Neurochirurgia Ospedale Udine

 
4.5 (27)
3847  
Scrivi Recensione

Ospedali

Il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, situato in Piazzale Santa Maria della Misericordia 15, ha come Direttore responsabile il Dott. Miran Skrap. Il reparto, ubicato al piano rialzato del Padiglione 4, si compone di una sezione degenze maschile (telefono: 0432/552706) e di una sezione degenze femminile (telefono: 0432/552708). Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dirigenti medici dott. Mirco Bagatto, dott.ssa Lucia Comelli, dott. Antonio Cramaro, dott. Massimo Mondani, dott. Giovanni Toniato, dott. Marco Vindigni, dott. Bruno Zanotti.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 27

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
4.8  (27)
Assistenza 
 
4.4  (27)
Pulizia 
 
4.5  (27)
Servizi 
 
4.4  (27)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Ospedali
 sì
 no
Purtroppo la mia esperienza non è stata positiva. Il reparto è molto vecchio e deprimente, ma questo è da imputare alla mal gestione del denaro pubblico e non certamente a chi ci lavora. La cosa che mi ha lasciato sconcertato è la mancanza di comunicazione tra paziente/familiari e medici, la poca attenzione al paziente (intervento al cervello durate molte ore e rientro in stanza da 5 letti durante l'orario delle visite serali con molta confusione e rischi di infezioni varie), la maleducazione, l'ottusità e l'arroganza del personale (salvo alcune rare ed apprezzatissime eccezioni), la difficoltà nel trovare un medico in reparto in caso di bisogno, la mancanza di umanità in un reparto che invece ne avrebbe tanto bisogno. Se leggete questo commento è perchè probabilmente voi o qualcuno dei vostri cari è stato colpito da una dura prova: vi auguro con tutto il cuore di farcela.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da Marco 03 Agosto, 2014

Esperienza purtroppo non positiva.

Purtroppo la mia esperienza non è stata positiva. Il reparto è molto vecchio e deprimente, ma questo è da imputare alla mal gestione del denaro pubblico e non certamente a chi ci lavora. La cosa che mi ha lasciato sconcertato è la mancanza di comunicazione tra paziente/familiari e medici, la poca attenzione al paziente (intervento al cervello durate molte ore e rientro in stanza da 5 letti durante l'orario delle visite serali con molta confusione e rischi di infezioni varie), la maleducazione, l'ottusità e l'arroganza del personale (salvo alcune rare ed apprezzatissime eccezioni), la difficoltà nel trovare un medico in reparto in caso di bisogno, la mancanza di umanità in un reparto che invece ne avrebbe tanto bisogno. Se leggete questo commento è perchè probabilmente voi o qualcuno dei vostri cari è stato colpito da una dura prova: vi auguro con tutto il cuore di farcela.

Patologia trattata
Astrocitoma anaplastico.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Mia figlia e' stata prima visitata in intramoenia, quindi il dr. Skrap ha programmato ricovero e intervento entro 2 mesi ed effettivamente allo scadere del tempo previsto abbiamo ricevuto "la telefonata", siamo saliti su (veniamo dalla sicilia), in un giorno sono stati effettuati tutti gli esami pre-operatori e il giorno successivo l'intervento.
Tutto bene.
Ci tenevo a dire che sia i dottori che gli infermieri, che gli ausiliari, tranne qualche eccezione, sono tutti gentili e competenti.
Ci hanno permesso di assistere nostra figlia concedendoci qualche strappo alla regola
Grazie in particolar modo alla dr.ssa Rosa e alla dr.ssa Zanatti e alle infermiere Annalisa e Tanya.
Grazie a tutti.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da cettina 29 Dicembre, 2013

Dalla sicilia provando in un giorno tutti i mezzi

Mia figlia e' stata prima visitata in intramoenia, quindi il dr. Skrap ha programmato ricovero e intervento entro 2 mesi ed effettivamente allo scadere del tempo previsto abbiamo ricevuto "la telefonata", siamo saliti su (veniamo dalla sicilia), in un giorno sono stati effettuati tutti gli esami pre-operatori e il giorno successivo l'intervento.
Tutto bene.
Ci tenevo a dire che sia i dottori che gli infermieri, che gli ausiliari, tranne qualche eccezione, sono tutti gentili e competenti.
Ci hanno permesso di assistere nostra figlia concedendoci qualche strappo alla regola
Grazie in particolar modo alla dr.ssa Rosa e alla dr.ssa Zanatti e alle infermiere Annalisa e Tanya.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Ventricolocisternostomia.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Veramente bravi. Intervento "monumentale" ma conservativo al massimo come promesso dal dott. Skrap. A tre mesi la condizioni di salute e di vita sono molto migliorate, ma non bisogna avere fretta, soprattutto per la parziale paresi facciale.
Attenzione all'ulcera corneale, ed è meglio seguire un percorso di verifica dell'occhio in ospedale.
Ora è tempo di iniziare i percorsi fisiologici riabilitativi.
Grazie al dott. Skrap ed all'intero gruppo SOC Neurochirurgia dell'ospedale di Udine, conosciuti ed apprezzati anche all'estero.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Piero Merluzzi 12 Settembre, 2013

Neurinoma dell'acustico

Veramente bravi. Intervento "monumentale" ma conservativo al massimo come promesso dal dott. Skrap. A tre mesi la condizioni di salute e di vita sono molto migliorate, ma non bisogna avere fretta, soprattutto per la parziale paresi facciale.
Attenzione all'ulcera corneale, ed è meglio seguire un percorso di verifica dell'occhio in ospedale.
Ora è tempo di iniziare i percorsi fisiologici riabilitativi.
Grazie al dott. Skrap ed all'intero gruppo SOC Neurochirurgia dell'ospedale di Udine, conosciuti ed apprezzati anche all'estero.

Patologia trattata
Neurinoma dell'acustico di grosse dimensioni.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Affidatevi senza remore alle cure del dott. Skrap e del Suo reparto. Le comunicazioni tra paziente/parenti e medico sono ridotte al minimo e la cosa può destabilizzare, ma le informazioni sono sempre chiare e semplici e vi renderete conto che sono quelle che vi servono. Il reparto per il paziente è molto accogliente, per i parenti meno, ma dovete focalizzare sul fatto che in reparto c'è bisogno di assoluta tranquillità per recuperare le energie e le visite, in alcune circostanze, sono veramente impegnative per il paziente, nonostante sia sempre piacevole vedere i propri cari. Le persone che lavorano in reparto sono eccezionali, ma ricordatevi che senza la vostra collaborazione aiutarvi può diventare un'impresa, quindi appena vi accorgete di avere bisogno di loro, avvisate subito e portate pazienza se non sono sempre alla massima efficienza, ma i pazienti sono tanti e con diverse esigenze e esistono anche le giornate storte. Ultima cosa, sempre utile quando si parla di salute: siamo uno diverso dall'altro, cercate di non paragonare la vostra situazione con quella del vicino di letto, ma guardate ai suoi progressi con un sorriso, perché li farete anche voi con i vostri tempi e con tanta calma e pazienza. In bocca al lupo! Vedrete che andrà tutto bene!
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Alice 16 Agosto, 2013

Grazie al dott. Skrap e al suo reparto

Affidatevi senza remore alle cure del dott. Skrap e del Suo reparto. Le comunicazioni tra paziente/parenti e medico sono ridotte al minimo e la cosa può destabilizzare, ma le informazioni sono sempre chiare e semplici e vi renderete conto che sono quelle che vi servono. Il reparto per il paziente è molto accogliente, per i parenti meno, ma dovete focalizzare sul fatto che in reparto c'è bisogno di assoluta tranquillità per recuperare le energie e le visite, in alcune circostanze, sono veramente impegnative per il paziente, nonostante sia sempre piacevole vedere i propri cari. Le persone che lavorano in reparto sono eccezionali, ma ricordatevi che senza la vostra collaborazione aiutarvi può diventare un'impresa, quindi appena vi accorgete di avere bisogno di loro, avvisate subito e portate pazienza se non sono sempre alla massima efficienza, ma i pazienti sono tanti e con diverse esigenze e esistono anche le giornate storte. Ultima cosa, sempre utile quando si parla di salute: siamo uno diverso dall'altro, cercate di non paragonare la vostra situazione con quella del vicino di letto, ma guardate ai suoi progressi con un sorriso, perché li farete anche voi con i vostri tempi e con tanta calma e pazienza. In bocca al lupo! Vedrete che andrà tutto bene!

Patologia trattata
Astrocitoma fibrillare.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Da anni soffrivo di dolori causati dall'ernia, anche le cose più semplici, come ad esempio andare in bici, erano diventate proibitive. Ho provato varie terapie per risolvere il mio problema, fino a quando mi hanno consigliato l'intervento e posso dire che per me è stato la vera soluzione. Non ho più quei dolori lancinanti al nervo sciatico e finalmente posso fare quello che prima era quasi impossibile. Un grazie di cuore ai medici ed agli operatori sanitari per la disponibilità e la competenza dimostrata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da FANNY 15 Giugno, 2013

Neurochirurgia ospedale Udine

Da anni soffrivo di dolori causati dall'ernia, anche le cose più semplici, come ad esempio andare in bici, erano diventate proibitive. Ho provato varie terapie per risolvere il mio problema, fino a quando mi hanno consigliato l'intervento e posso dire che per me è stato la vera soluzione. Non ho più quei dolori lancinanti al nervo sciatico e finalmente posso fare quello che prima era quasi impossibile. Un grazie di cuore ai medici ed agli operatori sanitari per la disponibilità e la competenza dimostrata.

Patologia trattata
Ernia discale l5-s1.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Mia madre Santina, vista l'urgenza, è stata ricoverata dopo solo 2 settimane e mezza dal colloquio con il primario Miran Skrap, che l'ha "visitata" solo attraverso la documentazione radiologica.
In un solo giorno di prericovero sono stati eseguiti tutti gli esami del caso: risonanza magnetica, prelievi, elettrocardiogramma, Rx torace, colloquio con l'anestesista.
Le visite erano distanti circa un'ora l'una dall'altra ma, vista la disponibilità di tutti gli altri reparti dello stesso ospedale, alle 14:30 eravamo già di ritorno verso casa, con almeno 3 ore d'anticipo rispetto la tabella di marcia.
Il reparto dispone di sale operatorie proprie, allo stesso piano delle degenze, attrezzate di ogni apparecchiatura esistente.
L'operazione lunga e delicata (entrata alle 9.30, uscita alle 20.20) è stata eseguita con successo.

Purtroppo mia madre è deceduta un mese e mezzo dopo.

Il decesso comunque, NON è da attribuire all'intervento, che è riuscito perfettamente, ma alle condizioni critiche preesistenti, causate da oncologi di altri ospedali, che hanno messo in atto terapie totalmente contrarie a ogni logica.
Hanno accettato comunque il tentativo estremo, tant'è che è deceduta per altro motivo.
Durante la lunga convalescenza (un mese e mezzo) ho potuto notare una grande professionalità e umanità del personale, dal primario al personale delle pulizie.
Fino all'ultimo giorno di vita non le è stato negato nulla, anche se in coma, anche in quei giorni il fisioterapista ha eseguito le sue manovre riabilitative, nemmeno il diuretico è stato soppresso: era innegabilmente in fin di vita ma era una persona, al contrario di quanto fatto da altri ospedali e medici, che quando era ancora lucida e autonoma, le hanno sospeso ogni cura rispedendola frettolosamente a casa, probabilmente per non intaccare la loro statistica decessi.
Non posso che ringraziare tutto il personale per quanto fatto, non lo ritengo un buon reparto, ma semplicemente il migliore reparto che abbia mai visto in vita mia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Augusto Gregori 25 Mag, 2013

Grazie

Mia madre Santina, vista l'urgenza, è stata ricoverata dopo solo 2 settimane e mezza dal colloquio con il primario Miran Skrap, che l'ha "visitata" solo attraverso la documentazione radiologica.
In un solo giorno di prericovero sono stati eseguiti tutti gli esami del caso: risonanza magnetica, prelievi, elettrocardiogramma, Rx torace, colloquio con l'anestesista.
Le visite erano distanti circa un'ora l'una dall'altra ma, vista la disponibilità di tutti gli altri reparti dello stesso ospedale, alle 14:30 eravamo già di ritorno verso casa, con almeno 3 ore d'anticipo rispetto la tabella di marcia.
Il reparto dispone di sale operatorie proprie, allo stesso piano delle degenze, attrezzate di ogni apparecchiatura esistente.
L'operazione lunga e delicata (entrata alle 9.30, uscita alle 20.20) è stata eseguita con successo.

Purtroppo mia madre è deceduta un mese e mezzo dopo.

Il decesso comunque, NON è da attribuire all'intervento, che è riuscito perfettamente, ma alle condizioni critiche preesistenti, causate da oncologi di altri ospedali, che hanno messo in atto terapie totalmente contrarie a ogni logica.
Hanno accettato comunque il tentativo estremo, tant'è che è deceduta per altro motivo.
Durante la lunga convalescenza (un mese e mezzo) ho potuto notare una grande professionalità e umanità del personale, dal primario al personale delle pulizie.
Fino all'ultimo giorno di vita non le è stato negato nulla, anche se in coma, anche in quei giorni il fisioterapista ha eseguito le sue manovre riabilitative, nemmeno il diuretico è stato soppresso: era innegabilmente in fin di vita ma era una persona, al contrario di quanto fatto da altri ospedali e medici, che quando era ancora lucida e autonoma, le hanno sospeso ogni cura rispedendola frettolosamente a casa, probabilmente per non intaccare la loro statistica decessi.
Non posso che ringraziare tutto il personale per quanto fatto, non lo ritengo un buon reparto, ma semplicemente il migliore reparto che abbia mai visto in vita mia.

Patologia trattata
Metastasi cerebrale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Sono stato operato nel febbraio 2013 per l'asportazione di un colesteatoma presso il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale di Udine. L'intervento si è concluso con successo e dopo un mese e mezzo sto benissimo e mi sento molto in forma. Dopo questa esperienza, voglio ringraziare tutto il reparto per il trattamento ed il servizio che ho ricevuto, sia a livello medico che a livello umano. I medici sono molto professionali e umani; il personale è costituito da persone efficienti, gentilissime e molto disponibili, sempre attente alle esigenze dei pazienti. Ringrazio di cuore il dott. Skrap e tutto lo staff.
Marco F.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da marco 08 Aprile, 2013

Un grande riconoscimento a tutta la neurochirurgia

Sono stato operato nel febbraio 2013 per l'asportazione di un colesteatoma presso il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale di Udine. L'intervento si è concluso con successo e dopo un mese e mezzo sto benissimo e mi sento molto in forma. Dopo questa esperienza, voglio ringraziare tutto il reparto per il trattamento ed il servizio che ho ricevuto, sia a livello medico che a livello umano. I medici sono molto professionali e umani; il personale è costituito da persone efficienti, gentilissime e molto disponibili, sempre attente alle esigenze dei pazienti. Ringrazio di cuore il dott. Skrap e tutto lo staff.
Marco F.

Patologia trattata
Colesteatoma.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Sono stato operato dal Dott. Cramaro per un neurinoma C7-D1. L'operazione è andata bene, dopo una settimana sto già meglio. Voglio ringraziare pubblicamente tutto lo staff del reparto di neurochirurgia diretta da Miran Skrap - e un sentito ringraziamento personale al dott. Cramaro - per la loro professionalità, senza distinzione di ordine e grado, dal primario alle Oss e collaboratori.
Sono rimasto affascinato dal constatare che la nostra sanità ha delle aree di eccellenza che debbono essere rese visibili e portate ad esempio come buon funzionamento del servizio pubblico. Sono un medico del servizio pubblico e so quale fatica facciamo per mantenere standard di promozione alla salute elevati, e constatarlo da paziente è stato un'esperienza gratificante.
Calogero
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da calogero 04 Aprile, 2013

Neurinoma C7-D1

Sono stato operato dal Dott. Cramaro per un neurinoma C7-D1. L'operazione è andata bene, dopo una settimana sto già meglio. Voglio ringraziare pubblicamente tutto lo staff del reparto di neurochirurgia diretta da Miran Skrap - e un sentito ringraziamento personale al dott. Cramaro - per la loro professionalità, senza distinzione di ordine e grado, dal primario alle Oss e collaboratori.
Sono rimasto affascinato dal constatare che la nostra sanità ha delle aree di eccellenza che debbono essere rese visibili e portate ad esempio come buon funzionamento del servizio pubblico. Sono un medico del servizio pubblico e so quale fatica facciamo per mantenere standard di promozione alla salute elevati, e constatarlo da paziente è stato un'esperienza gratificante.
Calogero

Patologia trattata
Neurinoma C7-D1.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Un ringraziamento speciale a tutta l'équipe per la loro professionalità e gentilezza. Hanno effettuato un intervento al cranio svolto con avanzata tecnologia, curato nei minimi dettagli e conclusosi perfettamente. E' un reparto davvero all'avanguardia, siamo rimasti veramente sorpresi per la loro accoglienza e accuratezza nella professione.
Un grazie di cuore al dott. Skrap e a tutto lo staff.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Roberta 18 Marzo, 2013

Un eccellente reparto

Un ringraziamento speciale a tutta l'équipe per la loro professionalità e gentilezza. Hanno effettuato un intervento al cranio svolto con avanzata tecnologia, curato nei minimi dettagli e conclusosi perfettamente. E' un reparto davvero all'avanguardia, siamo rimasti veramente sorpresi per la loro accoglienza e accuratezza nella professione.
Un grazie di cuore al dott. Skrap e a tutto lo staff.

Patologia trattata
Patologia cranio cerebrale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Premetto che sono un OSS e quindi qualcosa ne capisco; per quanto riguarda la disponibilità e la bravura dei medici non metto niente in discussione. Per quanto riguarda il personale di assistenza, lasciatemelo passare: mi sembravano "matti"...
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da KeuedynochValerio 08 Febbraio, 2013

Neurochirurgia Udine

Premetto che sono un OSS e quindi qualcosa ne capisco; per quanto riguarda la disponibilità e la bravura dei medici non metto niente in discussione. Per quanto riguarda il personale di assistenza, lasciatemelo passare: mi sembravano "matti"...

Patologia trattata
Ernia del disco.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
In data 10.01.2012 svengo sciando sul Civetta. Vengo trasportato in elisoccorso all'Ospedale di Belluno, dove mi viene diagnosticato meningioma della falce frontale sinistra (tumore benigno). Rimango scioccato siccome, nonostante i miei 57 anni, da sempre conduco una vita sana, sportiva, senza alcol, fumo e alimentazione corretta. Oltre a ciò ero donatore del sangue presso l'AVIS del mio paese.
Consigliato dai miei più cari amici decido di fare l'intervento a Udine il 23.4.2012. L'operazione è riuscita e pure la convalescenza fu molto rapida. Ultimamente da un controllo RMN si riscontra l'intervento ottimale e la possibilità di svolgere tutte le attività come prima. Continuo a prendere il Tegratol (2 al dì) e controllo RMN ogni 8 mesi.
Sono rimasto molto soddisfatto sia del risultato dell'intervento, sia del trattamento ricevuto. E' vero che il dott. Skrap non sorride ed è di poche parole, però è anche vero che è al top della professionalità a livello internazionale e viene chiamato l'orologiaio per la sua minuziosa precisione nell'eseguire i più complessi interventi chirurgici.
Un grazie ancora al dott. Miran Skrap e a tutto il suo staff.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da Alessandro Volcic 09 Novembre, 2012

Grazie al Dott. Miran Skrap e staff

In data 10.01.2012 svengo sciando sul Civetta. Vengo trasportato in elisoccorso all'Ospedale di Belluno, dove mi viene diagnosticato meningioma della falce frontale sinistra (tumore benigno). Rimango scioccato siccome, nonostante i miei 57 anni, da sempre conduco una vita sana, sportiva, senza alcol, fumo e alimentazione corretta. Oltre a ciò ero donatore del sangue presso l'AVIS del mio paese.
Consigliato dai miei più cari amici decido di fare l'intervento a Udine il 23.4.2012. L'operazione è riuscita e pure la convalescenza fu molto rapida. Ultimamente da un controllo RMN si riscontra l'intervento ottimale e la possibilità di svolgere tutte le attività come prima. Continuo a prendere il Tegratol (2 al dì) e controllo RMN ogni 8 mesi.
Sono rimasto molto soddisfatto sia del risultato dell'intervento, sia del trattamento ricevuto. E' vero che il dott. Skrap non sorride ed è di poche parole, però è anche vero che è al top della professionalità a livello internazionale e viene chiamato l'orologiaio per la sua minuziosa precisione nell'eseguire i più complessi interventi chirurgici.
Un grazie ancora al dott. Miran Skrap e a tutto il suo staff.

Patologia trattata
Meningioma (rimozione chirurgica).
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Contrariamente a quanto affermato da qualcuno, io e la mia famiglia abbiamo trovato oltre all'alta professionalità, una grande cortesia e disponibilità, anche per ciò che riguarda le visite e l'assistenza di parenti al paziente. Siamo rimasti molto soddisfatti sia dei risultati dell'intervento, sia del trattamento ricevuto.
Non è assolutamente vero che il dottor Skrap non sorride, noi l'abbiamo trovato molto accogliente, nonostante il poco tempo che naturalmente ha da dedicare ai pazienti, vista l'enorme affluenza di malati nel suo reparto.
Lo stesso si può dire degli altri medici e del personale infermieristico.
Può dipendere dal fatto che io quando sono stata operata non avevo ancora 18 anni? Comunque ringrazio tutti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Arianna Bordignon 14 Settembre, 2012

Dott. Skrap

Contrariamente a quanto affermato da qualcuno, io e la mia famiglia abbiamo trovato oltre all'alta professionalità, una grande cortesia e disponibilità, anche per ciò che riguarda le visite e l'assistenza di parenti al paziente. Siamo rimasti molto soddisfatti sia dei risultati dell'intervento, sia del trattamento ricevuto.
Non è assolutamente vero che il dottor Skrap non sorride, noi l'abbiamo trovato molto accogliente, nonostante il poco tempo che naturalmente ha da dedicare ai pazienti, vista l'enorme affluenza di malati nel suo reparto.
Lo stesso si può dire degli altri medici e del personale infermieristico.
Può dipendere dal fatto che io quando sono stata operata non avevo ancora 18 anni? Comunque ringrazio tutti.

Patologia trattata
Grave cefalea cronica da idrocefalo, conseguente cisti alla ghiandola pineale (intervento: vasocisternostomia del terzo ventricolo).
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Presso il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, nel quale sono stato ricoverato per Emorragia subaracnoidea, ho trovato grande professionalità, assistenza e sottolineo grande pulizia. Ringrazio infinitamente tutto lo staff medico, infermieristico e personale restante.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Aldo 06 Aprile, 2012

Un reparto di rara eccellenza - ESA

Presso il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, nel quale sono stato ricoverato per Emorragia subaracnoidea, ho trovato grande professionalità, assistenza e sottolineo grande pulizia. Ringrazio infinitamente tutto lo staff medico, infermieristico e personale restante.

Patologia trattata
Emorragia subaracnoidea (ESA).
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Mio figlio è morto 4 anni fa, dopo una malattia durata 1 anno e mezzo. E'stato operato a Roma, ma tre mesi dopo era "pieno" di nuovo, quindi il trasferimento ad Udine, ove il dott. Skrap accetta di operarlo, ma non mi dà speranze: signora, questo tumore al 99,9% ritorna. Giacomo, dolce figlio mio, è rimasto pulito per un altro anno e non smetterò mai di essere grata a Miran Skrap per averci concesso un anno di più, per aver offerto ad un bambino di tre anni la possibilità di andare in piscina, di andare a Mirabilandia, di stare con la famiglia, di ballare, di mangiare, di insegnarci tante cose; devo tanto a questo medico, al suo senso del dovere, alla sua serietà, al suo voler stare al di sopra delle logiche di potere, al suo essere schivo.. Caro dottor Skrap, a Giacomo brillavano gli occhi quando si parlava di lei, e sappia che nel suo cielo, in qualsiasi cielo egli si trovi, avrà riguardo per un uomo che ha rispetto per la vita a tutti i costi... e noi abbiamo conosciuto Roma, l'insana sanità romana, i luminari che pensano al conteggio degli interventi riusciti, che cantano le lodi di se stessi e mai pensano alla vita; ho conosciuto i baronaggi del potere nella Roma che rimane 'ladrona'... per questo mi inchino a chi, fuori da questi schemi, persegue la vita fino alla fine. Allora Giacomo caro, dolce angelo mio, porta con te il dono che quest'uomo ti ha fatto. Io, fino a che potrò, fino a che ne avrò la forza, sosterrò a tuo nome l'opera di questo uomo, di chi lo circonda per amore del prossimo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da monica calabresi 12 Febbraio, 2012

La qualità della vita- dr. Skrap

Mio figlio è morto 4 anni fa, dopo una malattia durata 1 anno e mezzo. E'stato operato a Roma, ma tre mesi dopo era "pieno" di nuovo, quindi il trasferimento ad Udine, ove il dott. Skrap accetta di operarlo, ma non mi dà speranze: signora, questo tumore al 99,9% ritorna. Giacomo, dolce figlio mio, è rimasto pulito per un altro anno e non smetterò mai di essere grata a Miran Skrap per averci concesso un anno di più, per aver offerto ad un bambino di tre anni la possibilità di andare in piscina, di andare a Mirabilandia, di stare con la famiglia, di ballare, di mangiare, di insegnarci tante cose; devo tanto a questo medico, al suo senso del dovere, alla sua serietà, al suo voler stare al di sopra delle logiche di potere, al suo essere schivo.. Caro dottor Skrap, a Giacomo brillavano gli occhi quando si parlava di lei, e sappia che nel suo cielo, in qualsiasi cielo egli si trovi, avrà riguardo per un uomo che ha rispetto per la vita a tutti i costi... e noi abbiamo conosciuto Roma, l'insana sanità romana, i luminari che pensano al conteggio degli interventi riusciti, che cantano le lodi di se stessi e mai pensano alla vita; ho conosciuto i baronaggi del potere nella Roma che rimane 'ladrona'... per questo mi inchino a chi, fuori da questi schemi, persegue la vita fino alla fine. Allora Giacomo caro, dolce angelo mio, porta con te il dono che quest'uomo ti ha fatto. Io, fino a che potrò, fino a che ne avrò la forza, sosterrò a tuo nome l'opera di questo uomo, di chi lo circonda per amore del prossimo.

Patologia trattata
Tumore teratoide/rabdoide atipico (AT/RT)recidivo.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
3 anni fa ho concluso un tragitto durato quasi 10 anni a causa di un'angioma cerebrale. In cura presso l'ospedale di Vicenza, dopo alcune embolizzazioni mi sono sentito dire con fermezza e certezza che il mio angioma, una MAV sinistra, non poteva essere rimossa completamente per la pericolosita' dell'intervento. Vengo rilasciato dicendomi di farmi controllare periodicamente nei termini accordati. La cosa non mi sta piu' bene e mi metto alla ricerca di altre opinioni. Ho consultato 3 professori e tutti e 3 mi hanno detto che erano disponibili e che non c'era nessun problema ad operarmi. Ho scelto il professor Skrap, primario di Udine, perche' mi e' sembrato il piu' attento al mio problema prima di dirmi che non c'era nessun problema all'intervento. Ha voluto eseguissi una nuova embolizzazione per ridurre ancora la massa, seguita poi dall'intervento chirurgico. Tutto e' andato bene, il dottor Skrap e il suo team hanno risolto definitivamente il problema con nessuna complicazione.. oggi ottobre 2011 sono passati 3 anni. Consiglio questo dottore per tali problematiche sicuramente. Potete scrivermi alla mia mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. se aveste bisogno di ulteriori informazioni riguardo la mia esperienza... ciao :)
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Marco 24 Ottobre, 2011

Angioma cerebrale trattato a Udine

3 anni fa ho concluso un tragitto durato quasi 10 anni a causa di un'angioma cerebrale. In cura presso l'ospedale di Vicenza, dopo alcune embolizzazioni mi sono sentito dire con fermezza e certezza che il mio angioma, una MAV sinistra, non poteva essere rimossa completamente per la pericolosita' dell'intervento. Vengo rilasciato dicendomi di farmi controllare periodicamente nei termini accordati. La cosa non mi sta piu' bene e mi metto alla ricerca di altre opinioni. Ho consultato 3 professori e tutti e 3 mi hanno detto che erano disponibili e che non c'era nessun problema ad operarmi. Ho scelto il professor Skrap, primario di Udine, perche' mi e' sembrato il piu' attento al mio problema prima di dirmi che non c'era nessun problema all'intervento. Ha voluto eseguissi una nuova embolizzazione per ridurre ancora la massa, seguita poi dall'intervento chirurgico. Tutto e' andato bene, il dottor Skrap e il suo team hanno risolto definitivamente il problema con nessuna complicazione.. oggi ottobre 2011 sono passati 3 anni. Consiglio questo dottore per tali problematiche sicuramente. Potete scrivermi alla mia mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. se aveste bisogno di ulteriori informazioni riguardo la mia esperienza... ciao :)

Patologia trattata
Angioma cerebrale - MAV.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Nel 2004, dopo 11 interventi, avevo un catetere "idrocefalo peritoneale", che poi si era infettato. Il DR. Skrap ed il DR. Cramaro mi hanno fatto l'ultima operazione delle precedenti alla testa, mettendomi un catetere che va sull'atrio destro. Ora, dopo 7 anni, sto benissimo. Sono una ragazzina fortunata ad essere caduta in braccio a degli "angeli". Ringrazio loro con tutto il mio cuore^^
ps: per coloro che ne avessero sfortunatamente bisogno, "andate ad udine".
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Mina16 21 Ottobre, 2011

MIRAN SKRAP e ANTONIO CRAMARO SONO I MIGLIORI

Nel 2004, dopo 11 interventi, avevo un catetere "idrocefalo peritoneale", che poi si era infettato. Il DR. Skrap ed il DR. Cramaro mi hanno fatto l'ultima operazione delle precedenti alla testa, mettendomi un catetere che va sull'atrio destro. Ora, dopo 7 anni, sto benissimo. Sono una ragazzina fortunata ad essere caduta in braccio a degli "angeli". Ringrazio loro con tutto il mio cuore^^
ps: per coloro che ne avessero sfortunatamente bisogno, "andate ad udine".

Patologia trattata
Idrocefalo normoteso - intervento di derivazione ventricolo-peritoneale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Dopo aver scoperto di avere un meningioma la mia vita è cambiata, la paura è entrata in me senza chiedere permesso. Avendo consultato i documenti e le pubblicazioni disponibili in Internet, ho scelto di rivolgermi al Dott. Skrap: la sua professionalità e sicurezza, la sua trasparenza e totale essenzialità nella comunicazione mi hanno infuso la fiducia di cui avevo bisogno. La mia operazione è stata giudicata quasi di routine dal Dott. Skrap, il Dott. Skrap non si è reso conto di quanto sia stata immensa la sua importanza nella mia vita.
Ho alloggiato presso il reparto paganti dell'ospedale, in quanto venivo da un'altra regione, accompagnata da mio marito. Le infermiere del reparto hanno dimostrato altissima professionalità e gentilezza.
Anche il Dott. Toniato mi ha assistito con cura e professionalità.
Ringrazio tutto il reparto e consiglio a chi, sfortunatamente, si trovi a dover decidere a chi rivolgersi per un'operazione neurochirurgica, di non guardare altrove: questo è il reparto che potrà restituirvi la vostra vita.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da D,G. 15 Settembre, 2011

Dott. Miran Skrap neurochirurgo eccezionale

Dopo aver scoperto di avere un meningioma la mia vita è cambiata, la paura è entrata in me senza chiedere permesso. Avendo consultato i documenti e le pubblicazioni disponibili in Internet, ho scelto di rivolgermi al Dott. Skrap: la sua professionalità e sicurezza, la sua trasparenza e totale essenzialità nella comunicazione mi hanno infuso la fiducia di cui avevo bisogno. La mia operazione è stata giudicata quasi di routine dal Dott. Skrap, il Dott. Skrap non si è reso conto di quanto sia stata immensa la sua importanza nella mia vita.
Ho alloggiato presso il reparto paganti dell'ospedale, in quanto venivo da un'altra regione, accompagnata da mio marito. Le infermiere del reparto hanno dimostrato altissima professionalità e gentilezza.
Anche il Dott. Toniato mi ha assistito con cura e professionalità.
Ringrazio tutto il reparto e consiglio a chi, sfortunatamente, si trovi a dover decidere a chi rivolgersi per un'operazione neurochirurgica, di non guardare altrove: questo è il reparto che potrà restituirvi la vostra vita.

Patologia trattata
Meningioma della falce.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Presso il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine ho trovato grande professionalità, assistenza e, ci tengo a sottolinearlo, grande pulizia. Ringrazio infinitamente tutto lo staff medico, in particolar modo il dottor Antonio Cramaro, che ha effettuato personalmente l'intervento di ernia del disco.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Walorek Malgorzata 17 Luglio, 2011

Grazie dott. Cramaro

Presso il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine ho trovato grande professionalità, assistenza e, ci tengo a sottolinearlo, grande pulizia. Ringrazio infinitamente tutto lo staff medico, in particolar modo il dottor Antonio Cramaro, che ha effettuato personalmente l'intervento di ernia del disco.

Patologia trattata
Ernia del disco l5 s1.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Mia mamma è stata operata 10 giorni fa dal dott. Skrap per un meningioma di 6 cm. alla testa.
siamo della provincia di Como, tutti in Lombardia ci avevano detto che l'intervento era rischiosissimo, con alte possibiltà di morte o di rimanere paralizzata.
Il prof. Skrap l'ha operata, dopo 8 ore è uscita sveglia dalla sala operatoria, dopo 2 gironi era in piedi, oggi dopo 10 giorni sta benissimo.
diffidate della terapia Cyber Knife, andate a Udine, trovate competenza, gentilezza e umiltà.
E come nel nostro caso, risolvono il problema e ti ridanno la serenità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da fabiola 28 Marzo, 2011

Meningioma del seno sagittale

Mia mamma è stata operata 10 giorni fa dal dott. Skrap per un meningioma di 6 cm. alla testa.
siamo della provincia di Como, tutti in Lombardia ci avevano detto che l'intervento era rischiosissimo, con alte possibiltà di morte o di rimanere paralizzata.
Il prof. Skrap l'ha operata, dopo 8 ore è uscita sveglia dalla sala operatoria, dopo 2 gironi era in piedi, oggi dopo 10 giorni sta benissimo.
diffidate della terapia Cyber Knife, andate a Udine, trovate competenza, gentilezza e umiltà.
E come nel nostro caso, risolvono il problema e ti ridanno la serenità.

Patologia trattata
Meningioma del seno sagittale di 6 cm.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Vengo dalla provincia di Cremona ed ho girato diversi ospedali della Lombardia per un intervento di ernia cervicale. Ho trovato una grande professionalita' nell'Ospedale Misericordia di Udine e devo un grazie particolare al dott. Miran Skrab che mi ha risolto un grande problema operandomi. Ora, dopo 5 anni, sono un'altra persona.
Consiglio questo ospedale, provate a telefonare, troverete una cortesia e un'umilta' come da nessuna altra parte.
ora tra l'altro mia moglie e' in cura presso questo ospedale, in un altro reparto e stesso trattamento.
Ancora un grazie di cuore al dott. Skrab e agli infermieri.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da giovanni severgnini 03 Marzo, 2011

Professionalità

Vengo dalla provincia di Cremona ed ho girato diversi ospedali della Lombardia per un intervento di ernia cervicale. Ho trovato una grande professionalita' nell'Ospedale Misericordia di Udine e devo un grazie particolare al dott. Miran Skrab che mi ha risolto un grande problema operandomi. Ora, dopo 5 anni, sono un'altra persona.
Consiglio questo ospedale, provate a telefonare, troverete una cortesia e un'umilta' come da nessuna altra parte.
ora tra l'altro mia moglie e' in cura presso questo ospedale, in un altro reparto e stesso trattamento.
Ancora un grazie di cuore al dott. Skrab e agli infermieri.

Patologia trattata
Ernia cervicale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Il paziente è seguito anche nei controlli radiologici successivi con attenzione, sollecitudine e con anticipazione verbale, quando possibile, del referto in progress. Il dottor Skrap è eccellente anche nel curare la preparazione di allievi altrettanto preparati e bravi. Un particolare grazie in questo frangente al dott. Giovanni Toniato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da davanzo poli 08 Febbraio, 2011

Rapidità diagnostica

Il paziente è seguito anche nei controlli radiologici successivi con attenzione, sollecitudine e con anticipazione verbale, quando possibile, del referto in progress. Il dottor Skrap è eccellente anche nel curare la preparazione di allievi altrettanto preparati e bravi. Un particolare grazie in questo frangente al dott. Giovanni Toniato.

Patologia trattata
Metastasi da cancro a piccole cellule.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Provenendo da altra realtà, sono rimasta stupefatta dall'assistenza, la precisione e l'onestà di tutto il reparto. Il dott. Skrap (eccellente, forse il migliore) serio ed avaro di parole, ha restituito speranza all'intera mia famiglia. Mio figlio è stato assistito e curato con attenzione, non finirò mai di essere grata all'intero reparto di neurochirurgia... quanti in Italia dovrebbero imparare da questo centro!!!
Piccolissimo consiglio: qualche sorriso in più scalderebbe un cuore spaventato, comunque grazie ancora!!
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Mariolina 27 Gennaio, 2011

Grande umilità e professionalità

Provenendo da altra realtà, sono rimasta stupefatta dall'assistenza, la precisione e l'onestà di tutto il reparto. Il dott. Skrap (eccellente, forse il migliore) serio ed avaro di parole, ha restituito speranza all'intera mia famiglia. Mio figlio è stato assistito e curato con attenzione, non finirò mai di essere grata all'intero reparto di neurochirurgia... quanti in Italia dovrebbero imparare da questo centro!!!
Piccolissimo consiglio: qualche sorriso in più scalderebbe un cuore spaventato, comunque grazie ancora!!

Patologia trattata
Tumore cerebrale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Gli angeli esistono e noi ne abbiamo incontrato uno. Si chiama Bruno Zanotti dell'ospedale di Udine. Il Dott.Zanotti, neurochirurgo, ha operato mio figlio il 03 settembre scorso ( cranioplastica ). Non ho parole per esprimere la mia gratitudine verso il dottore, dopo aver operato mio figlio l'ha assistito personalmente per tutto il periodo della degenza senza lasciarlo mai. E' un grande studioso, uno dei migliori neurochirurghi in Italia e il migliore per questo tipo di interventi, una persona squisita, ma e' innanzitutto un medico molto umano, molto sensibile e sempre disponibile. Lui non dice mai "si deve fare cosi " ma " io farei cosi" e da cio' si vede la bravura e la professionalita' del dott. Zanotti. Io non lo ringraziero' mai abbastanza per quello che ha fatto e sta facendo per mio figlio. Ogni volta che gli telefono (siamo a 1100 chilometri di distanza), anche piu' volte la settimana, e' sempre disponibile e segue mio figlio come se fosse un suo parente. Il giorno dell'intervento, siccome c'erano state complicazioni, l'anestesista dell'equipe venne da noi e ci disse le testuali parole: "il dott. Zanotti e' stato bravissimo, dinanzi ad una situazione complicata ed inaspettata, ha saputo gestire al meglio la situazione". E i complimenti, da parte di un altro medico, non sono cosa da poco.
Grazie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Rosa Guerra 06 Novembre, 2010

Grazie Dott. Zanotti

Gli angeli esistono e noi ne abbiamo incontrato uno. Si chiama Bruno Zanotti dell'ospedale di Udine. Il Dott.Zanotti, neurochirurgo, ha operato mio figlio il 03 settembre scorso ( cranioplastica ). Non ho parole per esprimere la mia gratitudine verso il dottore, dopo aver operato mio figlio l'ha assistito personalmente per tutto il periodo della degenza senza lasciarlo mai. E' un grande studioso, uno dei migliori neurochirurghi in Italia e il migliore per questo tipo di interventi, una persona squisita, ma e' innanzitutto un medico molto umano, molto sensibile e sempre disponibile. Lui non dice mai "si deve fare cosi " ma " io farei cosi" e da cio' si vede la bravura e la professionalita' del dott. Zanotti. Io non lo ringraziero' mai abbastanza per quello che ha fatto e sta facendo per mio figlio. Ogni volta che gli telefono (siamo a 1100 chilometri di distanza), anche piu' volte la settimana, e' sempre disponibile e segue mio figlio come se fosse un suo parente. Il giorno dell'intervento, siccome c'erano state complicazioni, l'anestesista dell'equipe venne da noi e ci disse le testuali parole: "il dott. Zanotti e' stato bravissimo, dinanzi ad una situazione complicata ed inaspettata, ha saputo gestire al meglio la situazione". E i complimenti, da parte di un altro medico, non sono cosa da poco.
Grazie.

Patologia trattata
Trauma cranico: cranioplastica.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Proveniente da un'altra regione, ho seguito una strettissima
congiunta a Udine in occasione di un ricovero in ospedale per esame angiografico (che richiede intervento e degenza), in difficoltà a seguito di una craniotomia (eseguita nello stesso reparto qualche mese fa) dormendo in albergo vicino, per poterla aiutare durante il giorno, almeno a cibarsi , dovendo lei mantenersi immobile e distesa.Invece sono dovuta rimanere fuori dal reparto, in sala d'attesa, per intere giornate di degenza,non potendo accedere al capezzale che dalle 13 alle 14 e dalle 19 alle 20.Il mio sostegno assistenziale poteva essere d'aiuto,ma sono stata consigliata di "fare un giro". Amo Udine, nella cui università ho insegnato alcuni anni, ma ho preferito stare, per ogni evenienza, fuori "corsia".
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da doretta davanzo poli 01 Novembre, 2010

Visite col contagocce anche per i non residenti

Proveniente da un'altra regione, ho seguito una strettissima
congiunta a Udine in occasione di un ricovero in ospedale per esame angiografico (che richiede intervento e degenza), in difficoltà a seguito di una craniotomia (eseguita nello stesso reparto qualche mese fa) dormendo in albergo vicino, per poterla aiutare durante il giorno, almeno a cibarsi , dovendo lei mantenersi immobile e distesa.Invece sono dovuta rimanere fuori dal reparto, in sala d'attesa, per intere giornate di degenza,non potendo accedere al capezzale che dalle 13 alle 14 e dalle 19 alle 20.Il mio sostegno assistenziale poteva essere d'aiuto,ma sono stata consigliata di "fare un giro". Amo Udine, nella cui università ho insegnato alcuni anni, ma ho preferito stare, per ogni evenienza, fuori "corsia".

Patologia trattata
Aneurisma (controllo).
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Il dott. Skrap è un grande, medico estremamente competente e preparato. Grazie.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da francesco 13 Settembre, 2010

Grazie

Il dott. Skrap è un grande, medico estremamente competente e preparato. Grazie.

Patologia trattata
Cerebrale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Il prof. Miran Skrap è un ottimo chirurgo! (il migliore)
L'équipe medica è competente, all'altezza, ma non molto disponibile al colloquio: ogni verità, anche la più dura, può essere detta con tatto e lasciando un briciolo di speranza..
Infermieri e infermiere molto bravi: alcuni di rara umanità.
Attenzione all'anestesia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da doretta 08 Settembre, 2010

Neurochirurgia S.Maria della Misericordia Udine

Il prof. Miran Skrap è un ottimo chirurgo! (il migliore)
L'équipe medica è competente, all'altezza, ma non molto disponibile al colloquio: ogni verità, anche la più dura, può essere detta con tatto e lasciando un briciolo di speranza..
Infermieri e infermiere molto bravi: alcuni di rara umanità.
Attenzione all'anestesia.

Patologia trattata
Aneurismi e tumore.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
L'ospedale di Udine non è di costruzione recentissima, ma l'ordine e la pulizia sono ottimi (e c'è tanto verde!). Arrivare ad Udine non è comodissimo anche perchè non ci sono collegamenti aerei e treni diretti (bisogna fare almeno uno scalo) per chi viene dal sud, ma l'ospedale è collocato in maniera facile da raggiungere (una volta giunti a Udine sud).
Lo sforzo del viaggio è ben ricompensato non appena si incontra il dottor Skrap, umile, quasi timido, ma estremamente risoluto e deciso. Nessun fronzolo nelle sue parole, va direttamente al nocciolo della questione infondento una sicurezza ed una tranquillità nel paziente grazie anche alla sua semplicità ed al suo essere diretti.
Non vi aspettate moine o smancerie da lui come dai collaboratori del suo reparto, tutti sono estremamente risoluti ma gentili, vanno, insomma, subito al sodo.
Naturalmente la differenza la fa lui, l'umile dottor Miran Skrap!
Prima di perdere le speranze consiglio di farvi una passeggiata ad Udine, da Skrap.
P.S.: dimenticavo di dire che nel recinto ospedaliero c'è una ONLUS ("Casa mia") che mette a disposizione dei familiari dei pazienti che devono subire un intervento o che sono lungodegenti degli alloggi attrezzatissimi e in maniera del tutto gratuita (sul sito dell'ospedale si trovano informazioni e recapiti utili).

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da gianni 12 Mag, 2010

Skrap fa la differenza

L'ospedale di Udine non è di costruzione recentissima, ma l'ordine e la pulizia sono ottimi (e c'è tanto verde!). Arrivare ad Udine non è comodissimo anche perchè non ci sono collegamenti aerei e treni diretti (bisogna fare almeno uno scalo) per chi viene dal sud, ma l'ospedale è collocato in maniera facile da raggiungere (una volta giunti a Udine sud).
Lo sforzo del viaggio è ben ricompensato non appena si incontra il dottor Skrap, umile, quasi timido, ma estremamente risoluto e deciso. Nessun fronzolo nelle sue parole, va direttamente al nocciolo della questione infondento una sicurezza ed una tranquillità nel paziente grazie anche alla sua semplicità ed al suo essere diretti.
Non vi aspettate moine o smancerie da lui come dai collaboratori del suo reparto, tutti sono estremamente risoluti ma gentili, vanno, insomma, subito al sodo.
Naturalmente la differenza la fa lui, l'umile dottor Miran Skrap!
Prima di perdere le speranze consiglio di farvi una passeggiata ad Udine, da Skrap.
P.S.: dimenticavo di dire che nel recinto ospedaliero c'è una ONLUS ("Casa mia") che mette a disposizione dei familiari dei pazienti che devono subire un intervento o che sono lungodegenti degli alloggi attrezzatissimi e in maniera del tutto gratuita (sul sito dell'ospedale si trovano informazioni e recapiti utili).

Patologia trattata
Cisti epidermoide in fossa cranica posteriore (nell'angolo ponto-cerebellare dx).
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione?