Oftalmologia Policlinico Bari

Oftalmologia Policlinico Bari

 
3.4 (46)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Oftalmologia universitaria dell'Ospedale Policlinico di Bari, situato in Piazza Giulio Cesare 11, ha come Direttore il Prof. Giovanni ALESSIO. Il reparto si occupa principalmente di Chirurgia della cataratta, Trapianto di cornea, Chirurgia refrattiva, Patologie vitreoretiniche, Patologie mediche, Patologie degli annessi e dell'orbita, Traumatologia oculare, glaucoma. Eroga le proprie prestazioni in regime di ricovero, di Day Hospital ed ambulatoriale. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott.ssa Linda Pomes, Dott. Nicola Recchimurzo, Dott. Nicola Cardascia, Dott. Vincenzo Vittorio Lorusso, Dott. Francesco Mininni, Dott. Giuseppe Armenise, Dott. Fabio De Vitis, Dott. Ugo Procoli, Dott. Marco Trentadue, Dott.ssa Giovanna Rizzo, Dott. Vincenzo D'Ambrosio Lettieri, Dott. Paolo Ferreri, Dott. Claudio Furino, Dott. Giovanni Giancipoli, Dott. Alfonso Montepara, Dott.ssa Carmela Palmisano, Dott. Giancarlo Sborgia, Dott. Luigi Sborgia, Dott. Dario Sisto, Dott. Michele Vetrugno, Dott.ssa Maria Gabriella Lategola, Dott.ssa Rosa Martino, Dott.ssa Silvana Guerriero, Dott.ssa Lucia Gaudiomonte, Dott.ssa Giuseppina Cardia.

Recensioni dei pazienti

46 recensioni

 
(16)
 
(9)
 
(3)
 
(16)
 
(2)
Voto medio 
 
3.4
 
3.7  (46)
 
3.2  (46)
 
3.5  (46)
 
3.1  (46)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE al Prof. Sborgia Luigi

Un grazie al Prof. Luigi Sborgia per avermi seguito in un percorso molto difficile per distacco di retina. Oltre ad essere un eccellente professionista, grazie alle sue competenze, è anche umanamente una persona/medico di cui poter fidarsi, sempre disponibile e pronto a risollevarti nei momenti ostici. Ha seguito anche mia mamma per cataratta allo stesso modo.
Il reparto Oftalmologia è comunque composto da uno staff affidabile e competente.

Patologia trattata
- Distacco di retina.
- Cataratta.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Super GRAZIE al Prof. Sborgia Luigi

Un GRAZIE al Prof. Luigi Sborgia per aver operato mia madre di cataratta con un risultato davvero positivo (tornata allo stato attuale di una vista nitida e perfetta).
Affronta ogni intervento con cura e precisione data dalla sua grande esperienza nel settore, ma l'amore che ci mette è ancor di più..
Non finirò mai di ringraziarlo, senza nulla togliere allo staff che lo circonda (ausiliari e infermieri).
Entrare nel reparto di oftalmologia è stata per mia madre una esperienza davvero positiva, accolta da un angelo con le mani d'oro. Grazie.
Il nostro oculista di famiglia!!!

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Ho fatto il prericovero il 4 novembre 2021. Hanno perso il mio elettrocardiogramma. Lo hanno rifatto ma ancora aspetto di essere chiamata per l'intervento.
Miei conoscenti hanno già completato l'iter pur avendo fatto il prericovero dopo di me..
Non sanno darmi alcuna spiegazione.
Li ritengo inaffidabili, mi rivolgerò altrove.

Patologia trattata
Cataratta.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Dopo il pre ricovero, il nulla

Fatto il pre ricovero, poi non ne abbiamo saputo più niente. Dopo mesi di silenzio abbiamo trascorso ore al telefono per sapere qualcosa dell'intervento, fortunatamente qualcuno si è degnato di rispondere, affermando che si deve attendere. Dopo più di un anno siamo ancora qui ad attendere. Sui documenti rilasciati al pre ricovero ci fornivano dei numeri di telefono a cui chiamare per informazioni. Squillano a vuoto, per ore. Ogni tanto qualcuno si degna di declinare la chiamata, che vuol dire che sentono... Pessimi. Avrei voluto dirglielo in faccia.

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al Prof. Luigi Sborgia

Professionista preciso, chiaro e onesto. Mi ha visitata e fatto luce su alcuni punti da valutare in caso di intervento. Mi sono trovato molto bene.
Esperienza positivissima!
Il Prof. Luigi Sborgia è stato davvero cortese e attento alle mie esigenze. Mi ha rassicurata molto ed è stato molto chiaro nelle spiegazioni. Disponibilità massima.
Per esperienza, consiglio di affidarsi sempre ad un oculista come lui.

Patologia trattata
Corioretinopatia sierosa centrale.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Intervento cataratta

Preparazione ad intervento spostata di circa un mese dalla effettiva prenotazione. Il giorno delle operazioni preventive, dopo prelievi e visite, con istillazioni di colliri utili, una volta tornato a casa ho avuto problemi di rossore, bruciore e produzione di muco oculare. Dopo un calvario di telefonate a cui non c'è stata risposta, grazie all'U.R.P. posso recarmi, il giorno 9 novembre 2021, presso il P.S. di oculistica dove, dopo la visita, mi viene prescritta la terapia.
Da subito tento poi di contattare il reparto al terzo piano, dove ho effettuato i prelievi e le visite, per informare dell'accaduto, ma inutilmente. Telefono libero e nessuna risposta. Ho chiamato la Guardia di Finanza, che mi ha chiesto se volessi procedere a fare denuncia. Ho riferito che avrei provveduto, se non avessi avuto altre possibilità di contatto. Domani mi recherò per denunciare, considerando che nessuno risponde.

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO SPECIALE

RINGRAZIAMENTO SPECIALE per la Dott.ssa Silvana Guerriero.
In un momento di spensieratezza e calma interiore, sento il bisogno di scrivere queste poche righe, a distanza di 3 anni, per condividere la mia esperienza, tutta positiva, e pensare l'opportunità di godere di un'assistenza sanitaria d'eccellenza unita ad un’attenzione verso il paziente come “persona” e non come “numero”.
Vorrei fare un plauso al Reparto Oculistico del Policlinico di Bari, diretto dal Prof. Giovanni Alessio, da cui sono stato colpito dalla professionalità e gentilezza dei dottori, delle dottoresse e di tutto lo staff ospedaliero, ai quali va tutta la mia stima ed il mio ringraziamento.
Menzionare tutti i medici che fanno parte del reparto di Oftalmologia Universitaria del Policlinico di Bari sarebbe cosa gradita, ma mi limito ad alcuni che tengo particolarmente a cuore..
In primis vorrei ringraziare il Dott. Prof. Michele Vetrugno che ha saputo, da subito, diagnosticare il mio gravissimo problema all’occhio sinistro, facendosi carico di ricoverarmi per accertamenti e cure.
I miei ringraziamenti vanno anche alla Dott.ssa Linda Pomes che con il suo sorriso mi ha assistito nel primo intervento in Sala Operatoria.
Ringraziamenti anche per il Dott. Giancarlo Sborgia per avermi operato successivamente con grande professionalità, per distacco di retina, sempre all’occhio sinistro.
Sento il dovere di ringraziare anche il dott. Francesco D’Oria ed il dott. Marco Bordinone per la premura ed amore posto nei miei riguardi.
Ma principalmente ringrazio, con profonda gratitudine, la Dott.ssa Silvana Guerriero per la Sua disponibilità e per tutte le attenzioni che mi ha dedicato e che tutt’ora mi dedica con grande professionalità ed umanità.
Vorrei sottolineare che medici speciali come Lei rendono l’Ospedale un posto migliore e rassicurante.
Lei, oltre ad essere un medico speciale e formidabile, dedica la sua alta professionalità al servizio dei pazienti per la loro guarigione e per superare il dolore fisico, la sofferenza ed il morale.
Le medicine possono curare le malattie, ma le parole incoraggianti di un buon medico possono dare la forza di combattere la sofferenza.
Il punto è che per diventare medici, dobbiamo curare l'ammalato oltre che la malattia. Dobbiamo tuffarci nelle persone, navigare nel mare dell'umanità.
(Patch Adams)
Non mi stancherò mai di ringraziare la Stimatissima Dott.ssa Silvana Guerriero.

Michele Galluzzi - Castellana Grotte (BA)

Patologia trattata
Infiammazione occhio sx.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Trapianto di cornea

Sono stato operato di trapianto di cornea il 15 ottobre 2020 e il giorno 16.10.2020 ero già dimesso dall'ospedale.
Equipe eccellente, il Prof. Giovanni Alessio persona veramente eccezionale, come tutta la sua equipe.
Ora sono in convalescenza.

Patologia trattata
Cheratocono.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GIOIA ASSOLUTA DOPO UN INCUBO

Sono una ragazza di 23 anni, in una settimana la notizia improvvisa del distacco di retina aveva sconvolto le mie giornate, sembrava tutto più grande di me fino a quando non mi sono rivolta alle “mani” competenti di questa gente fantastica che lavora nel reparto di Oftalmologia del Policlinico di Bari.
Sin da subito ho nutrito stima e fiducia, sentivo di poter stare serena. Sono stata operata 7 giorni fa e l’intervento è riuscito benissimo. Sono qui a scrivervi con tanta gioia nel cuore!
Ringrazio la professionalità, la competenza, la gentilezza e la disponibilità di tutta l’èquipe, citando in particolar modo il dottor Francesco Boscia e il dottor Luigi Sborgia, senza però escludere nessuno.
Meritatissime 5 stelle, anche più, ho avuto tanta paura e loro hanno fatto in modo che il mio incubo finisse!

Patologia trattata
Distacco di retina.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Una emozione vedere gli occhi dritti

Ringrazio il dr. Ugo Procoli e la sua èquipe per il brillante risultato chirurgico raggiunto. Affetta da torcicollo oculare, ero stata indirizzata verso struttura del nord tempi lunghissimi di attesa per l'intervento, a meno che non fosse in intramoenia. La mia pediatra mia ha consigliato di sottopormi a visita preso il Policlinico, dove è stata confermata la diagnosi e dopo circa 2 mesi mia figlia è stata operata con risoluzione del problema.
Grazie anche alle ortottiste, sempre disponibili ed umane.

Patologia trattata
Strabismo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Non me lo aspettavo

Prima operazione chirurgica: innesto di olio di silicone per riparare la lacerazione.
Seconda operazione chirurgica: rimozione dell'olio di silicone.
La prima cosa che tengo a fare è il ringraziamento al dott. Luigi Sborgia per la sua franchezza, professionalità, competenza.
Ringrazio quindi tutto il personale paramedico per la gentilezza e la pazienza che hanno sempre dimostrato.

Patologia trattata
Distacco con grave lacerazione della retina.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Distacco di retina

La mia esperienza è senza alcun dubbio positiva. Sono arrivata al Policlinico di Bari dalla Campania con una recidiva di distacco di retina, occhio ipotonico, pressione oculare 3, aspettavo una chiamata da ospedali campani che però tardava ad arrivare. Il mio è stato un viaggio della speranza, sono arrivata il 7 agosto, accolta subito e operata lo stesso giorno.
Il dott. Luigi Sborgia è sempre stato chiaro sulla difficoltà dell'intervento e sulla gravità, ma non ha esitato ad intervenire prontamente. Per mia fortuna sopratutto per la sua bravura, competenza e umanità, l'intervento è riuscito, ha salvato il mio occhio. A 56 anni devo dire grazie dott. Luigi Sborgia per aver rischiato insieme a me.
Ringraziamento anche a tutto il personale, infermieristico e ausiliario, competente e gentile.

Patologia trattata
Distacco della retina recidiva con rottura retinica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Scoppio del bulbo

Sono stato operato in data 9-05-2019 a seguito di varie rotture procuratemi a causa di un'incidente, dove mi era entrato un chiodo nell'occhio che mi ha procurato un'emorragia vitreale, rischiando così di perdere la vista. Il dottore Luigi Sborgia si è rivelato un ottimo medico, competente nel settore e con prontezza ha permesso che riprendessi la vista. Inoltre si è mostrato sempre disponibile anche in orari extralavorativi.

Patologia trattata
Trauma oculare.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Emovitreo

Sottoposta per la prima volta a trattamento intravitreale con un farmaco speciale per edema maculare, dopo essere rientrata a casa dal mattino seguente non ho visto più nulla.
Rivoltami presso altro pronto soccorso in urgenza, mi hanno diagnosticato un serio emovitreo (causato dalla puntura stessa) eseguita nell'occhio malato.
Fortunatamente è quasi tutto rientrato con una terapia massiccia, perchè altrimenti rischiavo l'intervento chirurgico; naturalmente ho cambiato struttura e medici per i miei controlli periodici adesso.

Patologia trattata
Edema maculare.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Intervento cataratta

Medici competenti.
Assistenza infermieristica scarsa, arrogante. Sono gentili con gli accompagnatori dei pazienti solo quando hanno bisogno di loro, dopodiché li trattano in malo modo. Ho personalmente dovuto aiutare una paziente ad allacciarsi le scarpe dopo l'intervento, un'altra è stata sgridata perché rimasta bloccata nel bagno dello spogliatoio.
Ad alcuni pazienti hanno fatto togliere la dentiera, ad atri no.

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente reparto

La nostra è stata un'esperienza straordinaria. Mio figlio è stato ricoverato per trauma oculare conseguente una pallonata durante una partita amichevole di calcetto. La tempestività della diagnosi e della terapia hanno non solo scongiurato il peggio, ma portato velocemente alla risoluzione del tutto. Competenza attenzione e tanta, tanta sensibilità hanno caratterizzato il contesto di questa degenza.
Un'attestazione di stima ed un grazie particolare al dottor Procoli, al dottor Montepara, alla dottoressa Palmisano, al direttore del reparto prof. Giovanni Alessio, a tutti gli infermieri e agli ausiliari, e soprattutto un grazie che non rende la nostra riconoscenza all'OSS Antonio de Marzo per aver salvato la vita di mio figlio che stava soffocando. Un raro esempio di buona sanità pubblica.

Patologia trattata
Trauma oculare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Scoppio del bulbo oculare

Sono stato operato d’urgenza per lo scoppio del bulbo oculare provocato da una vasta lacerazione causata da una scheggia di vetro.
Ringrazio sentitamente il Dott. Sborgia Luigi per la sua professionalità, competenza e prontezza nel fronteggiare un intervento chirurgico complesso e delicato che ha portato al salvataggio dell’occhio.

Patologia trattata
Scoppio del bulbo - lacerazione da taglio scheggia di vetro.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Insetticida...

Preoccupata per i disturbi alla vista di mio marito e sui sintomi che ancora avvertiva dopo un recente trauma riportato, ho chiesto al medico del reparto con molta discrezione se la situazione poteva ancora migliorare, o se le mosche volanti (corpi mobili vitreali) sarebbero rimaste per sempre. Mi é stato testualmente risposto: “se non passa il dolore, aumenti l’antinfiammatorio, se non vanno via le mosche volanti usi l’insetticida”.
Sono rimasta basita!

Patologia trattata
Distacco posteriore di vitreo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Distacco di retina

Sono stato operato per il distacco della retina (occhio destro) il 28 luglio 2017. La situazione non era rosea in quanto il distacco era considerevole con parecchie lesioni.. Il 13 ottobre ho subìto il secondo intervento per rimuovere il gel inserito nella prima operazione. Il decorso post operatorio è stato particolarmente difficile, ma vorrei ringraziare il Dott. Sborgia Luigi che mi ha operato per la sua bravura (ringrazio anche il suo staff e tutto il reparto per l'assistenza pre e post operatoria) e la pazienza nel seguirmi per tutto il periodo. Non vedevo quasi più e ad oggi ho recuperato la vista (e giorno dopo giorno sta migliorando sempre di più).

Patologia trattata
Distacco di retina.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Distacco retina - vitrectomia

Sono stata operata di vitrectomia dal dott. Luigi Sborgia l’8 settembre 2017 (policlinico Bari) a causa di un distacco retinico da ore XII a ore VII. Intervento complesso perché la situazione del mio occhio sinistro era compromessa anche dal distacco della macula. Il mio ultimo controllo ospedaliero risale al giorno 7 novembre 2017. Ho recuperato il visus perfettamente, retina adesa. Ringrazio il dott. Luigi Sborgia per la bravura, la lealtà e la professionalità dimostrate.

Patologia trattata
Distacco retina (macula off) e rotture retiniche sparse nella parte di retina adesa.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Intervento non riuscito

Mia suocera è stata ricoverata per circa una settimana, impossibile parlare con il primario.
Personale arrogante e scortese, stanze sporche e tanta confusione.
Intervento con molte complicanze e nessun recupero.

Patologia trattata
Cataratta complicata.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza negativa

Avete presente quel detto che dice: "quando il male é la stessa cura"?
Ebbene, mia suocera é finita ad essere operata ben due volte dopo aver fatto una seduta di laser retinico al Policlinico di Bari.
Descritta come una pratica di routine, le é stato colpito un vaso che ha sanguinato e l'emorragia le ha riempito poi internamente l'occhio a distanza di poco tempo.
L'abbiamo portata d'urgenza presso un centro di oculistica, purtroppo molto distante dalla nostra città e con molti disagi per gli spostamenti, dove lavora un caro amico di famiglia che ci ha indirizzati da un bravo primario.
Problema risolto con 2 interventi (dolorosissimi, degenza problematica a testa sempre piegata, ma clinica fantastica e imparagonabile), anche se non ha recuperato molto in termini di visione finora, purtroppo.
Reparti fatiscenti e personale maleducato.

Patologia trattata
Retinopatia diabetica.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

GLAUCOMA

Desidero ringraziare pubblicamente il Dott. Paolo Ferreri per l'elevata professionalità, competenza e gentilezza riscontrate nel corso dei due interventi di glaucoma da lui effettuati ad entrambi i miei occhi nel dicembre 2016 e nel febbraio 2017.
Le eccellenze ci sono anche al Sud.

Patologia trattata
GLAUCOMA.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pucker maculare con alterazione della retina

Paziente del dr. Furino, tre onorari per altrettante visite, fissato il day hospital per oggi ore 11.00 con contestuale ritiro dell'impegnativa del medico curante per vitrectomia - pucker maculare/ cataratta, al Policlinico la mia posizione era sconosciuta! Mi è stato suggerito (portiere, accettazione, ambulatorio) nella totale confusione, di ripassare mercoledì prossimo. Ancora una volta migrerò al Nord di questo Bel Paese, lasciando i luminari medici del Sud a crogiolarsi negli affari di Medicina.
Bari, 27022017. f.to dr. (in Ec.e Comm.) Riccardo Chieppa.

Patologia trattata
Pucker maculare con alterazione della retina esterna.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza positiva

Sono stato ricoverato dal 22 al 28 ottobre 2016. Intervento di vitrectomia, tampone con gas, sostituzione del cristallino. Ringrazio in particolar modo per la competenza, l'empatia e la pazienza dimostrate, il chirurgo che ha effettuato l'intervento, il Dr. Recchimurzo, il giovane Dr. Giuliani, nonché la dottoressa anestesista Altieri.

Patologia trattata
Distacco retina.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rottura retinica

La mia esperienza presso la Clinica Oftalmologica del Policlinico di Bari è stata deludente come risultati finali. Premesso che tutto è filato liscio e che trovare un buon chirurgo che ti operi il mese di Agosto è sempre una fortuna, i risultati post operatori (certo, sempre individuali perchè i casi son sempre diversi) non son stati eccellenti come richiesto per gli occhi. L'intervento ha provocato: cisti intra maculari, glaucoma secondario, cataratta secondaria, estrema fotofobia, perdita di 3 decimi di vista. Ci vedevo meglio prima di entrare in sala operatoria, ma si sa che una rottura retinica non operabile al laser non può essere lasciata così, pena il rischio della cecità totale. Oggi son obbligato a mettere il collirio per il glaucoma, gli occhiali da vicino e da lontano, ed il campo visivo che nella parte appena centrale (non interessata dalla rottura) ha perso parecchia sensibilità in un punto, risultando quasi cieco. Fortunatamente la mia vita non è cambiata molto, ma avverto pienamente il disagio di avere un occhio "zoppo". Ovviamente quello che è accaduto era già ampiamente illustrato nel consenso informato firmato prima dell'intervento come una semplice formalità.

Patologia trattata
Rottura retinica.
Vitrectomia, endolaser, tampone con olio di silicone, sostituzione del cristallino.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Reparto più che ottimo

In piena settimana di ferragosto ho avuto un grave distacco di retina, mi sono recata all'ospedale di Reggio Calabria dove una dottoressa molto incompetente, riconoscendo il distacco della retina, mi rimandava a casa consigliandomi di stare sdraiata a testa in su fino alla fine di agosto, cioè finché non rientrava il dottore che avrebbe dovuto fare il trattamento laser. Fortunatamente non è stato fatto! Tornati a casa abbiamo cercato di rintracciare diversi oculisti privati. Solo uno di loro, il prof. Ferreri, ha avuto la coscienza di richiamare al nostro numero e, spiegandogli il problema, mi ha aperto lo studio e vedendo la gravità del caso mi ha mandato d'urgenza al vostro pronto soccorso! Sono stata operata dall'equipe del Dott. Recchimurzo con i dottori dr. Ferreri e dr. Sborgia. Sono passati cinque mesi e ho riacquistato completamente tutta la vista. Sono tutti i medici molto competenti. Bravo pure il personale paramedico.

Patologia trattata
Distacco di retina.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Intervento ripetuto

A mia madre, operata di cataratta, hanno sbagliato il calcolo del cristallino artificiale.
Risultato: non vedeva piú nè da lontano nè da vicino, ma le avevano detto che la lente inserita nell'occhio era di ultima generazione e andava tutto bene.
Disperati ci siamo rivolti ad un primario oculista di Roma e con un nuovo intervento si é cercato di risolvere il grave errore precedente; con molta difficoltà, ma nessuna complicanza, hanno dovuto espiantarle la lentina inserita e sostituirla con un'altra.
Adesso va molto meglio e sicuramente ci rivolgeremo sempre altrove per ogni necessità futura, dopo che le veniva pure detto puntualmente ai vari controlli che il suo occhio doveva ancora adattarsi bene alla nuova visione e che non doveva piú tornare in ospedale per farsi visitare!

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
4.0

Distacco di retina

La mia è stata un'esperienza positiva. Sono stata operata il 19/07/2016 per un distacco di retina macula-off. I risultati sono stati ottimi. Non smetterò mai di ringraziare il dott. Luigi Sborgia, chirurgo eccellente. Ringrazio anche gli anestesisti, in particolare la dott.ssa Stella Altieri.

Patologia trattata
Distacco di retina.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Da cataratta a trapianto

Purtroppo mia madre ha quasi perso un occhio per una ulcera corneale sottovalutata dopo l'intervento di cataratta: al controllo le avevano detto che tutto procedeva regolarmente e la terapia non andava cambiata, ma in due giorni l'occhio si era completamente infiammato e la cornea perforata!
Ci siamo dovuti rivolgere ad un'altra struttura ospedaliera fuori regione per cercare di salvarle l'occhio miracolosamente, in attesa ora di trapianto di cornea.

Patologia trattata
Ulcera corneale.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Mi hanno lacerato un occhio

Mi hanno lacerato un occhio e ho preso una infezione in un intervento laser per retinopatia diabetica eseguito dal Dott. Fabio de Vitis. Esperienza negativa la mia.

Patologia trattata
Retinopatia diabetica.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Paziente

A distanza di dieci anni, ho avuto il secondo distacco di retina a. ottobre 2015. Sono stato operato dal Dott. Nicola Recchimurzo, bravissimo, attento e scrupoloso.
A febbraio 2016 mi ha rimosso l'olio di silicone (la scorsa settimana) ed ora già sto avendo i risultati. Mi sono trovato benissimo con tutti, anche con il dott. Luigi Sborgia, bravissimo nel suo settore.

Patologia trattata
Distacco retina.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Una brutta esperienza

Rientrato dalle ferie con dolore fortissimo in un occhio, il mio oculista di fiducia era fuori sede e non potendomi visitare mi ha detto di rivolgermi al pronto soccorso della clinica oculistica del policlinico.
Visitato da uno specializzando molto giovane, con scarsa esperienza clinica sicuramente, mi viene posta diagnosi di congiuntivite infettiva e prescritta poi terapia antibiotica con un paio di colliri.
Dopo 3 giorni non vedevo piú nulla e avevo dolori micidiali.
Mi sono rivolto presso altro specialista privatamente con urgenza, pur di non ritornare in pronto soccorso e attendere magari 1 ora e pagare altro ticket per un controllo superficiale di neppure un paio di minuti; immediatamente lo specialista mi ha riscontrato invece una cheratite erpetica, peggiorata dopo aver messo i colliri che mi avevano prescritto al pronto soccorso (con cortisone!).
Solo dopo alcune settimane di terapia pesante, la prognosi é migliorata e sono riuscito a recuperare i decimi perduti; é rimasta peró una cicatrice sulla cornea che dovró trattare a breve.
Una brutta esperienza davvero, giudizio assolutamente negativo!

Patologia trattata
Cheratite.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Andate altrove

Mia madre di 80 anni, già priva di un occhio, è tornata per tre volte con un'infezione all'unico occhio rimastole e qui trattata per un infezione da staffilococco aureo. I medici decidevano pertanto di toglierle l'altro occhio per risolvere il problema. Firmavo subito per le dimissioni dal nosocomio, ricoverando mia madre poche ore dopo al reparto oculistico del Fatebenefratelli di Milano, dove per prima cosa al pronto soccorso le facevano un tampone all'occhio, cosa mai fatta a Bari. In pratica era affetta da una candida, quindi da un fungo e non da un batterio, e pertanto tutti i farmaci somministrati a Bari avevano peggiorato la situazione. Oggi mia madre ha ancora il suo occhio.

Gli infermieri sono quasi tutti scortesia, il reparto è sporco ed il cibo è pessimo.

Patologia trattata
Ascesso corneale.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Diagnosi completamente errata

Mio padre, quasi ottantenne, miope ed operato di cataratta, non ha recuperato nulla dopo l'intervento.
Dopo mia insistenza per rivalutarlo meglio, si sono accorti in seguito che aveva anche una degenerazione maculare senile in stato avanzato.
Gli hanno fatto un lunghissimo ciclo di iniezioni intravitreali per quasi un anno, senza alcun risultato tranne un ipertono oculare indotto che non riuscivano piú a controllare.
In altro centro privato dove ci siamo rivolti, hanno detto chiaramente che la sua era una forma secca e non umida di degenerazione maculare senile, dove la terapia intravitreale non solo non ha alcuna efficacia, ma é anche costosa e rischiosa, ma sono poi riusciti ad abbassargli finalmente la pressione oculare.
Errore diagnostico molto grave con terapia assolutamente priva di indicazione: una pessima esperienza.

Patologia trattata
Degenerazione maculare senile.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Degenerazione Maculare Senile Umida - dott. Furino

Orario di appuntamento rispettato perfettamente. Esame fluorangiografia ed OCT eseguiti molto velocemente e refertati subito. Sembra un'isola felice. Molti complimenti al dottor Furino che con estrema competenza, professionalità e gentilezza ha seguito il mio caso.

Patologia trattata
Degenerazione maculare senile.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Assolutamente NO e NO

Hanno diagnosticato un glaucoma congenito all'occhio sinistro dopo "un mese di osservazioni".
Usciti con il referto, il medico mi dice: è inoperabile e al momento nessuna terapia. Mio figlio però così ha rischiato che gli scoppiasse l'occhio per la pressione oculare salita alle stelle, e meno male che il Signore mi ha fatto trovare altre strade.
Siamo nel 2015.
NO COMMENT

Patologia trattata
Glaucoma congenito malformativo.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Degenza senza rispetto

Ricoverati d'urgenza nel weekend: medici professionali e puntigliosi.
Specializzandi ogni tanto confusi, infermieri superficiali e occasionali (a parte qualche rara eccezione, li si vedeva solo all'ora della terapia nonostante il paziente fosse bendato e necessitasse di assistenza per ogni cosa), personale ausiliario visibile solo per pochi minuti la mattina. Abbiamo dovuto acquistare un farmaco, dato in terapia durante la degenza ma assente in reparto (parliamo del retinolo o vitamina A, ridicolo che manchi in un reparto che tratti di occhi). Ci è stato assegnato un letto senza campanello, il bagno non era nella stanza e, per di più, quello per disabili (presente nel corridoio), fondamentale per una persona senza vista, era usato come parcheggio di sedie e altra mobilia. Col vitto c'era da litigare ogni giorno poiché non erano capaci di fornire una dieta per determinate intolleranze. Sono rimasto col paziente h24 per farlo sopravvivere.

Patologia trattata
Ustione della cornea.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Condizioni inaccettabili

Aspetto competenza dei medici ineccepibile, dal pronto soccorso ai reparti, inaccettabili le condizioni nelle quali operano e l'aspetto logistico. Centinaia di persone che mettono in crisi la struttura, medici al limite delle possibilità umane, reparti insufficienti e fatiscenti.
Il secondo piano non ha bagni in camera, quelli comuni mancano persino del cerchio e coperchio water, ricoveri superiori ai letti disponibili con ricoverati che sostano 8- 10 ore nel corridoio in attesa di sistemazione. Disumano per tutti, pazienti e personale.
Roba da vergognarsi, personalmente pago fior di quattrini al servizio sanitario per vedere tutto questo, questa è la nostra Italia, questo il servizio pubblico, questa è Bari.

Patologia trattata
Edema della papilla ottica (papilledema).
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Impressioni su reparto - anni 2007-2011

Netta separazione tra un piano dove le camere sono improponibili e senza bagno e altro piano dove le stanze a 2 letti hanno tutti i confort, ma comunque non sono molto pulite (causa lavoratori ditta aggiudicataria appalto pulizie).
La situazione comunque si riferisce agli anni 2007-2011 e mi auguro che ora sia cambiata.
Visite mediche molto approssimative
Dopo 5 interventi... me ne sono andata, anche perché non mi hanno mai detto la verità, ovvero che mi avevano combinato un casino e non avevano neanche saputo "rattoppare" il danno!!!

Patologia trattata
Trabeculectomia per glaucoma ad angolo chiuso.
Vari interventi per rimuovere "fibrina", così definita da loro, ma in realtà era vitreo perché mi avevano forato la capsula durante il contemporaneo intervento di cataratta.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

CINQUE GIORNI IN OSPEDALE

LO STAFF MEDICO ECCELLENTE VIENE PENALIZZATO DALLA SCARSA PROFESSIONALITÀ DEL PERSONALE, ADDETTO AI COMPITI PRE E POST OPERATORI.
NELLA TOTALE CONFUSIONE, IL PAZIENTE SI SENTE SMARRITO.
UMANITÀ, CONFORTO, PAZIENZA, ASSISTENZA AL MALATO SEMPRE AL CONTAGOCCE.
IN OGNI CASO, IL MIO RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE VA AL PROF. ALESSIO CHE MI HA OPERATO, AL DOTT. FERRERI, AL DOTT. SCARINGELLA, AL DOTT. PASSIMODO ED AL DOTT. CANTATORE PER LA COMPLETA ED ASSOLUTA DEDIZIONE A SERVIZIO DELL'AMMALATO.

Patologia trattata
GLAUCOMA.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Oftalmologia 1

Emovitreo con distacco retina: sono una paziente operata. Dal punto di vista medico niente da eccepire. Tutto bene fino ad oggi. Purtroppo gli spazi della segreteria sono angusti, i posti per le apparecchiature limitati e gli specializzandi troppi in giro, considerando gli spazi e i medici. Un po' di confusione. Tutto considerato io direttore pretenderei un po' più di spazi e ordine, un po' più di medici effettivi, un po' più di tempo per i pazienti, visto il buon nome di cui gode la struttura sul territorio... Buona la pulizia e il rapporto con il personale, sempre molto gentile.

Patologia trattata
Emovitreo con distacco retina.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Reparto ottimo

Leggo recensioni precedenti e non capisco. I miei genitori hanno effettuato due interventi a testa per cataratta. Sembrava di stare in America. Primario di altissimo livello, come il suo staff. Ci sono al sud eccellenze e questa ne è una; e non sono di parte. Grazie.

Patologia trattata
Cataratta.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

bah!

il reparto è organizzato male fin dalla segreteria e gli stessi medici sono penalizzati perchè c'è confusione. infatti c'è molto nervosismo. Gran poco quindi il personale gentile. Poi, per la mia patologia, mi hanno fatto firmare il consenso informato per un medicinale con cui ero già in cura e poi arbitrariamente me ne hanno inoculato un altro, di meno valore per risparmiare sul costo... Ho dovuto sottostare perchè non avevo scelta vista l'urgenza. Non c'è trasparenza nel rapporto con il paziente.

Patologia trattata
degenerazione maculare - maculopatia essudativa.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

tutto fumo

Al primario arrivarci è praticamente impossibile! Agli Aiuti idem!!! E' inoltre una clinica universitaria, e quindi puoi capitare con uno specializzando, non si sa se bravo o meno bravo, perchè lo scopri a intervento avvenuto! Il Professore Sborgia privatamente è gentilissimo, mentre in ospedale lo è molto meno e soprattutto è difficilissimo incontrarlo.

Patologia trattata
Cataratta in uomo anziano.
Guarda tutte le opinioni degli utenti