Urologia Cardarelli

 
4.3 (43)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Urologia dell'Ospedale Di Rilievo Nazionale Antonio Cardarelli‎ di Napoli, situato in via Cardarelli Antonio 9, ha come Responsabile il Dott. Paolo Fedelini. Il reparto si occupa delle seguenti attività di eccellenza: tumori urinari con le tecniche endoscopiche e chirurgiche più aggiornate; calcolosi del rene, uretere, vescica e uretra e delle ostruzioni urinarie; chirurgia della incontinenza femminile; urologia d'urgenza; chirurgia andrologica. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Fedelini Maurizio, Dott. Giannella Riccardo, Dott. Mattace Raso Daniele, Dott. Meccariello Clemente, Dott. Oliva Andrea, Dott. Ricciardi Raffaele, Dott. Di Lorenzo Domenico, Dott. Pucci Luigi, Dott. Roberto Campese, Dott. Gaspare Dello Russo, Dott. Fausto Monaco, Dott. Umberto Di Mauro, Dott. Francesco Chiancone.

Recensioni dei pazienti

43 recensioni

 
(24)
 
(14)
 
(4)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.3
 
4.8  (43)
 
4.3  (43)
 
4.2  (43)
 
4.1  (43)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore al dottor Luigi Pucci

Il dottore Luigi Pucci è un medico di grande umanità e professionalitá, che ha saputo trattare con il giusto tatto una neoplasia uracale. Mia figlia di soli 15 anni è stata operata dal dottore Pucci lo scorso 17 gennaio utilizzando la tecnica della robotica. Intervento riuscitissimo e per fortuna mia figlia ha avuto una rapida ripresa.
Profonda stima verso il dottore Pucci per aver trattato questo caso con il dovuto tatto, trattandosi di una ragazzina di soli 15 anni. Grande disponibilità al dialogo, e una cura costante del paziente che prescinde dal suo ruolo. Raccomando vivamente il dottore Pucci a chiunque sia in cerca di un bravo urologo che ha come caratteristiche professionalità e grandissima umanità.

Patologia trattata
Neoplasia dell'uraco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Stenosi uretrale

Voglio ringraziare il dottore Luigi Pucci, l'eccellenza del Cardarelli...
Voglio ringraziarlo per la sua disponibilità e umanità.
E' stato sempre pronto ad ascoltarmi e mi ha dato sempre fiducia e sicurezza, anche in camera operatoria e dopo l'intervento.
L'operazione e andata benissimo e non mi ha comportato disagi post operatori.
Sono felice di poter dire che dopo tanti anni di disagi, ho trovato lui.
La ringrazio di cuore dottore.
Famiglia Paciolla Iolanda e Arno Crescenzo

Patologia trattata
Stenosi uretrale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Al dott. Francesco Chiancone

Ringrazio il Dott. Francesco Chiancone che, dopo un lungo percorso iniziato con la scoperta di essere monorene e di avere una giuntopatia, mi ha operato lo scorso 10 dicembre per rimuovere un adenocarcinoma prostatico. La sua professionalità e umanità mi hanno sempre dato coraggio e serenità per affrontare questo lungo e complicato percorso. Auguro con tutto il cuore a chi mai avrà bisogno di incontrare una persona speciale come lui, capace ancora oggi di emozionarsi dinanzi ad un semplice ringraziamento.
Ringrazio inoltre l intero reparto di urologia per la disponibilità e la professionalità dimostrate.
Grazie con tutto il cuore anche a nome della mia figlia.
Giuseppe Palumbo

Patologia trattata
Adenocarcinoma prostatico.

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Professionalità

Vorrei ringraziare il dott. Luigi Pucci per la sua professionalità, ma soprattutto per la sua sensibilità. Il dottore si é mostrato sempre disponibile all'ascolto delle mie problematiche, ha capito la mia situazione di ansia e paura ma é riuscito a trasmettermi fiducia e sicurezza, perché ha avuto sempre risposte chiare e adeguate, e mai banali, a tutte le mie domande. L'operazione è andata benissimo, e non mi ha comportato disagi post operatori.
Grazie.

Patologia trattata
Adenocarcinoma prostata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prostatectomia

Ringrazio il Dott. Luigi Pucci, specialista medico in urologia dell'ospedale "A. Cardarelli" per l'accoglienza, la competenza e la professionalità nel trattare la mia patologia. Ringraziamenti vanno anche alla sua equipe e a tutto il reparto di urologia medica. La cosa che mi ha più colpito è la sua grande umanità ed anche l'umiltà nel rapporto tra medico e paziente. Dopo l’operazione il dott. Pucci ha seguito la mia convalescenza con attenzione e partecipazione con terapie adatte post operatorie.
Grazie di tutto.

Patologia trattata
Neoplasia prostatica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie Dott. Pucci!

Vorrei ringraziare il dott. Luigi Pucci e i suoi colleghi del Cardarelli per la la loro professionalita’ e umanita’ nel trattamento della mia iperplasia prostatica benigna. Per ragioni familiari mi trovavo a Napoli mentre generalmente vivo ad Oxford. Nonostante Oxford sia famosa per la sua Universita’ e ricerca scientifica e medica, il trattamento con il Greenlight laser non viene utilizzato presso gli ospedali di Oxford. Il dott. Pucci da me consultato si e’ messo subito a disposizione offrendomi di essere operato con il Green laser nell’arco di pochi giorni. La professionalita’ ed esperienza del dott. Pucci e la sua equipe (vorrei menzionare in particolare la gentilissima anestesista) mi hanno rincuorato durante l’operazione che e’ stata un successo di per sè, dato che avevo una iperplasia notevole (prostata> 100 cc). Dopo l’operazione il dott. Pucci ha seguito la mia convalescenza con attenzione e partecipazione. E’ sempre stato disponibile per darmi suggerimenti circa la terapia post operatoria, e soprattutto sempre immediato nelle sue risposte alle mie domande. Il dott. Pucci e i suoi collaboratori hanno dimostrato di essere sicuramente esperti nel trattamento con Green laser della iperplasia prostatica e quindi non esito a raccomandarlo a chiunque si trovi in una simile condizione.
Grazie ancora!

Patologia trattata
Adenoma prostatico ostruente in paziente con ritenzione urinaria cronica e catetere a dimora.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Enorme ringraziamento al dottore Daniele Mattace

Sono la figlia di un paziente che ha attraversato un calvario prima di incontrare il dottore Mattace Raso. Un vero professionista, umile e soprattutto di una umanità che oggi non si trova da nessuna parte. Si è messo subito a disposizione senza esitazioni. Ha affrontato il caso con serietà e dedizione. Mio padre era costretto con il catetere vescicale e lui lo ha operato di Turp, finalmente togliendogli il catetere. Tutti i giorni dopo l'intervento visitava papà seguendolo con estrema attenzione. Un grazie di cuore. Medici come lui sono rari. Gli auguro di continuare la sua carriera con la semplicità e la vocazione che ci ha sempre dimostrato.

Patologia trattata
Adenoma prostatico.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ottimo

Professionalità, bravura, dedizione, valenza, diligenza, perizia... non bastano aggettivi e parole per ringraziare il professore Paolo Fedelini.
Non sono un addetto ai lavori per giudicare, ma sono certo che l’intervento operatorio che mi ha fatto sia l’espressione di un validissimo discepolo di Ippocrate e di una umana consapevolezza.
La sua reputazione professionale, ben nota, è stata ancora una volta impostata ad un rapporto di chiarezza e fiducia con il malato.
Dopo vari test diagnostici e consulenze, mi ero già convinta di passare il resto della vita senza un rene, invece con un intervento di eccellenza è stata tolta la lesione senza asportazione di organo.
Convinto che non è da tutti operare in casi così difficili, con gratitudine ringrazio.
ROSA ESPOSITO

Patologia trattata
Tumore rene.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Egregio dottore Pucci Luigi

Erano 4 lunghi anni che portavo mio padre in diverse strutture e nessuno mai gli ha risolto il problema.
Dopo ho conosciuto il dottor Luigi Pucci e lì ho scoperto di avere un angelo, un angelo che ha salvato mio padre. L'intervento è durato tante ore ed hanno dovuto asportare, oltre alla vescica, anche il retto...
Mio padre è ancora in terapia intensiva, ma sta bene, è vivo e io tutto questo lo devo al mio dottore, che ci ha guidato passo passo.
Grazie dottore, di professionisti come lei sul nostro cammino non li ho mai incontrati.

Patologia trattata
Carcinoma vescica.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un ringraziamento

È oramai di uso comune in Italia, purtroppo, venire a conoscenza di frequenti casi di “mala Sanità”, ma per esperienza personale mi sento in dovere di affermare, e per questo le scrivo, che esistono anche casi di “buona”, anzi “ottima”, Sanità.

Mi chiamo Rubini Arbace e il 26 febbraio u.s. sono stato operato nell’U.O.C. di Urologia, in essere presso l’Azienda ospedaliera A. Cardarelli di Napoli, diretta con profonda professionalità e umanità dal Dott. Paolo Fedelini, che ha provveduto anche al mio intervento. Il Dr. Fedelini è una presenza continua e costante per i degenti in terapia post operatoria fin dalle prime ore del giorno, avendo per tutti una parola di sollievo o una battuta di spirito. Il reparto, inoltre, è provvisto di un’equipe di medici e infermieri di prim'ordine, che insieme al Direttore hanno accompagnato la mia degenza nel migliore dei modi, facendomi sentire in un ambiente e in un clima confortevole e sicuro. Tutto funziona, come si suol dire, come un orologio Svizzero.

Patologia trattata
Ipertrofia prostatica benigna.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Professionalità

Sono stato operato di nefrectomia radicale al rene destro. Operazione ben riuscita effettuata dal dottor Clemente Meccariello, persona molto affabile e chirurgo professionale. Dopo 4 giorni già stavo in piedi.
Complimenti anche agli infermieri, alcuni un po' scorbutici, altri affabili.

Patologia trattata
Nefrectomia radicale rene destro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Infinitamente grazie Dott. Luigi Pucci

Mio marito è stato operato di cistectomia radicale con neo vescica ortotopica il 20 novembre 2017 dal Dott. Luigi Pucci, che ha mostrato già in sala operatoria una grande sensibilità mettendolo a proprio agio e cercando di tranquillizzarlo il più possibile. Il post operatorio è stato di 15 giorni, dove il Dott. Luigi Pucci si è accertato personalmente ogni giorno dello stato di salute di mio marito, rassicurandoci sempre con le sue risposte esaustive ed indirizzandoci su cosa fare in futuro per gli ovvi problemi post operatori.
Ci sentiamo molto riconoscenti nei confronti di questo giovane medico, in cui si celano le qualità di un grande professionista che emergono ogni volta che si mette all'opera. Grazie Dott. Luigi Pucci, le faccio i nostri più cari auguri per una lunga e brillante carriera.

Patologia trattata
Neoplasia della vescica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio e ringraziamento per il dott. Carrino

Sono stato operato di prostatectomia radicale con la tecnica del "Nerve sparing", con esito positivo, nell'ospedale di Casoria. E' noto che tale operazione ha come effetti collaterali l'incontinenza e l'impotenza. Per tal motivo mi sono rivolto al reparto Urologia del Cardarelli, dove ho avuto la fortuna e l'onore di conoscere il dott. Maurizio Carrino, responsabile della Chirurgia andrologica e assoluta eccellenza in questo campo. Il dott. Carrino, dopo varie prove, mi consigliava di sottopormi ad un intervento chirurgico per eliminare l'incontinenza con una tecnica innovative basata sul posizionamento di un "Advance Sling" sotto l'uretra; mi consigliava, inoltre, di impiantare una protesi peniena tricomponente di ultima generazione per ovviare all'impotenza. Il duplice intervento è stato eseguito dal dott. Carrino e dalla sua equipe in occasione della "Convenzione Androsud" nello scorso mese di giugno; lo stupefacente risultato ottenuto è la completa risoluzione di entrambi i problemi e un paziente ripreso non solo dal punto di vista fisico, ma anche da quello psicologico. Ringrazio sentitamente il dott. Maurizio Carrino e i suoi collaboratori - in particolare il dott. Luigi Pucci - per la loro professionalità, competenza e umanità. La degenza è stata confortevole, con assistenza continua e in un clima di grande cordialità. Dott. Carrino, lei mi ha ridato la gioia di vivere. Qualunque parola e qualunque ringraziamento non sarà mai abbastanza per esprimere la mia gratitudine e la grandezza di ciò che ha fatto. Eccellenze come lei mi rendono orgoglioso di essere napoletano. Un esempio di sanità eccellente. GRAZIE CON TUTTO IL CUORE.

Patologia trattata
Incontinenza e impotenza secondarie ad intervento di prostatectomia radicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE GRAZIE GRAZIE

Mio marito Angelo ha iniziato la sua avventura a marzo 2017 per una colica renale dovuta all'ostruzione del doppio uretere al lato destro (malformazione congenita), facendo si che il rene si infettasse e di conseguenza ammalasse. Non e' stato un percorso facile, alla fine hanno asportato meta' rene e non finiro' mai di ringraziare il prof. Paolo Fedelini e il dott. Pucci Luigi che sin dall'inizio mi hanno sempre dimostrato la loro professionalità. Soprattutto ringrazio il dott. Pucci che e' stato sempre disponibile e ci ha sempre trasmesso la sua positività. Oggi dico grazie grazie grazie e vi chiedo scusa se qualche volta ho dubitato del vs. operato, ma lo sconforto a volte prende il sopravvento.
Ringrazio tutto lo staff, dai dottori tutti al caposala Ciro Chiarolanza, agli infermieri, agli operatori socio sanitari del reparto di urologia dell'ospedale Cardarelli. Grazie.

Patologia trattata
OSTRUZIONE URETERE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento TURP

Sono stato operato di IPB con Turp il 13/3/2017 in intra-moenia al Cardarelli di Napoli dal Dott. Paolo Fedelini, che ha confermato la sua fama di eccellente professionista. Sin dalla fase di accoglienza nella camera operatoria e durante l’intervento, il dott. Fedelini e i suoi collaboratori, in particolare la bravissima anestesista Maria Ferraiolo, mi hanno assistito e accompagnato con competenza e grande empatia, non facendomi avvertire alcun disagio.
Ho trascorso poi cinque giorni nella struttura ALPI, che si è rivelata di ottimo livello.
Sono stato assistito con continuità giornaliera dal dott. Paolo Fedelini (veniva a visitarmi due volte al giorno), a cui rivolgo un particolare ringraziamento sia per le sue alte competenze che per il senso di fiducia, che mi ha sempre comunicato.
La degenza, inoltre, è stata resa addirittura piacevole grazie al lavoro molto professionale e alla capacità relazionale di tutta l’equipe medica e paramedica.
Un ringraziamento particolare per i loro pronti e sapienti interventi e per i loro sorrisi rassicuranti, va rivolto a Susanna De Rosa (anche per tutta la sagace assistenza organizzativa pre, durante e post operatoria), alla caposala Anna Miele, ad Antonella Petrone, a Nunzia Suma, a Nunzia Solvi e ad Annalisa Zingone.

Patologia trattata
IBP.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Operato di TURP

Sono stato operato di Turp dall'equipe del Prof. Paolo Fedelini.
Mi sono trovato benissimo e vorrei sottolineare la grande professionalità e umanità che ho riscontrato dalle dottoresse di anestesia.
Ricoverato dal 27 gennaio, dimesso il 2 febbraio.
Gaetano Mosca

Patologia trattata
Turp.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto urologia

Volevo innanzitutto ringraziare il dott. Giannella, che con la sua caparbietà, esperienza e professionalità, ci ha accompagnato per mano in questa situazione spiacevole che riguardava mamma; ed una lode va anche al dott. Battaglia per la sua incantevole umiltà, che ad oggi sembra essere un valore aggiunto in questo reparto, encomiabile in tutto se non fosse per qualche altezzoso dottore, che crede addirittura di sentirsi all'altezza di non dare spiegazioni ad una paziente per la rimozione di un tutore ureterale, perché non sua paziente.

Patologia trattata
Carcinoma ureterale.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Attestazione di demerito e anche qualche merito

Mio padre il 23.12.2016, dopo essere stato ricoverato di urgenza, è stato sottoposto in questo reparto a cistoscopia vescicale, dove gli è stato tolto un papilloma in vescica dal dott. Clemente Meccariello, che con tanta cortesia e attenzione professionale mi aveva informato dei rischi dell'intervento in base anche all'età del paziente.
Tutto bene ed il 27 di dicembre mio padre veniva dimesso, in attesa di risposta dell'esame istologico che, dopo qualche settimana, ci veniva dato dallo stesso dottore e descriveva anche le terapie da effettuare. Tutto questo ci aveva tranquillizzati un po' tutti, visto che la risposta non era così brutta dato che il tumore era maligno ma di basso grado e non ancora invasivo.
Il rapporto umano però non esiste, visto che vieni sbattuto fuori quando i malati hanno bisogno di assistenza e il personale è carente. Ma quello che non riesco a capire è il fatto che dopo una decina di giorni ho dovuto ricoverare di nuovo di urgenza mio padre che presentava febbre alta, emocromo basso e poca possibilità di movimento sulle gambe e aveva sempre freddo addosso. Ora che scrivo è ricoverato ancora in medicina al Cardarelli, dove gli è stata fatta una tac con contrasto da cui è stato rilevato un tumore al rene già abbastanza grande e con infiltrazioni già in atto. Pertanto vorrei sapere come mai non ci avessero informato di questo -se l'avevano visto- e se, invece, non se ne erano accorti, come è possibile visto che il papilloma tolto in vescica proviene proprio dal rene? Credo che una spiegazione ci sia dovuta, dato che non si è mai accennato ad un tumore così grave già al rene..

Patologia trattata
Tumore vescicale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Elogi al Dott. Daniele Mattace Raso

A settembre 2016 mio padre si è ricoverato nel reparto di urologia del Cardarelli perché urinava sangue. Lì abbiamo conosciuto il dottore Mattace Raso, che prontamente ha sottoposto mio padre ad un intervento Turv, risolvendogli il problema. Il dottore con noi è sempre stato molto chiaro, esaustivo e sempre gentile. Ci siamo subito tranquillizzati, certi che nelle sue mani mio padre avrebbe avuto tutta la cura possibile.
Lidia

Patologia trattata
Neoplasia vescicale.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

La degenza in urologia

Mai visto un reparto dove praticamente ti devi mettere paura di parlare che vieni messo alla porta e il tuo caro non viene assistito..
Oggi 8 dicembre, dopo un riposizionamento di nefrostomia, trovo mia madre con la febbre a 39,1 (misurata dalla sottoscritta) senza una flebo per ripristinare i liquidi e il sangue perso, che non ha potuto bere acqua perchè non aveva la forza di suonare il campanello.. E' una persona di ottanta anni già mortificata a causa della sua malattia, che porta una notevole sofferenza, e vedersi anche privata della presenza di un familiare l'ha devastata psicologicamente. A questo punto si perdono tutti i valori che questo reparto ha, e tutta la bravura non basta se non vi è umanità.

Patologia trattata
Riposizionamento nefrostomia.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie al dottor Pucci Luigi

Egregio Dottor Pucci,
sapere che esistono medici come lei mi fa star bene. Lei il 14 luglio mi ha ridato la vita, grazie per tutto quello che ha fatto, anche durante l'intervento molto difficile: si è trattato di enucleoresezione renale (a destra) in laparoscopia, con peduncolo libero. É una tecnica complessa che pochi sanno eseguire. Lei ha salvato il mio RENE, nonostante la percentuale di rimozione fosse alta. Passeranno mesi, anni, ma io non dimenticherò mai quello che ha fatto per me come medico e come persona. Le sarò grata per tutta la vita. Volevo ringraziare anche il reparto urologico del Cardarelli e lo staff: sono stati gentili e professionali. Questa è la BUONA SANITÀ che spesso non viene valorizzata.

Patologia trattata
Neoplasia renale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Grande umanità del dott. Mattace Raso

Ho conosciuto il dott. Mattace Raso nei primi giorni di agosto del 2015: sono stata ricoverata dopo accesso in pronto soccorso. Il Cardarelli raccoglie tante utenze e se non fosse per l'abnegazione dei suoi dottori...
Il dott. Mattace Raso mi ha seguito molto attentamente (il rene sinistro era in idronefrosi) non tirandosi mai indietro alle mie richieste di aiuto. È un grande! Competente e di grande umanità.
Poi a dicembre si è risolto il tutto con l'ureteroscopia. Grazie.

Patologia trattata
Idronefrosi.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Immenso dott. Riccardo Giannella

La mia è una premessa che deve far riflettere tante persone in quanto sono infermiere ed ho sempre lavorato in area critica- emergenza, dunque nello specifico in rianimazione: presso tale unità operativa giungono oltre che i pazienti acuti, arresti cardiaci, politraumi, colpi da arma da fuoco eccetera, nonchè i pazienti con complicanze post operatorie che sono descritte e fanno parte di una casistica propria legata all'intervento e alle condizioni del paziente. Conosco dunque bene certe dinamiche.
Un giorno è toccato a me mio padre, aveva un carcinoma vescicale. Lavorando in ambito sanitario, conosci tanti medici che a loro volta conoscono altri e tu cerchi di avere il meglio per tuo padre. Non mi mancava modo di arrivare ai soliti nomi altisonanti quindi, ma non ho cercato l'ospedale piu' bello del nord perche' qui nella nostra bistrattata citta' Napoli mi hanno presentato per fortuna il DOTT. GIANNELLA RICCARDO. GRAN SIGNORE, UMILE, SICURO, SINCERO, REALISTA, professionalmente PRECISO COME UNA MACCHINA.
Dopo aver effettuato l'intervento molto delicato per le condizioni di mio padre (bpco, infartuato, aneurisma aorta-sottorenale) il DOTT. GIANNELLA non si e' pavoneggiato mai, anzi, si e' defilato nonostante avesse fatto un lavoro di alta scuola su un paziente che i nomi altisonanti non operano perche' la loro casistica deve essere di alto profilo. Facile così, mi poteva far andare a pagamento da lui, ma mai fatto, perchè non si e' mai negato al telefono.
Vi prego quindi, basta cercare i nomi altisonanti o andare al nord.
Grazie al Dott. GIANNELLA io mi godo ancora mio padre e lui ci ha sempre accolti con sorriso e ottimismo, non perdete tempo e denaro, Giannella Riccardo è una certezza.

Patologia trattata
K vescicale 5 cm. infiltrante tessuto adiposo e muscolo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Grande professionista il dott. Fedelini Paolo (insieme ad altri medici del reparto). Un grazie anche alla dottoressa Ferraiuolo.

Patologia trattata
Turp.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

URSL e PCNL

Il professor Fedelini con abnegazione e professionalità già dalle prime ore del mattino gira tra i pazienti. Gli operatori sono tutti gentili e attenti alle esigenze dei malati. La sala operatoria è munita di strumenti di alta precisione e gli addetti ti fanno sentire sereno durante l'intervento chirurgico.

Patologia trattata
Calcolosi renale ureterale e prostatica - litotrissia percutanea e litotrissia endoscpica URS.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Giuntopatia renale

DOPO QUASI DUE ANNI SI E' RISOLTO CON SUCCESSO IL PROBLEMA DI MIA MOGLIE (GIUNTOPATIA RENALE). IL MIO PRECEDENTE COMMENTO IN CUI SCRIVEVO DEL DOTT. FEDELINI COME PERSONA DAL BRUTTO CARATTERE, ALTRO NON ERA CHE UNO SFOGO PERSONALE DETTATO DALL'ANSIA DELL'ESITO DELL'OPERAZIONE... SOLO ORA CAPISCO CHE I MIGLIORI MEDICI NON SI SBILANCIANO SE NON QUANDO POSSONO GARANTIRE CERTEZZE AI LORO ASSISTITI, E QUESTO NON FA ALTRO CHE CONFERMARE LA SERIETA' CHE CONTRADDISTINGUE CHI SVOLGE QUESTO LAVORO CON GRANDE PROFESSIONALITA'. RINGRAZIO IL DOTT. FEDELINI, AL QUALE SENTITAMENTE RIVOLGO I MIEI MIGLIORI AUGURI PER QUESTA PASQUA E FACCIO UN IN BOCCA AL LUPO A TUTTE LE PERSONE CHE SOFFRONO DI PROBLEMI DI SALUTE, CONFIDANDO NEL SIGNORE PERCHE' LI BENEDICA CON UNA PRONTA GUARIGIONE.
GRAZIE, FAM. CERBONE.
PIRRONE

Patologia trattata
GIUNTOPATIA RENALE.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Perfetti in tutto

Il professor Federici con abnegazione e professionalità già dalle prime ore del mattino gira tra i pazienti. Gli operatori sono tutti gentili e attenti alle esigenze dei malati. La sala operatoria è muniti strumenti di alta precisione e gli addetti ti fanno sentire sereno durante l'intervento chirurgico.

Patologia trattata
PNCL URL PER CALCOLOSI RENALE ED I RENALE SERIA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Voto di eccellenza al dott. Fedelini ed Equipe

Operato martedì 2 settembre 2014 e dimesso il venerdì successivo.
L'esperienza della mia degenza conferma la fama di alta competenza e professionalità del Dottor Paolo Fedelini; in aggiunta vorrei sottolineare le doti di cortesia e umanità anche dei componenti della sua Equipe e dell'intero Reparto: in sala operatoria, per esempio, prima dell'anestesia i Dottori si sono presentati con i loro nomi e sorridendo mi hanno detto di stare tranquillo, perchè avrebbero vigilato sul mio sonno temporaneo... Stessa considerazione vale anche per il personale infermieristico, la cui dote di umana comprensione si è vista quando il mio vicino di letto, purtroppo gravemente sofferente, ha richiesto il loro aiuto di notte. E' stato soccorso, assistito, tranquillizzato e vegliato finché non si è riaddormentato: non mi sembra poco e credo si debba ricordarlo. Quando saranno passati quaranta giorni, conoscerò come dovranno proseguire le mie terapie (e la mia vita): per ora un voto di merito al dott. Paolo Fedelini e al Suo Reparto.

Patologia trattata
Intervento di Prostatectomia Radicale Video-Laparoscopica.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Dimissione post intervento..

Mio marito è stato dimesso dal reparto di urologia martedì 16 settembre 2014; sapete ora dove si trova? nuovamente al Cardarelli, gastroenterologia d'urgenza, ricoverato di pronto soccorso il 18 settembre perchè aveva la emoglobina a 5.8.. lo stavo perdendo! Mi si chiede il voto alla competenza, quale? Salvando qualche infermiere, anche se mi è parso di capire e vedere che sono in pochi, il resto.. non so cosa dire. Pazienti anche nei corridoi, era un continuo. Il primario tutte le mattine passava per le stanze, salutava chiedendo come stava il paziente, poi c'era il giro di dottori, quindi forse sono abituati solo ad operare, ma la assistenza?
Consiglierei a questo reparto di seguire di più il paziente.

Patologia trattata
Intervento prostatico.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Uropatia severa con apposizione stent

Considerata l'enorme utenza, nonchè le complesse patologie da trattare, il reparto è affidato ad ottimi professionisti medici ed il personale infermieristico è cordiale e disponibile con tutti. Purtroppo la pulizia lascia a desiderare, ma questo dipende dagli operatori esterni ed i servizi (in particolare quelli igienici), sono meno che mediocri.

Patologia trattata
Idronefrosi di grado severo da calcolosi renale, con apposizione di stent rene sinistro.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Giuntopatia renale - ricostruzione plastica

Mia moglie è stata operata dal dott. Paolo Fedelini, il quale (per quel poco che parla con il paziente) dice che è andato tutto bene. Volevo sapere da qualcuno che ha avuto la stessa operazione, se c'è il rischio che con tutta l'operazione che ha subìto il rene comunque non funzionerà e bisognerà toglierlo. Ci siamo rivolti al dott. Fedelini perchè se ne parla benissimo ed è davvero competente, ma ha "un brutto carattere", del paziente ti dice poco se non mezza parola.. Perciò se qualcuno mi potesse rispondere per favore, ringrazio..
Distinti saluti,
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Patologia trattata
Giuntopatia renale - ricostruzione plastica del giunto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tumore ai reni

Sono stato operato di asportazione di un tumore del rene dal prof. Riccardo Giannella al Cardarelli di Napoli ed ora sto bene. Ringrazio sentitamente tutta l'equipe.
Aldo

Patologia trattata
NEOPLASIA RENALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rinascere..

Ho subìto un intervento di uretrotomia endoscopica nel luglio 2012 dal dott. Paolo Fedelini. Lo ringrazio ancora per avermi restituito la vita a 360 gradi che prima era un sogno per me.. Un ringraziamento speciale alla sig.ra Stella, disponibilissima in tutto, ed alla simpatia del dott. Maccariello.

Patologia trattata
Uretrotomia endoscopica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Paolo Fedelini primario Urologia Cardarelli

Sono stato operato di voluminosa IPB in fase ostruttiva il 24/3/2014 in intra-moenia dell'Ospedale Cardarelli di Napoli dal Dott. Paolo Fedelini che per bravura, professionalità e disponibilità, definirei Grande luminare dell'urologia. Devo menzionare anche il Dott. Clemente Meccariello, suo validissimo "braccio destro". Inoltre tutto il personale medico e para-medico dell'Intra-moenia che mi ha assistito con professionalità e squisita cortesia dal 24 al 28/03/2014. Un particolare ringraziamento, infine, agli infermieri: Salvatore Cesarano, Vittorio Ciliberto ed Antonio Fiume per la loro indubbia professionalità. Grazie cordialmente a TUTTI!

Patologia trattata
Voluminosa IPB in fase ostruttiva.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Eccellente dott. Fedelini

Nel febbraio del 2013 ho subìto un intervento di plastica ricostruttiva dell'uretere ad opera del dott. Paolo Fedelini. Colgo l'occasione per ringraziarlo e soprattutto per promuovere un'eccellenza italiana, il dott. Fedelini e la sua equipe, che, a dispetto di tutti i tagli alla spesa sanitaria, dimostrano competenza, professionalità ed amore verso il proprio lavoro.

Patologia trattata
Plastica ricostruttiva dell'uretere.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Eccellenza italiana- grazie dr. Fedelini

Sono stato operato di giuntopatia dal dott. Paolo Fedelini e staff. Professionalità e competenza vanno di pari passo in questo reparto, nonostante debbano lavorare in condizioni non proprio ottimali, dovute ad anni di sprechi e disorganizzazione. Lo staff medico si distingue per preparazione ed umanità, che ne fa una eccellenza meridionale. Bravi e simpatici, soprattutto il dott. Fedelini ed il dott. Meccariello.

Patologia trattata
Giuntopatia renale.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Grazie al prof. MASALA Alberto

Mio padre, paziente monorene, 17 anni fa ha subìto un intervento per neovescica rettale e poi, dopo 3 mesi, di colostomia ed è stato fortunato per essere stato operato dai dottori Masala e Fedalini.
Solo adesso vedo quanto sia difficile arrivare a loro per un controllo..
Tutti gli urologi che oggi vedono mio padre (ora 82anne) restano sbalorditi e non fanno che dire che è fortunato, ma io non dimenticherò mai MASALA: il prof. allora uscì dalla sala operatoria dopo 8 ore, sudato con una maglietta a maniche corte (era il 12 di dicembre) e disse "tutto bene, l'intervento è stato fatto ma ho tolto anche un rene".
Da quel giorno mio padre sta bene.
Grazie prof. MASALA .

Patologia trattata
Neovescica; colostomia.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

STENT ureterali per fibrosi retroperitoneale

Salve, mi sono imbattuta per caso in questo sito e ho deciso di scrivere la MIA esperienza, da cio non voglio trarre conclusioni, è una mia opinione dettata esclusivamente dalla terribile esperienza... la peggiore della mia vita. Mio padre di anni 68 fu ricoverato il giorni 26 Luglio nel reparto di urologia del Cardarelli per una banale operazione di cambio agli stent ureterali, che aveva messo alcuni mesi prima...
Com'è andato l'intervento???
Bè, mio padre il giorno 26 luglio è deceduto in sala operatoria per un misterioso ed improvviso arresto cardiaco intraoperatorio. Le cause? Chi lo sa, i medici hanno detto che aveva un cuore "debole", chissà perchè se ne sono accorti solo durante l'operazione e non quando hanno fatto i controlli di accertamento pre-operatori.
Fatto sta che non si potrà mai sapere la verità che resta a coscienza delle persone che erano presenti in quella sala...
Per il resto a me è rimasto solo il ricordo di mio padre, che tra l'altro non ho manco potuto salutare prima dell'operazione in quanto VIGEVA la regola del non poter entrare in reparto, manco una persona!! manco per un minuto... Comunque non voglio dilungarmi ed ometto anche altre cose ASSURDE

Patologia trattata
Fibrosi retroperitoneale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Opinione sul reparto di urologia

La professionalità medica è di buon livello, quella infermieristica è media, quella degli ausiliari è scarsa.

Patologia trattata
K rene - Nefrectomia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

centro di eccellenza

Questo reparto è un centro di eccellenza ed altissima professionalità. Nella mia esperienza ho inoltre riscontrato grande sensibilità da parte di tutti i medici e personale paramedico.

Patologia trattata
resezione trans uretrale della vescica (TURB) in paziente giovane.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

operazione urgente

Mi chiamo Carmine, ho portato mio figlio al pronto soccorso del Cardarelli la mattina della domenica delle Palme per dolori e gonfiore al testicolo destro. Dopo la prima visita è stata richiesta la consulenza urologica e sono arrivati il Dott. Fedelini e il Dott. Campese, che hanno dimostrato una competenza e una gentilezza unica ed in un paio d'ore hanno fatto la diagnosi e lo hanno operato di torsione testicolare con successo e molta professionalità. Ora sta bene e ringrazio i dottori sopra citati. Grazie.

Patologia trattata
torsione del testicolo destro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTI

Mi chiamo Pasquale, sono entrato al Pronto Soccorso del Cardarelli verso le otto del mattino essendo stato colto da EMORIASI (ero stato operato il 27 Luglio 2009 al II Policlinico di Napoli : TURB).
Dopo avermi fatto alcuni esami, mi hanno lasciato in una stanza ad ATTENDERE... Ogni tanto si affacciava mia figlia: mi guardava, mi strizzava un occhio e correva via perchè non poteva essere lì. Ad un certo punto, non so come abbia fatto, l'ho vista entrare con un bicchiere d'acqua: forse la GUARDIA alla porta non l'ha vista o forse... (grazie..)
Non avevo l'orologio: sono arrivati alcuni dottori, mi hanno fatto delle domande e io non so se ho risposto bene. Sarà stato per l'emozione alla vista di quei camici bianchi, sarà stato per l'emozione di quella stanza così grande e "fredda" o, forse... semplicemente perchè a OTTANTACINQUE ANNI qualcosa "può" sfuggire. Ma sono stati bravi!!! E li ho visti andare via con passo fermo.
Alle 16,30 (me lo ha detto mia figlia) sono entrato nel Reparto di Urologia perchè, penso, solo a quell'ora si era liberato un posto letto e, mentre entravo nella stanza, ho visto barelle nei corridoi (e non erano vuote): chi devo ringraziare?
Mi chiamo Pasquale e sono stato operato al Cardarelli: nuova resezione transuretrale di neoformazione vescicale (TURB) il 25 Agosto 2009...
Ora sto bene e nessun tumore!! Grazie, Salemme Pasquale.

Patologia trattata
NEOFORMAZIONE VESCICALE CON NECESSITA' DI TURB (Resezione transuretrale di neoformazione vescicale).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza in Campania

La mia scelta di farmi operare al Cardarelli è stata ampiamente gratificata dalla professionalità, competenza, educazione e cordialità degli addetti e responsabili sanitari di reparto.

Patologia trattata
Resezione Prostatica.


Altri contenuti interessanti su QSalute