Chirurgia toracica universitaria Policlinico Foggia

Chirurgia toracica universitaria Policlinico Foggia

 
4.3 (19)
Scrivi Recensione
Il reparto di Chirurgia toracica universitaria dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia, situato in Viale Luigi Pinto, ha come Direttore il Prof. Francesco Sollitto. Il reparto è inserito all'interno dello Stabilimento Maternità dell'Azienda, la quale eroga le proprie prestazioni sanitarie e di ricerca all'interno dei seguenti 3 presidi ospedalieri: gli Ospedali Riuniti di Via Pinto 1, lo stabilimento Colonnello D'Avanzo di Via degli Aviatori 1, lo stabilimento Maternità di Viale Pinto. L'unità operativa di Chirurgia toracica universitaria, dotata di 16 posti letto operanti in elezione ed urgenza, esegue interventi per ablazione polmone, interventi sulla laringe, interventi per asportazione del polmone e dei bronchi e la seguente attività ambulatoriale: Agobiopsia linfonodale eco-guidata e tc-guidata, Asportazione o demolizione di tessuto della mammella, nas, Biopsia dei tessuti molli, Biopsia della pleura, Biopsia di strutture linfatiche, Biopsia eco-guidata dei tessuti molli, Toracentesi, Toracentesi (tc-guidata). Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Michele Angiolillo, Dott. Giuseppe Russo, Dott.ssa Francesca Tota, Dott. Domenico caporale; Dott. Domenico Loizzi (ricercatore di chirurgia toracica), Dott.ssa Nicoletta Ardo (dottoranda di ricerca).

Recensioni dei pazienti

19 recensioni

 
(14)
 
(2)
3 stelle
 
(0)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.3
 
4.3  (19)
 
4.1  (19)
 
4.6  (19)
 
4.2  (19)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto d'Eccellenza a Foggia

Il cancro è venuto inaspettatamente a farci visita, in un tiepido pomeriggio di primavera.
Prima lo sgomento, poi la presa di coscienza, quindi l'azione.
Tumore al polmone destro!
Niente panico, ci ha rincuorato il dott. Domenico Loizzi da cui siamo arrivati proprio attraverso le recensioni sul web...
Ricovero, intervento e dimissioni.
Tutto compiuto con la massima organizzazione, prontezza professionale, accoglienza all'ascolto.
Un applauso a tutto il reparto, al primario, dott. Sollitto, agli infermieri, agli OSS, ai signori e alle signore addetti alle pulizie.
Al dottor Loizzi, per l'amicizia e la disponibilità di cui saremo grati per tutta la vita.
Oggi sono nel lettone a coccolare la mia mamma, e voglio che queste righe siano motivo di speranza per tutte le persone che affronteranno questo problema.
Salute a tutti!

Patologia trattata
Lobectomia polmone destro.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento per iperidrosi. Eccellente competenza

Simpaticectomia per risolvere un problema di iperidrosi. Mi sono rivolto al dott. Domenico Loizzi per risolvere questo problema che ormai da anni mi affliggeva. Grande competenza e cordialità. Sono stato operato e dimesso il giorno successivo. La convalescenza è stata brevissima e non ho registrato alcuna complicazione post-operatoria. I risultati sono stati incredibili, zero sudorazione palmare e una sudorazione ascellare ridotta del 90%.

Patologia trattata
Iperidrosi.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Anche in Puglia abbiamo strutture al top

Un reparto organizzato, competente in ogni ruolo, dove oltre alla professionalità ho riscontrato una sensibilità umana verso noi pazienti, dai dottori agli infermieri, unica. Ho trovato una equipe armoniosa e collaborativa. Quando si è malati non resta che pregare, ma oltre alle preghiere quando ti ritrovi nelle mani di persone competenti che vivono questa professione come una missione, in sala operatoria ci arrivi fiducioso e consapevole che poi ritorni alla vita.
Un ringraziamento particolare al dottor Domenico Loizzi, che per me è una tigre di chirurgia toracica.
Gli infermieri del reparto hanno competenze che ci permettono di affrontare le terapia con tranquillità ed è stato bello vedere il mordente degli specializzandi che ogni giorno venivano a rendersi conto dei miglioramenti
Nonostante la nostra sanità presenti lacune burocratiche, in questo reparto a Foggia ho riscontrato sicurezza.
Ho lasciato mezzo polmone, ma sono uscito col più bel sorriso.

Patologia trattata
Recidiva pneumotorace sinistro.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Resezione polmonare

Ritengo sia mio dovere morale esprimere le lodi del Dott. Domenico Loizzi.
Sono stata operata di lobectomia al polmone destro per l'asportazione di un adenocarcinoma; intervento riuscito nel migliore dei modi.
Voglio ritenermi fortunata ad aver incontrato una persona così buona, di massima serietà e competenza.
Oltre ad essere un ottimo medico, insieme alle sue capacità tecniche ed operative profonde coraggio e disponibilità, qualità che fanno di lui un grande uomo a cui è dovuta indiscutibile fiducia.
Sono tornata ad essere ciò che ero, mi sono sentita "salvata" da queste mani!
Inoltre ringrazio tutto il reparto per l'ottimo trattamento ricevuto durante la mia degenza.
GRAZIE.

Patologia trattata
Adenocarcinoma polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO

A causa di un incidente stradale avvenuto ad ottobre scorso, sono stato ricoverato nel reparto di chirurgia toracica dell'ospedale Riuniti di Foggia, dove ho avuto modo di constatare la professionalità prima umana e poi lavorativa da parte di tutto il personale, in particolare il Dott. Domenico Loizzi, medico decisamente intuitivo, competente e totalmente disponibile nei confronti dei pazienti.
GRAZIE DI CUORE.

Patologia trattata
Fratture multiple.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento chirurgico

Sono stato operato dal dottore Loizzi al polmone. Intervento riuscito totalmente, professionalità indiscutibile sia della dottore che di tutto lo staff medico e infermieristico. Non finirò mai di ringraziare tutti, che dio vi benedica.

Patologia trattata
Tumore polmonare.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Pneumotorace Spontaneo - Chirurgia Toracica

Mi presento al pronto soccorso con un pneumotorace massivo, subito vengo messo in drenaggio da un medico specializzando molto bravo - Dott. Fatone. Nulla da ridire sull'operazione, ma molto da ridire sulla gestione del reparto.

Il reparto è nuovo e a prima vista si presenta bene, ma le pulizie lasciano molto a desiderare. Nei 4 giorni di ricovero non hanno lavato per terra UNA, e dico UNA, volta. Il bagno della camera era qualcosa di indescrivibile. La signora delle pulizie (una maleducata senza pari) a stento passava una pezza asciutta per spolverare in camera (con scarsi risultati).

Nel corridoio ci sono vari cartelli con la scritta "Si prega di parlare a bassa voce", ma gli infermieri sono i primi a non rispettare la regola, parlando continuamente di ferie, permessi e fatti propri di notte e di giorno, ovviamente ad alta voce. I primi due giorni non sono riuscito a dormire talmente era il baccano.

Hanno affidato l'appalto per pranzo, colazione e cena ad una ditta che manco in "cucine da incubo"! La roba è di pessima qualità, penso si mangi meglio in un qualsiasi ristorante cinese. E pensare che mangiare bene è la prima regola per stare bene.

Durante la degenza un dottore mi dice che se dalla prossima TAC risultano bolle enfisematose, mi devono operare; poi una dottoressa dello stesso reparto, durante la visita di controllo in cui si evince la presenza di bolle enfisematose, mi dice che NON mi devono operare. Adesso che faccio?

P.S. alla visita di controllo non volevano visitarmi e togliermi i punti di sutura solo perché non avevo fatto l'impegnativa e pagato 21,00 €!! Cioè volevano rimandarmi indietro di 120 KM., senza visitarmi e coi punti. Ho dovuto insistere e mi hanno fatto sul momento un'impegnativa che ho pagato nell'ospedale stesso. Mah...fate voi.

Patologia trattata
Pneumotorace.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza e abnegazione

Tanta passione per un lavoro che richiede vocazione, competenza e umanità. Ha tutto il reparto guidato dal prof. Sollitto, che ha dato a noi una speranza mettendo tutta la sua professionalità a disposizione, pur in condizioni che altri non avrebbero nemmeno preso in considerazione. Complimenti a tutto lo staff - dall'anestesista all'ultimo specializzando - che ha un bel modello di uomo e di medico a cui ispirarsi. È stato come ritrovare fiducia, dopo lo smarrimento e lo sconforto nel quale la malattia ti getta, rimanendo in Puglia, senza viaggi della speranza al nord, incontrando un'equipe preparata, strumenti e tecniche all'avanguardia e mani competenti a cui affidarsi. GRAZIE.

Patologia trattata
Disostruzione tracheobronchiale da metastasi renale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Oggigiorno si sente sempre e tanto parlare di Tumore.. ma poi pensi e speri che non capiti mai a te e ai tuoi cari... E invece all'improvviso, dopo alcuni sintomi sospetti (e purtroppo non capìti per mesi da vari specialisti sanitari) in un giorno d'estate ci trovammo di fronte a un Rx (fatta sotto mia insistenza!) e una Tac che lasciavano senza fiato: un Tumore Polmonare di 7.5 cm. aveva colpito mia madre, una donna sempre energica e attiva di 63 anni, un pilastro per noi tutti che da quel momento risultava in pericolo di vita e noi tutti "distrutti" da tale diagnosi!!!
Si ricoverò urgentemente nel reparto di Chirurgia Toracica Universitaria dell'Ospedale Riuniti di Foggia, dove abbiamo avuto modo di conoscere il dottor Loizzi e la dottoressa la Quercia e, nonostante la situazione non si presentasse bene, entrambi con professionalità e umanità ci hanno accolto rincuorato e dato speranza e fiducia.
Si pensa sempre di scappare lontano in grossi centri al nord quando si parla di "certe patologie", ma credetemi: non è sempre così!
Decidemmo di far sottoporre mia madre a un delicato intervento chirurgico: asportazione di un lobo o più di polmone (forse anche tutto!!), che sarebbe stato deciso durante l'intervento in base agli esiti istologici, questo era "l'accordo" preso con il chirurgo dottor Loizzi.
Ma non è finita; uscimmo dall'ospedale firmando un giorno di permesso, poiché ricorreva il 15 agosto e andammo a San Giovanni Rotondo ad affidare mia madre al Santo (per noi Padre Pio), qui un susseguirsi di "segni" hanno rallegrato il nostro animo! Tutto sarebbe andato bene!
Il giorno dopo tornammo in reparto e di getto raccontammo tutto al dottor Loizzi, non so bene cosa pensasse di me in quel momento, essendo soprattutto un uomo di scienza, come tutti i medici in teoria, ma già che stesse li ad ascoltarmi con interesse fu tanto.. mi sono ancora una volta sentita "capita"!!
(Saper ascoltare è un dono!! Non solo una competenza o abilità!)
Arrivò presto la mattina dell'intervento e noi avevamo una pace e fiducia indescrivibili; dopo ore ed ore uscì dalla sala operatoria il dottor Loizzi che mi confermò che tutto era andato per il meglio. Tutto era stato più "semplice" del previsto (eppure gli esami diagnostici fatti parlavano chiaro!!) e mi disse: avevi ragione, Padre Pio ci ha aiutato.
Che dire.. oggi mia madre sta bene i controlli tutto ok. L'intervento è riuscito alla perfezione.
Ha asportato "un solo lobo del polmone".
Grazie chirurgia toracica universitaria di Foggia per l'assistenza ed empatia, grazie a tutto il personale sanitario e grazie soprattutto al dottor Loizzi.
Grazie di tutto.
Stefania

Patologia trattata
Tumore polmonare.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

GRAZIE ANCORA!

Il diciassette dicembre sono stata ricoverata d'urgenza al Riuniti di Foggia nel reparto di chirurgia toracica per versamento pleurico al polmone sinistro. Io e la mia famiglia eravamo terrorizzati, ma il diciannove, nella sfortuna, ho avuto la fortuna di conoscere il dott. DOMENICO LOIZZI che, con la sua professionalità e la sua umiltà, ha saputo spiegarci il tutto in maniera serena e umana. Io, che da poco ho compiuto diciotto anni, sono riuscita ad affrontare l'intervento e tutto il resto grazie alla fede che ho in Dio e all'operato e alla presenza, che ha sostenuto me e i miei genitori, del dott. Domenico Loizzi.

Patologia trattata
Versamento pleurico.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Devo ringraziare il mio medico curante..

Nel giugno dello scorso anno vengo indirizzato al prof. Sollitto a seguito di una evidenziata presenza, a mezzo TAC, di un nodulo al lobo inferiore del polmone sinistro. La TAC viene prescritta a seguito di sospetta polmonite con versamento pleurico, curata con antibiotici e comunque perfettamente guarita. Il Prof. Sollitto mi prescrive anche una PET, ma comincia da subito l'esecuzione di tutta una serie di esami preventivi preparatori ad un intervento di asportazione del nodulo, che avrebbe comportato anche la rimozione di una costola, oltre all'intero lobo polmonare inf. sinistro, con esiti e conseguenze comunque decisamente pesanti relativamente alla mia integrità ed efficienza fisica. Nonostante l'esito negativo della PET, il Prof. Sollitto rimane dell'idea che si debba procedere comunque con l'esecuzione dell'intervento invasivo. Ma il mio medico curante, il dott. Galante, il mio radiologo di fiducia, dott. Fiore, entrambi di Barletta, ed un mio amico medico di Brindisi, il dott. Stomati, sono di diverso avviso. Il nodulo non appare loro dotato di caratteristiche tali da giustificare un intervento così invasivo, in grado di ridurre sensibilmente la mia efficienza fisica e dagli esiti incerti. Mi consigliano di aspettare sei mesi e di rifare la TAC, per poi decidere. Anche sollecitato da mia moglie, decido di seguire il consiglio dei medici, ma non quello del professore, che mi avrebbe operato subito, nonostante l'esito di una ulteriore TAC "total body", anch'esso favorevole. Eseguita la nuova TAC, a gennaio, i miei polmoni risultano perfettamente sani e il nodulo è completamente scomparso. Lascio ogni conclusione a chi legge.

Patologia trattata
Nodulo solitario di 27 mm. al lobo inferiore del polmone sinistro, a margini parzialmente spiculati.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Quanta professionalità

La risposta più efficace a chi, ancora oggi, distingue le capacità tra nord e sud. Mi sono sentito, allora, in Scandinavia, per competenza e soprattutto abnegazione. Il primario, nei giorni in cui mia moglie e' stata ricoverata, e' sempre stato presente, coscienzioso e attento anche all'aspetto umano. Lo staff? Perfetto: medici, infermieri ed ausiliari. Grazie!

Patologia trattata
Versamento pleurico cospicuo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Ringrazio vivamente tutto il personale del reparto di chirurgia toracica degli ospedali riuniti di Foggia per la professionalità, prima umana e poi lavorativa, dimostrata nei confronti di mio padre ,affetto da una neoplasia polmonare, in particolare al dott. DOMENICO LOIZZI, che credo sia uno di quei medici con la M Maiusola che tutti i pazienti dovrebbero avere, che cura con bravura, dolcezza e serietà il malato e che svolge il suo mestiere con una tale passione come in pochi lo fanno... Ancora grazie di cuore da un figlio di un paziente che sta guarendo grazie a lei, alla sua bravura e professionalità. E come lei stesso dice, grazie al Signore perche' in fondo siamo nelle sue mani...
P.L.

Patologia trattata
FORMAZIONE NODULARE AL POLMONE.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

OPINIONE DIVERSA

Vivo e lavoro Torino, i miei genitori vivono in provincia di Foggia. Siamo arrivati al reparto del Prof. Sollitto per chiarire meglio i risultati di una Tc al torace, effettuata da mia madre (età 74 anni) per una semplice ma persistente tosse. La Tc evidenziava la presenza di un nodulo polmonare e il pneumologo, per sua tranquillità, ha chiesto il supporto di un chirurgo toracico per la diagnosi conclusiva. In attesa che il Prof. Sollitto potesse riceverci, e spaventati dall’ipotesi di una neoplasia, mi rivolgo ad un caro amico, chirurgo toracico che opera in Liguria, per un consulto immediato. Lui, guardando la Tc e la diagnosi ad essa allegata, mi tranquillizza non ravvisando nessuna lesione di natura neoplastica e mi consiglia una Tc con liquido di contrasto dopo un anno, per monitorare eventuali aumenti di volume del nodulo, che in tal caso doveva essere rimosso chirurgicamente. In data 15 Novembre 2013 i miei genitori sono dal Prof. Sollitto, che dopo aver analizzato la medesima documentazione, consiglia con celerità la “RIMOZIONE DELLA LESIONE” prescrivendo con urgenza la Tc con mdc e tutti gli esami per affrontare l’intervento, che sarà effettuato prima di Natale. Mia madre (74enne), affronta la seconda Tc, che io puntualmente faccio vedere al mio amico che mi scrive: “COME AVRAI GIA’ LETTO, QUI PARLA DI MINUTA CALCIFICAZIONE FIBROSCLEROTICA SENZA SEGNI DI ENHANCEMENT E IN ASSENZA DI LINFOADENOPATIE ILOMEDIASTINICHE. NON VEDO ASSOLUTA INDICAZIONE CHIRURGICA, MA RIPETEREI LA TC TRA UN ANNO”. Il Prof. Sollitto nel frattempo prenota l’intervento, a cui mia madre rifiuta di sottoporsi per ulteriori verifiche in altre sedi, facendo così contrariare il Professore che li abbandona senza un saluto. In data 21 Gennaio 2014 gli esami di mia madre sono stati visionati nel reparto di Chirurgia Toracica dell’ospedale “Molinette” di Torino che concludono:” SI DIMOSTRA LA PRESENZA DI MINUTA STRIA FIBRO CALCIFICA PRIVA DI SIGNIFICATO, NON ATTUALI INDICAZIONI AD ULTERIORI ACCERTAMENTI. A SCOPO PRUDENZIALE TC DI CONTROLLO TRA 4 MESI”.
Lascio a chi legge le conclusioni in merito, sono molto contenta per mia madre e lascio alla coscienza personale dei protagonisti di questa storia le proprie responsabilità. Voglio solo dire a chi affronta momenti difficili per motivi di salute, di stare attento, non lasciarsi abbattere e verificare sempre quello che ci viene detto, professore o no che sia. Grazie al mio amico Francesco che ha saputo darmi con la sua professionalità quella tranquillità di cui avremmo tutti bisogno in questi casi.

Patologia trattata
Calcificazione polmonare.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Distrofia bollosa polmonare

Infiniti ringraziamenti al prof. Sollitto... che il Signore possa sempre custodire e benedire le sue mani!!!

Patologia trattata
Distrofia bollosa polmonare.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Reparto chir. toracica Prof. Sollitto

Sono stato ricoverato dal 09/04/13 ed operato 1l 16/04. Ringrazio il professor Sollitto, che è una persona molto umana e disponibile, e lo staff medico, che ringrazio tanto. Ho ricevuto un trattamento molto cordiale da tutti.
P.S.: ringrazio anche il reparto infettivo di Foggia.

Patologia trattata
Empiema pleurico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Chirurgia Toracica - prof. Sollitto

Alte capacità professionali, disponibilità, umanità, abnegazione, cura del malato sotto ogni aspetto, anche psicologico (non è da poco), ordine e pulizia degli ambienti. Caratteristiche queste riscontrate nel Reparto di CHIRURGIA TORACICA degli Ospedali Riuniti di Foggia durante la mia permanenza nel mese di settembre 2013; forse impensabili per un ospedale pubblico del Sud.
Desidero pertanto esprimere vivamente il mio personale ringraziamento al Direttore del reparto di CHIRURGIA TORACICA, Prof. Francesco SOLLITTO e a tutta la sua equipe, senza minimamente tralasciare il personale infermieristico.

Patologia trattata
ELASTOFIBROMA DORSI SINISTRO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravissimi!

GRAZIE A TUTTI VOI E AI MEDICI PER QUELLO CHE AVETE FATTO PER MIO PADRE.
NE APPROFITTO ANCHE PER CHIEDERE UN PICCOLO PIACERE: PER AVERE LA CARTELLA CLINICA COME POSSO FARE?
DI NUOVO GRAZIE A TUTTI VOI.

Patologia trattata
BRONCOSCOPIA.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Chirurgia toracica universitaria

Ci siamo presentati con mio fratello il 14 gennaio per una biopsia ad un linfoma al reparto di chirurgia toracica del prof. Sollitto. Dopo 20 giorni nessun risultato, abbiamo chiamato insistentemente e le risposte erano sempre vaghe. Chiamando direttamente in laboratorio, il tecnico ci dice che non ha strumenti per capire di quali cellule cancerogene si tratti. Intanto dalla chirurgia toracica ci dicono che secondo loro la diagnosi c'è. Insomma, il 4 febbraio ci presentiamo per ritirare la diagnosi e ci mandano in ematologia per definire la cura; in ematologia ci dicono che le analisi sono insufficienti! E ci consigliano di andare in un centro specializzato... In tutto ciò nessuno si è preso la responsabilità di allertarci e orientarci in un altro centro specializzato per tempo, abbiamo aspettato 20 giorni (nonostante le nostre insistenze) con relativo peggioramento delle condizioni di salute (si tratta di un tumore).
Il giudizio vero è "vergogna", non perchè non abbiano fornito la diagnosi (in mancanza di strumenti adatti a loro dire), ma perchè dovevano immediatamente allertarci vista la gravità della situazione e inviarci in un altro centro. Il paziente non deve "sbattersi" tra i vari reparti, deve essere il reparto che lo ha preso in carico ad orientare il paziente stesso...

Patologia trattata
Diagnosi su linfoma.


Altri contenuti interessanti su QSalute