Ginecologia Ospedale Foligno

Ginecologia Ospedale Foligno

 
3.9 (31)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Nuovo San Giovanni Battista di Foligno in provincia di Perugia, situato in Via Massimo Arcamone, ha come Responsabile il Dott. Fabrizio Damiani. La sezione di Ostetricia è Centro accreditato di II livello dalla Regione Umbria, con più di 1200: parti/anno, per gravidanze fisiologiche e a rischio; parto attivo; parto in acqua; servizio gratuito per parto indolore (analgesia peridurale) 24/24 ore; diagnosi prenatale (ecografie di II livello, amniocentesi); corsi di accompagnamento alla nascita; rooming-in, team di nursery. In ambito ginecologico il reparto si distingue per l'attività di diagnosi precoce e di screening delle patologie benigne e maligne dell'apparato genitale (HPV test – colposcopia – prelievi bioptici – isteroscopia diagnostica ed operativa -chirurgica minore ambulatoriale -laparoscopia), per l'attività chirurgica con tecniche classiche e mini invasive (laparoscopia – robotica – approccio vaginale), per l'attività chirurgica uroginecologica ed oncologica (incontinenza urinaria, prolasso vaginale). Attività di ricerca: ipertensione in gravidanza; sviluppi di trattamenti chirurgici per l'incontinenza urinaria ed il prolasso genitale; diagnosi precoce delle neoplasie genitali femminili; tecniche chirurgiche mininvasive, soprattutto laparoscopiche. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Arduini Maurizio, Angeli Enrica, Servidio Francesco, Ghermeli Georgiana Lidia, Amadio Giulia, Marchini Gloria, Alunni Carrozza Leonardo, Marconi Monica, Criscuoli Rosario, Canonico Silvia, Bonaca Simona, Laurenti Eleonora.

Recensioni dei pazienti

31 recensioni

 
(17)
 
(3)
 
(4)
 
(7)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.9
 
3.9  (31)
 
3.5  (31)
 
4.5  (31)
 
3.7  (31)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto: esperienza positiva

Tanto timore a causa delle regole Covid non molto sensate, che riducevano al minimo la presenza del partner nonostante i tamponi negativi.
Personale disponibile e preparato per il 99%.
Un ringraziamento speciale alle ostetriche Eleonora e Barbara, che hanno fatto nascere la mia Mariasole, al dottor Criscuoli Rosario, professionale, umano e cordiale, alle OSS ed al personale delle pulizie, gentili ed empatiche.

Patologia trattata
Parto naturale.


Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Regole stupide e assurde

Non fare assistere il padre all'ecografia morfologica è una cosa assolutamente priva di senso.

Patologia trattata
Gravidanza.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto funzionale

Il reparto di ostetricia dell'ospedale di Foligno è un un reparto molto funzionale: personale accogliente, professionisti all'altezza, gentilezza, disponibilità, sono le costanti di questo reparto.
Purtroppo le normative Covid impediscono allo stesso la presenza costante di parenti in presenza, ma sotto un certo punto di vista è meglio così.
Dottori, ostetriche, infermieri, operatrici sanitarie in genere (probabilmente quelle dei turni in cui ci siamo combinati noi): tutti sono altamente specializzati e preparati.
Ringraziamo veramente di cuore tutti.

Patologia trattata
Gravidanza e parto.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza pessima

La mia nipotina è nata due settimane fa presso l'ospedale di Foligno che, ho appena letto, ha i 3 bollini rosa per l'assistenza e la cura... Non so su quali criteri e da chi vengano attribuiti questi bollini, ma sinceramente non credo siano meritati! Mio figlio e la sua compagna sono stati mandati a casa due volte in due giorni perché, alla visita, "il parto era ancora molto lontano" nonostante lei avesse dolori forti e ravvicinati. Finalmente il terzo giorno si rompe il sacco, a casa, e stavolta viene ricoverata. Lui viene mandato fuori e trascorre la notte in auto nonostante un tampone negativo eseguito il giorno precedente. Lei viene lasciata sola in camera con dolori lancinanti, senza aiuto, conforto, spiegazioni di quanto stia succedendo. Suona più volte il campanello e nessuno si presenta. Alle 4.00 di mattina, dopo una sfuriata con la prima persona che risponde al suono del campanello, le permettono di chiamare il compagno, che sale pensando che il parto sia imminente. Niente per altre 12 ore, durante le quali lui viene ripetutamente sollecitato ad andarsi a prendere un caffè fuori perché tanto "ancora c'è tempo"... Ogni volta che rientra dal bar indossa solo i calzari, niente camice e niente cuffia, con i rischi che si possono immaginare. Al terzo cambio turno, con l'arrivo di una santa ostetrica, forse di nome Sara, che finalmente fa fare alla poveretta sfinita alcuni esercizi in determinate posizioni, la bimba nasce!!
48 ore dopo, ore in cui la bambina non ha fatto che urlare nel letto o in braccio alla mamma senza che nessuno abbia dato indicazioni di alcun tipo, vengono rimandati a casa. Alla domanda "se la bimba continua ad urlare così, cosa dobbiamo fare per calmarla?" viene risposto "benvenuta tra le mamme!!! Le mamme risolvono da sole i problemi!!! Quando sarete a casa sarà il vostro pediatra a dirvi cosa fare...".
Tornano a casa. È domenica pomeriggio, la bambina continua ad urlare anche la notte successiva, viene chiamato più volte il reparto per avere un consiglio, ma nessuno risponde al telefono (nel foglio di dimissione però c'è scritto che le ostetriche sono sempre a disposizione per qualsiasi problema). La bimba ciuccia ma non trova niente quindi urla, la mamma ha dolore al seno, che intanto inizia anche a sanguinare.
Sfiniti, il lunedì sera portano la bimba dal pediatra che, semplicemente, dice di comprare un latte artificiale e iniziare a darglielo. La bambina dormirà tutta la notte.
Si parla tanto di depressione post partum e dell'attenzione che si dovrebbe prestare alle donne in un momento così delicato, ma qui abbiamo sperimentato proprio l'esatto contrario e, anzi, un atteggiamento che definire di strafottenza e menefreghismo è fin troppo poco!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Pessimi a dir poco

Parto naturale. Sette ore di travaglio sola in camera senza assistenza, ho partorito su un normalissimo letto di degenza, attaccata alle lenzuola e infilandomi le unghie nei palmi delle mani ad ogni spinta. Emorragia post partum massiva a causa di placenta aderente e per poco non mi dovevano asportare l'utero, ho rischiato di morire. Figlio nato con piede torto bilaterale, nessuno ha capito cosa avesse agli arti inferiori.
Nel controllo post parto scopro di avere l'utero pieno di sangue e residui di placenta, ho rischiato di morire una seconda volta di setticemia. Raschiamento urgente.

Patologia trattata
Parto con emorragia.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Promettono cose e poi...

È il classico ospedale dove ti assicurano l'epidurale 24/7 con tanto di visita e firma, ma al momento del travaglio cercano in tutti i modi di portarti a partorire senza farla, con mille scuse (non sei mai abbastanza dilatata, te la stai cavando bene anche senza, aspettiamo ancora una o due ore ecc...).
A me è accaduto questo e non lo trovo giusto.
La gestione della nascita in sala parto è ferma a decenni fa, ti tolgono subito il neonato per lavarlo e visitarlo, perché non c'è tempo per il contatto pelle a pelle, c'è molta fretta di finire il prima possibile e sgomberare la sala parto.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Parto naturale

La mia compagna ha vissuto 9 mesi splendidi, e un parto pessimo.
Accenno un paio di cose senza scendere nei dettagli, altrimenti ci vorrebbe troppo.
Con bambino di 4,5 kg. presunti, insistenza assoluta di fare parto naturale, nonostante io chidessi più volte il cesareo in quanto nostro figlio non si incanalava. Fatta ossitocina senza consenso firmato da parte nostra. Uso di vacuum e dopo distocia di spalla. Neonato trasferito a Perugia in terapia intensiva per crisi ipossico- ischemica; apgar 0-3-4.
Ho detto tutto.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto top, 10+

Reparto che mi sento di consigliare a tutti, un reparto fiore all’occhiello dell’ospedale San Giovanni Battista, con personale qualificato, umano, ambiente sereno, accogliente, dove poter far nascere il proprio bambino con serenità. Un reparto eccellente raro trovare.
Io, il mio compagno e la mia piccola Alice, che è nata lì 14 giorni fa, ci sentiamo di ringraziare di cuore in primis le ostetriche fantastiche Sara Sirci e Gaia Sigismondi, che ci hanno aiutato a far nascere Alice, insieme all’aiuto fondamentale della Dr.ssa Daniela Iannucci e Dr.ssa Stefania Bori - sempre nel parto.
Un sentito ringraziamento anche all’umanità della dottoressa Marconi e alle ostetriche Elisa Ricci e Renzoni Andrea Carolina. Non ultima, la gentilissima e disponibilissima OSS Patrizia Lupi.
Complimenti a tutto il reparto e alla passione, oltre che alla professionalità, che ci mettono.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Buon reparto con punte di eccellenza

Mi piace condividere la mia esperienza ed opinione del reparto di ostetricia dell'ospedale di Foligno. Prima di diventare papà avevo sentito parlare bene del reparto e del suo primario Prof. Narducci e devo dire che questo giudizio ne esce confermato. Il personale è preparato e disponibile. Un'eccellenza è senza dubbio la dottoressa Lidia Giorgia Ghermeli che ha seguito la mia compagna nel corso della gravidanza. Professionale, scrupolosa, attenta ma soprattutto straordinaria sotto il punto di vista umano, il meglio che una paziente potrebbe chiedere. Basti pensare che nel corso della gravidanza era lei che ci chiamava per sapere come procedesse. Durante il parto poi il suo intervento è stato provvidenziale evitando possibili complicazioni. Visto che è da pochi mesi che lavora presso l'ospedale di Foligno, possiamo dire che il reparto si è arricchito di una punta di diamante in una struttura già buona e affidabile.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Foligno = Narducci

Premessa: credo Foligno goda dell'attuale fama solo per la presenza del dottor Narducci (persona eccezionale, un grande medico).
Ho potuto notare una disorganizzazione e una incompetenza inaudibili. Vorrei ricordare alla classe medica et similia, che svolgono una professione per cui vengono (profumatamente) remunerati, e per questo devono offrire un servizio. Invece sembra che stiano facendo un favore ai pazienti, i quali prima di rivolgere qualche domanda, devono ripensarci mille volte nella paura di sentirsi rispondere in modo decisamente poco chiaro in primis, e scortese poi.
Godrà della mia profonda stima in eterno un'ostetrica giovane di nome Sara: estremamente brava, professionale e cordiale. Mi raccomando: regalate loro qualche copia del galateo. Oppure recatevi a Perugia. Non c'è storia.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Ero stata ricoverata per una presunta infezione della zona pelvica e mi hanno fatto 5 flebo di antibiotici al giorno. Mi hanno dimessa avendo gli stessi dolori per i quali ero entrata in ospedale! Ho cambiato medico e mi ha detto che non ho mai avuto quell'infezione, il problema era il colon. Non hanno capito nulla. La gentilezza e la professionalitá poi delle infermiere é vergognosa (per infilare un ago, mi hanno "massacrato" entrambe le braccia).

Patologia trattata
Infezione pelvica non confermata.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Due esperienze positive

Sono stata ricoverata due anni di seguito in questo reparto per due parti cesarei, in seguito ai quali sono nati due splendidi bambini. Devo innanzitutto ringraziare il Dott. Narducci che mi ha seguita in entrambe le gravidanze con estrema competenza e professionalità. Poi, a seguire, ringrazio gli anestesisti, in particolare modo il dott. Carloni, che durante il secondo cesareo mi ha assistito con grandissima umanità e gentilezza. Inoltre ringrazio chi ha effettuato il mio secondo cesareo rendendolo letteralmente una "passeggiata": la dott.ssa Bori e la Dott.ssa Iannucci.
Unica nota dolente sono state un paio di infermiere, che non erano neanche in grado di infilare un ago correttamente, e due pediatre giovani ed estremamente inesperte ed indelicate che hanno visitato i miei bimbi affibbiandogli tutta sorta di imperfezioni fisiche che non avevano nessun riscontro reale...
Un ringraziamento alla Dott.ssa Messini per aver smontato tutte queste false preoccupazioni.

Patologia trattata
Parti cesarei.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Parto cesareo

Esperienza meravigliosa. Ho avuto il Mio bambino con il cesareo. Sono stata assistita benissimo con competenza ed umanità. Bravissime tutte le ostetriche, infermiere puericultrici e personale delle pulizie. Un grazie speciale va al dottor Lombardo, che mi ha seguito con competenza e gentilezza, e un grazie speciale al dottor. Nizi. Unica cosa negativa una dottoressa, che non dovrebbe fare questo lavoro, troppo fredda e presuntuosa. Consiglio questo reparto.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Buona esperienza

La nostra bambina è nata a gennaio 2015 con parto cesareo, a seguito di un tentativo di induzione non riuscito.
Cosa ci è piaciuto:
-L'ottima competenza di medici quali il primario, dott. Narducci, il dott. Lombardo, il dott. Margiacchi, l'anestista , dr.Carloni, che si distinguono anche per il modo gentile e professionale nei confronti dei pazienti.
-La competenza delle ostetriche, la disponibilità, la simpatia rilassante di alcune e i loro modi rassicuranti. Un particolare ringraziamento all'ostetrica Vincenza, che abbiamo avuto la fortuna di conoscere nei suoi ultimi giorni di servizio prima della pensione: entusiasta, materna, rassicurante, innamorata del suo lavoro, fondamentale nella nostra esperienza.
-La sala parto ben attrezzata.-La pulizia e la buona condizione del reparto in generale, ben attrezzato, che offre la possibilità anche del parto in acqua.
-L'ottima operazione, veloce, precisa, curata in ogni dettaglio, in un clima disteso e sereno, chiacchierando con i dottori e con le ostetriche, che passo passo mi indicavano con precisione ogni loro azione, e senza nessun minimo fastidio dall'anestesia in poi. -Il fondamentale rooming in (la nostra bambina è stata sempre con noi in camera, fin dall'uscita dal blocco operatorio).
-L'epidurale gratuita 24h su 24.-L'assistenza medica in ogni orario, sia in camera che al PS ostetrico.
Cosa non ci è piaciuto:
-Le visite a tutte ore del giorno, a dispetto di orari precisi: purtroppo, in una camera con più degenti, un giorno ci siamo anche trovati in circa una quindicina di persone, alcune delle quali sono arrivate ad usare il bagno di noi ricoverate e che, creando anche un certo imbarazzo, hanno disturbato il nostro già difficile inizio allattamento e il riposo. Non ho visto molto controllo da parte del personale e mi auguro che si faccia qualcosa in merito (Ricordo che chi esce da un parto cesareo ha subito anche un'operazione a tutti gli effetti, con le relative difficoltà).
-L'essere rimasta, incinta a pochi giorni dal parto, in attesa per un'ora e mezzo in una sala monitoraggi deserta, per via del cambio di turno all'ora di pranzo e della giornata festiva: nessuno che mi staccasse dai macchinari, nessuno a firmare il foglio. Problema risolto quando il mio compagno ha trovato qualcuno che ci aiutasse, dopo molto attendere e girare per il reparto semideserto. Vorrei comunque sottolineare che si è trattato di un caso isolato.
Altro caso isolato: la poca gentilezza della dipendente, che a seguito della mia segnalazione -e relativa lunga attesa- sul fatto che l'ago della flebo mi stesse causando infiammazione per la seconda volta (cosa ben poco auspicabile) e del fatto che la soluzione fisiologica avesse preso a zampillare allegramente dal mio braccio, ha ben pensato, non casualmente, di strapparmi via l'ago con cerotti annessi, a mo' di simpatica ceretta. A chi a volte dimentica di trovarsi di fronte a persone in difficoltà vorrei ricordare che non solo sono dipendenti anche di chi viene ricoverato, ma che ci si trova di fronte a pazienti spesso sottoposti a forte stress, non abituati come loro a questo tipo ambiente. Ho voluto essere ben dettagliata nei pro e nei contro di cui abbiamo fatto esperienza, al fine di contribuire al miglioramento di alcuni dettagli, ma nel complesso mi sono trovata bene e trovo che sia un bel reparto.

Patologia trattata
Induzione del parto con fettuccia. Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie Sara

Avevamo conosciuto il reparto circa due anni fa, quando mia moglie a cinque mesi aveva perduto la gravidanza. Pochi giorni fa ne siamo usciti con una bellissima bambina, per la quale dobbiamo ringraziare il Dr. Luzietti, che ha dimostrato, da eccellente professionista, grande prontezza in sala parto. Ma soprattutto vogliamo ringraziare l'ostetrica SARA, che ricordava la nostra precedente triste vicenda e che ci ha accompagnati prima, durante e dopo il parto, con cortesia esemplare e competenza straordinaria. Forse il destino ho voluto che la reincontrassimo. Ti porteremo nei nostri cuori, sperando di rivederci!!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima esperienza

La mia seconda bambina è nata il 12 luglio 2014. Già ero stata seguita nel reparto per il mio primo parto nel 2010, ma se possibile questa seconda esperienza è stata ancora più soddisfacente.
Già dai giorni precedenti, durante i tracciati, ho respirato un'aria molto positiva.
Sono stata ricoverata qualche giorno per un travaglio difficile da partire, ma sono stata seguita tutto il tempo dal personale, soprattutto ostetrico, in maniera impeccabile e professionale e, nonostante la grande mole di lavoro, non ho mai visto agitate o frettolose.
un ringraziamento particolare va all'ostetrica Renzoni Andrea Carolina e alla studentessa tirocinante Sara De Castro, che mi hanno assistito al parto facendomi vivere un bellissimo momento, in serenità tranquillità e allegria, non tralasciando professionalità e preparazione.
Ringrazio davvero tutto il Personale del Reparto.
Federica e Matilde

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Esperienza stupenda

Un ringraziamento particolare all'ostetrica Marina e a tutte le puericultrici che mi hanno assistita in un momento così speciale, rendendolo ancora più magico. La mia bimba e' nata il 10 maggio di pomeriggio... Grazie a tutte per la gentilezza, la disponibilità e la competenza dimostratemi.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meravigliosi!!!

Il mio bambino é nato ad ottobre in questo ospedale, in cui tutti, dai dottori agli anestesisti, dalle ostetriche, alle infermiere, alle signore delle pulizie non fanno altro che farti sentire in ottime mani e ascoltare veramente le tue necessità e i tuoi timori.
É un momento così delicato e che crea parecchi dubbi e paure che auguro ad ogni futura mamma di partorire qui! Le mie contrazioni sono iniziate nel tardo pomeriggio e mi sono trovata a dover partorire in piena notte e, nonostante l'orario, niente é venuto a mancare nell'assistenza, oltretutto con un parto cesareo. Un ringraziamento a tutto il reparto, specialmente al Dottor Narducci! Siete speciali. GRAZIE!!!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Dipende dall'orario...

Quasi tre anni fa ho dato alla luce il mio primo figlio in questo reparto. Ero in anticipo di due settimane ma avevo contrazioni ogni 5 minuti, che però il monitor non registrava. Sono stata mandata a casa 2 volte prima che io pretendessi il ricovero... i dottori mi dicevano che era un falso travaglio e che avrei partorito a termine. Alle 23.00 di sera mi ricoverano "per farmi star tranquilla", le ostetriche mi toccavano la pancia e con aria da sufficienza dicevano che non erano contrazioni "buone". A mezzanotte passeggiavo in corridoio contorcendomi dai dolori sorretta dal mio compagno; fortunatamente un'infermiera mi nota e mi fa fare una visita. L'ostetrica dice al mio compagno di prendere i vestiti del bambino perché si va in sala parto. Io chiedo l'epidurale e mi dicono che forse non si fa più in tempo... ma invece c'è stato tempo e me l'ha fatta una bravissima anestesista (Michela), dolce e rassicurante. Quella notte hanno partorito altre 4 donne e, ovviamente, la sala parto era occupata e quindi sono rimasta in sala travaglio. La sala travaglio è molto piccolina, ma non ha avuto importanza perché ho avuto con me 3 donne bravissime, simpatiche, dolci che mi hanno aiutata e che non finirò mai di ringraziare. Purtroppo non ricordo il nome della terza, ma un'altra ostetrica era Vincenza Ciampana, che è stata per me come una madre... anche se l'ho chiamata durante tutto il parto con un altro nome (Silvana?). Alle 03.20 è nato il mio piccolino. Tutto questo racconto per dirvi che dipende da chi incontrate nell'orario in cui andate... Fortunatamente sono capitata durante un cambio turno e, da infermiere e ostetriche un po' "scortesi", sono arrivate altre totalmente diverse... Quindi è anche questione di fortuna!

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutti!!

E' stato un bel parto grazie alla professionalità e competenza dei componenti del reparto. Un ringraziamento particolare al Dott. Piero Margiacchi!!!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La mia Esperienza

Non potevo trovare reparto migliore ove partorire, il personale tutto, sia medico che non, è competente e professionale.
Siete fantastici.
Un saluto particolare a Nazareno da vera, gio &edo.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Una mamma senza bimbo

Voglio solo condividere la mia esperienza, tutt'altro che bella, vissuta in questo reparto: il motivo del mio ricovero ha poco a che fare con la felicità di uscire con un figlio in braccio, per cui l'assistenza del personale, dottori, ostetriche ed infermiere assume una dimensione a parte e molto delicata.
Posso dire che l'assistenza che mi hanno dato è stata impeccabile dal punto di vista medico, pre e post operatorio: sono stata sempre assistita e seguita in ogni fase.
Tutta un'altra storia invece DOPO, al rientro in camera. Dimessa la mattina dopo l'intervento, non sono stata assistita minimamente a livello psicologico, nessun colloquio, nessuna seduta nè tantomeno nessun nome rilasciatomi di uno psicologo che segue le persone che hanno affrontato, come me, un percorso dolorosissimo, sia fisico che mentale.
Che dirvi: in linea di massima sono molto professionali per quanto riguarda il parto, ma non c'è solo questo, l'assistenza è altrettanto importante anche DOPO... e questo reparto ti segue bene solo a metà.

Patologia trattata
Aborto terapeutico.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Parto con forcipe

Vorrei solo dire che certa gente non può fare il lavoro di medico in una struttura pubblica con arroganza e poca competenza. Mi sono combinata 2 volte con una dottoressa e mi sono trovata malissimo: fosse stato per lei non avrei il mio bellissimo bambino.
Un ringraziamento grandissimo invece al dott. Servidio per la competenza e la gentilezza in ogni circostanza, ma soprattutto al dott. Lombardo per la bravura e gli attributi nel momento di necessità.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto cesareo: esperienza stupenda

Il 31.8.09 vengo ricoverata e avendo passato da un po' il termine, mi inducono il parto fin dall'arrivo. Ho ricevuto assistenza straordinaria, alle 03.33 del 1 settembre si rompono le acque e al suono del campanello gia e' in camera mia l'ostetrica Micaela, che chiama subito il dottore di turno (Lombardo) perche' capisce che qualcosa non va; si procede per il cesareo. L'anestesista è stato fantastico, mi tiene sempre la mano e non mi abbandona, il dott. Lombardo e la dott.ssa Marconi effettuano un intervento straordinario, il taglio è invisibile e salvano mio figlio Elia, che aveva 2 giri stretti di cordone intorno al collo ed ha bevuto il meconio. Questo gli da' un disadattamento all'ambiente esterno e viene portato in incubatrice e assistito dal fantastico dott. Camanni, un uomo di una professionalità, umiltà e dolcezza uniche. A me assistono sempre, nonostante l'assillo per la mia insofferenza al dolore, tutti sono sempre pazienti, medici, infermiere e ostetriche. Poi, vista la nostra preoccupazione, mi tengono sotto controllo 2 giorni in più..
In pediatria, oltre a Camanni, devo segnalare un altro medico stupendo, il dott. Ferraro Luigi. Unica nota dolente 2 infermiere della neonatologia, poco inclini al mestiere.
Ma comunque è stata una esperienza stupenda.

Patologia trattata
Parto cesareo con induzione e qualche complicanza.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie!

Ottimo reparto sotto ogni punto di vista. Vorrei ringraziare di cuore in particolar modo la Dott.ssa IANNUCCI DANIELA!

Patologia trattata
PARTO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto ostetricia Foligno

E' stata una esperienza unica il parto in questo ospedale: il reparto è accogliente e eccellente è stata l'assistenza sia dei medici, sia del personale ostetrico.
Un senso di familiarità che non mi sarei mai aspettata, una gentilezza e competenza al limite del vero....
ringrazio ancora tutti per avermi fatto vivere questo momento magico ancora piu' magico!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Parto a Foligno

SO CHE E' LUNGO, MA PERDETE 2 MINUTI A LEGGERE TUTTO.
Non sono una mamma, ma un papà. Sono qui per dire finalmente la verità su l'ospedale di Foligno e come la mia ragazza è stata lasciata a soffrire da sola senza l'aiuto di alcun tipo da parte del personale. ora non so se la cosa sia possibile, cioè di scegliere se nascere durante i giorni lavorativi o festivi, ma lei ha iniziato il travaglio di domenica sera, è stata lasciata tutta la notte in camere con altra gente, con bambini nati il giorno stesso o il giorno prima a travaglio iniziato. è il primo bambino quindi non si sa nulla... tutto di nuovo... chiedevamo consigli e le uniche risposte tutte uguali sono state: SIGNORA è TUTTO NORMALE STA PARTORENDO MICA FACENDO UNA PASSEGGIATA. bè.. non c'è bisogno di essere infermiera per dire una frase del genere. avevamo scelto di fare l'epidurale e alla visita ci dissero che si può fare dai 3 cm. di dilatazione fino a 4 cm., prima o dopo no. alle 2 eravamo quasi di 3 cm. e noi gli abbiamo chiesto se era possibile fare la puntura e l'ostetrica rispose di no perchè era presto e che sarebbe ripassata dopo 2 ore. durante queste 2 ore la mia ragazza urlava da morire.. non aveva mai chiuso occhio, era stanchissima, comunque resiste fino alle 4. l'ostetrica la chiamiamo noi altrimenti non sarebbe mai venuta... dopo la visita era (secondo lei) quasi di 3 cm., cioè cambiato pochissimo rispetto a 2 ore prima. e noi abbiamo rifatto la stessa domanda dell'epidurale, se era possibile farla perchè la mia ragazza era sfinita, mai chiuso occhio ed era stanca da questi dolori. siamo quindi alle 4 del mattino e l'ostetrica non chiama l'anestesista per fare l'epidurale e ci dice che sarebbe tornata tra 2 ore, cioè alle 6 del mattino. torniamo in camera e le si rompe il sacco da solo, chiamiamo l'infermiera, arriva scocciata, dicendo, SIGNORA è NORMALE TRANQUILLA, ORA LO DICO ALL'OSTETRICA, senza tranquillizzarla o dare un consiglio, niente.. alle 6 passate l'ostetrica non si vedeva, io chiamo l'infermiera e le dico di chiamare l'ostetrica perchè la mia ragazza sta malissimo, che non riesce nemmeno ad alzarsi dal letto perchè non ha più le forze, non riusciva più nemmeno a parlare o alzare completamente le braccia. arriva l'ostetrica senza dire nulla, appena entra dice: PRENDA LE SUE COSE E DEL BAMBINO PERCHE' ANDIAMO IN SALA PARTO. alchè io chiesi MA COME? COSI SENZA NEMMENO VISITARLA? nessuna risposta. quindi andiamo e indovinata un pò come? con il letto che ha le ruote? noooo visto che la mia ragazza era sfinita... con una sedia a rotelle? noooo, aggrappata a me camminando da sola ci abbiamo impiegato quasi 10 minuti ad arrivare in sala parto. poi all'interno della sala parto devo dire che sono state bravissime ah! COSA IMPORTANTE....LA DOTT.SSA CHE HA SEMPRE SEGUITO LA MIA RAGAZZA E' DELL'OSPEDALE DI FOLIGNO ED ERA DI TURNO!!! PER FORTUNA!!! NON SI è MAI FATTA VEDERE, MAI! SOLO IN SALA PARTO.
- POST PARTO
chiediamo consigli ad una infermiera su come medicare e cambiare la garza dell'ombelico, perchè primo bambino e non lo abbiamo mai fatto. ci dice come fare senza farlo vedere, camminando rivolgendoci le spalle verso l'uscita. MOLTO EDUCATA E DISPONIBILE INSOMMA SI!! questo quello che riguarda il parto!
torniamo a casa dopo appena 2 giorni; il bambino dal pomeriggio alle 15 circa fino alle 01.00 di notte non aveva mai mangiato, ma solo pianto quindi, preoccupati, chiamiamo la pediatria dell'ospedale e ci dicono che c'è scritto tutto sul foglio delle dimissioni, come e cosa fare, e ci salutano. guardiamo il foglio e invece c'era scritto solo CONSIGLI 7/8 pasti al giorno e invece di tranquillizzarci ci agitiamo ancora di più. allora chiamiamo il servizio ostetricia dell'ospedale sempre di foligno e loro ci dicono di chiamare la pediatria; dopo avergli detto che ci avevano risposto in quel modo, loro ci dicono IO NON SO CHE DIRE, CHIAMATE LA GUARDIA MEDICA.
LA GUARDIA MEDICA?? UN BAMBINO DI APPENA 2 GIORNI LA GUARDIA MEDICA?? MA CHE NE SA LA GUARDIA MEDICA?!!?.
RICORDATE SEMPRE CHE LA DOTT.SSA ERA DELL'OSPEDALE DI FOLIGNO E DI TURNO. PAGATA FIOR FIOR DI SOLDI PRIVATAMENTE AD OGNI VISITA.
Poi sono successe tante altre piccole cose che ti fanno capire che il personale sta li solo non perchè gli piace fare questo tipo di lavoro. In 2 giorni mai una infermiera che abbia accarezzato il bambino o fatto un qualcosa per calmarlo quando piangeva, o comunque un gesto.
COMUNQUE.. SENTITE ALTRE CAMPANE PRIMA DI ANDARE A FOLIGNO, MA LA MIA CAMPANA è STONATISSIMA E NON SI MERITANO, IN BASE ALL'ESPERIENZA CHE ABBIAMO VISSUTO, I FAMOSI 3 BOLLINI ROSA.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Ostetricia Foligno

Ho avuto modo di verificare, non come paziente, la prosopopea del personale medico, soprattutto se la paziente non è "sotto" le cure di un medico all'interno del reparto: se si parla di contenimento dei costi, come mai prima di fare un cesareo aspettiamo ben 2,5 giorni di degenza? Se poi la puerpera è ipertesa, conviene aspettare cosi tanto tempo? E' un reparto con attività di ricerca?
Forse alcuni SIGNORI medici dovrebbero essere un pochino più umili, e comprensivi.
Debbo evidenziare la poca autonomia delle ostetriche che come professioniste non sono l'appendice del ginecologo, ma loro collaboratrici.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto, grazie Dr. Filardo e Dr. Mancini

Nel 2008 è nato il mio primo figlio con parto cesareo e consiglio il reparto di ostetricia dell'ospedale di Foligno, perchè ho trovato medici efficienti e ostetriche bravissime.
A giorni nascerà il mio secondo figlio e sono felice di poterlo far nascere in questo ospedale.
Un grazie particolare al Dott. Filardo, al Dott. Mancini e all'ostetrico Nazareno Cruciani!!!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto

Ottima struttura, ostetriche super efficienti e dolcissime. Il mio Ginecologo è il prof. Narducci, ma ho avuto modo di essere visitata da diversi altri medici del suo staff (la dott.ssa Campanelli, la dott.ssa Iannucci e il prof. Lombardo) e posso dire a gran voce che sono dei veri medici, fanno il loro mestiere con amore e competenza!
Un grazie particolare ad Eleonora la "piccola" ostetrica.

Patologia trattata
Parto indotto.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Assistenza sanitaria inesistente!

Avevo continui distacchi e sanguinamenti, sono stata al P.S. ostetrico 5 volte in 2 mesi e mi hanno ricoverata 2 volte e dimessa in 4 giorni ogni volta e imbottita di progesterone, senza che mi venisse fatta alcuna analisi o controllo aggiuntivo se non emocromo e eco! A meno di due giorni dall'ultima dimissione stavo male, peggio di prima, e mi sono rivolta all'ospedale di Perugia, dove con un semplice tampone vaginale hanno riscontrato la causa di tutto: un'INFEZIONE PRECEDENTEMENTE NON DIAGNOSTICATA che mi ha portata al parto!!! Mio figlio è nato di 24 settimane e 5 giorni e, dopo 48 giorni di intubazione, ancora è in pericolo.

Patologia trattata
Distacco amniocoriale e di placenta.