Neurochirurgia clinica Ospedale Civile Maggiore Verona

Neurochirurgia clinica Ospedale Civile Maggiore Verona

 
4.8 (57)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia B dell'Ospedale Civile Maggiore di Verona Borgo Trento, situato in Piazzale Stefani 1, ha come Direttore il Dott. Prof. Francesco Sala. La struttura, Unità Operativa Complessa dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata – Verona (AOUI), tratta tutti i principali tumori primitivi (gliomi) e secondari (metastasi) del sistema nervoso centrale, meningiomi, neurinomi ed altre neoplasie della base cranica, rappresentando inoltre da decenni un caposaldo clinico-chirurgico nell'ambito della Neurochirurgia vascolare. Per quanto riguarda la Radiochirurgia e Neurochirurgia Stereotassica, l'equipe e l'Unità Operativa rappresentano in questo ambito l'unità più attiva d'Italia. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dr. Alberto Pasqualin, Dr. Antonio Nicolato (responsabile S.S. Radiochirurgia e Neurochirurgia Stereotassica), Dr. Michele Longhi, Dr. Fabio Moscolo, Dr. Andrea Talacchi (universitario).

Recensioni dei pazienti

57 recensioni

 
(53)
 
(2)
 
(1)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.8
 
4.9  (57)
 
4.9  (57)
 
4.8  (57)
 
4.7  (57)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Trauma da incidente stradale.

Tutto ottimo, dalla pulizia alle competenze mediche.
Un appunto sul cibo: è qualcosa che se lo dessero ai cani non ne mangerebbero nemmeno dopo un anno di digiuno - con tutto il rispetto per il cibo.

Patologia trattata
Trauma cranico.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rimozione meningioma Prof. Sala

Desidero ringraziare tutto lo staff di medici del reparto di NEUROCHIRURGIA B guidato dal Prof. Francesco Sala, per l'operazione effettuata per rimozione del meningioma in data 23 luglio 2020 eseguita con successo.
Grazie agli infermieri, OSS e addetti alle pulizie per la professionalità e l'umanità dimostrate durante la degenza.
Ringrazio nuovamente tutti quanti e vi porto sempre nel mio cuore.

Patologia trattata
Meningioma temporo-polare sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza Italiana

Ho avuto qualche esperienza di ospedale, ed in varie regioni, comprese strutture la Germania. Sono rimasto colpito dalla competenza dell'equipe del dottor Fabio Moscolo. Il neurochirurgo Moscolo ha una chiara passione per il suo lavoro. L'ospedale è super efficiente e ben organizzato. I medici e gli infermieri hanno un atteggiamento molto positivo e simpatico verso chi è ricoverato. Un'esperienza davvero positiva.

Patologia trattata
Stenosi lombare.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento rimozione MAV occipitale

Mia figlia un anno fa e' rinata. E' stata operata e salvata dal dott. Alberto Pasqualin, dopo 7 embolizzazioni egregiamente eseguite da dott. Zampieri. Non sono in grado di trovare sufficienti e giuste parole per esprimere la gratitudine ai dottori, ai loro assistenti e collaboratori, agli infermieri ed a tutto il reparto BLU di neurochirurgia dell'ospedale Borgo Trento di Verona. GRAZIE! Fra qualche giorno compira' 28 anni, sta bene, e' guarita e dopo 7 anni di "calvario" finalmente ora e' felice.

Patologia trattata
Voluminosa MAV occipitale sx.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Un ringraziamento speciale al Dott. Fabio Moscolo

A Novembre 2018 improvvisamente mi sono comparse delle scosse nella zona lombare e successivamente delle diffuse parestesie (formicolii) alle mani e ai piedi accompagnate da una sensazione di pesantezza alle gambe e mancanza di equilibrio. Premetto io sono uno sportivo, da parecchi anni pratico corsa, anche maratone, e quindi la debolezza nelle gambe l'ho avvertita maggiormente. Dopo svariati esami e visite e soprattutto una RMN del tratto cervicale, è emersa una Mielopatia Cervicale da spondilosi C5-C6 con una severa stenosi cervicale. Su consiglio del neurologo che mi seguiva, vengo indirizzato al Dott. Fabio Moscolo del reparto di Neurochirurgia di Borgo Trento, il quale dopo aver visionato la mia documentazione mi ha consigliato l'intervento prima di un possibile peggioramento. Vengo operato il 13/08/2019 con procedura di Microdiscectomia Cervicale con approccio anteriore e posizionamento di Cage intersomatica C5-C6. Nessun dolore post operatorio, dimissioni dopo due giorni con collare per un mese.
Oggi, a distanza di tre mesi, visita di controllo con nuova RMN. Il canale vertebrale ha ripreso la sua forma. Che dire se non un grosso ringraziamento al Dott. Fabio Moscolo per la sua grande professionalità e competenza, nonchè grande disponibilità.
Consiglio a tutti di affidarvi tranquillamente a lui, sarete in ottime mani.
Un grazie va anche a tutto il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Borgo Trento, che nei giorni della mia degenza si sono sempre dimostrati molto disponibili e pazienti.
Grazie di tutto.
Franzoni Davide

Patologia trattata
Mielopatia cervicale da Spondilosi C5-C6.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Note stonate

18/7/18 - 30/7/19 sono le date in cui mia moglie è stata operata dal dott. Alberto Pasqualin dapprima per un glioblastoma di 3º grado, dopo per una recidiva. Siamo saliti da Bari in cerca di speranza e di aspettative, e le abbiamo ottenute. Voglio elogiare l'operato del dott. Pasqualin e di tutti i suoi giovanissimi e validissimi collaboratori; stesso discorso vale per tutto il personale paramedico.
Da rivedere l'impresa esterna che si occupa delle pulizie nei reparti, che in oltre 20 giorni complessivi di degenza raramente ho visto fare le pulizie giornaliere (2 volte al giorno), praticamente spolverando.
Nota dolente, ed è stranissimo che in un ospedale dove si raggiunge l'eccellenza a livello oncologico, i pasti dispensati facciano letteralmente "schifo" (non ci sono altri sinonimi per rendere il paragone). Mi piacerebbe vedere se un direttore sanitario avrebbe il coraggio di assaggiare una qualsiasi pietanza offerta ai poveri degenti.

Patologia trattata
Glioblastoma 3º zona parietale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Dott. Fabio Moscolo

Mi dilungherò un po' per essere, mi auguro, di aiuto a chi come me ha avuto lo stesso problema
Il mio ringraziamento va al Dott. Fabio Moscolo.
Cercherò di usare termini molto semplici, perché è questo che serve a chi si sofferma per leggere le recensioni, perché chi legge spera di trovare quel po' di coraggio in più.
Lo so perché io ho fatto questo in prima persona.
Da 2 anni convivevo in maniera discreta con le mie due ernie cervicali.
C4-C5 destra e C5-C6 sinistra. Entrambe voluminose, ma in più C5-C6 era espulsa ma asintomatica fino a marzo 2018.
Facevo palestra sollevando pesi e bilancieri, ma non esagerando nei carichi.
Questo fino al 9 marzo 2018, giorno in cui mi sono dovuta fermare fino ad oggi. Già, perché il giorno 9 marzo, in un allenamento svolto in palestra, ho caricato e sforzato un po' più gli arti superiori; nell' immediato avvertivo solo tanta debolezza, stanchezza e pesantezza dell'arto superiore sinistro, ma la mattina seguente il mio risveglio è stato caratterizzato o accompagnato, come dir si voglia, da un forte, acuto, costante e insopportabile dolore del braccio in questione.
Diagnosi di cervicobrachialgia sinistra dopo varie visite ed esami diagnostici. Io, una donna di 42 anni con il braccio sinistro paralizzato... impossibilitata nel lavarsi, vestirsi, guidare e lavorare.
Terapie cortisoniche di tutti i tipi, i.m-e.v-os vane, varie sedute di fisioterapia con lieve sollievo ma poca resa e massima spesa di soldi, tanti... ed il dolore era sempre lì.
Tre specialisti diversi - tre approcci diversi - tre terapie diverse - collare si collare no, la confusione più totale.
Finalmente la svolta, una mia amica e collega originaria di Verona, e suo zio, un medico in pensione dell ospedale di Verona, mi portano a conoscenza del fatto che l'ospedale Borgo Trento di Verona, ed in particolare la sua neurochirurgia, gode di ottima fama nel trattamento di queste patologie. Non solo, in particolare mi viene fatto il nome del DOTT. FABIO MOSCOLO, per me l'eccellenza secondo la mia esperienza.
Decisa a risolvere questo problema, prendo appuntamento tramite segreteria.
Liste di attesa per la visita nulle, sì, perché l'appuntamento mi viene dato dopo soli 5 giorni considerando il sabato e la domenica di mezzo.
Sono sincera, mi aspettavo di trovare un medico anzianotto, non so il perché, e invece l'incontro avviene con un giovane medico in primis, poi con una persona umile che da subito mette a proprio agio senza usare termini scientifici o incomprensibili, pur capendone io stessa qualcosa.
In breve mi viene detto che le ernie sono grosse, e i dischi successivamente, nel post intervento arrivati a fine corsa; che le linee guida per operare erano diverse, anche in base ai sintomi; che lui ovviamente non poteva obbligarmi a subire un intervento chirurgico e che la decisione doveva essere mia, pur essendo intaccato un po' il midollo-canale vertebrale e radici radicolari nervose come da referto Rmn e immagini (perdonatemi se non sono tanto precisa nell esporre la diagnosi).
Mi prescrive terapie e cose da fare per poi vedere, a distanza di tempo, l'esito. A tal proposito, collare assolutamente no.
Ammetto che sulla strada del ritorno Verona - Perugia io, in cuor mio, avevo già deciso per l'intervento.
Anche in questo caso la terapia cortisonica non fece effetto.
Ora immaginate la sottoscritta svegliarsi nel cuore della notte e non solo, piangendo e urlando per il dolore... un dolore che sfiniva me e le persone che mi stavano accanto perché impotenti davanti a ciò.
Come già detto, valutati tutti i pro e i contro e con non poca paura, ammetto anche questo, decido convinta più che mai per l'intervento.
Nel frattempo mi sono sottoposta a delle sedute, 3, di tipo blocchi antalgici non proprio cervicali, per alleviare il dolore (a tal proposito ringrazio la Dott.ssa Elena Sabatini dell'ospedale di Perugia per avermi fatto "respirare" di nuovo).
Contatto il Dott. MOSCOLO e tramite segreteria a distanza di 2- 3 mesi mi viene comunicata la data dell'intervento: 30 agosto 2018.
Non sono mai tornata indietro nella mia decisione, nonostante amici colleghi e conoscenti me lo avessero sconsigliato.
I commenti erano sempre quelli:" tu sei matta... ti fai mettere le mani lì, rimarrai paralizzata.... " di tutto di più ecc. ecc.
Nonostante questo, non mi sono voltata indietro MAI.
Oggi, a distanza di tre mesi, oggi, giorno in cui ho eseguito la Rmn di controllo, posso dire di essere stata operata dal migliore secondo la mia esperienza.
Tutto perfetto. Ernie rimosse in maniera superba, nessuna traccia, per ora niente recidive, canale vertebrale senza stenosi e il midollo ha ripreso la sua forma.
Ho pianto per la gioia ve lo giuro.
Grazie DOTT. FABIO MOSCOLO
Grazie a lei posso ritornare alla mia vita di sempre e chissà, magari tra qualche giorno riprendere la mia passione...la palestra...aspetto il controllo definitivo del 5 dicembre.
MI SENTO DI DIRVI :
NON ABBIATE PAURA. MAI AVUTO ALCUN TIPO DI DOLORE LEGATO ALL INTERVENTO.
AFFIDATEVI A CHI QUESTI INTERVENTI LI FA SEMPRE E DA SEMPRE.
GRAZIE A TUTTO IL PERSONALE DELLA NCH B, INFERMIERI, MEDICI, OSS, FISIOTERAPISTI TUTTI
GRAZIE A TUTTA L'EQUIPE DEL DOTT. FABIO MOSCOLO
GRAZIE A TUTTI GLI INFERMIERI , MEDICI ANESTESISTI E OSS DEL BLOCCO OPERATORIO DELLA NCH
GRAZIE A TUTTI VOI PER AVERMI FATTO SENTIRE A CASA , PER ESSERMI STATI VICINO E PER AVERMI FATTO RIDERE E SORRIDERE PRIMA DELL INTERVENTO.
GRAZIE DOTT. FABIO MOSCOLO PER AVER RISPOSTO PAZIENTEMENTE AD OGNI MIO DUBBIO E/O PAURA
GRAZIE PER LA SUA ENORME BRAVURA E PROFESSIONALITÀ.

Grazie da Azelida.

Patologia trattata
Ernie cervicali c4-c5 e c5-c6.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Sono stata operata il 2 ottobre 2018 dal dott. Fabio Moscolo, sottoposta in anestesia generale, con tecnica microchirurgica, ad intervento di approccio anteriore sec. Cloward, microdiscectomia C4-C5 e C5-C6 e posizionamento di Cage intersomatiche in PEEK (stryker).
Vorrei ringraziare in prima persona Lui per la professionalità e l'umanità, nonchè tutto lo staff medico e infermieristico, compresi gli anestesisti: eccezionali!!!
Avevo da luglio il braccio sinistro quasi paralizzato, subito dopo l'intervento è scomparso il dolore.
Grazie, grazie, grazie.

Patologia trattata
Mielopatia con ernie discali cervicali C4-C5 e C5-C6.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

Un ringraziamento al dottor Michele Longhi e ai suoi assistenti Dott. Boldrini e Dott.ssa Tot per la professionalità e umanità che hanno dimostrato nei miei confronti!
Un grazie anche alla Dott.ssa Ottaviani che mi segue, sempre gentile e disponibile, che mi ha dato modo di conoscere il dottor Longhi!

Patologia trattata
Distonia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Vorrei fare un sincero ringraziamento al dott. Andrea Talacchi per la sua professionalità, competenza e la sua umanità.
Mi ha fatto sentire davvero nelle mani migliori e mi sono fidato totalmente di lui. Sono arrivato in ospedale di urgenza, con l'ambulanza... ormai non camminavo più. Il dottore è dovuto intervenire subito sull'ernia discale che mi portavo avanti e l'intervento è stato un grande successo.
Grazie anche a tutto il reparto per le cure ricevute e la loro gentilezza. Grazie di cuore al dott. Andrea Talacchi e alla sua équipe.

Patologia trattata
Ernia discale lombare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Idrocefalo cronico

Mia sorella trentenne è stata operata in settembre 2017 per inserire un catetere per un intervento di derivazione ventricolo-peritoneale frontale. Esperienza assolutamente positiva, vista la grande professionalità del Dott. Talacchi, sempre attento e presente, anche nel decorso post operatorio, ed anche successivamente alle dimissioni, risponde al telefono in tempi fulminei. Il reparto inoltre funziona benissimo, il personale infermieristico é attento, premuroso e preparato. La pulizia degli ambienti é puntuale ed attenta, oltre ad essere una struttura confortevole ed attrezzata sia per i degenti che per i familiari che assistono i propri cari. Dopo aver trascorso 10 giorni in questo ospedale non possiamo che elogiare l'operato di tutte le persone che abbiamo incontrato. Per fortuna esistono realtà come questa, che nel nostro caso hanno risolto una situazione che si protraeva da anni e peggiorava costantemente, donandoci finalmente serenità.

Patologia trattata
Idrocefalo cronico con cefalea ingravescente.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

STENOSI LOMBARE CANALE VERTEBRALE POST TRAUMATICA

Circa sette anni mi è stata diagnostica una stenosi lombare serrata del canale vertebrale a seguito di controlli dopo incidente. Purtroppo non mi vennero riconosciute fratture vertebrali. Per circa 5 anni ho seguito i consigli di neurochirurghi delle mie parti, ma la situazione è andata sempre peggiorando. Due anni fa mi sono operato una prima volta presso un noto neurochirurgo di Roma, che a sua detta vista la mia giovane età mi aveva proposto un intervento alternativo alla laminectomia e artrodesi di 4-5 vertebre (cosa propostami da tutti gli altri neurochirurghi che avevo interpellato), proponendomi il posizionamento di un distanziatore interspinoso. Ho accettato, nonostante diversi dubbi e scarsi chiarimenti da parte del medico. Purtroppo dopo l'intervento ho accusato sempre molto dolore, tanto da dover ricorrere anche al bastone di appoggio perché non riuscivo a stare fermo in piedi o seduto anche per poco tempo. Ho effettuato moltissima fisioterapia presso un ottimo centro di Riabilitazione, ma con sparsi risultati. Infatti dalle Rmn successive la stenosi era ancora lì e peggiorava ancora ed in più avevo anche il dolore per il distanziatore interspinoso in titanio. Inoltre stavo perdendo la sensibilità e forza alle gambe. Nessuno di tutti i luminari che avevo sentito mi aveva detto della possibile soluzione, poi prospettatami dal Dott. Moscolo quando quasi per caso seppi di questo centro a Verona. Ho eseguito due visite neurochirurgiche con il Dott. Moscolo, il quale è stato molto chiaro nelle spiegazioni, nonché umanamente validissimo e comprensivo. Ho deciso così di rioperarmi con la tecnica di un approccio interlaminare multisegmentario. Durante l'intervento purtroppo non è stato possibile rimuovere il distanziatore precedentemente posizionato, perché calcificatosi troppo, ma l'intervento per decomprimere il tratto stenotico sembra essere andato alla perfezione. Consiglio a chiunque abbia purtroppo questo tipo di problemi, di rivolgersi presso questa struttura, dove durante la degenza il personale è stato sempre molto disponibile e professionale. Che dire? Magari ce ne fossero di medici così in gamba come il Dott. Fabio Moscolo. Ringrazio vivamente anche il Dott. Cristiano Parisi per la sua pazienza ed aiuto. Un caro saluto.

Patologia trattata
STENOSI LOMBARE SERRATA DEL CANALE VERTEBRALE.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Vera eccellenza

La storia clinica inizia a 40 anni con nicturia, pollachiuria ecc. Mi rivolgo ad urologi di mezzo mondo, mi operano per 2 volte senza alcun risultato. Omettono la diagnosi per 11 anni, mi autoprescrivo Rmn colonna e scopro cisti epidermoide L1-L2 di 6 cm.. Mi rivolgo ad un luminare di Neurochirurgia di Roma, che spesso ritroviamo in TV e mi sottopone ad un intervento pseudopalliativo (è in corso un contenzioso medico legale). Finalmente mi rivolgo a Verona dal Prof. Mario Meglio e Dott. Fabio Moscolo, che non mi promette miracoli ma la rimozione di tutto il tessuto che si può realmente rimuovere, vista l'adesione con le radici dei nervi circostanti. Sono rimaste delle parestesie sulle piante dei piedi, ma le scosse dolorose sono svanite; sono trascorsi 8 mesi e alle Rmn sembra non ci siano recidive, seppur lentamente il quadro clinico migliora. Ho eseguito RMN dal Dr. Alessandrini che rileva la stabilità dimensionale del residuo di cisti.
Devo ringraziare per la competenza, la professionalità, la dedizione la disponibilità e la gentilezza Mario Meglio, Fabio Moscolo, Franco Alessandrini ed anche lo staff paramedico, gli infermieri Alberto e Valeria ecc.
Grazie a tutti Voi.

Patologia trattata
Cisti epidermoide L1-L2.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma doccia olfattoria

Sono stata trattata con Gamma knife il 28 febbraio scorso per un meningioma alla doccia olfattoria. Desidero ringraziare il dott. Nicolato, il dott. Longhi e l'intero staff medico infermieristico per l'assistenza e le cure prestatemi. Medici premurosi e attenti, personale cordiale e disponibile. L'intero trattamento è stato praticato in maniera professionale e serena, per nulla traumatico. Spero ora che funzioni e di avere al controllo dei riscontri positivi. Ringrazio il dott. Longhi che nel periodo di lista d'attesa ha sempre risposto in maniera esaustiva alle mie e-mail, spiegando e tranquillizzandomi. Questo è il FUTURO.

Patologia trattata
Meningioma doccia olfattoria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tumore cerebrale

Ho 43 anni e mi sono ammalata di tumore cerebrale. La struttura mi è stata consigliata dal mio neurologo, consiglio che si è rivelato essere molto utile poiché in questa struttura ho trovato personale altamente qualificato, serio e competente, oltre a macchinari all'avanguardia. Vorrei ringraziare infinitamente il professor Talacchi e la sua equipe per l'impegno, la disponibilità e la professionalità dimostrate. Consiglio questo ospedale a chiunque abbia un problema di matrice neurologica. Grazie Verona!!

Patologia trattata
Glioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Al dott. Andrea Talacchi

Il 25/07/2013 mio figlio, all'epoca 22enne, è stato operato al cervello dal dott. Andrea Talacchi di oligoastrocitoma anaplastico, neoplasia di terzo grado.
Il dottore ha eseguito una vera e propria magia, a tal punto che ora mio figlio sta benissimo e sta raggiungendo a pieni voti la sua agognata laurea.
In quel reparto, in quella equipe, noi abbiamo riscontrato l'eccellenza e la professionalità assoluta, ed io non finirò mai di ringraziarli.
Grazie Borgo Trento, grazie dott. Talacchi, grazie da una madre che aveva visto in faccia la fine di tutto!
Serena Michelini

Patologia trattata
Oligoastrocitoma anaplastico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia B

Ho trasferito il mio papà da Bari fin qui a Verona.. Ho appreso informazioni su questo ospedale da amici di famiglia, il viaggio ne è valsa la pena! L'intervento è ben riuscito e di questo ringrazio il dott. Andrea Talacchi, una persona disponibile, diretta e soprattutto competente (a differenza di quello che ci ritroviamo al sud).
Ottimo anche tutto il personale, dagli infermieri ai collaboratori, davvero gentili e sempre disponibili!

Patologia trattata
Glioblastoma di IV grado.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Intanto aspetto..

Due mesi. Uno trascorso a far esami, tac, risonanze, biopsia, e un altro a casa in attesa di Vostra cortese risposta. Il male intanto non aspetta, avanza rapido. Solo dopo l'ennesima chiamata dell'ambulanza, ecco magicamente il verdetto: tumore cerebrale aggressivo non operabile. Cure: palliative.
A casa si attende Vostra cortese chiamata per poter iniziare le cure palliative, che arriva passato il termine dato da voi, solo dopo nostra trivellata di chiamate e solo per dirci che verremo presto contattati.
Due mesi e tre settimane per sapere che c'è un tumore e stiamo ancora aspettando Vostra cortese attenzione. Un tumore. Stiamo parlando di tumore.

Patologia trattata
Forma tumorale cerebrale aggressiva infiltrante.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Al dott. Talacchi

Alla cortese attenzione del Dott. Talacchi Andrea:
E' sicuramente difficile con poche righe, ma vorrei esprimerle in qualche modo la immensa riconoscenza che nutriamo, io e mia moglie, per quanto ha fatto (insieme alla Sua equipe) intervenendo chirurgicamente lunedì 17 Ottobre 2016.
Ho veramente avuto la fortuna e la possibilità di incontrare persone preziose e professionali nella struttura di neurochirurgia presso l'ospedale BORGO TRENTO di Verona, ma sicuramente le Sue mani a la Sua competenza e capacità ci hanno ridato una luce in fondo al tunnel e una rinnovata speranza nel futuro.
Desidero ancora esprimere i miei ringraziamenti dal profondo del cuore per il Suo prezioso aiuto in questa vicenda e augurarle in futuro ogni bene e soddisfazione.
Colgo anche l'occasione per salutarla cordialmente e augurarle una buona giornata.
EZIO RIGOSA

Patologia trattata
Glioblastoma lato sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Al dottor Pasqualin e al suo staff

Come ringraziare il luminare della neurochirurgia vascolare?
Dottor Pasqualin la RINGRAZIERÒ per sempre per avermi salvato la vita.
Il suo reparto è super efficiente, professionale, umano, tutti sempre disponibili per qualsiasi cosa.
Io personalmente e tutta la mia famiglia siamo stati trattati con i guanti di velluto!

Patologia trattata
Aneurisma micotico complesso sanguinante causato da endocardite su valvola mitralica.
Embolizzazione endovascolare. Evacuazione dell'ematoma mediante craniotomia temporale destra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Moscolo, sono rinato

Anche se con un po' di ritardo, vorrei ringraziare tutto il personale medico e paramedico del reparto di neurochirurgia e in particolare il dott. Moscolo, che mi ha visitato e finalmente nel marzo 2015 operato.
Sono stato operato dopo 8 mesi di dolori continui e lancinanti 24h su 24h per una stenosi (mielopatia cervicale spondilogenetica C4 -C5) che causava restringimenti del canale midollare, con conseguente compressione sulle strutture nervose; in parole povere dolore e formicolio continuo alla spalla destra, tutto il braccio destro e infine anche la mano destra.
Nessun farmaco mi ha attenuato il dolore, nessuna posizione mi faceva passare il dolore per più di 15-20 secondi.
Infine l'operazione e, già dal risveglio dopo l'anestesia, nessun dolore, nessuna conseguenza, piccola cicatrice nel collo anteriore, ma nulla in confronto a ciò che ho passato.
Il dott. Moscolo oltretutto mi è venuto incontro anche per dei problemi logistici dovuti ai trasferimenti: anche se sono Toscano, vivo in Sardegna e, non essendo accompagnato, con il collare e l'operazione fresca non potevo viaggiare subito.

Grazie ancora.

Patologia trattata
Mielopatia cervicale spondilogenetica C4 C5 (stenosi).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE A PASQUALIN E STAFF

Avevo da poco compiuto 18 anni quando ho scoperto la mia malattia.. Ho girato molti ospedali del nord Italia, ma nessuno mi dava le speranze.
Finché mi viene consigliato il dott. Alberto Pasqualin al Borgo Trento. Telefono e mi visita a breve. Le sue parole mi hanno subito dato la forza di lottare! Nel giro di pochi giorni ha fissato l'intervento. Ora, a distanza di 16 anni, ho 3 figli, sto benissimo, continuo la mia terapia e questo SOLO GRAZIE A LEI DOTTORE, CHE MI HA SALVATO LA VITA!

Patologia trattata
Angioma frontale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Volevo ringraziare tutto il reparto di neurochirurgia dell'ospedale Borgo Trento di Verona che dal 1999 ad oggi ha salvato più volte la vita a mio marito, operato di craniofaringioma la prima volta dal prof. Bricolo e, successivamente, dal dott. Pasqualin e dal dott. Antonio Nicolato.
E' un reparto di eccellenza e sono contenta che in Italia abbiamo un reparto così. Per noi sono stati geni della neurochirurgia, grazie per tutto quello che avete fatto per mio marito e per tutto quello che fate ogni giorno. Grazie veramente di cuore!

Patologia trattata
Craniofaringioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Voglio ringraziare immensamente il Prof. Meglio è il Prof. Moscolo, sempre disponi a chiarire i miei dubbi e che con lavoro professionalità e competenza sono riusciti a farmi riprendere a camminare dopo 3 mesi passati in carrozzina. Mi sembra un miracolo e sarò sempre loro riconoscente. Grazie anche a tutto il reparto neurochirurgia, tutti sempre gentili e disponibili. Grazie di tutto cuore.

Patologia trattata
Stenosi L2- L4 su base spondilodiscoartrosica.
Ricalibrazione del canale mediante approcci interlaminari L2- L3 ed L3- L4 L4- L5.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Discopatia l5- s1

Volevo ringraziare immensamente tutta l'equipe del professore Meglio, e in particolare con affetto e stima il meraviglioso professore Fabio Moscolo, che con la sua competenza è riuscito a sistemarmi la schiena senza danneggiare in nessun modo il mio corpo. Lo stimo e lo considero un angelo nella neurochirurgia.
Grazie ancora.

Patologia trattata
Grave discopatia l5- s1.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tanto riconoscimento

Grazie di cuore dottore Annichiarico e dottore professore Talacchi per aver operato mio fratello l'anno scorso. Non per ultimo, grazie a tutto il personale del reparto neurochirurgia.
Anche mio fratello vi ringrazia e vuole mandarvi i miglior saluti dalla Romania.
Se Viorel Cheorbeja sta bene e oggi ha una vita normale, è solo grazie a voi.
Siete dei angeli sulla terra!!

Patologia trattata
Oligodendroglioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

INTERVENTO CHIRURGICO

Voglio ringraziare tutto il reparto della neurochirurgia di Verona dell'ospedale Borgo Trento, ed in particolar modo il Dottor Moscolo, che il 5 ottobre 2015 ha operato mio marito Carletti Cipriano, che dopo 5 mesi trascorsi in carrozzina ha ripreso a camminare come prima. Ancora oggi non riesco a credere che tutto ciò sia accaduto veramente, mi sembra un miracolo. Grazie di cuore e complimenti a tutta la equipe del prof. Meglio e del dott. Pinna, per la loro professionalità, umanità, gentilezza. GRAZIE!

Patologia trattata
Mielopatia cervicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringrazio dott. Fabio Moscolo

Ringrazio il dott. Moscolo e la sua equipe per l'operazione a cui sono stato sottoposto il 7 luglio e sono grato a tutti per la loro professionalità, compresi gli infermieri. Ringrazio anche il personale della struttura di riabilitazione di Marzana, dove sono stato 3 giorni dopo l'intervento.
Ringrazio tutti di cuore.

Patologia trattata
Lombosciatalgia sinistra e claudicatio neurogena da stenosi serrata l2- l4 in canale stretto su base congenita.
Stenosi del canale vertebrale lombare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento intervento del 23 giugno 2015

Desidero ringraziare il Dott. Fabio Moscolo e tutto il personale del reparto di Neurochirurgia per la professionalità unita alla cordialità, dimostrate durante il mio periodo di degenza.
Mi sono infatti sentita a mio agio ed in completa tranquillità emotiva per la sensibilità del Dott. Moscolo, gruppo anestesisti e di tutto il personale presente in sala interventi.
Complimenti ed ancora complimenti!!!
RingraziandoVi ancora, un cordialissimo saluto.

MOSCHEN NADIA

Patologia trattata
Intervento di approccio interlaminare L3-L4.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IMMENSA GRATITUDINE, HO DI NUOVO LA MIA VITA

Voglio ringraziare di cuore il Dott. Moscolo, tutta la sua équipe medica e tutto il personale della neurochirurgia.
Non si tratta solo di professionalità, competenza e bravura, ho trovato anche gentilezza, umanità, sensibilità e cordialità.
A seguito di un incidente stradale mi diagnosticarono un'ernia cervicale che comprimeva il midollo osseo e che dunque doveva essere tolta.
Penso che a 21 anni l'ipotesi di rimanere lesa a vita, o di non avercela più una vita, faccia ancora più paura, ma il dottor Moscolo già dalla prima visita mi diede fiducia e accettai l'intervento.
Quindici giorni dopo, il 6 marzo 2015, venni operata e oggi, che son passati 5 mesi, posso dire con immensa gratitudine che non ho più nessun problema, ho ripreso a fare esattamente tutte le cose che facevo prima dell'incidente.
Sia prima dell'intervento sia dopo la degenza ospedaliera, per qualsiasi problema o chiarimento sapevo che potevo contare sul dott. Moscolo.
Ai dottori che hanno fatto un ottimo lavoro, ai laureandi che, con la loro simpatia mi fecero passare il terrore prima dell'intervento, agli infermieri che si son presi cura di me, di nuovo GRAZIE, vi avrò per sempre nel cuore.
E' solo merito vostro se ho di nuovo la vita tra le mie mani.
L'organizzazione è molto buona e il reparto è molto pulito, ospitale e nuovo.
Lo consiglio vivamente.

Patologia trattata
Ernia cervicale c6-c7.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

BIOPSIA STEREOTASSICA ENCEFALICA

Grazie a tutti per la serietà, la disponibilità e la capacità dimostrate nell'organizzare ed eseguire la biopsia prima e dopo, in particolare
DOTTOR NICOLATO
DOTTOR LONGHI
STAFF DI REPARTO E SALA OPERATORIA.

Patologia trattata
LINFOMA ENCEFALICO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza neurochirurgica

Centro di eccellenza di neurochirurgia.
Un ringraziamento vivissimo al luminare Dott. Alberto Pasqualin e alla sua equipe per l'eccellente esito dell'intervento chirurgico a cui mia figlia Giorgia è stata sottoposta (cavernoma).
Consiglio vivamente questo ospedale e non altri!!! Il personale è altamente qualificato e dotato di immensa umanità.

Patologia trattata
Angioma cavernoso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento neurochirurgico

Il mio sentito ringraziamento alla grande competenza ed estrema professionalità del Professor Mario Meglio e del Dottor Fabio Moscolo, che mi hanno operata e seguita nel reparto d’eccellenza di Neurochirurgia, autentica punta di diamante dell’Ospedale Civico Borgo Trento di Verona, per la mia patologia di tetraparesi da mielopatia compressiva da sindrome giunzionale C3-C4, già operata alla cerniera cranio-cervicale, associata dalla Sindrome di Down. Il 21 novembre 2014 sono stata ricoverata, dopo esami di rito e un’accurata visita, per un intervento di riapertura del precedente approccio posteriore, laminectomia di C4 e parziale asportazione della artrodesi ossea; fissazione C3-C4 con viti e barre del sistema VertexMax in titanio. Somatectomia C4 ed innesto di mesh in titanio Pyramesh, placca cervicale C3-C5 con barre e viti del sistema Legacy in titanio. La delicatissima operazione è durata all’incirca 8 ore, a seguito delle quali ho trascorso la notte in Terapia Intensiva, dove sono stata seguita da uno staff di medici che mi hanno accompagnato con grande professionalità sin dal risveglio dall’anestesia totale. La convalescenza post-operatoria è stata piuttosto rapida, nel corso di circa 4 giorni sono stata dimessa e ho potuto tornare a casa, indossando solo un collarino morbido. Nutro un sentimento di profonda gratitudine non solo per l’ottimo esito del delicato intervento ma anche per la gentilezza del Professor Mario Meglio e del dottor Fabio Moscolo che mi hanno assistito con professionalità e profonda umanità. Tutto il personale medico e non mi ha seguito con delicatezza, dolcezza e professionalità, senza farmi mai mancare un sorriso e un tenero incoraggiamento, elementi indispensabili quando si affronta un intervento così importante. Un grazie di cuore a tutti.
Lucia Terziroli

Patologia trattata
Tetraparesi da mielopatia compressiva da sindrome giunzionale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie mille

Grazie a tutta la neurochirurgia di Borgo Trento di Verona e soprattutto al dott. Alberto Pasqualin che mi ha operato.

Patologia trattata
Malformazione Artero-venosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Un Sincero ringraziamento al Prof. Mario Meglio, al Dott. Fabio Moscolo, al Dott. Orlando (anestesista) ed a tutto il personale costituito dai medici specializzanti e dagli infermieri tutti (compresi gli allievi) per professionalità e disponibilità dimostrate.

Desidero segnalare questo reparto (Neurochirurgia B) come una Eccellenza della Sanità Italiana.
Grazie di Cuore a tutti da Paolo Ristori (NCH / B - Stanza 72.1 dimesso il 05/05/2015).

Patologia trattata
Intervento colonna vertebrale lombare L4-L5.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Ringrazio il dott. FABIO MOSCOLO e tutta la sua Equipe per avermi ridato la voglia (prossimamente) di ritornare a fare dello sport. Cosa per me vitale.
Grazie anche al personale infermieristico.

Patologia trattata
STENOSI LOMBARE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sincero Ringraziamento

Un Sincero ringraziamento al Dott. Fabio Moscolo ed a tutta la sua Equipe per avermi ridato la possibilità di camminare e fare passeggiate con la mia famiglia (speranza persa da alcuni anni).
Un sincero ringraziamento anche a tutto il personale infermieristico per la professionalità, umanità e disponibilità dimostrata.
PS. Continuate così, siete infermiere fantastiche.
Consiglio a tutti questo reparto (NCH / B) perchè da me ritenuto una Eccellenza della Sanità Italiana.
Grazie di Cuore a tutti da Luca Galeotti (NCH / B - letto 2.2, dimesso il 27/01/2015).

Patologia trattata
Intervento Colonna vertebrale lombare L4-L5 con Stenosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ependimoma C3-C5

A fine giugno 2013 mi sottopongo ad una risonanza magnetica perchè avevo delle "scosse" a livello del cranio. Viene diagnosticato un ependimoma all'altezza di C3-C5 che si pensa non avesse nessuna correlazione con il mio sintomo. Non avevo nessun altro sintomo (nessun formicolio e nessun dolore). Inizio a fare una serie di visite neurochirurgiche e il primo è proprio il prof. Meglio che, senza giri di parole, mi dice che dovevo sottopormi ad un intervento chirurgico abbastanza urgente e molto delicato. "Stava passando un treno a forte velocità e avevo poco tempo per scansarlo" e che "anche uno starnuto sarebbe potuto essere fatale". Parole forti, molto forti che mi hanno indirizzato verso l'intervento chirurgico. Mi sono operato il 17 ottobre 2013 e il risultato è stato ECCEZIONALE. I rischi che mi erano stati prospettati erano tanti e anche di notevole entità (fino alla paralisi totale). Il prof. Meglio era molto soddisfatto del risultato dell'intervento. Non è stato facile sin da subito accettare i forti formicolii che si sono presentati nella fase post operatoria, ma era il minimo che potesse accadermi dopo un intervento del genere. A distanza di un anno e 3 mesi posso dire che sono un miracolato. I formicolii non sono spariti e neanche diminuiti, ma comunque mi sono ripreso in mano la mia vita. Non rinuncio ad una corsetta o ad una partitella con amici, anche se i formicolii provocano un po' di disagio. Bisogna abituarsi alla loro presenza ingombrante, ma mai mollare!!! Bisogna tornare quanto prima alla normalità!!! Un grazie infinito al prof. Meglio per tutto!!!

Patologia trattata
Ependimoma C3- C5.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Emorragia cerebrale

Devo ringraziare tutti i medici ed infermieri che sono angeli mandati da dio.. Questo è un reparto davvero eccezionale, e lo dico dopo aver girato molti ospedali purtroppo... Qui ho visto il lavoro svolto con grande umanità..
Ora mio papà ci guarda da lassù.
Un grazie ancora, famiglia Cavazzola

Patologia trattata
Emorragia cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Antonio Nicolato

Un grazie per la competenza, disponibilità, gentilezza e soprattutto umanità nello svolgere il proprio lavoro e nel modo di rapportarsi con il malato. Dai medici agli assistenti a tutto il personale, un grazie di cuore.

Patologia trattata
Trattamento radiochirurgia gamma knife per meningioma cerebrale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Al dott. Pasqualin

Sono stata operata a Maggio 2014 di Aneurisma dal dott. Pasqualin e posso dire al dott. Pasqualin, per la sua grande professionalità e umanità dimostrate:
grazie di cuore per averla incontrata nel "sentiero" in salita della mia vita, auspicando di rincontrarla la prossima volta in un bel sentiero tra le ns. splendide cime..
Non la dimenticherò mai!
Stefania

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bis di Talacchi

Dopo 6 anni, nuovo emangioblastoma con cisti di 4 cm.
Entro giovedì, esco martedì;
Intervento ottimo.
Borgo Trento grande struttura;
Talacchi unico.

Patologia trattata
Sindrome di Von Hippel-Lindau (VHL).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sul nuovo primario prof. Meglio

Visitato a Roma dal Professor Neurochirurgo Mario Meglio presso la clinica Villa Flaminia il 9-11-2013, dopo una visita accurata il professore mi ha chiaramente evidenziato il quadro clinico, con possibilità di rimanere paralizzato a causa delle due ernie cervicali che mi stavano creando lesione al midollo; quindi di intervenire presto chirurgicamente asportando i due dischi cervicali c4-c5 e c5-c6 decomprimendo il midollo per via anteriore sostituendo i due dischi con Cage. Sono stato messo subito da lui in lista per l'intervento a breve presso. Dopo appena 10 giorni vengo chiamato dall'Ospedale Civile Maggiore di Verona Borgo Trento (in quanto ora il professore, dopo aver trascorso 20 anni al Policlinico Gemelli Roma, è il nuovo primario a Verona) per essere ricoverato il 18-11-2013. Arrivato a Verona in Ospedale, vengo catapultato in un ambiente che mi ha ridato fiducia sull'Italia: funziona tutto, tutto bellissimo, tutti bravissimi, tutti gentilissimi ed educati, per non parlare delle eccellenze professionali, i dottori, infermiere eccetera (il termine giusto è il Paradiso). Vengo operato dopo due giorni dal Professor Meglio e il dottor Moscolo: operazione riuscita perfettamente, evitati tutti il danni peggiori.
Dopo essere stato coccolato sei giorni e seguitissimo in continuazione in un ambiente da Resort a 5 stelle, sono tornato a casa per affrontare 45 giorni di riposo con collare cervicale. In conclusione penso di aver vissuto personalmente l'eccellenza della sanità italiana, che a Verona c'è e non deve invidiare nulla ad altre nazioni blasonate. Grazie a tutti indistintamente, siete l'orgoglio per un Italiano.

Patologia trattata
Ernia Cervicale C4-C5, C5-C6 con lesione midollare (in attesa di intervento chirurgico).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Sono stato recentemente a visita dal Dott. Pasqualin dopo aver consultato il suo sito personale.
Si e' dimostrato un ottimo e preciso professionista.

Patologia trattata
Aneurisma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza, professionalità e grande umanità

Il giorno 23/04/2013 mia madre ha subìto il trattamento della Gamma Knife per la presenza di un vasto meningioma sellare non trattabile chirurgicamente. Siamo stati seguiti in ospedale dal dott. Longhi e dal dott. Turazzi... ormai in pensione ma instancabile medico comunque presente in ospedale. Speriamo di ottenere tra qualche mese dalle analisi con risultati positivi. In ogni caso ringrazio per la disponibilità, competenza, professionalità e, soprattutto, umanità di tutto il personale medico e infermieristico presente nel bunker della gamma-knife.

Patologia trattata
Meningioma seno cavernoso.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute