Casa di Cura San Raffaele Montecompatri

 
3.8 (20)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via di San Silvestro 89, Montecompatri (RM)
Telefono
06 947811
La Casa di Cura privata San Raffaele è situata in Via di San Silvestro 89 a Montecompatri in provincia di Roma. Il San Raffaele Montecompatri è una struttura che fa parte del Gruppo San Raffaele, leader nel panorama della sanità nazionale in campo riabilitativo, ove svolge un’attività di assistenza multidisciplinare e specialistica, curando lo studio e la ricerca dei modelli più avanzati di intervento. La struttura è dotata di 269 posti letto dedicati alla riabilitazione neuromotoria. Il San Raffaele Montecompatri dispone dei seguenti servizi di diagnosi e cura: Patologia clinica, Riabilitazione, Radiologia.

Recensioni dei pazienti

20 recensioni

 
(12)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(7)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.8
 
3.8  (20)
 
3.7  (20)
 
3.9  (20)
 
4.0  (20)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero nonno

Ottima assistenza, sia dei medici che degli infermieri. Mio nonno si è trovato molto bene, anche noi parenti abbiamo riscontrato ottimi servizi.

Patologia trattata
Polmonite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza e professionalità

Mio padre Elio, a seguito di una brutta caduta in cui ha riportato, battendo la testa, una seria emorragia cerebrale é stato trasferito dal PTV al S. Raffaele di Montecompatri per essere seguito sia nella terapia farmacologia che nella riabilitazione neuromotoria. Tutta l'equipe di medici ed infermieri coordinati dal Primario, di cui ho apprezzato sin da subito la sua competenza, si sono occupati di lui con grande professionalità. Infermieri altamente qualificati, sempre disponibili e attendi alle esigenze del degente. Il lavoro svolto assieme ai fisioterapisti, nutrizionisti, logopedisti e medici tutti, ha dato frutto ad un notevole miglioramento delle sue condizioni psico-fisiche. La struttura risulta essere molto pulita, accogliente e i pasti studiati per le esigenze dei pazienti. Essendo ancora in degenza presso la struttura siamo fiduciosi che questi miglioramenti lo portino ad una totale ripresa nelle prossime settimane. Menzione particola per la dott.ssa Mara Nucci per la sua competenza, disponibilità ed attenzione nel svolgere il suo lavoro.
Struttura che consiglio vivamente per tutti questi motivi, difficilmente in altri posti ho trovato tale attenzione e competenza.

Patologia trattata
Emorragia cerebrale e frattura clavicola.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Inaccettabile

Ho portato mia madre CERULLI LUCIANA i primi di giugno di quest'anno 2019 per fare riabilitazione in seguito alla frattura di un femore in regime di RSA. Ho dovuto versare un assegno subito di 1750 euro, tanto per cominciare, altrimenti non sarebbe neanche entrata; dopodiché abbiamo pagato la stessa cifra durante tutti i tre mesi della sua degenza, senza ottenere nessun rimborso ASL ecc. ecc. avendo lei una pensione superiore ai 600 euro (ma questo non è un loro problema). Questo soltanto per dire che, pagando una cifra del genere, ci saremmo aspettati molto di più, considerando che è stata messa nel reparto psichiatrico poiché non c'erano, a loro dire, altre sistemazioni. Faccio inoltre presente che è rimasta per tre mesi con il pannolone e nessuno è riuscito, o almeno ha cercato, di farla piegare per andare in bagno perché serviva un rialzo per water che loro non hanno mai posizionato. Solo dopo varie insistenze hanno portato una tavoletta, lasciata in terra, da posizionare ogni volta non si sa come e da chi, visto che mia madre di 91 anni non poteva camminare sola. Per finire, non era prevista in questo reparto psichiatrico (con persone tra l'altro non del tutto normali dal punto di vista emotivo) neanche una merenda al pomeriggio, nè acqua. Tutto sommato con 1800 euro al mese era meglio un albergo o una badante in casa, visto anche che tutta la terapia che ha fatto si riduceva in quindici minuti neanche, tutti i giorni, il più delle volte in un corridoio; e l'unico sfogo per prendere un po' d'aria in quei mesi estivi era un balconcino con un divanetto di plastica mezzo sgangherato. Faccio presente che più volte abbiamo chiesto lo spostamento in un reparto più consono alle sue esigenze, che alla fine erano solo quelle di dover riprendere bene a camminare, perché lei è perfettamente sana e lucida di mente per la sua età. Ma sia la dottoressa che le assistenti sociali responsabili non sono state in grado di alleviare la sua sofferenza di dover rimanere in quel reparto e rendere il suo soggiorno più dignitoso. Concludo quindi che, pur non sapendo come funzionano gli altri reparti, qualcuno spieghi loro che c'è prima la dignità delle persone e poi il resto. Vi auguro buon lavoro, ma non quello che avete riservato in quei tre mesi a mia madre. Per me, e specialmente per lei, rimarrà un pessimo ricordo.

Patologia trattata
Frattura femore.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Medicina

Ringrazio tutto il reparto di Medicina per la massima cura e cortesia prestate da parte di tutti gli operatori. Ottima competenza e professionalita' di medici e infermieri.
Complimenti anche al reparto cucina, che non ha fatto mancare quella di casa.

Patologia trattata
Patologie varie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza positiva

Personale medico, fisioterapico e infermieristico altamente competente, paziente e disponibile.
Estrema cura del paziente e dei suoi bisogni.
Un sentito ringraziamento al professor Galante che si prende cura dei pazienti con estrema dedizione.

Patologia trattata
Insufficienza respiratoria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente

Un reparto eccellente, massima professionalita' e cortesia. Complimenti ai medici, agli infermieri ed al personale ausiliario. Un grazie particolare alla dottoressa Rinaldi Federica che ha restituito la vita a mio figlio.

Patologia trattata
Depressione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione cardiologica

Ottima struttura, ottimo il personale, ottimo lo staff della riabilitazione ed ottimo il Prof. Galante, primario della riabilitazione cardiologica, persona umana e sempre presente vicino all'ammalato, sempre pronto a sostenere ammalato e familiari negli incidenti di percorso. Di meglio non si può chiedere.
Complimenti, ma soprattutto tanti ringraziamenti. Grazie.

Patologia trattata
Esiti di intervento di sostituzione valvola tricuspide ed aorta + bypass coronarico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione cardiologica

Assistenza continua e completa, ottima accoglienza, cortese attenzione e competenza.

Patologia trattata
Intervento chirurgico al cuore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

HOSPICE - SI E' IN OTTIME MANI

La scelta di ricoverare un nostro caro in una struttura con la caratteristica di hospice non è facile, ma se si arriva a questa decisione.. allora il S. Raffaele di Monecompatri è di sicuro una ottima scelta.
Il personale con la sua professionalità e discrezione riesce a creare, in un posto davvero accogliente, un ambiente familiare dove il paziente si sente sicuro, protetto e seguito in ogni momento.
La chiarezza e la sensibilità dei medici rappresentano un ottimo supporto per i familiari che giorno e notte assistono il loro caro.
Le capacità professionali del personale permettono di affrontare lo stadio finale della malattia con dignità e danno forza e conforto a chi gli è vicino.
Per noi si è rivelata una buona scelta.
Grazie a tutto il personale dell'hospice.
Laura da Roma

Patologia trattata
Malattia in fase terminale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ottima riabilitazione cardiologica

Sono arrivata al reparto di riabilitazione cardiologica dopo intervento di sostituzione valvola aortica e plastica alla tricuspide e mitrale. Il reparto è diretto dal prof. Galante, di indiscussa professionalità.
Un team di fisioterapisti già dal secondo giorno di ricovero provve al recupero motorio e respiratorio necessario nella fase critica post intervento, sempre a stretto contatto con il personale medico che ottimizza la terapia farmacologica. Visto che in prima persona ho tratto benefici da questo periodo riabilitativo, posso solamente consigliarne la scelta!

Patologia trattata
Riabilitazione cardiologica post intervento sostituzione aorta, plastica tricuspide e mitrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Struttura eccellente

Mio padre è stato ricoverato presso questa struttura dopo aver subìto un intervento al cuore per la sostituzione della valvola mitralica, per sottoporsi al previsto ciclo di riabilitazione respiratoria e motoria che normalmente segue questa operazione.
Quando abbiamo saputo che sarebbe stato trasferito al San Raffaele di Montecompatri, sono andato a cercare informazioni online e ho visto, tra gli altri, anche questo sito. Devo dire di aver trovato alcune delle recensioni pubblicate a dir poco allarmanti ("Statene lontani"). E' stato quindi con molta trepidazione che ho accompagnato mio padre in questo Centro. Oggi, a distanza di 21 giorni dal suo ricovero, e con mio padre ormai dimesso e in ottime condizioni di salute, posso finalmente dire che la nostra esperienza è stata altamente positiva sotto tutti i punti di vista. Il Centro è bello, moderno ed accogliente (sembra un albergo a 4 stelle), situato in una cornice di verde favolosa e in un clima decisamente collinare, che per noi è stata una salvezza visto che mio padre è stato ricoverato il mese di Luglio, dove a Roma le temperature erano insostenibili. Il livello di pulizia è ottimo e gli spazi sono ordinati e confortevoli. Tutto il personale è sempre stato molto gentile con noi, e sempre disponibile a fornirci spiegazioni o ad accogliere le nostre richieste. Il vitto, a detta di mio padre, era buono e abbondante. La riabilitazione è stata di ottimo livello, condotta quotidianamente nelle adeguate palestre del Centro. Il livello di attenzioni riservato a mio padre, in termini di controlli ed esami clinici, è stato senza pari. Insomma, i 21 lunghi giorni (non è mai facile stare lontano da casa in convalescenza per tutto questo tempo) trascorsi presso questa struttura sono passati nella maniera più gradevole possibile. Questa è stata la nostra esperienza, e vorrei anche io rivolgere un sentito ringraziamento a tutti gli operatori che hanno contribuito ad essa.

Patologia trattata
Riabilitazione respiratoria a seguito intervento alla valvola mitralica.
Punti di forza
Ambiente; pulizia; competenza e cortesia del personale; atmosfera.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Esiti da scompenso cardiocircolatorio

Ho avuto qui ricoverata mia zia novantenne per riabilitarla dal punto di vista motorio e cardiorespiratorio. Ci siamo affidati con il massimo della fiducia. E' entrata perfettamente vigile e cosciente, con una sufficiente capacità motoria, l'hanno ricoverata nel reparto geriatrico, immobile nel letto per una settimana. Non è dato di sapere che farmaci neurolettici le abbiano dato, sul comodino abbiamo trovato il Talofen, bottiglie d'acqua che nessuno le faceva bere, e lei prima beveva tanto, sapeva quanto fosse importante... I medici comunicavano con noi con molta riluttanza e sempre di cattivo umore, non ascoltavano e non informavano. Ora la dimettono e praticamente non mangia più, non deglutisce, delira. La riportiamo a casa, ma il problema è moltiplicato rispetto a prima, solo una settimana, hanno curato, dicono loro, lo scompenso, ma in compenso hanno distrutto lei e noi. Loro hanno sempre ragione, ma io ho lavorato in ospedale e so di cosa sto parlando.

Patologia trattata
Scompenso cardiocircolatorio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Privilegi per il paziente

Mia madre (silvestri immacolata) è stata ricoverata una settimana fa qui da voi ed oggi è stata dimessa. Devo dire che siamo rimasti sorpresi dalla accoglienza e professionalita di tutto lo staff medico, ambiente super pulito, servizi efficenti e silenzio da oscar.. Vi ringraziamo tanto per quello che avete fatto e fate per i malati...
Grazie San Raffaele Montecompatri

Patologia trattata
Problemi di natura neurologica e varie.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di tutto

Personale preparato, accoglienza di prim'ordine e tranquillità fanno della struttura ospedaliera di riabilitazione un centro all'avanguardia. Io mi son trovato benissimo e la posso consigliare a chiunque senza tema di smentite.

Patologia trattata
Riabilitazione cardiologica a seguito di infarto al miocardio.
Punti di forza
Preparazione del personale medico e paramedico.
Punti deboli
Ditta privata per le pulizie: svolge le proprie incombenze alla meno peggio.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Statene lontani!

Dopo più di 20 gg. di trattamento riabilitativo, mia mamma di 88 anni è stata dimessa. Al contrario di quanto asserito sul foglio di congedo, NON è in grado di deambulare con le canadesi e NON ha fatto esercizi per il recupero della mobilità così come descritto.
Ma la cosa più grave è che è stata dimessa con una infezione alle vie urinarie (causata del catetere) senza che questo fosse scritto/detto a nessuno, con la conseguenza che dopo 1 giorno a casa, ha cominciato con continue febbri a 39° e ha dovuto riprendere l'antibiotico, che aveva smesso (e perchè, se aveva un'infezione in corso?) qualche giorno prima della dimissione.
L'assistenza infermieristica è praticamente assente durante la giornata (fanno lo stretto necessario, ma per chi è obbligato al letto non basta!). E la scontrosità che viene normalmente usata dagli addetti NON è giustificabile dal mancato pagamento degli stipendi (il personale è in agitazione sindacale).

Patologia trattata
Riabilitazione motoria a seguito frattura femore in donna di 88 anni.
Punti di forza
Edificio nuovo, struttura moderna. Qualche persona di buona volontà (anche qui esistono!).
Punti deboli
Assistenza infermieristica.
Inefficacia delle terapie riabilitative.
Approssimazione nella gestione complessiva del paziente.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
3.0

Di male in peggio

Abbiamo ricoverato mia nonna per una riabilitazione cardiologica; in una sola settimana ha fatto due giorni di terapia perchè continuavano a insorgere sempre gravi problemi. Lei si è sempre lamentata, essendo coscente, del personale sgarbato e a volte offensivo verso di lei perchè obesa, tranne la caposala, che è una persona veramente carina. La stanza non è mai stata pulita e delle volte è rimasta l'intera notte senza essere cambiata, nonostante avesse fatto i bisogni. Noi, potendo andare solo la sera, durante l'orario di visita la dovevamo far mangiare di più perchè a pranzo non era aiutata e lei non riusciva a bere e mangiare da sola, nè mai le è stata fatta una flebo al Sant'Andrea, da dove proveniva: la avevano fatta riprendere da un blocco renale e loro la hanno di nuovo fatta disidratare.. Abbiamo firmato contro il parere del medico per portarla a casa e adesso i suoi gravi problemi che aveva durante il ricovero sono spariti. E' uscita e ci hanno detto che le occorreva l'ossigeno a tutta potenza e nessun medico ci ha voluto fare un referto per poterlo ritirare alla Asl; ci è stato detto in poche parole di doverla portare dal pneumologo, anche sapendo che è allettata e le lunghe attese che ne sarebbero derivate.
Pessimi, pessimi, pessimi. Se potete, evitate di portare persone anziane non autosufficienti.

Patologia trattata
Riabilitazione cardiologica post scompenso cardiaco e blocco renale.
Punti di forza
la caposala del reparto e un infermiera tornata dalle ferie.
Punti deboli
pulizia inesistente, infermieri maleducati, dottori.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Reparto neuropsichiatria 4° piano

Mio padre è stato ricoverato per ben 4 mesi nella struttura di Montecompatri (disordine del comportamento / disturbo bipolare). Al paziente è stata offerta, più che in ogni altra clinica, la DIGNITà del paziente psichiatrico. In ogni giorno della settimana gli operatori sociosanitari offrono ai pazienti occasioni di aggregazione, karaoke, tornei interni di carte, concorsi di poesia, laboratori di pittura. Qui il paziente psichiatrico non è un elemento scomodo da parcheggiare, ma una risorsa da recuperare con ogni mezzo. I medici sono stati SEMPRE disponibili a colloqui con noi figlie, colloqui anche di 1 ora, ci hanno dato consigli ed indirizzato. Ringrazio di cuore tutti gli infermieri, la Dottoressa Spanò, gli infermieri tutti e l'assistente sociosanitario Paolo, per il grandissimo vero aiuto offertoci, perchè le famiglie con questo genere di paziente vengono sempre più abbandonate. Qui ci hanno davvero assistito.
GRAZIE DI CUORE,
LUANA ED ELISA

Patologia trattata
Disturbo dell'umore, sindrome bipolare.
Punti di forza
Iniziative volte al paziente; grande professionalità del personale del reparto; grande umanità.
Punti deboli
Rispetto alle altre cliniche psichiatriche.. ho trovato solo punti di forza.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Riabilitazione post ictus

Mio padre doveva fare riabilitazione e adesso lotta con la vita, grazie alla negligenza dei medici e del responsabile.

Patologia trattata
ICTUS.
Punti di forza
Nessuno.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
3.0

San Raffaele Montecompatri

Volevo rilasciare una opinione su questa struttura:
non è stata nel complesso una esperienza positiva, ma in compenso ho ricevuto cure mediche che mi hanno fatta stare meglio.

Patologia trattata
Pneumologica.
Punti di forza
Vitto sufficiente.
Punti deboli
Pulizia bagno.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Ricovero post intervento cardiochirurgico

Non ho trovato alcun lato positivo nell'esperienza in questa struttura, bensì solo presunzione da parte dei medici e incompetenza da parte del personale infermieristico.

Patologia trattata
Recupero post intervento di cardiochirurgia in paziente ottantenne debilitata.


Altri contenuti interessanti su QSalute