Clinica Pineta Grande di Castel Volturno

 
4.4 (51)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Domitiana, Castel Volturno (CE)
Telefono
0823 854111
La Casa di Cura Pineta Grande è una casa di cura privata situata al km. 30 di Via Domitiana a Castel Volturno in provincia di Caserta, nella verdeggiante zona del Litorale Domitio. Pineta Grande è un ospedale privato polispecialistico che fornisce un servizio pubblico attraverso l’accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale e si caratterizza per gli aspetti di umanizzazione dell’assistenza, efficacia delle prestazioni mediche, efficienza dei processi organizzativi, quale Centro di Eccellenza in Campania e Polo di riferimento, anche per utenti extra-regione, per l’emergenza-urgenza. La struttura, dotata di 150 posti letto, rappresenta la principale struttura sanitaria privata della Regione ed è stata riconosciuta dalla Giunta Regionale della Campania quale istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per la specializzazione disciplinare di medicina e chirurgia di emergenza-urgenza, delle maxi emergenze e delle catastrofi. La Casa di Cura Pineta Grande articola la propria attività all'interno delle seguenti principali unità: Chirurgia generale e di urgenza, Chirurgia bariatrica dell'obesità, Oculistica, Otorinolaringoiatria (responsabile dr. Franco Petrillo), Cardiologia, Chirurgia toracica, Cardiochirurgia, Chirurgia vascolare, UTIC, Medicina d'urgenza, Neonatologia e TIN, Neurochirurgia, Ortopedia e Traumatologia, Ostetricia e Ginecologia.

Recensioni dei pazienti

51 recensioni

 
(39)
 
(2)
 
(4)
 
(5)
 
(1)
Voto medio 
 
4.4
 
4.4  (51)
 
4.3  (51)
 
4.6  (51)
 
4.3  (51)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

UOC Ortopedia e Traumatologia

In data 17/09 ho ricoverato mia madre per una frattura di femore scomposta nella UOC di Ortopedia e Traumatologia diretta dal dottor Domenico Falco. Operata il 21/09 dall’equipe del Dottore FALCO - premetto che sono infermiere presso la ASL NAPOLI 1 - devo fare i migliori complimenti per la competenza, la precisione e la professionalità del dott. FALCO e dei suoi collaboratori, i quali da subito mi hanno rassicurato sull’esito dell’intervento e sulla totale ripresa della funzionalità motoria.
Un particolare ringraziamento va al personale infermieristico e ausiliario, sempre attento e puntuale a rispondere alle complesse esigenze di pazienti costretti all’allettamento, cercando di non far pesare anche le richieste più complesse. Un grazie di cuore a tutto il personale per l’attenzione e la dedizione totale ai pazienti che gli vengono affidati.

Patologia trattata
FRATTURA SCOMPOSTA ED ESPOSTA PLURI-FRAMMENTARIA FEMORE DESTRO.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ortopedia

Sono stata in clinica per intervento alla spalla destra, causa rottura della cuffia dei rotatori, dal Prof. Raffaele Russo ed equipe. Intervento in artroscopia di riparazione parziale e inserimento "Balloon".
Volevo fare i miei ringraziamenti e complimenti per la competenza e professionalità dimostrate.

Patologia trattata
Rottura cuffia dei rotatori.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e competenza

Sono stata il 17.10.2017 all'ospedale Pineta Grande per eseguire l'esame RX torace. Subito dopo l'esame mi hanno portato in P.S con l'evidenza di versamento pleurico massivo. Sono stata assistita in maniera professionale e gentile.
Vorrei ingraziare a tutto il personale di Pronto Soccorso per la sua competenza.

Patologia trattata
Versamento pleurico massivo con segni di sbandamento mediastinico.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ostetricia

Oggi la tanto desiderata nipotina arriva a casa, la felicità mi invade. In questo momento vorrei fare partecipare tutto il mondo, ma voglio ringraziare chi mi ha messo in queste condizioni: il ginecologo dott. Falotico, non solo perfetto professionalmente ma soprattutto uomo di grande umanità e di grande empatia (che in un mondo così egoista è veramente difficile da trovare). Devo dire che all'inizio, quando mi ha prospettato di far nascere la bimba in una clinica di Castelvolturno, la cosa mi ha sconvolto non poco. Solo il nome Castelvolturno evoca brutte cose, tutto il male del nostro povero e bistrattato Sud, ma la realtà è un'altra e supera tutte le più ottimistiche aspettative. Castelvolturno uguale Svizzera: clinica immersa nel verde, pulizia eccezionale, ma la cosa più bella è l'accoglienza, la professionalità di tutti gli operatori dalle infermiere alla pediatra tutti sorridenti ed amanti del proprio lavoro!!! Oggi come è difficile trovare persone così. Non ho l'abitudine di scrivere sui social ma questa struttura merita e merita ancora di più chi ha voluto investire in un territorio così martoriato ed abbandonato. Un grazie sincero al direttore Schiavone che ha avuto fiducia in questo territorio e soprattutto che fa sì che i dipendenti siano così motivati e lavorino con tanta serenità. Grazie di nuovo.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ospedale a 5 stelle

Voglio ringraziare pubblicamente dai medici agli infermieri, per la professionalità, la competenza e soprattutto l'umanità, mostrate verso mia madre, che purtroppo è verso la fine della sua vita terrena. Per farlo non poteva capitare in un ospedale migliore. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Cancro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

BRAVI TUTTI IN CARDIOLOGIA

DEVO DIRE CHE GLI OPERATORI SONO TUTTI BRAVI, DISPONIBILI E CAPACI. RICOVERATO IN CARDIOLOGIA, SONO STATO OPERATO DAL DOTT. PAOLO PEPINO.
SOLO IL VITTO NON è STATO DI MIO GRADIMENTO, MA QUESTO è COLPA MIA.

Patologia trattata
CARDIACA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiochirurgia il top

Sono stato ospite della Cardiochirurgia di Pinetagrande due volte, la prima a maggio 2016 per una coronografia fattami dall'ottimo dott. Arturo Gioradano, e la seconda un mese dopo circa in seguito a sincope per una stenosi aortica di grado severo. Ho avuto la sostituzione della valvola dell'aorta con protesi biologica. Volevo ringraziare il Prof. G. Di Benedetto, una grande e bella persona umile e con doti umanitarie fuori dal comune, che mi ha operato. Un grazie anche alla Dott.ssa R. Provenzano che mi ha assistito in sala operatoria ed in reparto con rara maestria, competenza ed umanità: doti comuni a tutto il personale, compresi infermieri, infermiere ed ausiliari. Grazie!

Patologia trattata
Stenosi della valvola aortica bicuspide di grado severo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esame strumentale colonscopia

Questa volta non sono stato colui che per 42 anni ha dato e da ancora con amore e passione attività assistenziale ai sofferenti.
Questa volta mi sono trovato dall'altra parte della barricata. Mi sono rivolto alla clinica Pineta Grande in Castelvolturno, precisamente al dottor Paolo Coscione, per una indagine strumentale (colonscopia) definita alquanto invasiva. Mi sono trovato ad eseguire l'esame in condizioni psicologiche scadenti, che ho superato solo grazie alle belle parole di sostegno ricevute.
Un grazie al dottor Paolo Coscione, grande professionista con impeccabile umanità. Un grazie ed un plauso anche alla sua assistente I.P. Alba Scotto di Tella. In questo nostro bistrattato meridione, come si evince ci ancora molte cose positive da scoprire.

Inf. Professionale Esposito Vincenzo Ospedale Dei Colli (V. Monaldi) Napoli.

Patologia trattata
Da diagnosticare.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiochirurgia

Grazie al Dr. Paolo Pepino oggi posso dire di stare bene, mi ha operato il 12 novembre 2013 di 3 bypass cardiaci, proprio al reparto dipartimento cuore, della clinica Pineta Grande.
Mi sento in dovere di ringraziare tutto il reparto, infermieri, caposala e inservienti, ma un grazie al professore Pepino e al suo staff, come la dottoressa Provenzano ed altri di cui ho dimenticato il nome. Grazie, grazie a tutti per la vostra professionalità.
Un ringraziamento al fondatore di questa magnifica struttura, il dottor Schiavone.
Buona vita a tutti.

Patologia trattata
Ischemia cardiaca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie ortopedia

Grazie di cuore al Dott. Mimmo Falco per mio figlio, che ha subìto la frattura scomposta del femore. Ricoverato presso ospedale napoletano da 11 giorni, chiamiamo il dott. Falco che lo ricovera ed opera dopo un giorno.
Mio figlio gioca a calcio e adesso ha già ripreso gli allenamenti.
Grazie anche a tutto il personale del reparto, competente e sempre disponibile.

Patologia trattata
Frattura femore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Struttura all'avanguardia

Ho partorito in questa struttura 10 mesi fa, tutto perfetto, pulito, personale giovane e gentile, camere curate. Il paziente è al primo posto, c'è la Terapia intensiva neonatale quindi è una sicurezza. Lo consiglio a tutte le mamme!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Dipartimento cuore

Pensavo di trovare l'eccellenza, ma non ne ho vista per niente. Nel reparto, Dipartimento Cuore, una infermiere addirittura fumava, noncurante dell'orario di visita dei familiari. E i medici? Neppure l'ombra! Hanno dimesso mio marito con polso e inguine rovinati. Ne sta soffrendo molto!

Patologia trattata
Coronarografia. Angioplastica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Chiodo gamma per frattura pertrocanterica

L'intervento chirurgico con chiodo gamma per frattura pertrocanterica eseguito presso il reparto del dott. Falco, ha avuto un pessimo risultato, per cui mi è stato consigliato di sottopormi ad un nuovo intervento chirurgico (che verrà eseguito, chiaramente, da altro ortopedico).

Patologia trattata
Frattura pertrocanterica di femore.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Intervento chirurgico al ginocchio

Purtroppo a mia madre era stato promesso nel dicembre 2015 che avrebbe di nuovo camminato dopo un intervento mal riuscito di protesi al ginocchio che aveva subìto nel 2011.
Purtroppo è morta il 18 giugno 2016 tra atroci sofferenze e dopo ben due interventi presso la clinica Pineta Grande. Invito i pazienti a non fidarsi subito delle parole dei medici quando la fanno facile... Ricordatevi che nella sofferenza si è soli e tutti se ne lavano le mani.

Patologia trattata
Protesi al ginocchio.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pessimo esito di operazione

Sono stata operata il 17 luglio dell'anno scorso dopo tanti anni durante i quali nessuno voleva intervenire chirurgicamente per trattare il mio caso.. Il 2 luglio mi sono recata alla clinica per una visita e il dott. Falco mi prenotó subito il ricovero senza nemmeno visitarmi e vedendo solo le analisi già effettuate. Finalmente arriva il giorno dell'operazione sperando di poter guarire definitivamente, ma così non è stato. È passato più di un anno e la situazione è peggiorata di molto. A breve dovró sottopormi nuovamente ad un intervento, ma molto più invasivo e pericoloso. Il mio era un caso che non doveva essere toccato chirurgicamente, ma non hanno pensato a tutte queste conseguenze e soprattutto alla mia giovane età con tutta una vita avanti da affrontare. Ho passato un anno intero a riempirmi di medicinali. Mi sono state tolte tutte le speranze di guarigione e la rabbia è tanta perché non dovevo essere operata, ma purtroppo l'hanno fatto, e anche in modo errato!!

Patologia trattata
Rotula fuori asse.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottima prestazione

Mio figlio di 32 anni, diversamente abile con seri problemi neurologici, ha subìto l'asportazione della colecisti il 13 luglio scorso. Ebbene, tutto il personale medico e paramedico, tra l'altro molto giovane, ha dimostrato grande professionalità, grande umanità e tanto entusiasmo, facendoci sentire a casa nostra e ci hanno trasmesso grande tranquillità. Un grazie ancora a tutti del secondo piano - reparto chirurgia.

Patologia trattata
Infiammazione colecisti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento cardiochirurgico

Sono stato recentemente sottoposto ad intervento cardiochirurgico: aneurisma aorta ascendente + sostituzione valvolare aortica.
Ho trovato altissima professionalità da parte di tutti i medici e da parte degli infermieri, gentili, premurosi e pieni di entusiasmo per il loro lavoro.

Patologia trattata
Aneurisma aorta ascendente.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Ho buttato 60 €

Sono profondamente delusa e arrabbiata.. Ieri ho chiesto all'accettazione informazioni su come prenotare una visita chirurgica in quanto ho una piccola cisti sotto la natica destra che si è infiammata e va asportata. Mi dicono che la visita è a pagamento e costa 60 €. Alchè io chiedo conferma, sulla base di quello che ho, se l'asportazione di tale cisti prevederà poi dei costi. Mi dicono "assolutamente no". Eppure dopo un'attesa di 3 ore, il chirurgo ripete ciò che gli ho anticipato prima di visitarmi e in un minuto reale di visita mi ricorda che tale asportazione mi costerà 150€ - dopo avermi fatto notare la celerità dei tempi: appena 48 ore di attesa.
Ho buttato 60 € grazie a tutti voi.

Patologia trattata
Neoformazione cutanea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio congiunto per un'eccellente struttura

E L O G I O
espresso con profondo Affetto e Stima da Claudio Carnevale e Daniele Mugnano a tutto il personale Amministrativo, Medico, Paramedico e Ausiliario dell’Ospedale Pineta Grande di Castelvolturno.

Quando si parla di Sanità si rilevano sulla cronaca una notevole pressione su casi di mala sanità, con un accanimento che non pare motivato da circostanze e da numeri.
Con il presente elogio, Claudio Carnevale e Daniele Mugnano, in fede rappresentano una loro ulteriore, e più che Positiva, vicenda sanitaria.
A me Claudio Carnevale, la vicenda è nata nel mese di settembre 2015, mese in cui con il conforto di una PET-TAC a seguito di normale decorso del protocollo di routine per una pregressa nefrectomia sinistra per carcinoma papillare uroteliale della pelvi renale effettuata il 24/1/2011, intervento chirurgico diretto dal Prof. Sergio Abate e la sua equipe, collaborato dal Prof. Ciro Imbimbo e la sua equipe, nonché collaborato anche dai dottori La Manna e Grasso, mi è stato confermato l’esistenza di un nodulo a livello apicodorsale del lobo polmonare superiore sinistro.
Con molta decisione, la Dr.ssa Giovannella Palmieri, del reparto di Oncologia del Policlinico Federico II di Napoli, si è immediatamente e con coscienza messa in contatto con il Prof. Salvatore Griffo e lo Staff Medico del Reparto di Chirurgia Toracica dell’Ospedale Pineta Grande di Castelvolturno (CE) nelle persone dei Dr. Francesco PETTERUTI e Dr.ssa Antonella LUCIANO, medici di umana coscienza professionale e che, messi a conoscenza del mio male, si sono subito offerti di curarmi senza alcuna pretesa, non per altro la loro scuola, soprattutto innata nell’anima e nel loro cuore seguendo il giuramento di Ippocrate ed anche morale, proviene dal su citato Prof. Sergio Abate.
Il Reparto, il cui Direttore è il Dr. Francesco Petteruti, collaborato con la medesima profonda umanità oltre che professionalità anche dalla dr.ssa Antonella Luciano, è un'Area Funzionale che fa parte del più elaborato Dipartimento Cuore, situato al secondo piano dell’Ospedale Pineta Grande ed è composto dalle seguenti unità operative e servizi: Cardiologia, UTIC, Emodinamica ed Elettrofisiologia, Chirurgia Cardochirurgica, Chirurgia Toracica e Chirurgia Vascolare che svolgono le attività assistenziali di emergenza-urgenza cardiologiche il cui responsabile medico è il dr. Paolo Pepino, e sale Operatorie all’avanguardia collegate strettamente con Sala Intensiva e Rianimazione dello stesso Complesso
Ricoverato il 23 ottobre 2015, nella successiva data 27 ottobre, sono stato sottoposto ad intervento chirurgico di Lobectomia polmonare superiore sinistra con esame istologico estemporaneo rilevatosi poi successivamente in Adenocarcinoma primitivo polmonare.
L’Equipe Chirurgica era composta dai chirurghi Dr. Francesco PETTERUTI e dalla Dr.ssa Antonella LUCIANO, coadiuvata dall’Equipe Anestesiologica in persona del Dr. Vincenzo POTA, con la stretta collaborazione della strumentista Sig.ra Isabel GARCIA CRESPO e dall’Assistente di Sala Sig.ra Daniela GRECO.
Fino alla dimissione avvenuta il 4 novembre successivo, sono stato assistito, non come un normale paziente, ma con grande, umana, precisa, professionale attenzione e diligenza, sia dallo staff medico che paramedico e non, presso il reparto su menzionato di Chirurgia Toracica.
È doveroso da parte mia, porre in evidenza con il presente elogio, oltre ai già citati Professori Direttori e Assistenti del reparto, citare nel limite dei miei ricordi anche il personale paramedico e ausiliario, moralmente e doverosamente responsabile dell’Ammalato.
Altrettanto la vicenda accaduta a me Daniele, è nata in data 07/06/2014, per insufficienza mitralica e ricoverato all’Ospedale Villa Betania dove una scrupolosa dottoressa di turno al pronto soccorso mi ha fatto ricoverare d’urgenza e quindi trasferito in autoambulanza dalla Villa Betania, all’Ospedale Pineta Grande di Castelvolturno. Giunto qui, il dr. LA MARCA compresa la serietà del caso, informò immediatamente l'Equipe del Dr. Paolo PEPINO con la collaboratrice Dr.ssa PROVENZANO i quali, previo ricovero in reparto e fatti i doverosi accertamenti clinici, disposero che fossi sottoposto a ”Minitoractomia con Angioplastica della Valvola Mitralica”, operazione eseguita con estrema maestria, diligenza e professionalità il 27/06/2014 dall'Equipe del Dr. Salvatore GIORDANO. Dimesso una settimana dopo, ho continuato ad essere seguito e tutt’ora curato dal Dr. OLIVIERO.
Nel frattempo però una semplice, costante e fastidiosa tosse, non certo proveniente da influenza, ha posto in palese evidenza un’anomalia polmonare destra. Per serietà e professionalità, m’è parso assolutamente ovvio rivolgermi all’Ospedale Pineta Grande. Appena giunto, in data 23/10/2015, sono stato accolto da due medici, seri professionisti, e precisamente dal Dr. Francesco PETTERUTI e dalla Dr.ssa Antonella LUCIANO i quali, esaminato attentamente con scrupolosa dovizia il mio malessere, il Direttore della Chirurgia Toracica Dr. Francesco Petteruti ha diagnosticato in “Ernia Polmonare” una rara forma di ernia del polmone il quale con le sue spinte ha lacerato il muscolo nel punto d'ingresso da cui entrarono per eseguire la precedente operazione di minitoractomia, allargando in quel punto lo spazio tra le costole e creando così un’ernia polmonare di circa 57mm. A questo punto il Dr. Francesco Petteruti e la Dr.ssa Antonella Luciano, in data 27/10/2015 mi hanno sottoposto ad un’operazione di contenimento, ovvero facendo passare tra le costole e il muscolo ascellare una griglia che bloccasse la fuoriuscita del polmone quando quest’ultimo veniva sottoposto a sforzo dovuto ai colpi di tosse. Operazione tanto delicata quanto tecnica che tutto lo Staff Operatorio hanno brillantemente risolto.
Subito trasferito nel reparto di chirurgia toracica ho trascorso una splendida settimana di degenza, se così si può dire, stando in una struttura ospedaliera, sia perché tutte le persone che vi lavorano, dal Direttore all’ultimo Collaboratore del reparto hanno svolto il loro lavoro con professionalità, deliziosa umanità, con allegria negli occhi dovuta all’amore per il loro lavoro svolto a qualsiasi ora del giorno e della notte sempre con serenità e amore annullando così le distanze tra ammalato e staff medico e infermieristico cosa che assolutamente non si vede palesemente in molti altri nosocomi, sia per la compagnia di un altro ammalato con il quale ho condiviso la stanza sia prima che dopo l’operazione e che è diventato un caro amico, uno zio, Claudio Carnevale al quale mi associo completamente per le determinazioni e considerazioni su tutto il Complesso Pineta Grande.
Per quanto ci riguarda ribadiamo che, anche questi ultimi non ci hanno assolutamente fatto sentire ammalati, ma un loro parente, un amico, comunque sia, un essere umano che, col il loro sorriso e la meravigliosa dolcezza, a qualsiasi ora, hanno assistito con amore, onorando il proprio lavoro, ed è proprio in questo Onorevole e Sentito Elogio v’è l’obbligo di dedicare e menzionare con amore, il caro figliolo Diego BARATTO, Eccellente rappresentante dell’Ufficio Amministrativo dell’Ospedale e tutte le altre persone che vi lavorano con dedizione senza distinzione di qualifiche degli Staff Paramedico ed Ausiliario, nelle splendide e meravigliose persone che di seguito si nominano:
Teresa TURCO, Filomena PETRELLA, Anna DI SCALA, Raffaele DE CRISTOFARO, Oreste MASSARO, Milena MUSELLA, Massimo BOLOGNA, Immacolata D’ANGELO, Fulvio GRAMMEGNA, Pasquale MAISTO, Lucia TARTARO, Vincenzo COPPOLA, Flavia PETRELLA, Edita NACLITA, Giovanni GIRARDO, Natale RUSSO, Maria Antonietta PASCALE, Rosa NOVIELLO, Angelo LOCALZO, Cristina DE BIASIO, Andrea DE ROSA, Rosita GERMIGNANI, Angelo AMARANDO, Stefano CASELLA, Maddalena PETRELLA, Veronica LANGELLA, Melania DE FILIPPO, le Signore Anna e Laura personale dell’assistenza pulizie, e tante altre e tutte le persone che con dedizione partecipano al miglior modo per esprimere appieno lo spirito dell’Istituzione.
Per quanto su esposto, io Claudio Carnevale ed io Daniele Mugnano, desideriamo ancora rappresentare che nonostante serva molto il rispetto delle procedure, ci vuole anche umanità e professionalità di chi compie il proprio lavoro per il bene della persona che assiste, e che per questo è pronto a risponderne personalmente e perciò ribadiamo che là dove siamo stati ricoverati per il serio motivo di salute, affermiamo d’essere stati bene, d’esserci sentiti curati in ogni momento della giornata, d’esserci sentiti amati e stimati, trattati da favola sia come pazienti che come amici, da tutti indistintamente siano stati essi operatori amministrativi, medici, paramedici, ausiliari ed altro.
Quindi, nel riagganciarci alla prefazione, sparare nel mucchio, senza fare chiarezza, di fatto incrementa solo le difficoltà dei nostri medici, che svolgono una professione in cui niente è scontato né calcolabile; un mestiere difficile, quello del medico che, anche quando fatto bene, non è prevedibile negli esiti. Per questo, nel nostro caso, occorre riconoscere i livelli di eccellenza che, ci permettiamo dire, caratterizzano una Sanità Italiana capace di esprimersi a livello mondiale.
Per questi motivi e, per rispetto di quei tanti operatori sanitari che, anche nella nostra città lavorano con abnegazione e sacrificio al servizio del bene di tutti, senza scopo di lucro né pretese economiche, in merito alla crescente attenzione a livello nazionale sul tema della mala sanità, con questo Onorevole Elogio, desideriamo rappresentare un altro caso di Ottima Sanità, affermando con umile modestia di riconoscere, l’umana abnegazione, nel rispetto del giuramento di Ippocrate, profusa da tutti gli operatori medici che tutt’ora continuano ad assisterci in questo ulteriore nostro travagliato momento di salute non dimenticandoci della professionale, cortese, umana, amichevole e disponibile attenzione avuta da tutti, e ribadiamo, Operatori Medici e Paramedici a qualsiasi livello professionale, del Dipartimento Cardiochirurgia Toracica e Vascolare, dell’Ospedale Pineta Grande di Castelvolturno, diretto dal Direttore Dr. Paolo Pepino.

In Fede con Profondo Affetto e Stima,
Claudio Carnevale e Daniele Mugnano - Napoli, 15 Dicembre 2015.

Patologia trattata
- Lobectomia polmonare superiore sinistra per Adenocarcinoma (a Claudio Carnevale)
- Rara forma di Ernia Polmonare con conseguente operazione di contenimento (a Daniele Mugnano).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia al disco

Che dire, ogni giorno benedico il dottore Piscopo!!! Mi ha salvata da un dolore atroce, credetemi, non riuscivo più a muovermi, la gamba mi torturava. Fortunatamente a Napoli esistono dottori bravi, che svolgono il loro lavoro con amore!!!

Patologia trattata
Ernia al disco.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie chirurgia

Sono stato operato nel mese di maggio dal dottore C. Viviano di un ennesima recidiva di fistola sacro coccigea trattata precedentemente all'ospedale di Pozzuoli.. Un chirurgo fantastico, di una professionalità e una minuziositá nello spiegare il più piccolo dei particolari che pochi hanno.. Dico grazie a lui. E per avvilimento che avevo, data l'ennesima volta che scendevo in una sala operatoria, sono rimasto sorpreso dal trattamento ricevuto da tutto il personale, in particolare quello infermieristico. L'unica cosa che mi ha fatto rimanere male è stata la cattiva educazione di una infermiera che alla dimissione mi ha trattato malissimo e quasi cacciato dal reparto per averle detto che volevo un antidolorifico prima di andare a casa.. Fortunatamente è stato l'unico episodio.

Patologia trattata
Fistola sacro coccigea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colecistectomia laparoscopica

Mi è stata rimossa la colecisti in questa clinica e devo ammettere che sono stati tutti molto pazienti e competenti nel reparto di chirurgia. Grazie all'ottimo lavoro del chirurgo Dott. Pedana che mi ha operata, sono potuta tornare a casa in tre giorni dal ricovero e adesso posso godermi tranquillamente mia figlia senza aver paura di avere coliche.

Patologia trattata
Colelitiasi.
Punti di forza
Bravura del chirurgo Dr. Pedana.
Simpatia e pazienza degli infermieri del reparto di Chirurgia.
Massima pulizia del posto.
Punti deboli
Ahimè, devo proprio lamentarmi dei letti anni 60- 70.. tutto impeccabile ma il letto con la manopola di lato e la presa dall'alto rende complicato il recupero da soli. Bisogna sempre chiamare l'infermiere di turno o il parente/amico vicino.. (fosse elettrico, pigiando un bottone uno saprebbe come aggiustarsi e forse dormirebbe e recupererebbe prima).
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Accettazione PESSIMA

Sono stato a settembre 2015 alla clinica Pineta Grande per fare degli esami del sangue. Una cosa indescrivibile: ho atteso più di 45 minuti all'accettazione, le operatrici erano 2, però in pratica ne lavorava solo una, mentre l'altra era intenta a conversare e prendere il caffè con altre persone che si trovavano all'interno dell'accettazione.
Cosa che mi ha fatto ancora più innervosire è che quando chiamavano il numero successivo e questo era assente, invece di chiamare subito un altro numero, anche l'operatrice che lavorava ne approfittava per fare una pausa caffè e conversazione. L'unico che lavorava veramente era la guardia giurata che, a suo modo, cercava di rendere il sevizio migliore.
Non vi dico poi dell'infermiera che ha effettuato il prelievo, "praticamente una barbara" che ha inserito il primo ago che non ha funzionato perché rotto, ne ha aperto un altro e, nonostante la sua collega le dicesse che anche quello era difettoso, lei ha voluto lo stesso provare a fare il prelievo, ma ovviamente non è riuscita a farlo, quindi terzo tentativo con un ago per fortuna funzionante. Che dirvi.. è stata una tortura fisica e psicologica, perché avrei urlato quando l'operatrice conversava invece di lavorare - e questo solo per un prelievo del sangue.
La struttura nel complesso è buona, ma devono rivedere alcune cose, in particolare l'accettazione (nemmeno negli ospedali ho visto un lassismo simile).
Dimenticavo, tutti i parcheggi disponibili sono a pagamento, credo che almeno un,o anche quello più lontano dall'ingresso, dovrebbe essere gratuito.

Patologia trattata
Analisi del sangue.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sanità che funziona

Infinite grazie al dott. Falco, che ha operato mio fratello di frattura femore per dargli qualche attimo di speranza. Lui è un paziente oncologico con metastasi diffuse e nell'ospedale in cui e' arrivato di urgenza, si tergiversava, per paura da parte dei medici presumo. Abbiamo allora trasferito mio fratello a Pineta Grande, tramite il dott. Falco, ed in 24 ore e' stato operato!!
Siamo di Portico di Casera e siamo fortunati ad avere un centro efficiente come Pineta Grande e medici bravi e con un cuore grande.
Grazie dott. Falco e grazie a tutto il reparto di ortopedia.

Patologia trattata
Frattura di femore in paziente con tumore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Mai stata meglio

Sono stata operata in questa clinica a dicembre 2014, dopo 5 anni di sofferenza e, dopo essermi fidata di un altro Dottore, per la precisione del Dr. Pedana - lo conoscevo già, ma solo dopo una bella chiacchierata ho saputo che poteva risolvere il mio problema e così è stato...
Non mi sono mai sentita meglio e non ho più paura... La mia patologia era una brutta fistola perianale che dopo accurate indagini fatte dal dottore è stata tolta definitivamente ed ora posso sentirmi libera... Tutto grazie a lui, alla sua competenza ma soprattutto alla sua umanità.

Patologia trattata
Fistola perianale.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Senza parole...

Volevo dire in breve quanto è successo a nostro Padre:

Nostro Padre, Palmieri Giuseppe, viene ricoverato il 17/04/2015 presso la Clinica “PINETA GRANDE” di Castel Volturno (CE) per un intervento programmato “di routine” per calcolosi alle vie biliari.
L’intervento proposto doveva essere il meno invasivo, ossia definito ERCP, per poi essere dimesso nell’arco di un paio di giorni.
Un uomo di 64 anni dinamico e in buona salute, che arriva in ospedale con le sue gambe ed esce deceduto dalla terapia intensiva per una serie di complicanze poco chiare e a nostro parere mai del tutto definite, il 13 maggio 2015.
Non aggiungo altro che lo sconforto, il dolore e la profonda amarezza per quanto accaduto...

Patologia trattata
Calcolosi alle vie Biliari - intervento (ERCP).
Punti di forza
L'estetica, bella struttura.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una clinica svizzera

Sono stata operata il 9 marzo dal dott. Giardiello di by pass gastrico. A parte l'indiscussa bravura del dott. Giardiello e della sua équipe, vorrei porre l'accento sulla competenza e disponibilità del personale paramedico che si pone sempre con un atteggiamento empatico nei confronti dei ricoverati. Infermieri sempre disponibili, pazienti e sorridenti... e vi assicuro che quando si è malati, essere trattati con umanità è bello.
Inoltre la struttura è pulita e ordinata, è difficilissimo entrare a visitare i pazienti in orari non consentiti.
E' una struttura super attrezzata per la gestione delle emergenze h.24. Davvero un fiore all'occhiello della Sanità Napoletana.

Patologia trattata
By pass gastrico laparoscopico.
Punti di forza
Competenza e grande scrupolosità del personale medico. Gentilezza e bravura degli infermieri. Attrezzature all'avanguardia. Pulizia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Congratulazioni

Sono stata operata il 27 marzo dal dott. Marcello Costabile, bravissimo dottore, attento, scrupoloso e molto umano, che mi ha asportato una cisti ovarica. La struttura che mi ha ospitata, insieme a tutti i dottori e infermieri, hanno fatto sì che la mia convalescenza trascorresse serena. Complimenti e soprattutto grazie al mio dottore, che mi ha dato e tuttora mi dà, dopo tanto tempo, sicurezza e fiducia.

Patologia trattata
Cisti ovarica.
Punti di forza
Medici infermieri struttura
Punti deboli
Ai pasti manca l'acqua e la frutta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Struttura favolosa e la migliore del sud Italia

Operato di bypass gastrico dal dottor Giardiello, un chirurgo superlativo e bravissimo, posso solo fare i complimenti, mi sono trovato benissimo. Il personale è competente e umano, davvero una struttura da 1000 e lode, sono i migliori. Mi hanno seguito passo passo, a partire dalla nutrizionista, super brava, la dottoressa Schiano, che mi ha fatto perdere con i suoi consigli ben 32 kg. pre intervento - in totale ho perso 60 kg. con l'intervento.
Un percorso che comunque consiglio a tutti coloro che ne hanno bisogno!!!

Patologia trattata
Bypass gastrico laparoscopico.
Punti di forza
Medici competenti, personale umano e pulizia sono i punti di forza di questa struttura.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un grazie di cuore alla Ginecologia

Tramite il dott. Marcello Costabile, una persona di una umanita' meravigliosa, ho conosciuto il Dott. Stefano Palmieri, primario del reparto di ginecologia del vostro ospedale, persona molto onesta che ha studiato il mio caso ed ha detto "ok la opero, mi prendo la responsabilità". Erano sette mesi che giravo per medici, nessuno voleva intervenire - a luglio avevo subìto (in un ospedale a Fuorigrotta) l'asportazione dell'utero ed avevano cucito lasciando un taglio nella vescica.. E' inimmaginabile pensare cosa siano stati questi sette mesi per me, pieni di grossi problemi fisici e mentali. Sono stata operata a fine gennaio, operazione riuscita ed a meta' febbraio abbiamo tirato un sospiro di sollievo: tutto è andato bene. Sono una chiacchierona ma giuro, ripensare a tutto mi costa tantissimo dolore.. Voglio ringraziare di cuore il Dott. Palmieri e tutto il suo staff, sono stati i miei angeli.
UN GRAZIE DI CUORE, Laura Graus

Patologia trattata
Fistola vescicale.
Punti di forza
uno staf medico ed infermieristico ottimo
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Complimenti al Dr. Del Gaudio e alla sua equipe

Lo scorso anno, dopo un primo ricovero al Ospedale Cardarelli di Napoli (di cui vi risparmio i particolari a dir poco allucinanti...) arrivai per puro caso nel reparto del Dott. Del Gaudio e della sua Equipe. Inutile dirvi che da subito percepii la professionalità, l'umanità, la bravura del dott. Del Gaudio e dei suoi colleghi che, pur carichi di lavoro e di responsabilità, hanno reso il mio ricovero sereno, tirandomi fuori da una situazione ormai senza via di uscita.
Grazie Dott. Del Gaudio, Dott.ssa Castaldo e Dott. Zibella. Grazie agli infermieri.. Tutti!!

Patologia trattata
Febbre di n.d.d.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricostruzione LCA ginocchio - Dott. FALCO

Sono stato ricoverato per la ricostruzione del legamento crociato anteriore, e faccio i miei vivissimi complimenti al Dott. Domenico FALCO e ai suoi collaboratori per la grande competenza e professionalitá dedicate al paziente. Vi abbraccio forte augurandovi le migliori fortune.

Patologia trattata
Ricostruzione del legamento crociato anteriore ginocchio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

OASI NEL DESERTO

IL TITOLO DICE TUTTO!! IL VOTO IDEM, MAI VISTO UNA CORTESIA, COMPETENZA, RAPIDITA' NELL'ASSISTENZA QUASI OSSESSIVA DI CUI FRUISCONO I DEGENTI. AL DOTT. PALMIERI E AL SUO SPLENDIDO STAFF, NESSUNO ESCLUSO, AUGURO DI VIVERE IN ETERNO PER AVERE ALMENO IN COMPAGNIA UN SERVIZIO DEL GENERE. AD MAJORA! SE RIUSCITE ANCORA A MIGLIORARE!

Patologia trattata
CARCINOMA INFILTRATO DI GRADO GRAVE ALL'UTERO!
Punti di forza
LI AVETE GIA' VISTI RIGUARDO IL REPARTO: TUTTI!
Punti deboli
RIGUARDO L'AZIENDA INVECE OCCORREREBBE MAGGIORE ATTENZIONE NELLA FORNITURA DEI BAGNI AL PUBBLICO E MAGGIORE CURA NEI PASTI, PRIVI DI FRUTTA E ACQUA MINERALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiochirurgia

Sono il genero della paziente la Pignola e desidero elogiare tutto lo staff della cardiochirurgia, in particolare il prof. Paolo Pepino. Un plauso speciale a tutto lo staff infermieristico, sono molto professionali, umani ed hanno molta pazienza. GRAZIE, la consiglio a tutti questa clinica.

Patologia trattata
Sostituzione valvola aortica.
Punti di forza
professionalità, umanità, pulizia, competenza.
Punti deboli

Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Una vergogna

Per quanto riguarda i medici, saranno anche bravi o bravissimi, ma nel periodo che è stata ricoverata mia madre io non li ho mai visti, nè il pomeriggio nè la sera - solo mia madre la mattina che noi parenti non si poteva entrare. Igiene scarsa, una tenda della doccia tutta macchiata di sangue trovata all'ingresso di mia madre dalla rianimazione dopo l'intervento alla stanza di degenza.
Non lavano i pazienti (mia madre, dopo un intervento molto delicato, non è mai stata lavata). Alle sette di sera arrivo in reparto per fare la notte a mia madre, trovo il drenaggio clampato dalla mattina (cosa veramente grave), il c.v.c di mia madre senza tappini per chiudere i rubinetti (rischio di infezione), assistenza inesistenze e inadeguata. Voler dare a una paziente con 85 di massima una compressa per la pressione è assurdo, se non c'ero io l'infermiere faceva prendere a mia madre il farmaco per la pressione.. (scrivo in modo semplice non con termini difficili, per far capire alle persone che leggono che non sono del mestiere). Come si può lasciare dei pazienti per vari giorni senza neanche lavarli?? Io una cosa simile non l'ho mai vista, nè altre cose che un occhio di una persona che non lavora in ospedale non vede perchè non conosce.. Io, che sono infermiera, mi sono vergognata per la categoria degli infermieri..
Poi ti obbligano a mettere una mascherina dopo un intervento a cuore pulsante. Capisco tutto, ma io parente devo portare la mascherina, entra l'infermiera senza mascherina, entra quella delle pulizie senza mascherina, entra quella che porta la colazione senza mascherina e noi parenti la mascherina: ma siamo nel ridicolo o noooo? Se si dice che ci vuole la mascherina tutti devono portare la mascherina e anche il camice, non solo i parenti, altrimenti è inutile per il paziente.
Per non parlare come viene messo un catetere vescicale, in due secondi in modo non sterile. E se un paziente ha un catetere venoso centrale, potete fare a meno di bucarlo per fare un prelievo, basta togliere 5 o 10 cc. di sangue e fare il prelievo. Per non parlare di come ho visto prelevare il sangue dal c.v.c per fare il prelievo.. Io sono del sud, ma questa clinica (tolti i dottori) è una vergogna. Mai più metterò piede in quel posto.

Patologia trattata
Aneurisma dell'aorta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colonscopia

E' un'ottima struttura, in cui ho conosciuto un medico meraviglioso, molto professionale e molto umano: il dott. Coscione Paolo (endoscopista). GRAZIE.

Patologia trattata
Colonscopia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia del disco - dr. Falco

Sono stato dal dott. Falco 3 anni fa per un'ernia al disco L5/S1 che tutti volevano operare. Lui mi ha trattato con infiltrazioni lombari. Adesso sto benissimo e non ho avuto mai più i dolori che mi rendevano un invalido da circa 6/7 anni. Grazie.

Patologia trattata
Ernia del disco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

I "MIEI" salvatori Giardiello e Borrelli

Sono arrivata con lo stomaco perforato dal bendaggio; ero ricoverata all'ospedale di Casoria, il Camilliani, ove solo un medico disse ai miei genitori "correte al Pineta". Era di domenica, ho trovato l'Angelo/Dottore Borrelli, mi ha fatto fare una tac d'urgenza e dopo 2 ore ero in sala operatoria con la migliore equipe che potevo avere: Giardiello, Borrelli e un'anestesista unico!!
Ringrazio Dio per avermi messa sulla loro strada.. Quello che ho passato dopo l'intervento è impossibile raccontarlo, ma senza di loro non ce l'avrei mai fatta: per sei lunghi mesi sono stati sempre accanto a me.. Oltre a loro due, c'era la dietista Silvestri, la dottoressa Boccaccino e tutti gli infermieri; li porto tutti nel mio cuore, ormai eravamo una famiglia, li adoro tutti!!! A volte addirittura mi mancano e molto presto andró a trovarli!!
In particolare il Dott. Borrelli, che mi ha asciugato litri di lacrime, mi ha sopportata anche nelle camere iperbariche!!! A presto Dottori MIEI!!

Patologia trattata
Perforazione stomaco da bendaggio gastrico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

5 agosto 2013: ho partorito l' angelo più bello!

Il 5 agosto 2013 alle 10.40, grazie al dott. Addeo A., ho dato alla luce una piccola principessa bellissima che è stata la mia essenza di vita! Ho vissuto una esperienza unica grazie anche alla organizzazione del reparto ginecologia, ove sono attrezzatissimi e super cortesi! Dottori e infermiere sono stati tutti gentilissimi e di massima educazione! Riguardo alla struttura, funziona benissimo e anche la pulizia è unica! Il nido ed i pediatri sono bravissimi e molto scrupolosi. E' stata una esperienza sicuramente da ripetere!
Un grazie immenso, lo ripeto, lo dò al mio dottore Addeo, che è un professore in tutto; e chiunque sia nelle sue mani deve ritenersi fortunato! Giorni indimenticabili! Ottima degenza!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Acido ialuronico per l'ernia discale

Soffro di ernia discale, dopo varie cure e non volendo sottopormi ad un intervento chirurgico, mi è stato consigliato di recarmi dal dott. Domenico Falco, in quanto uno dei pochi ad utilizzare una forma alternativa per questo tipo di problema, ovvero l'acido ialuronico. Mi sono trovato di fronte una persona molto sicura di sè, di poche parole, rigida e facilmente irritabile. Con ostentata certezza mi assicura di risolvere il mio problema a vita con 8 semplici iniezioni di questa sostanza in prossimità della colonna vertebrale. Non avevo alternative, ho voluto fidarmi ed ho iniziato questo percorso, ogni iniezione mi è costata 100 euro, all'ottava il problema è ancora li, ho chiesto spiegazioni e mi ha risposto dicendo di avere pazienza e di fare tanta "ginnastica".
Dopo 3 mesi il mio problema è ancora li e l'unico che ne ha risentito è il mio portafogli.

Patologia trattata
Ernia discale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione fibroadenoma - dr. Pedana

Salve a tutti, durante un controllo ecografico al seno, effettuato nel mese di ottobre 2012, mi fu diagnosticato un fibroadenoma di 3 cm. circa; data la dimensione, mi fu anche consigliata l'asportazione. In buona fede nel mese di maggio 2013 ho sostenuto l'intervento presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria-Seconda Università dove un macellaio, di cui non posso fare il nome in quanto c'è una denuncia in corso, non solo non mi ha tolto un bel niente, ma mi ha creato anche un ulteriore danno in quanto mi ha asportato un pezzo di seno sano e mi ha ricucito in modo spartano, creandomi una forte infiammazione, la necrosi della parte, un cheloide e la riduzione senza motivo del seno destro. Disperata mi sono rivolta alla Clinica Pineta Grande, chiedendo di poter fare una visita con il miglior senologo di cui disponessero ed è così che ho conosciuto il miglior Dottore che potessi sperare di incontrare, ovvero il Dott. Nicola Pedana, che non solo mi ha risolto il problema interno (asportandomi il fibroadenoma ed il tessuto andato in necrosi), ma mi ha anche tolto il cheloide. Il Dott. Pedana ha mostrato fin da subito una grandissima umanità, il che conta tantissimo, mi ha fatto sentire una persona e non numero, veramente non so come ringraziarlo, è stato un angelo!!! Sono stata fortunata ad incontrarlo, a conoscerlo prima non avrei subìto due interventi!!! Chiunque legga, davvero lo dico con il cuore, recatevi presso il Presidio Ospedaliero Pineta Grande di Castel Volturno, dove troverete i migliori Dottori e per professionalità e per umanità e per competenza, una struttura pulita e curata, degli infermieri bravi e disponibili e un personale attento e preparato. Ancora Grazie al Dott. Pedana e alla Struttura Pineta Grande di Castel Volturno.

Patologia trattata
Fibroadenoma mammario, del tessuto necrotico e del cheloide provocato da un precedente intervento effettuato presso il II Policlinico di Napoli.
Punti di forza
Il Dott. Pedana è un angelo; grande professionalità di tutto lo staff del reparto di chirurgia e del personale tutto. Grande pulizia della struttura e grande umanità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione di colecistectomia in laparoscopia

E' una clinica davvero favolosa, con personale capace, pulizia esemplare ma, soprattutto, medici molto competenti. Io sono stato operato ad ottobre 2013 di colecistectomia per calcoli alla colecisti dal Dott. Borrelli; devo dire che sono pienamente soddisfatto, è una struttura con personale da 100 e lode... Complimenti vivissimi.

Patologia trattata
Calcoli alla colecisti - colecistectomia.
Punti di forza
tutti, dalla struttura al personale ma, soprattutto, i medici molto competenti!!
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Operata nel 2003 di bendaggio gastrico dal dr. Muto, sono completamente dimagrita. Alta professionalità e competenza. Ancora oggi mi segue e sono felice di essermi affidata a lui, così come tanti altri pazienti che lui ha operato e che ancora lo seguono. Peccato ora abbia cambiato struttura.

Patologia trattata
Obesità.
Punti di forza
Con il dr. Muto competenza, passione e professionalità, personale gentile e competente.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operata da dr Muto per bendaggio gastrico nel 2004

Alla struttura nulla da dire, ma purtroppo io sono stata operata dal Dott. Crescenzo Muto (il predecessore di Giardiello), che mi ha messo il bendaggio e il port al contrario; così grazie a lui sono stata operata 4 volte!! Due volte da lui (voleva sistemarlo!!) e la quarta operazione per rimuoverlo!!!

Patologia trattata
Obesità - bendaggio gastrico.
Punti di forza
Pulizia e personale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Pedana chirurgo molto bravo!

Mi sono recata presso la struttura per un intervento al seno... Il chirurgo che ha eseguito l'intervento, ovvero il dott. Nicola Pedana, è stato molto bravo!

Patologia trattata
Carcinoma mammario
Punti di forza
Competenza medici.
Punti deboli
Infermieri.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute