Cardiologia Ospedale Teramo

 
3.3 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia e UTIC dell'Ospedale Civile Giuseppe Mazzini di Teramo, situato in Piazza Italia, ha come Direttore il Dott. Napoletano Cosimo. Il reparto è costituito da diverse strutture, ubicate sia nel I che nel II lotto del presidio. Nell'Unità di Terapia Intensiva Coronarica svolge la seguente attività: Ablazione transcatetere, Pace maker/ defribillatore Biventricolare, Cardioversione Elettrica (CVE), Cardiovert-Defribillatore automatico, ECG test farmacologico, studio Elettrofisiologico, Pacemaker temporaneo, Pacemaker definitivo, Sostituzione Pacemaker, Tilt Test. L'Unità svolge inoltre attività in regime di Day Hospital per diagnosi aritmologiche e la seguente attività ambulatoriale: Ecocolordoppler, visita generale e visita + ECG, Test da Sforzo, Ecostress Fisico, Ecostress Farmacologico, Ecocolordoppler Transesofageo, Holter Pressorio, Holter Dinamico, Tomoscintigrafia Miocardica. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Prosperi Franco, Dott. Paparoni Saro, Dott. Fragassi Giovanni, Dott. De Remigis Franco, Dott.ssa Petrella Licia, Dott.ssa Piccioni Laura Lalla, Dott. De Siati Paolo, Dott.ssa Striglioni Ne' Tori, Dott.ssa Delle Monache Sonia, Dott. Fabiani Donatello, Dott. Serra Paolo (Aritmologia e cardiostimolazione), Dott. Poggi Alessio, Dott.ssa Restauri Luigia, Dott. Tommasoni Gianluca, Dott. Lavorgna Alberto, Dott. Marrone Gianluigi, Dott. Santarelli Francesco.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.5  (4)
Assistenza 
 
3.0  (4)
Pulizia 
 
3.5  (4)
Servizi 
 
2.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie!

Un semplice Grazie per la professionalità e la gentilezza dimostrate durante tutta la mia degenza.
Alla prossima visita di controllo sarà mia cura portare una più approfondita lettera di ringraziamento per tutti i componenti dello staff.

Patologia trattata
Cardiopatia ischemica.



Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Aria condizionata

Personale medico e struttura preparati e competenti. Peccato per certi soggetti (infermieri o affini) i quali pensano che l'ospedale sia il loro ed i pazienti solo numeri.. sì, proprio così. Oggi pomeriggio ero solo con la finestra aperta in camera (in quanto a me non piace l'aria condizionata ed anche perché tirava un venticello piacevole), ad un tratto entra una tipa con camice verde e chiude la finestra ed accende l'aria condizionata. A quel punto le dico che preferirei con la finestra aperta... allora lei sottovoce "e adesso la accendiamo a gennaio"... Un po' sbalordito sto zitto e mi siedo.. ma poco dopo mentre stava rifacendo il letto, mi accorgo che parlava di me con la collega, dicendo che non riusciva a capire come un giovane non volesse l'aria condizionata. A quel punto mi sono arrabbiato. Insomma: credo che ad un paziente che ha appena sofferto di cuore, si dovrebbe evitare di offenderlo rischiando di farlo arrabbiare....CI SONO STATO MALE E NON SO SE DENUNCIERO' IL FATTO!

Patologia trattata
Spasmo coronarico.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Potrebbe andare meglio

E' comunque un buon reparto dove ricoverarsi in caso di infarto.
Sono stato ben assistito e curato con ogni mezzo a loro disposizione.

Migliorabili:

- RAPPORTO MEDICO/PAZIENTE.

Nel 2014 sono stato ricoverato in GB per un problema simile.
OGNI medico che veniva a parlarmi mi salutava, si presentava con nome e cognome e mi spiegava perchè lui era lì, descrivendomi poi causa/effetto di ogni singola pastiglia che mi veniva somministrata.
Mi raccontava quali esami avrei fatto, quali erano stati gli esiti degli esami precedenti, come era l'andamento del mio stato di salute e rispondeva con cortesia a tutte le mie domande guardandomi in faccia, prima di salutarmi ed andare via.
Facevano così con tutti, non era english way nei confronti di un paziente Extra-Commonwealth.

- SERVIZI.

Stante la mia necessità, mi hanno fornito un kit con rasoio, spazzolino, dentifricio, asciugamani. Ed un pigiama.
Forse dovevo rimproverarli perchè non mi hanno dato anche le ciabatte.

Presso la UTIC di Teramo.

- RAPPORTO MEDICO/PAZIENTE.

Nessuno dei dottori con i quali ho avuto a che fare mi ha fatto sapere il suo nome. Non ho visto tesserini di riconoscimento.
Per quello che ne so io chiunque avrebbe potuto indossare quel camice con la scritta "Medico".
Non ho avuto informazioni circa l'andamento degli esami, né ho saputo a quali esami sono stato sottoposto quotidianamente.
Ho dovuto chiedere agli infermieri che medicinali stavo assumendo.

- I SERVIZI.

Bisogna farsi bastare un litro di acqua al giorno.
Non sono di Teramo e vivo solo in questo periodo.
Sono rimasto in mutande 4 giorni.

Benvenuti in Italia.

Patologia trattata
Infarto (ricovero dal 16/9 al 19/9/2015).

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Staff infermieristico..

Un grazie al bravissimo medico che si è occupato di mio padre, anche se non ho ancora capito se il secondo intervento che mio padre ha dovuto subire (in quanto la ferita non si rimarginava) sia stato di causa professionale o meno, poiche' ha rallentato con fatica la ripresa, che per fortuna poi però c'e' stata. Tuttavia devo dire che la caposala, come tre infermieri, sono stati pessimi al massimo.

Patologia trattata
Infarto.


Altri contenuti interessanti su QSalute