Oncologia Ospedale Miulli

 
3.8 (2)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Oncologia - day hospital oncologico ed ematologia dell'Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Regionale F. Miulli di Acquaviva delle Fonti in provincia di Bari, situato al Km. 4,100 della Strada Provinciale 127, ha come Direttore Responsabile il Dott. Gianmarco Surico. Il reparto offre assistenza e cura a pazienti affetti da tumori e leucemie, occupandosi in particolar modo di linfomi, mielomi, leucemie acute, leucemie croniche, anemie, piastrinopenie, piastrinosi, patologie della coagulazione.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0  (2)
Assistenza 
 
3.0  (2)
Pulizia 
 
5.0  (2)
Servizi 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Patologia del fegato

Unica nota positiva del reparto è la pulizia, per il resto si applicano protocolli chemioterapici standardizzati e, quando le situazioni si complicano, per quella che è stata la nostra personale esperienza emerge la scarsa preparazione degli oncologi nel gestirle.
Di solito i pazienti effettuano una prima visita presso lo studio privato del responsabile dott. Surico, il quale poi li smista agli oncologi del reparto.
Noi siamo stati affidati al dott. Nicola Sasso, che ogni volta che il paziente aveva la febbre liquidava la questione come “febbre oncologica”, mentre poi veniva fuori che la febbre aveva una causa diversa che avrebbe necessitato con tempestività di ricovero e farmaci specifici.
In un’occasione, avendo il paziente febbre alta, abbiamo telefonato al responsabile del reparto dott. Surico, invece che al dott. Sasso, per chiedere come comportarci. Successivamente il dott. Sasso ha redarguito severamente il paziente per aver “osato” fare ciò e per ritorsione, da quel momento, lo faceva aspettare per ore ogni volta che andava ad effettuare la terapia.
Tutto ciò è accaduto in un reparto oncologico di un ospedale ecclesiastico.
Penso che non ci sia bisogno di aggiungere altro.

Patologia trattata
Patologia oncologica.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionali

Ho fatto 12 cicli di chemioterapia con Erbitux con risultati eccellenti, adesso effettuo il lavaggio port-cart ogni 40 giorni.
Sono molto professionali, dai dottori alle infermiere, li consiglierei a chiunque affronti il problema chemioterapia.
Grazie a Voi tutti, Vi sarò per sempre grato!

Patologia trattata
Adenocarcinoma dell'intestino con metastasi al fegato.


Altri contenuti interessanti su QSalute