Neurochirurgia Santa Chiara Trento

 
4.8 (32)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Chiara di Trento, situato in Largo Medaglie d'Oro 1, ha come Direttore responsabile il Dott. Franco Chioffi. Il reparto, aggregato a quello di Neurologia, svolge attività in ambulatorio, in reparto di Neurologia, in sala operatoria e nei reparti ove viene richiesta la consulenza neurochirurgica. Annualmente vengono operati circa 700 pazienti, di cui 400 per patologie vertebrali. Nell’ambito di queste patologie si fa uso, quando indicato e possibile, delle più recenti tecniche chirurgiche mininvasive. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici dott. Enzo Colarusso, dott. Giuseppe Pulcrano, dott.ssa Giovanna Faraca, dott. Francesco Corsini, dott. Silvio Sarubbo.

Recensioni dei pazienti

32 recensioni

 
(29)
 
(2)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.8
 
4.9  (32)
 
4.9  (32)
 
4.6  (32)
 
4.8  (32)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

FORTUNATA NELLA SFORTUNA

Anche le mie parole rieccheggiano in questo coro di ringraziamenti e gratitudine alla struttura ospedaliera del Santa Chiara di Trento ed in particolare al personale medico e paramedico del reparto di neurochirurgia per l’umanità, professionalità e gentilezza dimostrate nei miei confronti ed a tutti i pazienti in occasione del mio recente ricovero.
E’ giunto il tempo anche per me di raccontare la mia esperienza sfortunata, ma nel contempo fortunata, della mia malattia e delle favorevoli prospettive di guarigione.
Un anno fa, grazie ad una risonanza magnetica all’encefalo che mostrava la presenza di una forma cistica a livello della cisterna quadrigemina con idrocefalo triventricolare, sono stata immediatamente ricoverata al reparto di neurochirurgia del Santa Chiara di Trento e sottoposta al primo intervento che consisteva nel posizionamento di una derivazione ventricolare frontale esterna. Nei giorni successivi ho subìto un intervento altamente delicato e complesso consistente nello svuotamento della lesione cistica mediante craniotomia occipitale con asportazione per via sottoccipitale – transtentoriale e nei giorni seguenti si è proceduto alla rimozione della DVE provvisoria. Alcune settimane dopo ho subìto un ultimo intervento per l’inserimento di una DVP frontale permanente.
Il dott. Chioffi e il suo staff sono stati vicini prima e dopo gli interventi e durante il mio ricovero che è durato circa 40 gg. In tale periodo ho potuto constatare che in tutto il reparto di neurochirurgia è tangibile la volontà e la massima collaborazione tra tutti gli operatori per sostenere ogni malato nel suo percorso di guarigione.
Ora ho recuperato molto, a parte un po’ di mal di testa, la diplopia conseguente all’intervento è ora scomparsa e le crisi epilettiche sono diminuite. Penso che con il tempo avrò una guarigione totale.
Ringrazio ancora sentitamente il dott. Chioffi, la sua fantastica Equipe (il dott. Pulcrano, il dott. Corsini, la dott.ssa Faraca, il dott. Colarusso) e tutto il personale infermieristico, le Oss, Diana la fisioterapista del reparto ed auguro a tutti di mantenere un così alto livello di professionalità ed umanità, che sarà certamente apprezzato da tutti i pazienti.

Patologia trattata
Lesione espansiva quadrigemina con idrocefalo triventricolare.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento artrodesi l5-s1

Sono di Modena, ho contatto il Dott. Chioffi su consiglio del mio ortopedico per un problema di discopatia degenerativa. Ho conosciuto un medico che oltre a una grande professionalità, è molto umano. Mi ha assistito in tutti gli aspetti per decidere di affrontare l'intervento. La paura era tanta, ma il suo staff è veramente meraviglioso, dai medici agli OSS. Quindi un grazie di cuore per tutto. Intervento riuscito perfettamente.

Patologia trattata
Artrodesi L5-S1.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

UMANITA' & COMPETENZA = ECCELLENZA

Sono Francesca 46 anni, una mamma di tre figli e un'imprenditrice. Sono stata operata il 05 Luglio 2018 da un Meningioma dell'ala sfenoidale sinistra dal Prof. Chioffi e dal suo fantastico Team. Quando ho saputo di questo tumore il mondo mi è crollato addosso e davvero cercavo conforto (mi dicevano in Stroke Unit: non leggere su internet a caso, ma leggi le recensioni di chi ha fatto questo intervento in questo ospedale). Consiglio preziosissimo!
Adesso tocca a me lasciarla...
Fa paura, lo so bene... conosco questo sentimento! Ma quando entri come è successo a me in reparto come la Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Chiara di Trento non ti senti un malato, un numero, un caso da analizzare, ma una DONNA o un UOMO. L'attenzione e l'amore che ognuno mette nel proprio lavoro è determinante per il successo dell'intervento. Ogni singola persona qui mette del SUO per farti progredire, per non farti sentire solo, per accudirti e coccolarti in modo che il lavoro delle sapienti mani dell'equipe del Prof. Chioffi dia risultati eccellenti e rapidi.
A nemmeno un mese dall'intervento sono qui che scrivo per trasmettere a chi dovrà affrontare un intervento simile, un po' di serenità.
Certo, non è una passeggiata, ma adesso sto bene! Non ho avuto nessun residuo post-operatorio e tutto è andato liscio come l'olio. La ferita è chiusa perfettamente e fatta in modo da non essere visibile una volta cresciuti i capelli.
Ringrazio davvero tutto lo staff della stroke unit, neurologia e neurochirurgia che si sono presi cura di me come una di famiglia.
Grazie al Dott. Chioffi e al Suo Team che hanno lavorato con mani d'oro e grazie a loro sono tornata dai miei figli e al mio lavoro in pochissimo tempo!

Francesca

Patologia trattata
Meningioma dell'ala sfenoidale sinistra.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento e riconoscenza

Un sentito ringraziamento al Dr. Chioffi e a TUTTO il personale della Sua equipe. Infinitamente orgogliosi di poter attingere ad una OTTIMA SANITA' TRENTINA data da personale di questo calibro!!!

Patologia trattata
Stabilizzazione L4-L5 + ernia discale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
4.0

Grazie

Grazie di cuore a tutto il personale del reparto per avermi fatto sentire un essere umano. Tutti - e sottolineo tutti - hanno avuto un ruolo importante durante la mia degenza.
Grazie,
Simona

Patologia trattata
Ernia discale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meritati ringraziamenti

Tutto il personale sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento o aiuto, gentile e comprensivo, cosa veramente apprezzata. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Asportazione ernia discale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutto il reparto di neurochirurgia

In dicembre sono stata operata per un meningioma nel reparto di neurochirurgia di Trento. Ringrazio di cuore tutti i dottori, infermieri, Oss, per la grande professionalità, umanità e gentilezza. Grazie di cuore a tutti!

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimi trattamento e assistenza

A settembre scorso sono stato operato per un ematoma sottodurale con grande prontezza ed efficienza nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale Santa Chiara. Complimenti a tutto lo staff e al personale infermieristico.

Patologia trattata
Ematoma sottodurale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione per meningioma

Un grazie a tutti quanti i chirurghi, soprattutto al dott. Pulcrano che sin dall'inizio è stato molto gentile nello spiegarmi il disturbo!
Grazie agli infermieri e agli OSS della Stroke unit, sempre gentili e ben disponibili.
Tutto ok l'operazione. Mi sono già ripresa bene.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutti

Sono stata recentemente operata di ernia al disco nel reparto di neurochirurgia di Trento. Ero a letto da circa venti giorni con paure e mille pensieri negativi, nonostante mi avessero già avvisata che l'operazione per loro è di routine. Ricoverata, il giorno prima dell'intervento l'agitazione comincia a crescere, ma credo che sia normale. Voglio però elogiare il personale con cui ho avuto a che fare: cordiale, gentile e disponibile, per non tralasciarne la professionalità. Arrivato il momento, vengo accompagnata in sala operatoria dove ho incontrato persone speciali. Davvero un grande merito, persone umane, professionali, solari e veramente competenti. Grazie di cuore a tutti, in modo particolare al primario dott. Chioffi e alla sua fantastica Equipe, agli anestesisti e a tutto il personale della sala operatoria (purtroppo non ricordo i nomi), e agli infermieri, alle Oss e allo studente Luca. A lui ho detto che aveva trovato il lavoro perfetto, infatti è un piacere vedere giovani così preparati e innamorati del proprio lavoro. Rinnovo ancora il mio grazie per la professionalità, l'umanità e la sensibilità avute, anche se secondo loro l'intervento era routine.
Romina Panizza

Patologia trattata
Ernia L5 -S1.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza

Sono stata sottoposta a craniotomia per meningioma della falce e proprio un'ora fa ho eseguito visita di controllo dal dott. Corsini, che mi ha operato il 3/11/2016.
Il colloquio pre-operatorio è stato importante per farmi capire bene le varie soluzioni e per indicarmi dall'alto della sua specializzazione quale potesse essere la più risolutiva, pur elencandomi i vari rischi... Per questo ho subito intuito la grande professionalità..
Operazione andata benissimo e nel decorso post operatorio sono stata coccolata dai meravigliosi infermieri/e del reparto.
Raccomando questa struttura per competenza, attenzione, umanità.

Patologia trattata
Meningioma della falce.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità

Un sentito grazie della professionalità del primario Dott. Franco Chioffi franco e di tutto il personale.

Patologia trattata
Fissazione l5 -s1.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Una piccola storia

Questa è una piccola storia, ma per me che l'ho vissuta una tragedia. Da circa otto mesi non riuscivo più a camminare per una lombosciatalgia destra che irradiava lungo la superficie postero-laterale di coscia- gamba destra. Per me, grande camminatrice, era diventato un piccolo inferno fisico e psicologico. Nessun esito i tanti farmaci presi e cambiati in diverse occasioni, nè i tanti esami. Poi finalmente una diagnosi perfettamente corretta. Nel mese di novembre scorso sono stata operata dal Dott. Giuseppe Pulcrano ed è successo il miracolo. Adesso deambulo correttamente e ho smesso tutti i farmaci. Grazie Dott. Pulcrano, Lei mi ha restituito la vita. Grazie anche alla Dott.ssa Rossi Luce Veronica che, coi suoi piccoli aghi, mi ha aiutata in momenti bui. Grazie al mio amico Carlo.
BUON ANNO A TUTTI.
Franca

Patologia trattata
Emilaminectomia L4 destra. Decompressioni radicolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

È passato un anno

Oggi è passato 1 anno dal mio intervento di asportazione d'ernia cervicale e sua stabilizzazione.
Questa recensione la scrivo per testimoniare il "mio" successo post intervento.
La strada riabilitativa è stata lunga a momenti andava bene altri un po' meno, ma ad oggi sono felicissima, rinata direi dopo tanto girovagare per medici, ospedali esami ecc. ecc.
Tutt'oggi faccio esercizi per mobilizzare tutta la schiena, tutti i mie problemi ormai sono un ricordo lontano, ma non dimentico tutto il reparto che ha avuto cura di me.
Un saluto affettuoso a tutti voi che mi avete cambiato la vita.
Viviana

Patologia trattata
Ernia cervicale c5-c6 con mielopatia.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto di neurochirurgia

Vorrei ringraziare di cuore tutto il reparto di neurochirurgia, a partire dalle OSS, agli infermieri e tutto lo staff del dott. Chioffi, per la loro gentilezza e professionalità. Sono stato operato il 22-07-2016 di artrodesi L4-L5 e dopo cinque giorni sono stato dimesso sentendo già beneficio, non ho più dolore alla gamba. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Artrodresi L4-L5 con viti peduncolari e barre (sistema Expedium) TLIF L4-L5 e L5-s1 da sx (cage Tpall).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore a tutto il reparto

Mia mamma è stata sottoposta in data 20 Giugno 2016 all'asportazione di un piccolo meningioma della doccia olfattiva del cranio.
E' rimasta in ospedale per sei giorni ed è stata dimessa in quanto ha risposto molto positivamente alle premurose cure di Dottori, Infermieri e Oss.
Un grazie particolare al Dott. Chioffi e a tutto il suo team.

Patologia trattata
Meningioma doccia olfattiva.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
4.0

Complimenti neurochirurgia di Trento

Il 27 di giugno 2016 sono stata operata dal dottor Corsini. Ero titubante perché mi ero sempre recata a Verona, centro di eccellenza per la neurochirurgia, ma questa volta appunto mi sono recata a Trento devo dire che, oltre alla grandissima competenza del dottor Corsini e del dott. Colarusso, ho trovato una grandissima umanità e da tutte le infermiere e le OSS che lavorano in reparto. Da consigliare sicuramente.

Patologia trattata
Portatrice di derivazione dvpa dvc cerebrale.
Cambio sistema scarico del catetere da valvola cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE

Il 9 maggio 2016 è stato operato per aneurisma cerebrale mio fratello di 46 anni. Aveva perso la vista subito dopo un forte mal di testa dovuto (abbiamo scoperto poi) ad una rottura di un aneurisma con riversamento di sangue coagulatosi sul nervo ottico. Il primario Chioffi lo ha operato. Mio fratello verrà dimesso domani 14 maggio. Sta bene, comincia a vedere ed è felice di sapere che riprenderà a fare una vita normale. Ringraziamo tutti i medici della neurochirurgia dell'ospedale Santa Chiara di Trento, gli infermieri della terapia intensiva, del reparto, OSS e tutto il personale per essere stati tanto professionali e umani. Grazie prof. Chioffi per tutto.
Nunzia Pasturi

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento di chirurgia artrodesi

Sono stata operata il 12/2/2016 di artrodesi l4- l5 con barre e viti peduncolari con sistema Expedium LIS, con associata ernia eccetera eccetera. Ringrazio il Dottor Pulcrano Giuseppe e tutto il suo staff per la professionalità e gentilezza verso il paziente, nonchè tutto il reparto per le cure mediche e personali ricevute e la gentilezza del personale. Dopo 6 giorni ero già a casa e già sto sentendo beneficio, non ho più male alla gamba, il dolore alla schiena è diminuito parecchio. Ora devo stare per 40 giorni con un busto quando mi alzo e sono abbastanza autonoma per le mie cure.
Grazie a tutti!!! Mi sembra di essere già rinata anche se il mio cammino sarà ancora lungo, ma sarà positivo di sicuro!

Patologia trattata
Artrodesi l4- l5 con barre e viti peduncolari con sistema Expedium LIS.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE INFINITE ALLA NEUROCHIRURGIA DI TRENTO

Mia madre è stata operata di aneurisma cerebrale, il peggiore che c'è detto dell'equipe di neurochirurgia.
Loro hanno le mani d'oro, hanno salvato mia mamma da una morte certa.. Siamo argentini e nel nostro paese questo tipo di aneurisma non si opera più; neanche qui, però hanno valutato lo stato di salute della mia mamma e le hanno dato una possibilità di vita, detto da loro.
Ebbene, oggi sono 52 giorni che è ancora qui, prima in terapia intensiva, poi terapia intensiva 2, adesso in Stroke unit e possiamo solo dire grazie e baciare le mani a tutto il personale di quei reparti, ove abbiamo trovato tanta UMANITÀ, AMORE, COMPRENSIONE, DISPONIBILITÀ senza chiedere nulla in cambio. Sono veramente meravigliosi, sono dei veri ANGELI Custodi.
Grazie infinite.
Jorge e Marina

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un angelo sulla terra

A fine giugno il primario ha operato d'urgenza per aneurisma cerebrale il mio bimbo di nove anni. Era arrivato in ospedale in condizioni molto critiche.. ma il dottor Chioffi con il dottor Sarubbo e il dottor Colarusso, hanno fatto di tutto per intervenire subito e salvarlo.. A distanza di tre mesi il piccolo corre, salta e fa una vita del tutto, o quasi, normale.

Patologia trattata
Vasto ematoma intraparenchimale occipito temporale dx (aneurisma cerebrale MAV).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimi medici, infermieri e personale ospedaliero

Sono Viviana, ho 41 e sono stata operata il 14/09/15 ad un'ernia cervicale. Sono ancora a casa in convalescenza, ma è già 1 settimana che faccio quasi tutto da me! Mi avevano detto che l'intervento non sarebbe stato doloroso, e così è stato... è peggio il collare che porto ora.
Ho scelto Trento per il dott. Chioffi, anche se dove abito io a Verona c'è un'eccellente reparto di neurochirurgia. È ovvio che quando decidi e conosci il medico, cerchi di ridurre al minimo le possibilità di errore, e io ho scelto il migliore sul campo.
Da tempo avevo problemi alla mano, al braccio e quest'estate il peggioramento con le gambe.
Visitata dal dott. Chioffi, si decide l'intervento, che è avvenuto il 14/9/15, con DIAGNOSI di Ernia cervicale C5-C6 con mielopatia.
Tutto è andato bene e subito dopo l'intervento i sintomi sono spariti, è incredibile quello che riescono a fare!
Ho pianto alla dimissione nel ringraziare la caposala per tutta e dico TUTTA l'assistenza che ho avuto, anche in sala operatoria, sono stati tutti meravigliosi!
Sono felice di aver fatto tutto, nonostante i pareri negativi del proprio medico, ma quando stai male e tocchi il fondo tante alternative non ne hai.
Grazie ancora a tutti, e un mio pensiero e una preghiera la rivolgo a tutti i malati.

Patologia trattata
Ernia cervicale C5-C6 con mielopatia.
INTERVENTO di microdiscectomia C5-C6 per via anteriore, innesto di cage intersomatica in tantalio.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottimo reparto

Sono stato operato di ernia discale L3/L4 destra; tre giorni ed ero a casa. Bravo il chirurgo dott. Corsini e tutti i suoi assistenti in sala operatoria. Infermieri molto disponibili in reparto.

Patologia trattata
Ernia L3/L4 dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Di meglio non c'è!!!

Cosa dire del reparto di neurologia e neurochirurgia dell'ospedale Santa Chiara di Trento? Sono bravi, gentili, professionali tutti, dal primario Franco Chioffi a tutto lo staff medico, sempre presente e disponibile. Bravi.

Patologia trattata
Ernia al disco L5-S1 (10/07/2014).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Desidero esprimere la massima gratitudine per la cortesia, gentilezza, sensibilità e professionalità dimostrata
dal personale infermieristico, dagli operatori socio-sanitario e dall’equipe medica del reparto di Neurochirurgia
e della sala operatoria, egregiamente diretti dal Dott. Franco Chioffi.
A mio avviso, la cura e la disponibilità di tutto il personale verso il paziente, non è dettata da una pura e semplice formalità, ma da un senso profondo di etica professionale ed umanità: lodevole l’efficienza ottenuta.
Grazie.
Daniele Nalin (Reggio Emilia) - Degente in Neurochirurgia dal 13 al 19 Gennaio 2014.

Patologia trattata
Asportazione recidiva d’ernia e Stabilizzazione vertebrale L5-S1 (TLIF).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravi!

Poche parole... un grazie al Dott. Corsini e al suo staff (sala operatoria, infermieri, OSS)! Veramente professionali e capaci!
Grazie ancora. Nicola N.

Patologia trattata
Ernia l5-s1.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Sono stata operata lunedì 16 dicembre e venerdì 20 ero già a casa. E' andato tutto benissimo. Un grazie speciale a tutti i dottori che mi hanno seguita, mi hanno ridato la mia vita, sono stati veramente bravi e sempre disponibili. Grazie anche a tutti gli infermieri che mi sono stati vicini e hanno apprezzato il miglioramento che ho fatto questa settimana. Grazie di cuore a tutto il reparto di neurochirurgia!!!!

Patologia trattata
Rimessa opercolo frontale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

BRAVI, BRAVI E ANCORA BRAVI

Sono stato ricoverato giovedì 12/12/13 e in questo momento sto facendo la recensione direttamente da casa mia, dopo 2 ore di viaggio da Trento a Modena; praticamente non mi sono nemmeno accorto di essere stato operato. Vorrei suggerire assolutamente questo Ospedale che di negativo ha solo il fatto di essere stato fatto nel 1970, per tutto il resto ho trovato dottori, capo sala ed infermiere/i di una professionalità e di una disponibilità che rasentano l'incredibile. Dico questo perché tanta educazione e disponibilità posso dire che nelle strutture frequentate in Emilia, difficilmente l'ho trovata.
Bravo, veramente bravo tutto lo Staff del Dott. Chioffi, in particolar modo il Dott. Colarusso, che mi ha operato, e tutta l'equipe di Anestesia, seri, professionali e preparati.

Patologia trattata
Ernia Discale L2 - L3 con taglio laterale sinistro in micro chirurgia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rianimazione e neurochirurgia: GRANDI!!!!

Il 01 settembre 2013 mio marito Michele (46 anni) si è sentito improvvisamente male a casa, sembravano i sintomi di una congestione; un'ora dopo a Trento ci dicono che era avvenuta la rottura di doppio aneurisma su una arteria cerebrale e che c'era ben poco da fare, ma che comunque avrebbero fatto il possibile. La situazione era drammatica, il cuore era collassato e hanno dovuto aspettare tre giorni per operare. Il riversamento di sangue era importante. Per farla breve l'hanno aperto, cambrettato e richiuso (10 ore d'intervento).... A tre mesi di distanza Michele parla, ragiona e cammina senza problemi. Leggero deficit della memoria. Ma fra una settimana lo dimettono dall'ospedale di Rovereto. Il Neurochirurgo, non so come si chiamasse, tutto lo staff medico e tutti gli infermieri (di una gentilezza e disponibilità che lasciavano piacevolmente stupiti) sono stati fantastici perché hanno salvato il papà di una bimba di cinque anni. Che siano oberati di lavoro lo si vede, ma non hanno mai trascurato il paziente e si sono sempre resi disponibili alle mille domande che gli si poneva. Sono stati grandi e vorrei ringraziare tutti dal profondo del cuore.
Veronica e Isabel Maria

Patologia trattata
Rottura aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ernia discale con grave lombosciatalgia

Le strutture ci sono funzionali, l'organizzazione c'è, il personale infermieristico, tecnico, assistenziale è in gran parte preparato ed ottimo.
Quando però si parla di personale medico, oberato da: consulenze, interne ed esterne, visite di routine e visite in libera professione, consigli, richieste, contatti telefonici, mail, convegni, riunioni,ecc..., molto probabilmente non riescono più (a parte qualche raro caso) ad avere un contatto umano con il paziente, che consente nei casi dubbi o più complicati di avere un quadro clinico più chiaro per decidere quali esami o terapie intraprendere.
Certo, specialmente in pronto soccorso, è molto più semplice sparare qualche bomba mix in flebo che fa passare tutto... che cercare di fare qualche verifica in più.
Un altro grosso problema del personale medico riguarda lo scarso o inesistente confronto che gli stessi dovrebbero avere regolarmente, fra i vari reparti, per confrontarsi sulla patologia del singolo paziente e sulle scelte da intraprendere.
Non sto a raccontare le mie vicende, che come si può capire sono state più negative che positive, però, visto che l'argomento è dedicato ad un reparto specifico, vi posso dire che dal dott. Corsini del reparto di neurochirurgia ho sentito molte, ma molte chiacchiere e nulla di concreto.
Nulla toglie che vi siano nel reparto buoni chirurghi, e senz'altro anestesisti.

Patologia trattata
Ernia discale con grave lombosciatalgia, complicata con trombosi venosa profonda ed inizio di embolia polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia Ospedale S. Chiara Trento

Sono la moglie di Antonio Cintioli di Ancona. Voglio ringraziare tutti e comunicare che mio marito, operato il 24 gennaio, ha già avuto un recupero completo. E' andato tutto benissimo grazie alla tempestività e competenza di intervento. Perciò rinnovo i ringraziamenti, in particolare al dott. CORSINI che ha effettuato l'intervento, alla dott.ssa FARACA e a tutto lo staff della sala operatoria. Grazie anche a tutto il personale del reparto per la cortesia e disponibilità mostrate durante la degenza.

Patologia trattata
Ematoma subdurale in seguito ad incidente sciistico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ELOGIO DOTT. CHIOFFI, DOTT. COLARUSSO E STAFF

LA TEMPESTIVITA' DEI MEDICI MI HA PORTATO ALLA GUARIGIONE. UN GRAZIE PARTICOLARE A DOTT. CHIOFFI E AL DOTT. COLARUSSO. GRAZIE ALLO STAFF IN SALA OPERATORIA. GRAZIE ALLE SOLERTI INFERMIERE DI REPARTO.
I MEDICI MI HANNO SPIEGATO DETTAGLIATAMENTE E SEMPLICEMENTE, MA CON SICURA COMPETENZA, L'INTERVENTO CHE SAREBBERO ANDATI A FARE. INSOMMA MI SONO SENTITO FIDUCIOSO NEL METTERE LA MIA VITA NELLE LORO MANI. IL MENINGIOMA SPINALE CHE MI AVREBBE PORTATO, SE TRASCURATO ANCORA UN POCO, ALLA PARAPLEGIA, E' STATO TOLTO.
OMETTO ALTRI DETTAGLI, QUEL CHE HA IMPORTANZA E' CHE SONO STATI VELOCISSIMI TRA IL GUARDARE GLI ESAMI E VALUTARE UN INTERVENTO NEL GIRO DI POCHISSIMI GIORNI. NOVE ORE E MEZZO IN SALA OPERATORIA, TANTA FATICA NEL TOGLIERE QUEL SASSO DAL MIDOLLO MA ORA SO CHE RIPRENDERO' A CAMMINARE SEMPRE MEGLIO DOPO LA FKT E A LAVORARE ANCORA.

Patologia trattata
MENINGIOMA SPINALE D5 D6.


Altri contenuti interessanti su QSalute