Reumatologia Molinette

 
3.2 (13)
Scrivi Recensione
Il reparto di Reumatologia dell'AOU Città della Salute e della Scienza di Torino situato in corso Bramante 88/90, ha come Direttore il Dott. Enrico Fusaro. Il reparto è una Struttura Complessa che si occupa della diagnosi e cura delle patologie reumatologiche in regime ambulatoriale, di Day Hospital e nei confronti dei pazienti ricoverati presso l'AOU Città della Salute e della Scienza di Torino o in altri ospedali, partecipando inoltre a programmi di ricerca clinica allo scopo di migliorare le conoscenze che saranno in futuro utili al paziente. La Struttura si occupa in particolar modo di: artrite reumatoide, artrite psoriasica, spondilite anchilosante, gotta, osteoartrosi, connettiviti (lupus, sclerodermia, sindrome di Sjogren, connettivite mista, connettivite indifferenziata), vasculiti sistemiche (m. di Wegener, sindrome di Churg-Strauss, Panarterite nodosa, arterite gigantocellulare di Horton), morbo di Paget, sindromi algoneurodistrofiche, fenomeno di Raynaud. Sono inoltre presenti attività di ecografia articolare, capillaroscopia e infiltrazione articolare.

Recensioni dei pazienti

13 recensioni

 
(4)
 
(1)
 
(3)
 
(5)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.2
 
3.1  (13)
 
2.5  (13)
 
4.2  (13)
 
2.9  (13)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Seguita per sclerosi sistemica

Sono approdata in questo reparto dopo aver conosciuto ed essere stata visitata dal Dott. Simone Parisi, il quale si è dimostrato dall'inizio, oltre che un grande professionista, un medico umile e scrupoloso, attento ad individuare una malattia insidiosa e complessa come è la sclerosi sistemica ai primi cenni della sua comparsa. Successivamente ho conosciuto la Dott.ssa Peroni e, grazie alla sua lungimiranza e dedizione, ho avuto importanti miglioramenti nonostante la gravità della malattia. Alla professionalità di entrambi, non posso non citare anche le infermiere, il personale sanitario e la segretaria che dell'accoglienza ci accompagnano SEMPRE per l'intera e "pesante" giornata durante le terapie con un sorriso ed una parola di conforto.
Purtroppo questa è una malattia che mi/ci terrà compagnia per tutta la vita, ma grazie a TUTTE le persone citate, le difficoltà che si incontrano vengono alleviate.

Patologia trattata
Sclerosi sistemica.


Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

In cura dal 2019

Complimenti alle infermiere e alle OSS, sempre, molto disponibili e gentili; con molte di loro ho instaurato un rapporto bellissimo, quando mi reco in reparto sono sempre ansiosa e preoccupata, ma poi vedo loro e mi rassicuro.
I dottori sono tutti molto competenti e gentili, mi hanno salvata. Volevo ringraziare in particolare la dott.ssa Clara Peroni, che mi ha curata fin dal mio primo ricovero, il dott. Simone Parisi e la dott.ssa Angela Laganà, che purtroppo ora è in pensione.

Patologia trattata
LES, artrite reumatoide, fenomeno di Raynaud, nefrite lupica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

...la mia opinione

Mi sono sentita davvero "presa in carico", i medici che mi seguono sono molto competenti e gentili; posso dire la stessa cosa del personale infermieristico. Questa patologia, a volte, anche se tenuta sotto controllo, ha delle riacutizzazioni che come paziente non sono in grado di gestire. Purtroppo la modalità di accesso in situazione di urgenza è alquanto farraginosa e, diciamolo, dissuasiva (richiesta medica e invio fax); questo però riguarda direttive e procedure burocratiche per le quali il personale Medico e Infermieristico non puo' essere ritenuto responsabile.
Ringrazio tutti.

Patologia trattata
Spondilite anchilosante.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pessimo

Scarsissimo ascolto del paziente. Zero gentilezza e umanità.

Patologia trattata
Fibromialgia reumatologica.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Soddisfatta da tanti anni

Sono paziente di questo centro da tanti anni e posso dire che mi sono trovata bene. Il personale è gentile e cerca di venire incontro alle esigenze del paziente. Certo, non tutti i medici hanno lo stesso carattere, io come tutti ho i miei preferiti, ma nel complesso mi hanno sempre seguita bene. Le medicine che assumo tengono sotto controllo la mia malattia. Le lunghe liste di attesa non dipendono dai medici ma dall'ospedale, che non assume nuovo personale.

Patologia trattata
Artrite.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Pessima esperienza

Pessima esperienza, i medici personalmente li ho trovati piuttosto superficiali. Non consiglio visite presso questo centro. Andate al San Luigi.

Patologia trattata
Sclerodermia.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Assurdo

Ho scoperto da pochi giorni di avere questa malattia, il mio medico di base mi parla di questo centro presso le Molinette. Mi reco in ospedale con l’impegnativa per prenotare un altro visita ambulatoriale, peccato che con molta delicatezza mi è stato riferito che il primo posto libero sarebbe stato novembre 2019, 16 Mesi di attesa.. Mi chiedo a che serve un centro per malattie rare se bisogna aspettare tutto questo tempo?

Patologia trattata
Fibromialgia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un paziente da 15 anni

Sono ormai in cura da 15 anni, la malattia spondilite anchilosante è nota a tutti.. L'accoglienza in reparto, il personale ed i dottori che trattano come una persona e non solo come un malato, fanno sopportare il tutto - malattia, terapie eccetera - molto più facilmente.

Patologia trattata
Spondilite anchilosante.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Cosa dire? efficienza zero, servizio zero

Chiuso il reparto del CTO di Torino, siamo stati spostati c/o questo ospedale.
Ho avuto quattro visite con 4 diversi medici, il primario non l'ho mai visto, tutte le volte dovevo ricominciare da capo la mia storia, l'impressione è che non mi si dia retta. Ho richiesto una visita urgente per i forti dolori su loro suggerimento, non vi era altra strada per farsi vedere, non è servita a niente perchè il medico di turno non poteva intervenire per cambiare la cura - allora a che cosa serviva farmi vedere?
Ora devo aspettare un altro mese per farmi visitare avendo l'appuntamento già fissato, nel frattempo mi tengo i dolori e non posso più camminare!!!

Patologia trattata
Spondilite anchilosante.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Assurdo

Sono stata visitata nell'ambulatorio 7 b nella mattinata del 16 febbraio: visita di circa 10 minuti, poche domande, lettura solo della visita di precedente medico dell'ASL CN1, conferma della patologia e mi si dice infine di prenotare al primo piano per iniziare la cura.
Allora mi reco a prenotare, PECCATO ci vogliano solo 7 MESI di attesa, tenete conto che io ho dolori orrendi tutto il santo giorno che rendono la mia vita molto difficile.. Mi reco all'URP a denunciare il vergognoso accaduto e lì trovo persone cordiali e comprensive che si mettono a telefonare per capire il motivo di tanta attesa. E mi dicono di aspettare per vedere di accorciare i tempi. Io allora mi chiedo: perchè aprire un reparto per la cura di malattie rare, se poi per iniziare una cura si devono aspettare 7 mesi?? Se non ci sono i presupposti, perchè farsi tanta pubblicità sul sito dell'ospedale?? La mia patologia è cronica ma molto dolorosa e definita rara, ma forse alcuni medici non hanno la vera percezione delle difficoltà che crea (chi non ha lo stomaco vuoto non può comprendere la fame). Io non voglio passare davanti a nessuno, perchè reputo ogni malato dignitoso e degno di rispetto, ma trovo vergognoso che un ospedale che si chiama Città della salute abbia questi tempi e metodi con chi SOFFRE e non ha capricci. Avevo nella mia cartella più visite che pagine della bibbia per circa 2500 euro di ticket, ma non sono nemmeno state guardate.

Patologia trattata
Fibromialgia.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Trattamento in day hospital della sclerodermia

Le pazienti devono sottostare agli orari imposti dai medici (esempio: inizio terapia ore 10.30), avendo i letti liberi dalle 8.00.. Chiaramente l'inizio posticipato è utile solo agli infermieri e ai medici per posticipare la chiusura serale del reparto. Vorrei far riflettere a riguardo la dirigenza, avendo raccolto i pareri di molte pazienti. Chiaramente la questione verrà affrontata anche nelle sedi opportune.

Patologia trattata
Sclerodermia.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Va di fortuna

Alcuni medici son bravi... altri invece decisamente poco competenti, ascoltano poco e non sono in grado di capire sintomi evidenti, fino ad arrivare a quello scortese e permaloso che ti fa sentire soltanto preso in giro e non ti lascia neanche parlare, ma decide che non hai nulla anche se ancora non ti ha visitato. Purtroppo non sai a priori chi ti capiterà quel dato giorno.
Complimenti invece a gran parte del personale infermieristico, gentile e premuroso.

Patologia trattata
Artrite reumatoide.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Delusa

Personale infermieristico poco curato e un po'pasticcione, personale medico svogliato e alquanto superficiale: li ho trovati troppo intenti a scrivere sul computer e poco disposti ad ascoltare il paziente..

Patologia trattata
Artrite reumatoide.