Ospedale Civico e Benfratelli di Palermo

 
3.4 (11)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
3.4 (11)
Voto reparti
 
4.3 (345)
Indirizzo
piazza Nicola Leotta 4, Palermo
Telefono
091 6662235
L'Ospedale Civico e Benfratelli, situato a Palermo in piazza Nicola Leotta 4, è Presidio Ospedaliero dell'Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Civico- Di Cristina- Benfratelli. La storia della struttura inizia nel 1429, quando, su iniziativa del frate benedettino Giuliano Majali, fu fondato l'Ospedale Grande e Nuovo di Palermo, che ebbe come sedi Palazzo Sclafani e l'ospedale di San Bartolomeo. Nel 1907 il presidente dell'ospedale firmò l'atto di acquisto del terreno in cui attualmente allocato l'ospedale, e negli anni successivi fu portata a termine la costruzione dei primi tre padiglioni di Medicina, Chirurgia e Maternità. Al suo interno il Civico e Benfratelli accoglie anche il Padiglione di Oncologia M. Ascoli, in cui si trovano i seguenti reparti: Anatomia e Istologia Patologica, Anestesia e Rianimazione, Chirurgia della Mammella, Chirurgia Oncologica, Ematologia, Fisica Sanitaria, Ginecologia Oncologica, Oncologia Medica, Oncologia Sperimentele, Radiodiagnostica, Radioterapia.

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(3)
Voto medio 
 
3.4
 
3.5  (11)
 
3.4  (11)
 
3.4  (11)
 
3.4  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Medicina d'urgenza

Mia madre era ricoverata in medicina di urgenza (5° piano sopra al P.S.) per una presunta polmonite. È subentrata durante il ricovero una colica all'inguine trattata con tachipirina (si sono pure arrabbiati perché insistevo di fare qualcosa) poi rivelatasi emorragia retroperitoneale. Li ho pregati come santi di fare qualcosa perché soffriva come un cane, c'era una emorragia interna in corso. Dopo 3 giorni il decesso. Aveva 70 anni e tanta ma tanta voglia di vivere. Per non parlare di una giovanissima infermiera, più la si chiamava, più sbuffava e restava seduta in sala infermieri. Dolcissima invece l'infermiera Stefania. 2 settimane terribili tra aprile/maggio 2018.
Firmato, una figlia che ancora non si è ripresa da tanta insensibilità.

Patologia trattata
Polmonite presunta e subentrata emorragia retroperitoneale e poi cerebrale.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Infermiera impeccabile del pronto soccorso

Erano mesi che non mi recavo al PS del Civico ed ho trovato una bellissima struttura, ma personale poco accorto - mi dispiace doverlo dire ma dopo una giornata alle 20:00 è cambiato tutto. È arrivato quello che noi pazienti in sala d’attesa abbiamo soprannominato il ciclone Rosy Chiaramonte. Siamo stati identificati con braccialetto personalizzato, finalmente un controllo della pressione, alcuni pazienti necessitavano di aiuto e non è stato mai negato nulla, ha anche comprato due bottiglie di acqua e ad alcuni ha procurato delle fette biscottate. Per 9 ore io non ho visto nulla di tutto ciò, ed ho visto 3 squadre. Si dice che non tutti siamo uguali, però a me non sembra corretto che questa ragazza sempre sorridente corresse da una parte all’altra per riempire le carenze effettuate durante i turni precedenti. Dopo 9 ore l’elettrocardiogramma (il precedente si era perso), prelievi, terapia. Si sedeva, scriveva, si alzava, accoglieva, prelievi, elettrocardiogramma, rispondeva al telefono; coadiuvava con il medico in sintonia. Ho ammirato tantissimo questa ragazza, un vero ciclone.
Io sono dovuta rimanere per eseguire altri prelievi la mattina successiva, ho provato tenerezza nel vederla sfinita e stanca fino alle 7.00 senza sosta. Assumete personale così come lei, la sua passione si percepisce attraverso il suo sorriso e gli occhi. Chiunque dovesse leggere questa recensione me la saluti e la ringrazi da parte mia/ nostra (in sala eravamo tutti più sollevati).

Patologia trattata
Dolore toracico dopo stress emotivo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia vascolare - al prof. Talarico ed equipe

Al primario del reparto chirurgia vascolare professore Talarico (Padiglione 7):
un sentito ringraziamento a lei e a tutti i medici e al personale infermieristico per l’intervento fattomi.
Dio vi benedica.
Con affetto,
Pietro da Termini Imerese

Patologia trattata
Vascolare

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Revisione cavità uterina

La scorsa settimana purtroppo sono stata ricoverata per un aborto interno. Ringrazio per la gentilezza, la professionalità e l'umanità il dottore Maiorana, il dottore Walter Alio, il dottore Di Liberto e gli infermieri Carla e Luciano. Sebbene il mio stato emotivo fosse uno dei peggiori, Maiorana è stato un ottimo uditore e consigliere, Walter Alio super gentile ed affettuoso, trasmettendomi tanta serenità in sala operatoria, Di Liberto lungimirante nel programmare la stimolazione e infine l'intervento.

Patologia trattata
Aborto interno.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Pronto soccorso

Sto scrivendo questa breve recensione solamente per complimentarmi con la guardia giurata che nel corso di questa notte tra il 1 e il 2 gennaio 2018 all'interno del pronto soccorso, lato retro, ha un'educazione e una gentilezza nel dare informazioni ad ogni parente di un paziente che è veramente fuori dal comune! Ce ne fosse uno ogni angolo di uomini cosi dediti al lavoro, professionali, gentili ed educati, il mondo sarebbe un posto migliore!

Patologia trattata
Blocco renale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto chirurgia vascolare

Ottima competenza e pulizia, massima disponibilità del personale e grande professionalità!! Una struttura ben organizzata e preparata a risolvere qualunque situazione. A mia mamma hanno salvato la vita e sono sempre stati modesti e discreti! Grazie a tutta l'equipe del reparto e, soprattutto, al direttore dott. Talarico per la grande meticolosità con la quale svolge il suo lavoro.
Ottimo in tutto.

Patologia trattata
Ischemia + infezione di una protesi inserita in altro ospedale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia Vascolare - Prof. Talarico

Il 20 dicembre abbiamo ricoverato nostro padre con un aneurisma addominale di 12 cm.
Abbiamo avuto la fortuna di poter parlare direttamente con il Professore Talarico che, facendo un controllo a mio padre, si è accorto della gravità e con professionalità e sicurezza ha preso in mano la situazione. Mio padre è stato immediatamente ricoverato per essere operato d'urgenza; la cartella clinica non era per nulla buona "Aneurisma addominale di 12 cm. con reni quasi compromessi". Infatti eravamo stati già avvisati che, se mio padre avesse superato l'intervento, era quasi sicuro che sarebbe entrato in dialisi, ma il Prof. ha detto che avrebbe fatto di tutto a far sì che ciò non succedesse. Cosi' il 22 dicembre 2016 mio padre è stato operato dallo stesso professore, l'intervento è durato qualche ora (ma già eravamo stati avvisati) e ad operazione conclusa siamo stati chiamati dal professore per comunicarci l'esito, ovvero il risultato dell'intervento. Ha trovato la aneurisma già sanguinante, ma è riuscito a portare a termine il tutto e con gioia abbiamo pure saputo che è riuscito a salvare i reni e di conseguenza non occorre la dialisi. Oggi 01 Febbraio 2017 posso dire che mio padre continua a stare bene e riaverlo a casa in queste condizioni sa solo di miracolo. Io e tutta la mia famiglia non sappiamo come ringraziare il PROFESSORE TALARICO e tutto il suo staff della sala operatoria per l'eccellente lavoro fatto e la professionalità che hanno sempre avuto, e anche tutto lo staff della rianimazione (mio padre è stato in quel reparto per 1 giorno) per la loro professionalità, per il lavoro svolto e l'umanità che avevano tutte le volte in cui hanno parlato con noi.
Per quanto riguarda il ricovero, devo pure dire che lo staff formato dal capo sala e infermieri sono stati anch'essi professionali e umani (cosa da non dare per scontata in tanti altri posti). Si vede che è gente che questo lavoro lo fa con dedizione e impegno. La stessa cosa vale per lo staff delle pulizie, stanze sempre ben pulite. Io e la mia famiglia non possiamo che ringraziare tutto lo staff della chirurgia vascolare e possiamo dire ad alta voce che abbiamo a Palermo un reparto che funziona al 100% in tutto.
La Famiglia Brazzò ringrazia ancora il professore Talarico e tutta la Chirurgia Vascolare. Ancora infinitamente GRAZIE.

Patologia trattata
Aneurisma addominale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Neurochirurgia

Sono Mirko Speciale e sono stato ospite del reparto di neurochirurgia del Civico di Palermo per un intervento di ernia lombare. Tale reparto gestito dal Prof. Francaviglia e dal suo team ha contribuito a farmi trascorrere una perfetta degenza.
La professionalità, la gentilezza verso ogni ammalato, la pulizia, la disponibilità a qualsiasi orario, hanno allontanato definitivamente l'idea che al nord funzioni tutto ed in Sicilia no.
Dopo aver girato diverse strutture, compreso Milano, il civico di Palermo ha superato qualsiasi aspettativa...
Grazie per tutto ciò che avete fatto per me e per ciò che fate ogni giorno per tante persone che hanno bisogno d'aiuto.
E' anche certo che se un paziente è educato, non crede che tutti siano a disposizione ed ha rispetto del lavoro che svolgono gli operatori ospedalieri, in una parola non FA IL PALERMITANO SOLITO, tutto funziona alla grande!

Patologia trattata
Ernia al disco.
Punti di forza
Il personale tutto.
Punti deboli
Alle volte non fanno di più perchè spesso gli mancano le attrezzature.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Semplicemente vergognoso

Vergognoso e' il termine piu' appropriato per il reparto di pronto soccorso, mal gestito, sporco, caotico e senza nessuna accoglienza, cortesia, spirito di aiuto ed umanita'.
Per utilizzare un aggettivo appropriato per il reparto di oncologia medica, mi limito a dire che il termine orrendo e' limitativo, nessuna umanita' da parte di medici ed infermieri, sporco, triste, desolante, si arriva in condizioni pessime e le stesse diventano critiche ed irreparabili solo dopo qualche giorno, la scortesia di tutto il personale e' al quanto fastidiosa e io non comprendo come una citta' splendida come Palermo abbia una struttura così fatiscente; e non comprendo come un direttore sanitario possa continuare a farla esistere in queste condizioni,.
Quello che trasmettete alle persone che sono ricoverate e' uguale a zero, sembra non siano pazienti ma clienti.

Patologia trattata
Tossicità da chemioterapia.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Non consiglio la struttura

Personale medico scadente, infermieri scortesi, servizio di sorveglianza vergognoso (sei libero di entrare e uscire senza nessun controllo), ascensori rotti (sono rimasto bloccato per un quarto d'ora suonando l'allarme senza l'intervento di nessuno, ho dovuto aprire con la forza la porta).

Patologia trattata
Medicina; Pronto soccorso; Psichiatria.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Ricovero in Rianimazione

Ricoverato un parente in vacanza dal nord colpito da ictus. Trasferito da altro ospedale periferico. 3 ore al telefono per capire ove viene portato e solo grazie ad internet, finalmente, riusciamo a rintracciare un numero telefonico e capire in che reparto è ricoverato. Ci dirigiamo alla rianimazione e rimango sconvolto! Fuori sporco, muri indecenti, vagabondi e tanta gente rassegnata ad aspettare... Suoniamo con insistenza il citofono e nemmeno ci rispondono! Poi arriva un fattorino della gelateria, suona e... miracolo, entra immediatamente! La gente che aspetta fuori non si scompone, io mi indigno. Che schifo...

Patologia trattata
Ictus.
Punti deboli
Non conosco e non mi permetto di esprimermi sulla competenza, ma sulla PULIZIA, INDICAZIONI, ASSISTENZA... è uno schifo totale!


Altri contenuti interessanti su QSalute