Otorinolaringoiatria Ospedale Piacenza

 
4.1 (15)
3558  
Scrivi Recensione

Ospedali

Il reparto di Otorinolaringoiatria dell'Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, situato in Cantone del Cristo 2 e in via Taverna 49 (Nucleo Antico), ha come Direttore responsabile il Dott. Domenico Cuda. Il reparto è collocato all'interno del Polichirurgico, che si trova nella zona limitrofa al Nucleo Antico, ed afferisce al Dipartimento di chirurgia specialistica e ortopedica. La struttura si distingue in particolare per l'attività di inserimento di impianti cocleari (l'innesto del cosiddetto orecchio bionico), intervento indicato per i casi di sordità profonda, quelli in cui l'utilizzo dei tradizionali apparecchi acustici non fornisce risultati soddisfacenti (i pazienti non percepiscono che il 10/ 20 per cento dei suoni). Il sessanta per cento dei pazienti sono bambini , che presentano per lo più forme di sordità congenita e che hanno quindi anche disturbi del linguaggio. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dr. Luigi Cella, Dr. Gianpiero Ferrari, Dr. Paolo Mochi, Dr.ssa Alessandra Murri, Dr.ssa Nicoletta Tinelli, Dr. Michele Sessa.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 15

Voto medio 
 
4.1
Competenza 
 
4.1  (15)
Assistenza 
 
4.0  (15)
Pulizia 
 
4.3  (15)
Servizi 
 
3.9  (15)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Ospedali
 sì
 no
Mi sono rivolto nel 2012 a questa struttura per risolvere il danno dovuto ad un intervento di TPL eseguito in altro ospedale di Genova nel 2006: ipoacusia orecchio destro da colesteatoma, con errata collocazione di protesi. Finalmente sono stato chiamato qualche giorno fa per effettuare l'intervento. L'operazione ha avuto successo.

Desidero soprattutto sottolineare l'ottima assistenza pre e post operatoria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Italo 10 Settembre, 2014

TPL sfavorevole eseguita in altra struttura

Mi sono rivolto nel 2012 a questa struttura per risolvere il danno dovuto ad un intervento di TPL eseguito in altro ospedale di Genova nel 2006: ipoacusia orecchio destro da colesteatoma, con errata collocazione di protesi. Finalmente sono stato chiamato qualche giorno fa per effettuare l'intervento. L'operazione ha avuto successo.

Desidero soprattutto sottolineare l'ottima assistenza pre e post operatoria.

Patologia trattata
Ipoacusia orecchio destro da colesteatoma.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Inviato in otorino dal reparto di ematologica per la presenza di una massa cervicale positiva all'agoaspirato per carcinoma, sono stato visitato dal dottor Sessa, il quale con grande competenza mi ha riscontrato la presenza di un carcinoma tonsillare. Dopo un secondo consulto che mi confermava la diagnosi, ho deciso di farmi operare nell'ospedale della mia città e sono stato sottoposto a tonsillectomia allargata e svuotamento laterocervicale radicale modificato. A più di un anno dall'intervento la malattia non si è più presentata e continuo a svolgere la mia vita di sempre. Ringrazio di cuore il dottor Sessa per la passione e la premura con cui mi ha seguito prima e dopo l'intervento e per tutto quello che continua a fare per me e per gli altri pazienti oncologici.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Paolo 29 Agosto, 2014

Carcinoma tonsillare

Inviato in otorino dal reparto di ematologica per la presenza di una massa cervicale positiva all'agoaspirato per carcinoma, sono stato visitato dal dottor Sessa, il quale con grande competenza mi ha riscontrato la presenza di un carcinoma tonsillare. Dopo un secondo consulto che mi confermava la diagnosi, ho deciso di farmi operare nell'ospedale della mia città e sono stato sottoposto a tonsillectomia allargata e svuotamento laterocervicale radicale modificato. A più di un anno dall'intervento la malattia non si è più presentata e continuo a svolgere la mia vita di sempre. Ringrazio di cuore il dottor Sessa per la passione e la premura con cui mi ha seguito prima e dopo l'intervento e per tutto quello che continua a fare per me e per gli altri pazienti oncologici.

Patologia trattata
Carcinoma tonsillare.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
A mia figlia, nata a Lecce pretermine, é stata diagnosticata ipoacusia bilaterale media prevedendo trattamento protesico... Grazie ad un amico siamo venuti a conoscenza del dott. Cuda e del suo staff. A Piacenza hanno effettuato i controlli in maniera decisamente piú accurata e, dopo il consulto con il primario, la sorpresa nell'udire che Matilde non avesse deficit uditivo, ma una leggera neuropatia uditiva dovuta al processo di mielinizzazione ancora incompleto. Non abbiamo parole per esprimere la nostra gratitudine per la professionalità e la dedizione, l'umanità con cui trattano i piccoli pazienti e i familiari... Ancora grazie.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Annalisa blago 27 Agosto, 2014

Professionalità e sensibilità

A mia figlia, nata a Lecce pretermine, é stata diagnosticata ipoacusia bilaterale media prevedendo trattamento protesico... Grazie ad un amico siamo venuti a conoscenza del dott. Cuda e del suo staff. A Piacenza hanno effettuato i controlli in maniera decisamente piú accurata e, dopo il consulto con il primario, la sorpresa nell'udire che Matilde non avesse deficit uditivo, ma una leggera neuropatia uditiva dovuta al processo di mielinizzazione ancora incompleto. Non abbiamo parole per esprimere la nostra gratitudine per la professionalità e la dedizione, l'umanità con cui trattano i piccoli pazienti e i familiari... Ancora grazie.

Patologia trattata
Neuropatia uditiva.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Lo scorso novembre sono stato sottoposto ad emiglossopelvectomia sinistra, svuotamento laterocervicale bilaterale e ricostruzione con lembo libero di avambraccio presso l'ospedale Gugliemo da Saliceto di Piacenza. Vorrei rivolgere un ringraziamento a tutta l'equipe: alla signora Lella del servizio pre-ricovero, che mi ha accolto con grande gentilezza, al dottor Mochi per la pronta diagnosi, al dottor Cuda e al dottor Sessa che hanno eseguito un intervento in maniera magistrale. Dopo 10 giorni dall'operazione ho ripreso a mangiare e dopo 30 giorni di logopedia riuscivo a parlare senza alcun problema - e pensare che ad un mio vicino di casa hanno praticato lo stesso intervento in un'altra struttura, senza alcuna ricostruzione, con risultati funzionali scadenti. Consiglio vivamente questo reparto per il trattamento di questi tumori. Un grazie di cuore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da CV 16 Agosto, 2014

Competenze e dedizione

Lo scorso novembre sono stato sottoposto ad emiglossopelvectomia sinistra, svuotamento laterocervicale bilaterale e ricostruzione con lembo libero di avambraccio presso l'ospedale Gugliemo da Saliceto di Piacenza. Vorrei rivolgere un ringraziamento a tutta l'equipe: alla signora Lella del servizio pre-ricovero, che mi ha accolto con grande gentilezza, al dottor Mochi per la pronta diagnosi, al dottor Cuda e al dottor Sessa che hanno eseguito un intervento in maniera magistrale. Dopo 10 giorni dall'operazione ho ripreso a mangiare e dopo 30 giorni di logopedia riuscivo a parlare senza alcun problema - e pensare che ad un mio vicino di casa hanno praticato lo stesso intervento in un'altra struttura, senza alcuna ricostruzione, con risultati funzionali scadenti. Consiglio vivamente questo reparto per il trattamento di questi tumori. Un grazie di cuore.

Patologia trattata
Carcinoma bordo lingua.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Sono stato operato di otosclerosi dal PROF. CUDA.
Premessa: ero già stato operato a Lecce dal dott. Dibenedetto circa otto anni fa, con esito negativo. Avevo una perdita uditiva di oltre il 70%.
Rioperato a Piacenza dal Prof. CUDA prima all'orecchio destro e successivamente all'orecchio sinistro, ora non ho più bisogno di apparecchi acustici.
GRAZIE GRAZIE AL PROF. CUDA E A TUTTO LA STAFF.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da vincenzo 14 Giugno, 2014

PROF. CUDA

Sono stato operato di otosclerosi dal PROF. CUDA.
Premessa: ero già stato operato a Lecce dal dott. Dibenedetto circa otto anni fa, con esito negativo. Avevo una perdita uditiva di oltre il 70%.
Rioperato a Piacenza dal Prof. CUDA prima all'orecchio destro e successivamente all'orecchio sinistro, ora non ho più bisogno di apparecchi acustici.
GRAZIE GRAZIE AL PROF. CUDA E A TUTTO LA STAFF.

Patologia trattata
REVISIONE DI OTOSCLEROSI BILATERALE.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
In data 22 ottobre 2013 è stata effettuata dalla dr.ssa Murri la fibroscopia alla mia bimba che aveva 2 mesi.
La dr.ssa non ha alcuna esperienza nel fare quest'esame: per effettuarlo mia figlia è stata tenuta dalla dr.ssa, 2 infermiere ed il papà. Nonostante questa presa, la dr.ssa non ha saputo diagnosticare la laringomalacia di secondo livello di cui mia figlia abbiamo scoperto essere affetta. Diceva che la laringe era leggermente iperemica ed accartocciata per effetto del reflusso gastroesofageo e non a causa della laringomalacia, che il dott. Sessa aveva ipotizzato senza aver fatto l'esame.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da nadia 14 Marzo, 2014

Laringomalacia

In data 22 ottobre 2013 è stata effettuata dalla dr.ssa Murri la fibroscopia alla mia bimba che aveva 2 mesi.
La dr.ssa non ha alcuna esperienza nel fare quest'esame: per effettuarlo mia figlia è stata tenuta dalla dr.ssa, 2 infermiere ed il papà. Nonostante questa presa, la dr.ssa non ha saputo diagnosticare la laringomalacia di secondo livello di cui mia figlia abbiamo scoperto essere affetta. Diceva che la laringe era leggermente iperemica ed accartocciata per effetto del reflusso gastroesofageo e non a causa della laringomalacia, che il dott. Sessa aveva ipotizzato senza aver fatto l'esame.

Patologia trattata
Laringomalacia.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Opinione positiva da Rossana proietti raponi 24/02/2014:

Il 20 Gennaio 2014 sono stata accolta con gentilezza e professionalità da tutto il personale medico e paramedico.
Tante sono le parole di ringraziamento... quella che sento è la più semplice e sincera: GRAZIE DI TUTTO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da rossana 24 Febbraio, 2014

STAPEDOTOMIA DESTRA

Opinione positiva da Rossana proietti raponi 24/02/2014:

Il 20 Gennaio 2014 sono stata accolta con gentilezza e professionalità da tutto il personale medico e paramedico.
Tante sono le parole di ringraziamento... quella che sento è la più semplice e sincera: GRAZIE DI TUTTO.

Patologia trattata
STAPEDOTOMIA DESTRA per otosclerosi.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Domenica 5 gennaio 2014 ho avuto bisogno per mio marito, il quale, dopo aver fatto uso di uno spry per l'orecchio mercoledì, non ci sentiva più. Il pronto soccorso lo inviava in reparto OTORINO, DOVE NON VI ERA NESSUN MEDICO. DA Qui IN urologia ,dove forse c'era l'otorino, non l'avessi mai trovato! Mio marito dopo circa un'ora veniva accolto in modo poco consono da un medico di turno, del quale ancora oggi ignoro il nome, dato che nella firma,al suo riscontro sulla stessa carta del pronto soccorso, non ha apposto nessun timbro. Non auguro a nessuno di vivere l'atteggiamento arrogante e strafottente di costui, il quale non appena toccai la sedia dove doveva sedere mio marito per essere visitato, mi sentivo dire "metta subito a posto quella sedia lì" (avevo appena spostato la sedia per agevolare la seduta di mio marito, il quale ha problemi di vista); chiesi scusa anche per questo, spiegando il motivo del mio gesto. Lo stesso, invece di eseguire un'accurata pulizia con dei lavaggi all'orecchio, prescriveva, dopo una fugace visita se così si può definire, uso di gocce per quattro cinque giorni e da rivedere giovedì p.v. VOGLIO SOTTOLINEARE CHE QUELLO CHE DOVEVA FARE QUESTO MEDICO DEL REPARTO ORL DELL'OSPEDALE DI PIACENZA, E' STATO POI FATTO UMANAMENTE ED EGREGIAMENTE DA UN ALTRO SIGNOR DOTTORE CHE SPLENDE DI ONESTA', UMANITA', DISPONIBILITA' E PROFESSIONALITA', NELLA STESSA GIORNATA DOMENICA 5 GENNAIO 2014, MEDICO DELLA PROVINCIA DI PIACENZA.
PER MIO MARITO E' STATO COME RINASCERE: CONSIDERANDO CHE GIA' VIVE IL DISAGIO VISIVO E CHE SI ERA AGGIUNTO QUELLO DELL'UDITO, SI SENTIVA ESASPERATO... ORA MI CHIEDO PERCHE' TALE COMPORTAMENTO, SE NON VOGLIONO LAVORARE E SVOLGERE LA LORO MISSIONE, COSA LO FANNO A FARE? PER MORTIFICARE E OFFENDERE LE OPERSONE? SE NE STIANO A CASA E FACCIANO FARE IL LAVORO A CHI LO FA CON AMORE E DEDIZIONE. SCUSATE LO SFOGO, MA ABBIAMO VISSUTO MEZZA GIORNATA DA INCUBO.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da spadaro pasqualina 06 Gennaio, 2014

OPINIONE NEGATIVA

Domenica 5 gennaio 2014 ho avuto bisogno per mio marito, il quale, dopo aver fatto uso di uno spry per l'orecchio mercoledì, non ci sentiva più. Il pronto soccorso lo inviava in reparto OTORINO, DOVE NON VI ERA NESSUN MEDICO. DA Qui IN urologia ,dove forse c'era l'otorino, non l'avessi mai trovato! Mio marito dopo circa un'ora veniva accolto in modo poco consono da un medico di turno, del quale ancora oggi ignoro il nome, dato che nella firma,al suo riscontro sulla stessa carta del pronto soccorso, non ha apposto nessun timbro. Non auguro a nessuno di vivere l'atteggiamento arrogante e strafottente di costui, il quale non appena toccai la sedia dove doveva sedere mio marito per essere visitato, mi sentivo dire "metta subito a posto quella sedia lì" (avevo appena spostato la sedia per agevolare la seduta di mio marito, il quale ha problemi di vista); chiesi scusa anche per questo, spiegando il motivo del mio gesto. Lo stesso, invece di eseguire un'accurata pulizia con dei lavaggi all'orecchio, prescriveva, dopo una fugace visita se così si può definire, uso di gocce per quattro cinque giorni e da rivedere giovedì p.v. VOGLIO SOTTOLINEARE CHE QUELLO CHE DOVEVA FARE QUESTO MEDICO DEL REPARTO ORL DELL'OSPEDALE DI PIACENZA, E' STATO POI FATTO UMANAMENTE ED EGREGIAMENTE DA UN ALTRO SIGNOR DOTTORE CHE SPLENDE DI ONESTA', UMANITA', DISPONIBILITA' E PROFESSIONALITA', NELLA STESSA GIORNATA DOMENICA 5 GENNAIO 2014, MEDICO DELLA PROVINCIA DI PIACENZA.
PER MIO MARITO E' STATO COME RINASCERE: CONSIDERANDO CHE GIA' VIVE IL DISAGIO VISIVO E CHE SI ERA AGGIUNTO QUELLO DELL'UDITO, SI SENTIVA ESASPERATO... ORA MI CHIEDO PERCHE' TALE COMPORTAMENTO, SE NON VOGLIONO LAVORARE E SVOLGERE LA LORO MISSIONE, COSA LO FANNO A FARE? PER MORTIFICARE E OFFENDERE LE OPERSONE? SE NE STIANO A CASA E FACCIANO FARE IL LAVORO A CHI LO FA CON AMORE E DEDIZIONE. SCUSATE LO SFOGO, MA ABBIAMO VISSUTO MEZZA GIORNATA DA INCUBO.

Patologia trattata
Visita otorinolaringoiatria per ipoacusia bilaterale dopo aver introdotto spry per pulizia orecchio.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Sono il babbo di due bimbe nate non udenti. Grazie alla professionalità e alla competenza del dott. Cuda, della dott.ssa Murri e del loro staff, oggi mia figlia Matilde può sentire la voce della mamma, del babbo e di tutte le persone che le vogliono bene.
Fra qualche mese pure Cecilia potrà sentire la voce delle persone che le stanno accanto.
Posso solo dire che i miei due angioletti, o diavoletti, dovranno ringraziare il prof. Cuda e i suoi collaboratori per tutto ciò che hanno fatto per loro. Non mi addentro in questioni personali che non conosco, ma non riesco a capacitarmi di come si possano esprimere giudizi negativi nei confronti di questo reparto.
Se sono un uomo felice lo devo a loro... Grazie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da filippo bagnolini 21 Giugno, 2013

GRAZIE!!! GRAZIE!!!! GRAZIE!!!!!

Sono il babbo di due bimbe nate non udenti. Grazie alla professionalità e alla competenza del dott. Cuda, della dott.ssa Murri e del loro staff, oggi mia figlia Matilde può sentire la voce della mamma, del babbo e di tutte le persone che le vogliono bene.
Fra qualche mese pure Cecilia potrà sentire la voce delle persone che le stanno accanto.
Posso solo dire che i miei due angioletti, o diavoletti, dovranno ringraziare il prof. Cuda e i suoi collaboratori per tutto ciò che hanno fatto per loro. Non mi addentro in questioni personali che non conosco, ma non riesco a capacitarmi di come si possano esprimere giudizi negativi nei confronti di questo reparto.
Se sono un uomo felice lo devo a loro... Grazie.

Patologia trattata
SORDITà. IMPIANTO COCLEARE.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Personalmente non sono d'accordo con la signora che ha lasciato il commento negativo. Io sono stato operato due volte presso il reparto del dottor Cuda e posso dire che tutte due le volte, operato per l'applicazione di impianti Carina, gli interventi sono stati eccellenti, come i medici e gli infermieri.. Certo che qualcosa può sempre sfuggire... ma in compenso e per il resto mi posso ritenere soddisfatto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da mario 03 Aprile, 2013

Protesi Totalmente Impiantabili orecchio Medio

Personalmente non sono d'accordo con la signora che ha lasciato il commento negativo. Io sono stato operato due volte presso il reparto del dottor Cuda e posso dire che tutte due le volte, operato per l'applicazione di impianti Carina, gli interventi sono stati eccellenti, come i medici e gli infermieri.. Certo che qualcosa può sempre sfuggire... ma in compenso e per il resto mi posso ritenere soddisfatto.

Patologia trattata
Perdita udito. Protesi acustica Carina.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Sono stata ricoverata nel reparto otorinolaringoiatria dell'ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza in data 25 febbraio 2013, in seguito a visita con intervento programmato. Del dottor Ferrari, il chirurgo che mi ha operata, posso solo dire che mi ha seguita bene. Quando sono tornata dalla sala operatoria, stavo fortunatamente più che bene, ma l'assistenza infermieristica è stata molto meno che scarsa: mai una volta che siano venuti a chiedere se avessi bisogno; nella notte ho sporcato di sangue il cuscino e non me lo hanno cambiato; mai una volta a venire a controllar le flebo (dovevo stare sveglia, dopo anestesia generale, per evitare che, quando finiva, entrasse aria).
Non parliamo del mattino consecutivo: immediate le dimissioni dopo aver tolto i tamponi, senza nemmeno colazione dopo 2 giorni di digiuno, non mi hanno nemmeno rifatto emocromo e nemmeno provato la pressione- che è bassa 60- 90- provata da me a casa.
E nessuna spiegazione per le cure a casa!!
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da monica chiesa 27 Febbraio, 2013

Scarsa accoglienza

Sono stata ricoverata nel reparto otorinolaringoiatria dell'ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza in data 25 febbraio 2013, in seguito a visita con intervento programmato. Del dottor Ferrari, il chirurgo che mi ha operata, posso solo dire che mi ha seguita bene. Quando sono tornata dalla sala operatoria, stavo fortunatamente più che bene, ma l'assistenza infermieristica è stata molto meno che scarsa: mai una volta che siano venuti a chiedere se avessi bisogno; nella notte ho sporcato di sangue il cuscino e non me lo hanno cambiato; mai una volta a venire a controllar le flebo (dovevo stare sveglia, dopo anestesia generale, per evitare che, quando finiva, entrasse aria).
Non parliamo del mattino consecutivo: immediate le dimissioni dopo aver tolto i tamponi, senza nemmeno colazione dopo 2 giorni di digiuno, non mi hanno nemmeno rifatto emocromo e nemmeno provato la pressione- che è bassa 60- 90- provata da me a casa.
E nessuna spiegazione per le cure a casa!!

Patologia trattata
Turbinosetto plastica.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Quando io e mia moglie scoprimmo che nostro figlio di 6 mesi non riusciva a sentire niente, ci crollò il mondo addosso. E' stata dura! Dopo varie ricerche, riuscimmo a sapere di un medico che opera all'ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, che ci dicevano essere bravissimo. Li contattammo e da lì cominciò la nostra uscita da un tunnel che, personalmente, mi sembrava senza uscita. Il Dott. Cuda non è solo bravissimo, ma anche una persona eccezionale. Mai dimenticherò la sera prima dell'operazione, quando mi guardò in faccia, chiaramente preoccupato e, in un enorme sorriso carico di tranquillità, mi disse: "ma che è preoccupato? Ma no, è come togliere le tonsille" e mi sentii meglio.
Anche il suo staff è meraviglioso e molto professionale.
I controlli pre-ricovero sono stati accuratissimi ed hanno richiesto 4 giorni di ricovero un mese prima dell'intervento.
Il nostro bimbo non presenta alcun segno, neanche a cercarlo attentamente dietro l'orecchio. L'incisione è stata davvero piccola e lo stesso impianto consigliatoci dal Dott. Cuda è molto più piccolo di altri che abbiamo visto su altri bimbi. Oggi, a 9 mesi dalla operazione, mio figlio di 21 mesi sente tutto, comincia ad imitare i versi degli animali, dice "mamma" e "papà" e siamo sicuri che parlerà.
Beh, insomma, per farla breve possiamo solo dire che il Dott. Cuda ed il suo Staff sono stati i nostri salvatori e sicuramente i migliori amici di nostro figlio.
Oggi per noi il viaggio Palermo/Piacenza, per il mappaggio periodico, è come fosse una visita a persone di famiglia!
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Dario e Lucia 18 Settembre, 2012

I migliori amici di mio figlio Ettore

Quando io e mia moglie scoprimmo che nostro figlio di 6 mesi non riusciva a sentire niente, ci crollò il mondo addosso. E' stata dura! Dopo varie ricerche, riuscimmo a sapere di un medico che opera all'ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, che ci dicevano essere bravissimo. Li contattammo e da lì cominciò la nostra uscita da un tunnel che, personalmente, mi sembrava senza uscita. Il Dott. Cuda non è solo bravissimo, ma anche una persona eccezionale. Mai dimenticherò la sera prima dell'operazione, quando mi guardò in faccia, chiaramente preoccupato e, in un enorme sorriso carico di tranquillità, mi disse: "ma che è preoccupato? Ma no, è come togliere le tonsille" e mi sentii meglio.
Anche il suo staff è meraviglioso e molto professionale.
I controlli pre-ricovero sono stati accuratissimi ed hanno richiesto 4 giorni di ricovero un mese prima dell'intervento.
Il nostro bimbo non presenta alcun segno, neanche a cercarlo attentamente dietro l'orecchio. L'incisione è stata davvero piccola e lo stesso impianto consigliatoci dal Dott. Cuda è molto più piccolo di altri che abbiamo visto su altri bimbi. Oggi, a 9 mesi dalla operazione, mio figlio di 21 mesi sente tutto, comincia ad imitare i versi degli animali, dice "mamma" e "papà" e siamo sicuri che parlerà.
Beh, insomma, per farla breve possiamo solo dire che il Dott. Cuda ed il suo Staff sono stati i nostri salvatori e sicuramente i migliori amici di nostro figlio.
Oggi per noi il viaggio Palermo/Piacenza, per il mappaggio periodico, è come fosse una visita a persone di famiglia!

Patologia trattata
Impianto Cocleare- sordità profonda.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Questi i fatti. Sono affetto da Sclerosi Mulipla secondariamente progressiva in cura al Reparto di Neurologia dell'Ospedale di Piacenza, invalido al 100% in carrozzina. Entrato in Reparto ORL (accorpato con Reparto Urologia) in regime di Day Hospital il giorno 30/08/2012 causa mancanza improvvisa udito orecchio sinistro (Ipoacusia e acufeni), ho sin da subito espresso, essendo un malato neurologico grave, di effettuare una RMN (risonanza magnetica). Mi sono state proposte alcune cure standards (flebo, carbogeno) ma senza avere a disposizione una RMN; solo il giorno 08/09/2012 (mia uscita) ho effettuato l'esame RMN per me di determinante importanza (spesso capita che queste forme di improvvisa mancanza udito possano essere legate a malattie autoimmuni come la mia). A Voi le considerazioni: sono alla data attuale in cui scrivo questa recensione (10 Settembre 2012) ancora in attesa della risultanza RMN e il mio problema di Ipoacusia permane, senza avere adottato una cura mirata cercando di escludere o meno eventuali problemi neurologici (RMN). Distinti Saluti.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da Marco 10 Settembre, 2012

Pessimo

Questi i fatti. Sono affetto da Sclerosi Mulipla secondariamente progressiva in cura al Reparto di Neurologia dell'Ospedale di Piacenza, invalido al 100% in carrozzina. Entrato in Reparto ORL (accorpato con Reparto Urologia) in regime di Day Hospital il giorno 30/08/2012 causa mancanza improvvisa udito orecchio sinistro (Ipoacusia e acufeni), ho sin da subito espresso, essendo un malato neurologico grave, di effettuare una RMN (risonanza magnetica). Mi sono state proposte alcune cure standards (flebo, carbogeno) ma senza avere a disposizione una RMN; solo il giorno 08/09/2012 (mia uscita) ho effettuato l'esame RMN per me di determinante importanza (spesso capita che queste forme di improvvisa mancanza udito possano essere legate a malattie autoimmuni come la mia). A Voi le considerazioni: sono alla data attuale in cui scrivo questa recensione (10 Settembre 2012) ancora in attesa della risultanza RMN e il mio problema di Ipoacusia permane, senza avere adottato una cura mirata cercando di escludere o meno eventuali problemi neurologici (RMN). Distinti Saluti.

Patologia trattata
Ipoacusia improvvisa orecchio SX in persona gravemente malata di Sclerosi Multipla secondariamente progressiva.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Sono stata sottoposta nel periodo primavera-estate 2011 alla terapia acufeni presso il Reparto di Otorinolaringoiatria dell'Ospedale di Piacenza, da cui ho avuto un grande beneficio.
Desidero porgere un sentito "GRAZIE" al Direttore Dott. Domenico Cuda, che mi ha dato questa possibilità, e al suo staff:
- il Dott. De Caria che, con l'ipnosi, mi ha fatto scoprire doti che non credevo di avere, grazie alle quali posso affrontare il mio disturbo, ma anche la vita, con una per me sorprendente serenità;
- la Dott.ssa Frontera, che mi ha saputo ascoltare e incoraggiare.
Un grazie anche alla Direzione Sanitaria che, credendo in questo progetto, aiuta le persone come me e chi ci sta vicino.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Marzia Mossini 10 Settembre, 2011

TERAPIA DEGLI ACUFENI, dr. Cuda, dr. De Caria

Sono stata sottoposta nel periodo primavera-estate 2011 alla terapia acufeni presso il Reparto di Otorinolaringoiatria dell'Ospedale di Piacenza, da cui ho avuto un grande beneficio.
Desidero porgere un sentito "GRAZIE" al Direttore Dott. Domenico Cuda, che mi ha dato questa possibilità, e al suo staff:
- il Dott. De Caria che, con l'ipnosi, mi ha fatto scoprire doti che non credevo di avere, grazie alle quali posso affrontare il mio disturbo, ma anche la vita, con una per me sorprendente serenità;
- la Dott.ssa Frontera, che mi ha saputo ascoltare e incoraggiare.
Un grazie anche alla Direzione Sanitaria che, credendo in questo progetto, aiuta le persone come me e chi ci sta vicino.

Patologia trattata
ACUFENI - IDROPE ENDOLINFATICA.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Sono stata la prima volta in visita dal Dott. Cuda nel 2006: ero disperata perchè non riuscivo neppure a stare in piedi. Grazie a lui sono tornata a stare bene, qualche volta ho qualche ricaduta, ma dopo quello che ho passato questo è niente. Ringrazio di cuore il dottore.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da annalisa portelli 21 Marzo, 2010

ottimo

Sono stata la prima volta in visita dal Dott. Cuda nel 2006: ero disperata perchè non riuscivo neppure a stare in piedi. Grazie a lui sono tornata a stare bene, qualche volta ho qualche ricaduta, ma dopo quello che ho passato questo è niente. Ringrazio di cuore il dottore.

Patologia trattata
sindrome di Meniere.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione?