Istituto Humanitas Rozzano

 
4.0 (218)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
4 (218)
Voto reparti
 
4.6 (219)
Indirizzo
Via Manzoni 56, Rozzano (MI)
Telefono
02 82241
L'Istituto Clinico Humanitas è situato in Via Manzoni 56 a Rozzano in provincia di Milano. Humanitas è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) nell'ambito gastroenterologico, riconosciuto dal Ministero della Salute e dalla Regione Lombardia tra i centri che si distinguono per la qualità delle cure e la capacità di trasferire i risultati della ricerca e dell'innovazione nell’attività clinica quotidiana. All'interno dell'ospedale policlinico, accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, si fondono centri specializzati per la cura del cancro (Humanitas Cancer Center) e delle malattie cardiovascolari, neurologiche ed ortopediche. L'Istituto è dotato anche di un Pronto Soccorso di Alta Specialità inserito nella rete di Urgenza ed Emergenza della Lombardia e costituisce il primo policlinico italiano ad aver ottenuto la certificazione di qualità da parte di Joint Commission International.

Recensioni dei pazienti

218 recensioni

 
(128)
 
(19)
 
(39)
 
(31)
 
(1)
Voto medio 
 
4.0
 
4.0  (218)
 
3.7  (218)
 
4.4  (218)
 
3.9  (218)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Visita privata ortopedica

Mi sono recata ad una visita ambulatoriale specialistica ortopedica dal Dr. Maradei per verificare dei dolori alla caviglia in seguito ad un intervento sostenuto sempre all'Humanitas di Rozzano. Il dottore oltre a fare una visita secondo me superficiale, ha dimostrato zero empatia nei confronti del paziente .
Ho pagato 200 Euro per una visita che non mi è servita a niente, in quanto non mi ha nemmeno scritto un esito della sua visita e sulle cure da fare; ma la cosa che più mi ha disturbato è stata la mancanza di attenzione e gentilezza che si pensa i medici debbano avere nei confronti dei loro pazienti.

Patologia trattata
Visita specialistica ortopedica.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colonscopia

Mi sono recata per una colonscopia con una certa ansia, ma non appena entrata in reparto mi era passata: il personale gentilissimo mi ha messo a mio agio e dopo aver scelto la sedazione blanda sono stata portata a fare l'esame. NON HO SENTITO NULLA, non mi sono letteralmente accorta.
BRAVISSIMI E GRAZIE A TUTTI INFERMIERI E MEDICI (giorno 14/9 ore 9.35).

Patologia trattata
Diverticoli.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Oculistica, pre ricovero

Pre ricovero Humanitas: dalle ore 8.00 alle 18.00 (10 ore!).
Pre ricovero Melegnano: dalle ore 7.30 alle 9.00.
Non credo di dover aggiungere altro.

Patologia trattata
Cataratta.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Aneurisma cerebrale

Ringrazio pubblicamente il dott. NUZZI e il dott. ASTEGGIANO e tutta l'equipe operatoria della neurochirurgia endovascolare che hanno operato mia moglie: l'empatia, la sensibilità, la chiarezza espositiva e rassicurante, ma soprattutto la ELEVATISSIMA professionalità, sono state a dir poco ECCEZIONALI. L'intervento consisteva nel posizionamento di uno stent diversore di flusso per un aneurisma cerebrale gigante (purtroppo uno dei due che sono stati recentemente diagnosticati a mia moglie). L'intervento si è risolto OTTIMAMENTE, senza lasciare alcun deficit. Anche per il secondo intervento, previsto fra qualche mese (ovviamente e con estrema e rinnovata fiducia) ci rivolgeremo a questi maghi, assolutamente CERTI che tutto andrà per il meglio. A questi "SIGNORI CHIRURGHI" e al dott. Cardia (primo referente) vadano la nostra incondizionata AMMIRAZIONE STIMA E GRATITUDINE!!

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale gigante.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rimozione ernia cervicale

Un grazie di cuore al Dott. Cardia, che mi ha cambiato la vita dopo l'intervento di ernia cervicale.
Umano, disponibile, competente, ha reso, assieme allo staff dell'Humanitas, la mia permanenza in reparto molto serena.
Grazie ancora di tutto.

Patologia trattata
Ernia Cervicale.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Ho portato al PS mio padre (che è da anni in cura all'Humanitas Rozzano) da 118 perchè non riusciva più a parlare nè camminare questo mercoledi 23/05/2018 alle ore 22.00 circa.
In questo momento, venerdì 25/05/2018 alle ore 16.00, è ancora su letto nel pronto soccorso; non sappiamo ancora cosa abbia avuto. Premetto che mio padre ha 85 anni e mia madre è da 2 giorni e mezzo appoggiata alla sua branda in attesa di sapere qualcosa...

Patologia trattata
PAZIENTE POCO COSCIENTE, CHE FARFUGLIA E NON CAMMINA.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Umanità soltanto nel nome

Scrivo di quello che é successo al mio giovane padre dopo pochi giorni che é passato a miglior vita. Saliamo dal sud Italia a Rozzano i primi di marzo 2018, fiduciosi di trovare una cura al male di mio padre, appena scoperto in un piccolo paese senza reparto oncologico. Prima visita specialistica privatamente, poi altre 2 in oncologia. Poche spiegazioni, paghiamo tutto perché mio padre, non essendo in pensione, lavorava e per la sua salute eravamo disposti a tutto. Il prof. ci fa "La medicina nulla può". Disperati per aver appreso di metastasi al fegato, chiediamo agli oncologi del team se una chemioterapia potesse essere d'aiuto. Prescrivono cicli, ma avremmo dovuto attendere 1 mese. Intanto mio padre perde 11 kg. mentre aspetta i referti delle biopsie.
Disperati ma ottimisti scendiamo a casa e a 60 km. da casa finalmente mio padre inizia la chemioterapia. Ci dicono anche loro che è terminale. A parte l'igiene ed i tecnici del reparto di oncologia, non salverei nulla dell'Humanitas e ciò che mi fa male, oltre all'avere perso in circa 2 mesi un padre, è l'averlo portato al nord in regime privato. Se tornassi indietro sceglierei il team della città di Verona, dove col solo ticket fanno il loro lavoro e apprendo che a livello di epatologia sono tra i migliori in Europa.

Patologia trattata
Adenocarcinoma pancreas.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Rizoartrosi

Una visita veloce con il sistema sanitario nazionale a novembre per dolore al polso destro. Già in altra clinica mi avevano diagnosticato un Dequervain ed una iniziale rizoartrosi (visitandomi la mano, facendomi opportune manovre, controllando lastra ed ecografia). Qui su consiglio del medico eseguo delle terapie nel mese successivo che non risolvono il problema, ritorno quindi dallo stesso specialista della mano (sempre con il SSN) a gennaio, il quale in 5 secondi esatti, senza visitarmi, si gira a computer e prepara la documentazione per l'intervento di rizoartrosi. Ma io HO UN DEQUERVAIN, la rizoartrosi è iniziale!! Mentre mi fa firmare la documentazione gli chiedo :- Ma una lastra o una ecografia non la vuole vedere?". Alchè mi risponde :- Ah sì, sotto data mi porti una lastra da controllare. Ci vediamo all'intervento".
Totale del tempo trascorso 5/6 minuti, serviti a compilare la richiesta per l'intervento. Ma io ho un Dequervain, che è ben diverso come intervento...

Patologia trattata
Rizoartrosi mano.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Assistenza Humanitas zero

Non sono solita lasciare recensioni su servizi a pagamento e non di cui usufruisco, ma questa volta non posso esimermi dal farlo.
Circa una settimana fa sono stata sottoposta (in regime di solvenza) ad un intervento chirurgico. Dimessa il giorno seguente, mi hanno fissato data per controllo a circa 10 giorni.
Dopo circa 7 giorni ho avuto grandi perdite ematiche dal "drenaggio", tanto che sono svenuta.
Chi mi ha prestato soccorso, ha prontamente cercato di contattare l'Humanitas per parlare con il chirurgo che mi aveva operata o con qualche suo collaboratore per capire il da farsi.
La segreteria del professore chiude alle 17.00, ma comunque non rispondono mai. L'assistenza ricevuta dalla centralinista che ha risposto alla chiamata e' stata, non solo ridicola, ma assurda. La centralinista mi ha consigliato di recarmi presso la struttura tramite ambulanza e nulla di più. Mi sono rivolta ad un chirurgo mio conoscente, il quale mi ha sconsigliato di chiamare l'ambulanza ed e' venuto a controllare la situazione. Grazie a questo professionista e non ad Humanitas, tutto e' stato sistemato. La mia domanda, retorica, ovviamente, e' la seguente: puoi essere operata e non avere alcun riferimento in caso di bisogno? A me e' capitato e ribadisco, non per arroganza ma sono una paziente privata che ha pagato non poco per essere operata. Si tenga presente che solo alla fine dell'intervento ho scoperto che dovrò essere nuovamente sottoposta ad intervento chirurgico tra circa 6/ 8 settimane. Ciò alla modica cifra di circa 30.000,00 Euro oltre visite. Mi chiedo, ma puoi abbandonare cosi un paziente? Il professore che mi ha operata e' molto bravo, non pretendo che mi lasci il suo cellulare privato per urgenze, ma che la struttura non ti fornisca alcun supporto nel post operatorio lo trovo agghiacciante. Se non fosse che ho iniziato un percorso che appunto, come sopra detto, prevede un secondo intervento, mi sarei già rivolta altrove. Assistenza Humanitas zero.

Patologia trattata
Ascesso.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Brutta esperienza

Mia madre passata una visita a pagamento con il dott. Costa in data 22/03/2017 per una brutta fuoriuscita di un'ernia discale che le bloccava la gamba. Premetto che ha 62 anni ed è già stata operata 2 volte per recidive con gravi problemi di schiena.
Visita veloce, però il medico era efficiente e preparato. Rimasti che l'avrebbe operata nel giro di tre mesi, doveva solo aspettare la chiamata.
Chiamata che dopo 10 mesi e mie ripetute sollecitazioni NON è ancora arrivata; ma la cosa più brutta è che non riesci a contattare nessuno e al momento che riesci ti dicono che ti richiameranno, ma NON lo fanno MAI.
Ad oggi ancora non sappiamo niente e mia madre continua a stare male. Abbiamo perso tempo aspettando ed aspettando e non siamo a nulla, ha perso ancora di più la sensibilità alla gamba e dobbiamo rivolgersi ad un'altra struttura ricominciando tutto da capo.
Di Humanitas non abbiamo trovato niente, a cominciare dall'organizzazione.
Di veloce solo la visita, ovviamente in privato.
Questa è la nostra esperienza. Avremmo voluto invece scrivere qualcosa di positivo.

Patologia trattata
Ernia discale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rimozione ambulatoriale cheratosi attinica

Personale amministrativo davvero amichevole e ambiente accogliente. Medico e infermiera gentili, rassicuranti e competenti! Sono pienamente soddisfatto!

Patologia trattata
Cheratosi attinica.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Impossibile prenotare visite con SSN

E' diventato praticamente impossibile prenotare visite di controllo con il SSN. Il form di compilazione on line risulta essere sempre "al momento" non disponibile e telefonicamente gli operatori sono "sempre" occupati, senza nemmeno la possibilità di rimanere in attesa o lasciare messaggi... Si ha il piacere di parlare con gli operatori solo selezionando l'opzione delle visite a pagamento...

Patologia trattata
Visita di controllo ginecologica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricostruzione LCA - Dott. Traverso

Sulla bustina di zucchero che mi hanno portato a colazione c'era scritto "ti facciamo sentire a casa". E così fu! 5 stelle dall'accettazione a tutto quello che è seguito. Grazie al dottor Traverso e a tutti i collaboratori, perché dopo meno di due settimane ho lasciato le stampelle e ora, dopo 27 giorni, il mio ginocchio è nuovo quasi come non avessi subìto alcun intervento. L'attesa a tratti estenuante (della lista) ha ripagato di tutto. Bravissimi!!

Patologia trattata
Lesione LCA.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Humanitas: neurochirurgia numero uno

Siamo stati accolti fin da subito dalla professionalità del DOTT. Bello Lorenzo, neurochirurgo eccezionale, poche parole ma coincise, che è riuscito a togliere tutta la massa.
Mia figlia (18 anni) è stata operata di TUMORE cerebrale, intervento pericoloso e delicato. Lui è tutta la sua equipe sono stati fenomenali.
Ringraziamo tutti gli infermieri, molto professionali, amorevoli, gentilissimi, pazienti, educati, disponibili, in un'unica parola: eccellenti.
Gli OSS (che non si ringraziano mai...), anche loro sono fondamentali per gli ospedali.
Tre infermieri sono entrati nel cuore di mia figlia e, successivamente, nel nostro: Elena, Martina, Giovanni.
Grazie a tutti di vero cuore
Il nome dell’ospedale è proprio appropriato.

Patologia trattata
Tumore cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento ginecologia oncologica

Ringrazio l'istituto Humanitas per la professionalità e in particolare la Dott.ssa Bulletti e il Dott. Vitobello, per la loro bravura, gentilezza, dolcezza ed umanità. Degni di questo istituto.
Saremo sempre grati a questo centro per averci fatto tornare il sorriso e la serenità.
Che Dio vi benedica!
Consigliato!!!

Patologia trattata
Carcinoma utero.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia oncologica - Dr. Pessina

Mi è stato diagnosticato un meningioma in D3 ed ero arrivata quasi a non camminare più.
Il Dr. Pessina del Reparto di Neurochirurgia mi ha operato ed è stato bravissimo, perchè il meningioma era quasi tutto calcificato e ha eseguito una operazione delicatissima e impegnativa.
Dopo 2 giorni ho potuto alzarmi dal letto e in 5 giorni già camminavo, anche se pianino. Potete immaginare la mia felicità. Poi ho fatto riabilitazione e ora, a distanza di 5 mesi, cammino perfettamente, guido e faccio una vita normale. Sarò grata eternamente al Dott. Pessina e al suo reparto. Bravissimi tutti.
Valeria

Patologia trattata
Meningioma in D3.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento dott. Traverso

Vorrei ringraziare con profonda riconoscenza e pubblicamente il dottor Francesco Traverso per la professionalità, competenza, umanità, simpatia, con le quali ha portato a termine un intervento bilaterale di protesi d'anca a mio marito Franco Poggi.
Convincere mio marito alla bilateralità... non è stata impresa semplice, ma il dottor Traverso lo ha saputo trattare e "prendere per il verso giusto".
D'altra parte sarebbe stata per mio marito la soluzione migliore!
Sottolineo dunque il fatto che sia stata data priorità al benessere completo di mio marito, nonostante l'intervento ben più complicato per l'operatore!
Grazie di cuore indimenticabile dottor Traverso: oltre alla professionalità indiscutibile, sempre pronto al sorriso e capace di infondere serenità e tranquillità al proprio paziente!
Buon lavoro!
Aurelia Magnani e Franco Poggi

Patologia trattata
Protesi bilaterale anca.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Ortopedia

Volevo sfatare il mito dell'istituto humanitas reparto ortopedia (peraltro l'unico che conosco).
A seguito di una rottura del femore circa due mesi fa, portai mia mamma in codesto istituto credendolo uno dei migliori! Da quel momento iniziò il nostro calvario :
- fatto primo intervento di protesi
- "Lussazione "della stessa
- Rimessa in sede la protesi
- "Lussata" nuovamente
- Cambiata protesi
- "Lussata " seconda protesi
- Sempre con febbre e trasfusioni vari di sangue
- Nel frattempo ha contratto batteri vari
- Aspirazione di un ematoma che si era formato nella ferita
- Asportazione protesica
- Dimessa con febbre, senza protesi e piena di infezioni, molto peggio di quando era entrata.
- Ora nell'altra struttura stanno stanno cercando di porre rimedio, ma intanto è in prognosi riservata!
- Personale scarso, quindi introvabile.

Patologia trattata
Frattura femore.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

PRENOTAZIONI ESTENUANTI...

Mia moglie, Zimermann Annarita, è stata operata a giugno per asportazione parziale della tiroide; ha fatto visita di controllo ed il medico (Dott. Colombo) consiglia di rivedersi a sei mesi. A tutt'oggi 16/9/2017 è però impossibile prenotare per gennaio o febbraio 2018... Agende chiuse! Mi sono recato per ben 3 volte presso gli sportelli (ora bisogna usare il Totem), mai ricevuto una risposta. Da premettere che mia moglie è in valida al 100/100, non posso lasciarla da sola.
Mi fermo qui...

Patologia trattata
ASPORTAZIONE PARZIALE DELLA TIROIDE E DI UNA PARATIROIDE ESTERNA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tumore all'esofago - prof. Repici

Anche questo martedì mi recherò a sentire l'esito della gastroscopia di mio padre, che è in cura dal prof. Repici. Non ci si abitua mai a un brutto responso, ma è proprio vero che le parole sono importanti. So che saranno lucide, ma pesate, perché il prof. è uno scienziato che sa accudire. Inquadrera' con sintesi la situazione, avrà gesti semplici come una stretta di mano e parole gentili che scioglieranno l'angoscia di mio padre e di chi gli è vicino.

Patologia trattata
Tumore all'esofago.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricostruzione LCA - Dott. Francesco Iacono

Il dottor Francesco Iacono è un professionista eccellente, mi sono trovata molto bene, mi sono affidata ad una equipe eccellente che non ha lasciato nulla al caso, curando tutto nei minimi dettagli. VOTO 10.

Patologia trattata
Ricostruzione Legamento Crociato Anteriore.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Mancati controlli a paziente cardiopatico con P.M.

Oggi per la terza volta ho chiesto un appuntamento per visita di controllo cardiologica - ECG nonchè Ecocolordoppler (settembre/ ottobre). Ho subìto una ablazione a settembre 2016 e l'impianto di P.M. a febbraio.
Mi è stato scritto che per alto numero di richieste non è possibile prenotare, che l'ospedale privilegia pazienti oncologici e cardiopatici. IO COSA SONO??

Patologia trattata
Fibrillazione atriale.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Assistenza insufficiente

3 mesi fa mia figlia ha effettuato una visita specialistica di chirurgia vascolare. Il medico ha trattenuto gli esami presentati (angio-tc) per un consulto multidisciplinare. Non solo non mi hanno più richiamato, ma non riesco a riavere gli esami presentati. Passo i pomeriggi cercando di chiamare al telefono, ma la linea è sempre occupata.

Patologia trattata
Visita specialistica di chirurgia vascolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Grazie al dottore Orgiani, al dottore Montino e a tutto lo staff, sono molto soddisfatto per il loro lavoro svolto con assoluta competenza, bravura, gentilezza e la cura nei miei riguardi. Il loro impegno nel trattare il paziente è lodevole, assumendo la loro professione come missione e dando il massimo.
Grazie di cuore. Dio vi benedica grandemente e vi faccia sempre più prosperare.

Patologia trattata
Menisco mediale del ginocchio destro rotto.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Prenotazioni - disservizi

C'è stato un netto peggioramento nelle prenotazioni a pagamento. L'anno scorso telefonicamente si prenotava con risposta immediata. Ora con la prenotazione telefonica mi era stato assicurato che avrei ricevuto risposta "più tardi". Dopo 4 giorni lavorativi nulla, e per di più a pagamento. Ottima organizzazione... Chissà se l'anno venturo per prenotare ci vorrà un mese.

Patologia trattata
Prenotazioni.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Humanitas Medical Care di Arese

Mi sono recato a Humanitas per fare semplicissime analisi del sangue (solo colesterolo) per mia moglie. Non tornerò più sicuramente:
prezzi altissimi; tempi di attesa lunghissimi (tra l'altro era un normalissimo giorno a un normalissimo orario); tempi lunghi per preparare l'esito (4 giorni più un sabato e una domenica) / altrettanto per ritirare materialmente il referto (35 minuti per la consegna - a causa del personale che parlava degli affari loro mentre la gente aspettava).
Di solito non sono critico, ma stavolta Humanitas di Arese (centro medico polispecialistico del Gruppo Humanitas) se lo è ampiamente guadagnato. Per quanto mi riguarda non ci vedranno più di sicuro. Infine ho chiesto il prezzo per ecografie all'addome: 150 euro. Totalmente fuori mercato.

Patologia trattata
Analisi del sangue.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Visite esageratamente costose

Vivendo una situazione molto stressata, affetta da orticaria idiopatica da due mesi, decisi di consultare l'ennesimo specialista: il Dott. Brunetta per la modica somma di € 280,00.
Beh, pensavo io, pago ma troveranno la soluzione visto che avevo letto che l'ospedale in questione fosse uno dei primi e unici ad utilizzare una nuova medicina biologica per la cura di questa terribile malattia, sottovalutata da tanti.
Visita scrupolosa, il dottore è sicuramente preparato e gentile, ma mi indica subito di fare un diario per alcune settimane per controllare le mie giornate e andamenti nel tempo in abbinamento ad una terapia di antistaminici ecc. ecc.
Alla fine del diario, se la situazione non fosse cambiata, avrei potuto usufruire di questa nuova terapia appunto, ma.. "molto costosa"!
Distrutta, faccio alcune ricerche e scopro che all'ospedale San Raffaele è GRATUITA!
Quindi, perchè? perchè??
Per fortuna la mia orticaria sembra passata, ma non grazie a loro.
Sono stata seguita dall'inizio da una bravissima dottoressa dermatologa dell'Ospedale San Raffaele, Claudia Pazzini, che ha trovato la causa che era nient'altro che l'Helicobacter Pylori.

Patologia trattata
Orticaria idiopatica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Visita privata neurologica per sospetta neuropatia

Ho portato il mia figlia a fare una visita privata con una neurologa della equipe specializzata in neuropatie periferiche.
Visita scadente, siamo usciti praticamente con tutti ni, se, forse. Poi freddezza verso una ragazza di 30 anni che ha avuto un intossicazione da antibiotici per vari errori. Mi sono trovata malissimo, livello umano 0 ed in più è stata indirizzata in altro ospedale.

Patologia trattata
Sospetta neuropatia periferica da intossicazione antibiotici.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Attesa estenuante

C'è una sola nota stonata, non si possono e non si devono trattenere i pazienti 12 ore per una semplice procedura di prericovero! L'organizzazione delle varie visite è stata allucinante, quasi 6 ore di attesa tra la penultima e l'ultima visita! È assurdo, ancor più assurdo l'atteggiamento arrogante e spazientito della persona all'accettazione del prericovero! Non è un problema dei pazienti se è da sola, i problemi vanno comunque risolti subito, non dopo quasi sei ore! Morale della favola: fare un prericovero qui è stato un calvario!

Patologia trattata
Prericovero.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Pessima assistenza al centralino

Abbiamo chiamato al centralino per avere una informazione e capire come muoverci; educatamente e gentilmente abbiamo spiegato i vari sintomi riscontrati in mia madre (VI ASSICURO NON È UNA COSA LIEVE) ed una operatrice scortese,interrompendomi, mi ha esplicitamente detto "cosa vuole?" senza farmi concludere. Davvero scortese e inopportuna, mi domando: il senso di delicatezza ed umanità dov'è finito? In certi lavori bisogna avere un alto livello di UMANITÀ E UNA BUONA COMUNICAZIONE.

Patologia trattata
Polipo uterino, prolasso della vescica e dell'utero.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Prericovero Humanitas

Pessimo per fare un pre-ricovero; personalmente ho buttato via 16 ore di permesso.
Orari modificati continuamente all'ultimo momento, attese infinite..
La gente lavora, ma sembra che se necessiti di un intervento, perdi ogni diritto al rispetto!

Patologia trattata
Pre-ricovero.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Odontoiatria Humanitas

Nonostante la distanza, ho deciso di affrontare le cure odontoiatriche presso Humanitas, perché avendo dovuto affrontare interventi e cure per malattie più gravi, mi son fidata del "nome Humanitas ". Ebbene, se per la cura del cancro consiglierei a tutti di rivolgervi in Humanitas, per quanto riguarda il reparto nuovo di odontoiatria, lasciate perdere! Io avendo pagato in largo anticipo i lavori che mi avevano consigliato, non sto avendo i riscontri dovuti e chi si dichiara responsabile ha solo arroganza e presunzione! Mi spiace per l'ospedale, ma mi ripeto dicendo che per la cura del cancro è uno dei migliori, per i vostri denti, cercate dentisti migliori!

Patologia trattata
Cure dentarie.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Visita in libera professione con l'ematologo

A mio padre è stato riscontrata a metà gennaio una leucemia acuta megacarioblastica, ovvero neoplasia mieloblastica.
Dopo esserci ripresi dalla notizia, abbiamo deciso di venire presso questa struttura perché in passato ci siamo trovati benissimo. Dopo il consulto con l'ematologo, la diagnosi e la terapia era precisa a quella di Asti. Il dottore mi ha chiesto la mail per poter spedire le sue conclusioni, dicendomi che avrebbe mandato il tutto nel breve tempo possibile - passato 1 mese e mezzo, ma non di sua spontanea volontà, ma dietro mia mail dove scrivevo che gli mandavo di nuovo il mio indirizzo mail nel caso l'avesse smarrito... Lui dopo 3 giorni mi risponde allegandomi la sua relazione e mandandomi il suo numero di cellulare, con la postilla che in qualsiasi momento avessi avuto bisogno di parlare con lui, di chiamarlo. Sto ancora aspettando risposta alle mie chiamate... Sono delusa da questo professionista!!Comunque grazie lo stesso... Fino alla sentenza della patologia, cioè a gennaio di quest'anno, mio papà era un uomo super attivo. E notare che abbiamo pagato 180 euro per ricevere nulla...

Patologia trattata
Leucemia mieloblastica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Senologia Humanitas - Dott. Tinterri

Ho conosciuto il Prof. Tinterri perché avevo pareri discordanti sulla mia situazione e quindi necessitavo di un ulteriore parere. Mi ha ascoltata con pazienza e, dopo un’accurata visita, ha dato corso con estrema velocità agli esami secondo lui necessari per dare conferma di quanto era indispensabile fare: mastectomia totale sul seno destro, già operato 2 volte di quadrantectomia e trattato con radioterapia e quadrantectomia e mastoplastica riduttiva a sinistra. Mi ha seguita fin dalla prima visita con grande serietà, professionalità, competenza e rapporti umani veramente tranquillizzanti. L’operazione è stata eseguita in modo perfetto, non ho sentito alcun dolore e sono soddisfatta al 100%, anche perché mi sento supportata e seguita molto bene anche nel post-operatorio. Il Dr. Tinterri, per me, ha rappresentato una luce, una bella e rassicurante sorpresa in questa difficile situazione. L’Humanitas è un centro all’avanguardia e molto organizzato, ma professionisti preparati e umani come il Dott. Tinterri regalano alla struttura un valore aggiunto inestimabile!

Patologia trattata
Calcificazione seno destro e sinistro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero in Humanitas per protesi d'anca

Tutto eccezionale. Medici, infermieri, Oss, fisioterapisti, tutti gentili e pazienti.
Unica pecca il cibo, di scarsissima qualità ed anche pasti imposti. Non danno nessuna possibilità di variazione, e gli ammalati, sono anche trattati come dei capricciosi.
Ad ogni modo, sotto l'aspetto medico (forse la cosa più importante) nulla da dire, ripeto: tutti eccezionali.

Patologia trattata
Coxartrosi.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Servizio referti - assistenza telefonica clienti

A seguito di una mammografia non mi fu consegnato il dischetto con le immagini, ma solamente il referto scritto. Per la richiesta di tale documentazione è disponibile solo una segreteria telefonica aperta un'ora al giorno, chissà perché, a cui lasciare nome e telefono. Si viene richiamati in un momento qualsiasi e, se sfortunatamente si è impegnati in una riunione importante, se ci si permette di dire che si è impossibilitati in quel momento a parlare, non si viene più richiamati e ci si sente rispondere "anch'io sto lavorando". Peccato che il mio lavoro non sia l'assistenza clienti Humanitas... Una conferma, anche dopo il ricovero di mio padre: Humanitas è soprattutto un'enorme e malfunzionante macchina da soldi che pensa solo al proprio business.

Patologia trattata
Mammografia.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Resezione del sigma dopo episodi di diverticolite

Sono stato ricoverato per un intervento di "resezione del sigma in laparoscopia" dopo tre episodi di diverticolite acuta, di cui una perforata e tamponata. Dopo la visita chirurgica (12/10/2016) per programmare l'intervento, ero un po' intimorito dalle, seppur poche, problematiche che potevano presentarsi.
Il 09 e il 12 gennaio ho effettuato due giornate di prericovero, la prima con esami di ogni genere e la seconda strutturata con visite per discutere gli esami fatti.
Domenica 22 gennaio mi sono presentato per il fatidico ricovero e, dopo la preparazione serale (i soliti 3 litri di soluzione purgante) il mattino seguente mi hanno prelevato per effettuare l'intervento.
Il tutto è durato dal mattino alle 07.00 fino alle ore 14.00 circa (non saprei dire la durata del solo intervento, ma credo un 4 ore).
Il giorno dopo ero già in piedi e il giovedì sera (praticamente 3 giorni dopo) ero già a casa a cenare con la mia famiglia.
Volevo ringraziare TUTTO il reparto B1, nessuno escluso, per la pazienza e la professionalità; ed è anche merito loro se ormai dopo solo una decina di giorni sono già in giro a passeggiare.

Patologia trattata
Malattia diverticolare, resezione del sigma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Protesi ginocchio - Dott. Dupplicato

Sono stata ricoverata il 12.01 ed operata il 13.01 per intervento di protesi totale del ginocchio destro. Voglio ringraziare di cuore tutto il personale del padiglione 8 chirurgia E1 e fisioterapia riabilitazione F2. Medici infermieri/e - oss - per la loro disponibilità e pazienza. Sempre gentili e con il sorriso sulle labbra, mai risentiti allor quando serviva il loro aiuto.. Persone che ricorderò sempre con affetto.
Grazie al dr. Dupplicato Paolo che mi ha illustrato pazientemente l'intervento al quale mi sarei poi sottoposta e agli altri medici che mi hanno seguita. Grazie anche alla fisioterapista Elisa, che mi ha veramente aiutato.
ESPERIENZA POSITIVA.

Patologia trattata
PROTESI TOTALE GINOCCHIO DESTRO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Senologia: ringraziamento al Dr. Rossetti

Sono una paziente del Dr. Rossetti e del Dr. Malerba, sottoposta ad un intervento di quadrantectomia emitelica superiore della mammella sinistra + dissezione ascellare. Ci tengo in modo particolare a sottolineare la professionalità e le competenze dei medici in questione e l'efficienza del reparto di senologia dell'Humanitas di Milano. Non meno importante la tempestività di intervento, il sostegno psicologico che ho ricevuto e l'ottima gestione postoperatoria e delle successive cure necessarie.

Patologia trattata
Carcinoma infiltrante plurifocale della mammella, istotipo lobulare.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Servizio prenotazioni confuso e impreciso

Nel mese di Novembre ho contattato l'ufficio prenotazioni della Humanitas di Rozzano per un ciclo di fisioterapia, prescritto dal Dott. Maria Cristina D'Agostino, operante presso la vostra struttura.
Mi e' stato risposto che per l'anno 2016 le prenotazioni erano chiuse, e non essendosi ancora aperto il calendario 2017, non si poteva procedere alla prenotazione.
L'unica possibile soluzione sarebbe stata richiamare all'inizio del 2017.
Ieri, 4 Gennaio 2017, riprovo ad effettuare una nuova prenotazione e mi sento rispondere che e' tutto pieno sino ad
Aprile e che le liste di Maggio non sono disponibili.
Al mio stupore del fatto che dopo solo 2 giorni dall'inizio del 2017 la lista sia gia' piena, mi sento rispondere
che le prenotazioni erano state effettuate a fine 2016..
QUINDI L'INFORMAZIONE DELLA CHIUSURA LISTE 2016 A NOVEMBRE non era corretta !!!
Chiedo di inserirmi nel primo posto disponibile quando le lista si saranno riaperte visto che la prenotazione e'
on line... e mi si dice che e' impossibile in quanto le richieste devono essere chiuse dopo la telefonata.
Soluzione... rifare la richiesta ogni settimana.
Ritengo superfluo ogni mio commento, e ovviamente inseriro' quanto piu' possibile recensioni negative
ovunque sul web.

Saluti.

Patologia trattata
Tendinopatia spalla e ginocchio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento al colon

Sono entrata in Humanitas terrorizzata.. ho subìto un intervento al colon importante. Ho trovato professionisti bravi, preparati e competenti. Mi hanno assistita in ogni momento senza mai lasciarmi sola, medici preparati, infermieri disponibili. Io ero nel reparto palazzina 2 al primo piano e ringrazio tutto lo staff che mi ha assistita ed operata, anche adesso che sto andando per le medicazioni.

Patologia trattata
Intervento al colon retto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il Cancer Center mi ha salvato la vita

Mi hanno salvato la vita.
Competenza e gentilezza mai viste prima. Il paziente non è trattato come un numero, bensì come un essere umano. Nel nome hanno ben impresso la loro mission. Sono tutti fantastici.

Patologia trattata
Carcinoma squamocellulare al polmone.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Protesi monocompartimentale ginocchio

Sono stata operata dal dott. TRAVERSO il 18 marzo 2016, tutto perfetto.
L'unico neo è stato il dolore che ho avuto per i primi 2-3 giorni, non pensavo fosse così forte.. poi mi hanno cambiato la terapia ed è andata molto meglio. Il dott. TRAVERSO è una persona fantastica, medico umano e molto preparato e che ama il suo lavoro. La sua equipe è splendida, bravissimi gli anestesisti e le infermiere e gli infermieri sono fantastici.
Ho fatto la fisioterapia sempre all'interno dell'ospedale e mi sono trovata benissimo, sono molto preparati.
Grazie mille a tutti, ci rivediamo presto per l'altro ginocchio. Comunque ho risolto il problema, la protesi funziona alla grande!!

Patologia trattata
Protesi monocompartimentale ginocchio dx.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Senologia - Dott. Giuseppe Canavese

Premessa: eseguivo regolarmente a Genova prevenzione annuale su invito prevenzione c/o ospedali.
Ad Agosto, dopo una mammografia al San Martino di Genova, mi venivano riscontrate solo calcificazioni sospette. Non convinta, ho chiesto consulta al dott. Imperiale Asl 3 Fiumara del reparto radiologia mammaria, il quale purtroppo mi riscontrava anche nodulo di già circa 3 cm. e (dai vari esami) linfonodi ascellari positivi.
Messa nelle stupende mani del Dott. Canavese, è iniziato l'iter di esami e visite (e senza nulla pagare, tengo a specificare), da agosto a finire ad ottobre, tutto nel breve termine con risoluzione intervento!

Proveniente da Genova per eseguire l'intervento al seno per carcinoma, non ne avevo mai sentito parlare dell'Humanitas di Rozzano.
Ho trovato un'ottima struttura sin dall'inizio come accoglienza, DH, apertura cartella clinica, ricovero, indicazioni, informazioni e cortesia.
Seguita dal Dott. Giuseppe Canavese, il 21/10/2016 ho subìto intervento al seno destro per un carcinoma duttale infiltrante con asportazione di diversi linfonodi e calcificazioni e al destro con asportazione di gruppi di calcificazioni.
Grande disponibilità e dedizione da parte del personale infermieristico, mentre non posso parlar bene del servizio in merito ai pasti! Colazione, pranzo cena inaccettabili, si mangia per nutrirsi (vietato portare pietanze da casa) ma soprattutto dopo l'intervento chirurgico già si è inappetenti... poi loro ti presentano pasti senza condimenti etc. etc. (il più rimandato dietro, immangiabile!) E la merenda? non esiste... Decisamente meglio il bar presente all'interno della struttura! Capisco che non sia un Hotel, ma almeno visto che non c'è scelta.. che si possa avere il piacere, per quel poco che si può mangiare a regime dietetico... ma che sia mangiabile!
Nel contesto è stata una ottima esperienza!
Consentitemi una lode in particolare a me cara: desidero esprimere un eccellente parere positivo per l'esimio dottore Giuseppe Canavese che ha eseguito l'intervento, per la sua dedizione nel post intervento e che, a dimissione avvenuta, ancora continua a seguirmi a Genova con consigli, disponibilità, comprensione, così come mi ha seguita all'Humanitas nei 4 giorni di degenza con umanità, signorilità, dedizione e simpatia!
Un Grazie di cuore!
Dovessi dargli un voto da 1 a 10, darei 11 con lode!

Patologia trattata
Carcinoma duttale infiltrante con calcificazioni e asportazione linfonodi.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

BELLO NON BASTA

Mio padre e' stato ricoverato circa 3 settimane fa tramite 118 all'Humanitas di Rozzano in quanto, a seguito di una febbre forte, aveva perso lucidita' comportamentale, i primi esami erano stati tutti nella norma, quindi si sarebbe dovuto subito passare ad una Tac; invece dei 3 ben 3 medici che si sono succeduti, solo il 3° ha deciso di effettuarla e, una volta fatta, e' emerso quello che io sospettavo, e cioe' che si trattava di emorragia cerebrale.
E' stato quindi ricoverato in Stroke unit, reparto molto bello in ambiente molto moderno, peccato però con rapporti umani inesistenti. Inoltre, in 3 settimane di degenza tra Stroke e poi reparto (domani mio padre viene trasferito al Redaelli per 2 mesi di riabilitazione che potevano fare anche lì da loro..), eccezion fatta per ieri, non si è mai fatto vedere un dottore che sia uno in stanza per confrontarsi con noi e aggiornarci. Cosa che invece per gli altri 2 pazienti in camera avveniva puntualmente, tanto è che mi sono complimentato con uno di loro.. Noi si doveva sempre inseguirli elemosinando 5 minuti del loro tempo o mettendoci dietro ad una porta in fila coma dal salumiere, sperando che avessero tempo o non si seccassero vedendoti.
Tra infermieri che cambiavano in continuazione, perdendo noi qualsiasi riferimento storico di mio padre, e tra dottori assenti o da inseguire loro malgrado, devo dire a nome di mio padre che probabilmente forse non se ne è mai reso conto che umanamente è stata una bruttissima esperienza. E a suffragio di cio' che dico, aggiungo che domani mio padre verra' trasferito al Redaelli per la riabilitazione e io l'ho saputo al telefono dall'assistente sociale... come minimo mi sarei aspettato almeno in questa situazione di essere contattato da un dottore per fare il punto della situazione del paziente prima del trasferimento, invece nulla.
Humanitas vuol dire qualcosa di importante, non basta avere una bella struttura e tecnologia all'avanguardia se poi di umanita' non ce n'è. Io lo so che non è un lavoro qualsiasi, e lo posso capire, ma proprio per questo chi si avvicina a questo mondo professionalmente, dottore o infermiere che sia, deve essere predisposto a farlo nel modo giusto, non basta chiamare il paziente per nome e aggiungere un "caro".. Mi auguro che questa mia recensione possa servire a chi di dovere per lavorare su questi aspetti, perchè in un ospedale dove si trattano persone, il rapporto umano con pazienti e parenti è importante quanto la terapia..
Antonino

Patologia trattata
EMORRAGIA CEREBRALE.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute