Xanax

Xanax

 
3.4 (9)
Scrivi Recensione
Principio attivo
Alprazolam
Indicazioni
  • Attacchi di panico
  • Disturbo d'ansia
Lo Xanax è un farmaco che ha come principio attivo l'Alprazolam, triazolo–benzodiazepina capace di legarsi a livello del sistema nervoso centrale. Come altre benzodiazepine, si lega a siti specifici del recettore GABA e possiede proprietà ansiolitiche, amnesiche, sedative, ipnotiche, anticonvulsivanti. Viene principalmente prescritto ad adulti affetti da disturbi d'ansia, da disturbi d'ansia causati dalla depressione, da attacchi di panico, come il disturbo d’ansia generalizzato (DAG) o il disturbo d’ansia sociale (DAS). Lo Xanax si trova in commercio sotto forma di compresse da 0.25, 0.50 e 1 mg., oppure sotto forma di gocce orali in soluzione contenente 0,75 mg/ml.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(4)
4 stelle
 
(0)
 
(3)
 
(1)
 
(1)
Voto medio 
 
3.4
 
4.1  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Ottimo aiuto

Uso l'Alprazolam gia da un po' e per me funziona bene, infatti dormo bene e non ho stress.
Alprazolam l'ho preso in diversi modi, ovvero: preso al momento in situazioni di forte ansia o attacchi di panico mi ha sempre abbassato la forte l'ansia subito dopo 15 minuti. Preso tutti i giorni mi ha aiutato ad abbassare l'ansia generalizzata subito dal 3° giorno in poi.
L'unico effetto collaterale che ho avuto, e solo i primissimi giorni o quando lo prendo al momento del bisogno, e' forte voglia di mangiare e basta.
Siccome ci vuole sempre ricetta medica, e con questo blocco del Covid-19 lo studio era chiuso, me lo procuravo online.
Le crisi d'ansia sono diminuite di intensità e spero di uscirne quanto prima da questo inferno.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Attacchi di panico.


Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Xanax : sì o no?

Assumo lo Xanax da più di 20 anni. Inizialmente la dose era di 0,25, ora sono arrivato a 2 mg. giornalieri. L'ansia e le crisi di panico sono il motivo per cui lo assumo. Ormai sono diventato farmacodipendente e... guai se mi viene a mancare. Diverse volte ho provato a scalare gradualmente le dosi, ma senza alcun risultato positivo. Vorrei poter farne a meno, ma non riesco. Lo assumo tre volte al giorno perché mi tranquillizza e mi fa sentire sicuro, soprattutto quando sono fuori casa.
Mi sento schiavo del farmaco, ma è l'unica soluzione per superare le crisi. Non ho mai avuto pensieri suicidi.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Depressione, attacchi di panico, ansia.
Voto medio 
 
1.5
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Non lo consiglio se siete anche depressi

L'ho assunto in un periodo di ansia dopo il mio terzo intervento chirurgico oncologico. Avevo avuto complicazioni ed ero molto in ansia per la mia salute.
Il problema è che forse, a causa di un periodo depressivo derivante dalla situazione, ha aggravato in modo eccessivo i sintomi depressivi.
L'ho preso per 5 giorni la sera per addormentarmi. Solo 7 gocce. Mi addormentavo subito, ma passavo la mattina successiva a piangere e ad avere pensieri legati alla morte e al suicidio.
Durante il pomeriggio si attenuavano e la sera mi sentivo meglio. Ma la mattina dopo ero da capo.
Appena ho smesso di prenderlo ho smesso di piangere e di avere pensieri così catastrofici.

Se vi trovate in un momento particolarmente difficile e insieme all'ansia c'è depressione, evitatelo.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Ansia.


Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Alprazolam

Eccezionale farmaco per l'ansia. Il migliore in assoluto per panico ed ansia generalizzata...
Trascurabili gli effetti secondari.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Ansia.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Mi ha salvato la vita

Ottimo farmaco.
Un salva vita vero e proprio.

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Uomo
Voto medio 
 
1.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Lo sconsiglio vivamente

Lo Xanax mi ha rovinato la vita. La sofferenza e la sensazione di "sconfitta" provate in questo periodo non posso descriverle. Ho cominciato ad assumerlo per una leggera ansia somatizzata allo stomaco, che mi portava ad avere nausea costante che mi causava attacchi di panico. Mi ha aiutata i primi giorni (non ne ho mai abusato) con la nausea, mi rilassava lo stomaco. Dopo pochissimo tempo ne sono diventata dipendente, mi ha portata ad avere depressione ed attacchi di panico fortissimi, derealizzazione, se non lo prendo lo stomaco mi si contrae tantissimo e mi sento morire, sono obbligata, come una tossicodipendente, ad assumerlo ogni giorno per non soffrire "troppo"; la nausea è arrivata alle stelle, pensieri catastrofici, mancanza di lucidità, mi ha portata a sviluppare fobia sociale, perché ormai senza quello non posso più uscire di casa neppure per prendere le sigarette. Non avrei mai pensato di potermi ridurre così. Sto malissimo, mi sento disperata. Ero riuscita a sospenderlo per 20 giorni pensando di disintossicarmi, ma neppure quei 20 giorni sono stati sufficienti e ci sono ricaduta perché non era vita quella. E neppure questa lo è, ma credetemi È UNA DROGA, cambia il cervello e i pensieri delle persone, porta pensieri di suicidio e c'è scritto anche sul foglietto. Spero di uscirne, mi sento senza via d'uscita.. Ho sentito tossicodipendenti che hanno avuto crisi meno brutte a disintossicarsi dall'eroina che non dallo Xanax. Non lo prendete perché l'aiuto che vi dà inizialmente è nulla in confronto a quanto vi distruggerà dopo!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Ansia - attacchi di panico.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Anticonvulsivante e miorilassante

Affetto da malattia neuromuscolare,
è il migliore farmaco per me.
Medici e persone in genere, associano Xanax a disturbi psichici per ignoranza.
Sono anticonvulsivanti/ miorilassanti muscolo scheletrici.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Neuropatia ereditaria.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Dopo 12 giorni tutto ok

Io invece ho iniziato ad assumere lo Xanax perchè soffro di disturbo da attacchi di panico. Questi attacchi, assieme ad un principio di disturbo depressivo maggiore, sono iniziati diversi mesi fa e sono la conseguenza di una infausta diagnosi di perdita uditiva neurosensoriale, praticamente soffro di perdita sensoriale legata all'orecchio interno, e di perdita neurale che coinvolge il mio nervo uditivo. Buttandola giù in soldoni, ho il cervello che quando gli gira mi manda segnali contrastanti e che non so come gestire. A dire il vero, i dottori non sono ancora certi di cosa sia causa, di cosa effetto o quant'altro, stiamo ancora cercando di capire quanto sia coinvolto in tutto ciò il nervo uditivo.
Sta di fatto che soffro ora di attacchi di panico. Ho iniziato ad assumere lo Xanax 12 giorni fa (compresse da 0,5 mg.). Posso solo dire che non dormivo così bene da tempo immemorabile e che non ho avuto fino ad ora nessun attacco!!! (per rendere l'dea, me ne venivano anche fino a sei al giorno...). In questi 12 giorni aggiungo inoltre che non ho mai avuto pensieri suicidi e che il cervello non mi ha mandato d'improvviso quei maledetti flash ingestibili. Mi sento come più efficiente, vigile ed operativo, senza alcun tipo di pensiero folle. Dopo tantissimo tempo sono uscito di casa in modo sereno e ho chiacchierato col cassiere al supermercato, senza problemi.
Adesso vedremo col tempo, ma per ora lo Xanax sta avendo solo effetti positivi. Purtroppo non posso dire nulla riguardo gli effetti collaterali perchè sono solo 12 giorni che lo prendo (fino ad ora effetti collaterali zero).

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Attacchi di panico.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

L'unico che mi ha davvero aiutato

Soffro da tanti anni di forti disturbi d'ansia e ho assunto lo Xanax un sacco di volte negli ultimi 5 anni. Mi sono fatto prescrivere sempre le compresse (quelle da 0,25 mg., insomma, le più "leggere") e non ne ho mai presa una intera, perchè la spezzavo ogni volta a metà. Questo in quanto l'ho sempre assunto in fase preventiva. Vedo di spiegarmi meglio: appena avverto che l'ansia stava facendosi strada dentro di me, oppure quando mi rendo conto che ho voglia di fare, o sto per fare, qualcosa al di fuori del mio controllo e della mia padronanza quotidiana, proprio ai primi sintomi, prendo subito mezza pastiglia per smorzarne l'effetto. Come si suol dire insomma, cerco di stroncarla sul nascere! Agire così mi ha aiutato incredibilmente in tutti questi anni e lo Xanax in questo si è rivelato farmaco efficacissimo e specifico senza ombra di dubbio. Mi ha letteralmente salvato la vita, anche perchè mi ha salvato la professione! Io lavoro al pronto soccorso, quindi sono costantemente sottoposto a situazioni molto, molto stressanti. Questo lavoro lo amo tantissimo, lo volevo fare fin da bambino, ma senza lo Xanax non ce l'avrei fatta. Ma mai, MAI, ne ho abusato e anzi, ci tengo proprio a dire che non bisogna assolutamente farlo! Lo Xanax va usato con intelligenza proprio per le sue proprietà, bisogna sempre tenerlo a mente.
Concludo dicendo che prima dello Xanax ho provato altri farmaci contro l'ansia, ma non ne ho mai tratto giovamento. Credo proprio perchè in me in certe situazioni si va a creare quel tale specifico squilibrio chimico e le proprietà dello Xanax proprio lì vanno ad agire.
Viste anche le basse dosi assunte (e la saltuarietà con cui lo assumo) personalmente non ho mai avuto effetti collaterali.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Disturbi d'ansia.


Altri contenuti interessanti su QSalute