Fornari Maurizio neurochirurgo a Milano

 
3.6 (43)
2147  
Scrivi Recensione

Medici

Indirizzo
Via Cernaia 11, Milano
Telefono
02 6590591
Il Dott. Maurizio Fornari, professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano, è laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Neurochirurgia a Milano ed ha consolidato la propria formazione presso il Mount Sinai Hospital di New York. Rientrato in Italia, ha lavorato presso l’Ospedale Niguarda di Milano. Dal 1975 al 2000 ha lavorato presso il Centro neurologico Carlo Besta di Milano. Dal 1999 al 2001 ha diretto la divisione di Neurochirurgia dell’Ospedale Multimedica di Milano, mentre dal 2001 al 2011 è stato Primario presso l’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. Attualmente responsabile del reparto di Neurochirurgia dell’Istituto Clinico Humanitas, riceve su appuntamento a Milano presso l'ambulatorio di Via Cernaia 11, a pochi passi dalla A.O. Fatebenefratelli e Oftalmico.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 43

Voto medio 
 
3.6
Aiuto fornito 
 
3.6  (43)
Disponibilità 
 
3.7  (43)
Puntualità 
 
3.6  (43)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Aiuto fornito
  • Disponibilità
  • Puntualità
Commenti
Il professor Fornari esprime nella professionalità e nell'umanità, l'eccellenza di un insuperabile neurochirurgo.
Un Uomo di poche parole ma di fatti clinici concreti.
Chi l'ha conosciuto ed apprezzato, difficilmente lo dimentica.
Sono un medico e sono stato operato per stenosi del canale ed ernia il 21 novembre 2014.
GRAZIE!
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Sandro Caponi 06 Dicembre, 2014

GRAZIE DI CUORE !!!

Il professor Fornari esprime nella professionalità e nell'umanità, l'eccellenza di un insuperabile neurochirurgo.
Un Uomo di poche parole ma di fatti clinici concreti.
Chi l'ha conosciuto ed apprezzato, difficilmente lo dimentica.
Sono un medico e sono stato operato per stenosi del canale ed ernia il 21 novembre 2014.
GRAZIE!

Trovi utile questa opinione? 
Il 27 settembre ho avuto appuntamento per una visita privata con il Dottore; visita di 5 minuti scarsi con diagnosi di intervento con urgenza, in quanto la patologia stava diventando invalidante (la tempistica stimata è stata 1 mese- massimo 2).
Dopo una settimana dall'incontro, i sintomi si sono aggravati, tanto che non camminavo più, non dormivo più per il dolore e non riuscivo nemmeno a stare seduta o sdraiata; ho parlato con lui 3 volte per fargli presente la situazione, ma le risposte sbrigative che ho avuto sono state "continui con il cortisone fino all'intervento" e "a breve la chiameranno"... la sua segretaria in Humanitas (che è stata più cordiale) mi ha addirittura consigliato di rivolgermi ad un centro per il dolore!!!
Beh, ad oggi non ho ancora ricevuto nessuna chiamata e sono già stata operata tramite servizio sanitario presso un'altra struttura.
Sarà anche un grande luminare, ma in lui non ho trovato nemmeno un briciolo di umanità e mi sono sentita fortemente presa in giro; nessuno discute le urgenze, ma io non stavo in piedi nemmeno dopo 2 mesi di cortisone e morfina!
Non lo consiglierei per la poca attenzione e sensibilità.
Voto medio 
 
1.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da elisa 29 Novembre, 2014

Ernia L5-S1

Il 27 settembre ho avuto appuntamento per una visita privata con il Dottore; visita di 5 minuti scarsi con diagnosi di intervento con urgenza, in quanto la patologia stava diventando invalidante (la tempistica stimata è stata 1 mese- massimo 2).
Dopo una settimana dall'incontro, i sintomi si sono aggravati, tanto che non camminavo più, non dormivo più per il dolore e non riuscivo nemmeno a stare seduta o sdraiata; ho parlato con lui 3 volte per fargli presente la situazione, ma le risposte sbrigative che ho avuto sono state "continui con il cortisone fino all'intervento" e "a breve la chiameranno"... la sua segretaria in Humanitas (che è stata più cordiale) mi ha addirittura consigliato di rivolgermi ad un centro per il dolore!!!
Beh, ad oggi non ho ancora ricevuto nessuna chiamata e sono già stata operata tramite servizio sanitario presso un'altra struttura.
Sarà anche un grande luminare, ma in lui non ho trovato nemmeno un briciolo di umanità e mi sono sentita fortemente presa in giro; nessuno discute le urgenze, ma io non stavo in piedi nemmeno dopo 2 mesi di cortisone e morfina!
Non lo consiglierei per la poca attenzione e sensibilità.

Trovi utile questa opinione? 
Sono passati tredici mesi dalla prima visita e dall'intervento. Per mia moglie (ernie al disco) sono passati 17 anni. Tutto OK. Saremo sempre grati al dr. Fornari, medico eccezionale, un vero fuoriclasse.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da angelo 1932 17 Novembre, 2014

Stenosi lombare e qualche piccolo disturbo

Sono passati tredici mesi dalla prima visita e dall'intervento. Per mia moglie (ernie al disco) sono passati 17 anni. Tutto OK. Saremo sempre grati al dr. Fornari, medico eccezionale, un vero fuoriclasse.

Trovi utile questa opinione? 
Dopo 2 ore di attesa è arrivato in studio. Pensavo di dover aspettare un sacco di tempo visto che le salette erano entrambe piene, ma non è stato così; poi ho capito perché: 5 minuti di visita in piedi senza visitarmi e chiedermi la sintomatologia. Mi avevano consigliato una visita neurochirurgica perché non si capiva se fossero le ernie lombari o le cisti sacrali a darmi fastidio. Dolori da anni un crescendo continuo, non responsivi a nessuna terapia medica e fisica, ma lui guarda frettolosamente la RMN e mi dice che il problema è una vertebra mangiata e che andrebbe sostituita con una protesi in titanio, ma vista la giovane età consiglia terapia medica e fisica. Peccato che io sia intollerante a uno dei farmaci prescritti, ma non mi ha lasciato il tempo di spiegare così ho 200 euro in meno e il dolore che continua a peggiorare. Dovrò rivolgermi a qualcun'altro per cercare di risolvere il mio problema, che sta diventando invalidante.
Voto medio 
 
1.3
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
2.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da lucrezia 13 Novembre, 2014

Ernia discale e cisti sacrali

Dopo 2 ore di attesa è arrivato in studio. Pensavo di dover aspettare un sacco di tempo visto che le salette erano entrambe piene, ma non è stato così; poi ho capito perché: 5 minuti di visita in piedi senza visitarmi e chiedermi la sintomatologia. Mi avevano consigliato una visita neurochirurgica perché non si capiva se fossero le ernie lombari o le cisti sacrali a darmi fastidio. Dolori da anni un crescendo continuo, non responsivi a nessuna terapia medica e fisica, ma lui guarda frettolosamente la RMN e mi dice che il problema è una vertebra mangiata e che andrebbe sostituita con una protesi in titanio, ma vista la giovane età consiglia terapia medica e fisica. Peccato che io sia intollerante a uno dei farmaci prescritti, ma non mi ha lasciato il tempo di spiegare così ho 200 euro in meno e il dolore che continua a peggiorare. Dovrò rivolgermi a qualcun'altro per cercare di risolvere il mio problema, che sta diventando invalidante.

Trovi utile questa opinione? 
Leggevo i commenti e tremavo! Invece, appuntamento anticipato alla mattina; visita breve, è vero, ma il dottore è molto gentile e sorridente e mi ha spiegato tutto benissimo, oltre a farmi vedere la risonanza spiegandomi ciò che ne pensava! Mi ha detto che molto probabilmente guariro' da solo senza dovermi operare. E che potrò presto prendere di nuovo in collo i miei bimbi! Mi veniva da piangere e mi ha detto: mandami una cartolina per Natale! Starai bene! Se poi non sarà così, ma ne dubito, fai una RMn e torna da me di nuovo che guardiamo cosa fare! Spero abbia ragione! E comunque è stato un colloquio piacevole! Bella persona! E se non vi vuole operare e' perché forse non siete ancora da operare! C'è ne fossero di chirurghi così che non pensano solo a riempirsi le tasche!!
Voto medio 
 
4.7
Aiuto fornito 
 
4.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Alessandro 08 Novembre, 2014

Visita

Leggevo i commenti e tremavo! Invece, appuntamento anticipato alla mattina; visita breve, è vero, ma il dottore è molto gentile e sorridente e mi ha spiegato tutto benissimo, oltre a farmi vedere la risonanza spiegandomi ciò che ne pensava! Mi ha detto che molto probabilmente guariro' da solo senza dovermi operare. E che potrò presto prendere di nuovo in collo i miei bimbi! Mi veniva da piangere e mi ha detto: mandami una cartolina per Natale! Starai bene! Se poi non sarà così, ma ne dubito, fai una RMn e torna da me di nuovo che guardiamo cosa fare! Spero abbia ragione! E comunque è stato un colloquio piacevole! Bella persona! E se non vi vuole operare e' perché forse non siete ancora da operare! C'è ne fossero di chirurghi così che non pensano solo a riempirsi le tasche!!

Trovi utile questa opinione? 
ECCEZIONALE.

Forse la professionalità e l'esperienza sono delle doti apparentemente nascoste da quelli che molti giudicano come eccessiva sbrigativa rapidità.
In 10 minuti nel suo studio mi ha diagnosticato quello che poi l'esame istologico ha confermato e quello su cui altri medici non si sbilanciavano.
L'intervento è stato perfetto, le cure ricevute da Fornari stesso che mi ha aiutato personalmente a scendere dal letto il giorno dopo l'intervento, dimostrano la passione e l'attenzione per i suoi pazienti. Per me ha rappresentato veramente, insieme a tutta la sua equipe che ringrazio ed in particolare la dottoressa Radice, il massimo che mi sarei potuta aspettare. Come mi ha detto lui stesso sono guarita, dopo più di 5 anni di mal di schiena alla fine sopportabili solo con potenti antidolorifici.
Sono rimasta impressionata dalla mole di lavoro che il dott. Fornari riesce a portare avanti e dal grande impegno profuso, che fa sì che anche la domenica pomeriggio venga dedicata alla visita dei pazienti in ospedale.
Grazie di cuore.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Daniela Scravaglieri 26 Ottobre, 2014

Neurinoma intraspinale extramidollare L2

ECCEZIONALE.

Forse la professionalità e l'esperienza sono delle doti apparentemente nascoste da quelli che molti giudicano come eccessiva sbrigativa rapidità.
In 10 minuti nel suo studio mi ha diagnosticato quello che poi l'esame istologico ha confermato e quello su cui altri medici non si sbilanciavano.
L'intervento è stato perfetto, le cure ricevute da Fornari stesso che mi ha aiutato personalmente a scendere dal letto il giorno dopo l'intervento, dimostrano la passione e l'attenzione per i suoi pazienti. Per me ha rappresentato veramente, insieme a tutta la sua equipe che ringrazio ed in particolare la dottoressa Radice, il massimo che mi sarei potuta aspettare. Come mi ha detto lui stesso sono guarita, dopo più di 5 anni di mal di schiena alla fine sopportabili solo con potenti antidolorifici.
Sono rimasta impressionata dalla mole di lavoro che il dott. Fornari riesce a portare avanti e dal grande impegno profuso, che fa sì che anche la domenica pomeriggio venga dedicata alla visita dei pazienti in ospedale.
Grazie di cuore.

Trovi utile questa opinione? 
Mi è stato indicato da un parente medico, di cui mi fido ciecamente, come il numero uno al momento in Italia per le stabilizzazioni vertebrali.
Sono sicuro che sia un grandissimo medico e che chi finisce sotto le sue mani sia in una botte di ferro.
Tuttavia non posso far finta di nulla pensando alla visita che mi ha fatto.
Mi siedo e dopo 5 secondi (5!) in cui inizio a esporre il mio problema m'interrompe e mi chiede la risonanza. Sapevo fosse uno sbrigativo e così lo assecondo.
Mi dice che la situazione non presenta grandi 'problemi' e nel frattempo io gli porgo le rx dinamiche (indispensabile per valutare una retrolistesi l5-s1, oltre alle ernie e al disco operato che ho!).
Le guarda e nel frattempo io gli dico (a seguito anche delle considerazioni di altri medici che mi avevano visitato prima di lui) che probabilmente il mio dolore persistente era dovuto alla retrolistesi l5-s1 e non all'ernia del disco (se mi avessi fatto esporre la mia storia sarebbe stato chiaro.. l'ernia è venuta fuori ultimamente, la retrolistesi ce l'ho da dieci anni come il dolore che mi affligge!!!!).
Allora lui mi dice: ma no, non è possibile stabilirlo perché l'ernia e la retrolistesi sono nello stesso disco.. NO! NO!
L'ernia è su l4-l5, la retrolistesi su l5-s1!!!!!
Glielo faccio notare e lui un po' imbarazzato mi chiede di rivedere le rx dinamiche.
Mi dà ragione, ma per lui la sostanza non cambia.
Mi dà una terapia (non mi dilungo) e me ne vado.
Posso passare sopra al fatto che faccia un'anamnesi solo sugli esami radiografici (spesso è giusto, ma non per tutti: soprattutto per chi come il sottoscritto si è operato di ernia del disco a 18 anni e adesso ne ha 32!!!!!). Posso passare sopra al fatto che la visita non sia durata più di tre o quattro minuti. Posso passare sopra al fatto che non mi abbia visitato fisicamente.
Non è accettabile che mi abbia letto male le radiografie!!!
Sicuramente la sua diagnosi e la sua cura non hanno risentito di questa svista.
Però è una svista troppo eclatante! Quando l'ho riferito a due medici (uno dei quali è il mio parente che me lo aveva consigliato) non ci credevano.
Meno male che c'era una persona con me che ha testimoniato la mia versione dei fatti.
Sicuramente alla fine avrà ragione lui a visitare e comportarsi così, perché mi assicurano che sia veramente un asso, però un minimo di perplessità me le ha lasciate!
Voto medio 
 
3.0
Aiuto fornito 
 
3.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Giacomo Pirobutirro 08 Ottobre, 2014

Molti dubbi!!!

Mi è stato indicato da un parente medico, di cui mi fido ciecamente, come il numero uno al momento in Italia per le stabilizzazioni vertebrali.
Sono sicuro che sia un grandissimo medico e che chi finisce sotto le sue mani sia in una botte di ferro.
Tuttavia non posso far finta di nulla pensando alla visita che mi ha fatto.
Mi siedo e dopo 5 secondi (5!) in cui inizio a esporre il mio problema m'interrompe e mi chiede la risonanza. Sapevo fosse uno sbrigativo e così lo assecondo.
Mi dice che la situazione non presenta grandi 'problemi' e nel frattempo io gli porgo le rx dinamiche (indispensabile per valutare una retrolistesi l5-s1, oltre alle ernie e al disco operato che ho!).
Le guarda e nel frattempo io gli dico (a seguito anche delle considerazioni di altri medici che mi avevano visitato prima di lui) che probabilmente il mio dolore persistente era dovuto alla retrolistesi l5-s1 e non all'ernia del disco (se mi avessi fatto esporre la mia storia sarebbe stato chiaro.. l'ernia è venuta fuori ultimamente, la retrolistesi ce l'ho da dieci anni come il dolore che mi affligge!!!!).
Allora lui mi dice: ma no, non è possibile stabilirlo perché l'ernia e la retrolistesi sono nello stesso disco.. NO! NO!
L'ernia è su l4-l5, la retrolistesi su l5-s1!!!!!
Glielo faccio notare e lui un po' imbarazzato mi chiede di rivedere le rx dinamiche.
Mi dà ragione, ma per lui la sostanza non cambia.
Mi dà una terapia (non mi dilungo) e me ne vado.
Posso passare sopra al fatto che faccia un'anamnesi solo sugli esami radiografici (spesso è giusto, ma non per tutti: soprattutto per chi come il sottoscritto si è operato di ernia del disco a 18 anni e adesso ne ha 32!!!!!). Posso passare sopra al fatto che la visita non sia durata più di tre o quattro minuti. Posso passare sopra al fatto che non mi abbia visitato fisicamente.
Non è accettabile che mi abbia letto male le radiografie!!!
Sicuramente la sua diagnosi e la sua cura non hanno risentito di questa svista.
Però è una svista troppo eclatante! Quando l'ho riferito a due medici (uno dei quali è il mio parente che me lo aveva consigliato) non ci credevano.
Meno male che c'era una persona con me che ha testimoniato la mia versione dei fatti.
Sicuramente alla fine avrà ragione lui a visitare e comportarsi così, perché mi assicurano che sia veramente un asso, però un minimo di perplessità me le ha lasciate!

Trovi utile questa opinione? 
A dicembre del 2007 a causa di una ernia cervicale stavo finendo su una sedia a rotelle.. Grazie alla grande professionalità del prof. Fornari, che assieme alla sua equipe e' intervenuto sul mio collo e con un intervento delicato e complicato, mi ha fatto rinascere. Non finiro' mai di ringraziarlo. Grazie per quello che ha fatto per me e per quello che fa per l'umanità.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Giorgio Delmare 06 Ottobre, 2014

Ernia cervicale - semplicemente bravo

A dicembre del 2007 a causa di una ernia cervicale stavo finendo su una sedia a rotelle.. Grazie alla grande professionalità del prof. Fornari, che assieme alla sua equipe e' intervenuto sul mio collo e con un intervento delicato e complicato, mi ha fatto rinascere. Non finiro' mai di ringraziarlo. Grazie per quello che ha fatto per me e per quello che fa per l'umanità.

Trovi utile questa opinione? 
Sono stato operato dal Prof. Maurizio Fornari per stenosi in L4-5 il 28/08/2013 ed il giorno successivo sono tornato a casa, dopo aver percorso oltre 300 Km. con la macchina guidata da mio figlio.
Del Professore mi ha subito colpito la capacità di valutare in poco tempo la situazione clinica e di spiegare con pochissime, ma chiare parole, il possibile intervento.
Mi ha anche promesso che nel giro di 7 - 8 mesi avrei riacquistato la piena funzionalità dei miei arti inferiori senza nessuna attività riabilitatoria.
Io ero molto scettico, ma posso assicurare che tutte le previsioni del Professore si sono puntualmente verificate.
Dopo 15 giorni dall'intervento ho ripreso la mia attività ed alla fine dell'inverno ho ripreso a frequentare la palestra e ad andare in motocicletta, senza la paura di cadere quando appoggio il piede a terra perché la gamba cede.
Ritengo quindi il Prof. Fornari un grande Neurochirurgo, molto serio, esperto, gentile ed anche molto disponibile, in quanto ha sempre risposto alle mie telefonate ed ai miei SMS.
Un grazie quindi al Prof. Fornari, alla sua equipe medica (in particolare al Dr. Luccarelli) ed a tutto il personale sempre molto efficiente, gentile e disponibile.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Paolo Foschini 31 Agosto, 2014

Semplicemente... UNICO

Sono stato operato dal Prof. Maurizio Fornari per stenosi in L4-5 il 28/08/2013 ed il giorno successivo sono tornato a casa, dopo aver percorso oltre 300 Km. con la macchina guidata da mio figlio.
Del Professore mi ha subito colpito la capacità di valutare in poco tempo la situazione clinica e di spiegare con pochissime, ma chiare parole, il possibile intervento.
Mi ha anche promesso che nel giro di 7 - 8 mesi avrei riacquistato la piena funzionalità dei miei arti inferiori senza nessuna attività riabilitatoria.
Io ero molto scettico, ma posso assicurare che tutte le previsioni del Professore si sono puntualmente verificate.
Dopo 15 giorni dall'intervento ho ripreso la mia attività ed alla fine dell'inverno ho ripreso a frequentare la palestra e ad andare in motocicletta, senza la paura di cadere quando appoggio il piede a terra perché la gamba cede.
Ritengo quindi il Prof. Fornari un grande Neurochirurgo, molto serio, esperto, gentile ed anche molto disponibile, in quanto ha sempre risposto alle mie telefonate ed ai miei SMS.
Un grazie quindi al Prof. Fornari, alla sua equipe medica (in particolare al Dr. Luccarelli) ed a tutto il personale sempre molto efficiente, gentile e disponibile.

Trovi utile questa opinione? 
Da settembre 2013, a seguito della riacutizzazione dell'ernia in zona L5-S1, ho dolori alla schiena che mi hanno portato ad intraprendere un percorso conservativo tramite la fisioterapia, il chiropratico e la terapia del dolore. Nel dottor Fornari ho trovato un medico davvero bravo e competente, mi ha visitata ed ha valutato i miei esami, dandomi indicazioni su come procedere con le terapie che già sto seguendo e come intensificarle - per fortuna anche lui non reputa che debba essere operata, almeno per ora.
Sono contenta di aver trovato un medico che non opera solo per operare, ma ritiene l'intervento come ultima spiaggia. Lo consiglio.
Voto medio 
 
4.3
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
3.0
Opinione inserita da Valentina Cerri 30 Agosto, 2014

Serio e competente

Da settembre 2013, a seguito della riacutizzazione dell'ernia in zona L5-S1, ho dolori alla schiena che mi hanno portato ad intraprendere un percorso conservativo tramite la fisioterapia, il chiropratico e la terapia del dolore. Nel dottor Fornari ho trovato un medico davvero bravo e competente, mi ha visitata ed ha valutato i miei esami, dandomi indicazioni su come procedere con le terapie che già sto seguendo e come intensificarle - per fortuna anche lui non reputa che debba essere operata, almeno per ora.
Sono contenta di aver trovato un medico che non opera solo per operare, ma ritiene l'intervento come ultima spiaggia. Lo consiglio.

Trovi utile questa opinione? 
Non riuscivo neanche piu' a camminare ed il Prof. Fornari ha capito in un minuto il mio problema e l'ha risolto senza intervento con farmaci.
Cura durata tre mesi, ma ne è sicuramente valsa la pena.
Sono trascorsi due anni e stando agli accorgimenti indicatimi dal Prof. Fornari non ho piu' avuto forti mal di schiena.
INFINITAMENTE GRAZIE!!!
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da PAOLA RIZZO 26 Agosto, 2014

FANTASTICO!!!

Non riuscivo neanche piu' a camminare ed il Prof. Fornari ha capito in un minuto il mio problema e l'ha risolto senza intervento con farmaci.
Cura durata tre mesi, ma ne è sicuramente valsa la pena.
Sono trascorsi due anni e stando agli accorgimenti indicatimi dal Prof. Fornari non ho piu' avuto forti mal di schiena.
INFINITAMENTE GRAZIE!!!

Trovi utile questa opinione? 
Sono stata dal dottor Fornari nel febbraio 2013 per una forte lombosciatalgia che dura da anni. Due sale d'aspetto gremite di gente; 2 minuti di colloquio ad un prezzo stratosferico e la promessa di essere messa in lista per un intervento entro 7/8 mesi; precisando però che a pagamento avrei aspettato solo al massimo due settimane!!!
Siamo a fine luglio 2014 e attendo ancora una chiamata dall'ospedale!
Voto medio 
 
1.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da barbara 24 Luglio, 2014

Senza parole

Sono stata dal dottor Fornari nel febbraio 2013 per una forte lombosciatalgia che dura da anni. Due sale d'aspetto gremite di gente; 2 minuti di colloquio ad un prezzo stratosferico e la promessa di essere messa in lista per un intervento entro 7/8 mesi; precisando però che a pagamento avrei aspettato solo al massimo due settimane!!!
Siamo a fine luglio 2014 e attendo ancora una chiamata dall'ospedale!

Trovi utile questa opinione? 
Io, da ex ginnasta olimpionica, ho tutta la colonna vertebrale mal messa! Da anni ero in cura dal dott. Fornari che si è sempre rifiutato di operarmi- finché il danno alla cervicale era inevitabile- il braccio immobile in mielopatia- e mi ha rimandata di un mese per essere sicuro che il dolore fosse "vero". Io ero decisa- ero già in mielopatia- ma Fornari non opera finchè vede speranza (e questo lo dico per quelli che sono stati mandati via in 5 minuti- ha fatto anche questo con me, benché io fossi sua paziente da anni- l'operazione è un trauma e lui non opera mai finché non vede alternative, quindi non arrabbiatevi se vi liquida in 5 minuti). Da da me ha preteso un mese di sofferenza, con farmaci, ma sono tornata da lui perché la mia non era più vita. Ebbene, nel giro di due settimane mi ha operata alla cervicale, in mielopatia- operazione che poteva lasciarmi paralizzata, ma lo ero già dal dolore! La sera stessa dell'operazione ero bella pimpante- dolore sparito e avevo tanta voglia di muovermi... Finalmente! Mi ha beccata sulle scale a fumare, mi ha sgridata come non mai, ma il suo mezzo sorriso lo ha fatto, perchè capiva che ero felice di poter usare il braccio e muovermi. Ora cerco di convincerlo ad operarmi alle lombari- ma niente da fare- lui opera solo e quando non c'è speranza. Dottor Fornari grazie, mi hai salvata, non ho mai conosciuto un chirurgo o una persona più attenta. Il mio grazie, la mia stima al dottore che parla poco ma agisce e vi cura.
Vi sembra abbia un brutto carattere? Anche se fosse, chi se ne frega, e' un chirurgo scrupoloso, sempre presente. Che ve ne frega se non dialoga di gossip- lui vi salva la vita, come a me.. E sapete... Se vi becca a fumare- cavoli- ha la memoria d'un elefante- e' semplicemente un genio, il massimo, io gli devo la vita! Burbero, forse- ma ' solo apparenza- non vi molla un secondo in ospedale e dopo; e ribadisco che se alla visita vi manda via, è perché in fondo state bene. A me ha dato appuntamento tra 50 anni! Mai, mai nessuno metterà mani sulla mia colonna tranne lui! Quindi dott. Fornari, vedi di diventare ultracentenario e in forma, prima o poi le lombardi me le devi sistemare! Grazie dott! You're The best
Voto medio 
 
3.7
Aiuto fornito 
 
4.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
2.0
Opinione inserita da M Beatrice porcari 24 Luglio, 2014

Mi ha ri- dato una vita

Io, da ex ginnasta olimpionica, ho tutta la colonna vertebrale mal messa! Da anni ero in cura dal dott. Fornari che si è sempre rifiutato di operarmi- finché il danno alla cervicale era inevitabile- il braccio immobile in mielopatia- e mi ha rimandata di un mese per essere sicuro che il dolore fosse "vero". Io ero decisa- ero già in mielopatia- ma Fornari non opera finchè vede speranza (e questo lo dico per quelli che sono stati mandati via in 5 minuti- ha fatto anche questo con me, benché io fossi sua paziente da anni- l'operazione è un trauma e lui non opera mai finché non vede alternative, quindi non arrabbiatevi se vi liquida in 5 minuti). Da da me ha preteso un mese di sofferenza, con farmaci, ma sono tornata da lui perché la mia non era più vita. Ebbene, nel giro di due settimane mi ha operata alla cervicale, in mielopatia- operazione che poteva lasciarmi paralizzata, ma lo ero già dal dolore! La sera stessa dell'operazione ero bella pimpante- dolore sparito e avevo tanta voglia di muovermi... Finalmente! Mi ha beccata sulle scale a fumare, mi ha sgridata come non mai, ma il suo mezzo sorriso lo ha fatto, perchè capiva che ero felice di poter usare il braccio e muovermi. Ora cerco di convincerlo ad operarmi alle lombari- ma niente da fare- lui opera solo e quando non c'è speranza. Dottor Fornari grazie, mi hai salvata, non ho mai conosciuto un chirurgo o una persona più attenta. Il mio grazie, la mia stima al dottore che parla poco ma agisce e vi cura.
Vi sembra abbia un brutto carattere? Anche se fosse, chi se ne frega, e' un chirurgo scrupoloso, sempre presente. Che ve ne frega se non dialoga di gossip- lui vi salva la vita, come a me.. E sapete... Se vi becca a fumare- cavoli- ha la memoria d'un elefante- e' semplicemente un genio, il massimo, io gli devo la vita! Burbero, forse- ma ' solo apparenza- non vi molla un secondo in ospedale e dopo; e ribadisco che se alla visita vi manda via, è perché in fondo state bene. A me ha dato appuntamento tra 50 anni! Mai, mai nessuno metterà mani sulla mia colonna tranne lui! Quindi dott. Fornari, vedi di diventare ultracentenario e in forma, prima o poi le lombardi me le devi sistemare! Grazie dott! You're The best

Trovi utile questa opinione? 
Sono stata operata il 7 maggio 2014 per un'ernia estrusa che da un mese e mezzo premeva sul nervo sciatico con dolori lancinanti e un'infermità quasi totale nonostante le dosi massicce e continue di cortisone.
Il Prof. Fornari è stato rapidissimo e nel giro di poco mi ha risolto la situazione. Personalmente l'ho trovato sempre molto disponibile, anche al telefono dove non si è mai negato. Nella colonna vertebrale scorre la vita e la mia l'affiderei a occhi chiusi senz'altro ancora a lui.
Non è puntuale, è vero, ma credo che sostenga l'impegno di un titano tra visite, sala operatoria e tutti quelli che lo chiamano. Perciò glielo si "perdona" molto, molto volentieri.
Grazie Prof. Fornari e un grazie anche allo staff gentilissimo dell'Hiumanitas e alle sue segretarie, altrettanto gentili, dello studio di via Cernaia.
Nicoletta Molinari
Voto medio 
 
4.3
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
3.0
Opinione inserita da nicoletta molinari 18 Luglio, 2014

Ringraziamento

Sono stata operata il 7 maggio 2014 per un'ernia estrusa che da un mese e mezzo premeva sul nervo sciatico con dolori lancinanti e un'infermità quasi totale nonostante le dosi massicce e continue di cortisone.
Il Prof. Fornari è stato rapidissimo e nel giro di poco mi ha risolto la situazione. Personalmente l'ho trovato sempre molto disponibile, anche al telefono dove non si è mai negato. Nella colonna vertebrale scorre la vita e la mia l'affiderei a occhi chiusi senz'altro ancora a lui.
Non è puntuale, è vero, ma credo che sostenga l'impegno di un titano tra visite, sala operatoria e tutti quelli che lo chiamano. Perciò glielo si "perdona" molto, molto volentieri.
Grazie Prof. Fornari e un grazie anche allo staff gentilissimo dell'Hiumanitas e alle sue segretarie, altrettanto gentili, dello studio di via Cernaia.
Nicoletta Molinari

Trovi utile questa opinione? 
Sono stata operata il 28/04/2014 dal Dott. Maurizio Fornari per stenosi e spondilolistesi degenerativa L4-L5 presso l'Istituto Clinico Humanitas e gli sarò grata e riconoscente per il resto della mia vita. La riconoscenza va anche alla sua equipe medica e al personale, tutti molto efficienti e umani.
Grazie, Rosa Santambrogio
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Santambrogio Rosa 01 Luglio, 2014

Ringraziamento al Dott. Maurizio Fornari

Sono stata operata il 28/04/2014 dal Dott. Maurizio Fornari per stenosi e spondilolistesi degenerativa L4-L5 presso l'Istituto Clinico Humanitas e gli sarò grata e riconoscente per il resto della mia vita. La riconoscenza va anche alla sua equipe medica e al personale, tutti molto efficienti e umani.
Grazie, Rosa Santambrogio

Trovi utile questa opinione? 
C'è voluto del tempo affinchè, influenzata dalle varie opinioni negative sulla sua personalità, mi decidessi di prenotare una visita con lui. Per quel che mi riguarda, posso dire che è un gran Neurochirurgo. Molto serio, esperto, esauriente e gentile. Non avrei potuto desiderare di più.
Fiera e soddisfatta del successo della visita, posso affermare che la vera opinione su una persona può esser data soltanto dopo averla incontrata.
Grazie Dottor Fornari!
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Vale 23 Giugno, 2014

UN GRAN DOTTORE!

C'è voluto del tempo affinchè, influenzata dalle varie opinioni negative sulla sua personalità, mi decidessi di prenotare una visita con lui. Per quel che mi riguarda, posso dire che è un gran Neurochirurgo. Molto serio, esperto, esauriente e gentile. Non avrei potuto desiderare di più.
Fiera e soddisfatta del successo della visita, posso affermare che la vera opinione su una persona può esser data soltanto dopo averla incontrata.
Grazie Dottor Fornari!

Trovi utile questa opinione? 
Io sono stato operato un anno e mezzo fa per un ernia al Disco Espulsa L5-S1 che mi aveva immobilizzato una gamba, obbligandomi a stare a letto.
Dopo l'operazione del Prof. Fornari sono rinato e da allora sto benissimo. Grazie!!!
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Marco 15 Mag, 2014

Ernia al disco Espulsa L5-S1

Io sono stato operato un anno e mezzo fa per un ernia al Disco Espulsa L5-S1 che mi aveva immobilizzato una gamba, obbligandomi a stare a letto.
Dopo l'operazione del Prof. Fornari sono rinato e da allora sto benissimo. Grazie!!!

Trovi utile questa opinione? 
Non discuto le ottime qualità di dottore. Ma una visita di due/tre minuti a una paziente che da quasi tre anni soffre di mal di schiena (provando di tutto, anche un intervento mal riuscito) e che si fa mille km. per un suo parere, mi sembrano veramente pochi! Che dire... il tempo di aprire e visionare rapidamente la tac, scrivermi un antibiotico e il lyrica ed ero già sulla porta... non mi ha chiesto nemmeno che tipo di dolore avessi... Sono disorientata, mi ha detto di ritornare a settembre se la cura non dovesse funzionare... Come se io abitassi dietro l'angolo... appunto: senza parole!
Voto medio 
 
3.0
Aiuto fornito 
 
3.0
Disponibilità 
 
2.0
Puntualità 
 
4.0
Opinione inserita da maria 14 Mag, 2014

Senza parole....

Non discuto le ottime qualità di dottore. Ma una visita di due/tre minuti a una paziente che da quasi tre anni soffre di mal di schiena (provando di tutto, anche un intervento mal riuscito) e che si fa mille km. per un suo parere, mi sembrano veramente pochi! Che dire... il tempo di aprire e visionare rapidamente la tac, scrivermi un antibiotico e il lyrica ed ero già sulla porta... non mi ha chiesto nemmeno che tipo di dolore avessi... Sono disorientata, mi ha detto di ritornare a settembre se la cura non dovesse funzionare... Come se io abitassi dietro l'angolo... appunto: senza parole!

Trovi utile questa opinione? 
Andai da lui nel settembre scorso a causa di una forte e persistente lombalgia. Una rapidissima visione della R.M., nessuna visita medica, la prescrizione di Gabapertin e fisioterapia di rinforzo, congedandomi con un "arrivederci fra 10 anni"... Peccato però che, a distanza di sei mesi, i dolori si sono aggravati in portata e frequenza e ben due fra i più noti Istituti di Milano (Besta e Galeazzi per fare i nomi) mi hanno già prescritto l'intervento di artrodesi per la risoluzione dei miei problemi. Nulla fu più sprecato di quella visita con questo medico, al quale mai più mi rivolgerò.
Voto medio 
 
1.3
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
2.0
Opinione inserita da Gianni 02 Aprile, 2014

Una grande delusione

Andai da lui nel settembre scorso a causa di una forte e persistente lombalgia. Una rapidissima visione della R.M., nessuna visita medica, la prescrizione di Gabapertin e fisioterapia di rinforzo, congedandomi con un "arrivederci fra 10 anni"... Peccato però che, a distanza di sei mesi, i dolori si sono aggravati in portata e frequenza e ben due fra i più noti Istituti di Milano (Besta e Galeazzi per fare i nomi) mi hanno già prescritto l'intervento di artrodesi per la risoluzione dei miei problemi. Nulla fu più sprecato di quella visita con questo medico, al quale mai più mi rivolgerò.

Trovi utile questa opinione? 
Mio marito è stato operato circa due mesi fa dal Dott. Fornari per la decompressione del canale vertebrale e artrodesi con fissaggio di protesi a livello L3-L4 e L4-L5. Intervento perfettamente riuscito. Il dolore è scomparto immediatamente, percezione realizzata appena alzato già il giorno successivo. Dopo un anno di sofferenze è come se fosse successo un miracolo. E' vero, la visita dura pochi minuti e lui è di poche parole, ma la sua esperienza e professionalità gli consentono di avere la visione della situazione in pochi minuti e di esprimere una diagnosi sicura. Ottimo anche il reparto di neurochirurgia, dagli infermieri, alla pulizia all'ottima cucina. Un po' poco disponibile invece l'impiegata dello studio. Per quello che ci riguarda merita tutta la nostra stima e gratitudine, e lo consigliamo a chiunque abbia necessità di un neurochirurgo. Grazie Dott. Fornari!
Voto medio 
 
4.7
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
4.0
Opinione inserita da Renata 31 Marzo, 2014

Ottimo neurochirurgo

Mio marito è stato operato circa due mesi fa dal Dott. Fornari per la decompressione del canale vertebrale e artrodesi con fissaggio di protesi a livello L3-L4 e L4-L5. Intervento perfettamente riuscito. Il dolore è scomparto immediatamente, percezione realizzata appena alzato già il giorno successivo. Dopo un anno di sofferenze è come se fosse successo un miracolo. E' vero, la visita dura pochi minuti e lui è di poche parole, ma la sua esperienza e professionalità gli consentono di avere la visione della situazione in pochi minuti e di esprimere una diagnosi sicura. Ottimo anche il reparto di neurochirurgia, dagli infermieri, alla pulizia all'ottima cucina. Un po' poco disponibile invece l'impiegata dello studio. Per quello che ci riguarda merita tutta la nostra stima e gratitudine, e lo consigliamo a chiunque abbia necessità di un neurochirurgo. Grazie Dott. Fornari!

Trovi utile questa opinione? 
Mio marito, dopo due anni di dolori indicibili e ormai quasi impossibilitato a camminare normalmente a causa di una spondilolistesi L4-L5, è stato operato dal Professore lunedì mattina 3 febbraio e, dopo 24 ore, non solo non aveva più alcun dolore, ma già camminava!!! E dopo 3 giorni è stato dimesso dall'ospedale e sta benissimo. Possiamo solo dire che il professore è un vero mostro di bravura, attenzione e dedizione al paziente. Grazie!!
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da daria perez 07 Febbraio, 2014

BRAVO E MOLTO SERIO

Mio marito, dopo due anni di dolori indicibili e ormai quasi impossibilitato a camminare normalmente a causa di una spondilolistesi L4-L5, è stato operato dal Professore lunedì mattina 3 febbraio e, dopo 24 ore, non solo non aveva più alcun dolore, ma già camminava!!! E dopo 3 giorni è stato dimesso dall'ospedale e sta benissimo. Possiamo solo dire che il professore è un vero mostro di bravura, attenzione e dedizione al paziente. Grazie!!

Trovi utile questa opinione? 
Sono stato visitato dal Prof. FORNARI presso l'ambulatorio dell'HUMANITAS il 1°-12-2013; e' vero, la visita e' durata 4 minuti, ma che te ne fai di tante chiacchiere? dopo un calvario durato due anni, non avevo bisogno di sentirmi dire di cosa ero affetto, ma volevo solo che potesse risolvere il mio problema, cioe' quello di un tumore benigno chiamato neurinoma tra la C1-C2 con compressione midollare. Quindi mi stavo paralizzando, anzi, gia' quasi lo ero. Nessun medico voleva operarmi perche' troppo rischioso. Insieme a lui abbiamo deciso l'intervento, avvenuto il 23 gennaio 2014. SONO rinato e ho riacquistato tutte le mie funzioni motorie appena dopo l'intervento e il ricovero di appena 5 giorni. CHE DIRE, E' UN GRANDE MEDICO e vi è un eccellente staff in neurochirurgia. UN GRANDE GRAZIE A TUTTI.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da roberto di viterbo 29 Gennaio, 2014

Che dire.. ECCEZIONALE

Sono stato visitato dal Prof. FORNARI presso l'ambulatorio dell'HUMANITAS il 1°-12-2013; e' vero, la visita e' durata 4 minuti, ma che te ne fai di tante chiacchiere? dopo un calvario durato due anni, non avevo bisogno di sentirmi dire di cosa ero affetto, ma volevo solo che potesse risolvere il mio problema, cioe' quello di un tumore benigno chiamato neurinoma tra la C1-C2 con compressione midollare. Quindi mi stavo paralizzando, anzi, gia' quasi lo ero. Nessun medico voleva operarmi perche' troppo rischioso. Insieme a lui abbiamo deciso l'intervento, avvenuto il 23 gennaio 2014. SONO rinato e ho riacquistato tutte le mie funzioni motorie appena dopo l'intervento e il ricovero di appena 5 giorni. CHE DIRE, E' UN GRANDE MEDICO e vi è un eccellente staff in neurochirurgia. UN GRANDE GRAZIE A TUTTI.

Trovi utile questa opinione? 
Sono stato operato dal dott. Fornari (artrodesi intersomatica l5-s1 con inserimento di cage), garantendomi la totale riuscita dell'intervento. Oggi, a tre anni di distanza, la mia vita e' un calvario: dolori continui alla schiena e fascicolazioni alle gambe, perdita del lavoro e uno stato di depressione.. Giudicate voi!
Voto medio 
 
1.3
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
2.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da Alessandro 15 Gennaio, 2014

Grande delusione

Sono stato operato dal dott. Fornari (artrodesi intersomatica l5-s1 con inserimento di cage), garantendomi la totale riuscita dell'intervento. Oggi, a tre anni di distanza, la mia vita e' un calvario: dolori continui alla schiena e fascicolazioni alle gambe, perdita del lavoro e uno stato di depressione.. Giudicate voi!

Trovi utile questa opinione? 
Voglio dare la mia esperienza con Fornari, spero possa servire per chi come me è a 1000 km. da Milano e che disperato per la propria condizione le prova tutte.
Arrivo a Fornari, perchè dopo mesi di immobilità e forti dolori, mi dicono che l'unica speranza per riuscire a camminare di nuovo è l'intervento.
Per la paura folle di farmi mettere le mani nella colonna e per la paura di svegliarmi dall'anestesia paralizzata, cerco uno dei migliori neurochirurghi spinali su internet e trovo il nome di Fornari. Chiamo lo studio e fisso l'appuntamento.
Faccio un sacrificio enorme per raggiungere Milano, perchè a stento stavo in piedi, e poi avevo dolori e difficoltà a deambulare. Però stringo i denti e lo faccio perchè la mia vita non poteva finire così.
Arrivo alla visita dopo un'ora di attesa, pago 200 euro prima di entrare, entro, lui neanche mi guarda in faccia, mentre parlo continua a guardarsi il cellulare, non mi visita nemmeno, guarda la risonanza e mi dice che ho bisogno dell'intervento; mi chiede se ho una assicurazione, rispondo di no e lì tutte le mie speranze svaniscono perchè capisco che ho fatto il sacrificio a vuoto.
Chiedo con il SSN quanto tempo passerà prima di essere chiamata e lui risponde un mese due al massimo.. Faccio un sospiro di sollievo.
Ritorno a casa e aspetto un mese, i dolori aumentavano e diminuiva il tempo di camminata, chiamo l'Humanitas per sapere se fossi in lista e quando sarebbe toccato a me.
Mi rispondono che ancora non ero stata nemmeno censita. Aspetto un altro mese, richiamo, stessa risposta. Mi dicono che se ho l'urgenza posso fare l'intervento a pagamento.
In tal caso al massimo in 15 gg.
Dopo 3 mesi all'improvviso peggioro, piede destro paralizzato da un momento all'altro, cado nella disperazione più assoluta e corro al pronto soccorso.
Il prof. che mi vede mi dice che devo essere immediatamente operata, mi faccio coraggio e mi affido al signore.
Avevo una ernia lombare L4-L5 con un frammento migrato.
Sono 10 mesi che sono stata operata e devo dire sono ritornata quasi ad una vita normale ed è andato tutto bene.
E' passato più di un anno e dall'Humanitas non mi ha chiamata mai nessuno.
Fornari sicuramente sarà un validissimo neurochirurgo, ma potrebbe anche essere più leale.
Morale della favola: se non si ha una assicurazione o soldi, è inutile cercare di arrivare ad ottenere ciò che si vuole.
Almeno a me è successo così.
Valeria
Voto medio 
 
1.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da Valeria 09 Gennaio, 2014

Delusa

Voglio dare la mia esperienza con Fornari, spero possa servire per chi come me è a 1000 km. da Milano e che disperato per la propria condizione le prova tutte.
Arrivo a Fornari, perchè dopo mesi di immobilità e forti dolori, mi dicono che l'unica speranza per riuscire a camminare di nuovo è l'intervento.
Per la paura folle di farmi mettere le mani nella colonna e per la paura di svegliarmi dall'anestesia paralizzata, cerco uno dei migliori neurochirurghi spinali su internet e trovo il nome di Fornari. Chiamo lo studio e fisso l'appuntamento.
Faccio un sacrificio enorme per raggiungere Milano, perchè a stento stavo in piedi, e poi avevo dolori e difficoltà a deambulare. Però stringo i denti e lo faccio perchè la mia vita non poteva finire così.
Arrivo alla visita dopo un'ora di attesa, pago 200 euro prima di entrare, entro, lui neanche mi guarda in faccia, mentre parlo continua a guardarsi il cellulare, non mi visita nemmeno, guarda la risonanza e mi dice che ho bisogno dell'intervento; mi chiede se ho una assicurazione, rispondo di no e lì tutte le mie speranze svaniscono perchè capisco che ho fatto il sacrificio a vuoto.
Chiedo con il SSN quanto tempo passerà prima di essere chiamata e lui risponde un mese due al massimo.. Faccio un sospiro di sollievo.
Ritorno a casa e aspetto un mese, i dolori aumentavano e diminuiva il tempo di camminata, chiamo l'Humanitas per sapere se fossi in lista e quando sarebbe toccato a me.
Mi rispondono che ancora non ero stata nemmeno censita. Aspetto un altro mese, richiamo, stessa risposta. Mi dicono che se ho l'urgenza posso fare l'intervento a pagamento.
In tal caso al massimo in 15 gg.
Dopo 3 mesi all'improvviso peggioro, piede destro paralizzato da un momento all'altro, cado nella disperazione più assoluta e corro al pronto soccorso.
Il prof. che mi vede mi dice che devo essere immediatamente operata, mi faccio coraggio e mi affido al signore.
Avevo una ernia lombare L4-L5 con un frammento migrato.
Sono 10 mesi che sono stata operata e devo dire sono ritornata quasi ad una vita normale ed è andato tutto bene.
E' passato più di un anno e dall'Humanitas non mi ha chiamata mai nessuno.
Fornari sicuramente sarà un validissimo neurochirurgo, ma potrebbe anche essere più leale.
Morale della favola: se non si ha una assicurazione o soldi, è inutile cercare di arrivare ad ottenere ciò che si vuole.
Almeno a me è successo così.
Valeria

Trovi utile questa opinione? 
Grandissima persona in tutti i sensi, conosciuta nel 1966 per intervento di ernia al disco di mia moglie. Tra il 28/9 e il 23/10 sono stato visitato, operato e dimesso il 24/10. Tutto OK.
Grande professionista, sicuro, niente fronzoli, trasmette tranquillità: mi sono sentito in buonissime mani.
Sono un ottantunenne e fra 2/3 mesi riprendo la racchetta. Un grande ringraziamento.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da angelo 21 Dicembre, 2013

Stenosi lombare - spondilolistesi

Grandissima persona in tutti i sensi, conosciuta nel 1966 per intervento di ernia al disco di mia moglie. Tra il 28/9 e il 23/10 sono stato visitato, operato e dimesso il 24/10. Tutto OK.
Grande professionista, sicuro, niente fronzoli, trasmette tranquillità: mi sono sentito in buonissime mani.
Sono un ottantunenne e fra 2/3 mesi riprendo la racchetta. Un grande ringraziamento.

Trovi utile questa opinione? 
Riassumo brevemente la mia storia: discopatia L3/L4 con atrofia muscolare, una gamba era diventata la metà dell'altra. Il professore, dopo ore di attesa e visita di 5 minuti solo per visionare la RM, mi suggerisce l'intervento chirurgico con urgenza affinchè il muscolo non si atrofizzi irreversibilmente. Faccio molti sport all'aria aperta a livello amatoriale e ci tengo a riprendere le mie attività; il Prof., davanti alla mia titubanza, mi garantisce la riuscita dell'intervento al 100%. Un mese dopo l'operazione ricomincio come stabilito a fare cyclette e lunghe camminate, ma dopo 15 giorni ricominciano i dolori alla schiena e le contrazioni al muscolo della gamba. Torno da lui, il quale riguardando erroneamente la RM pre-intervento mi dice "tutto perfetto, l'operazione è andata bene". Faccio notare l'errore e lui dice che non importa, con la fisioterapia andrà tutto a posto. Faccio 20 cicli di fisioterapia, tens, tecar ecc. (100 Euro a seduta), sto un po' meglio ma appena finisco la fisio tutto torna come prima. Torno nuovamente da lui, che mi consiglia una cura di 3 mesi a base di antibiotico e un farmaco chiamato Lyrica, ma sortisce lo stesso effetto dell'acqua fresca. A distanza di un anno continuo ad avere forti dolori alla schiena, continue contrazioni muscolari sia di giorno che di notte alla gamba, che è visibilmente più piccola dell'altra. Ho dovuto rinunciare a qualsiasi sport e devo ricominciare tutto da capo con un altro medico. Giudicate voi.
Voto medio 
 
1.3
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
2.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da Ex sportivo 16 Settembre, 2013

Giudicate voi

Riassumo brevemente la mia storia: discopatia L3/L4 con atrofia muscolare, una gamba era diventata la metà dell'altra. Il professore, dopo ore di attesa e visita di 5 minuti solo per visionare la RM, mi suggerisce l'intervento chirurgico con urgenza affinchè il muscolo non si atrofizzi irreversibilmente. Faccio molti sport all'aria aperta a livello amatoriale e ci tengo a riprendere le mie attività; il Prof., davanti alla mia titubanza, mi garantisce la riuscita dell'intervento al 100%. Un mese dopo l'operazione ricomincio come stabilito a fare cyclette e lunghe camminate, ma dopo 15 giorni ricominciano i dolori alla schiena e le contrazioni al muscolo della gamba. Torno da lui, il quale riguardando erroneamente la RM pre-intervento mi dice "tutto perfetto, l'operazione è andata bene". Faccio notare l'errore e lui dice che non importa, con la fisioterapia andrà tutto a posto. Faccio 20 cicli di fisioterapia, tens, tecar ecc. (100 Euro a seduta), sto un po' meglio ma appena finisco la fisio tutto torna come prima. Torno nuovamente da lui, che mi consiglia una cura di 3 mesi a base di antibiotico e un farmaco chiamato Lyrica, ma sortisce lo stesso effetto dell'acqua fresca. A distanza di un anno continuo ad avere forti dolori alla schiena, continue contrazioni muscolari sia di giorno che di notte alla gamba, che è visibilmente più piccola dell'altra. Ho dovuto rinunciare a qualsiasi sport e devo ricominciare tutto da capo con un altro medico. Giudicate voi.

Trovi utile questa opinione? 
Alla prima visita l'impressione sulla persona non è stata delle migliori, visita pagata in anticipo, durata delle visite tra i 6 e i 12 minuti, guarda solo gli esami radiografici senza effettuare visita clinica; ma devo dire che in quei pochi minuti é riuscito a inquadrare alla perfezione il problema, farci un quadro delle possibilità riguardanti l'intervento, parlarci del pre e post operatorio e chiarirci qualche dubbio. Alla fine, nonostante l'antipatia iniziale, mi ha convinta a operarmi con lui per una spondilolistesi L5-s1 con grave sacralizzazione e stenosi dell'80%, con possibilità quindi di un intervento di artrodesi non solo anteriore, ma anche posteriore e con bloccaggio di 3 vertebre.. Sono stata relativamente fortunata perché mi ha richiamata dopo 1 mese e mezzo per l'intervento, telefonicamente mi ha chiarito qualche altro dubbio. L'intervento é andato benissimo, ha bloccato solo 2 vertebre ed é riuscito a operarmi solo posteriormente; dalla sua ha anche una strumentazione molto all'avanguardia: tac intra operatoria che rende tutto più preciso. Nonostante la scortesia di molti infermieri e l'insistenza di alcuni medici a dimettermi dopo 2 giorni dall'intervento lui, come preventivato dall'inizio, ha deciso di dimettermi la mattina del 5° giorno, chiedendo di rimanere a Milano per una visita dopo 13 giorni, per poi rivedermi a distanza di un mese dall'intervento (scrupoloso anche nel post operatorio).
É un uomo di poche parole e apparentemente freddo, ma in realtà é una persona chiara, disponibile, attenta e un gran chirurgo!!
Meno soddisfatta dello staff di infermieri e neurologi del reparto in cui opera.
Voto medio 
 
4.7
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
4.0
Opinione inserita da Silvia 25 Giugno, 2013

Apparentemente scostante ma un grande medico

Alla prima visita l'impressione sulla persona non è stata delle migliori, visita pagata in anticipo, durata delle visite tra i 6 e i 12 minuti, guarda solo gli esami radiografici senza effettuare visita clinica; ma devo dire che in quei pochi minuti é riuscito a inquadrare alla perfezione il problema, farci un quadro delle possibilità riguardanti l'intervento, parlarci del pre e post operatorio e chiarirci qualche dubbio. Alla fine, nonostante l'antipatia iniziale, mi ha convinta a operarmi con lui per una spondilolistesi L5-s1 con grave sacralizzazione e stenosi dell'80%, con possibilità quindi di un intervento di artrodesi non solo anteriore, ma anche posteriore e con bloccaggio di 3 vertebre.. Sono stata relativamente fortunata perché mi ha richiamata dopo 1 mese e mezzo per l'intervento, telefonicamente mi ha chiarito qualche altro dubbio. L'intervento é andato benissimo, ha bloccato solo 2 vertebre ed é riuscito a operarmi solo posteriormente; dalla sua ha anche una strumentazione molto all'avanguardia: tac intra operatoria che rende tutto più preciso. Nonostante la scortesia di molti infermieri e l'insistenza di alcuni medici a dimettermi dopo 2 giorni dall'intervento lui, come preventivato dall'inizio, ha deciso di dimettermi la mattina del 5° giorno, chiedendo di rimanere a Milano per una visita dopo 13 giorni, per poi rivedermi a distanza di un mese dall'intervento (scrupoloso anche nel post operatorio).
É un uomo di poche parole e apparentemente freddo, ma in realtà é una persona chiara, disponibile, attenta e un gran chirurgo!!
Meno soddisfatta dello staff di infermieri e neurologi del reparto in cui opera.

Trovi utile questa opinione? 
Intendo ringraziare pubblicamente il dr. Fornari per l'ottimo intervento praticatomi per una stenosi tra le vertebre L4 - L5.
Prima dell'operazione faticavo a deambulare, ma il giorno successivo all'intervento ho ripreso a muovermi come non mi capitava più da mesi.
Ora, dopo tre settimane, cammino celermente per oltre mezz'ora senza la minima difficoltà. Sono stato operato il 4 aprile e dimesso il 5 aprile senza alcun problema nè dolore.
Grazie dott. Fornari e grazie all'Istituto Clinico Humanitas, che funziona egregiamente.
Voto medio 
 
4.7
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
4.0
Opinione inserita da Egidio Bertani 26 Aprile, 2013

Intervento stenosi vertebrale

Intendo ringraziare pubblicamente il dr. Fornari per l'ottimo intervento praticatomi per una stenosi tra le vertebre L4 - L5.
Prima dell'operazione faticavo a deambulare, ma il giorno successivo all'intervento ho ripreso a muovermi come non mi capitava più da mesi.
Ora, dopo tre settimane, cammino celermente per oltre mezz'ora senza la minima difficoltà. Sono stato operato il 4 aprile e dimesso il 5 aprile senza alcun problema nè dolore.
Grazie dott. Fornari e grazie all'Istituto Clinico Humanitas, che funziona egregiamente.

Trovi utile questa opinione? 
Desidero dire una parola di coraggio a chi deve sottoporsi all'intervento di spondilolistesi. Coraggio, io l'ho fatto 2 mesi fa. La paura era tanta ma è stata un'esperienza tutto sommato positiva. Il dottor Fornari è stato presente in tutti i miei dubbi, domande, paure.. ed erano tante.. E' vero, a volte è sfuggente e pare senza tempo. Ma basta chiedere. Ora sono in cammino... il dopo intervento è fatto di piccoli passi, piccole e grandi conquiste.
Nel primo mese si ha bisogno di aiuto costante e paziente; ma tutto è meno pesante di quanto si possa pensare.
Grazie dott. Fornari. Mari
Voto medio 
 
4.3
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
3.0
Opinione inserita da mari 05 Aprile, 2013

Spondilolistesi degenerativa

Desidero dire una parola di coraggio a chi deve sottoporsi all'intervento di spondilolistesi. Coraggio, io l'ho fatto 2 mesi fa. La paura era tanta ma è stata un'esperienza tutto sommato positiva. Il dottor Fornari è stato presente in tutti i miei dubbi, domande, paure.. ed erano tante.. E' vero, a volte è sfuggente e pare senza tempo. Ma basta chiedere. Ora sono in cammino... il dopo intervento è fatto di piccoli passi, piccole e grandi conquiste.
Nel primo mese si ha bisogno di aiuto costante e paziente; ma tutto è meno pesante di quanto si possa pensare.
Grazie dott. Fornari. Mari

Trovi utile questa opinione? 
Voglio ringraziare il Prof. Maurizio Fornari per l'intervento di 2 ernie cervicali praticatomi il 15 gennaio 2012 al Centro Humanitas. Quest'uomo di scienza mi ha riportato a vita normale facendomi superare sofferenza e limitazione fisica, sto migliorando in crescendo e devo valorizzare le sue doti professionali ed umane; dopo l'intervento in serata passò a salutarmi presso il lettino ospedaliero, constatando il mio stato di salute. Devo criticare l'uscita dal reparto, avvenuta meno di 24 ore dall'intervento: secondo il mio modesto punto di vista occorre uscire il terzo giorno dall'intervento subìto.
Un chirurgo come lui, che parla poco ed opera bene, risolvendo il problema da cui si è afflitti, merita grande riconoscimento. Approfitto per augurargli, in occasione della santa Pasqua, serenità e salute per permettergli di aiutare tanta altra gente. Grazie prof. Fornari.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Statella Raffaele 30 Marzo, 2013

Grazie prof. Fornari

Voglio ringraziare il Prof. Maurizio Fornari per l'intervento di 2 ernie cervicali praticatomi il 15 gennaio 2012 al Centro Humanitas. Quest'uomo di scienza mi ha riportato a vita normale facendomi superare sofferenza e limitazione fisica, sto migliorando in crescendo e devo valorizzare le sue doti professionali ed umane; dopo l'intervento in serata passò a salutarmi presso il lettino ospedaliero, constatando il mio stato di salute. Devo criticare l'uscita dal reparto, avvenuta meno di 24 ore dall'intervento: secondo il mio modesto punto di vista occorre uscire il terzo giorno dall'intervento subìto.
Un chirurgo come lui, che parla poco ed opera bene, risolvendo il problema da cui si è afflitti, merita grande riconoscimento. Approfitto per augurargli, in occasione della santa Pasqua, serenità e salute per permettergli di aiutare tanta altra gente. Grazie prof. Fornari.

Trovi utile questa opinione? 
Sono ancora in attesa di essere chiamato per essere operato dopo 4 mesi dalla visita... "Visita" parola grossa, dal momento che è durata meno di 5 minuti e costata cara visto. Per non parlare dell'atteggiamento scostante e sbrigativo. Idem dicasi per la segretaria. Sono a letto e non lavoro da mesi ormai!
Non discuto l'abilità del medico, che non ho ancora avuto la fortuna di provare sulla mia pelle, ma mi chiedo: è questa l'attenzione rivolta al paziente?
Voto medio 
 
1.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da Denis 30 Marzo, 2013

In attesa di intervento

Sono ancora in attesa di essere chiamato per essere operato dopo 4 mesi dalla visita... "Visita" parola grossa, dal momento che è durata meno di 5 minuti e costata cara visto. Per non parlare dell'atteggiamento scostante e sbrigativo. Idem dicasi per la segretaria. Sono a letto e non lavoro da mesi ormai!
Non discuto l'abilità del medico, che non ho ancora avuto la fortuna di provare sulla mia pelle, ma mi chiedo: è questa l'attenzione rivolta al paziente?

Trovi utile questa opinione? 
Un chirurgo di grande competenza, umanità, onestà intellettuale e morale. Una bellissima pagina d'Italia.
Devo dire, leggendo queste recensioni, che gli Italiani non sanno che protestare: per una visita troppo breve (se un neurochirurgo in 4 minuti capisce il problema, perché la visita dovrebbe durarne 40? Chapeau a un professionista che ha anche spirito di sintesi!), per le attese troppo lunghe (è ovvio che se uno è particolarmente bravo e onesto, è particolarmente richiesto!), perché non sono stati operati subito (se c'è una possibilità di guarire senza intervento chirurgico, onore a una persona che non preme per operare a tutti i costi, con tutto quello che vediamo accadere nella sanità!).
Io sono stata operata in novembre, mi ha ridato la vita e si è sempre dimostrato molto disponibile.
Grazie.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Gabriella Sola 13 Febbraio, 2013

Intervento ernia discale

Un chirurgo di grande competenza, umanità, onestà intellettuale e morale. Una bellissima pagina d'Italia.
Devo dire, leggendo queste recensioni, che gli Italiani non sanno che protestare: per una visita troppo breve (se un neurochirurgo in 4 minuti capisce il problema, perché la visita dovrebbe durarne 40? Chapeau a un professionista che ha anche spirito di sintesi!), per le attese troppo lunghe (è ovvio che se uno è particolarmente bravo e onesto, è particolarmente richiesto!), perché non sono stati operati subito (se c'è una possibilità di guarire senza intervento chirurgico, onore a una persona che non preme per operare a tutti i costi, con tutto quello che vediamo accadere nella sanità!).
Io sono stata operata in novembre, mi ha ridato la vita e si è sempre dimostrato molto disponibile.
Grazie.

Trovi utile questa opinione? 
Oggi sono stato dal Prof. Fornari. 200 euro per una visita durata quasi 4 minuti e mezzo. Viste le recensioni lette nei giorni precedenti, ho deciso di cronometrare "la prestazione". Io invece credo che i geni siano sempre fuori le righe e forse siamo noi pazienti che vogliamo farci dire che siamo malati e che tutto si risolverà. Amiamo quelle chiacchierate infinite con questi dottori quasi più per un aspetto psichico che fisico. In 4 minuti si è dimostrato esperto, intuitivo e navigato nel suo mestiere. Non dimentichiamo che questo medico ha messo le mani addosso a persone come Nesta, Buffon, etc. etc., che del loro "stare in piedi" ne hanno fatto il proprio mestiere, quindi dico magari qualcosa la capirà no?! Mi ha offerto la chance del famoso Gabapentin e un po' di posturale per tre mesi, prima di intervenire chirurgicamente. Beh... io dico che in quattro minuti è stato molto esaustivo e mi ha detto quello che volevo sentire. Durante il corso di questi anni, ovvero da quando ho diagnosticato le mie ernie discali, sono stato anche da persone che ho pagato la metà e mi hanno tenuto a visita per più di 30 minuti e che poi alla fine, per seguire le loro prescrizioni, mi hanno dato più complicanze che giovamento.
Sono molto speranzoso... per me è un Top Player! Alla fine forse avrà unico difetto... che lui sa di esserlo! Ma io credo che al suo livello... possa permetterselo.
Ivan
Voto medio 
 
4.0
Aiuto fornito 
 
4.0
Disponibilità 
 
4.0
Puntualità 
 
4.0
Opinione inserita da Ivan 05 Febbraio, 2013

Secondo me è un Top Player!

Oggi sono stato dal Prof. Fornari. 200 euro per una visita durata quasi 4 minuti e mezzo. Viste le recensioni lette nei giorni precedenti, ho deciso di cronometrare "la prestazione". Io invece credo che i geni siano sempre fuori le righe e forse siamo noi pazienti che vogliamo farci dire che siamo malati e che tutto si risolverà. Amiamo quelle chiacchierate infinite con questi dottori quasi più per un aspetto psichico che fisico. In 4 minuti si è dimostrato esperto, intuitivo e navigato nel suo mestiere. Non dimentichiamo che questo medico ha messo le mani addosso a persone come Nesta, Buffon, etc. etc., che del loro "stare in piedi" ne hanno fatto il proprio mestiere, quindi dico magari qualcosa la capirà no?! Mi ha offerto la chance del famoso Gabapentin e un po' di posturale per tre mesi, prima di intervenire chirurgicamente. Beh... io dico che in quattro minuti è stato molto esaustivo e mi ha detto quello che volevo sentire. Durante il corso di questi anni, ovvero da quando ho diagnosticato le mie ernie discali, sono stato anche da persone che ho pagato la metà e mi hanno tenuto a visita per più di 30 minuti e che poi alla fine, per seguire le loro prescrizioni, mi hanno dato più complicanze che giovamento.
Sono molto speranzoso... per me è un Top Player! Alla fine forse avrà unico difetto... che lui sa di esserlo! Ma io credo che al suo livello... possa permetterselo.
Ivan

Trovi utile questa opinione? 
Sono stata operata di spondilolistesi L5 su S1 il 24 gennaio 2013 dal Prof. Fornari c/o l'Humanitas e mi sono trovata molto bene. È vero, è una persona di poche parole, ma ciò non significa che non sappia fare il suo "lavoro"; forse dovremmo pensare a quante persone si rivolgono a lui per risolvere i loro problemi di salute.
Lo ritengo un ottimo medico sotto tutti gli aspetti, sia umani che professionali, e sono sicura che se la mia operazione è andata bene è grazie a lui. Ci vorrà tempo e pazienza prima che io torni ad essere quella di un tempo, ma dovrò metterci anche del mio.
Patrizia
P.s.: vi terrò informati sui miei miglioramenti.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Patrizia 03 Febbraio, 2013

Intervento spondilolistesi

Sono stata operata di spondilolistesi L5 su S1 il 24 gennaio 2013 dal Prof. Fornari c/o l'Humanitas e mi sono trovata molto bene. È vero, è una persona di poche parole, ma ciò non significa che non sappia fare il suo "lavoro"; forse dovremmo pensare a quante persone si rivolgono a lui per risolvere i loro problemi di salute.
Lo ritengo un ottimo medico sotto tutti gli aspetti, sia umani che professionali, e sono sicura che se la mia operazione è andata bene è grazie a lui. Ci vorrà tempo e pazienza prima che io torni ad essere quella di un tempo, ma dovrò metterci anche del mio.
Patrizia
P.s.: vi terrò informati sui miei miglioramenti.

Trovi utile questa opinione? 
Ritengo che sia offensivo per un paziente pagare € 200,00 con 2 ore di anticipo per una visita inesistente. Tutta la visita forse è durata 6 minuti, di cui 4 passati in un'altra stanza per visionare una RMN. Spiegazioni e chiarimenti insufficienti. Grazie lo stesso per il Gabapentin.
Voto medio 
 
1.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da Salvo 30 Gennaio, 2013

Affatto soddisfatto

Ritengo che sia offensivo per un paziente pagare € 200,00 con 2 ore di anticipo per una visita inesistente. Tutta la visita forse è durata 6 minuti, di cui 4 passati in un'altra stanza per visionare una RMN. Spiegazioni e chiarimenti insufficienti. Grazie lo stesso per il Gabapentin.

Trovi utile questa opinione? 
Gentile e umano è stato ed è il prof. Fornari. che ci ha rassicurato quando, in seguito alla diagnosi, siamo partiti per poter essere visitati da un bravo neurochirurgo.
È stato così umano e comprensivo e sapendo le nostre difficoltà c.d. chilometri, ha risolto subito il problema con l'intervento. Dire Umano a questo medico è riduttivo visto che, lavorando nella sanità in prima persona, vi garantisco che persone così sono rare. Sia durante la visita pre intervento, sia nel post intervento, è stato sempre disponibile ad ascoltarci. Anche una volta tornati nella nostra regione, telefonicamente ci ha sempre rassicurati e questo atteggiamento e disponibilità non è cosa di tutti, ve lo posso garantire. Ad oggi non so ancora come ringraziare il prof. Fornari per tutto quello che fa e farà per tutti i suoi ammalati. Grazie.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Barbara 22 Novembre, 2012

Competente, gentile e umano

Gentile e umano è stato ed è il prof. Fornari. che ci ha rassicurato quando, in seguito alla diagnosi, siamo partiti per poter essere visitati da un bravo neurochirurgo.
È stato così umano e comprensivo e sapendo le nostre difficoltà c.d. chilometri, ha risolto subito il problema con l'intervento. Dire Umano a questo medico è riduttivo visto che, lavorando nella sanità in prima persona, vi garantisco che persone così sono rare. Sia durante la visita pre intervento, sia nel post intervento, è stato sempre disponibile ad ascoltarci. Anche una volta tornati nella nostra regione, telefonicamente ci ha sempre rassicurati e questo atteggiamento e disponibilità non è cosa di tutti, ve lo posso garantire. Ad oggi non so ancora come ringraziare il prof. Fornari per tutto quello che fa e farà per tutti i suoi ammalati. Grazie.

Trovi utile questa opinione? 
Sono Libero dalla Toscana, sono stato operato per due volte nel 2007 per ernia cervicale, la seconda volta sempre per ernia cervicale da trauma "incidente stradale". Mi sono trovato benissimo, il dott. Fornari è un buon neurochirurgo, persona disponibile, bravo in tutto. Con le persone che ho parlato e mi hanno interpellato, lo consigliato rassicurandoli per una pronta e ottima guarigione.
Con il Dott. Fornari ora ci conosciamo bene, mi auguro di rivederlo ma non per un altro intervento! Comunque lo ringrazio di cuore per quello che mi ha fatto.
Grazie e grazie.
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Libero 06 Novembre, 2012

Lo consiglio e lo ringrazio

Sono Libero dalla Toscana, sono stato operato per due volte nel 2007 per ernia cervicale, la seconda volta sempre per ernia cervicale da trauma "incidente stradale". Mi sono trovato benissimo, il dott. Fornari è un buon neurochirurgo, persona disponibile, bravo in tutto. Con le persone che ho parlato e mi hanno interpellato, lo consigliato rassicurandoli per una pronta e ottima guarigione.
Con il Dott. Fornari ora ci conosciamo bene, mi auguro di rivederlo ma non per un altro intervento! Comunque lo ringrazio di cuore per quello che mi ha fatto.
Grazie e grazie.

Trovi utile questa opinione? 
Il medico mi ha prescritto senza visitarmi delle medicine Gabapentin, dicendomi che avrei risolto il problema in tre mesi. La visita, che è durata tre minuti, mi è costata € 200,00. Passati tre mesi, dovrò comunque operarmi di ernia lombare.
Voto medio 
 
2.3
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
2.0
Puntualità 
 
4.0
Opinione inserita da Maurizio 11 Settembre, 2012

Visita per Ernia Lombare

Il medico mi ha prescritto senza visitarmi delle medicine Gabapentin, dicendomi che avrei risolto il problema in tre mesi. La visita, che è durata tre minuti, mi è costata € 200,00. Passati tre mesi, dovrò comunque operarmi di ernia lombare.

Trovi utile questa opinione? 
Ringrazio di vero cuore il prof. Fornari per aver operato mia figlia, di 14 anni, di ernia discale L4-L5, facendola tornare a vivere la sua vita, visto che da 6 mesi era immobile a letto, piegata a 90°. E' stato l'unico, su una decina di medici che ho consultato nella mia città di Messina e altrettanti tre medici a Palermo, a capire quale fosse il vero problema. Infatti il 6/07/12, grazie all'intervento di microchirurgia, mia figlia si è rialzata venendo fuori da un incubo. Per me è un "Angelo".
Voto medio 
 
5.0
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
5.0
Puntualità 
 
5.0
Opinione inserita da Caterina 31 Agosto, 2012

Per me un "angelo"

Ringrazio di vero cuore il prof. Fornari per aver operato mia figlia, di 14 anni, di ernia discale L4-L5, facendola tornare a vivere la sua vita, visto che da 6 mesi era immobile a letto, piegata a 90°. E' stato l'unico, su una decina di medici che ho consultato nella mia città di Messina e altrettanti tre medici a Palermo, a capire quale fosse il vero problema. Infatti il 6/07/12, grazie all'intervento di microchirurgia, mia figlia si è rialzata venendo fuori da un incubo. Per me è un "Angelo".

Trovi utile questa opinione? 
Ieri 29/07/2012 sono andata da questo medico famoso per una visita, ma non è stato cosi. Ho pagato prima di entrare nel suo ambulatorio, mi ha guardato il dischetto, mi ha spiegato tutto in 5 minuti, non mi ha nemmeno visitata e durante tutto ciò il medico è stato in piedi! Mi ha fatto la ricetta e sono uscita. Ma tutto questo non finisce qua.IL VOTO CHE GLI POSSO DARE è: puntualità 0; disponibilita' 0; aiuto che mi ha fornito 1 e vedro' in seguito. SONO DEMORALIZZATA.
Voto medio 
 
1.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da miriam 29 Luglio, 2012

Demoralizzata

Ieri 29/07/2012 sono andata da questo medico famoso per una visita, ma non è stato cosi. Ho pagato prima di entrare nel suo ambulatorio, mi ha guardato il dischetto, mi ha spiegato tutto in 5 minuti, non mi ha nemmeno visitata e durante tutto ciò il medico è stato in piedi! Mi ha fatto la ricetta e sono uscita. Ma tutto questo non finisce qua.IL VOTO CHE GLI POSSO DARE è: puntualità 0; disponibilita' 0; aiuto che mi ha fornito 1 e vedro' in seguito. SONO DEMORALIZZATA.

Trovi utile questa opinione? 
Leggendo altri comenti, mi sembra che si parli di un altro medico.. Io sono stata operata da lui 7 anni fa al Galeazzi e l'unico appunto che condivido con le altre persone è che mi abbia rimandato l'intervento in tre occasioni..
Però il Professor Fornari è venuto di Domenica sera a conoscere uno ad uno i pazienti che doveva operare il lunedì; non solo, anche doopo l'intervento passava di persona in camera. Lo ritengo un medico non solo molto competente, ma anche umano.
Voto medio 
 
3.7
Aiuto fornito 
 
5.0
Disponibilità 
 
4.0
Puntualità 
 
2.0
Opinione inserita da lourdes cals carrion 26 Luglio, 2012

Competente e umano

Leggendo altri comenti, mi sembra che si parli di un altro medico.. Io sono stata operata da lui 7 anni fa al Galeazzi e l'unico appunto che condivido con le altre persone è che mi abbia rimandato l'intervento in tre occasioni..
Però il Professor Fornari è venuto di Domenica sera a conoscere uno ad uno i pazienti che doveva operare il lunedì; non solo, anche doopo l'intervento passava di persona in camera. Lo ritengo un medico non solo molto competente, ma anche umano.

Trovi utile questa opinione? 
purtroppo ho constato di persona, essendo stato operato da questo dottore nel 2010, che spesso i pazienti sono solo numeri.
Dopo attese di ore in studio ed appuntamenti approssimativi nelle salette infermieristiche del Galeazzi, sono stato operato in clinica senza nemmeno mai vederlo una volta nè prima nè dopo il ricovero; i punti mi sono stati tolti nell'ambulatorio della clinica nel tempo disponibile tra un intervento ed il successivo. Una sola cosa positiva: al cellulare risponde sempre, avendo l'auricolare continuamente funzionante.
Voto medio 
 
1.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
1.0
Opinione inserita da enrico arcadipane 30 Aprile, 2012

Deluso

purtroppo ho constato di persona, essendo stato operato da questo dottore nel 2010, che spesso i pazienti sono solo numeri.
Dopo attese di ore in studio ed appuntamenti approssimativi nelle salette infermieristiche del Galeazzi, sono stato operato in clinica senza nemmeno mai vederlo una volta nè prima nè dopo il ricovero; i punti mi sono stati tolti nell'ambulatorio della clinica nel tempo disponibile tra un intervento ed il successivo. Una sola cosa positiva: al cellulare risponde sempre, avendo l'auricolare continuamente funzionante.

Trovi utile questa opinione? 
Le visite private durano pochi minuti e consistono solo nella valutazione degli esami strumentali. Nessuna anamnesi, valutazione delle condizioni fisiche o eventuale presenza di altre patologie.
Si decide per l'intervento di risoluzione della spondilolistesi.
L'attesa per l'intervento iniziata 19 mesi fa non si è ancora conclusa, nonostante ripetute e personali rassicurazioni dello stesso dottore. Un anno fa in compenso ben due giorni dedicati agli esami preoperatori presso l'Humanitas!
Voto medio 
 
2.0
Aiuto fornito 
 
1.0
Disponibilità 
 
1.0
Puntualità 
 
4.0
Opinione inserita da ilaria 27 Aprile, 2012

Famosissimo e basta

Le visite private durano pochi minuti e consistono solo nella valutazione degli esami strumentali. Nessuna anamnesi, valutazione delle condizioni fisiche o eventuale presenza di altre patologie.
Si decide per l'intervento di risoluzione della spondilolistesi.
L'attesa per l'intervento iniziata 19 mesi fa non si è ancora conclusa, nonostante ripetute e personali rassicurazioni dello stesso dottore. Un anno fa in compenso ben due giorni dedicati agli esami preoperatori presso l'Humanitas!

Trovi utile questa opinione?