Medicina diabetologica endocrinologica San Raffaele

Medicina diabetologica endocrinologica San Raffaele

 
2.6 (7)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina Generale a indirizzo Diabetologico ed Endocrino Metabolico dell'Ospedale San Raffaele di Milano, Istituto Scientifico Universitario situato in Via Olgettina 60, ha come Responsabile il Prof. Emanuele Bosi. Il reparto è Centro di riferimento regionale per lo studio e la cura del diabete e svolge attività assistenziali di medicina interna e medicina specialistica nel campo della diabetologia, endocrinologia e malattie del metabolismo. Si occupa principalmente di diabete mellito, sindromi da resistenza insulinica, obesità, amenorree, malattie dell'ipofisi, malattie del surrene, irsutismi, malattie delle paratiroidi, tumori endocrini/MEN, endocrinologia ginecologica. A livello ambulatoriale opera tramite gli ambulatori di medicina interna, diabetologia, endocrinologia, scienze dell'alimentazione e dislipidemie. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Gabriella Galimberti, Roberto Lanzi (responsabile Unità di Endocrinologia), Marco Federico Manzoni, Matteo Rocco Pastore, Piermarco Piatti (responsabile Unità Cardiometabolica e Trials Clinici), Alberto Davalli, Andrea Laurenzi, Sabina Martinenghi, Lucilla Monti (responsabile Ambulatorio di Diabetologia), Francesca Perticone, Lorenzo Piemonti, Alessandro Saibene; Maurizio Storti (ematologo), Giordano Pietro Vitali (oncologo).

Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(1)
 
(1)
 
(2)
 
(1)
 
(2)
Voto medio 
 
2.6
 
3.3  (7)
 
2.2  (7)
 
3.0  (7)
 
2.0  (7)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Un’eccellenza malgrado il sovraccarico di pazienti

L’equipe “Tecnologia e diabete” del San Raffaele può essere considerata davvero un’eccellenza: malgrado il crescente numero di pazienti e il carico di lavoro dei medici, il team è davvero competente, disponibile ed esemplare. Grazie dr.ssa Amelia Caretto e dr. Andrea Laurenzi.

Patologia trattata
Diabete tipo 1.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ricovero secondo piano Palazzina DiMeR

Mio padre di 92 anni è stato ricoverato presso il reparto nella Palazzina DiMeR (secondo piano) dell'Ospedale San Raffaele di Milano diretto dal prof. Emanuele Bosi. Con la mia famiglia, lo desidero ringraziare per l'elevata professionalità e la competenza medica dimostrate.

Patologia trattata
Broncopolmonite.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Reclamo

Ho passato la visita a pagamento con la dottoressa Conti Morena e le ho inviato, come da lei richiesto, la e-mail contenente i valori diabetici dei 15 giorni, aggiungendo anche il mio numero di telefono. Ad oggi non ho ricevuto risposta alla mail; in più sto telefonando più volte in ambulatorio per cercare di contattarla, ma non sono ancora riuscito a mettermi in contatto con lei. Le hanno anche lasciato l'appunto con il mio numero di telefono, ma ancora niente. Ho effettuato la visita privatamente sperando che il servizio fosse più efficiente..

Patologia trattata
Diabete di tipo 2.

Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

PORTATO VIA DI CORSA

Mio padre è stato ricoverato per valori glicemici alterati e scompenso cardiaco. È un paziente oncologico, con tumore prostatico e diffuse metastasi. Il reparto è vergognoso. Dati riportati errati nelle cartelle, il primo giorno glicemia a 248, riportato in cartella 298. Troppi specializzandi che non sono chiari, infermiere maleducate (una, dopo l'ennesima volta che era stata chiamata per pulire mio papà, iniziò ad urlare e piangere che anche lei aveva il padre in fin di vita, davanti ai pazienti..). Medici che dopo le 14.00 se ne vanno e, ripeto, infermiere mal gestite e soprattutto molto maleducate. Dopo 6 giorni che mio padre peggiorava e basta, finito anche in stato di confusione totale per cambi continui di medicinali e sbagli di medicinali, non riconoscendo più moglie e figlia, ho deciso di firmare le dimissioni e portarlo subito in un'altra struttura, dove in due giorni lo hanno rimesso in piedi.
Pulizia ai limiti del tollerabile... cambiato pannolone al degente, lo mollavano nel bagno per ore.
Cibo inqualificabile e, nonostante tutti i giorni compilassimo il foglio per la scelta del giorno dopo, portavano quello che volevano, di una qualità allucinante.
Il san Raffaele ha ottimi medici, ma il reparto di medicina generale al secondo piano Dimer è un'onta per questo ospedale.

Patologia trattata
Valori alterati glicemia in paziente oncologico.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

confusione e disorganizzazione

Mia figlia di 16 anni è stata ricoverata, inviata da un altro ospedale, per accertamenti per una disfunzione endocrinologica senza una diagnosi.
Ci siamo trovati in un marasma di persone che prendevano dati e poi li trascrivevano in modo scorretto, le informazioni erano così alterate e nessuno, nonostante i continui avvisi, regolava i dati! 10 giorni di ricovero totalmente inutili per sentirmi rispondere alla fine " sia contenta sua figlia non ha il diabete". Peccato fossimo certi che non avesse il diabete, perchè già escluso totalmente da altri ospedali; ribadito il concetto che eravamo lì per altro e NON per diabete, sono "caduti dal pero", perchè NON AVEVANO NEPPURE LETTO I REFERTI E LE INDICAZIONI DI INVIO DELL'ALTRO OSPEDALE!!!!!!! FORSE TROPPI GLI STUDENTI CHE VANNO E VENGONO CREANDO DEL CAOS.

Patologia trattata
Disfunzione endocrinologica n.d.d..
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Così così

L'accesso è complicatissimo, le attese incompatibili con le esigenze del paziente (il diabetologo mi ha prescritto una visita dopo 3 mesi e il primo appuntamento era per l'anno dopo). Personalmente qui non ho trovato niente di speciale, mi trovo meglio altrove.

Patologia trattata
Diabete.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

PAZIENTE DIABETICO

IL SERVIZIO PULIZIA E' MOLTO CARENTE, GLI AMBIENTI SONO SPORCHI FINO A TARDA MATTINA, IL MANGIARE E' MOLTO SCARSO CON POCHE VARIABILITA' DI CIBO. IL GRUPPO DEGLI INFERMIERI E' MOLTO POCO PROFESSIONALE, A PARTE QUALCHE ELEMENTO, PER NON PARLARE DEI MEDICI DI REPARTO. LA MIA ESPERIENZA E' STATA NEGATIVA.

Patologia trattata
DIABETE.


Altri contenuti interessanti su QSalute