Riabilitazione Ospedale Novara

Riabilitazione Ospedale Novara

 
3.1 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Recupero e Rieducazione Funzionale dell'Ospedale Maggiore della Carità di Novara, situato in Corso Giuseppe Mazzini, ha come Direttore il prof. Carlo Cisari. Il reparto svolge attività (esplicata presso la sede di Galliate e presso la sede distaccata) su più livelli, ognuno con una propria organizzazione: degenza ordinaria di riabilitazione intensiva (20 letti); degenza ordinaria di riabilitazione intensiva per gravi cerebrolesioni (4 letti); Unità Spinale (10 letti); ambulatori; consulenze presso reparti per acuti; day hospital. In regime di ricovero si prende cura di pazienti che hanno manifestato in seguito a patologie neurologiche, ortopediche o traumatiche una importante e complessa riduzione o perdita di funzioni motorie o cognitive. Attraverso un lavoro di equipe multiprofessionale, i vari operatori con competenze specifiche (medici, terapisti della riabilitazione, logopedisti ed infermieri professionali) portano il paziente alla miglior ripresa funzionale possibile in relazione al deficit presentato. All'ambulatorio afferiscono pazienti con patologie ortopediche, traumatiche e neurologiche che consentono un trattamento di tipo ambulatoriale. Afferiscono inoltre all'Unità il servizio di Rieducazione Perineale, l'Ambulatorio Osteoporosi, l'Ambulatorio per la patologia del movimento e l'Ambulatorio per la patologia linfatica. Fanno parte dell'equipe medica: Alessio Baricich, Rossana Brambilla, Enrico Gavinelli, Maurilio Massara, Paola Nanotti, Giovanna Natale, Paola Scardigli, Massimo Zaccala.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.1
Competenza 
 
2.3  (3)
Assistenza 
 
3.0  (3)
Pulizia 
 
3.7  (3)
Servizi 
 
3.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Non sono d'accordo con l`opinione di Luca, se non per quanto riguarda il piccolo bar, che sicuramente dovrebbe rimanere aperto per più tempo, anche se non mancano i distributori automatici. Vorrei inoltre fare presente che, vista l`importanza della struttura, una connessione wi-fi sarebbe utilissima sia per il personale che per i ricoverati.
Sono stato indirizzato a questo centro di riabilitazione dopo ricovero di una decina di giorni causato da ischemia cerebrale; devo dire che le cure del personale medico e paramedico sono state più che ottime, come ottimo è l`ambiente, gradevole e pulito. Per quanto riguarda la riabilitazione, sono entrato in carrozzina con la parte sinistra del corpo totalmente paralizzata, braccio e gamba inutilizzabili, ma dopo un mese sono uscito con le mie gambe senza nessun ausilio. Si sono occupati di me Matilde, Lucia e Andrea (non conosco i cognomi), fisioterapisti di eccellente professionalità che mi hanno rimesso in salute e che non mi stancherò mai di ringraziare, abilissimi professionisti sempre educati, gentili, molto molto pazienti e soprattutto motivati visto che si tratta di pubblico ambiente.
Saluto e ancora ringrazio.

Patologia trattata
Esiti da ischemia cerebrale.



Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Riabilitazione post operatoria

Concordo pienamente con l'opinione di Luca.
Mi vedo costretto ad interrompere il ciclo riabilitativo di un mio familiare causa incompetenza e non motivazione del personale; e dopo aver letto il referto post operatorio in cui era chiaramente indicato l'arto da riabilitare, hanno chiesto quale arto fosse (???? !!!! ????)
La riabilitazione viene svolta contro le indicazioni del chirurgo che ha effettuato l'intervento, durante consecutive chiacchierate da comari da parte del personale, senza nulla curarsi del paziente; il tutto si svolge al massimo in 5-10 minuti, contro i 30 di un centro privato.
Onde evitare di compromettere la salute del paziente, mi vedo costretto a lasciare... ed ho PAGATO!!!
Purtroppo questo è il sistema Italia sanitario, in cui tutti hanno diritti e nessuno i doveri, a discapito di chi sta male; e non parliamo della sgarbataggine.

Patologia trattata
Riabilitazione post operatoria.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

RIABILITAZIONE S.GIULIANO POST INTERVENTO PROTESI

Buon giorno a tutti.
Purtroppo all'età di 30 anni a seguito di una caduta ho dovuto impiantare una protesi d'anca.
Intervento svolto in maniera ottimale presso l'Ospedale Maggiore reparto traumatologia, su cui scriverò successiva recensione con voti che anticipo: ottimi!
Per la Riabilitazione sono stato indirizzato presso la struttura ospedaliera San Giuliano di Novara.
Le considerazioni mie del reparto sono molto negative.
La cura del paziente a letto è svolta in maniera buona dallo staff infermieristico, le camere sono pulite ed hanno tutti i confort; nota negativa, la presenza di un bar che chiude alle 15.45 e sabato e domenica è chiuso.
La Riabilitazione è svolta in maniera approssimativa e senza nessun controllo da parte di fisiatri sui fisioterapisti, che, purtroppo, come spesso avviene "nel sistema Italia", non hanno nessun controllo da organi superiori ed alcuni possono permettersi di lasciare i pazienti meno predisposti all'attività fisica, allettati a letto senza che compiano la riabilitazione loro dovuta.
Personalmente continuerò a mio malgrado fisioterapia rivolta al recupero presso struttura privata, al fine di recuperare a pieno dall'intervento ottimamente riuscito.

Patologia trattata
Coxartrosi anca post traumatica e successiva riabilitazione.



Altri contenuti interessanti su QSalute