Istituto MultiMedica di Sesto San Giovanni

 
3.2 (55)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Milanese 300, Sesto S.Giovanni (MI)
Telefono
02 242091
L'IRCCS di Sesto San Giovanni, situato in Via Milanese 300 nel comune omonimo in provincia di Milano, fa parte del Gruppo Multimedica Holding Spa. L'Istituto MultiMedica di Sesto S. Giovanni è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico ad indirizzo cardiovascolare dotato di 163 posti letto ad indirizzo chirurgico. In questo settore operano primari di fama internazionale, sostenuti da equipe altamente qualificate e supportate dalle tecnologie più avanzate, che fanno della MultiMedica un policlinico multispecialistico dedicato al cuore in grado di garantire servizi integrati di diagnosi e cura per il paziente cronico e multipatologico. Al suo interno, pertanto, si realizza la completa integrazione fra le diverse aree specialistiche impegnate nella salvaguardia della salute del cuore e dell’apparato cardiocircolatorio. Nella struttura ospedaliera di Sesto San Giovanni sono presenti inoltre 26 specialità ambulatoriali, molte delle quali hanno alle spalle la rispettiva Unità Operativa. Nell'Istituto operano primari di fama internazionale, sostenuti da équipe altamente qualificate, supportate da tecnologie di ultima generazione. Il Dipartimento Cardiovascolare (Dr. Corrado Taglieri nuovo direttore della Cardiochirurgia) ha a disposizione ambulatori per la diagnostica non invasiva, sale angiografiche (Emodinamica, Elettrofisiologia, Angiografia periferica) e cardiochirurgiche dotate dei sistemi più avanzati oggi disponibili, così da garantire l’esecuzione di interventi complessi di cardiochirurgia, di cardiologia e radiologia interventistica e di chirurgia vascolare, supportati dagli specialistici della Terapia Intensiva, specializzati proprio in cardio-anestesia e rianimazione. Presso l’IRCCS MultiMedica è stata inoltre installata, unica in Lombardia, una TAC Somatom 128 che, grazie alle sue caratteristiche rivoluzionarie, consente preziose applicazioni sia a livello clinico che di ricerca in campo cardiovascolare. Nell’estate 2010 verrà inoltre inaugurato il nuovo padiglione dedicato esclusivamente alla radioterapia (con due ulteriori acceleratori lineari e un TAC simulatore) e alla Medicina Nucleare.

Recensioni dei pazienti

55 recensioni

 
(17)
 
(7)
 
(13)
 
(16)
 
(2)
Voto medio 
 
3.2
 
3.4  (55)
 
2.9  (55)
 
3.6  (55)
 
3.0  (55)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Personale accettazione e prenotazioni

In un momento già difficile come questo col problema del coronavirus, segnalo l'inqualificabile comportamento delle impiegate dell'accettazione, che se pur con pochi pazienti in attesa, si sono rivelate poco professionali, maleducate, incapaci di usare i terminali e volutamente polemiche.
Chi è a contatto col pubblico non dovrebbe mai mostrarsi così arrogante. Apposta facevano perdere tempo. Mi auguro di non aver conseguenze di salute e di non essermi beccato il virus, visto che questa mattina la mia permanenza nella struttura si è protratta per quasi 4 ore per un disguido che si sarebbe potuto risolvere rapidamente con solo un po' di buon senso e di elasticità.
Massimo 3387489396

Patologia trattata
Prenotazioni.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Prenotazione visita oculistica

Prenotazione visita oculistica in via S. Barnaba:
1) Prenotazione gennaio 2019
2) Visita marzo 2020
3) Visita saltata per corona virus.
4) Riprenotazione marzo 2020
5) Visita giugno 2021
Questa è la vostra sanità?
Questa è la vostra eccellenza?
In un paese normale la regione vi avrebbe sospeso l'accreditamento.
Siamo in Italia e in Lombardia....
È finito il tempo che per avere l'accreditamento facevate le visite al costo del ticket.
Adesso siete cresciuti...

Patologia trattata
Prenotazione visita oculistica.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Fisioterapia 7° piano

Questo centro di fisioterapia è abbastanza competente, ma il servizio è poco gestito bene. In mezz'ora di tempo, il fisioterapista che ti segue vede anche altri pazienti, quindi paghi una quota ma non sarai visto solo tu. A me è capitato un fisioterapista (Giancarlo) competente sì, ma guardava spesso il cellulare. Quindi forse un po' di demotivazione e svogliatezza ed occorreva farglielo notare. Quindi competenti, ma servizio voto 4.

Patologia trattata
Conflitto di spalla.


Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Degenza Cardiologia - igiene reparto

3 novembre, Multimedica Sesto San Giovanni -degenza Cardiologia - terzo piano, durante il turno di pulizia pomeridiano delle camere, ho assistito ad una scena vergognosa!
L'addetta dell'impresa di pulizie ha utilizzato la stessa spugna per pulire, nell'ordine:

1) water
2) maniglione di sicurezza posto vicino al wc
3) lavandino

E' ovvio che chi fa una cosa del genere in totale naturalezza, lo fa per abitudine, non si tratta certamente di un episodio isolato. A mio avviso una cosa gravissima, ancor più se consideriamo che viene fatta all'interno di un reparto ospedaliero dove l'igiene dovrebbe essere una priorità!

Patologia trattata
Fibrillazione atriale.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Ortopedia responsabile Dr. Berardi

Sono il Dr Spagnolo chirurgo ortopedico. Mia madre, donna di 100 anni e 6 mesi, è stata ricoverata il 23 luglio 2019 per frattura sottocapitata presso la Multimedica di Sesto San Giovanni. Veniva operata brillantemente dal Prof. Franco Carnelli, ex direttore dell’ortopedia e attualmente consulente. Il reparto attualmente ha come responsabile il Dr. Berardi. Un cartello applicato sulla porta di ingresso del reparto e firmato dalla direzione sanitaria, informa l’utenza che i pazienti con età maggiore di 65 anni hanno diritto alla presenza costante di un parente (mia madre ha 100 anni e 6 mesi). Il Dr. Berardi, la capo sala e lo staff infermieristico mi hanno ripetuto dall’ingresso sino alla dimissione che dovevo avere un’autorizzazione per stare accanto a mia madre. Deduzione, non conoscono la giurisprudenza in materia e forse non sanno leggere quanto scritto dalla Direzione Sanitaria. Volevo ricordare allo staff che la letteratura internazionale e nazionale considera la frattura di femore nel grande anziano come un evento traumatico grave. Inoltre la presenza di un familiare è consigliabile per non disorientare il grande anziano e causargli deterioramento psichico (letteratura medica). Il Prof. Carnelli ha prontamente operato mia madre, ma l’assistenza post operatoria l'ho trovata pessima. Da martedì 23/7 fino a domenica 29/7 dalle ore 18.00 alle 10.00 del giorno successivo, io ero accanto a mia madre. Non ho visto un infermiere controllare se mia madre fosse viva durante le ore notturne, il nulla (gravissimo). Ha avuto un’anemia post operatoria (normale dopo intervento di protesi), con brividi da cattiva ossigenazione ematica. Un mio fratello, stimato cardiochirurgo Salvatore Spagnolo, diceva all’infermiera che nostra madre aveva la necessità di aver una coperta per riscaldarsi; l’infermiera con tono arrogante affermava che era normale. Solo quando si è qualificato come cardiochirurgo ha portato la coperta. Fatte le trasfusioni, miracolosamente era calda e rosea in viso.
Mia madre è a casa (30.7.19).
Dimenticavo: è da 5 giorni che aspetto che i fisiatri mi attivino ADÌ... vedremo cosa succederà. Il voto massimo sulla competenza è ovviamente merito esclusivo del Prof. Carnelli e di alcuni giovani ortopedici. Penso che la struttura dovrebbe intervenire e mi domando cosa succederà quando il Prof. Carnelli deciderà di smettere di lavorare.

Patologia trattata
Frattura sottocapitata femore sx.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Tempistiche esito esami

Fatto cardiogramma il mercoledì 19 giugno, esito non ancora pronto il lunedì successivo alle 13.00.
Assurdo.

Patologia trattata
Cardiaca.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Disservizio prenotazioni

Oggi, dopo quasi un'ora in attesa per prenotare un esame mi hanno risposto dicendo "un attimo" , che e' durato altri 10 minuti di attesa, poi dopo aver detto" pronto" non mi hanno dato il tempo di dire di che visita dovevo prenotare che hanno riattaccato.

Purtroppo non e' stato un caso, ma nell'arco di un mese questo "modus operandi" si e' ripetuto piu' volte. E' una vergogna un comportamento di questo genere quando si tratta della salute delle persone. Invito i responsabili Multimedica di questo servizio a prendere dei provvedimenti, e' il minimo che possano fare.

Confido davvero in un miglioramento del servizio, mi sono sentita davvero presa in giro, e quando hai seri problemi di salute questo non aiuta.

Patologia trattata
Prenotazione esame.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Endocrinologia

Ho prenotato visita endocrinologica con un anno di anticipo. Alla data della visita scopro di non essere in agenda. Pessima organizzazione. Personale di accettazione incompetente. Infermieri addetti ai piani scortesi. Mai più Multimedica. Ci sono centri più professionali e meglio organizzati.

Patologia trattata
Nessuna.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Lamentela su pronto soccorso

Io e la mia famiglia siamo sempre stati entusiasti della MULTIMEDICA di Sesto, dove io l'anno scorso ho dovuto essere operata per un cancro. Sono stata operata con successo dal Prof. Ceriani, persona umana e professionale con una splendida e competente equipe.
Quando il 3 di gennaio ho avuto un problema con mio marito 86enne, che era caduto, ho voluto portarlo al pronto soccorso della MULTIMEDICA di SESTO e per questo ho pagato un'ambulanza privata perchè il 118 da me interpellato mi avrebbe portato altrove. E' stata una decisione irripetibile perchè, entrati alle 14.40, eravamo la terza barella. Ne siamo usciti alle 2.00 di notte. Mio marito è rimasto da solo ed ha avuto la prima visita alle 19.00. Mia figlia ed io, unitamente ad una schiera di parenti delle altre due barelle e altri, arrivati successivamente, siano rimasti senza avere alcuna informazione sui nostri ricoverati che non potevamo vedere.
Infermieri scostanti e scocciati fino al cambio penso delle 20.00 quando, dopo aver discusso con un'infermiera più gentile ed educata degli altri, siamo riusciti a sapere che mio marito doveva essere ancora visitato. All'entrata avendo mio marito una convenzione FASI per assicurarmi che, nel caso di ricovero, potesse essere messo in una camera, la gentilissima signorina dei ricoveri mi aveva assicurato di non preoccuparmi, aveva fotocopiato i documenti Fasi e tessera sanitaria, avrebbe provveduto lei a segnalare la cosa al 4° piano dove c'erano le camere libere e io sarei andata a firmare la mattina dopo. Mi ha detto anche che avrei potuto segnalare questa eventualità al pronto soccorso, cosa che io ho fatto. Quando all'una e trenta di mattino, dopo 11 ORE DI ATTESA AL PRONTO SOCCORSO, sono stata ricevuta dal burocrate scortese dr. Domenico Scicchitano, mi è stato detto che dovevo portare mio marito a casa perchè non aveva fratture; ho fatto presente che potevo avere una camera a pagamento dato che avevo già parlato con l'ufficio ricoveri e mi ha risposto che il pronto soccorso non era abilitato a fare ricoveri a pagamento. Ho insistito, dato che mio marito non era e non è assolutamente in grado di camminare o di sedersi, dolorante ad ogni movimento e che abitavamo al terzo piano senza ascensore, che avevano già avuto problemi a farlo scendere quelli dell'ambulanza e che a quell'ora di notte sarebbe stato più saggio farlo vedere, eventualmente appena possibile, dal dottor Berardi e ricoverarlo. La sua risposta è stata che gli facevo perdere del tempo parlando e che mi avrebbe chiamato lui un'ambulanza per portarlo a casa (cosa fatta tanto per togliermi dai piedi).
Ora mio marito è a casa, siamo arrivati alle 2.30 del giorno dopo e dovrò pensare a riportarlo in ospedale, visto che non si riesce nemmeno a sollevarlo per farlo mangiare, dopo aver parlato ed averlo fatto visitare dal Dr. Berardi per fargli praticare qualche terapia in modo da rimetterlo in piedi. L'esperienza negativa per fortuna non mi ha fatto dimenticare la schiera di medici umani e veri professionisti che ho incontrato alla MULTIMEDICA, nonchè le meravigliose e gentili signorine della reception, dell'ufficio ricoveri e le infermiere. GRAZIE DI CUORE A TUTTI LORO.

Patologia trattata
ORTOPEDICA PER CADUTA.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Nevralgia del pudendo?

Io mi sono trovato male con un vostro stimatissimo dottore. In una visita velocissima (a pagamento) diagnosticò con molta leggerezza, senza esami strumentali di indagine, ma con una semplice esplorazione, una neuropatia al nervo pudendo.
Ho seguito la sua cura senza beneficio. Quindi dopo vari specialisti, un medico mi ha mandato a fare degli esami genetici. Dopo aver fatto elettromiografie e puntura lombare, si è scoperto che soffro di polineuropatia cronica demielinizzante che colpisce molte parti, tra cui anche la zona anale, ma non il pudendo (escluso da una neurorisonanza magnetica). Ora sono in cura.
Quindi prima di diagnosticare con estrema facilità in 5 minuti, con una esplorazione, una nevralgia di un nervo sottilissimo, penso che andrebbero fatte anche altre indagini.
Cordiali saluti.

Patologia trattata
Neuropatia pudendo.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Elettromiografia

In data 11/06 ho effettuato un'elettromiografia come solvente presso la Vs. Struttura di Sesto San Giovanni con la dottoressa Paola Moretti. La presente per segnalare l'approccio scostante e sbrigativo della dottoressa, che ha risposto in maniera poco esaustiva alle mie domande in merito agli esiti dell'esame stesso. In particolare segnalo che, a fronte della mia domanda circa la compatibilità dei sintomi con i risultati del'esame relativamente agli arti inferiori, mi ha risposto che il mio medico di base mi avrebbe dato le spiegazioni/ valutazioni del caso.

Patologia trattata
Parestesie ai 4 arti.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Tempi d'attesa 1° visita chirurgia della mano

Avevo prenotato a gennaio una prima visita negli ambulatori di chirurgia della mano.
Al giorno della visita mi sono presentato in anticipo - premetto che la visita era alle ore 16.15 - e gentilmente mi hanno informato che il medico (solo 1) era in ritardo.
Mi hanno chiamato alle ore 17.35.
E' una vergogna.
A sentire gli altri pazienti in attesa, è una situazione che si crea in continuazione.
Non tutte le persone sono disposte a perdere interi pomeriggi per una visita.
SPERO CHE QUESTA MIA SIA DI UTILITA'.
GRAZIE.

Patologia trattata
VISITA CHIRURGIA DELLA MANO.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Colonscopia

Prenotazione tramite call center ottima, gentili e disponibili. La colonscopia è andata bene, mi hanno sedato e mi sono stati vicini durante l'esame. La dottoressa è stata ben disposta a farmi tutti i chiarimenti e ha ascoltato tutte
le mie esigenze.

Patologia trattata
Colon irritabile.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Protesi d'anca - Complimenti

Complimenti allo staff medico, paramedico ed infermieristico del quarto piano per l'umanità, la pazienza, la dolcezza con cui vengono trattati i pazienti, con grande attenzione per le persone più anziane e sole.
Un infinito grazie a tutti.

Patologia trattata
Protesi di anca.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Tempi di attesa lunghissimi!!!

Non voglio dare giudizi sulle competenze mediche, nè sulla struttura, pulizia ecc. Tutto potrebbe essere eccellente ma... oggi ho portato mio padre di 88 anni per il controllo del piede diabetico. Appuntamento alle ore 13.00. Arrivo alle ore 12.00 per fare la fila all'accettazione che, in effetti, ci ha preso un'ora esatta. Scendiamo per la visita e scopriamo che stanno facendo i pazienti dello ore 11.30! In pratica mio padre, affetto da demenza senile, fibrillazioni atriali, leucemia e diabete, è stato su una sedia a fatica fino alle ore 15.30. Poi 15 minuti di visita e poi altra file all'accettazione per prenotare il nuovo controllo. Siamo usciti alle 17.00!!! Non è la prima volta. Ma non potete prendere meno pazienti all'ora visto che poi non riuscite a stare agli orari? Di solito si tratta di persone anziane e sofferenti, per cui una giornata come oggi diventa veramente pesantissima. Grazie.

Patologia trattata
Piede diabetico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti a tutto lo staff!

Mi chiamo Luigi Prezioso ed ho appena fatto un piccolo intervento presso la Vostra sede di Sesto san Giovanni.
Ci tenevo molto a complimentarmi per la professionalità, la cortesia, la precisione, e l'organizzazione che avete.
Siete un fiore all'occhiello non solo per l'Italia, ma oserei dire per l'Europa. Se le strutture fossero tutte così..
Rinnovo i complimenti a tutti dall'accettazione allo staff Medico ed un ringraziamento speciale alla Dott.ssa ERICA CAVALLI.
BUON LAVORO,
LUIGI PREZIOSO

Patologia trattata
Asportazione cisti tendinea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Agobiopsia seno - Dott. Morandi

Sono stata oggi presso la struttura per effettuare un agobiopsia al seno. Che dire se non che il dottor Morandi è un mago.... Bravo a dir poco, per non parlare della sua assistente, che si è fatta stritolare la mano... ed alla quale purtroppo non ho chiesto il nome.
Complimenti.
Voto 10.

Patologia trattata
Agobiopsia seno.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Pronto soccorso

È la seconda volta che l'ambulanza porta mio padre al pronto soccorso della Multimedica; scortesia e maleducazione non sono un eccezione ma una regola, a quanto pare.
A mio padre è stata fatta l'impegnativa del medico di base per il ricovero, in quanto ha in atto una fase di deperimento grave, in più ha un ulcera al piede che necessita di una radiografia per controllare se è stato intaccato l'osso.
Siamo arrivati alle 13.00, ci hanno accolto chiedendoci cosa ci facessimo lì! Premettendo che non ci divertiamo a passare le nostre giornate in pronto soccorso, procediamo con l'attesa su barella per due ore in attesa che lo visitino.
Niente, sono le 17.12 e nessuno ancora si degna di darci un minimo di informazioni, è dentro senza cartella clinica perché non ce l'hanno chiesta, non ci permettono di entrare e di andare a vederlo.
L'unica cosa che ci dicono quando proviamo a chiedere informazioni, è che è stato portato con codice verde.
Mio padre è malato di Alzheimer, è allettato, non cammina, ha momenti di lucidità e momenti dove non ricorda nemmeno come si chiama; questo è l'ennesimo caso di intolleranza nei confronti di un servizio che dovrebbe essere di supporto al malato e invece crea solo disagio.
Non si intravvede mai un barlume di umanità nell'accoglienza, anche solo nel rispetto della malattia e del proprio lavoro. La professione che scegliamo di fare è quello che siamo e forse ogni tanto qualcuno dovrebbe fingersi Malato o Parente per comprendere il trattamento che abbiamo e che non meritiamo, perché la malattia non la scegli, lavorare in un ospedale sì. Controllate il pronto soccorso della Multimedica e fate corsi di cortesia.

Patologia trattata
Alzheimer e ulcera al piede.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima organizzazione

Mi sono recata lunedi' 08/05 presso la Multimedica di Sesto S.G. per un piccolo intervento di rimozione nevo. Nonostante avessi gia' fatto l'accettazione e pagato precedentemente, sono stata del tutto ignorata dal personale infermieristico della sala d'attesa degli ambulatori chirurgici. Dopo tre quarti d'ora d'attesa, ho chiesto al personale spiegazioni. Mi hanno detto che non risultavo sulla lista. Mi hanno detto di aspettare che avrebbero cercato di trovare un chirurgo/plastico. Dopo circa un'ora di attesa (e siamo a due ore), mi hanno riferito che nessuno era disponibile. In tutta la struttura non c'era un chirurgo o un plastico disponibile! Grande disservizio a danno del paziente! Morale: sono andata al Cup... altra perdita di tempo.... per farmi restituire i soldi della prestazione non erogata e per farmi restituire le impegnative per potere andare presso un'altra struttura, sperando di trovare una organizzazione piu' efficiente e maggiore attenzione da parte del personale nei confronti del paziente. Risultato: perso tre ore e mezza del mio tempo per avere ancora il nevo da togliere!

Patologia trattata
Piccolo intervento per rimozione nevo.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Scarsa assistenza post operatoria - dito a scatto

Sono stato recentemente operato al quarto dito della mano destra e, per quello che riguarda l'operazione, non c'è nulla da dire: medici molto professionali e competenti. Per quanto riguarda invece il decorso post operatorio, le cose cambiano. Dottori senza alcun riguardo per le esigenze del paziente e informazioni spesso imprecise che si ripercuotono sulla salute del degente.

Patologia trattata
Dito a scatto.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Visita fisiatrica

Il giorno 23/01/2017 ho effettuato una visita fisiatrica da privato: 102.00 euro per 7 minuti di visita e diagnosi inesistente, visto che non mi è stata data nessuna spiegazione su quello che poteva essere il mio problema..
Mi sono rivolta altrove. Credo però non sia comportamento corretto da parte di una specialista.

Patologia trattata
Visita fisiatrica.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Visita diabetologica

12 Gennaio 2017
Ho effettuato una visita diabetologia due giorni fa, la prima in questo Istituto. Ambiente bello e pulito, personale molto gentile. Non posso dire lo stesso per il medico. Molto competente di certo, ma freddo e senza un po' di empatia, comprensione e umanità. Una "macchina". Sono molto delusa. In un medico a cui affidare la mia salute cerco anche un contatto umano. Niente da dire sulla professionalità, ma io di certo non tornerò.

Patologia trattata
Diabete mellito tipo 2.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dolore pelvico cronico

Sono stata in visita presso Multimedica di Sesto il giorno 15/12/2016 per un dolore pelvico cronico. Avendo letto che il neuro-urologo Dott. Cappellano, da molti descritto come esperto competente in questa delicata e per molti versi, ancora sconosciuta, materia, non risiede piu' in Italia ed è stato sostituito dal Dott. Ciotti, ho deciso di affidarmi a lui per un problema che ho da parecchio, sperando di trovare una persona competente che mi potesse aiutare. Sbagliato: ho trovato un medico molto maleducato, mi ha trattato con indifferenza e fastidio e in conclusione non è stato in grado di dirmi nulla di piu' di quello che gia' sapevo.
L'impressione è stata: 1) non è la persona giusta per un problema cosi' complesso
2) oltre a questo, mentre mi visitava è entrata 2 volte una dottoressa per parlare di un altro paziente; e alla fine un medico sconosciuto e' entrato a lavarsi le mani!!!
Sono uscita e il Dott. Ciotti non si è degnato di salutarmi.
Veramente pessima esperienza!

Patologia trattata
Dolore pelvico cronico.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Prof. Ceriani e Dott. Dambrosio

Grande professionalità e super competenza riscontrate sia nel Prof. Valerio Ceriani, il chirurgo che mi ha operata, che nel mio grande Dott. Mario Dambrosio, oncologo. Siete stati i miei salvatori, grazie di tutto quello che avete fatto e continuate a fare. Angeli con il camice bianco..

Patologia trattata
Tumore al colon 4° stadio aggressivo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gastroscopia

Ringrazio moltissimo la dott.ssa Fregoni, una persona umana, attenta e molto preparata, per l'assistenza ricevuta personalmente.

Patologia trattata
Gastroscopia.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Giudizio pessimo

Mio padre di 86 anni è stato ricoverato in cardiologia per 9 giorni.
Hanno sbagliato a inserirgli il catetere, lo hanno tenuto SEMPRE a letto per mancanza di personale che potesse aiutarlo ad alzarsi. Non reagendo subito alla terapia, un medico curante ci ha detto in malo modo (e preferiamo non ripetere le parole ineducate usate) che lo avrebbero sottoposto a coronarografia nonostante l'età. Non abbiamo accettato e la cura ha cominciato a fare effetto. Però non sono stati in grado di porre sotto controllo le continue crisi di extrasistole, solo l'ultimo giorno prima delle dimissioni hanno deciso di fargli un ecoaddome nonostante i dolori lancinanti che lamentava dall'ingresso nella struttura. L'esame va fatto a stomaco vuoto, ma alle 17.00 del pomeriggio ancora nessuno sapeva quando sarebbe stato effettuato. Mio padre era a digiuno dal pranzo del giorno prima, quindi da più di 24 ore e debolissimo. A quel punto ci siamo ribellati e l'abbiamo fatto mangiare disinteressandoci dell'esame.
Usciti dal Multimedica, l'abbiamo portato al Don Gnocchi Capecelatro per la riabilitazione motoria, indispensabile perchè non camminava da oltre 9 giorni (prima di entrare al Multimedica camminava senza bastone!). Lì gli hanno fatto subito l'ecoaddome, gli hanno sistemato le crisi di extrasistole e lo hanno rimesso in piedi. Con personale sempre cortese e disponibile.
Consiglio al team di Multimedica di imparare come si trattano i pazienti. Non è detto che solo perchè si hanno 86 anni non si debba più essere considerati in alcun modo.

Patologia trattata
Picco pressorio e piccolo attacco ischemico.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Essere cacciati...

Sconsiglio vivamente a chiunque di avvalersi della struttura Multimedica di Sesto San Giovanni. Io ho avuto una esperienza allucinante. Dopo aver fatto 700 km. per farmi una gastroscopia dalla dott.ssa Lodi, mi sono visto sbattere fuori dall'ambulatorio perchè il tubo per eseguire la gastroscopia mi strozzava e la sedazione non entrava in circolo. Anzichè essere accorti e gentili nei miei confronti, mi hanno mandato via!

Patologia trattata
Gastroscopia in paziente obeso.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Disservizi prenotazione visita fisiatrica

Ho prenotato online una visita fisiatrica presso la struttura di Sesto San Giovanni in data 6 Ottobre 2015. Mi hanno risposto che avevano preso in carico la mia prenotazione e nel giro di 48 ore avrei avuto la prenotazione. Ad oggi, 15 ottobre (dopo 9 giorni) non ho ancora ricevuto alcuna notizia. E poi si dice prenota online!!! Naturalmente giudizio pessimo! Mi rivolgerò ad un'altra struttura naturalmente!

Patologia trattata
Visita fisiatrica.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso pessimo

Mi sono recato al pronto soccorso su indicazione del medico curante per una patologia non identificata che mi ha colpito la gola, febbre alta e infezione purulenta sul collo. Il medico del pronto soccorso in Multimedica mi ha visitato sommariamente (5 minuti di visita) e non ha assolutamente identificato il problema, mandandomi a casa con dei farmaci che non c'entravano nulla con la patologia. La visita è stata davvero sommaria, pochissima attenzione al paziente, tanta goliardia fuori luogo.
Due giorni dopo sono andato al pronto soccorso del Policlinico e hanno diagnosticato immediatamente il mio problema, indicandomi una cura corretta. Multimedica assolutamente sconsigliata!!!

Patologia trattata
Non identificata che mi ha colpito la gola, febbre alta e infezione purulenta sul collo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

REPARTO DI DIABETOLOGIA

Mia figlia, Francesca Bonini, ricoverata c/o il Vs. Ospedale in data 2/07/15 e dimessa il 7/07/15, grazie all'alta professionalita di medici ed infermieri, in particolare delle Dott.sse QUARENGHI Stefania e GINO Michela, ha avuto il meglio di quanto ci si potesse aspettare da parte di una struttura Ospedaliera. Grazie a loro e non solo, nostra figlia è potuta, in breve tempo, ritornare a casa con un nuovo spirito e fiducia in sè stessa.
Siamo orgogliosi di avere il privilegio di manifestare il nostro assenso verso persone che meritano ogni stima e riguardo, a queste, diciamo senza enfasi e nicodemismo, GRAZIE, GRAZIE DAL PROFONDO DEI NOSTRI CUORI. La Vs. eccellenza sia di stimolo per quanti ancora non ricordano il giuramento ippocratico.

Patologia trattata
Pancreatite e blocco intestinale per coprostasi di fitoalimenti. La paziente è sofferente di disturbi alimentari.
Punti di forza
Oltre a delle strutture ospitanti in genere, tuttavia facciamo notare la capacità delle maestranze tutte di riuscire a trasferire nel paziente l'idea che egli non è solo un numero ma una persona.
Punti deboli
Nulla da eccepire.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ortopedia

Sono stata operata pochi giorni fa e ricoverata 1 giorno e mezzo al reparto ortopedia. Niente da dire sulla professionalità del chirurgo, non mi posso esprimere sulle competenze del personale infermieristico, non ne sarei in grado, ma posso e devo dire che non mi sono sentita per nulla considerata. In quelle situazioni ci si sente vulnerabili e anche solo un sorriso, un "come stai?" apporta benefici; invece procedevano con l'assistenza necessaria come fossero robot: mi hanno attaccato due volte la flebo senza quasi proferire parola - e quando finita non passavano a toglierla se non chiamati. Io non volevo disturbare, per cui entrambe le volte sono restata per più di un'ora con la flebo collegata a terapia conclusa, alla fine non mi restava altro che chiamare.. Una delle due volte, approfittando della presenza di un infermiere, ho comunicato che avevo forte nausea. Mi ha piazzato un telo dicendomi solo "risolto" e se n'è andato. Per concludere: io non sceglierò più questo ospedale, ma mi auguro che inizino a curare anche questi aspetti.

Patologia trattata
Intervento alla spalla.
Punti deboli
Assistenza.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ci siamo quasi

Io dopo Pasqua verrò operata, spero, di diversione biliopancreatica. I voti sono standard al momento, perchè ho vissuto solo una parte di avventura, ma posso solo dire che conoscere la dottoressa Lodi è stato bello: è brava, mi ha guidata durante la gastroscopia senza sedativo e la paura è sparita ascoltando la sua voce rassicurante. Anche la dottoressa Levi, una psicologa davvero "umana", mi ha ascoltata con dolcezza, mi ha spiegato le cose in modo semplice e guardandomi sempre negli occhi, cosa che per me è fondamentale. Durante tutti gli esami pre operatori mi hanno aiutata, consigliata e reso tutto più leggero. Spero che tutto il resto sarà così e che i problemi di pulizia siano stati risolti, è fondamentale per noi pazienti.

Patologia trattata
Chirurgia bariatrica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Radioterapia

Con tutto il mio cuore, desidero ringraziare i quattro tecnici che mi hanno accompagnata in questo complicato momento della mia vita.
La professionalità e la grande umanità con cui mi hanno accolta, mi hanno dato la serenità di cui avevo bisogno.
Per un mese e mezzo, ogni mattina, ho trovato sempre il loro sorriso che scioglieva ogni mia tensione, sono stati davvero bravissimi.
Quattro ragazzi fantastici.
Grazie di cuore.

Patologia trattata
Cancro mammella.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Chirurgia generale Primario Prof. Valerio Cerian

Desidero ringraziare la Dott.ssa Daniela Baldoli per la grande professionalità che ha dimostrato nel mettermi a mio agio per l'intervento che ho fatto, spiegandomi bene la procedura dell'operazione. La sua gentilezza e il suo modo rassicurante mi hanno aiutato a superare l'ansia prima dell'operazione.

Patologia trattata
Alloplastica inguinale destra recidiva sec. Kugel.
Punti di forza
La dott.ssa Daniela Baldoli e tutto il personale che in sala operatoria mi ha assistito.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto Soccorso

Ringrazio di cuore la dott.ssa Valeria Porcari e collaboratori per la eccellente professionalità e cordialità manifestatemi nel triste mio pomeriggio di martedì, 20 gennaio.
Giuseppe Perugini

Patologia trattata
Artrosi anche con rilevanti riflessi negativi all'inguine e testicolo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Radioterapia

Un grazie di cuore a tutti i quattro tecnici che mi hanno seguita in questo mese. Ragazzi meravigliosi che mi hanno fatto passare questo periodo particolarmente difficile, con il sorriso. Anzi, con grasse risate. Fantastici con tutti.

Patologia trattata
Radioterapia per cancro mammella.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia plastica

Dopo 18 mesi di tribolazioni e diagnosi quantomeno fuori da ogni sorta, sono approdata al reparto di Chirurgia plastica della Multimedica. Ho trovato medici professionali che hanno saputo prendere il mio problema con la giusta importanza. Biopsia fatta con la massima urgenza, colloquio e intervento in day-hospital. Si è risolto tutto in maniera positiva (è un fenomeno raro un ascesso completamente esterno alla vagina, non si sa la causa che l'ha scatenato: si è ipotizzato un forte stress, era stato appena diagnosticato un tumore a mia mamma). Devo dire che tutti i dottori, sia di chirurgia plastica, sia la ginecologa con cui hanno lavorato in tandem, sono stati professionali, corretti e gentili: mi hanno trattato come persona e non come pezza da piedi - e tutto tramite SSN.
Le infermiere sono dolci e cordiali, disponibili e ben disposte ad aiutare i pazienti.
Unica pecca: i referti degli istologici, mi hanno fatto andare a vuoto 4 volte (fissavano l'appuntamento e quando ero sul posto saltava fuori che il referto non c'era). Con i medici e gli infermieri non me la prendevo, anzi, sono scesa con calma all'URP e ho letteralmente dato i numeri, minacciando che se non chiarivano dove era il mio referto partiva la denuncia ai carabinieri ed ai giornali.
Nel giro di 2 ore il referto venne fuori ed era fortunatamente negativo.

Patologia trattata
Ascesso esterno vaginale.
Punti di forza
Professionalità dei chirurghi plastici.
Infermieri.
Punti deboli
Organizzazione visura esami referti istologici: pessima.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso pessimo

Per un problema di intossicazione abbiamo chiamato il 118, che ci ha portato al PS della multimedica.
Abbiamo atteso dalle 22.00 alle 2.00, fermando così anche l'ambulanza con noi.
Il medico approssimativo. Io ho 40 anni e sono sana. Le mie vene sono buone.
Il primo catetere venoso per una flebo me lo ha messo una tirocinante: vena rotta....
Il secondo catetere me lo ha messo un infermiere.. seconda vena rotta.
Finalmente trovano la vena e mentre io vomitavo e mi sentivo male, loro a fianco a me si scambiavano ricette di cucina.
Mai più.

Patologia trattata
Intossicazione.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Reparto pronto soccorso

Ho avuto necessità di chiamare il 118, in piena notte, perchè ero in asfissia e loro dopo le primissime cure mi hanno portato al P.S. della Multimedica.
Devo ringraziare tutta l'equipe presente in quella notte, poichè avevo in corso uno scompenso cardiaco con edema polmonare e la loro prontezza e professionalità mi hanno salvato la vita.
GRAZIE A TUTTI.

Patologia trattata
Scompenso polmonare in paziente operato di fibrillazione atriale in un'altra struttura.
Punti di forza
l'immediatezza e la professionalità.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

UO Medicina Sesto San Giovanni

Il personale paramedico è buono e gentile. I medici li ho trovati arroganti, senza umanità e scostanti. Mio fratello e' deceduto in reparto e l'atteggiamento dei medici e' stato sempre di avere come unico scopo di scaricarlo ad altra struttura e lo facevano capire molto chiaramente. Nessuno obbliga un medico a fare il medico, ma se decide di farlo deve avere non solo professionalita' e competenza nell'atto medico, ma anche dare valore al lato psicologico. Io sono da 30 anni moglie di un importante medico nel panorama della sanità lombarda, primario ospedaliero, direttore di Dipartimento, quindi parlo non emozionalmente, ma con cognizione di causa.

Patologia trattata
Grave patologia cardiaco polmonare in fase terminale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Contento

Desidero ringraziare (anche se con molto ritardo) lo staff e in particolar modo il dottor Pochar dell'ospedale di Sesto S.Giovanni, per la professionalità.

Patologia trattata
Triplo by pass coronarico.
Punti di forza
Reparto di Cardiologia.
Punti deboli
Incomprensione con un solo dottore di cui non ricordo il nome, ma la sua mancanza di umanità stonava con il resto dello staff.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Opinione mia personale

La pulizia e' pessima, dopo una giornata passata in camera ad assistere un parente, mi sono ritrovata con 1 cm. di lanuggine sotto le ciabatte. Il personale infermieristico, eccetto poche persone, e' scostante, arriva dopo 30 minuti dalla richiesta lasciando il paziente letteralmente nella cacca; infermiere con chiome al vento, mai che si leghino i capelli o si mettano una cuffia come dovrebbe essere.
I chirurghi sicuramente sono validissimi, ma quando si tratta di trasferire il paziente in riabilitazione, c'e' da spaventarsi... io ho dovuto correre da un ospedale all'altro, ho minacciato di chiamare le iene o striscia la notizia e finalmente si sono decisi a fare qualcosa!!!!!!!!

Patologia trattata
Intervento di chirurgia vascolare.
Punti di forza
equipe chirurgica.
Punti deboli
tutto il resto.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Centro ipertensione, ambulatorio nefrologia

Una volta si diceva che il medico era una vocazione, oggi invece cosa è?
Oggi ho avuto a che fare con una dottoressa polemica, arrogante, altezzosa maleducata e mi fermo, perchè l'aggettivo che ho in mente è meglio che nessuno lo legga.

Patologia trattata
Ipertensione.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
5.0

Aiuto accordato!

Spero a breve di risolvere il mio grosso problema, che Dio possa assistere me e chi come me soffre!
Auguro a tutti di conoscere la dott.ssa Lodi e il suo staff per la professionalità, l'umanità e il sorriso che regalano. Grazie.

Patologia trattata
Obesità - chirurgia bariatrica.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Evviva la sanità pubblica..

Ricoverato a dicembre 2013 nel reparto di urologia, ho trovato infermieri e personale medico approssimativi.
Pulizia e cibo scarsi.
Ricoverato in un altro ospedale, ho risolto il problema in una settimana.

Patologia trattata
Vescicale.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute