Medicina di urgenza San Giovanni Addolorata Roma

Medicina di urgenza San Giovanni Addolorata Roma

 
3.7 (6)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina d'Urgenza con terapia Sub Intensiva dell'Ospedale San Giovanni - Addolorata di Roma, situato in Via dell'Amba Aradam 9, ha come Direttore F.F. la Dott.ssa Rosa Maida. Il reparto è un'Unità Operativa Complessa che fa parte del Dipartimento di Emergenza e accettazione per l'urgenza di II livello. Le finalità del reparto di Medicina d'Urgenza sono la stabilizzazione, la diagnosi e il trattamento medico di pazienti critici che manifestino condizioni tali da richiedere un intervento urgente indifferibile e/o differibile, garantendo qualità, efficienza ed efficacia delle prestazioni. Fanno parte dell'equipe medica: Dr.Ssa Angelica Ala, Dr. Carlo Ancona, Dr. Nicola Bollea, Dr. Alessandro Bozza, Dr.Ssa Rita Cassone Faldetta, Dr.Ssa Zaira Caradante, Dr. Maurizio Ciammaichella, Dr.Ssa Loreta Ciancio, Dr.Ssa Annamaria Della Corte, Dr.Ssa Michela Delli Castelli, Dr.Ssa Francesca De Marco, Dr. Giuseppe De Paola, Dr. Fabio De Pascalis, Dr.Ssa Carla Di Castri, Dr. Marco Di Giovannandrea, Dr.Ssa Simona Dionisi, Dr. Fabrizio Fabi, Dr.Ssa Donatella Facchini, Dr.Ssa Francesca Fanfarillo, Dr.Ssa M. Serena Fiore, Dr. Massimo Magnanti, Dr. Claudio Martinoli, Dr.Ssa M. Adelaide Marzano, Dr. Roberto Monsù, Dr. Luca Moriconi, Dr.Ssa M. Antonietta Mosetti, Dr.Ssa Marzia Palma, Dr.Ssa Caterina Pandolfi, Dr.Ssa Isabella Petrecca, Dr. Daniele Pignata, Dr.Ssa Maria Elena Pompeo, Dr.Ssa Lucia Puglisi, Dr.Ssa Anna Romito, Dr.Ssa M. Pia Ruggieri, Dr.Ssa Mariarita Russo, Dr.Ssa Donatella Santini Muratorie, Dr. Antonio Spada, Dr.Ssa Stefania Traldi, Dr.Ssa Alessandra Ulissi, Dr. Gabriele Valli, Dr.Ssa Cristiana Verrelli.

Recensioni dei pazienti

6 recensioni

 
(3)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.7
 
3.7  (6)
 
3.7  (6)
 
4.0  (6)
 
3.3  (6)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie per la vostra professionalità

Mia madre Trevisani Adriana, dopo un lungo e ottimo ricovero in III Medicina ed essersi ripresa, purtroppo avendo lo scompenso, che come malattia degenerativa può ripresentarsi all’improvviso, è stata ricoverata da voi in sub intensiva il 23 giugno. Dopo una settimana la fase acuta è rientrata ed è stata mandata al San Raffaele per la riabilitazione.
Debbo ringraziare tutti per la professionalità e umanità, ma in particolar modo il Dott. Ciammaichella e la Dott.ssa Fanfarillo che l’hanno seguita.

Patologia trattata
Scompenso con fibrillazione atriale, diabete.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Con questa mia volevo ringraziare tutti i medici, infermieri ed operatori del reparto MEDICINA D'URGENZA dell'Ospedale San Giovanni per le cure e l'assistenza esemplare nei confronti di mio cognato Antonio, ricoverato per sincope il 19 luglio scorso e dimesso ieri 26 luglio 2018.
GRAZIE DI CUORE A TUTTI.

Patologia trattata
Sincope.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza in un mare in tempesta

La mia esperienza è personale, fortunatamente sparuta. Ritengo di essere stato fortunato per le cure ricevute da specialisti di alta formazione clinica, professionisti esposti quotidianamente a casi difficili, di emergenza, spesso provenienti da altri reparti o nosocomi, ove la diagnosi magari non è ancora definita od accertata. Attenti sanitari in grado di non far pesare la gravità del caso al paziente ricoverato, ma che offrono, comunque, cure particolari ed attenzioni minuziose su ogni fronte. Talvolta può verificarsi un ritardo nella risoluzione di esigenze personali, ma ciò sempre dovuto alla necessità di provvedere, contemporaneamente, ad altri casi difficili e di maggiore emergenza. Ho riletto la cartella clinica in cui sono riportati infiniti accertamenti clinico-strumentali, fleboclisi, prelievi ematologici, tac con mezzo di contrasto, ecografie, visite specialistiche, esami colturali, lavaggi. L'assistenza infermieristica, talvolta in contrasto con l'ambiente per la sua giovialità, ma non per questo è stata meno efficiente. Riconosco l'alta professionalità di tutti i sanitari, in particolare della dirigente Dr.ssa Rosa Maida, sempre presente ed in grado di affrontare le situazioni più grevi con fermezza e decisione. Ammirevole la coordinazione dell'equipe medica del tutto armonica nelle visite giornaliere dei turni a rotazione. Segnalo infine, ma non per minor pregio professionale, il Prof. Cesare Ambrogi, del reparto di Radiologia Interventistica, attorniato da una Equipe degna della più alta considerazione. In sostanza il significato di équipe era anticamente quello di "imbarcarsi" e per me è stato come un lungo viaggio in un mare in tempesta, che non potrò mai dimenticare e che posso adesso ricordare grazie all'opera dei sanitari incontrati.

Patologia trattata
Shock settico.

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO AI MEDICI E DOTT. CIAMMAICHELLA

Ringrazio tutti, in particolare il dottor Maurizio Ciammaichella per la sua umanità, professionalità e cordialità.
Hanno assistito, curato e monitorato mio marito, affetto da ischemia cerebrale, in modo veramente ammirevole per tutto il tempo del ricovero. Ringrazio di cuore.

Patologia trattata
Ischemia cerebrale.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessimo

Per chi ha un genitore anziano come me, con gravi patologie, speri sempre di trovare il meglio, e invece sei tu che devi dire i sintomi che ha il paziente ormai ricoverato da settimane. I medici passano ma non controllano i pazienti, guardano solo le analisi... Ti parlano delle condizioni cliniche con sufficienza e la maggior parte delle volte senza farti capire la vera situazione. Cominci a capire che serve il letto quando arriva quel tipo di medico che piuttosto che darti informazioni, non vede l'ora di creare spazio nel reparto (come se uno fosse contento di passare il tempo in ospedale). La direttrice non l'abbiamo vista quasi mai. Personalmente mi sono trovata bene solo col dott. De Paola e con una dottoressa molto carina con i capelli a caschetto castano.

Patologia trattata
Insufficienza cardiaca.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Non consiglio

Esperienza negativa, nessuna cura per i pazienti, se sono anziani li lasciano in un letto a sè stessi. Personalmente ho trovato solo incuria e poca umanità..

Patologia trattata
Ictus.


Altri contenuti interessanti su QSalute