Ospedale Pediatrico di Bari

 
3.9 (11)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
3.8 (10)
Voto reparti
 
4.2 (169)
Indirizzo
Via Amendola 207, Bari
Telefono
080 5591111
L'Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari, noto anche col nome di Ospedaletto, è situato in Via Amendola 207 e fa parte dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Consorziale Policlinico di Bari. Il Pediatrico si estende su un'area di circa 50.000 m.q. ed è composto di una struttura unica al cui interno si trovano ubicate le Unità Operative ospedaliere. Le Unità Ospedaliere ed i servizi attualmente attivi ed operativi sono i seguenti: Anestesia e Rianimazione - Sale Operatorie, Cardiochirurgia Pediatrica, Cardiologia, Chirurgia Pediatrica, Chirurgia Pediatrica ad Indirizzo Urologico, Malattie Infettive, Malattie Metaboliche e Genetiche/ Diabetologia, Nefrologia Pediatrica, Neurologia, Ortopedia e Traumatologia, Patologia Clinica, Pediatria, Pediatria Generale (Bruno Trambusti), Radiodiagnostica, Rianimazione, Servizio di Odontoiatria, Servizio di Oftalmologia, Servizio di Otorinolaringoiatria, Servizio di Psicologia Clinica. Il Pronto Soccorso Ospedaletto è contattabile al numero 080/5596622- 6548- 6750.

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(8)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(1)
Voto medio 
 
3.9
 
4.2  (11)
 
3.9  (11)
 
3.6  (11)
 
3.7  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento per ipospadia

Mio figlio Alessandro di 2 anni e mezzo è stato operato i primi di giugno per una ipospadia distale.
I nostri ringraziamenti più sinceri vanno in primis al dott. Francesco Caroppo per la sua incomparabile professionalità e umanità, poi all'equipe medica, agli infermieri ed OSS che nei sette giorni di degenza sono stati tutti davvero gentili ed attenti. Grazie.
Un reparto davvero eccezionale!

Patologia trattata
Ipospadia


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Intervento per appendicite

Esperienza da dimenticare, dalla struttura fatiscente, priva di climatizzazione e di accessori come un semplice bidet nei bagni, alla mancanza di umanità.
Zero empatia e soprattutto zero assistenza e professionalità.
Il personale si è dimostrato sempre scontroso.
Non entro nei dettagli di ciò che è stato fatto su mia figlia solo per prenderle un accesso venoso e sui metodi.

Patologia trattata
Appendicite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dr. Caroppo e alla Chirurgia pediatrica

Il giorno 8 dicembre ho portato Paolo all'ospedale pediatrico di Bari per "eccesso di zelo": aveva un lieve mal di pancia. Vomito. Febbre. Pensavo fosse gastroenterite. Arrivati, l'attesa è stata breve. La competenza del medico del PS, di cui non conosco il nome ma ricordo l'accento leccese e l'estrema professionalità, è stata da subito evidente: ha immediatamente inquadrato la situazione, ancor prima dell'esito delle analisi, ma senza generare in me panico. Lo stesso ha fatto la chirurga, che ci ha fatto ricoverare con procedure d urgenza (tampone, Ecg). Il mattino seguente Paolo è stato operato per "peritonite acuta diffusa", questo mi ha comunicato il dott. Francesco Caroppo. Quando ho salutato Paolo prima dell' entrata in sala operatoria, non avevo certamente sottovalutato l'operazione in quanto tale, ma avevo la certezza di affidare mio figlio in buone mani. Ora so che, oltre che affidarlo nelle mani di Dio, accanto a lui c'era il dott. CAROPPO. Nel comunicarmi l'esito dell'operazione subito dopo la stessa, il dottore si è subito preoccupato per Paolo, temeva che io avessi trascurato i suoi lamenti. Solo dopo essersi accertato che, evidentemente, Paoletto ha una soglia del dolore altissima, il dott. Caroppo ha "abbassato la guardia" e mi ha spiegato la situazione! Un medico che si è preoccupato, oltre che della salute di Paolo, anche del suo contesto familiare! Un medico psicologo, assistente sociale, padre. 10 e lode!!! Nei giorni a seguire il dott. Caroppo e tutta l'equipe medica non hanno mollato Paolo un solo istante. Lo hanno monitorato con il supporto di un efficientissimo staff di infermiere ed infermieri, che giorno per giorno, per 10 giorni, hanno fatto in modo che Paolo si riprendesse perfettamente anche grazie ai sorrisi, alle battute scherzose sul Barsa e su Messi, agli incoraggiamenti! Grazie a tutti. Anche al personale non medico che ha reso la permanenza in ospedale meno complicata grazie a piccole attenzioni che hanno fatto la differenza!
Conoscevamo l'Hospital HM Nens di Barcellona, rinomato per professionalità e competenza, una eccellenza tra gli ospedali pediatrici di Spagna ed, in particolare di Catalunya, ma con orgoglio possiamo dire che l'ospedale Giovanni XXIII di Bari (in riferimento al reparto dove opera il dott. Francesco Caroppo e tutta l'equipe medica e paramedica) non ha nulla da invidiare né agli ospedali di catalunya, né a quelli del nord Italia.
Grazie dott. Caroppo!

Patologia trattata
Appendicite acuta con peritonite generalizzata.


Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Un mese da incubo

Reparto pediatria- pneumologia sporco: infermieri, Oss e addetti alle fantomatiche pulizie che sono i primi vettori di trasmissione di virus e batteri da un paziente all'altro.
Primario dott. Cardinale bravo, ma assente durante tutta la nostra degenza.
Mio figlio era entrato in ospedale per indagini pneumologiche (emottisi), erano previsti esami quali tac e broncoscopia, ma siamo stati "parcheggiati" in reparto per una settimana finché è sopraggiunta dal nulla una febbre che ha subito raggiunto i 40°C. Febbre che ha provato il bambino per 5 giorni senza che nessuno dei medici abbia lontanamente pensato di fare delle analisi del sangue, finché, stanchi e arrabbiati, ci siamo rivolti al reparto Malattie infettive e richiesto l'intervento della direzione sanitaria.
Dunque è iniziato un nuovo calvario neurologico: tre virus e un batterio da contatto, tutto rigorosamente regalato dal reparto, che hanno provocato un'infiammazione al cervelletto. Quindi anziché risolvere i problemi pneumologici, l'attenzione è stata spostata al cervello. Ed anche qui tutto un punto interrogativo.
Ora siamo a Firenze al Meyer, vero centro di eccellenza, per risolvere ciò che a Bari nessuno è stato in grado di risolvere.

Patologia trattata
Emottisi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

LODE ALLE DOTT.SSE LANZILLOTTO E SAVINO

Dopo aver peregrinato per due giorni tra vari ospedali della Puglia per avere una diagnosi riguardo ai fortissimi dolori addominali di mia figlia, d 12 anni, ho finalmente trovato dottoresse competenti che non si sono limitate a confermare la diagnosi precedente, errata, sulla base di superficiali ecografie, ma sono andate a fondo dedicando il loro tempo e la loro competenza. Una diagnosi di cisti ovarica di 18 CM. (centimetri!!!!) era un semplice imene imperforato, che se non inciso in tempo avrebbe potuto causare un danno irreparabile. Per questo motivo ringrazio di cuore la dottoressa Maria Paola Lanzillotto per aver formulato la diagnosi esatta e soprattutto la dottoressa Carmela Palma Savino per essere intervenuta chirurgicamente con professionalità impeccabile. La stessa dottoressa Savino ha seguito con accuratezza e scrupolosità la lunga fase seguita all'intervento, fino alla completa guarigione della ragazza. Grazie davvero dottoressa. Chi la incontrerà sulla sua strada sarà sempre in buone mani.

Patologia trattata
EMATOCOLPO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Nefrologia

Dopo aver oltrepassato la porta del reparto di Nefrologia, abbiamo subito capito che nostra figlia Martina sarebbe stata curata con professionalità e, soprattutto, con grande pazienza, ma mai avremmo immaginato che avrebbe vissuto momenti divertenti e conosciuto persone che con amore verso i piccoli e passione per il loro lavoro sono riusciti a farle trascorrere in armonia 2 settimane di ricovero. Grazie al dott. Giordano ("Pacce" Giordano come "Patch" Adams) che ha curato Martina e si è fatto "curare" con le ricette di nostra figlia, alla dott.ssa Carbone e dott.ssa Torres, al dott. Mola e a tutti gli infermieri: Antonello, Michela, Michele, Emio, Giuseppe, Angela, Franco, Claudio.

Patologia trattata
Glomerulonefrite acuta.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie

Ringrazio tutti i medici del reparto chirurgia per aver assistito con professionalità e dedizione mio figlio Daniele. In particolare la dottoressa Savino ed il suo bravissimo collega chirurgo (mi scuso con lui ma non ricordo il nome) che nel giorno della Santa Pasqua si sono prodigati a curare e suturare una ferita in una posizione molto particolare.
Vi ringrazio di cuore a nome di Daniele e di tutta la mia famiglia.

Patologia trattata
Ferita Lacero Contusa.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Dottori adorabili

Sono stato appena dimesso dal reparto di chirurgia pediatrica e sono davvero stato bene qui. Tutti i dottori mi hanno accolto col sorriso e sono stati simpatici con me. Ringrazio tutti e soprattutto il dr. Paradies, perchè mi trasmetteva serenità e sicurezza, la dott.ssa Savino, ogni giorno disponibile, il dott. D'amato per la sua gentilezza e simpatia, il dottor Armenise, che con la sua esperienza mi ha operato in laparoscopia, e infine ringrazio la mitica infermiera Rosa, che mi ha fatto passare il terrore degli aghi e dei cerotti. Il mio pensiero va pure all'infermiere Michele che mi ha fatto ridere tanto e a tutte le infermiere del reparto.
Buonissima la mensa, mi è sembrato un po' di stare in vacanza.

Patologia trattata
Appendicite acuta.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Non consiglio la struttura

Siamo stati ricoverati 2 volte in due reparti diversi senza avere a tutt'oggi una diagnosi che ponga fine al nostro calvario, al punto da rivolgerci al Nord!!!
Ospedale non proprio pulito; personale infermieristico abbastanza competente; personale medico che si alterna di frequente, dando così ognuno la sua interpretazione (mille diagnosi diverse e nessuna soluzione!!!). A distanza di due mesi non abbiamo ancora l'esame istologico, pur essendo pronto al reparto del Policlinico, per poter volare verso lidi lontani e competenti!!!

Patologia trattata
Ancora da diagnosticare.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ottima sanità

MASSIMA COMPETENZA E PROFESSIONALITà è STATA COLTA NEL BREVE SOGGIORNO IN CHIRURGIA, DOVE LE PREOCCUPAZIONI DEI GENITORI VENGONO DISCIOLTE DAL SORRISO RASSICURANTE DEL DOTT. CAROPPO E DALLA DETERMINAZIONE DEL PRIMARIO. SITUAZIONE RASSICURANTE IN QUESTO MOMENTO IN CUI L'OPINIONE PUBBLICA è CONCENTRATA NEL METTERE IN RISALTO LA "MALA SANITà". CI SONO MEDICI, COME IL DOTT. CAROPPO E TUTTO LO STAFF DEL DOTT. PARADIES, CHE OGNI GIORNO SALVANO NUMEROSE VITE UMANE, REGALANDO SORRISI A TUTTE LE FAMIGLIE COINVOLTE.

Patologia trattata
COLICA ADDOMINALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Consigliatissimo

In urgenza per una aritmia della nostra bambina di 45 giorni, ho trovato professionalità, tenacia e competenza.
Ringrazio tutto il personale della Terapia Intensiva e del reparto di Cardiologia.
Siamo soddisfatti.
Consigliatissimo.
GRAZIE.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Aritmia Neonatale.