Medicina Cannizzaro

 
2.9 (7)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina interna dell'Ospedale Cannizzaro di Catania, situato in Via Messina 829, ha come Direttore il Prof. Lorenzo Malatino. Il reparto si occupa del trattamento delle riacutizzazioni delle malattie cardiovascolari e renali, dello scompenso cardiaco, della insufficienza respiratoria,delle malattie reumatologiche e dell'anziano fragile. Si eseguono ecografie internistiche e vascolari, visite cardiologiche ECG basale e da sforzo, Holter Pressorio Cardiaco, visite angiologiche e pneumonologiche con prove Bronco spirometriche e Angio Doppler, visite reumatologiche con infiltrazioni articolari ed ecografia muscolo scheletrica articolare, visite oncologiche, visite di Medicina interna e gastroenterologiche, visite epatologiche. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dr.ssa Innocenza Alessandria, Dr. Gabriele Di Paola, Dr. Massimo Motta, Dr. Giuseppe Natoli, Dr. Mario Russo, Dr.ssa Benedetta Stancanelli, Dr.ssa Alfonsina Vita, Dr. Michele Colaci, Dr. Nicola Santangelo.

Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(2)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(3)
 
(1)
Voto medio 
 
2.9
 
2.7  (7)
 
3.0  (7)
 
3.6  (7)
 
2.4  (7)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ascesso al colon

Una mattina presto del mese di aprile mi sono alzato con un forte dolore a destra nel basso addome, mi sono recato al pronto soccorso dove mi è stato diagnosticato un ascesso al colon di 6 centimetri. Sono stato in medicina d'urgenza 12 giorni a digiuno e tartassato di flebo e antibiotici, poi sono stato trasferito in Medicina interna, dove sono stato seguito nel migliore dei modi dal dottore Giuseppe Natoli e dal suo gruppo, che mi hanno seguito benissimo in tutta la degenza.
Dopo che mi hanno sottoposto a tutti gli accertamenti, si è deciso per il drenaggio, riuscito, evitando così un intervento chirurgico complicato. Alla fine mi è stato diagnosticato il morbo di Crohn, che sto curando con la terapia che mi hanno assegnato e non ho più problemi.
E' stato un mese duro, ma dopo sono come rinato.
Devo tenere sotto controllo questa patologia, al giorno d'oggi non più grave, e grazie al reparto di Medicina generale del Cannizzaro, dove ho trovato tutto il personale molto disponibile e grazie al dottor Natoli, sono venuto fuori da questa brutta avventura.

Patologia trattata
Ascesso al colon per malattia infiammatoria intestinale- morbo di Crohn.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero

In seguito a visite e accertamenti fatti presso la struttura Humanitas e ad essere stata abbandonata un giorno prima dell'inizio della chemioterapia per la cura del tumore al seno con metastasi ai linfonodi e al fegato, sono stata ricoverata d'urgenza con forti dolori all'ospedale Cannizzaro nel reparto di Medicina, ove sono stata seguita in maniera eccellente dal dott. Natoli e curata in maniera ineccepibile dall'oncologa dott.ssa Scandurra, i quali grazie alla loro esperienza e professionalità mi hanno salvato la vita. La strada sara' ancora lunga, ma sono fiduciosa che con questi professionisti riuscirò a percorrerla.

Patologia trattata
Tumore al seno con metastasi.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Infezione polmonare

Mio fratello di 58 anni è entrato in reparto per un'infezione polmonare da virus gravissima, sapevamo già che non c'erano grandi speranze. Morale della favola, tra alti e bassi mio fratello se ne è andato dopo un mese.
Di cosa voglio parlare? Personale medico e infermieristico scortese e freddo (anche quelli appena laureati non ti danno retta, chiedevo informazioni e non staccavano gli occhi dal pc; mi dicevano si rivolga a tizio eccetera). Il giorno dopo richiedevo informazioni sperando di avere un riscontro e mi dicevano "lei chi è" - sono la sorella (glielo ho ripetuto per un mese tutti i santi giorni..). Insomma, i nostri cari per loro sono solo dei casi, dei numeri di letto.
Quando hanno chiamato per avvertirmi che si era aggravato (immaginavo già che fosse morto) non vi dico come l'ho trovato...: occhi aperti, bocca aperta, tutto storto nel letto. Non lo hanno nemmeno ricomposto..

Patologia trattata
Infezione polmonare.

Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Incompetenti

Mia madre (cardiopatica) è entrata in reparto per anemia. Nel corso di due settimane le sono stati fatti numerosi esami per accertare la causa dell'anemia e ricercare un'eventuale emorragia, tutti con esito negativo. Durante il periodo di degenza, per iniziativa della Dott.ssa Alessandria e senza il consulto da parte di un cardiologo, le sono stati sospesi totalmente i farmaci antiaggreganti, fondamentali per la sopravvivenza. La conseguenza è stato un altro infarto e la chiusura degli stent impiantati sei mesi prima.

Patologia trattata
Anemia (su donna cardiopatica).
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Grazie da una mamma

Dalle recensioni che ho letto su questo reparto sono arrivata un po' titubante, ma devo dire invece che ho trovato medici veramente in gamba ed un personale infermieristico valido. Se malauguratamente qualcuno dovesse passare da qui, sarà in buone mani con la Dott.ssa Stancanelli, il Prof. Malatino e la Dott.ssa Cataudella, insieme a tutta l'equipe.
Immensamente grazie dalla mamma di C.B.

Patologia trattata
Internistica.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

20 giorni di ricovero

I medici in fondo hanno diagnosticato la giusta la patologia, ma non hanno dato una cura specifica, limitandosi ad una generica cura per colite e invitando il paziente a ricoverarsi con mezzi propri in altro reparto ospedaliero più specifico. Ho trovato dottori poco vicini al paziente, distrazione nel seguire il paziente, esami ritardati perché non richiesti, colonscopia incompleta perché non si è effettuata adeguata pulizia del colon, superficialità e lentezza nel richiedere consulti di specialisti da altri reparti, superficialità nel consigliare i parenti sul decorso post ricovero.

Patologia trattata
Febbre in sospetta connettivopatia (mai un consulto dal reumatologo o immunologo).
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa

Devi salvaguardare il tuo malato perchè ripetono le terapie anche 2 volte consecutive; usano gocce per far dormire persone anziane anche senza problemi di sonno; pulizia zero - lasciano pazienti tutto il giorno senza essere cambiati... Dottori che si passano la palla l'uno con l'altro perchè nessuno non sa mai niente; dottori appena laureati che non ti danno completamente retta....
Ho avuto un'esperienza che è meglio dimenticare.

Patologia trattata
Sodio basso.


Altri contenuti interessanti su QSalute