Ospedale di Ciriè

 
3.6 (78)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via Battitore 7-9, Ciriè (TO)
Telefono
011 92171
L'Ospedale di Ciriè, situato in via Battitore 7-9, fa parte dell'Azienda Sanitaria Locale ASL TO4, che aggrega 6 ospedali riuniti in 3 Presidi Ospedalieri: Presidio Riunito di Ciriè-Lanzo; Presidio di Chivasso; Presidio Riunito di Ivrea-Cuorgnè-Castellamonte. Lo Stabilimento Ospedaliero di Ciriè svolge la propria attività nelle seguenti strutture operative di ricovero: Cardiologia, Chirurgia Generale, Day Hospital multispecialistico, Medicina, Nefrologia, Neurologia, Nido e Neonatologia, Oculistica, Oncologia, Ortopedia e Traumatologia, Ostetricia e Ginecologia, Otorinolaringoiatria, Pediatria, Rianimazione, Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC), Unità Terapia Intensiva Coronarica (UTIC), Urologia. Contatti ufficio relazioni col pubblico (URP): tel. 011/9217234. Per prenotare visite o esami, chiamare il CUP al numero 011/9176550 (da lunedì a venerdì ore 09.00- 17.00), oppure il Call Center SovraCup al numero 840.705007 (da telefono fisso) o 011/5160666 (da mobile).

Recensioni dei pazienti

78 recensioni

 
(36)
 
(9)
 
(9)
 
(21)
 
(3)
Voto medio 
 
3.6
 
3.6  (78)
 
3.4  (78)
 
3.9  (78)
 
3.3  (78)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

PRONTO SOCCORSO EFFICIENTE

In vacanza in un paese della valle di Viù, mio marito ha avuto un problema ed è stato ricoverato al Pronto Soccorso dell'Ospedale, trovando non solo competenza da parte dei medici, ma anche professionalità e gentilezza.

Patologia trattata
FIBRILLAZIONE ATRIALE.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di Cardiologia

Mi è stato eseguito con successo un intervento di ablazione. Volevo ringraziare il dottor Gaetano Senatore e tutta l'équipe medica.
Grazie a tutti gli infermieri ed agli assistenti, grandi persone. Non so come ringraziarvi!

Patologia trattata
Fibrillazione atriale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiologia Ciriè - angioplastica

Sono stato ricoverato il 5 aprile 2022 presso il reparto di Cardiologia dell'ospedale di Ciriè con primario Dott. Gaetano Senatore.
Ho subìto un intervento di angioplastica con impianto di stent e devo ringraziare per l'ottimo trattamento ricevuto in reparto tutto il personale, i medici del reparto e lo staff della sala, quest'ultimo molto bravo e rassicurante. Sicuramente meritano tutti una lode per umanità, disponibilità e competenza!

Patologia trattata
coronarie


Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Grazie all'ortopedico dott. Recupero

Spero possa arrivare un grazie sentito al dott. Santo Recupero. Rotta malamente una caviglia a gennaio, in un momento di grosse difficoltà familiari, uscivo dal pronto soccorso in sole 2 ore con la gamba sistemata (riduzione frattura e ingessatura).
Oggi corro e lavoro senza problemi. Anche per me una grossa lezione di umanità.

Patologia trattata
Frattura bimalleolare caviglia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Urologia

Grazie a tutto il personale del reparto di urologia per la disponibilità e cordialità. Soprattutto i dottori molto professionali.
Sono stato ricoverato per una settimana per un intervento alla prostata, per cui ho conosciuto tutti gli addetti sui 3 turni.
Un grazie particolare ai dottori che mi hanno seguito e al dottor Carlo Baima che mi ha operato.
Grazie di cuore al reparto.

Patologia trattata
Tumore prostata.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Accesso pronto soccorso martedì 7/09/2021.
Forte dolore acuto al ginocchio sinistro.
Dopo ore di attesa (giustifico per precedenza casi urgenti), il medico di turno non si alza nemmeno dalla sedia a guardarmi.
Mi dice di andare da un ortopedico.
Mi fa una iniezione di antidolorifico ma nessun controllo diagnostico.

Patologia trattata
Problemi ginocchio sinistro forte dolore
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Medicina - dr.ssa Alessandra Pastorino

Personale altamente rispettoso dei degenti, competente per le problematiche della salute e delle esigenze personali, tende a mantenere alto il morale ed è esigente nel far osservare le cure mediche.

Patologia trattata
Ittero con complicanze oncologiche.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

DEA non più efficiente

Mi reco al DEA di Ciriè per un problema di trombosi arteriosa già esistente... e dopo una attesa invano di quasi 5 ore e dal modo in cui, ovviamente non tutti, ma la maggior parte degli addetti infermieri e medici operavano, ho preferito desistere...
Cito 2 esempi: dopo una successiva perdita di sangue da parte di una paziente, sia sulle poltrone di attesa che lungo la stessa sala, faccio presente l'accaduto per la pulizia e si presenta una addetta 45 minuti dopo...
Oppure un medico che nel parlare con i parenti del malato non ha usato alcuna privacy o tatto...
Ma che sanità è questa? E non siamo affatto in emergenza alta Covid!!

Patologia trattata
Trombosi arteriosa.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ortopedia

A giugno 2021 ho subìto un intervento chirurgico a causa di una frattura trimalleolare al piede sinistro. Non metto in dubbio la buona riuscita dell'operazione, anzi, e posso solo spendere buone parole per il personale della sala operatoria: estremamente gentile e attento. Purtroppo non posso dire lo stesso del trattamento ricevuto in reparto e in ambulatorio, dove il fatto che avessi bisogno di aiuto durante la notte (ho chiesto un fazzolettino, il catetere mi dava fastidio, per non parlare del dolore che ovviamente il paracetamolo non calmava ecc...) ha rappresentato un forte disagio alle infermiere (dico disagio, ma sembrava gli avessi chiesto di fare un giro di corsa attorno all'ospedale).
Per quanto riguarda l'ambulatorio: organizzazione pessima. Con la prenotazione i tempi di attesa variano da 1 a 3 ore, inoltre la dottoressa di oggi non mi ha neanche guardato in faccia e mi ha risposto in maniera estremamente scorbutica. Meno male che l'infermiera con lei si è dimostrata gentile per due.
Ovviamente in tutto ciò mai nessuno ha speso 10 minuti per spiegarmi nel dettaglio il tipo di frattura, so solo che ho una placca e due viti.

Patologia trattata
Frattura trimalleolare sx.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Ablazione cardiaca

Entrata per intervento di ablazione cardiaca, arrivata alle 14.00 puntuale nessuno risponde all’entrata reparto, trovando la porta aperta entro e trovo il personale impegnato in cose personali (caffè e telefono). Mandata fuori in malo modo, mi fanno entrare successivamente dopo ilbcontrollo di temperatura e tampone. Peccato che un’ora dopo scenda e giri per i corridoi animati dell’ospedale per una visita e rientri senza nessuna formalità...
Stanza con ago e altri residui di medicazione rimasti sul pavimento, bagno in uso comune con altra stanza a due letti maschili in uno stato disgustoso. Disorganizzazione del personale del reparto che si rimpalla le responsabilità.
Dimenticata (per fine turno infermieri) seduta su di una sedia distante da tutto e sola, dopo l’intervento,con pressione al limite del collasso...
Ne sono uscita e spero di non dover più avere necessità di cure qui.

Patologia trattata
Tachicardia parossistica.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Test integrato in gravidanza

È la seconda volta che mi reco in questo ospedale per fare un test integrato ed è la seconda volta che trovo la stessa dottoressa che, nonostante la prenotazione, con la scusa di avermi avvisato delle spostamento della visita mi ha rimandata a casa senza effettuare il test, dicendo che non aveva tempo in quanto aveva una riunione di condominio (ore 11.00 di mattina). Due ragazze prima di me, parlando, hanno detto di essere prenotate per il giorno dopo e glielo hanno anticipato, mentre a me l'hanno posticipato di un giorno. Ma vi sembra normale?

Patologia trattata
Test integrato 3° mese gestazione.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Per non intasare il pronto soccorso...

Oggi 25.01.2021, alle ore 7.20, recatomi in ospedale per un dolore all'orecchio e pensando di andare dalla guardia medica per non intasare il pronto soccorso e lasciarlo a chi ha problemi più seri, mi vedo fermare giustamente per la rilevazione della temperatura e, dicendo dove sono diretto, mi viene detto che devo prima telefonare perché potrei anche non essere ricevuto. Quindi telefono e mi viene detto che devo farmi prescrivere qualcosa dal mio medico curante, così faccio presente che il mio medico ci sarà solo nel pomeriggio ed io ho male, non malissimo ma comunque male. Niente, la risposta non cambia. Solo insistendo, mi viene detto "può provare con della tachipirina", quasi stupita che non lo avessi ancora fatto.
Allora: primo, io non prendo alcun medicinale se non strettamente necessario; secondo, deve prescrivermelo qualcuno che ha studiato la materia; terzo, a cosa serve il servizio della guardia medica se tanto devo rivolgermi al medico curante?; quarto (ma non meno importante), io dovrò essere assente da lavoro per andare dal medico (ovviamente coperto dalla mutua).
Poi qualcuno si chiede perché non ci sono risorse!?!

Patologia trattata
Dolore ad un orecchio.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ricovero in Ginecologia

Sono stata ricoverata presso il vostro ospedale a inizio febbraio. Bravo, gentile e competente il medico che mi ha operato, e l’ostetrica che mi seguita nei giorni successivi l’operazione. Le infermiere, alcune gentili, altre per nulla. Idem per le Oss: alcune signore sono state educate e comprensive nei confronti di chi, come me, riusciva a malapena a girarsi nel letto, altre prive di sensibilità e di gentilezza.

Patologia trattata
Fibroma uterino.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Cardiologia Ciriè

Cardiologia - coronarografia.
Sono stata ricoverata nel reparto coronarica guidato dal dott. Gaetano Senatore, primario della cardiologia dell’ospedale di Ciriè. La precisione e attenzione dell’intero reparto ai ricoverati mi hanno davvero colpita, considerando soprattutto che operano in spazi, facilities e condizioni non ottimali, come accade nei tanti ambienti delle strutture pubbliche.
La scrupolosità delle analisi pre e post la procedura della coronarografia, l’esecuzione della procedura stessa dal medico e dal team di assistenza nella sala operatoria, sono state dettate da alta professionalità, nonché umanità. Per quello che ho ricevuto, per come sono stata seguita dal momento che ho messo i piedi dentro il reparto al momento della dimissione dall’ospedale, sento doverso testimoniare la mia esperienza non solo per ringraziare tutta la Cardiologia, ma anche per dare alcune info a chi hanno bisogno.

Patologia trattata
Possibile ostruzione coronarie.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Infortuni sul lavoro

In due occasioni differenti posso solo constatare una cattiva organizzazione ed una malcuranza nei confronti del paziente.

Patologia trattata
Prima volta: problema al piede.
In seguito: lesione parziale al tendine della mano dx.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Attesa infinita... Dalle 15.00 alle 21.00 nonostante incidente stradale. Penoso.
Oltretutto senza che ci fossero troppe persone che attendevano.. Avevo due persone davanti!!
Bagni indecenti senza sapone, nè carta. Ma quelle signorine che fanno le pulizie, vengono anche pagate?

Patologia trattata
Incidente stradale: trauma sterno, frattura costa, escoriazioni varie.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Personale medico e infermieristico poco presente e ridotto. Lunghe le attese.
Mio padre malato oncologico è stato 3 giorni su una barella prima di andare in reparto. Messo catetere e pannolone quando non ce ne era il bisogno... L'umanità dov'è?
La volta precedente per sospetto ictus, ci hanno fatto attendere fuori fino a quando non si sono presentate crisi epilettiche, nonostante noi avessimo fatto presente della gravità di salute.
Chi ti accoglie non è un medico.

Patologia trattata
Prima volta - paziente oncologico con problemi di perdita conoscenza, sospetto ictus. Riscontrata emorragia cerebrale.
Seconda volta - problemi respiratori tenuto 3 giorni in una barella.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie di cuore

Ma il valore è immenso e in fondo è solo un "grazie".
Un sentito ringraziamento unito a un immenso senso di gratitudine lo rivolgo al Dott. Mario Gallo, al quale mi sono affidata con grande fiducia apprezzandone l’umanità e la sua capacità professionale.
Non solo un medico formidabile, ma anche un essere umano straordinario. Grazie dottore per esserti preso cura di me in questi giorni di sofferenza. I veri medici come lei non guariscono solo il dolore fisico del paziente, ma lo aiutano emotivamente a superare il dolore e la sofferenza. Grazie!!!!!
Un grazie di cuore a tutta l’equipe medica e a tutti gli operatori per la particolare bravura, attenzione e dedizione rivolta quotidianamente ai pazienti. Sono grata a tutto il personale presente nel reparto di ginecologia e un grazie particolare va alle dolcissime infermiere e personale di servizio!
Concludo ancora con un sentito ringraziamento, mio e dei miei familiari, al chirurgo che mi ha operata, dott. Gallo Mario, che con professionalità, umanità e gentilezza ha dimostrato di essere un “GRANDE MEDICO”. UN ANGELO!!

Patologia trattata
Fibroma uterino.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un ospedale di provincia con grande competenza

A distanza di circa 1 anno, dopo che mia madre di 91 anni è quasi completamente guarita, devo segnalare questo splendido ospedale di provincia, in particolare il reparto di medicina generale del primario Dott. Roberto Quadri, con la collaborazione della Dott.ssa Tizzani.
Qui è stata ricoverata d'urgenza nell'aprile 2018 a seguito di una situazione di ipopotassiemia ed iponatriemia, in cui era precipitata dopo soli 6 giorni di ricovero per una potenziale lungodegenza, presso la struttura vicina di Villa Grazia.
Mia madre ha rischiato la morte cerebrale ed il blocco cardiaco, ed è entrata a Ciriè incapace d'intendere e di volere, non potendo più nè parlare nè nutrirsi.
Dopo circa 20 giorni di cure, dove è stata seguita con grande professionalità e pazienza da tutti i medici in particolare la Dott.ssa Tizzani, ma anche direttamente dal primario Dott. Quadri, l’hanno recuperata riportandola pressochè alla normalità, e consegnandola alla struttura specializzate in Alzheimer Fatebenefratelli di San Maurizio Canavese.

Patologia trattata
Ipopotassiemia ed iponatriemia.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Visita cardiologica

La signora Perrero Margherita, di anni 85, oggi 21 marzo 2019 si è presentata presso di Voi per una prima visita cardiologica prescritta dal dottor Oberto; aveva con lei un ecocardiogramma eseguito presso centro privato solo la settimana scorsa. Sentito il numero di prenotazione di Cuorgnè, che diceva che per una visita cardiologica entro 10 giorni come prescritto dal medico non avevano posto, ha invitato la signora a recarsi a Ciriè in quanto il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 si poteva fare senza prenotazione. Dopo aver atteso circa mezz'ora, non è stato possibile fare la visita cardiologica perché, a detta del medico di turno o assistente, mancava la prescrizione di elettrocardiogramma e ha invitato la signora a farsi fare la prescrizione dal medico di base, che in questi giorni è assente ed è sostituito da altro medico. Alla fine la visita non è stata effettuata, vorrà dire che eviterà nel modo più assoluto di recarsi presso il Vostro spettabile Ospedale, e cercherà un posto meno burocratico.
Cordiali saluti.

Patologia trattata
Visita cardiologica.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Medicina

Dopo circa un mese sono stato dimesso il 19/12/2018. Sto seguendo a casa una terapia cortisonica, dovro' essere monitorato dal reparto ancora per un po' di tempo perchè, nonostante mi abbiano fatto una miriade di esami, non hanno ancora capito che cosa abbia scatenato l'infezione.
Volevo ringraziare i medici, in particolar modo le OSS e le infermiere, nessuna esclusa. Ho potuto verificare la loro professionalità e gentilezza ed erano sempre con il sorriso. Talvolta iniziano a lavorare ancor prima dell'orario e fino all'ultimo minuto sono sempre operative.

Patologia trattata
Polmonite, sepsi.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Ginecologo cafone

Premesso che io in questa struttura ospedaliera mi sono sempre trovata bene, volevo raccontare la mia ultima esperienza in quanto mi sono sentita umiliata come persona. Al rientro dalle vacanze ho avuto un problema di candida che ahimè per vari fattori non è andata migliorando ma sempre peggiorando! Quindi, non essendoci il mio ginecologo in città ed essendomi trovata sempre bene in questa struttura, ho deciso di provare a vedere se mi aiutavano a risolvere il problema. All’accettazione del pronto soccorso l’infermiera mi ha detto di attendere; dopo quasi due ore di attesa sono arrivati due medici e, dopo varie chiacchiere con le infermiere, il medico si è rivolto a me chiedendomi quale fosse il problema. Ho spiegato quali fossero le motivazioni che mi hanno portata ad andare ad un pronto soccorso e, appena ho detto che urinando avevo bruciore, mi ha detto che non era un problema ginecologico e da pronto soccorso e che dovevo andare da un urologo perché per lui era cistite (con una arroganza pazzesca) e che se volevo essere visitata dovevo pagare un ticket (il che non era assolutamente un problema). Morale, mi sono sentita malissimo, ho quasi pianto e sono andata via... Ora mentre vi scrivo sono al pronto soccorso di un altro ospedale, ma ginecologico, e il mio problema è peggiorato in quanto il dolore che provavo quando facevo pipì era perché ho delle lacerazioni. Grazie al caro dottore di Ciriè per non aver preso in considerazione una paziente ed avere dato le sue conclusioni senza nemmeno visitare...

Patologia trattata
Candida.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ostetricia da consigliare

Sono stata ricoverata in questo ospedale per indurre il parto a causa di un diabete gestazionale. Ecco nato il mio Gianluca! Mi sono trovata bene, sia con il personale medico che con le ostetriche. Un ringraziamento particolare a Giulia, che mi ha fatto vivere il parto proprio come volevo, accompagnandomi minuto per minuto.

Patologia trattata
Parto indotto.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Urologia

Desidero ringraziare tutta l'equipe medica ed infermieristica del Reparto di Urologia per l'ottima competenza, professionalità e tempestività dell'intervento.
Consiglio vivamente questo reparto, anche se molto disturbato per la presenza vicino alle camere di un impianto di condizionamento (?).
Un ringraziamento particolare al dottore Griffa, che nonostante sia oberato di lavoro trova il tempo necessario per i suoi pazienti.
Devo dire obiettivamente che era molto tempo che non trovavo un medico così scrupoloso e attento alle necessità dei pazienti.
Grazie dottore e spero di incontrarla, ma in altre migliori occasioni.
Giorgio Bagarini

Patologia trattata
Adenoma alla vescica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima struttura

Nel giro di due anni ho avuto un ricovero in Cardiologia e uno in Ortopedia.
Desidero ringraziare i due reparti per l'ottimo esito degli interventi, per l'educazione e la dedizione di tutto il personale. Non posso che dare opinione assolutamente positiva. GRAZIE.

Patologia trattata
Flutter atriale.
Rottura del quadricipite.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
5.0

Reparto ginecologia

Sono stata ricoverata per fibroma uterino e, nonostante tutte le mie paure, è andato tutto alla grande. Ringrazio di cuore il primario che mi ha seguita, dottor Mario Gallo, la dottoressa Giorgia Giardullo e le ostetriche e infermiere che sono state molto professionali e disponibili a tutte le ore.

Patologia trattata
Fibroma uterino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

CURA ED ASSISTENZA

SONO STATA IN QUESTO OSPEDALE IN VARIE OCCASIONI. AL REPARTO DI CARDIOLOGIA E AL PRONTO SOCCORSO HO AVUTO SEMPRE UNA ASSISTENZA PRONTA E MOLTO COMPETENTE, SPECIALMENTE IN TERAPIA INTENSIVA. SPERO DI NON AVERNE PIU' BISOGNO MA, NEL CASO, VALE LA PENA FARE QUALCHE CHILOMETRO IN PIU'.
GRAZIE INFINITE IN PARTICOLAR MODO AL DOTT. ZANERA, CHE ANCORA OGGI A DISTANZA DI ANNI MI SEGUE CON MOLTA PROFESSIONALITA'.

Patologia trattata
INFARTO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie angeli

Ammesso al pronto soccorso con una certa urgenza, sono stato ricevuto da una cortese infermiera che dopo una breve attesa mi indirizzava alla sala visite 2, ove sono stato ricevuto da una splendida dottoressa e da infermiere che subito si prodigavano per ulteriori analisi. Quindi venivo ricoverato, quasi immediatamente, nel reparto Chirurgia, accolto da infermiere gentilissime che procedevano all'allettamento. Premesso che problemi professionali non mi concedevano tempi troppo lunghi di ricovero e informato di ciò le due dottoresse che seguivano il caso sono stato immediatamente preso in cura dai due angeli (non conosco il loro nome); nel frattempo, infermiere e personale paramedico con estrema gentilezza mi coccolavano e consolavano. Sono uscito dopo sette giorni rimesso a nuovo. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Bilirubina alta. Inserimento di bypass al coledoco.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Visita morfologica II trimestre

Io e mia moglie siamo andati in questo ospedale per fare la visita morfologica per il quinto mese. All'arrivo infermiera a dir poco acida, zero sorriso, poca educazione. Eravamo in tre a voler entrare, ma alla domanda della terza persona se poteva entrare, le è stato maleducatamente risposto che solo una persona può entrare (cioè io, il marito). Una volta dentro, come faccio di solito da quando aspettiamo il nostro primo bebè, ho accesso il cellulare per riprendere gli attimi in cui si muove il bambino sul video. Dopo 2-3 minuti l'infermiera lo nota e mi dice con tono gentile che non si poteva riprendere, alchè si è girata la dottoressa e, con tono aggressivo e alzando la voce, mi ha detto che sono maleducato, che avrei dovuto chiedere, che se non spegnevo lei spegneva tutto e non faceva più niente. Io ho sempre filmato con il cellulare (solo il computer) quando il bebè si muove dalla ginecologa di mia moglie, non mi ha mai detto nulla e non c'è scritto da nessuna parte di non poterlo fare. Poi se non si poteva, la gentilezza e l'educazione devono essere di casa. La dottoressa non ha parlato per tutta la visita, ha solo detto il sesso del feto poi basta; mia moglie ha dovuto chiedere lei alla fine se tutto andava bene ed è stata licenziata con "sì signora arrivederci".
Noi siamo stati educati e come persone normali. Mai più torneremmo in questo ospedale. Data della visita: 13/9/2016.

Patologia trattata
Visita morfologica 2° trimestre.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ostetricia, pediatria

Sono arrivata in questo ospedale senza essere seguita da nessuno. Aspettavo la mia terza figlia, parto difficile e indotto. Per fortuna ho trovato delle professioniste con il cuore. Un grazie speciale alle due ostetriche di nome Elisa che mi hanno aiutata a superare tutto.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Pediatria

La pediatra doveva chiamare a Torino per avere de referti, ma gli esperti erano in ferie. Secondo voi non doveva dirlo anche a me, visto che si tratta di mia figlia? Era un mio diritto sapere. Chiedi da una parte, chiedi dall'altra e non ti dicono niente. L'unica risposta è: non lo so. Fosse stato per lei, sarei dovuta rimanere in ospedale fino a quando fossero rientrati gli esperti.

Patologia trattata
Soffocamento.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al reparto Cardiologia

Ringrazio sentitamente tutto il reparto cardiologia per la competenza e la squisita cortesia di tutti. A partire dai medici fino all'ultimo degli infermieri.
Grazie infinite.

Patologia trattata
Aritmia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di Urologia

Desidero ringraziare tutta l'equipe medica ed infermieristica del Reparto di Urologia per l'ottima competenza, professionalità e tempestività dell'intervento.
Consiglio vivamente questo reparto.
Un ringraziamento particolare ai dottori Berta, Baima e Griffa.

Patologia trattata
K prostata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La morte e anche dignità

Il mio papà è morto l'8 giugno. Era ricoverato nel reparto di Medicina 2° piano. Posso confermare e ringraziare i Medici e gli Infermieri del reparto che hanno fatto in modo di far terminare la sua vita in modo dignitoso. Lo hanno accompagnato con le terapie per non farlo soffrire fino alla fine dei suoi giorni. Grazie di cuore per tutto quello che avete fatto per mio padre - Letto 32.

Patologia trattata
Insufficienza cardiaca.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso e medicina

Sono stata più volte in questo ospedale per ricoveri di mia mamma.
Nel reparto pronto soccorso e reparto medicina nessuna sensibilità nei confronti del paziente anziano.
Ultimo ingresso di febbraio 2016: mia mamma è stata tenuta al pronto per 3 giorni senza nemmeno preoccuparsi della terapia di medicine che prendeva per patologie croniche.
Il 4° giorno è stata portata in medicina e lasciata per un giorno intero senza ossigeno, che lei ormai ha fisso al 1,5 % e non ne può fare a meno.
INDESCRIVIBILE.

Patologia trattata
Tachicardia altissima.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti alla dott.ssa Arianna Ardito

Mi chiamo Nicosia Giovanni e sono stato presso la struttura il 14/02/2016 al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè: dimesso il 15/02/2016, sono stato assistito dalla Dott.ssa Arianna Ardito.
In un periodo in cui l'opinione pubblica tende a sottolineare soprattutto gli aspetti negativi della sanità, io vorrei spezzare una lancia in favore di coloro che riportano in alto gli standard qualitativi delle professioni sanitarie.
Sono stato piacevolmente colpito dalle capacità professionali di alto livello, dalla facile accessibilità nei rapporti con la dottoressa; in particolare sottolineo i miei più sentiti ringraziamenti per le sue doti umane e la sua sensibilità, che fanno di lei una persona speciale, rendendo i problemi più leggeri e sopportabili.
Affidarsi con fiducia a chi si deve occupare della nostra salute o di quella dei nostri cari, rende tutto meno doloroso, meno preoccupante e l'evoluzione in positivo più probabile. Sentirsi una persona e non un numero è molto importante e determinante. Sono certo che in futuro verranno curati ancora questi aspetti, che fanno la differenza e permettono di mettere sempre più in risalto il concetto di salute, espressione di benessere fisico, psichico e spirituale di ogni individuo.
Sig. Direttore, spero che la persona citata venga ringraziata da Lei a nome mio, e mi congratulo con il suo operato per l’ottimo personale che sa gestire (ho trovato molta cordialità anche all’accettazione) con professionalità e umanità.
Grazie ancora.

Patologia trattata
Cardiopatia.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

EMERGENZA - CHIRURGIA – UROLOGIA

Io sono spagnolo residente a Madrid. A metà ottobre e terminato il giro turistico della città di Torino, ho avuto uno sfortunato incidente.
Grazie alla rapida azione del reparto di emergenza dell'Ospedale di Ciriè, e grazie alle eccellenti doti umane e dotazioni materiali che questo centro ha, sono riusciti a fornire una rapida diagnosi della gravità del mio infortunio e a risolverla. Questo grazie anche e soprattutto alla alta qualità professionale e personale di tutti i membri, senza eccezione alcuna. Ecco, del medico dottor Scipio Annoscia e della sua squadra posso fare questo commento oggi, ribadendo la mia infinita gratitudine a tutti coloro che mi hanno aiutato.
Oggi, un mese dopo che ho fatto una nefrectomia sinistra di urgenza, mi sento infatti perfettamente e ho ben ripreso il mio lavoro.
Ancora una volta ribadisco la mia gratitudine, rispetto e la stima a tutto il team medico che mi ha trattato presso l'Ospedale di Ciriè.
Un saluto particolare al Dr. Daniele Griffa.

Patologia trattata
Trauma renale sx. Nefrectomia di urgenza.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Dinamiche incomprensibili

A seguito di ictus e complicazioni insorte durante il ricovero dovute ad una polmonite, la mia mamma è stata ricoverata dal 30 agosto al 18 settembre nel reparto neurologia. I colloqui con i medici erano spesso improntati sulle difficoltà (economiche e logistiche) del reparto a farsi carico di una paziente "post acuzie". Abbiamo più volte ribadito la nostra intenzione di accudirla a casa, non siamo stati incoraggiati e neppure sostenuti in questa nostra manifesta volontà. Stabilito che comunque non ci sarebbe stato accanimento terapeutico, il 18 settembre è stata trasferita all'ospedale di Lanzo, dove ci hanno confermato la gravità della situazione e ribadito che non ci sarebbe stato accanimento terapeutico (sospensione dell'alimentazione tramite sondino, sospensione della somministrazione di antibiotici). Manifestata chiaramente, nuovamente, la nostra intenzione di portarla a casa, la risposta è stata che "non saremmo stati in grado di gestire la situazione". Mia mamma è morta il 19 settembre alle 9.00, senza assolutamente niente da gestire se non il suo addio e la nostra frustrazione. Dinamiche, per i famigliari, davvero difficili da comprendere. O forse fin troppo chiare. Massima ospedalizzazione, minimo rispetto per le richieste di un ammalato e della sua famiglia

Patologia trattata
Ictus.
Punti di forza
Competenza.
Pulizia.
Punti deboli
Scarsa empatia.
Dinamiche di ricovero e trasferimento incomprensibili.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Urologia - eccellente

Ho subìto 2 interventi presso il reparto di urologia, eseguiti dal dottor Baima, perfettamente riusciti.
Massima disponibilità e professionalità da parte di tutto lo staff medico, in particolare del dottor Baima, che io ritengo essere un ottimo professionista.
Mi ritengo fortunato essere stato seguito da lui.
Una stretta di mano.
Raff il parrucchiere

Patologia trattata
Intervento in urologia: TURV.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti a tutto il reparto ortopedico

Sono sarda e mi sono trovata in questo ospedale per una frattura scomposta del femore. Questo è successo il 15 di febbraio 2015 e poi sono operata d'urgenza il giorno dopo. Per quanto mi riguarda, devo fare i complimenti a tutta l'équipe medica, sono stati di una umanità e professionalità uniche, ed al corpo infermieristico, che ha svolto il proprio lavoro con pazienza e tanto amore, dedicando tempo a chi soffre con umiltà e umanità.
Purtroppo non ricordo tutti i nomi, quindi chiedo gentilmente, se questa mia recensione venisse letta, di rispondere anche alla mia e-mail, che è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , per sapere i nomi dei chirurghi che lavorano nel reparto ortopedico.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Frattura scomposta del femore.
Punti di forza
Il punto di forza di questo ospedale e' la grande professionalità di tutti quelli che vi lavorano.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Colecistectomia

Con tanta amarezza sono rimasta delusa dal reparto di Chirurgia di Ciriè.
Mio padre è deceduto il giorno stesso che è stato dimesso. Esattamente dimesso alle ore 12.00 di lunedì 9 marzo 2015 e deceduto per arresto cardiaco il giorno stesso, poco prima della mezzanotte.
Sono rammaricata e addolorata, in quanto le mie perplessità alle sue tempestive dimissioni, erano fondate.
Come si fa a dimettere un paziente di 79 anni cardiopatico, che aveva avuto complicazioni già durante l’intervento (asportazione cistifellea), tanto da necessitare 12 ore in rianimazione in tempi così brevi?
Portato in reparto al sabato e dimesso il lunedì mattina?
Forse il suo cuore si sarebbe arrestato lo stesso, ma un controllo in più e meno negligenza, forse, invece gli avrebbero salvato la vita. Una persona ha lo stesso valore sia se è giovane, sia se è anziana.
Vorrei che i medici si fermassero ogni tanto a riflettere...

Patologia trattata
Asportazione della cistifellea.
Punti deboli
Superficialità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Maternità- reparto Ostetricia e Ginecologia

Ho partorito entrambi i miei figli di 4 anni e di 1 anno,. La prima nel momento in cui il reparto si stava spostando ed il secondo a reparto già inaugurato. Riguardo proprio al reparto nulla da dire, a partire dai ginecologi, dalle ostetriche fino alle infermiere: tutti sono molto, molto, ma molto gentili e disponibili. Per non parlare del fatto di essere sola in camera e di avere quindi un bagno tutto per sè stesse.. mancava solo la TV e sembrava di essere in albergo. Per la prima gravidanza, dove tutto ti è sconosciuto, io ho trovato Giulia, una ostetrica veramente disponibile che, insieme alla dott.ssa Orlando, mi ha fatto fare un parto fantastico... Grazie di cuore a tutto il reparto.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Parto naturale.
Punti di forza
Sala parto .
Punti deboli
Nessuno.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Sono stato oggi al pronto soccorso per un dolore alla gamba che mi assilla da ormai 7 giorni.
Arrivo alle 15:00. L'assetto all'accettazione fa avanti e indietro tra l'ufficio ed il reparto.
Tutto legittimo... tranne il fatto che lascia vuoto l'ufficio per più di un quarto d'ora.
Nel frattempo si forma una coda non indifferente e, quando torna, alterna fra telefono e colloqui con il personale dell'ambulanza.
Ok, sta lavorando e ha molte cose da fare da solo, ma non sarà mica il caso di mettere qualcuno in più? Io pago fior di tasse per avere un servizio così?
Detto questo, riesco a farmi registrare e mi viene assegnato un codice verde.
Mi siedo e noto già da subito che l'altoparlante che chiama i pazienti non funziona bene e ogni volta che chiama tutti, e dico tutti, si chiedono e si interrogano fra loro su chi possa aver chiamato.
Nel frattempo il mio dolore si intensifica perché la sala d'aspetto altro non è che un ingresso ospedaliero adibito a pronto soccorso vecchio, sporco e soprattutto freddissimo.
Ora so bene che si passa in ordine di gravità, ma a parte qualcuno evidentemente sofferente, non ho visto grandi situazioni particolarmente gravi, ma comunque non sapendo nulla riguardo agli altri, mostro rispetto e aspetto.
Dopo 4 ore inizio a scoraggiarmi e a pensare di non aver sentito la mia chiamata a causa del microfono difettoso, quindi chiedo allo sportello e mi viene detto che non sono ancora stato chiamato e che c'è ancora una lista lunga prima di me e che non sa cosa dirmi.
Ho visto arrivare ed andare via tutti coloro che erano arrivati dopo di me.
Ho visto arrivare nuova gente è l'ho vista passare anch'essa prima di me.
Io, per carità, non voglio passare avanti a nessuno che sta peggio di me, ma possibile che almeno un controllo di chi è in attesa da molte ore non si possa fare? Possibile che un posto ogni tot di ore non si trovi per i codici bianchi e verdi?
Alla fine con dolore in corso accentuato decido di andarmene, farmi una bella puntura e sperare che il dolore passi.
Non so cosa ho... anche se lo immagino e non so come curarmi.
Domani andrò in un altro pronto soccorso sperando di riuscire a farmi visitare.
Questo è il servizio sanitario italiano.
Grazie Ciriè... grazie Italia per come spendi i nostri soldi.

Patologia trattata
Male alla gamba: probabile lombocruralgia.
Punti deboli
Pochissimo personale adibito a molte mansioni.
Sala d'attesa vecchia, sporca, freddissima; bagni sprovvisti di tutto... anzi no, c'era il sapone, ma poi ti asciughi addosso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto Soccorso

In seguito ad un anomalo svenimento, mia nipote è stata portata al pronto soccorso , dove vi è stata trattenuta per una notte intera ed il giorno dopo.. In questo periodo sono stato sorpreso per l'efficienza e la professionalità dimostrata da tutto il personale. Credetemi, avendo una età matura, ho una certa esperienza dei pronti soccorsi e non vi è paragone sul servizio offerto da questo ospedale, rispetto a molti altri.
In fase iniziale ho pensato che questa eticità professionale fosse casuale... ma avendo assistito a ben tre cambi di turno, ho avuto conferma che è la norma... BRAVI!!! Finalmente ho trovato dei professionisti corretti e preparati.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Lipotimia (svenimento).
Punti di forza
Professionalità, Umanità, Disponibilità.
Punti deboli
Con tutta onestà, ho difficoltà a indicarne uno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Un ringraziamento speciale ai Dottori Ansaldi e Geranio che, grazie alla loro competenza e professionalità, hanno saputo operare nei migliore dei modi. Ostetriche ed infermiere (come sempre con l'eccezione di qualcuna) molto gentili, dolci e disponibili!
Per questo reparto, opinione ottima!

Patologia trattata
Intervento chirurgico in laparoscopia per emoperitoneo da corpo luteo emorragico.
Guarda tutte le opinioni degli utenti