Ginecologia Ospedale Caserta

 
4.0 (22)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, situato in Via Gennaro Tescione, ha come Direttore responsabile il Dott. Prof. Luigi Cobellis. Il reparto, assieme alla Medicina Perinatale, eroga prestazioni riguardanti la gravidanza, il punto nascita, il puerperio ed il neonato. Una delle principali attività svolte dalla U.O. è la partecipazione alla guardia attiva per il Pronto Soccorso Ostetrico 24 ore su 24, con una media di circa 1400 parti/anno. Attività Ambulatoriali: preparazione al parto; screening preconcezionale e prenatale; diagnostica prenatale precoce (amniocentesi); monitoraggio biofisico del benessere fetale in gravidanza (cardiotocografia tradizionale); ecografia ostetrica. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici dr. Cobellis Luigi Direttore della U.O.C. dr. Pane Guido, dr.ssa Barbieri Francesca, dr. Parisi Pasquale (UOS Diagnosi Precoce e Prevenzione delle Malformazioni Fetali Amniocentesi), dr.ssa Cafiero Angela, dr. Passaretta Antonio, dr.ssa Capuano Simona, dr. Pelella Silvio, dr. Cipullo Sergio (UOS Endocrinologia Ostetrica), dr. Ruggiero Alfonso, dr.ssa De Falco Carmen Luigia, dr.ssa Tamburro Anna, dr. Fusco Andrea, dr.ssa Vacatello Laura, dr. Serao Michele (UOSD Medicina Perinatale).

Recensioni dei pazienti

22 recensioni

 
(14)
 
(3)
3 stelle
 
(0)
 
(4)
 
(1)
Voto medio 
 
4.0
 
4.1  (22)
 
4.0  (22)
 
4.1  (22)
 
3.6  (22)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Ho avuto un aborto interno, dopodiché il dottor Cipullo Sergio mi ha fatto il raschiamento il 14 luglio.
Dopo circa un mese ho avuto una emorragia, quindi mi sono dovuta sottoporre ad un altro raschiamento di urgenza, perché il primo è risultato incompleto.

Patologia trattata
Aborto interno.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

PESSIMI

Esperienza più che negativa: mi sono recata il giorno 13 agosto 2020 per essere ricoverata presso il reparto di ginecologia. Avevo regolare prenotazione fatta il 5 agosto, registrata dall'ostetrica Russo, per un parto cesareo da eseguire il 14 agosto per tocofobia. Purtroppo soffro da anni di attacchi di panico e sempre da anni sono seguita da una psicoterapeuta. Dunque, non avendo alternative, munita di certificato della ASL, psichiatra dott. Letizia, e dopo consulto con il mio ginecologo dott. Fusco, ho richiesto il parto cesareo. Ebbene, il giorno del ricovero il dott. Parisi e la sua equipe mi hanno mandata via. Senza nessuna visita né lettura della mia cartella clinica, asserendo che recenti disposizioni vietano il parto cesareo per tocofobia. Peccato non avermelo detto il giorno 5 agosto in cui hanno regolarmente accolto e registrato la prenotazione. Alla fine sono stata costretta a tornare a casa e gestire un attacco di panico, senza considerare che il 13 agosto non ho più trovato nessun medico disposto ad aiutarmi, essendo tutti in ferie.

Patologia trattata
Nessuna.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Ho avuto molti medici, nonostante la mia tenera età , ma non appena ho trovato il grande professore Luigi Cobellis ho risolto tutti i miei problemi (ovviamente con tanta pazienza da entrambe le parti). Oltre ad essere una grande professore, è una persona umana e con tanta pazienza che mi ha dato tanta forza, come un padre. Spero che un giorno potrò essere tra le sue tirocinanti.
Grazie professore.
Marianna Sorrentino

Patologia trattata
Teratoma ovarico.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto ed equipe mediche d'eccellenza

Penso che questo reparto non abbia nulla in meno rispetto a quelli tanto elogiati a livello nazionale, sia tramite i media che sui social e via di seguito. Ho trovato un reparto molto organizzato sia come struttura che come equipe mediche (ginecologi, ostetriche, infermiere, Oss). Il personale, oltre ad essere professionale, è anche molto attento e gentile con i pazienti ,soprattutto nei momenti più difficili.
Faccio i miei complimenti e spero che possa crescere sempre di più.

Patologia trattata
Gravidanza e parto cesareo.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Reparto e medici d'eccellenza

Mi sono dovuta recare al pronto soccorso ostetrico per un aborto ritenuto alla 6^ settimana di gravidanza e ho subìto un raschiamento. Ringrazio tutto il personale del reparto di ginecologia per l'umanità e l'efficienza, ma il mio più sincero ringraziamento va al Dott. Sergio Cipullo, il ginecologo che ha effettuato l'intervento e del quale ricordo, oltre alla sua grande competenza e professionalità, il sorriso e le parole rassicuranti prima che mi addormentassi per l'anestesia. Un raggio di sole in un momento buio. Grazie.

Patologia trattata
Aborto ritenuto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Professionali e molto gentili

Avevo molta ansia all'idea di partorire la mia seconda figlia all'ospedale di Caserta, perché 4 anni fa il reparto era molto diverso, caotico, disorganizzato e con personale per la maggior parte maleducato e insensibile. Quattro anni fa ho avuto la fortuna di partorire dopo il cambio turno delle 20.00 e di trovare la meravigliosa ostetrica Paola Ventura. Ho sempre detto che avrei messo la firma per partorire ancora con lei e ho avuto la fortuna che accadesse. Il 1 novembre 2018 alle 20:24 ho partorito Ginevra. Non ho avuto modo di ringraziarla 4 anni fa e nemmeno adesso, purtroppo. Grazie Paola per il tuo essere così umana, per il tuo modo di sdrammatizzare al momento giusto e mai in maniera inopportuna, grazie per la tua professionalità anche in quei momenti (parecchi) in cui non sono stata una brava paziente. Grazie per avermi guidata con fermezza e dolcezza. Ma questa volta voglio ringraziare anche tutto il reparto perché dal momento del mio ricovero alle mie dimissioni ho trovato solo persone gentili e umane, disponibili e simpatiche. Grazie dott.ssa Tamburro perché è stata di una pazienza e umanità incredibili, ad ogni visita mi rassicurava e mi incoraggiava; grazie al dott. Serao, medico meraviglioso e uomo d'altri tempi, gentile, professionale e di una simpatia che ti apriva il cuore. Non so i nomi di tutti gli altri, ma ringrazio davvero tutti, da chi mi ha ricoverata a chi ha assistito al parto, a chi nei giorni seguenti mi ha seguita. Non potevo sperare in qualcosa di meglio.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima esperienza

Un reparto eccezionale, medici bravissimi, ostetriche molto umane, infermiere cordiali. Un fiore all'occhiello per la sanità campana!! Difficile trovare un altro reparto così ben organizzato.

Patologia trattata
Parto spontaneo.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso ostetrico

Il pronto soccorso ostetrico senza i minimi criteri di spazio, igiene (ti fanno appoggiare i vestiti sul termosifone).
Personale scortese che non fa entrare il padre del bambino per la visita...
Ringrazio Dio di vivere altrove!

Patologia trattata
Dolori addominali.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Fiore all'occhiello della sanità italiana

Il 26 agosto 2016 è stato il giorno più brutto della mia vita. Per seri motivi familiari e di salute, a 43 anni ho dovuto interrompere la mia gravidanza. Non lo auguro a nessuno di doversi trovare nella condizione di scegliere tra la vita e la morte del proprio figlio. L'equipe che mi ha assistita è stata eccezionale, dal dottore dell'intervento alla caposala, alle ostetriche, tutte persone molto professionali e tanto umane. Un grazie in particolare alla dottoressa che quel giorno ha fatto le anestesie, il suo conforto e la carezza sul viso prima di addormentarmi in sala operatoria mi accompagneranno per tutta la vita. Grazie.

Patologia trattata
Ivg chirurgica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Massima professionalità e meravigliosa umanità

La settimana scorsa, purtroppo, sono dovuta ricorrere ad un'interruzione terapeutica di gravidanza alla 19sima settimana a causa di gravi problemi congeniti della mia bambina. Un'esperienza molto brutta, che non auguro a nessuno, ma che purtroppo talvolta può presentarsi. E, nonostante tutto, nel reparto di Ginecologia ed Ostetricia, soprattutto nel settore Ginecologia Sociale dell'ospedale di Caserta, ho trovato delle persone meravigliose. Si consideri che venivo da fuori regione, pur essendo originaria di Caserta, e avevo letto recensioni di mega ospedali rinomati, universitari e non attrezzatissimi che, però, peccavano di umanità, soprattutto in casi come il mio.
Invece a Caserta sono stata seguita dal Dott. Silvio Pelella, le ostetriche Dott.ssa Cesare e Dott.ssa Maria Grazia (mi perdonerà, ma non ho mai sentito nominare il suo cognome) che, consapevoli della brutta situazione, sono stati quanto più professionali ed umani si possa sperare di incontrare. Un ringraziamento speciale anche alla caposala dell'Ostetricia, che mi ha dato assistenza quando ne avevo bisogno, ed il personale della sala operatoria, il Dott. Andrea Fusco, il Dott. Antonino Renzi (ad alcuni ho chiesto i nomi specifici proprio per poterli ringraziare) e il resto dello staff che mi ha trattato meravigliosamente.
A me è capitato conoscere queste persone in una situazione che non dovrebbe mai capitare a nessuno, ma mi auguro vivamente di poterli rivedere in futuro... per casi molto più positivi.

Patologia trattata
ITG.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Pessimo trattamento

Sono un dottore in igiene dentale e lavoro da sempre nelle strutture ospedaliere, ma mai avrei pensato di avere un esperienza del genere. Sono incinta di 6 mesi e stanotte, dopo una caduta accidentale, mi sono recata al pronto soccorso ginecologico di Caserta. La struttura e' fatiscente , il personale e' maleducato, specialmente l'ostetrica Feliciani che tratta i suoi pazienti malissimo. Nessuna sensibilità verso chi sta soffrendo. Ma la cosa peggiore riguarda la sterilità, in quanto mi hanno effettuato una visita interna vaginale senza che la sonda fosse sterile, o venisse usata l'apposita guaina. Pertanto consiglio a tutti di non recarsi nel suddetto ospedale.

Patologia trattata
Dolori basso ventre.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Di professionalità ne hanno da vendere

Professionali, disponibili, sempre pronti a regalarti un sorriso, un consiglio, un aiuto..
Ho avuto un parto con taglio cesareo e nonostante sia andato tutto per il meglio, sono comunque situazioni delicate che portano stress e ansia. Ma con una equipe del genere dimentichi tutto... Sono bravissimi a farti stare tranquilla, serena e addirittura a farti divertire... insomma: sono tutti fantastici, dal Dott. Parisi a Pina, a Santola Valentina, al nido, alle signore delle pulizie e a tutte le infermiere che ho avuto l'onore di conoscere.
Queste sono persone per cui dobbiamo e possiamo camminare impettiti e a testa alta. Grazie di cuore!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionisti straordinari

Venivo da un altro ospedale dove volevano farmi un cesareo di urgenza.. Perché mi avevano diagnosticato che la crescita della bimba si era fermata a 37 settimane (io ero oltre le 41), che la bimba era di pochi grammi e aveva la circonferenza della testa piccola, che il liquido amniotico era pochissimo e che il mio utero non si sarebbe mai dilatato..
insomma: una vera tragedia greca! E andavo operata di urgenza.. con tutti i miei problemi di allergie a vari farmaci e con un piede rotto dopo essere stata ricoverata lì per 5 giorni.
E invece, arrivata qui'.. il miracolo!! Dopo aver fatto tutte le indagini e prime cure, la mia bimba 2 giorni dopo è nata sanissima, con un parto spontaneo ..! Fatto in una sola ora e senza alcuna induzione.
Da un team di 5 donne eccezionali! fra cui le dottoresse Tamburro Anna, Pierpaola Ventura, Rossella, Anna, Maria.
Tutte professionali, disponibili e umili..
Elogi anche a tutto il personale di questo reparto, tirocinanti comprese, guidato dal Primario Sergio Izzo.
Qui funziona tutto benissimo, dalle pulizie all'igiene, e anche i pasti sono di qualità..
Un fiore nel deserto! A pochi km. di distanza dall'altro ospedale..
Che dire, anche qui in Campania qualcuno che fa realmente e scrupolosamente bene il proprio lavoro e con amore, c'è.
Un grazie di Cuore a tutti!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto!

Ho partorito 4 mesi fa... sono arrivata in ospedale perché avevo rotto le acque- ma niente dolori per 48 ore. Ero super controllata, non mi lasciavano un attimo, chiunque fosse di turno. Poi la mia dottoressa, che ora purtroppo non c'è più, la dottoressa Alessandro Ferraiolo, il giorno dopo mi avrebbe indotto il parto e invece nella notte sono iniziati i dolori e poi è nata la mia piccolina Irene. Mi sono stati tutti vicino durante il travaglio, ostetriche, ginecologo e infermiere. E' un ottimo reparto, ti senti a casa.. Ringrazio tutti e un saluto lassù alla più grande ginecologa.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Parto spontaneo 12 anni fa

Ho partorito 12 anni fa e purtroppo non mi andò per niente bene. Arrivata in ospedale il 30 di ottobre, perdevo le acque alle dieci di sera, così tutta la notte senza essere controllata da nessuno in mattinata cominciano a stimolarmi con la visita. Contrazioni zero fino alle 13,00. Comincia il mio Travaglio di tredici ore, durante le quali ad ogni cambio turno l'ostetrica dilatava l'utero manualmente con manovre dolorosissime. Alle undici di sera del 31 ero dilatata di 8/9 cm. e finalmente mi attaccano la flebo di ossitocina; dopo circa due ore con dilatazione 11, vado in sala parto. Sembrava dovesse nascere in un quarto d'ora e invece... un'ora e mezza a premermi sulla pancia ma il bambino non usciva, non so se per i cordoni, se perché era grande.. Ma ricordo con rabbia che la dottoressa di turno assisteva alle mie spinte e mi diceva che ero inerme e mi metteva i gomiti sul pancione senza che io riprendessi fiato dopo le contrazioni, tanto che a un certo punto mi si fermarono. Dopo essere stata insultata in momenti come quello, io comincio a rifiutarmi di partorire con lei.. Il dott. Parisi sente, si avvicina e mi tranquillizza lo vidi come il mio angelo.. Il tempo di rendersi conto e decidono di prendere il bambino con la ventosa. Ad occuparsene fu la dottoressa, mi sentivo sviscerare, ma ad ogni modo alle 2.30 del mattino del 1/11 nacque il mio bambino e impiegarono 40 minuti a ricucire il tutto!
Non generalizzo, ma per me era il primo figlio, ne uscii traumatizzata e beccai male alle prese con la poca delicatezza della turnista!
Auguro a tutte le mamme un parto nella norma!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Eccellente reparto

OTTIMA LA DIRIGENZA E GRANDE LA COMPETENZA DEL DOTTOR SERGIO IZZO.
CORDIALITA' E PROFESSIONALITA' CONTRADDISTINGUONO IL REPARTO.

Patologia trattata
IPERPLASIA ENDOMETRIALE - ISTEROSCOPIA OPERATIVA.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ce ne siamo andati

Premetto che mia moglie non é campana ed aveva dei pregiudizi sulla nostra sanita', quindi per la sua prima gravidanza si é fatta seguire nel suo paese, ma visto che viviamo in provincia di Caserta e ci é capitato di andare al reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Caserta, entrambi siamo rimasti sorpresi positivamente da quel reparto. Ma.... ieri pomeriggio ci siamo recati al pronto soccorso dl reparto sopracitato, visto che mia moglie aveva dei dolori addominali e da qualche giorno aveva scoperto di essere in attesa del secondo figlio, e lei sente il ginecologo di turno (che alla mia richiesta di spiegazioni nega tutto e si rifiuta di darmi il nome) rispondere all'infermiera, o operatrice OSS, testuali parole: la signora vuole avere conferma se é incinta?? bella scusa.. vuole farsi una visita gratis... falle un codice bianco. É brutto come l'indelicatezza di un medico possa farti cambiare, anche se in parte, l'opinione su un reparto.

Patologia trattata
Gravidanza.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ottimi medici

Ho partorito quasi 5 anni fa assistita da ottimi medici, in primis il dottor Parisi e la dottoressa Ferraiolo, che mi hanno seguita per tutta la gravidanza. Ci sono ritornata alcuni mesi fa ed il reparto è diventato ancora più efficiente. Io mi sono trovata bene (comunque ognuno ha le proprie opinioni).

Patologia trattata
Gravidanza e parto.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Professionalità, competenza e dolcezza

Alla fine mi hanno indotto il parto con dosi di ossitocina in vena... Il dolore è forte, ma la dolcezza e la vicinanza delle ostetriche (perkè sono loro che seguono il parto... ) non hanno eguali. La sig.ra Nanda Mirra e un'altra giovane ostetrica Melania mi hanno aiutata e coccolata dall'inizio alla fine. E per una donna in quel momento è tanto, o forse è tutto.
Pro: qualcuno può starti vicino nel momento del parto.
Contro: camere piccolissime.
Ottimo reparto senza dubbi!

Patologia trattata
Parto indotto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottima Ostetricia al San Sebastiano di Caserta

Un 10 e lode al personale ostetrico dell'Ospedale Civile di Caserta. La mia esperienza è stata bellissima. Complice il fatto che fosse la terza gravidanza e quindi il terzo figlio, io posso solo dire che i primi due figli sono nati in strutture ospedaliere del nord Italia e che il personale ostetrico casertano non ha nulla da invidiare ai colleghi nordici. Ho avuto il parto spontaneo e sono stata stra-seguita durante il travaglio da 2 dottoresse ostetriche giovani, molto preparate e professionali. Ricoverarsi nel reparto di Ostetricia del San Sebastiano ti dà la sensazione di non essere in un ospedale del sud, dove molte volte alberga la maleducazione e la trascuratezza.
Unici problemi: mancanza di epidurale, stanze degenza troppo strette e prive di doccia, vitto non sempre buonissimo (ma questo dipende dall'organizzazione dell'ospedale). Pregi: poca o nulla medicalizzazione del parto, Pronto Soccorso Ostetrico efficientissimo e scrupoloso, cortesia e professionalità del personale ostetrico.
Bravissimi, siete il fiore all'occhiello della nostra provincia!

Patologia trattata
Gravidanza e Parto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Eccellente il reparto del Dott. Sergio Izzo

Sono paziente del dott. Izzo da 2 anni, da quando ho saputo di aspettare il mio primo figlio.
per fortuna in quell'occasione non ho avuto particolari problematiche, la gravidanza è stata da manuale e così a 40 settimane mi sono recata in reparto per il parto.
premetto che ogni volta che sono andata al pronto soccorso ostetrico per le solite paranoie di una gestante alla prima esperienza, sono stata trattata benissimo, con professionalità e garbo e la parola finale è sempre stata "signora è meglio che venga una volta in più che una in meno, noi siamo qui per voi".
i giorni che sono stata ricoverata non sono certo stati piacevoli, ma il personale ha cercato sempre di addolcire la degenza.
E' un reparto pulito e ordinato, sempre efficiente e pronto a soccorrerti.
unico neo che devo segnalare è che non è prevista l'epidurale e che c'è una vasca per il parto in acqua ma non è ancora attiva perchè manca il personale specializzato.

Per il resto è tutto ottimo!

Patologia trattata
Gravidanza e parto.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa 15 anni fa

15 anni fa ho partorito in questo ospedale, sotto l'assistenza della dottoressa Vacatello. Entrai in ospedale dopo qualche visita della stessa. Entrai in ospedale con la preocupazione di quelle false contrazioni che spesso possono capitare alle donne incinta nelle ultime settimane. Per me è stato il primo e l'ultimo parto. Anzichè rimandarmi a casa, mi ricoverarono. Dopo che in sincerità avevo menzionato che non sono sposata al mio compagno, hanno iniziato a cercare di convincermi a dare il mio bambino in adozione!!!! Forse perchè videro che ero ragazza dell'est? Forse questo ha indotto qualcuno a insistere che io avessi concepito per chi sa quali ragioni e non quelle che per 2 anni, con il mio compagno, avevamo tentato di avere questo figlio disperatamente! Da lì in poi per più di 10 ore sono stata trattata malissimo! Mi infilarono un flebo per indurmi artificialmente alle contrazioni, hanno scritto che ero gravidanza a rischio e non era vero, in quanto sono stata seguita durante gli 8 mesi di gravidanza dal primario del reparto ginecologia di Modena! Questo metodo provocò sofferenza al bambino, a me dolori incredibbili (sola in un ambulatorio strillavo e nessuno mi assistì)! Ad un certo punto verso le 2:h di notte non ce la facevo per i dolori e una dottoressa mi mise sulla sedia ginecologica e cercò di rompere le acque.. ancora ore di sofferenza, nelle quali ero rimasta senza forze e nessuno che mi porse un bicchiere di acqua! Alle ore 11:00 del 02/06/1996 mi portarono in sala parto, senza che avessi contrazioni! Estrassero il bambino con la ventosa, tanto che il bimbo in seguito per anni ha avuto il cranio deformato, ma tutti dicevano che era normale! Ricordo che, dopo l'estrazione, mio figlio non pianse.. mi sembrò una eternità quel breve periodo in cui pregavo Dio che vivesse!!!! Me lo mostrarono nella culla termica, bianco ma vivace e arrabbiato... Dio c'è!

Patologia trattata
parto.


Altri contenuti interessanti su QSalute