Dettagli Recensione

 
Ospedali e case di cura a Milano
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Mastectomia nipple sparing e ricostruzione protesi

La mia storia è iniziata nel 2013, all'età di 38 anni, con una diagnosi di carcinoma duttale infiltrante e successiva quadrantectomia intermedio superiore della mammella destra, eseguita presso il policlinico di Monza.
Ho eseguito poi otto cicli di chemioterapia e 30 sedute di radioterapia, terminate in agosto 2014.
Quando nella mia vita stava tornando la serenità, ho eseguito il test genetico e sono risultata positiva alla mutazione BRCA1. Decido di voler procedere alla mastectomia bilaterale profilattica, visto l'alta percentuale di recidiva che mi portavo nel mio DNA.. (40/50% di avere un tumore controlaterale)...
Dopo un anno di consulti in varie strutture d'eccellenza della Lombardia, arrivo allo IEO, decisamente stanca e quasi rassegnata alle parole che il seno radiotrattato sarà difficile da ricostruire e con un risultato imprevedibile...
Prendere una decisione da sana è sicuramente più difficile rispetto a quando hai la malattia in atto.
Allo IEO però incontro subito le persone giuste: il mio senologo dottor Intra Mattia, chirurgo eccezionale ma soprattutto una persona che con molta serenità ha cercato di mettermi al corrente di tutto ciò che può accadere dopo una mastectomia, senza enfatizzare eccessivamente i lati negativi, accompagnandomi con molta dolcezza verso la mia scelta.
Il chirurgo plastico dottor Galati Marco, che ha eseguito con estrema perizia la ricostruzione dei seni, dimostrando estrema professionalità e un'eccezionale umanità nei miei confronti, regalandomi da subito la possibilità di avere un seno veramente bello ricostruito dopo la radioterapia.
Sono passati solo dieci giorni, ma posso già affermare di essere pienamente soddisfatta, di sentirmi sicura di essere curata da persone che hanno anche un coinvolgimento emotivo con il paziente in un vero centro d'eccellenza.
Ringrazio tutti gli operatori dello IEO, che sono decisamente dedicati alla cura della persona e non solo della malattia, perché per una giovane paziente che deve passare intere giornate per controlli oncologici, anche un gentile sorriso può diventare un raggio di sole in una giornata di pioggia..
Grazie di cuore,
Erika

Patologia trattata
Ca mammella BRCA1 positiva.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute