Pronto soccorso Papa Giovanni XXIII Bergamo

Pronto soccorso Papa Giovanni XXIII Bergamo

 
3.1 (34)
Scrivi Recensione
Il reparto di Pronto soccorso - Centro EAS (Emergenza Alta Specializzazione) dell'Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII di Bergamo, situato in Piazza OMS 1, ha come Direttore il Dott. Roberto Cosentini. Il reparto assicura i primi accertamenti diagnostici (clinici, strumentali e di laboratorio) e gli interventi necessari alla stabilizzazione del paziente, eventualmente avvalendosi delle consulenze degli specialisti presenti in Ospedale. Tutti i pazienti, anche quelli pediatrici, accedono al Pronto Soccorso per le procedure di triage.

Recensioni dei pazienti

34 recensioni

 
(12)
 
(1)
 
(7)
 
(14)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.1
 
3.1  (34)
 
2.7  (34)
 
3.7  (34)
 
3.1  (34)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ginocchio gonfio

È la prima volta che usufruisco del servizio di PS. Devo dire che, a differenza degli altri ospedali che passi da triage e ti "risbattono" in sala di attesa, qui ti smistano subito. Sono stata mandata in ortopedia e in un'ora, nonostante la fila, mi hanno curato.
Pronto Soccorso molto ben gestito.

Patologia trattata
Gonfiore al ginocchio dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Traumatologia

Tutti gentili e pazienti nonostante il lavoro che si accumulava.

Patologia trattata
Forte contusione alla coscia dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto soccorso ottimo

Sono arrivata al Pronto soccorso per un ricovero urgente e sono stata accolta e seguita molto bene, con professionalita’ ed umanita’.
Grazie!!!

Patologia trattata
Tachicardia.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

CENTRO EAS -MEDICINA D'URGENZA-DEGENZA BREVE

Un ringraziamento ad Elena ed alla Sua collega di turno Vittorina per la loro sensibilità ed attenzione. Una valutazione particolare al Dr. Andrea Maria Vertemati per la Sua competenza, preparazione ed umanità senza le quali la mia degenza sarebbe stata oltremodo difficile. Non ultimo, un riconoscimento al Dr. Massimiliano De Vecchi per la Sua disponibilità e partecipazione.

Patologia trattata
Embolia Polmonare Bilaterale, Polmonite sx.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Una vergogna

Sono entrata in PS alle ore 16.30 su consiglio del mio medico dopo aver avuto diverse rettorragie.
codice verde, attesa 5 ore, alle 23.35 avevo ancora 14 persone davanti a me.
Ho abbandonato il PS e mi sono recata in un altro ospedale.

Patologia trattata
Emorragia rettale.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
5.0

Embolia polmonare

Un ringraziamento a tutto lo staff del reparto Medicina D'urgenza annesso al Pronto Soccorso. Specificatamente ad ELENA ed alla sua collega di turno, di cui non conosco il nome, per la loro gentilezza e sensibilità. Un apprezzamento particolare al Dr. Anrea Maria Vertemati per la professionalità ed umanità dimostratemi. Qualità che non ho minimamente riscontrato durante il mio primo ricovero in CHIRURGIA GENERALI 1.

Patologia trattata
EMBOLIA POLMONARE BILATERALE, POLMONITE SINISTRA IN PAZIENTE CON ESITI DI RECENTE POLITRAUMA CON PLURIME FRATTURE COSTALI E FRATTURA STERNALE.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

13 ore di attesa

Arrivato alle 14:30, hanno iniziato a visitarmi verso le 24:00, per concludere il tutto intorno alle 3: 30 di notte.
Assurdo.

Patologia trattata
Stitichezza, costipazione.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Vergognoso

Mi sono recata in ospedale con mio figlio di 9 mesi, che presentava un trauma cranico dovuto ad una caduta accidentale dalle scale. Codice giallo, attesa di 4 ore, finalmente mi chiamano... Il traumatologo dice che non c'è nulla di ché, ma deve visitarlo il pediatra... In Pediatria mi dicono di attendere in corridoio in quanto il mio è sano e piccolo e lì sono presenti pazienti virali. Aspetto con il bimbo in braccio, che non mangia se non per fortuna il mio latte dalla mattina alle 8.00 (sono le 16.00), senza una sedia e in attesa che venga visitato - naturalmente dopo tutti i pazienti presenti in sala d'attesa. Decido di andarmene, non aggiungo altro...

Patologia trattata
Trauma cranico.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

5 ore verde, 3 ore giallo...

Impensabile attendere più di 3 ore per un codice giallo e 5 per uno verde... Direi assurdo. Assistenza inesistente, pazienti abbandonati a sè stessi.

Patologia trattata
Traumatologia.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Assistenza pronto soccorso

Volevo ringraziare veramente di cuore per la grande umanità, gentilezza e professionalità ricevute dal personale del pronto soccorso ieri sera alle ore 22.00 per le cure prestate al mio nipotino, caduto dalla bicicletta... Trovare personale così, fa stare veramente tranquilli anche se si e' molto agitati.

Patologia trattata
Trauma facciale con ferita al labbro superiore.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

16 ore di attesa

Mi reco con mia madre in P.S. alle 11.00 del 17/03/2018 a causa di un'infezione diagnosticata due giorni prima, ma in netto peggioramento. Mia madre ha una mano gravemente infetta, gonfia, viola e giallastra che le procura dolore atroce. Ha febbre alta, vomita e sviene.
Codice verde.
Viene visitata alle 3.00 del mattino, QUINDI 16 ore di attesa stando malissimo.
Non posso lamentarmi del personale dell'accettazione, che fa cio' che puo', mi lamento con chi lascia un pronto soccorso sempre gremito, sfornito di medici.
Comunque una volta dentro, le reali condizioni di mia madre sono chiare e viene ricoverata.

Patologia trattata
Infezione acuta alla mano.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Pessimo

Tre volte in 3 mesi: in triage ti guarda abbastanza velocemente il personale infermieristico, e da lì inizia l'odissea. Dottori per la maggior parte giovanissimi che ti tengono da 3 a 8 ore e più vagante da una sala d'attesa ad un'altra, con tutta la calma e la flemma del mondo anche se sei un codice giallo. Se poi serve la visita di uno specialista, o devi TU andare in reparto, o devi metterti il cuore in pace e aspettare che si liberi, ammesso che ci sia. Questo è quello che deve sopportare un paziente che se è in pronto soccorso evidentemente bene non sta... Ovviamente quando arriva il momento che il paziente venga finalmente visitato e sottoposto ad esami per i problemi sotto indicati, non ha più sintomatologia.

Patologia trattata
Ischemia - sospetto infarto.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Sospetta colica

È inaccettabile aspettare per una visita 6 ore con un mal di pancia atroce. C'erano due medici che visitavano con una 30entina di persone che stavano male.. Io sono arrivata alle 20.00 e sono andata via alle 03.30 senza nemmeno sapere cosa ho avuto..
Alla reception veramente carine e gentili, ma per il resto umanità zero!

Patologia trattata
Sospetta colica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo servizio

Mi chiamo Maria e ieri sera ho dovuto portare al pronto soccorso mia mamma, 85enne con Alzheimer. Noi veniamo dal Veneto e devo dire che ho trovato persone veramente bravissime, dagli infermieri ai medici, competenti e gentilissimi. Magari fosse così anche da noi! Proprio bravi, ottimo servizio!

Patologia trattata
Problemi paziente anziana affetta da Alzheimer.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

UN BEL 100 E LODE

All'Oculistica di Bergamo sono due passi avanti...
In 10 minuti sono passato dal pronto soccorso al reparto oculistica; il dottore che mi ha visitato è stato molto competente e gentile, mi sono trovato molto bene con tempo di attesa minimo.
UN BEL 10.

Patologia trattata
Trauma oculare alla cornea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Efficienza ed efficacia con umanità

Grazie a tutti, in modo particolare al dottor Valdani Giuseppe, per l'umanità, la gentilezza, la lucidità che ho avuto modo di verificare rimanendo sdraiata sul lettino per una manciata di ore.

Patologia trattata
Vertigini e patologia cardiaca.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Pessimi triagisti

Arrivo al PS col mio fidanzato il venerdì alle 16.00, con esiti (appena svolti) di una pleurite. Chiedo se sia un caso da ricovero, mi rispondono di no e quindi gli danno il codice verde. Alle 1:30 del sabato gli misurano la pressione, gli fanno gli esami del sangue, si accorgono della gravità della situazione e magicamente spunta il codice giallo. Io quindi mi arrabbio moltissimo e vengo cacciata. Alle ore 7.00 viene ricoverato per un tumore maligno.

I triagisti di questo pronto soccorso sono dei grandissimi cafoni!

Patologia trattata
Tumore.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

7 (sette) ore di attesa

Domenica il 30/10/2016 mia moglie è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, è arrivata alle ore 14:00 ed ha spiegato che stava male, aveva dolori forti di pancia e di schiena che nemmeno poteva stare in piedi... Hanno controllato i parametri vitali e le hanno dato il codice bianco. Alle ore 21:00 mio figlio ha chiesto all'infermiera di turno se avrebbero fatto qualcosa o meno alla mamma, la risposta dell'infermiera é stata "noi stiamo lavorando, lasciateci lavorare perché non abbiamo tempo di parlare".
Dopo 7 ore, visto che nessuno pareva prenderla in considerazione, mio figlio ha deciso di portarla in un altro posto, a Ponte San Pietro, dove subito l'hanno presa in cura e hanno iniziato a fare i controlli necessari.

Patologia trattata
Mal di schiena e forti dolori addominali.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Sono arrivata al P.S. dolorante, inviata dalla guardia medica con una richiesta urgente per visita chirurgica. All'accettazione hanno voluto solo la tessera sanitaria, un'infermiera senza neppure farmi qualche domanda specifica mi ha rifilato un antidolorifico generico effervescente (senza acqua!!!) e mi ha detto di aspettare fuori... I dolori lancinanti mi facevano contorcere contro il muro della sala d'attesa, ma gli sguardi del personale non incrociavano mai il mio disperato. Dopo circa 3 ore di agonia, mi rivolgo nuovamente all'infermiera per saper quanto ancora avrei dovuto aspettare il chirurgo: mi viene detto di rivolgermi al triage dove mi dicono di chiedere all'infermiera, mi lamento del dolore e mi dicono di aspettare che avrebbero chiesto al medico; infine mi dicono che devo aspettare almeno 68 ore prima di essere visitata!!! Salvo urgenze!! Non possono fare altro e non devo alterarmi con loro (triage, accettazione, infermieri vari) LORO NON SONO RESPONSABILI. A quel punto abbandono il P.S. e mi rivolgo a Seriate, dove collasso a causa del dolore e dove vengo immediatamente soccorsa! Il mio caso di trombosi emorroidaria con lesione era un codice verde, il dolore acuto può essere considerato un codice giallo.. ma evidentemente non qui.

Patologia trattata
Trombosi emorroidaria con lesione.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Lesione all'occhio

Mi sono recato al pronto soccorso per un problema all'occhio causato da un graffio del cane. All'accettazione trovo un'impiegata che, senza guardarmi, mi chiede la tessera sanitaria e mi di dice poi di sedermi e aspettare; allo stesso momento, guardandomi, si accorge dell'occhio e dispiaciuta mi comunica che l'oculista è appena smontato e che l'avrei trovato l'indomani mattina.
1° non mi chiede il motivo della presenza perché troppo presa a chiacchierare con la collega.
2° non mi chiede la natura della lesione all'occhio.
3° se il medico specialista non c'è, il soggetto interessato all'urgenza deve andare in malora?
Domani mattina torno e sicuramente non starò zitto!!!

Patologia trattata
Lesione occhio.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Laringospasmo

Tempi di attesa rapidi.
Attenzione scrupolosa.
Gentilezza.
Finalmente sono uscita dal pronto soccorso con una cura per questo fastidioso problema.

Patologia trattata
Laringospasmo.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Attesa pronto soccorso

Attesa di oltre 6 ore per mio padre, nonostante una evidente emorragia interna ad un braccio, che soffre di cardiopatia ed è sotto cura con Coumadin. Dopo la visita è stato rimandato a casa dicendo di ridurre il Coumadin, che l'ematoma si sarebbe riassorbito. Due giorni dopo mano e braccio erano neri e gonfi, torniamo al PS, altre 6 ore di attesa, il medico dice "si sarebbe dovuto intervenire prima!?". Risultato: ora l'emorragia è passata, ma è rimasto compromesso il bicipite.

Patologia trattata
Emorragia e tumefazione braccio.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Bimbo codice giallo: 3 ore ad aspettare

Sono arrivata con il mio bimbo di 2 anni ieri 18.04.2016 alle ore 22:00 perchè si era infilato una pallina nella narice, quindi codice GIALLO. Dopo 3 ore di attesa, ho chiesto alle infermiere se potevano toglier loro quella pallina... e guarda caso dopo qualche minuto mi hanno chiamato i medici! Ma dico io: è possibile che un bambino (che aveva anche la tosse) deve aspettare 3 ore per un lavoro di 2 minuti, avendo pure il codice Giallo??
Dovreste fare un po' di chiarezza tra questi codici e le priorità per i bambini.
Alla prossima andrò a Seriate.

Patologia trattata
CE narice dx.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Attesa infinita

Accettazione ore 14.54, codice verde, misurazione pressione e successiva somministrazione di ansiolitico dopo circa 6 ore. E poi ancora in attesa di una visita, con 5 pazienti davanti con codice verde e giallo, nella speranza che non arrivino altri gialli... Ho infine abbandonato per disperazione.

Patologia trattata
Esiti da tamponamento.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Il 20/11/2015 ho avuto un incidente in casa e mi sono dovuta recare al pronto soccorso. In questo frangente ho potuto constatare le gentilezza, l'alacrità e la professionalità di tutto il personale, dall'accoglienza fino alla dimissione. Posso dire che mi sono sentita completamente a mio agio e quasi coccolata.

Patologia trattata
Trauma da incidente domestico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Assistenza di pronto soccorso

Causa incidente stradale, avvenuto il 20/10/2015, sono stato trasportato con elisoccorso in questo ospedale. Ho ricevuto una assistenza senza eguali, personale efficiente e gentile. Grazie per la vostra premura e attenzione prestatami. Un grazie sincero ad infermieri e medici tutti. La vostra costanza e competenza siano di esempio per tutti. Grazie ancora.

Patologia trattata
Traumi da incidente stradale.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Una giornata al pronto soccorso

Premessa: sono diabetico di primo grado da quando avevo 11 anni, ora ne ho 65, 5 iniezioni di insulina giornaliere. Lunedì 17/8/2015 chiamo mio medico per dolori addome, pensa sia appendice ma non è certo, mi fornisce richiesta urgente di visita al pronto soccorso. Lì mi reco di malavoglia, entro alle 12.53 e vengo introdotto alle ore 18.00! Mi visita una dottoressa in modo indisponente, per non dire altro - tre minuti la visita - e mi dice che devo aspettare 1 ora e mezza per gli esami del sangue. Dopo 2 ore, alle ore 20.00 mi reco nuovamente dalla dott.ssa, la quale aveva da tempo ricevuto gli esami del sangue ma non me li aveva comunicati! Mi dice che devo fare ecografia, altra sala attesa. Nel frattempo il mio tasso glicemico si era ampiamente alzato (glicemia 240), quindi chiedo urgenza ma mi si dice che avrei dovuto aspettare, pur avendo già aspettato 8 ore. Io temevo crisi iperglicemica, per cui mandavo mia moglie e mia nipote da tale dott.ssa perche' avrei dovuto iniettarmi insulina. Risponde che avrei dovuto aspettare, poiche' nel frattempo erano arrivate altre urgenze. A questo punto mia moglie decide di portarmi a casa e avvisa la citata dott.ssa, la quale risponde a mia moglie che se abbiamo deciso in quel senso potevamo andare, senza l'esito dell'ecografia.
PS: nel frattempo mio figlio era dovuto andare a casa a prendermi lo strumento misuratore di glicemia e quando sono uscito dall'ospedale la stessa era a 300!
Il pronto soccorso, come dice il nome stesso, dovrebbe essere un pronto soccorso e non un ritardato soccorso, umanità zero, voglia di lavorare zero, per cui il mio voto è pessimo.
Le uniche persone gentili sono quelle dell'accettazione, sarò stato io sfortunato, ma Medici e Infermieri da zero meno meno.
Non mi si venga a dire che prima ci sono le urgenze, il che mi sembra ovvio, ma non mi sembra ovvio che nell'arco di 8 ore non si possano trovare 10 minuti.. non sarà che non li si vogliono trovare? A casa poi la mia glicemia era arrivata a 500 ed ho dovuto imbottirmi di insulina, alla faccia di quelli che dovrebbero salvare le vite.
Inoltre, solo per rispetto del medico che mi aveva indicato il pronto soccorso, avrebbero dovuto muoversi più efficacemente, ma mi sono sentito dire che tutti gli altri medici di base mandano i loro pazienti al PS (come se tali medici non fossero all'altezza..).

Patologia trattata
Sospetta appendicite.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessimo

17 Aprile 2015
Ore 13:30.
Chiamiamo l'ambulanza perchè mia madre, affetta da psicosi depressiva acuta, viene colpita da una crisi al seguito di avvenimenti accaduti alla mattina, probabilmente inventati da lei vista la malattia. In accordo con il medico che cura solitamente mia madre, la facciamo portare in pronto soccorso, previa telefonata allo specialista di reparto montante, per far sì che venga assistita da chi dovrebbe essere competente. Bene, arrivo in PS alle ore 14:06, dopo 2 ore e 20 mia madre viene chiamata per oltrepassare la porta con il divieto ai non autorizzati. Dal quel momento in poi, con scadenza di più o meno 40 minuti, arrivava l'infermiera dicendo che lo specialista era in ospedale e stava arrivando; poi per 2 volte che sarebbe arrivato a momenti perché l'avevano sentito; ed infine che era arrivato e che avrebbe chiamato entro cinque minuti mia madre.. Passati altri 50 minuti, mio padre ha un pò sfuriato ed io con lui, portando via mia madre senza farle firmare il verbale di PS.
Ora io posso capire tutte le urgenze di 'sto mondo, ma non credo davvero possibile che uno psichiatra non riesca a trovare 10 minuti di tempo per visitare una paziente che arriva in PS di certo non per un prurito ai piedi.

L'ho scritto nel reparto di pronto soccorso perchè è successo lì, ma la mia opinione negativa va a tutto il complesso ospedaliero.
Ultima cosa, credo che se avessimo richiesto la visita privatistica sarebbe arrivato in 15 minuti.

Questa recensione verrà copiata e incollata in tutti i più possibili siti di opinioni su gli ospedali e del Servizio sanitario.

Patologia trattata
Psicosi acuta depressiva in stato incontrollabile.
Codice verde.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Visita in pronto soccorso

Mi sono recata in pronto soccorso il 28 giugno 2015 per dolori addominali: diverticoli e leggera flogosi.. Sono stata assistita in modo eccellente da tutti. La dottoressa, che ha subito capito il problema e con umanità, gentilezza e professionalità mi ha indicato e consigliato cosa fare, la ringrazio sentitamente.

Patologia trattata
Diverticolosi del colon.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Disorganizzazione

Pronto soccorso totalmente abbandonato e dei poveri infermieri che non hanno il controllo di quello che succede in quella sala d'attesa che sembra un bivacco.. Dopo 6 ore di attesa, malore ripetuto in pronto soccorso... e rilevazione dei parametri solo su mia richiesta....
Abbandoniamo il pronto soccorso senza essere stati visitati.. E' una disorganizzazione generale.

Patologia trattata
Malore (paziente trasportato dal 118).
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Attesa e incompetenza

Ore di attesa, ti chiamano poi ti rimandano indietro.. Ho riscontrato una esagerata lentezza generale.

Patologia trattata
Codice bianco.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
3.0

Il pronto soccorso

Ore ed ore di attesa, scarsa comprensibilità del tabellone, numeri di attesa con grafica incomprensibile, sala d'attesa fredda - in inverno manca porta a bussola col sensore, così è sempre aperta.. Per essere un edificio nuovo, ha più della fabbrica che dell'ospedale.. Persino il colore delle pareti mette tristezza.
Siamo ancora in attesa: ingresso ore 22.00 ed alle 01.04 ancora siamo in sala di attesa.
Punteggio scarso.

Patologia trattata
Mia suocera, dimessa dallo Gavazzeni dopo intervento proctologico, lamenta forti dolori addominali, bruciori e stipsi dopo 4 giorni dalla operazione.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Vergognoso

Ho portato mio padre cardiopatico, portatore di un defibrillatore e in cura con il Coumadin per precedente aneurisma, col braccio destro che, per una emorragia interna, gli è diventato nero e gonfio. Nonostante l'impegnativa del medico chiedesse una visita URGENTE, gli è stato attribuito un codice verde.. Poco male, se non fosse che dalle 19.45 è stato visitato il mattino alle 2.15! 6 ore e 30 di attesa, ditemi come si possa considerare questo un servizio pubblico.

Patologia trattata
Braccio dx nero e gonfio in paziente cardiopatico.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

PRONTO SOCCORSO

MIO SUOCERO E' VENUTO AL PRONTO SOCCORSO PERCHE' NE AVEVA BISOGNO. SDRAIATO SUL LETTINO (IN BELLA MOSTRA) SI E' ACCORTO PER TEMPO E PER FORTUNA CHE UN PANNELLO DEL CONTROSOFFITTO GLI STAVA CADENDO SULLA TESTA. SONO QUINDI INTERVENUTI GLI OPERAI!!!!
GIA' CHE L'AVETE FATTO BELLO L'OSPEDALE, IL PS POTEVATE FARLO ANCHE PIù GRANDE..
GLI INFERMIERI MOLTE VOLTE SONO MEGLIO DEI MEDICI, PERCHE' QUANDO UN MALATO PARLA LO ASCOLTANO...
MI CHIEDO POI PERCHE' MI FACCIANO STARE DIETRO UNA RIGA GIALLA PER LA PRIVACY, QUANDO POI ALL'ENTRATA DEL PRONTO SOCCORSO CI SONO SOLO VETRATE DOVE SI VEDE GENTE NUDA, O MEZZA NUDA, IN BELLA VISIONE COME ESPOSTI IN VETRINA!!!!!!!

Patologia trattata
MALORE.


Altri contenuti interessanti su QSalute