Ospedale Umberto I Torino

 
4.0 (8)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
4 (8)
Voto reparti
 
4.5 (184)
Indirizzo
Largo Filippo Turati 62, Torino
L'Ospedale Umberto I, situato a Torino in Largo Filippo Turati 62, fa parte dell'Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino, nata dall'unione dell'Ordine Cavalleresco e Religioso di San Maurizio con l'Ordine per l'Assistenza ai Lebbrosi di San Lazzaro. La struttura eroga le proprie prestazioni attraverso i seguenti principali reparti: anatomia patologica, allergologia, cardiochirurgia, cardiologia, chirurgia epato-bilio-pancreatica e digestiva, chirurgia plastica, diabetologia, ematologia, endocrinochirurgia, ginecologia, medicina interna, nefrologia, neurologia, neuropsichiatria infantile, oculistica, odontostomatologia, oncologia medica, otorinolaringoiatria, ortopedia, pediatria, pneumologia, radiodiagnostica, radioterapia, urologia.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(5)
4 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.0
 
4.1  (8)
 
3.5  (8)
 
4.4  (8)
 
4.1  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Ci vuole meritocrazia negli ospedali

Il personale infermieristico é pessimo, salvo rare eccezioni, ti ignorano in qualità di familiare, passano il tempo a parlare degli affari loro, ce n'è uno in particolare in accettazione il quale passa il tempo a sindacalizzare i colleghi; poi li chiami per una flebo e ti dicono che non hanno tempo, i pazienti anziani non li guardano proprio.
Meglio alcuni medici, che sono anche più umili. Il problema é il controllo, ognuno fa cosa vuole e quindi espletate le operazioni di routine o quelle che sono obbligati a fare, il resto è gestione tempo libero tra chiacchiere e telefonini o pc. Ci vuole meritocrazia perché questi si sentono intoccabili!

Patologia trattata
Insufficienza respiratoria (del papà).
Punti deboli
Manca un coordinatore, un supervisore che controlli.



Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Dipende dai reparti

Arrivata al pronto soccorso con una indicazione medica di sabato pomeriggio, mi sono sentita sgridare fortemente da un medico che mi chiedeva come mai portassi una invalida da loro al pronto soccorso.
Vorrei sottolineare che in genere mi piacerebbe passare meglio il mio sabato pomeriggio, e non ore e ore in attesa del niente..
Siamo state una settimana al pronto soccorso prima di avere un letto.
Che dire?? Ottimo il trattamento di alcuni medici e del personale infermieristico, ma non provate a chiedere niente perché cartellini identicativi nessuno, e diventa difficile da una volta all'altra sapere con chi si deve parlare.

Patologia trattata
Varie.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Pronto soccorso

Vorrei sapere se i grandi manager del Mauriziano sanno come si presenti il pronto soccorso. Grande merito al personale, ma non si può passare due notti in barella in pronto soccorso prima di essere trasferiti nel reparto di competenza. Smettete di tagliare sul personale e sui posti letto.

Patologia trattata
Colica con calcoli biliari.
Punti di forza
buono il fatto che ci siano la guardie che controllano, specialmente di notte.
Punti deboli
al pronto soccorso pochi bagni per il numero di barelle in attesa, più di 60;
pochi infermieri.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia epato-bilio-pancreatica

Mia madre ultraottantenne, dopo una breve attesa in pronto soccorso, ben organizzato e con personale sempre presente e cortese, è stata operata d'urgenza per un'ernia strozzata, conseguenza di una caduta in casa. Malgrado le difficili condizioni, è stata curata ed assistita in maniera eccellente.
Un sentito grazie da parte di entrambe.

Patologia trattata
Ernia crurale strozzata in paziente ultraottantenne e resezione di parte di ansa intestinale.
Punti di forza
Grande competenza e disponibilità di tutto lo staff medico.
Ottima assistenza infermieristica, con efficienza, gentilezza e disponibilità sia nei confronti dei pazienti che dei famigliari. Atmosfera del reparto accogliente.
Punti deboli
nessuno
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia Vascolare

Un ringraziamento a tutti i medici della chirurgia vascolare che, grazie alla loro competenza e professionalità, mi hanno salvato la vita. Un ringraziamento anche a tutti gli infermieri che forniscono un'assistenza ottima.

Patologia trattata
Aneurisma dell'aorta addominale.
Punti di forza
Staff altamente specializzato, giovane e molto competente e disponibile.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di ginecologia ed ostetricia

Io voglio esprimere un'opinione positiva per l'ottima assistenza che ho avuto in questo nosocomio. Sono stata curata per una patologia rara, infatti in altri ospedali non l'avevano riscontrata, in modo ottimale e con l'umanità che richiede una situazione simile. Inoltre mi hanno anche seguita ancora un anno, cioè fino alla mia completa guarigione. Io e mio marito saremo sempre grati a tutti i dottori che ci hanno seguito.

Patologia trattata
Mola vescicolare completa.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dov'è finita l'etica

L'altro ieri ho assistito involontariamente a una situazione che ha dell'incredibile, o meglio non ho aggettivi da poterla definire: un primario dell'ospedale del Mauriziano di Torino ha rifiutato le cure a una ragazza malata di tumore, che potrà aver avuto 18-20 anni, perché faceva troppe domande sugli effetti collaterali della chemioterapia, che loro dedicano solo 30 minuti a paziente e quindi di rivolgersi ad altri centri di Torino.
Chiedendo informazioni alla madre sconvolta, mi diceva che dopo mesi di analisi, prelievi e anche un intervento chirurgico, tutto era pronto per il trattamento questo giovedì. La mia domanda è questa: come può un primario di un ospedale che ha fatto Giuramento di Ippocrate, comportarsi così? non è legittimo che una ragazza di 18 anni faccia domande sul proprio futuro? Amareggiato ho scritto a voi che vi considero con dell'etica.
E vi garantisco che non è fantasia ciò che è scritto.
Distintamente vi auguro un buon lavoro.
Massimo

Oggi ho saputo che la ragazza è stata presa in carico dall'ospedale delle Molinette di Torino, forse un futuro ci sarà.

Patologia trattata
Tumore.
Punti deboli
La mancanza di rispetto del malato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

chirurgia vascolare all'avanguardia

attima assistenza, competenza e professionalità medica ed infermieristica.

Patologia trattata
aneurisma
Punti di forza
assistenza e competenza


Altri contenuti interessanti su QSalute