Policlinico Gemelli Roma

 
4.2 (81)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
4.2 (80)
Voto reparti
 
4.5 (1765)
Indirizzo
Largo Agostino Gemelli 8, Roma
L'Ospedale Policlinico Universitario Agostino Gemelli è situato a Roma in Largo Agostino Gemelli 8. L'Ospedale, inaugurato nel luglio del 1964, è il Policlinico della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Si tratta di un ospedale di rilievo nazionale di alta specializzazione, che opera con costante attenzione alle esigenze umane, etiche e spirituali nel campo della didattica, della ricerca scientifica e dell'assistenza ai malati.

Recensioni dei pazienti

81 recensioni

 
(51)
 
(10)
 
(9)
 
(10)
 
(1)
Voto medio 
 
4.2
 
4.3  (81)
 
4.0  (81)
 
4.3  (81)
 
4.0  (81)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di Neurochirurgia

Voglio ringraziare il Dott. Albanesi, la caposala Farisei e tutto il reparto di Neurochirurgia per la professionalità e l'umanità... Grazie infinite.

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Segreteria prenotazioni

Ottima l'esperienza presso il reparto di Cardiologia.
Alla segreteria non rispondono invece mai al telefono per le prenotazioni.

Patologia trattata
Cardiopatia dilatativa.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie al Dott. Murazio

Endoscopia Digestiva Chirurgica: Colonoscopia ed Esofagogastroduodenoscopia.
Un sentito grazie al Dott. Murazio per la sua professionalità.

Patologia trattata
Polipectomie.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Isterectomia totale

Una struttura di eccellenza, con medici competenti e personale infermieristico preparato e attento ai bisogni dei pazienti. A parte qualche pecca organizzativa, lunghe liste di attesa, data l'alta richiesta di prestazioni da tutta Italia e qualche disagio avuto per carenza di manutenzione nella stanza di degenza del mio reparto, prontamente risolta, devo dire che sono pienamente soddisfatta dell'intervento chirurgico effettuato in una sala operatoria all'avanguardia e da medici eccezionali, primo fra tutti il Prof. Fanfani, luminare e chirurgo eccellente che ringrazio con tutto il cuore. A seguito dell'intervento di isterectomia totale (sono in fase di convalescenza), la ripresa appare rapida e non avrei mai immaginato di sentirmi bene dopo pochi giorni e senza troppi fastidi. Sono felice di aver potuto scegliere questa struttura.

Patologia trattata
Fibromi uterini - isterectomia totale con annessi.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Nessuna assistenza al paziente, soprattutto su persone anziane lasciate senza cibo per giorni solo per questioni burocratiche. Per parlare con un medico devi dargli la caccia per tutto il reparto e guai se riesci a trovarlo perché lui/lei è talmente impegnato da risponderti talmente male, da farti credere che non abbia ricevuto alcun tipo di educazione.
Per fare una diagnosi di frattura del femore ci hanno messo 3 giorni e prima di emettere la stessa stavano per mandare la paziente a casa con un ginocchio gonfio, che solo dopo artrocentesi è risultato pieno di liquido ematico. Dopo la diagnosi hanno messo in dimissione forzata la paziente senza operarla, e con sintomi della malattia di Parkinson dati dalla mancata somministrazione dei farmaci. Per non parlare poi del presidio Columbus, dove é stata trasferita la paziente dopo lunghe giornate, per essere precisi altri due, senza farmaci nè cibo, dove abbiamo dovuto sollecitare i medici a vedere il danno arrecato alla paziente per la mancata somministrazione dei farmaci. Nel reparto geriatrico, dove addirittura medici specializzandi o comunque con poca esperienza si sostituiscono al capo reparto con il suo benestare e mancano di rispetto a pazienti e parenti. Nessuna comunicazione, tranne il fatto che la paziente non viene operata perché nessuno si prende la responsabilità di portare in chirurgia una paziente con il morbo di Parkinson. Paziente che è stata trasferita in data odierna al centro di lunga degenza Villa Verde, dove in cartella c’é scritto che ha avuto melena. Pecca aggiuntiva? Il giorno del trasferimento sono stati avvisati i medici di una anemia che si stava indagando con ricerca di sangue nelle feci. L’unica nota positiva del presidio Columbus sono gli infermieri; la cosa peggiore è che tutti sanno e nessuno fa niente. Insomma, se questa è la sanità pubblica, che Dio ce la mandi buona!

Patologia trattata
Frattura del femore dovuta a caduta accidentale domestica, seguita da crisi acuta da mancata somministrazione dei farmaci per il Parkinson.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Ematologia

Escluso il sempre gentile e professionale prof. Bacigalupo (medico di tutt’altro spessore, preparazione e cortesia) il resto del team di ematologia mi ha personalmente deluso da un punto di vista professionale ma soprattutto umano.

Patologia trattata
Leucemia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti dott. Franco Scaldaferri

Sono infinitamente grata al dott. Franco Scaldaferri che il 25/09/2019, con perizia e competenza, mi ha asportato due polipi durante una colonscopia. Con grande professionalità e gentilezza mi ha rassicurata molto. Sentivo fin dal primo momento di essere in buone mani, mi sono affidata e non ho percepito alcun tipo di dolore. In tutto il reparto del CEMAD ho ricevuto accoglienza, rispetto e attenzione amorevole anche dallo Staff infermieristico. Grazie di cuore. Veramente un Eccellenza della Sanità!

Patologia trattata
Polipi intestinali.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Riconoscenza al Policlinico Gemelli

Professionalità, tecnologia e umanità al Policlinico Gemelli. Grazie alle dottoresse Pignatara e Riccioni.

Patologia trattata
Emorragia da diverticolite dopo rottura femore.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Costo parcheggi proibitivo

In un ospedale CATTOLICO far pagare un parcheggio a prezzi proibitivi... è vergognoso! Con le esenzioni IMU, le agevolazioni per attività che si dichiarano non commerciali (e stendiamo un velo pietoso se lo siano!), questa è l'ennesima infausta risposta della chiesa cattolica a coloro che già si allontanano da essa.
Che amarezza!
Ho provato con fm3, ma gli orari sballati e i ritardi non mi permettevano giornalmente di usufruirne.

Patologia trattata
Giornalmente in visita a madre ricoverata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'eccellenza

Sono a scrivere per lasciare la mia testimonianza sull'esperienza avuta al Policlinico Gemelli in questi ultimi mesi. Il 29 marzo mia mamma ha subìto un intervento per un tumore allo stomaco. Il Professor Alfieri è stato semplicemente magistrale ed oggi mia madre conduce una vita molto simile alla vita che faceva prima del ricovero.
Dopo circa un mese e mezzo, a mio padre viene diagnosticato un tumore al retto e, mentre eravamo in attesa di essere chiamati dal policlinico Gemelli per valutare col Professor Alfieri la possibilità di intervenire, le sue condizioni peggiorano a causa di una polmonite. Decido di trasferirlo dal pronto soccorso vergognoso dell'ospedale della città in cui vivono, al Gemelli e sono certa che questa decisione gli abbia salvato la vita. Il 5 giugno 2019 arriviamo al Policlinico e dopo una notte in PS, viene trasferito nel reparto di Medicina Generale, noto come SECONDO P, guidato dal Professor Gambassi. Oggi papà è stato dimesso, riportando al meglio le sue funzioni respiratorie e cardiache, l'ho visto commuoversi quando la Dottoressa Pellegrino è venuta a salutarlo, mancava la Dottoressa Brisinda, fuori per un congresso, ma il mio grazie va a loro e a tutto il reparto dove regna l'abnegazione, la responsabilità, la cordialità. Aspettavamo di essere chiamati dal reparto di CHIRURGIA DIGESTIVA del Professor Alfieri, ma per un'emergenza ci siamo ritrovati al SECONDO P. Non so se il Professor Alfieri deciderà di intervenire sul tumore di mio padre, ma sono certo che qualsiasi decisione prenderà sarà ponderata e responsabile. Io so solo che da Calogero a Sabrina a Renato a Matteo a Giancarlo a Simona e alle due meravigliose dottoresse e a tutti gli altri, l'unica cosa che riconosco a tutti è il più alto livello di professionalità. Sono persone meravigliose. Attenderemo ora le valutazioni del Professor Alfieri e sono certa che saranno prese col più alto livello di professionalità.
Al Gemelli ho partorito mio figlio 11 anni fa e come ho sempre detto è un posto in cui si nasce e a volte si rinasce.
Dal profondo del cuore. Grazie a tutti voi.
Teresa Vitolo

Patologia trattata
Polmonite.
Tumore allo stomaco.
Tumore al retto.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dopo dimissione, ritorno al pronto soccorso

Un buon pronto soccorso, anche se non a livello del Policlinico piu' in generale. La competenza avrebbe meritato "5", se non fosse stata macchiata da medico di Ortopedia.

Patologia trattata
Sintomi generali post operatori.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tumore polmonare

Ho trovato una equipe in simbiosi migliorata nel tempo. Ringrazio tutti, sono affezionato al professor Ettore D'Argento, ma un grazie particolare lo rivolgo alla Dott.ssa Maria Letizia Vita e al dr. Alessandro (non ricordo il cognome). Anche se a volte tanto impegnati, sono sempre stati sereni e scrupolosi. Grazie.

Patologia trattata
K polmonare.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento clinica urologica

Intervento di prostatectomia radicale laparoscopica robot-assistita e linfadenectomia iliaco-otturatoria bilaterale.
Una struttura di eccellenza dal punto di vista della competenza e assistenza.
Personale che sa dare fiducia.
Tra i medici mi sento di nominare i dottori dr. Totaro, dr. Sacco e il disponibilissimo dr. Marco Campitella.
Complimenti.

Patologia trattata
Eteroplasia prostatica Gleason 8, stadio T2b.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto Soccorso

Pronto Soccorso - una esperienza incredibile, e veloce, dall'inizio fino alla fine. Dottori gentili, seri, aperti, attenti.
100% cortesia e competenza, esperienza positivissima.

Patologia trattata
Ingestione corpo estraneo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiochirurgia di eccellenza al Gemelli

A causa di un voluminoso tumore cardiaco (mixoma all’atrio sinistro) che necessitava di un importante intervento chirurgico, ho avuto la fortuna di poter conoscere il Prof. Massimo Massetti, direttore della cardiochirurgia del Policlinico Agostino Gemelli, persona di eccellenti capacità e doti umane. Il Prof. Massetti ha provveduto, insieme a tutta la equipe composta da altrettanti ottimi chirurghi, alla risoluzione del mio problema. Personalmente ritengo che questo reparto sia una vera eccellenza a Roma, un sentito ringraziamento va a tutto il personale sanitario, che opera con generosità e competenza e che durante tutto il periodo di degenza e post degenza mi ha amorevolmente curato e assistito.

Patologia trattata
Mixoma.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti al prof. Massimiliano Visocchi

Ringraziamo infinitamente il prof. Massimiliano  Visocchi  per l'umanità, l'attenzione e la professionalità che ha mostrato nei confronti di nostra madre, ricoverata nel reparto di Neurochirurgia a febbraio 2019.  Sostenere un familiare che  si ritrova improvvisamente  a gestire una malattia grave, è  emotivamente  complesso.  Per questo abbiamo apprezzato  la schiettezza  e al contempo la delicatezza del prof. Visocchi nel fornire informazioni, nonché  la sua disponibilità a rispondere prontamente alle nostre domande prima e dopo l'intervento di craniotomia.
Ringraziamo anche tutto il personale del reparto, medici e infermieri, per le cure riservate. 

Patologia trattata
Glioblastoma.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dermatologia

Sono seguita presso il reparto di dermatologia da un anno, reparto ben gestito, personale attento. Mi hanno asportato per due volte dei nevi: eccellente l'operato del chirurgo, la dottoressa Fossati.

Patologia trattata
Asportazione di due nevi sospetti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione di nevo sospetto

Questa mattina mi sono sottoposto a un piccolo intervento di asportazione di un nevo sospetto: ho trovato un personale molto gentile e altamente specializzato, mi sono trovato molto bene.

Patologia trattata
Nevo sospetto.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Sono stata operata al decimo piano, reparto endocrinochirurgia, e volevo fare i complimenti a questo reparto curato dal prof. Raffaelli. Io avevo tanta paura ad affrontare l’intervento di loboistmectomia, ma la dolcezza e la professionalità di tutti mi hanno tranquillizzata immediatamente!
Un grazie in particolare agli infermieri, alla dottoressa dagli occhi azzurri che mi ha assistita in sala operatoria e ai due portantini Fabio e Fabio, che sono stati fantastici e sono riusciti a gestire una mole di lavoro pazzesca sempre con il sorriso!!!

Patologia trattata
Nodulo tiroideo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Un sentito grazie a chi mi ha salvato la vita

Non sono abituata a lasciare recensioni online, ma in questo caso sento di doverlo fare per ringraziare pubblicamente chi mi ha permesso di continuare la mia avventura esistenziale che stava per spezzarsi.
Affetta da angiomi cavernosi multipli, ringrazio l'equipe medica e infermieristica per i costanti supporto e assistenza fornitimi, nonostante il periodo di degenza non esattamente felice (ricoverata il 14 dicembre, sono stata operata il 18 e dimessa il 3 gennaio); ma soprattutto ringrazio il professor Alessio Albanese che con un magistrale intervento mi ha tolto contemporaneamente due brutti angioma: uno al peduncolo cerebellare medio, l'altro ubicato nella regione pontino mesencefalica, che aveva sanguinato già 3 volte, l'ultima volta 3 giorni prima del'intervento e mi aveva ridotto ai minimi termini.
Oggi, sebbene ancora in riabilitazione, cammino autonomamente, mangio quasi tutto e, soprattutto, guardo di nuovo al futuro...
Grazie professor Albanese!

Patologia trattata
Asportazione di angiomi cavernosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero piano 10b endocrinologia metabolica

Medici ed infermieri tutti gentilissimi e cordiali, sembra di stare in una clinica privata. Mi hanno operata di bypass gastrico e in più mi hanno tolto la colecisti. Non mi sono mai trovata così bene in un ospedale;
in sala operatoria tutti con il sorriso, tutti gentilissimi, compresi il "mio" dottore.
Veramente veramente eccellente.

Patologia trattata
Bypass gastrico + colecistectomia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie infinite al Prof. Rebuzzi e collaboratori

Il Professore Rebuzzi e i suoi collaboratori sono da clonare e diffondere in tutti gli ospedali per competenza e umanità eccellenti.

Patologia trattata
Insufficienza cardiaca (madre anziana).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento alla colonna riuscito perfettamente

Mia madre soffriva di stenosi serratissima alla colonna vertebrale. E' stata operata dal professor Enrico Pola, che ha eseguito la decompressione e stabilizzazione della colonna.
Ringrazio tantissimo il professor Enrico Pola per la sua professionalità, umanità e bravura. Dopo l'intervento la deambulazione è migliorata molto ed il rischio della sedia a rotelle non c'è più, nonostante gli 80 anni della paziente.
Ringrazio anche lo staff del professore e la sua segretaria, sempre vicina e disponibile.

Grazie a tutti.

Patologia trattata
Stenosi serratissima alla colonna vertebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento allo staff di chirurgia toracica

Sono entrato nel reparto di chirurgia toracica il giorno 8-01-2019 per l'asportazione di un nodulo al polmone; ho trovato l'intero reparto altamente professionale, competente e cordiale. Ringrazio di cuore la professoressa Elisa Meacci ed il suo eccellente staff, che mi ha operato e rimesso completamente in soli cinque giorni.

Patologia trattata
Nodulo dal polmone sinistro.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Tempi di attesa estenuanti

Sono arrivata in ospedale alle 10.30, sono le 13.30 ed ancora non sono stata chiamata per la visita. Essendo venuta non accompagnata, non posso nemmeno scendere al bar a prendere da mangiare, cosa alla quale non avevo pensato, non prevedendo così tanta attesa. Un servizio a dir poco inefficiente, ridicolo.

Patologia trattata
Endometriosi.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Povero Gemelli

Sono arrivata al pronto soccorso alle 16.00 circa e, nonostante non potessi poggiare il piede, non si trovava una sedia a rotelle e soprattutto non c’era nessuno. I medici ortopedici erano comodamente alle macchinette bar. Ho fatto la radiografia alle 18.00 circa e alle 20.40 mi hanno detto che dovevano fare il cambio di consegne e non mi potevano dire il risultato delle radiografie. Per spostarmi con la sedia a rotelle mi hanno aiutato altri pazienti. Il pavimento fa schifo e lo scarico del bagno non funziona.

Patologia trattata
Distorsione caviglia.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Prenotazioni prestazioni Libero professionista

Chiamo il numero per prenotare una risonanza magnetica all'encefalo in regime di libera professione, quindi avrei dovuto pagare una discreta cifra. Dopo di che per ben due volte mi annullano l'appuntamento poche ore prima dicendo che il macchinario della risonanza è rotto. Ora so benissimo, perché scritto su internet, che l'ospedale, come ovvio che sia, ha più macchinari. Non credo che un centro d'eccellenza come il Gemelli possa permettersi un comportamento tale.

Patologia trattata
Cefalea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia toracica

Un ringraziamento a tutto il reparto di chirurgia toracica per come hanno sostenuto mio padre, ricoverato per la seconda volta per l'asportazione di un nodulo polmonare. E' un reparto caratterizzato da grande professionalità e competenza e da uno staff medico eccellente, così come tutto il personale infermieristico.

Patologia trattata
Nodulo polmonare.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Controllo del pacemaker

Facciamo 1 ora di fila per pagare il ticket, andiamo al reparto di Cardiologia per fare un controllo del pacemaker. Sul numeretto c'era scritto 77 minuti di attesa, controllo, chiedo agli altri che erano prima di noi
e insomma: avevamo 7 persone avanti ed erano le 10.00. Ok, aspettiamo il nostro turno... Verso l'una, dato che era uscito dalla stanza il numero precedente al nostro ed era passato un po’ di tempo, noto che entravano altre persone, dai degenti alle priorità del momento, e qui mi viene da riflettere e dire.. qui oggi facciamo le calende greche! Ma che cavolo di organizzazione! Sai quando entri e non sai quando esci! Passa il tempo, erano quasi le 14.00 quando chiedo spiegazioni e il tecnico del controllo pacemaker (che tra l'altro è stato gentilissimo) mi dice "signora, qui è così, avanti a lei ci sono ancora 4- 5 persone". Ancora!!! E dove stanno?! Insomma, uscivano fuori come funghi chissà da dove - e meno male che sul numeretto c era scritta 77 minuti di attesa! In conclusione il tecnico, dopo la mia sollecitazione, ci ha chiamato, erano le 14.00 credo. E' stato cortese e professionale.
Noi non andremo più ai Gemelli, è una vergogna, quasi 4 ore per un controllo!

Patologia trattata
Controllo Pacemeker.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tiroidectomia totale

I medici sono stati molto cordiali e professionali, senza farmi mai mancare nulla. L’assistenza è sempre stata puntuale sulle mie esigenze e sono stati tutti eccezionali, dal primo all’ultimo.
Grazie mille!

Patologia trattata
Gozzo multinodulare immerso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Desidero ringraziare il dottor Andrea Paladini per la professionalità, la cortesia e la chiarezza nell'illustrarmi dettagliatamente la terapia cui sarei stata sottoposta per cisti di Baker.

Patologia trattata
Cisti di Baker.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Attesa infinita, visita rimandata!

Ospedale considerato top, ma per me esperienza pessima: 4 ore di attesa per una visita che ho dovuto poi rimandare..
Accettazione fatta alle 9:00 ed alle ore 13:00 ancora avevo 6 persone avanti. Disorganizzati!
Invece di far arrivare i pazienti tutti alle ore 8:00, non è possibile dare gli orari precisi ad ognuno??

Patologia trattata
Nessuna.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Lucciole per lanterne

Dopo tre giorni di agonia e mal di testa lancinanti, più digiuno da cibo e acqua, in un Pronto Soccorso sommerso di casi, mio padre (82 anni e pienamente autonomo fisicamente) viene ammesso a Medicina generale dove, dopo qualche giorno, si prende il clostridium; viene curato per questo batterio e per i continui mal di testa, dimagrisce a vista d'occhio, ricomincia a mangiare e bere piccoli bocconi e qualche sorso di liquido e poi viene dimesso, sulla base di un presunto miglioramento durato una settimana e un dimagrimento impressionante. Tempo 4 giorni dal ritorno a casa e si ritrova punto e daccapo, con una disfagia ancora più grave. Di nuovo a casa in netto peggioramento, il medico di famiglia lo porta di corsa in un altro ospedale, dove a fatica viene diagnosticata una neuropatia da meningite, conseguenza probabile di una otite media. Spero solo di non capitare mai al Gemelli in particolare, dove medici e infermieri si sono rivelati ai limiti dell'indifferenza, e hanno preso sottogamba la situazione, visto che potevano anche individuare prima la meningite e agire di conseguenza. Inoltre, non ci hanno dato la minima considerazione quando chiedevamo informazioni più circostanziate e cercavamo maggiore chiarezza su come procedere dopo il ricovero, in fase di convalescenza (che non c'è mai stata, visto che il peggioramento è avvenuto dopo le dimissioni). Hanno addirittura scritto sul referto di dimissioni che il "paziente è affetto da sindrome di Parkinson". Mio padre non ha mai avuto questa sindrome e non ho idea come ci siano arrivati. Non mi sentirei mai di definire questo ospedale di un livello superiore alla mediocrità. Fondamentalmente, i medici erano giovanissimi, poco disponibili a parlare e poco preparati anche di fronte a persone non completamente idiote, che capivano benissimo (come mio padre) la propria condizione. Mi auguro che altri reparti siano migliori.

Patologia trattata
Otite media con neuropatia e disfagia, nevralgie craniche.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ambulatorio Prof. De Cicco

Dopo due anni di cicli dolorosissimi ed emorragie (nonostante abbia cambiato pillola), la situazione clinica rimaneva invariata. Finalmente a giugno 2017 sono approdata nell'ambulatorio diretto dal Prof. Fiorenzo De Cicco Nardone, un medico umano, competente e disponibile. Grazie a lui sono arrivata alla diagnosi:
infiammazione ai legamenti dell'utero. Mi è stata prescritta una cura farmacologica che mi ha dato benessere. Ambulatorio organizzato veramente bene, rispondono alle email, fissano gli appuntamenti successivi e gli esami diagnostici.
Ottimo centro super consigliato.

Patologia trattata
Infiammazione legamento rotondo dell'utero.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Dott. G. Savino e alla sua equipe

Subìto un forte trauma oculare (cranico), causa incidente stradale diversi anni fa, e trasportato in codice rosso al policlinico A. Gemelli, reparto oculistica, sono stato preso in cura dal Dr. Gustavo Savino e dalla sua equipe. Dopo diversi interventi chirurgici - ricostruzione orbitale, ptosi palpebrale superiore e inferiore, sostituzione del cristallino per cataratta da trauma e in ultimo una pupilloplastica - chiaramente eseguiti nell'arco di diversi anni, il dottore ha fatto sì che non perdessi la vista all'occhio destro, ma addirittura ne ha migliorato, e di molto, sia l'aspetto funzionale, sia quello estetico.
Voglio citare anche il Dr. Remo Battendieri, uno dei suoi assistenti, che ad ogni controllo dimostra tutta la sua competenza e professionalità.
Grazie di cuore a tutti.

Cordialmente,
Piero Giuliani

Patologia trattata
Trauma oculare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia toracica, elastofibroma sottoscapolare

Sono stata operata ieri 31.05.2018 dalla dottoressa Maria Letizia Vita in chirurgia toracica. Che dire: sono rimasto senza parole per la sua grande professionalità, gentilezza, umanità, disponibilità nel risolvere ogni mio piccolo dubbio... veramente unica!
Grazie di cuore per tutto.
Grazie di cuore alla sua equipe, a tutti gli infermieri del reparto, eccellenti in tutto!
Rimarrà sempre nel mio cuore!

Patologia trattata
Elastofibroma sottoscapolare.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Neurochirurgia - cisti epidermoide

Operata di asportazione parziale di cisti epidermoide (continuo con trattamento con Tegretol) questo ospedale per me è stato un salvavita. Nel reparto Neurochirurgia sono stati semplicemente fantastici i medici, gli infermieri e gli ausiliari tutti.

Patologia trattata
Cisti epidermoide al lobo temporale sinistro.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

CEMI - complimenti e grazie

Ringrazio tutto lo staff del reparto Cemi, in particolare il dott. Pagano, il dott. Colacucchio, la dott.ssa Manes, la dottoressa del turno del 21 aprile e la dottoressa di turno il 28 aprile.
Grazie anche all'infermiera Romina.

Patologia trattata
Globuli bianchi alti e emoglobina bassa.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Carcinosi peritoneale

Entrato per mia madre a dicembre 2016, che ha iniziato le chemio. Dopo le prime 5 subito il primo dubbio. Tra vari dottori c'era chi sosteneva che dovevamo aspettare la Pet di controllo, chi invece sosteneva che mia mamma si stava intossicando. La mia personale sensazione invece e' stata che il reparto fosse in sovraccarico.. Finito il ciclo di 12 chemio il risultato della Pet e' favoloso. Decidono di aspettare fino ad ottobre dove si notava una riorganizzazione del tumore. Andiamo in visita e tra le opzioni c'era la citoriduzione. Perfetto quadro clinico e benessere soddisfacenti.
Aspettiamo e finalmente il 19 dicembre 2017 preospedalizzazione. Volevamo parlare con il chirurgo, ma nulla... Poi l'influenza pare che abbia sospeso i ricoveri.. Morale di tutto, mamma non e' stata piu' chiamata per l'intervento. 9 mesi senza chemio nè intervento per un tumore peritoneale... Parlavano di fiducia loro...
Oggi, dopo che abbiamo cambiato strada, abbiamo solo una certezza: mia mamma diventera' presto un Angelo...

Patologia trattata
Carcinosi peritoneale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

CHIRURGIA TORACICA POLICLINICO GEMELLI

Complimenti per la professionalita', l'efficienza e l'umanita' dimostrate da tutto il personale medico e non, del reparto di chirurgia toracica del policlinico a. Gemelli.
Un ringraziamento particolare al primario prof. Margaritora e al dott. Chiappetta, e a tutto lo staff medico che dalla diagnosi mi ha seguito fino all'intervento.

Patologia trattata
NODULO POLMONARE SINISTRO.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Odontoiatria chirurgica

Policlinico gemelli, odontostomatologia e odontoiatria chirurgica:
Fatta la prima visita con l'ausilio di un'ortopanoramica, e una tac massiccio facciale che già refertava e definiva l'inclusione di un dente del giudizio e una spaccatura di un premolare, mi viene richiesta un'ulteriore tac dental scan per l'intervento (?). Va bene, la faccio e come da indicazioni ricevute ritelefono per portarla in visione, allorchè mi viene detto che il reparto è chiuso per ferie dal 22 dicembre all'8 gennaio (struttura pubblica di chirurgia chiusa per ferie???). Va bene, chiamo dopo l'8 gennaio, mi fissano un appuntamento per l'intervento, all'arrivo mi dicono che c'è un omonimia e di dare i documenti (mi fissano un appuntamento e non hanno capito ancora chi è il paziente?). Va bene, entro e mi siedo sulla poltrona e si ha l'impressione di trovarsi nell'alternanza scuola-lavoro tre ragazze, dottori specializzandi: una che litiga per infilarsi dei guanti di lattice, una alle prese con i bottoni della poltrona non riuscendo a centrare la mia testa sul cuscino, un'altra che legge la mia scheda e mi chiede chi era il dottore che mi aveva visitato e che problema avevo.. Quindi quasi mi viene voglia di prendere la cartella e leggere se almeno c'era scritto il mio nome... ma per educazione dico che non ricordo il nome del dottore e ripeto quello che già era refertato nelle analisi che le avevo portato e aveva in mano. La vedo titubante ed insicura, mi dice che il dente incluso era in una posizione vicino il seno mascellare (certo, è incluso!!) perciò non se la sentiva di intervenire (???), e che la competenza all'estrazione sarebbe del maxillo facciale. Allorchè il dubbio mi assale di non essere nel luogo giusto e domando: "ma qui fate le estrazioni di di denti inclusi? perchè se no in prima visita e poi su appuntamento mi è stato detto di venire qui?? come faccio per andare dal maxillo?" . Titubante chiama Lei il reparto maxillo per la prassi (che io definirei di scarica barile) ma riceve risposta negativa (e vorrei vedere..), allorchè decide di inviarmi direttamente al Maxillo 1 accompagnato da una delle tre studenti. Stessa risposta, la defestrano subito fino a maxillo 4 (l'ultimo disponibile) che, costretto a vedere la tac e senza degnarmi di un'occhiata, ritorna dalla dottoressa di partenza e dopo breve colloquio ne scaturisce attenta diagnosi che si riassume così: "Visto, avevo ragione io, non c'è bisogno di intervenire, non è pericoloso; semmai se si gonfia e fa infezione, ritorna, tanto ha già tutte le radiografie eseguite".
Sbigottito ritorno a casa non sapendo cosa rispondere a mia moglie, che mi aveva mandato un messaggio per sapere se l'intervento fosse andato bene...

Patologia trattata
Inclusione di un dente del giudizio e una spaccatura di un premolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio Prof. Revelli

Un ringraziamento speciale al grande prof. Revelli per la sua professionalità, gentilezza e simpatia. E a tutto il suo staff competente e presente. Mi hanno aiutato ad affrontare l'intervento di tiroidectomia totale in piena serenità. Il post-operatorio perfetto, nessun dolore e risveglio dolcissimo. Grazie veramente. Un abbraccio grande.

Patologia trattata
Nodulo tiroideo TIR 3B.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Pronto Soccorso

La mia non è una critica all’assistenza che ho ricevuto. Voglio segnalare la situazione della sala d’attesa del pronto soccorso. Alle 22:30 la sala era occupata per la maggior parte da “barboni”, niente di personale ma le loro condizioni igieniche sono indescrivibili, si trovano a contatto con persone malate e, forse ancora più disdicevole, utilizzano i bagni ai quali accedono tutti. Leggere il poster enorme “l’igiene delle mani riguarda tutti” fa pensare a una battuta di cattivo gusto.

Patologia trattata
Varie.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Endoscopia 3° piano: reparto all'avanguardia

Il 29 dicembre 2017 mio marito è stato sottoposto ad una colonscopia al reparto di endoscopia del Gemelli al terzo piano. I medici sono bravissimi, ma purtroppo abbiamo avuto la sfortuna di incontrare nel turno della mattina una infermiera davvero maleducata, non adatta a svolgere il lavoro di infermiera in qualsiasi struttura che abbia come finalità la cura dei pazienti che, come mio marito, si sottopongono ad un esame poco simpatico ma necessario per scongiurare la presenza di lesioni al tratto intestinale, dopo un intervento, nel caso di mio marito, per un tumore (paraganglioma). Mi dispiace avere incontrato una persona così maleducata e priva delle minime competenze necessarie per 'trattare' con pazienti già provati dalla malattia e dai mille problemi che la vita ci mette davanti. Noi, per esempio, veniamo da Norcia e si può dire che non abbiamo trascorso un anno sereno... Nonostante ciò non abbiamo perso la pazienza, non abbiamo rinunciato alla nostra educazione e abbiamo imparato dalla terribile esperienza del terremoto che esistono tante persone di cuore a cui vogliamo dire grazie.
Concludendo, un grazie al bravissimo Prof. Doglietto, ai medici del reparto di Day Hospital dell'oncologia medica del Gemelli e un augurio per un nuovo anno pieno di salute e serenità. All'infermiera maleducata del reparto di endoscopia (3° piano, reparto nuovo fiammante) auguro che il nuovo anno porti una cosa sola: la consapevolezza di lavorare in un luogo di Cura!

Patologia trattata
Colonscopia di controllo dopo intervento di rimozione di un tumore (paraganglioma) nella zona retro peritoneale.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Ricovero pronto soccorso 27/12 - 29/12 2017

Sono stato messo al letto n° 7, che a detta di tutti gli infermieri era il posto piu' critico per il fatto che la bocchetta del condizionatore situata direttamente sopra la testa mandava aria gelata, per cui mi sono preso una bronchite con febbre e tutt'oggi al 6 gennaio 2018 sono ancora malato; per cui, pur avendo visto le condizioni di estrema criticita' in cui lavora il personale medico ed infermieristico (che raggiunge anche l'eroismo) non è possibile mettere un malato sotto una doccia di aria gelata notte e giorno. Il 29 dicembre sono stato dimesso perchè il calcolo si era spostato, ma spontaneamente. Ora il quesito è questo: con una forte colica renale, si deve passare sempre dal pronto soccorso oppure ci si può rivolgere ad un ambulatorio urologico senza passare dal pronto soccorso?

Patologia trattata
CALCOLOSI RENALE.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute