Urologia Cannizzaro

 
3.7 (22)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Urologia dell'Ospedale Cannizzaro di Catania, situato in Via Messina 829, ha come Direttore responsabile F.F. il Dott. Michele Pennisi. Il reparto è collocato nell'edificio B al quinto piano e si occupa delle patologie urologiche e dell'apparato genitale. Esegue inoltre visite specialistiche, visite andrologiche, uretroscopie, cistoscopie, biopsie prostatiche e prestazioni di urodinamica. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Bonaccorsi Astrid, Cacciola Antonio, Candiano Giuseppe, Costa Angela, D’Arrigo Letterio, Panella Paolo, Pepe Pietro, Pietropaolo Francesco, Savoca Francesco.

Recensioni dei pazienti

22 recensioni

 
(8)
 
(8)
 
(2)
 
(3)
 
(1)
Voto medio 
 
3.7
 
4.3  (22)
 
4.1  (22)
 
3.2  (22)
 
3.3  (22)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ottimo reparto - Pieloplastica

Tutti i medici del reparto urologia del Cannizzaro sono preparati e competenti, ma in particolare il dottor D'Arrigo è davvero un chirurgo eccellente, scrupoloso, affidabile. Non avrei potuto scegliere un medico più bravo, vi consiglio di affidarvi a lui qualora aveste bisogno di un urologo. Ringrazio anche gli infermieri che sono sempre molto gentili e presenti, in particolare Deborak e Gianni. Un plauso va anche al barelliere Carmelo che tra un piano e l'altro vi fa fare quattro risate e vi mette a proprio agio. Grazie a tutti!

Patologia trattata
Stenosi del giunto pielo ureterale e calcolosi renale.



Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ricovero ordinario

Mi sono affidata al dottor D'Arrigo. Posso dire che il reparto è dotato di una equipe di professionisti seri, è ben coordinato e molto efficiente. Gli infermieri sono sempre presenti, giorno e notte, attenti alla cura del paziente; inoltre gentili e sorridenti. Consiglio vivamente questi reparto e mi auguro che tutti prendano esempio da questo genere di Sanità, fatta anche di rispetto e accoglienza. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Calcolosi renale con intervento percutaneo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Competenza

Sottoposta a litotrissia endoscopica RIRS, sono soddisfatta della competenza e assistenza riscontrate.

Patologia trattata
Calcolosi renale.



Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Paziente

Tutti gli infermieri, attenti e gentili, lavorano tanto giorno e notte senza tirarsi indietro su nessuna assistenza al degente.
Seguono però come un copione già scritto, al di fuori della routine non si fa nulla se non lo dice il dottore; e se il dottore non c'è, aspetti; e se sta operando, aspetti... (comunque quasi sempre il personale si pone verso il paziente con gentilezza).
Da sottolineare la competenza dei dottori, che sono veramente molto professionali (anche se sarebbe opportuno che dopo una visita in corsia facessero capire anche all'ammalato le loro conclusioni).
Grazie comunque a tutti.

Patologia trattata
Asportazione della prostata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La sanità pubblica che vogliamo

Questa è la sanità che vogliamo.
Ringrazio l’equipe dell’Urologia dell’ A.O. Cannizzaro e il direttore Michele Pennisi.
Il giorno che mi sono presentata in reparto, la prima impressione è stata quella di una massima confusione, moltissimi malati affollavano la sala d'aspetto ma la competenza degli operatori riusciva a dare con cortesia e affabilità tutte le informazioni necessarie ai pazienti in attesa, le pratiche burocratiche vennero sbrigate in fretta e senza inutili complicazioni, così come le visite pre-operatorie. Evitandomi lo stress inutile che avevo subìto nel mio primo intervento ad Acireale.
Il malato al momento del ricovero viene accolto con grande umanità, la figure del malato è quella dominante, tutti gli operatori fanno in modo che non sia un corpo estraneo all'interno dell'ospedale ma che si senta a casa propria, e questo è importante per tutti gli malati e soprattutto per quelli di tumore.

Santina Sconza

Patologia trattata
Tumore alla vescica.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Dopo aver sbagliato un intervento su un ragazzo di 17 anni di ricostruzione dell'uretra e incurvamento penieno, il primario è scomparso al momento delle dimissioni (35 giorni di ricovero con necrosi dei tessuti) e nessun medico del reparto ci ha comunicato che la necrosi aveva mangiato l'uretra ricostruita e parte di quella esistente. Sono dovuta andare di corsa al policlinico per apprenderlo e mio figlio viene mandato a casa che fa pipì da tre buchi e nessuno, ripeto, NESSUNO di loro ha avuto il coraggio di ammettere le loro responsabilità, trattandoci persino come genitori ossessivi e petulanti..
Ho scritto in privato al primario Aragona che non si è degnato nemmeno di rispondere..
Ho dovuto portare mio figlio all'estero e a pagamento per risolvere il loro danno.

Patologia trattata
Ricostruzione dell'uretra e incurvamento penieno.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Intervento calcolosi renale

Medici attenti e competenti; infermieri socievoli e preparati e, nonostante oberati di lavoro, sempre disponibili e bravi. Dott. Cacciola e dott. Savoca veramente vicini al paziente.. Grazie.

Patologia trattata
Calcolosi renale.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Giudicate voi

In un reparto dove la pulizia era utopia, il personale infermieristico insufficiente e dove bisognava appostarsi per ottenere informazioni MAI concordanti, si è consumata l'odissea di mio padre.
Operato, rioperato per ovviare al primo errore, operato per la terza volta per ovviare agli irreparabili errori dei precedenti interventi. Per i medici tutto è andato bene, peccato che mio padre non li possa ringraziare di persona... facile immaginarne il perchè!!!

Patologia trattata
Cistectomia.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

DOTT. PENNISI MICHELE UN GRANDE PROFESSORE

Non ci sono parole per ringraziare il Dott. Pennisi! Un Professore preparatissimo, che si è occupato del mio caso fornendomi passo passo tutte i chiarimenti e le spiegazioni e con un'umanità incredibile!!! Lo consiglierei altre 1000 volte! Inoltre non solo ha personalmente asportato il mio diverticolo uretrale, ma grazie ai suoi consigli e le sue cure ho risolto quei fastidiosi problemi che da anni mi portavo dietro! Davvero incredibile!
L'ospedale invece non regna nella pulizia e i servizi non sono totalmente efficienti, ma d'altronde non vedo differenza con gli altri ospedali di Catania! E in ogni caso.. se fosse solo questo il prezzo da pagare per una professionalità così....!!!

Patologia trattata
Diverticolo uretrale femminile.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Pennisi ottimo

Dott. Pennisi ottimo medico sia dal profilo umano che delle competenze. Professionalità indiscussa, grande aiuto e vicinanza al paziente.

Patologia trattata
Tumore alla prostata.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

ESPERIENZA TRAUMATICA

Ho trascorso in questo reparto 35 giorni per una complicanza a mio figlio minorenne, che a tutt'oggi non so, se debitamente e tempestivamente trattata, avrebbe potuto essere evitata; mi trovo nelle condizioni di dover intervenire nuovamente con ben due interventi che dovrò far eseguire all'estero e a pagamento perchè la situazione è compromessa e ora deve essere trattata da mani più che esperte!!! ABBIAMO VISSUTO UN INCUBO CHE NON AUGURO A NESSUNO. Ma quello che ancor più ha dell'incredibile è stata l'assoluta ASSENZA di rapporto, non solo umano, ma anche e soprattutto di informazione CHIARA e TRASPARENTE con lo staff medico... Per riuscire a parlare con loro ci dovevamo appostare fuori dal reparto in attesa che qualcuno passasse dopo il giro delle visite per chiedere informazioni, che per lo più ci venivano date in maniera frammentaria, al volo e quasi con aria seccata... Mio figlio viene dimesso con catetere, senza che mi venga detto che gli manca un pezzo di uretra che una necrosi gli aveva smangiato (tutto questo lo apprendo altrove) e in tutta questa situazione estremamente delicata non sono in possesso di recapiti telefonici dei medici che hanno eseguito l'intervento.. quindi ASSISTENZA ZERO!!! Potrei continuare ma mi fermo qui...

Patologia trattata
Incurvamento penieno e ricostruzione dell'uretra.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Equipe molto preparata - Complimenti

Tutta l'equipe del reparto è preparata e molto competente.
Il dott. D'arrigo è un eccellente urologo.
Complimenti a quasi tutto il personale infermieristico, ma in particolar modo al signor Antonio, un modello di efficienza, simpatia, disponibilità e calore.
Da definire come... un infermiere modello!
Ringraziamenti di cuore.

Patologia trattata
Neoformazione vescicale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie al dott. Michele Pennisi

Mia mamma da anni soffriva di cistite continua, cistite che l'urologo che la seguiva curava ora con uno e poi con un altro antibiotico, concludendo sempre con la solita frase "dobbiamo intervenire per alzare questa vescica". Su consiglio di un chirurgo che la seguiva per altra patologia, approdò al Cannizzaro ed abbe la fortuna d'essere visitata dal dott. Michele Pennisi, che si rivelò un signor medico e per le caratteristiche umane che professionali. Mia mamma non aveva affatto la vescica abbassata, come altri avevano asserito PER PURA SPECULAZIOE, era SOLO un problema legato all'età che, con una semplice curetta, si risolse. Da allora, infatti, mia mamma non ha più sofferto di cistite.
Pertanto, anche se a distanza di anni, voglio cogliere l'occasione per ringraziare il dott, Pennisi anche a nome di mia mamma, che l'ha sempre benedetto per averla sollevata da una sofferenza terribile e continua.

Patologia trattata
Cistite in età senile.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Reparto urologia ottimo

Sono in cura con il dottore Paolo Panella, che mi sta seguendo a tutt'oggi. E' davvero un medico eccellente e cordiale. Consigliato a tutti, è una persona davvero molto preparata.

Patologia trattata
Varicocele sx 3° grado.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Se potete, rivolgervi altrove

Delusissimo dal reparto e staff, a parte solo 2-3 medici che ho trovato professionali.
Quasi impossibile avere un colloquio con loro, anche durante l'orario previsto (15.00-17.00).
Personale infermieristico poco attivo ed anche sgarbato sia con i pazienti che con i familiari e sempre pronti a rimandare, per poi non fare, qualsiasi cosa venga loro richiesta.
Ambienti poco puliti.
Il cambio di federe e lenzuola deve sempre essere richiesto, nonostante l'evidente indecorosità.
Se potete, rivolgervi altrove.

Patologia trattata
Calcoli vescicali + prostata.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

COMPLIMENTI e RINGRAZIAMENTI

Grande professionalità, competenza ed attenzione sono da rilevare da parte di tutti i medici dell'equipe, in particolare sono stato seguito con tanta scrupolosità dal dott. D'Arrigo.
Attivissimo e preparato il personale infermieristico.
Ringrazio di cuore tutti loro, che sono un esempio di "Buona sanità".
Se solo la struttura fosse ampliata in quanto a spazi e a personale paramedico, potrebbe essere fruibile da un numero maggiore di utenti e potrebbero essere anche snelliti i tempi di attesa.

Patologia trattata
Nefroureterectomia.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

COMPLIMENTI

PROFESSIONALITà, DISPONIBILITà, PAZIENZA, SONO LE COSE CHE PIù MI HANNO COLPITO DEL REPARTO. DEVO, DOVEROSAMENTE PERCHè è LA VERITà, RINGRAZIARE INFINITAMENTE IL DOTT. PEPE PIETRO E TUTTI GLI ALTRI MEDICI DEL REPARTO PER TUTTO QUELLO CHE HANNO FATTO INSIEME AL PERSONALE INFERMIERISTICO. RINGRAZIO TUTTI INFINITAMENTE ED AUGURO A TUTTI LORO IMMENSE SODDISFAZIONI IN CAMPO PROFESSIONALE E UN BUON 2013.

Patologia trattata
Adenocarcinoma prostatico.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti dott. Cacciola ed equipe

Volevo ringraziare il dott. Cacciola e la sua equipe per la professionalità e umanità dimostrare.
Un grazie di vero cuore.

Patologia trattata
Enucleoresezione rene dx.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

giudizio

In questo reparto di urologia ho trovato medici molto competenti, preparati e tanta professionalità.

Patologia trattata
Neoformazione vescicale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

ricovero nel reparto di urologia

In questo reparto ho trovato medici molto preparati, molto competenti e molto professionali. Il personale paramedico anch'esso è molto professionale.

Patologia trattata
asportazione carcinoma prostatico.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

ricovero in urologia

In questo reparto ho trovato medici competenti e molto professionali. Peccato però che il reparto sia scarsamente organizzato e con personale paramedico insufficiente e talvolta poco attento.

Patologia trattata
Carcinoma Prostatico.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ringraziamenti

non ci sono nè commenti nè parole per ringraziare in primis il Dott. Panella e tutti coloro che lavorono nelle medesima struttura per la disponibilità, la professionalita che mi hanno dimostrato. grazie.

Patologia trattata
patologia urologica


Altri contenuti interessanti su QSalute