Clinica di Chirurgia Epato-biliare Ospedale Ancona

Clinica di Chirurgia Epato-biliare Ospedale Ancona

 
5.0 (17)
Scrivi Recensione
La Clinica di Chirurgia del Pancreas e di Chirurgia dei Trapianti dell'Ospedale Umberto I di Ancona, Azienda Ospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti situata in località Torrette, ha come Direttore il Prof. Marco Vivarelli. La struttura è centro regionale di riferimento per la gestione di pazienti di interesse chirurgico epatobiliare e trapiantologico (fegato, rene e pancreas). Vengono trattate chirurgicamente tutte le patologie epato-biliari maligne (epatocarcinomi, metastasi epatiche, colangiocarcinomi) e patologie benigne (angiomi, adenomi, iperplasie nodulari, cisti). Vengono eseguiti interventi ad alta specializzazione di resezioni epatiche (anche per via laparoscopica), derivazioni biliari, trapianti di fegato, rene e pancreas, oltre ad interventi addominali di chirurgia generale. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott.ssa Conte Grazia, Dott. Dalla Bona Enrico, Dott. Mocchegiani Federico, Dott. Montalti Roberto, Dott. Nicolini Daniele, Dott. Vecchi Andrea.

Recensioni dei pazienti

17 recensioni

 
(17)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
5.0
 
5.0  (17)
 
5.0  (17)
 
5.0  (17)
 
5.0  (17)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza Italiana

Capitati per caso, attraverso una rapidissima ricerca su internet, veniamo completamenti attratti dalla professionalità del luminare professore. Giunti l’8/01/2019, privi di speranza in quanto nella nostra regione ci avevano proposto solo cure palliative, torniamo a casa con un animo diverso grazie ad un ventaglio di possibili soluzioni proposte dal caro professore.
Non dimenticheremo mai le sue parole: ”dinanzi ad un uomo di 59 anni non ho limiti sino ad arrivare ad un trapianto, se possibile”.
Bisognava fare tutto e subito; l'epatocarcinoma poteva avere il sopravvento e affievolire ogni speranza.
Mio padre è stato (permettetemi il termine) rivoltato come un calzino con una tempestività ed efficienza che in pochi possono vantare.
In meno di 2 settimane mio padre entra in lista trapianto.
Il 31/01/2019 esegue una chemioembolizzazione, fortemente voluta dal Prof. Marco Vivarelli, in quanto avevamo un gap molto stretto che era bene non azzerare.
Il 19/02/2019, a meno di 4 settimane dell’entrata in lista e a 6 settimane esatte dal primo incontro con il Prof. Vivarelli, mio padre riceve un fegato compatibile che sostituisce il suo, il quale in brevissimo tempo si sarebbe trasformato in una bomba ad orologeria, bruciando la vita di mio padre.
Ringraziamo vivamente il CRT che ha coordinato la gestione di questa richiesta, il Prof. Vivarelli che ha saputo con la propria leadership e diligenza impostare il giusto percorso terapeutico, tutta l'equipe medica che con collaborazione e ammirazione perseguono gli obiettivi. Un riconoscimento particolare alla dott.ssa Grazia Conte, che ha preso in carico il nostro caso con una profonda umanità e disponibilità, svelando la presenza di grandi doti morali, nonché professionali; agli specializzandi, che con passione affrontano il loro percorso professionale; a tutti gli infermieri, che con perizia svolgono il loro ruolo, arricchendolo di solidarietà e comprensione; a tutti gli OSS e ausiliari, che hanno reso gradevole ogni degenza in codesta SOD.

Patologia trattata
Epatocarcinoma.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Apprezzamento

In data 1/03/19 sono stato sottoposto ad intervento chirurgico di resezione epatica in laparoscopia, per sospetto epatocarcinoma. Non posso che esprimere un sincero apprezzamento per tutte le attenzioni ricevute dall'intero Staff medico e paramedico del reparto diretto dal Prof. Marco Vivarelli, al quale vanno tutta la mia gratitudine e la mia stima. Un elogio particolare alla dottoressa Grazia Conte, che ha seguito con professionalità e umanità la fase pre e post operatoria.

Patologia trattata
Sospetto epatocarcinoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ECCELLENZA SANITARIA

Sono un ragazzo abruzzese di 32 anni con una ileostomia terminale in fossa iliaca destra, operata a Dicembre 2012 presso l’ospedale Sant’Orsola di Bologna. La diagnosi era una RCU steroido-resistente con severa rettorragia. Sono stato in cura presso il Sant’Orsola dall’età di 7 anni anche e soprattutto per un’epatite autoimmune gestita e risolta con terapia medica.
Successivamente, sempre a Bologna, mi è stata diagnosticata una COLANGITE SCLEROSANTE PRIMITIVA. A seguito di una evoluzione rapida della malattia e, quindi,non più controllabile con i farmaci, ho deciso di recarmi preso la CLINICA DI CHIRURGIA EPATOBILIARE, PANCREATICA E DEI TRAPIANTI dell’ospedale Riuniti di Ancona (Le “Torrette”). Il Direttore della Clinica di Chirurgia è il prof. Marco Vivarelli.
Quì ho seguito l’iter per poter essere inserito in lista per un trapianto di fegato.
All’inizio,devo essere sincero,nonostante sono stato consigliato e spronato dal mio dottore ed altri professionisti del settore, ero un po’ scettico. Per me “Bologna” rappresentava, fino ad allora, “il meglio” in campo sanitario.
Cambiai subito idea quando mi recai in visita dal Prof. Vivarelli. Un professionista di poche parole, ma estremamente determinato e sicuro di se (per usare una metafora calcistica: quel calciatore che sposta gli equilibri in una partita di calcio. Insomma, una sorta di “Ibrahimovic della chirurgia.”). Da lì venni subito gestito e affidato alla Dott.ssa Grazia Conte (proprio come il suo nome, è stata proprio una “grazia” averla incontrata) per eseguire tutto l’iter diagnostico per l’inserimento in lista; la quale, poi, mi ha seguito anche durante e dopo l’intervento con una costanza impressionante.
Il trapianto venne effettuato in emergenza nazionale la notte a cavallo tra il 28 ed il 29 dicembre 2018 in quanto, in poche ore, la situazione era degenerata fino a toccare un punto di non ritorno. Tantissimi circoli collaterali, ascite, gonfiore degli arti inferiori, emorragia severa (emoglobina intorno ai 5g/Dl), shock, stato confusionale.
Erano ore delicate e frenetiche...
Insomma, affrontai un intervento da “dentro o fuori” con tutti i rischi del caso. E loro, i “miei eroi”, hanno giocato quella “partita”, che molti probabilmente non avrebbero neanche cominciata, capovolgendo poi il risultato. Per dirla in breve, neanche l’intervento mi avrebbe salvato.
Ora sono quì e dopo aver toccato con mano la caparbietà e professionalità di tutta l’equipe non posso che esaltare le doti di questi “eroi”: l’intervento fu eseguito dal Dott. Federico Mocchegiani con una determinazione unica, il quale ha anche dimostrato sempre disponibilità, gentilezza e comprensione nei giorni di ricovero a seguire.
Durante l’intervento e nei giorni successivi, si sono avvicendati il Dott. Dalla Bona, il Dott. Romano, il Dott. Nicolini, il Dott. Vecchi, la Dott.ssa Rossi, la Dott.ssa Aggiusti. Tutti hanno dato il meglio nonché il massimo!
A distanza di meno di 3 mesi, posso solo dire che mi hanno lasciato senza parole ma con un fegato nuovo, con uno dei due laparoceli sistemato ed un calcolo gestito e curato nel migliore dei modi anche grazie al supporto della Clinica Urologica (altro fiore all’occhiello dell’ospedale Riuniti di Ancona).
A distanza di qualche settimana dall’intervento, mi sono ritrovato fisicamente e psicologicamente totalmente diverso: una maggiore forza fisica e psicologica che fino ad allora erano un miraggio. Un cambiamento totale!
Ho ripreso piuttosto presto ma con moderazione a lavorare, a fare sport, a continuare il mio impegno in politica, ad uscire. Questo per far rendere l’idea dell’ottimo lavoro che hanno effettuato quella notte. La “nostra notte”. La “mia notte”. La “notte dei miracoli”.
Nel reparto di chirurgia, ma potrei dire lo stesso della Rianimazione, ho trovato solo professionalità, massima accortezza, disponibilità, determinazione, sicurezza, capacità di saper gestire casi complicati in situazioni di massima urgenza, ma,anche, affetto e premura.
Un GRAZIE a tutto il personale medico ed infermieristico, agli OSS, ai specializzandi e a quanti prestano servizio presso il reparto di Chirurgia Epatobiliare, Pancreatica e dei Trapianti guidata dal Prof. Vivarelli: un team, secondo il mio modesto parere, completo fortissimo, a tratti imbattibile.
Questa rappresenta un’ ECCELLENZA SANITARIA da prendere come esempio a livello nazionale.
Per me, oggi, “Ancona” è diventato il mio “plus ultra”, dove ci si è spinti e ci si spinge oltre...
dove non si è schiavi del presente ma pionieri del futuro.

Che queste mie parole, oltre che di ringraziamento a tutta la Clinica di Chirurgia Epatobiliare, Pancreatica e dei Trapianti del Prof. Marco Vivarelli, possano servire a quelle persone che hanno seri problemi e non saprebbero dove recarsi.
LA BUONA SANITÀ PUBBLICA ESISTE PER DAVVERO!

Patologia trattata
Colangite Sclerosante Primitiva evoluta con una già presente ileostomia terminale in fossa iliaca destra, calcolo renale destro di 2,4 cm., laparocele in sede sovrabuberale e paraombelicale.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Buona Sanità Pubblica

In data 31-03-2017 sono stato sottoposto ad intervento chirurgico per l'asportazione (wedge resection) di un epatocarcinoma e nodularità al diaframma.

Seppure tardivo, il mio ringraziamento va all'unità di Chirurgia Epato-biliare e dei Trapianti guidata dal prof. Marco Vivarelli, unitamente a tutti i suoi collaboratori che non menziono per timore di dimenticarne qualcuno.

Un grazie particolare al dott. Federico Mocchegiani, che ha eseguito l'intervento coadiuvato dai dottori dr. Montali Roberto, dr. Silvestrini Nicola, dr. Iesari Samuele.
Il dott. Mocchegiani sin dalla sera del primo incontro, quando mi ha prospettato la tipologia dell'intervento in modo semplice, chiaro e nello stesso tempo rassicurante, ha sempre dimostrato disponibilità, gentilezza, comprensione nei giorni di ricovero a seguire e nei controlli attuali di routine.

Un grazie inoltre a tutto il reparto di infermieri, OSS, specializzandi e quanti operano in detta struttura dimostrando professionalità, gentilezza e attenzione nei confronti dei pazienti.

Un eccellente esempio di Buona Sanità Pubblica.

Patologia trattata
Epatocarcinoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un reparto di assoluta eccellenza

Sono arrivato ad Ancona nel 2014 con una diagnosi iniziale di Colangite Sclerosante Primitiva e cirrosi epatica avanzata.
L'immissione in lista è avvenuta a novembre 2014 e sono stato trapiantato il 25 aprile 2017.
Voglio esprimere tutta la mia gratitudine e quella della mia famiglia al Prof. Marco Vivarelli e alla sua equipe (dott. Federico Mocchegiani, dott. Roberto Montalti, dott. Andrea Vecchi, dott.ssa Coletta, dott.ssa Conte, dott. Nicolini, e tutti gli altri bravissimi medici), al personale infermieristico, preparatissimo, cortese, paziente ed infaticabile, agli OSS e al personale ausiliario.
Si sono tutti adoperati in modo encomiabile in favore di tutti i pazienti.
Ho apprezzato molto la capacità di collaborare con gli altri reparti, con la Divisione di Gastroenterologia in particolare, cosa che è fondamentale e che non è frequente riscontrare in altri ospedali.

Patologia trattata
Malattia di Caroli + Fibrosi Epatica Congenita.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Resezione Epatica

Mi chiamo Marisa Canonico, sono stata operata di epatectomia destra a seguito di lesione epatiche sospette per metastasi multiple al fegato, nel reparto di Chirurgia Epatobiliare e dei Trapianti diretto dal prof. Marco Vivarelli.
Sin da subito il Dott. Mocchegiani ha deciso per l'intervento e ad oggi, a distanza di un anno e poco più, con qualche ciclo di chemioterapia a seguito, posso ritenermi guarita. Un'Equipe quella del Prof. Vivarelli veramente eccellente, speciale!! Sono stata seguita e curata in maniera maniacale e con tanta accuratezza sia prima che durante e dopo l'intervento, facendomi sentire veramente di essere in ottime mani. E cosi è stato !
Devo solo dire grazie, grazie ogni giorno a tutto lo staff e in primis al Dott. Federico Mocchegiani, che ad oggi continua a interessarsi della mia salute, come se fosse un fratello per me.
Competenza, professionalità, assistenza, pulizia, servizi: voto 10 e lode !!!

Patologia trattata
Lesioni epatiche.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Mi sento in dovere di segnalare un reparto davvero di eccellenza:
quello di Chirurgia Epatobiliare e dei Trapianti diretto dal prof. Marco Vivarelli.
Fin da subito l'equipe del Prof. Vivarelli ha preso in carico il mio caso, mostrando una professionalità ed una umanità insieme ad una scrupolosità che non mi sarei mai aspettato. Ho avuto una assistenza eccellente prima durante e dopo l'intervento da parte di tutto il reparto.
Intervento: epactectomia sinistra con asportazione del coledoco + colecistectomia e ricostruzione delle vie biliari.
Voglio ringraziare il prof. Vivarelli, ma anche tutti i suoi più stretti collaboratori: il dott. Mocchegiani, il dott. Montalti, il dott. Nicolini, il dott. Vecchi, la dott.ssa Coletta ed il dott. Federici.
In particolare ringrazio il dott. Mocchegiani che mi ha assistito e tuttora mi segue nei controlli periodici di routine.

Patologia trattata
Colangiocarcinoma e sospetta malattia di Caroli.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Sono stata operata di epatectomia destra in conseguenza ad un incidente con la moto. Devo ringraziare tutta l'equipe che ha operato in maniera encomiabile. Un grazie di cuore al dott. Mocchegiani Federico che mi ha operata. Grazie anche a tutto il personale infermieristico.

Patologia trattata
Epatectomia dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento equipe Vivarelli

Desidero ringraziare tutta l'equipe del Prof. Vivarelli, in particolare il Dott. Mocchegiani, per la competenza, la professionalità e la gentilezza dimostrate.

Patologia trattata
Tumore allo stomaco GIST.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Sono stato operato di resezione di metastasi epatica presso il reparto di chirurgia epatobiliare diretto dal professore Marco Vivarelli.
Desidero ringraziare il professore e tutta l’equipe medica per la competenza, la disponibilità, la gentilezza dimostrate. Ringrazio anche il professore Guerrieri per avere collaborato per la parte di sua competenza nel intervento.
Un ringraziamento al personale paramedico per la gentilezza e l’attenzione puntuale ai numerosi bisogni dei pazienti

Patologia trattata
Resezione metastasi epatica da k colon.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prof. Vivarelli il migliore

A mio marito è stato diagnosticato un adenocarcinoma pancreatico. Dopo chemioterapie di prassi, questo male si era ridotto tantissimo, tanto da poter operare. Consigliati da altri medici (noi non conoscevamo niente riguardo a questa malattia) siamo andati a Verona, dove dicevano ci fossero i migliori specialisti. Siamo stati 4 volte su per visita, day hospital, tac, infine operazione fissata al primo settembre, quando 7 giorni prima ci viene comunicato che non avrebbero più fatto l'intervento perché mio marito necessitava di altre chemioterapie. Noi eravamo distrutti, non sapevamo più che cosa fare, quando l'oncologo ci parla del prof. Vivarelli: avevamo il meglio e pure vicino casa!!! Siamo immediatamente andati ad Ancona e in una settimana abbiamo fatto visita, day hospital e intervento! Operazione perfettamente riuscita, il carcinoma completamente asportato. Certo, dobbiamo stare sempre sotto controllo, ma a questo ci pensa il nostro bravissimo oncologo Torresi. Voglio ringraziare tutto lo staff medico e paramedico del reparto epato-pancreatico e dei trapianti dell'ospedale regionale "Torrette" di Ancona e un ringraziamento particolare al prof. Vivarelli Marco.

Patologia trattata
Adenocarcinoma pancreatico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tumore delle vie biliari

Ringrazio il Prof. Vivarelli e la sua équipe per la loro competenza e umanità. Mio marito era stato giudicato INOPERABILE in altro ospedale per un tumore alle vie biliari. Ad Ancona ho trovato il meglio della sanità pubblica.
Ancora GRAZIE a tutti.

Patologia trattata
Colangiocarcinoma del dotto epatico comune.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

INTERVENTO AL FEGATO IN DUE TEMPI ALPPS

Mi era stato diagnosticato un voluminoso epatocarcinoma su fegato apparentemente sano.
Il 29.01.2014 sono stata sottoposta ad un primo intervento per preparare la parte di fegato sano a crescere con tecnica ALPPS. In data 12.02.2014 sono stata sottoposta ad un secondo intervento chirurgico per eliminare l'epatocarcinoma.
Vorrei sottolineare che la tecnica ALPPS viene eseguita dal gruppo del prof. Vivarelli, primi in italia ad eseguirla circa un anno fa.

Questo reparto guidato dal Prof. Marco Vivarelli mi ha dato la speranza, la sicurezza nell'affrontare l'intervento e mi ha ridato fiducia nella vita. Oltre ad elogiare il prof. Vivarelli per la sua professionalita', vorrei dire grazie al Dr. Montalti, che per primo mi ha prospettato una soluzione (dopo che in molti ospedali mi avevano dato poche speranze).
Un grazie a infermieri e OSS, a dirigenti medici e specializzandi, per tutto quello che ho ricevuto sia nell'assistenza, sia nell'ambito umano, per la simpatia che mi ha allietato nei giorni di ricovero, facendomi dimenticare qualche dolore..
A tutti i dirigenti medici sempre pronti a monitorare il mio stato di salute:
Dr. Federico Mocchegiani
Dr. Roberto Montalti
Dr. Daniele Nicolini
Dr. Andrea Vecchi
Dr Paolo Vincenzi

e a tutti gli specialisti in formazione per le precise e puntuali prestazioni mediche che erano necessarie:
Dr. Martina Coletta
Dr. Alen Federici
Dr. Mauro Pansini

GRAZIE DI CUORE.

Patologia trattata
Epatocarcinoma. Tecnica ALPPS.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Resezione Epatica

Sono Maria Sangermano, ricoverata nel reparto di Chirurgia Epatobiliare Pancreatica e dei Trapianti e sottoposta ad intervento chirurgico dall'equipe del Prof. Marco Vivarelli:

Dr. Andrea Vecchi
Dr. Federico Moccheggiani
Dr. Roberto Montalti
Dr. Daniele Nicolini
Dr. Martina Coletta
Dr. Alen Federici
Dr. Mauro Pansini

Subissati e spesso condizionati da notizie e da esperienze denunciate sui giornali, o descritte in tv, attinenti alla malasanità, sento il bisogno, se non il dovere, di manifestare tutta la mia soddisfazione e la mia riconoscenza ai medici che mi hanno seguita, protetta e curata durante il mio ricovero.
Sono grata a tutto il personale medico e paramedico per la disponibilità e la professionalità evidenziata in ogni occasione.
Non posso esimermi dal sottolineare la solidarietà dei dottori che con grande delicatezza mi hanno spiegato l'iter della mia malattia senza omissioni, con un linguaggio chiaro e preciso soddisfacendo tutte le mie curiosità e rispondendo a tutti i miei dubbi.
Sono stati altrettanto gentili con i miei familiari che, dopo ogni visita venivano debitamente informati del decorso della malattia e tranquilizzati.
Essermi imbattuta in una equipe che, secondo la mia esperienza è "una eccellenza" dell'Ospedale Umberto I di Ancona, ha reso meno doloroso questo periodo e mi ha fatto sentire veramente fortunata.
Grazie di cuore.

Patologia trattata
Noduli Epatici.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto di fegato

sono stefania, ho perso mio marito MATTIA pochi giorni fa; sono qui perchè, malgrado tutto, mi sento di dover ringraziare dal più profondo del cuore tutta l'equipe chirurgica e tutto il reparto di rianimazione per le cure prestate a MATTIA con professionalità, nonchè per l'umanità la disponibilità verso noi familiari. Hanno fatto quello che si dice i salti mortali per MATTIA, sono arrivati a fare 2 trapianti in 10 giorni per salvargli la vita... GRAZIE DI CUORE A TUTTI I CHIRURGHI, I MEDICI, GLI INFERMIERI.

Patologia trattata
trapianto di fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto di fegato dott. Risaliti

MIO PADRE, MESSO IN LISTA A GIUGNO 2009, HA RICEVUTO UN TRAPIANTO DI FEGATO IL 7 AGOSTO 2009, TRAPIANTO EFFETTUATO DAL PROF. ANDREA RISALITI E DALLA SUA EQUIPE, DOPO ESSERE STATO SEGUITO DALLA GASTROENTEROLOGIA E SPECIFICATAMENTE DAL DOTT. SVEGLIATI. SIA IL REPARTO DI GASTRO CHE QUELLO DI CHIRURGIA SONO STATI OTTIMI PER GENTILEZZA, PROFESSIONALITA', COORDINAMENTO E UMANITA' DI DOTTORI, INFERMIERI, E ALTRI OPERATORI SANITARI.
RINGRAZIAMO ANCORA TUTTI, UN PENSIERO VA ANCHE E SOPRATTUTTO AL DONATORE CHE HA SALVATO LA VITA DEL MIO PAPA' E A DIO CHE CI HA AIUTATO.

Patologia trattata
EPATITE COMPLICATA DA TUMORE.
GASTROENTEROLOGIA - DOTT. G. SVEGLIATI
CHIRURGIA DEI TRAPIANTI - PROF. A. RISALITI
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

trapianto di fegato

Mi chiamo Garofalo Antonino, abito a Rosolini in provincia di Siracusa. Sono stato trapiantato presso l'ospedale torrette di Ancona il 18 Marzo del 2008 alle ore 24 dal Prof. Risaliti con la sua equipe (e precedentemente preparato nel reparto di Gastroenterologia dal dottor Gianluca Svegliati e collaborati). A tutti auguro buon lavoro sono stati delle persone di tanta umanità e soprattutto di onesta pazienza. Io non ho parole per poterli ringraziare, compreso anche il personale infermeristico dotato di infinita pazienza. Che il Signore vi guidi sempre. Grazie a tutti.

Patologia trattata
trapianto di fegato


Altri contenuti interessanti su QSalute