Trasfusionale San Giovanni Addolorata Roma

Trasfusionale San Giovanni Addolorata Roma

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina Immuno-Trasfusionale dell'Ospedale San Giovanni - Addolorata di Roma, situato in Via dell'Amba Aradam 9, ha come Direttore la Dott.ssa Rita Marinelli. Il reparto si occupa della raccolta del sangue mediante sacche e raccolta emocomponenti singoli o multipli mediante tecnica aferetica con separatori cellulari, della raccolta sangue per autodonazione, della lavorazione del sangue e Preparazione di emocomponenti di I e II livello, di emaferesi terapeutica. Laboratori: Laboratorio di diagnostica immunoematologica, Laboratorio di qualificazione e validazione biologica degli emocomponenti, Laboratorio distribuzione emocomponenti, Laboratorio di Criopreservazione cellulare. Equipe medica: Dott.ssa Elisabetta Campana (referente Emaferesi), Dott. Roberto Cotumaccio (referente Criopreservazione cellulare), Dott. Giuseppe Di Tommaso (referente Attività Ambulatoriali), Dott. Andrea Malatesta (referente Autotrasfusione), Dott. Haisam Moudarres, Dott.ssa Donatella Pastorelli (referente Assicurazione Qualità), Dott.ssa Angela Rainaldi (referente Raccolta sangue).


Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Aferesi pre autotrapianto midollo

Abbiamo trovato una competenza e una dedizione al paziente uniche. Purtroppo ne abbiamo girati di ospedali a Roma, e ne conosciamo nel dettaglio pregi e difetti. Il reparto di Medicina Trasfusionale dell'Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma, che si avvale del personale preparatissimo del confinante Centro Donatori, è stato per noi una oasi protetta nel momento più delicato del percorso fino ad ora compiuto.
Ambiente pulito, infermiere attente e scrupolose, personale dirigenziale medico eccellente. La dr.ssa Campana, il Dr. Malatesta, la Dr.ssa Peluso, le infermiere Barbara e Francesca e tutti gli altri di cui non ricordo il nome, a causa della stanchezza che dopo 8 mesi di battaglie comincia a farsi sentire, sono eccezionali. Siamo capitati per caso tra le loro braccia, in quanto primi ad aprire il protocollo di convenzione tra l'Addolorata e il Campus. Abbiamo avuto fortuna, perché se fossimo stati assegnati a Tor Vergata saremo finiti nella solita catena di montaggio caotica che alla fine non fa altro che aumentare le distanze tra paziente e medicina, alimentando diffidenze e paure. Spero che le linee politiche sanitarie regionali consentano ancora a questo reparto di poter lavorare come sa, consentendogli di potersi dedicare ad un paziente alla volta e di farlo sentire a suo agio ed in mani sicure.
Non vi dimenticheremo mai, grazie!

Patologia trattata
Mieloma Multiplo.





Altri contenuti interessanti su QSalute