Day Surgery Ospedale San Giovanni Bosco Napoli

Day Surgery Ospedale San Giovanni Bosco Napoli

 
5.0 (57)
Scrivi Recensione
Il reparto di Day Surgery dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, situato in Via Filippo Maria Briganti 255, ha come Responsabile il Dott. Angelo Sorge. Presso la struttura è attivo un Hernia Center dove viene trattata l’ernia inguinale con l’innovativa tecnica APOM che prevede l’utilizzo di protesi autofissanti che scongiurano il rischio di recidive e dolore cronico. Vengono anche svolti corsi di formazione teorico-pratici per insegnare la tecnica. All’Hernia Center vengono trattati tutti i difetti di parete: ernia crurale, ernia epigastrica, ernia inguinale, ernia ombelicale, ernie rare e laparoceli. I pazienti vengono preparati all’intervento effettuando in una sola mattina tutte le indagini preoperatorie. Fanno parte dell'equipe medica: Dr. Gianluca Muto, Dr. Pasquale Iorio, Dr. Vincenzo Guerra, Dr. Pietro Francesco Atelli, Dr. Domenico Nicola Idà.

Recensioni dei pazienti

57 recensioni

 
(56)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
5.0
 
5.0  (57)
 
5.0  (57)
 
4.9  (57)
 
4.9  (57)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento perfetto, eccellenza Campana

Condivido con la massima onestà intellettuale la mia esperienza di intervento di una ernia inguinale destra che ho procrastinato ben 5 anni. Premetto che in questi 5 anni non ho rinunciato “quasi” a nulla, facendo regolare attività sportiva (sollevamento pesi/fitness in palestra 3-4 volte a settimana e lunghissime passeggiate nel week end). Anni 43, altezza 1.70 x 65 kg. di peso, in discreta forma al momento del ricovero.

Prima di giungere al San Giovanni Bosco avevo fatto altre due visite, una a Benevento ed una nel mio paese con altrettanti chirurghi che mi avrebbero operato con tecniche tradizionali, cui, nonostante mie domande dirette, non mi danno tanti dettagli se non applicazione della classica retina di contenimento. Essendo una persona estremamente curiosa e premurosa di un intervento risolutivo con un veloce recupero, inizio a documentarmi su internet su eventuali alternative. Mi imbatto sul sito di Qsalute con moltissimi pareri dei pazienti che raccontano le loro esperienza all’Ernia Surgery al San Giovanni Bosco. Leggo con interesse della tipologia di intervento con Retina Progrip e, da neofita, resto stupito e interessato dai vantaggi intrinseci di questa tecnica. Soprattutto leggo i pareri delle persone che, anche in un epoca di marketing di cui sono diffidente mi sembravano reali ( li ho letti tutti essendo un discreto fifone quindi cercavo più certezze possibili) e soprattutto confortanti nell’esperienza…in un mare di dubbi prenoto la Visita con il Dott. Sorge che mi conferma l’ernia e risponde con pazienza a tutte le mie numerose domande. Mi da un bel senso di presenza, professionalità… come dire, a pelle traspare una persona per bene e competente. Mi fido e ottengo tutte le informazioni per prenotare l’intervento. Consegno i documenti a fine giugno e mi chiamano per le visite preliminari a metà luglio. In un giorno si effettuano tutti gli esami clinici (radiografia torace, controlli cardiaci, analisi del sangue, ecc. e alla fine colloquio con l’anestesista), mettete in conto di perdere l’intera giornata; si finisce verso le 16.00- 17.00 del pomeriggio. Semaforo verde per l’intervento e il Dott. Sorge in persona mi prenota per il 29/07, dandomi tutte le istruzioni pre-intervento.

Giorno dell’intervento.
Non mentirò, il 29 mattina ero tranquillo ma decisamente in ansia… essere operati non piace a nessuno perciò… sono il terzo della mattinata ed entro in sala operatoria alle 10.40 circa. Mi attaccano gentilmente una flebo di antibiotico, il Chirurgo passa a salutarmi e mi tranquillizza con un sorriso, Subito dopo il Dott. Scarano (anestesista) mi prepara per l’anestesia spinale cosa che mi terrorizzava più dell’intervento. La simpatia vince su tutto e riescono a non farmi preoccupare più del dovuto, anzi, il tono di tutti è cordiale e premuroso e l’anestesia è abbastanza indolore, un pizzico leggermente fastidioso ma nulla di doloroso, 30 secondi e puff, arriva la prima ondata che mi stordisce e mi fanno sdraiare. Mentre l’anestesia fa effetto mi preparano per l’intervento e dopo circa 15 min iniziano… sono cosciente, nessun dolore, tutto ovattato, i chirurghi operano e percepisco che c’è un bel gran da fare, avverto la trazione ma zero fastidio, ovviamente preferirei essere al bar a sorseggiare un succo….ma tutto fila liscio, di tanto in tanto qualcuno mi rivolge la parola per chiedermi se tutto è ok…alla grande rispondo con la mia solita spacconaggine, anche se non vedevo l’ora di finire. Alle 12 sono in camera, ricucito a dovere. Il risveglio degli arti avviene dopo circa 2 ore e mezza nel mio caso, verso le 15.00 mi aiutano a mettermi in piedi ed il personale è gentile e molto presente con tutti noi, in camera siamo in 3 e stiamo tutti benone. Il dolore si sveglia, la ferita brucia e mettersi in piedi è dura ma ce la facciamo tutti, entro le 17.00 riesco a reggermi in piedi benone e faccio la pipì con estrema difficoltà visto che sento tutto ancora anestetizzato. Prima di uscire, una flebo di Toradol mi aiuta a contenere il dolore… non fatevi spaventare, nulla di insopportabile, ho avuto mal di denti peggiori. Entro le 18.00 vengo dimesso, mi aspettano 100 km. per arrivare a casa, all’uscita dall’ospedale vado a piedi al bar con i miei genitori e bevo un succo accompagnato da un pacco di crackers, felice e tranquillamente in piedi sotto il cocente sole di luglio.
Arrivato a casa riesco a fare le ripide scale di casa senza troppo dolore. Dormo benone fino alle 4.00, poi il dolore si fa sentire e devo alzarmi dal letto, trovo più conforto nello stare seduto in poltroncina, ho una fasciatura sull’addome che dire strettissima è poco, ma è necessaria. Il giorno dopo l’intervento è stato il peggiore, dolore diffuso, bruciore, alzarsi produce fitte lancinanti… ma con un Oki al mattino e uno la sera tutto diventa tranquillo e il dolore è quasi nullo. Mi chiamano dall’ospedale, il Dott Muto, assistente del dott Sorge mi chiede come sto ed è gentilissimo, non me l’aspettavo, la trovo un ottima cosa, gli confermo che sto benone e che il dolorino c’è ma è sopportabile. L’appetito è poco…il terzo giorno le condizioni migliorano, prendo l’ultima Oki in mattinata, nel pomeriggio il dolore scompare, ho dolore solo quando mi alzo. Il 3 giorno vado a controllo, quindi altri 100 km. x 2, il Dott. Mi conferma che è tutto ok, la ferita è asciutta, mi toglie la fasciatura e mi fa indossare una mutandina elasticizzata di contenimento, la trovo ottima, sembra stabilizzare l’addome e mi sento più confident nei movimenti, sebbene il caldo atroce di questo mese di agosto la rende un tantino “calda”, ma serve, quindi basta lamentarsi. Il 5 giorno vado a caserta in auto, guido tutto il tempo e la sera mi sento appena un po’ indolenzito ma benone. Martedì successivo ritorno a Napoli per togliere i Punti, mi siedo con discreta agilità e il dottore me li toglie in 30 secondi, mi conferma che è tutto ok e dopo esserci seduti risponde ancora una volta alle mie domande, tempi di recupero, cose da evitare in questi primi periodi e cose così. Mi consiglia di indossare l’indumento contenitivo per almeno un mese, un mese e mezzo e durante le giornate più dure, è molto esaustivo e sono molto contento di ciò. Il dott. Sorge si conferma un professionista serio, per bene, molto simpatico e sorridente senza quella spocchia tipica di altri professionisti, anzi ti mette davvero a proprio agio. Gli stringo forte la mano e lo ringrazio di cuore per tutto, sono sincero perché ho risolto finalmente questo problema tanto a lungo rimandato. Il lunedì successivo all’intervento ero già al lavoro regolarmente e senza fastidi se non un leggero indolenzimento a fine serata, faccio il tecnico informatico quindi sto molto tempo seduto ma l’azienda è grande quindi durante la giornata devo fare scale e muovermi spesso tra le varie stanze.

Considerazioni Finali.
Sono passati 15 Giorni dall’intervento… mi sento benissimo, ho solo una leggerissima sensibilità ( come solletico se la tocco) nella zona intorno alla ferita, il cordoncino della cicatrice è a malapena percepibile ma non da fastidio e la stessa è sottilissima, sono certo che a distanza di tempo si vedrà appena e di ciò sono felicissimo. Ho avuto un leggero indolenzimento al testicolo dx per circa una settimana, ripresa dell’attività sessuale ( senza strafare ovvio) dopo circa 8 giorni con ZERO fastidio.
Ero terrorizzato dagli effetti collaterali di questo intervento, invece per ora non ne ho avuto neppure mezzo, l’ernia è rientrata e tutta la zona è di nuovo piatta con un leggerissimo rialzo su lato destro che migliora giorno per giorno e che sono certo sarà perfetto entro un paio di mesi. Sono stracontento di come si è svolto il tutto, fosse per me tornerei già in palestra ma non voglio fare stupidaggini e inizierò pian pianino da metà settembre. Ovviamente con carichi super leggeri senza esagerare, mi sento benissimo e voglio riprendere con la giusta progressione le mie attività abituali. Spero con tutto il cuore che l’intervento sia stato definitivo e quindi confido nella statistica dell’assenza di recidiva nel tempo. Ciò che posso testimoniare sulla mia pelle è che l’intervento si è svolto nel migliore dei modi, sia il Dott. Sorge che lo staff sono andati oltre le mie aspettative e il tutto si è svolto con estrema competenza, organizzazione, pulizia delle camere e della sala operatoria… in tempi dove si parla sempre male della sanità, specie quella campana, io testimonio sulla mia pelle di aver avuto un’OTTIMA ESPERIENZA e sono stato contento di essermi fatto 100 km- ma soprattutto, gli effetti collaterali di cui ho letto nei numerosi forum di pazienti io non li ho avuti, incrocio le dita e spero che tutto continui così anche nel futuro.
Prendete le mie parole solo come il resoconto veritiero ma neutrale della mia esperienza, quando si parla della vostra salute è giusto che ognuno decida con la propria testa in base alle proprie scelte, perciò documentatevi e scegliete quello che vi sembra il meglio per voi. Io sono stato contento della mia, Io ho avuto un esperienza super positiva al San Giovanni Bosco, il dolore si è rivelato ridotto ai minimi termini, tenete a mente che subirete un intervento all’addome, perciò un po’ di dolore e sopportazione dovrete averla almeno i primi 3- 4 giorni e i tempi di recupero direi molto buoni.

Auguro a tutti un forte in bocca al lupo per la risoluzione di questa annosa patologia.

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza campana

IL giorno 16 luglio scorso, presso il day surgery del S.Giovanni Bosco, sono stato operato dallo staff del Dott. Sorge per un'ernia inguinale sinistra.
Voglio evidenziare positivamente l'accoglienza e la professionalità ricevuta.
Tutti gli operatori del reparto, infermiere/i, medici, anestesisti, durante la mia permanenza hanno evidenziato di essere guidati da un'etica nella/ della/ per la sanità pubblica. A tutti loro va la mia affettuosa riconoscenza per il beneficio ricevuto.
Pasquale Colonna

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia in day surgery

Il giorno 8 luglio sono stato operato di ernia inguinale destra dall'equipe del dott. Sorge. Gentili, professionali, competenti, ti senti trattato da paziente e non come un "numero". Una piacevole scoperta di una eccellenza in campo medico da prendere a riferimento. Ora sono più tranquillo e mi metterò in lista di attesa per l'intervento all'ernia del lato sinistro.
Un complimento a tutta l'equipe e al suo responsabile.

Patologia trattata
Ernia inguinale.

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia in day surgery

Nel presidio ospedaliero omonimo, S.Giovanni Bosco (NA), sono stato trattato dal Dott. Angelo Sorge per un'ernia inguinale sinistra. La competenza, la professionalità, la cortesia, la gentilezza che hanno contraddistinto il lavoro svolto, sono state impeccabili. Dopo l'intervento sono tornato a casa e l'indomani già potevo fare le necessarie cose. Anche l'equipe del dottor Sorge, infermieri, anestesista ed altri collaboratori medici, sono stati eccezionali. Mettono a proprio agio il paziente, seguendolo passo passo, senza mai abbandonarlo. Una eccellenza davvero unica nel nostro nosocomio e nella nostra realtà Campana.
Grazie dottor Sorge, e complimenti per il suo ottimo e prestigioso lavoro.

Patologia trattata
Ernia inguinale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernioplastica da lode ed encomio

Il 17 giugno 2019 mi sono operato di ernia inguinale sinistra recidivante presso il day surgery del dott. Angelo Sorge al San Giovanni Bosco di Napoli. Sono giunto fino al Dott. Sorge dopo una serie di visite con diversi chirurghi, i quali non mi hanno soddisfatto per nulla. Fin dalla prima visita il dott. Sorge ha capito il mio problema di recidiva di ernia inguinale operata 40 anni fa, con una tecnica che all'epoca sembrava avveniristica ma che adesso se non ci fosse stata bravura e competenza avrei potuto perdere un testicolo per necrosi. A cominciare dalla visita ambulatoriale fino alla sala operatoria, il dott. Sorge mi ha fatto sentire un paziente conosciuto fin nei minimi dettagli della mia problematica. Il giorno dell'intervento sono stato operato con la tecnica innovativa utilizzata dal dott. Sorge, con la protesi autofissante, anche se il mio intervento fosse più impegnativo, ma tutto questo non ha comportato nessuna differenza con le altre ernioplastiche del giorno: mi sono alzato dopo circa tre ore e sono stato dimesso dopo altre due ore. Il giorno dopo sono stato contattato dall'equipe del dottore per assistermi fino a casa il che mi é sembrato una premura da fiction televisiva: invece é proprio del dott. Angelo Sorge del San Giovanni Bosco di Napoli!
Complimenti.

Patologia trattata
Recidiva ernia inguinale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento ernia inguinale

Il giorno 17 giugno 2019 sono stato operato dal Dottor Sorge all’ospedale San Giovanni Bosco nel reparto di Day Surgery per ernia inguinale sinistra. Ho scelto di essere operato dal dottor Sorge dopo aver appreso dell’innovazione della sua tecnica operatoria che determina una ripresa molto rapida e un dolore sensibilmente ridotto rispetto al solito intervento praticato da altri. Ed infatti a poche ore dall’intervento sono stato dimesso e sono tornato a casa. Dopo pochi giorni di convalescenza sono tornato in forma riprendendo anche a guidare tranquillamente. Sento quindi di voler ringraziare il dottor Sorge per la sua infinita professionalità, disponibilità, competenza e umanità, nonchè tutta l’equipe che ha gestito l’accoglienza, il pre ed il post operatorio con una cortesia e professionalità rare da trovare. Grazie di cuore a tutti voi.

Patologia trattata
Ernia inguinale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza in Campania

Il giorno 4/06/2019 sono stato operato di ernia inguinale sinistra dal dr. Sorge, che insieme alla propria equipe ha confermato quanto di eccellente già conoscevo, perché già sottoposto a stesso intervento a destra nel 2015. Sia la fase preoperatoria che quella postoperatoria sono state svolte con la migliore assistenza possibile. Anche il complesso intervento chirurgico e’ perfettamente riuscito.
A Napoli un esempio di ottima sanità che smentisce quanto di negativo alle volte si dica.
Gentilezza, professionalità e umanità di tutto il personale.
Grazie,
avv. Salvatore d’albenzio

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

OTTIMA GESTIONE IN CONDIZIONI DI EMERGENZA

ho subìto un intervento di ernia inguinale, operato dal Dr. Sorge il 12 marzo scorso: a parte la sua professionalità e disponibilità prima e nel corso dell'intervento, vorrei sottolineare la gestione del post-operatorio. Infatti nel mio caso nel primo pomeriggio, dopo 5 ore circa dall'intervento ed ormai in fase di dimissioni, ho sofferto di una violenta crisi vagale (una mia debolezza che purtroppo riaffiora quando il fisico è provato) che mi ha causato uno svenimento. L'intera equipe, dal dottore al capo sala Lello, si sono adoperati per rianimarmi ed aiutarmi monitorando minuto per minuto le mie condizioni, fino a mettermi in condizioni di lasciare l'ospedale alle 19.00, ovvero solo poche ore dopo l'accaduto.
Oggi, a due mesi dall'operazione, posso dire che l'intervento è perfettamente riuscito e che già una ventina di giorni dopo le dimissioni stavo bene al punto di godermi un viaggio a Stoccolma con la mia famiglia.
Ringrazio ancora il Dr. Sorge e tutti i suoi collaboratori e colgo l'occasione per salutarli.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza Salute a Napoli

Sono stata operata presso il Day Surgery del San Giovanni Bosco ben 3 volte e per interventi di diversa natura. L'eccellenza dell'operato e lo stato di benessere raggiunto nella successiva convalescenza mi spinge, in un'epoca di dichiarata mala sanità, a suggerire a chiunque ne avesse la necessità di affidarsi allo staff del dottor Angelo Sorge, che nuovamente ringrazio per i risultati ottenuti.

Patologia trattata
Due lipomi di diverso grado ed entità operati a distanza di tempo + una recente safenectomia (tutti perfettamente riusciti e con risultati estetici ottimali).
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Intervento ernia inguinale

Sono arrivato all'Ernia Center con un passa parola e ho riscontrato un alto livello di professionalità.
Sono stato operato di ernia inguinale sinistra (recidiva dopo appena 1 anno) il primo aprile di quest'anno e voglio esprimere tutta la mia gratitudine all'equipe del Dott. Sorge. Professionalità, assistenza e competenza fanno di questa struttura un'eccellenza; strano se si pensa sia all'interno del San Giovanni Bosco, nosocomio che ha riempito le pagine dei giornali e non solo -in negativo - sul caso "formiche in corsia". E che dire del dr. Sorge? persona di altissimo livello, disponibile sempre, dotato di grande umanità e umiltà.
Maurizio Di Cresce

Patologia trattata
Ernia inguinale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernioplastica inguinale bilaterale

Volevo condividere con voi la mia PRIMA esperienza chirurgica. A 45 anni suonati ho scoperto ahimé, con grande rammarico e sconforto, di avere un'ernia inguinale bilaterale. Non avendo mai subìto, in vita mia, alcun intervento chirurgico, comincio a documentarmi sull'argomento, non solo nel web, ma anche consultando alcuni chirurghi. Fortuna ha voluto che, nonostante la tempesta che imperversa in questi giorni sull'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, le mie riflessioni ed il mio istinto mi abbiano indirizzato verso il Dr. Angelo Sorge, che al primo appuntamento/ visita, con le sue parole mi infonde immediatamente grande fiducia e tranquillità. Estremamente professionale, con la giusta presunzione di chi sa "il fatto suo", ma dalle innate e marcate doti umane, grande calma e pazienza nell'ascoltare le mie domande, e nel darmi tutte le risposte di cui avevo bisogno. Mi ha consigliato di sottopormi ad un doppio intervento (prima per trattare l'ernia sinistra, più pronunciata, e successivamente, dopo breve convalescenza, intervenire su quella destra) ma io, essendo abbastanza cocciuto, ed ignorando completamente i postumi di un intervento chirurgico, ho chiesto di essere operato ad entrambe le ernie contemporaneamente. Il Dr. Sorge mi ha premurosamente messo al corrente del fatto che l'intervento bilaterale avrebbe comportato un decorso post operatorio leggermente più lungo e doloroso, ma io ho accettato la sfida. Così il giorno 24/1 mi sono recato insieme a mia moglie (l'accompagnatore é obbligatorio) presso il day surgery del San Giovanni Bosco, per le formalità del pre-ricovero (analisi del sangue, RX torace, elettrocardiogramma con visita cardiologica, e visita anestesiologica). Ed è proprio al day surgery che ho conosciuto un esempio di disponibilità e simpatia, il Dr. Gianluca Muto, che con estrema gentilezza mi ha seguito nello svolgimento di tutti gli esami previsti, e mi ha spiegato passo dopo passo, come si sarebbero svolti, l'intervento e il post-operatorio. Il personale addetto all'esecuzione di tali esami è stato rapido e cortese (in particolare quello addetto ai prelievi). Il colloquio con l'anestesista ha avuto un effetto altamente "anestetico" sulla mia persona, in quanto il Dr. Scarano, mi ha dato subito l'impressione di essere un fuoriclasse nel suo settore. Mi ha consigliato l'anestesia generale con sedazione blanda, data la lunghezza dell'intervento (ernia bilaterale, rispetto a quella singola), e mi ha tranquillizzato sul post-operatorio. Nella mattinata del 24 riesco a svolgere con serenità tutti gli esami previsti.
Atteso l'esito della RX al torace, e degli esami del sangue, concordo con il gentilissimo dr. Muto, la data dell'intervento, ricevendo tutti i consigli del caso (alimentazione pre-intervento, profilassi per evitare allergie, modalità di depilazione). Eccoci arrivati al giorno 28/1, data dell'intervento (inutile dire che la notte precedente non ho dormito). Alle ore 8:30, digiuno dalle 23 circa del giorno prima e senza aver bevuto nemmeno una goccia d'acqua dalla stessa ora del giorno prima (consiglio da rispettare alla lettera cosi da non incorrere in fastidiosi problemi, dopo il risveglio dall'anestesia) mi presento al day surgery, dove una gentilissima infermiera (della quale non ricordo il nome) mi invita ad entrare e sistemare in una stanza del reparto, indossare il pigiama ed attendere la chiamata. Nel frattempo il caposala del reparto mi controlla la depilazione, si assicura che sia tutto ok, e mi tranquillizza. Arriva il mio turno sono circa le 9:00, il caposala mi accompagna nella saletta antistante la sala operatoria, mi distende su un lettino ed insieme all'anestesista, mi inserisce l'ago cannula, con prima flebo di antibiotico. Dopodiché mi accompagna in sala operatoria, dove trovo ad attendermi, sorridente, tutto lo staff del Dr. Sorge. E credetemi, che in quel momento quei sorrisi sono stati un vero toccasana. Mi adagiano sul tavolo operatorio, l'infermiera alla mia destra, molto dolce, mi tranquillizza ulteriormente, e l'anestesista inizia a somministrarmi i farmaci per addormentarmi. Riesco a malapena a sentire il nome del primo farmaco, che a metà del secondo, sento una piacevolissima sensazione di calore che mi avvolge completamente. Cado in un sonno profondo (non dormivo così da anni) e mi risveglio dopo l'intervento con il volto sorridente del Dr. Gianluca Muto (me lo aveva promesso), al quale chiedo frettolosamente il giorno e l'ora (il mio terrore più grande era quello di non risvegliarmi più dell'anestesia). Alle 10:30 circa, vengo riaccompagnato in camera, dove trovo i miei familiari ad attendermi. Vengono subito (e più volte) a controllarmi, ed a verificare il mio stato di salute, il caposala, l'anestesista e la gentilissima infermiera che mi aveva accolto al mattino. La giornata scorre tranquilla, e su consiglio del caposala, verso le 13:00 provo a sedermi nel letto (per verificare capogiri e nausea, ma fortunatamente nulla), ma mi rimetto subito disteso, perché il dolore ed il bendaggio compressivo applicato sulle due incisioni mi rendono difficile la permanenza in quella posizione. A quel punto l'infermiera, mi somministra una flebo con Toradol, che nel giro di poco tempo fa il suo dovere, tant'é che verso le 15:00, dopo aver riposato un po' sono già in piedi, nonostante le due incisioni ed i bendaggi compressivi), ed impaziente di tornare a casa mia. Alle 17:00 circa, dopo il controllo da parte del Dr. Sorge, sono finmente libero di tornare a casa. Le prime due o tre notti, non ho chiuso occhio, un po' per il bendaggio compressivo, un po per il dolore, un po' per la scomodissima posizione supina nella quale ero imprigionato. Dal quarto giorno in poi é cominciata la discesa, che mi ha portato al giovedì 31/1 a togliere il bendaggio compressivo ( mi raccomando la depilazione a calzoncino, è fondamentale, per non provare dolore durante lo strappo dei cerotti), e ad oggi, 7/2, alla rimozione dei punti esterni di sutura. In questi giorni, ho piano piano ripreso tutte le mie normali attività quotidiane, e per qualsiasi dubbio o necessità, il Dr. Sorge ed il Dr. Muto, si sono resi sempre reperibili al cellulare. Al momento riesco a fare quasi tutto, tranne gli sforzi che mi sono vietati per almeno 2-3 settimane ancora. Ho soltanto un indolenzimento lieve alla zona pubico/addominale in corrispondenza delle due incisioni, ed oltre al classico cordoncino dell'incisione sento al tatto unicamente una zona leggermente più rigida, proprio in corrispondenza della zona dell'incisione. In conclusione, il Dr. Sorge ed il suo staff, sono stati, almeno nella mia personale esperienza, estremamente professionali, gentili, cortesi, disponibili, premurosi e comprensivi, hanno dimostrato grande attenzione, sensibilità ed umanità nei confronti del paziente. Insomma una piccola eccellenza, in un sistema sanitario estremamente deficitario quale è quello campano. Per quanto mi riguarda, l'esperienza chirurgica bilaterale, non si é rivelata così traumatica come preannunciatomi, forse per le mani fatate da ex-chirurgo pediatrico del Dr. Sorge, per le mani altrettanto delicate del Dr. Gianluca Muto, o per chissà quali altri motivi, tutti sommato se dovessi scegliere col senno di poi, rifarei l'intervento contemporaneamente per entrambe le ernie. Grazie di vero cuore al Dr. Sorge e a tutto il suo staff, in particolare al Dr. Gianluca Muto.

Patologia trattata
Ernia inguinale bilaterale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia, NO PROBLEM

Sono stato sottoposto a chirurgia per ernia inguinale destra presso il Day Surgery del S.Giovanni Bosco di Napoli, equipe Dott. Sorge, dopo una attenta valutazione da parte mia delle tecniche chirurgiche comunemente praticate e dopo avere ascoltato numerosi pareri in quanto, essendo un medico, ero consapevole della possibilità di complicanze quali il dolore cronico post operatorio, che e’ effettivamente una maledetta ROGNA e che può comparire nel 20% dei casi.
La tecnica adottata dal Dott. Sorge infatti IMPEDISCE questa temibile complicanza, in quanto la protesi non viene suturata (si autofissa con delle alette di materiale riassorbibile) e tutto ciò impedisce un eventuale intrappolamento di nervi presenti in una struttura anatomica altamente complessa quale e’ il canale inguinale!!!
Intervento minimamente invasivo con anestesia spinale temporizzata che ti permette dopo circa due ore di alzarti e uscire con le tue gambe; cosa che ho potuto sperimentare, tanto che nella stessa giornata ho CAMMINATO, conta passi alla mano, per 4 KM., il giorno dopo per 6,5 KM. e il successivo 11,5 KM. non accusando problemi di sorta.
Un sentito ringraziamento va al Dott. Sorge, medico di alto profilo professionale, estremamente gentile e disponibile, come del resto tutto lo staff (Dott. Muto, Dott. Scarano, inf. Raffaele etc.) di altissimo livello!!
GRAZIE.

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ottimo centro, consigliatissimo

La competenza dello staff è il principe dei motivi per cui sono tornato qui per affrontare il secondo intervento di ernia inguinale. Visto l’esito più che positivo del primo intervento e l’ottimo follow up, non ho avuto alcun dubbio.
Certo, la struttura del P.O. San Giovanni Bosco non desta una buona impressione al primo accesso, ma una volta raggiunto il suo Day Surgery ci si ricrede; infatti qui si percepisce un elevato livello di organizzazione, assistenza e pulizia. Tre stanze molto ben gestite e pulite, arredi accoglienti, letti più che comodi.
Il personale lavora in sintonia e sa essere anche simpatico in molte circostanze.
Ovviamente si può sempre migliorare, magari in qualche servizio accessorio, ma sinceramente spero che resti tutto così, perché la formula assistenziale è ben collaudata e rodata.

Patologia trattata
Ernia inguinale sinistra (aprile 2017);
ernia inguinale destra (dicembre 2018).
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Miglioramenti da apportare secondo ex paziente

I chirurghi sono bravi, ma vi è troppo via vai da parte di gente proveniente da fuori nella sala operatoria. I servizi ospedalieri - intesi questi ultimi riguardo a posti letto, trasporto paziente ecc. - lasciano molto a desiderare. Da migliorare al più presto. La prevenzione e la sterilizzazione in sala operatoria è un fatto serio che va corretto.

Patologia trattata
Ernia inguinale destra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia inguinale - tecnica APOM

Circostanza fortuita mi ha inviato all'equipe del dott. Sorge per il trattamento chirurgico di una ernia inguinale presentatasi nel mese di aprile.
Già al CUP mi hanno dato con estrema gentilezza informazioni precise e dettagliate del da farsi. Accoglienza in reparto, preparazione all'intervento, intervento stesso e post operatorio, meritano un grande plauso per la professionalità e la competenza e la cortesia. Massimo dei voti ampiamente meritati. Vengo da quaranta anni di servizio ospedaliero e credo di avere abbastanza esperienza per valutare quanto sopra. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia inguinale

L'equipe tutta, dal primario dott. Sorge al suo aiuto chirurgo, fino all'insostituibile Raffaele, ha mostrato competenza, professionalità e grandissima cortesia nel seguire mio marito sia prima che dopo l'intervento.
Grazie di cuore,
Grazia

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia inguinale congenita

Grazie alla competenza e professionalità del dott. Sorge, a distanza di due mesi non ho più dolori. La mia ernia, essendo congenita, era più complicata da operare, e ciò ha richiesto un rimodellamento del peritoneo, svolto senza problemi dal dott. Sorge. Nonostante le difficoltà, l’intervento sembra essere riuscito perfettamente, posso quindi anche io affermare come il San Giovanni Bosco di Napoli sia probabilmente uno dei centri di riferimento in Italia per il trattamento di questo problema.

Patologia trattata
Ernia inguinale congenita dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia inguinale

Premetto che prima dell'operazione avevo sentito parlare di questa tecnica APOM - trattata dal dott. Angelo Sorge (responsabile del reparto di Day Surgery dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli ).
Questa tecnica viene usata per l'intervento di ernia inguinale, che prevede l’utilizzo di protesi autofissanti che scongiurano il rischio di recidive e dolore cronico.
Molti anni prima avevo già subito un'operazione di ernia epigastrica, presso un'altra struttura, con un post-operatorio terribile, quindi prima di sottopormi a questa'altra operazione, sinceramente, ero molto preoccupato.
Il giorno 22 maggio 2018 sono stato operato di ernia inguinale dal dott. Angelo Sorge e, credetemi, sia l'intervento che la degenza post-operatoria è stata semplicemente perfetta. In conclusione, è bene ricordare che ogni intervento chirurgico, di qualunque tipo, è sempre un evento stressante per l'organismo, ma per me grazie al Dott. Angelo Sorge è stato semplicemente perfetto.

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

DAY SURGERY ECCEZIONALE!!

Il 27 novembre 2017 presso il centro Hernia Center del San Giovanni Bosco di Napoli, ho subíto un intervento di ernioplastica inguinale sinistra in regime di day surgery ed anestesia spinale. Il tutto è durato circa un’ora inclusa la preparazione. Da subito ho percepito un clima familiare, ma professionale, che ha distolto la mia attenzione dalla preoccupazione dell’intervento chirurgico. Erroneamente, si è portati a considerare questo intervento come di routine, ma è pur sempre un intervento chirurgico anche se dopo qualche ora si va a casa con le proprie gambe, pertanto deve essere eseguito rispettando tutti i criteri del caso, affidandosi a strutture e professionisti all’avanguardia.
Il chirurgo che mi ha operato è il responsabile del centro, il bravo e competente dott. Angelo Sorge, persona molto esperta e cortese professionale ma al contempo schietta e priva di fronzoli, sicuramente appassionata al proprio lavoro (come pochi!).
Il reparto di day surgery, sembra quasi una struttura a se stante, una piccola clinica con tre stanze e sette letti, pulitissima, confortevole ben riscaldata con la propria sala operatoria e la medicheria. Pienamente soddisfatto di tutta l’equipe del dott. Sorge, dall’anestesista dott. Paolo Scarano, sempre presente, al sign. Eduardo Grazziuso cortese, simpatico e molto operativo, fino alle infermiere, che dalle 8.00 del mattino alle 16.30, sempre con il sorriso sulle labbra e pazienza oltre che comprensione, si sono dedicate a noi degenti. Un ringraziamento particolare va all’infermiera Adriana, che mi è stata vicino durante tutto l’intervento fino alle mie dimissioni, ovviamente avvenute nello stesso giorno.
Quando le cose complesse sembrano semplici significa che si è incontrato le persone giuste!
Grazie a tutti Voi, finalmente un eccellenza napoletana di cui vantarsi!

Patologia trattata
Ernia inguinale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza in Campania

Il mese scorso sono stato operato di ernia inguinale destra dal dott. Sorge responsabile del Day Surgery di Chirurgia Generale presso l’Ospedale S. Giovanni Bosco di Napoli.
Nonostante l’intervento sia stato più lungo del previsto per la presenza di tre ernie sono stato dimesso dopo circa tre ore senza accusare dolori e perfettamente in grado di camminare autonomamente.
In pochi giorni ho ripreso le mie normali attività.
Desidero ringraziare tutto il personale medico e paramedico per aver dimostrato grande professionalità, disponibilità e gentilezza e in particolare desidero esprimere un immenso senso di gratitudine al Dott. Sorge al quale mi sono affidato con grande fiducia apprezzandone la spiccata capacità professionale, la sua disponibilità e la grande umanità, doti di fondamentale importanza nel rapporto medico-paziente.
Dopo la mia personale esperienza, da paziente ma soprattutto da medico, ritengo che il Centro possa essere considerato un’eccellenza nella Sanità in Campania e un punto di riferimento grazie all’applicazione di tecniche innovative.

Patologia trattata
Ernia inguinale destra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e gentilezza

Sono stato recentemente operato (febbraio 2018) di ernia inguinale dal Dr. Angelo Sorge presso il reparto di Day Surgery dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Tutto è stato perfetto. In particolare sono restato favorevolmente impressionato dall'efficienza e la professionalità di tutta l'equipe del dott. Sorge, dall'anestesista al personale paramedico, del quale ho molto apprezzato anche la gentilezza e la cordialità.
Ottima organizzazione, efficienza e pulizia! Ritengo che non avrei potuto trovare di meglio.
Una eccellenza in Campania!

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Efficienza e professionalità

Sono stato recentemente operato di ernia inguinale dal Dr. Angelo Sorge presso il reparto di Day Surgery dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Tutto è stato perfetto; improntato ad efficienza e professionalità, da parte dei due chirurghi (Dr. Sorge e Dr. Muto), dell'anestesista e del personale paramedico, del quale ho molto apprezzato anche la gentilezza e la cordialità. Ritengo che non avrei potuto trovare di meglio. Con questo commento, quindi, intendo anche rivolgere un ringraziamento a tutti coloro che mi hanno assistito nella circostanza.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia inguinale

In data 21 novembre 2017 sono stato operato dal dottore Angelo Sorge per una ernia inguinale.
Tempi di ripresa immediati, dopo 10 minuti dall'intervento già stavo in piedi senza alcun dolore...
Tutta l'equipe è professionale, lo consiglierei ad occhi chiusi.

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento ernia inguino-scrotale

In data 2/10/2017 sono stato operato presso il reparto di Day Surgery dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, giungendo dalle Marche, dove risiedo. L'intervento si è svolto in tempi rapidi ed il decorso post-operatorio è stato perfetto (recupero psico-fisico ottimale già dal giorno successivo, senza alcun dolore, e con piena possibilità di deambulare). Ho riscontrato grande competenza, professionalità ed umanità. Il reparto è estremamente pulito, con personale molto efficiente, disponibile ed affettuoso. Grazie al Dott. Sorge e a tutta l'equipe medica e paramedica da parte di un collega molto soddisfatto di essere stato operato presso questa struttura, Centro di Eccellenza Europeo e vanto della chirurgia napoletana.

Patologia trattata
Ernia inguino-scrotale sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Angelo Sorge

Da alcuni parenti ho sentito elogiare il dott. Sorge ed ho scelto lui per essere operato di ernia inguinale. Sono stato colpito non solo dalla sua grande professionalità, ma soprattutto dall'umanità e dalla semplicità con cui si approccia ai suoi pazienti. Non è facile incontrare un medico così bravo, competente ma nello stesso tempo ai piedi di un piedistallo su cui amano ergersi i più grandi della medicina... e lui lo è.
Giuseppe Sepe

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento ernia inguinale

A tre giorni dall'intervento chirurgico di ernioplastica inguinale destra, effettuato presso Hernia Center dell'Ospedale S.Giovanni Bosco di Napoli in regime di Day Surgery, devo evidenziare un netto miglioramento delle mie condizioni cliniche con un recupero psicofisico ottimale. Il suddetto reparto è diretto dal Dr. Angelo Sorge con competenza, professionalità ed umanità ed è coadiuvato da una equipe multidisciplinare di elevato livello tecnico. Il paziente viene adeguatamente sostenuto sia nella fase preoperatoria (esame clinico, esami vari, visita cardiologica ed anestesiologica), che nella fase dell'intervento stesso, per cui affronta serenamente l'evento chirurgico. Scrivo queste parole da medico orgoglioso di essere stato curato presso questo "Centro di Eccellenza Europea", vanto della Chirurgia Napoletana.

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento ernia inguinale

Dal primo impatto su internet ci ha espresso fiducia e dopo la visita anche serenità, confermando e soddisfacendo ancor di più il tutto dopo l'intervento. Grazie Dott. Sorge Angelo, di fatto e di nome.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e gentilezza

Sono stato operato dal dottore Angelo Sorge di ernia inguinale da due giorni. Dopo poche ore dall'operazione sono uscito dall'ospedale e, nell'attesa del taxi, ho fatto una lunga passeggiata. Ieri sono uscito per le strade di Napoli, ho pranzato al ristorante e tutto senza alcun disagio. Oggi, dopo solo due giorni, ho solo un piccolo dolore alla ferita che è completamente asciutta. Ne avrei fatto a meno, ma ho avuto l'occasione di conoscere una equipe medica di grande qualità. Voglio però sottolineare la grande professionalità anche del personale tutto, che nelle poche ore che mi ha assistito mi ha manifestato solidarietà - e vorrei dire quasi affetto -
e ciò in un momento di paura e sofferenza è di grande conforto. Complimenti a me che sono venuto da Palermo per operarmi in questo grande centro.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza sanitaria italiana anche al sud

In data 04.04.2017 mi sono sottoposto ad intervento di ernioplastica inguinale sinistra presso il reparto di Day Surgery dell'ospedale San Giovanni Bosco a Napoli, diretto dal Dott. Angelo Sorge.
Pur essendo di Bari, ho scelto di eseguire l'intervento a Napoli presso questa struttura dopo aver raccolto sul web svariate informazioni altamente positive sul Dott. Sorge, chirurgo con oltre mille interventi di ernioplastica al suo attivo, specializzato nella cura dell'ernia inguinale tramite l'utilizzo di una protesi autoancorante definita progrip.
Il reparto di day surgery è pulitissimo ed è tenuto benissimo, il personale è efficiente, cortese e disponibilissimo.
Sono stato operato in tarda mattinata e nel pomeriggio già in piedi pronto per le dimissioni. Solo un "filo" per suturare la ferita, niente catetere, dolori pochissimi, quasi inesistenti. Dalla prima notte ho dormito come un angioletto e non ho mai preso un solo antidolorifico. In pochi giorni sto felicemente tornando alla piena normalità della mia vita senza ernia e senza dolori.
Una menzione particolare va al Dott. Sorge che insieme all'estrema competenza, specializzazione e professionalità, è dotato di grandissima umanità e gentilezza grazie alle quali mi ha subito messo a mio agio rasserenandomi e facendomi sentire una persona e non un semplice paziente tra i tanti.
Alla luce di tutto ciò, non posso fare altro che aggiungermi al coro di pareri entusiastici sull’ottimo reparto di Day Surgery presso l’ospedale San Giovanni bosco di Napoli diretto dal Dott. Angelo Sorge, un esempio di eccellenza sanitaria nel cuore dell'Italia del sud!

Dott. Nicola Ventricelli

Patologia trattata
Ernia inguinale sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

COMPLIMENTI

Sono stato operato mediante anestesia generale il 26/02/2017 di una voluminosa ernia inguinale scrotale destra dal Dr. Angelo Sorge, direttore del DAY SURGERY presso l'Ospedale S. Giovanni Bosco di Napoli.
Ambiente pulito, familiare, rassicurante e con la massima professionalità. Sono stato dismesso dopo circa due ore dall'intervento senza antidolorifici, dolore pochissimo solo per due giorni; dopo pochi giorni ho ripreso tutte le attività.
Essendo intollerante a molti farmaci e sostanze chimiche, ho presentato un'autocertificazione ove si evincono tutti i miei problemi, per questo l'equipe medica e paramedica mi ha assistito magnificamente. Al risveglio dell'anestesia, emozionato ho ringraziato tutti della bellissima accoglienza.
Grazie al Dr. Angelo Sorge (un vero angelo).

Patologia trattata
ERNIA INGUINALE SCROTALE DESTRA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia inguinale sinistra

Sono un ragazzo di 28 anni e sono stato operato il giorno 06/02/2017 dal dottor Angelo Sorge in Day Surgery al San Giovanni Bosco di Napoli per un'ernia inguinale a sinistra che avevo da circa 15 anni, molto grande e che aveva invaso da tempo anche lo scroto. Intervento effettuato in anestesia generale (nonostante le mie varie allergie a farmaci e alimenti) dal dottor Paolo Scarano, persona molto gentile e preparata.
L'intervento è durato un'ora, date le complicanze accumulate durante gli anni e le dimensioni dell'ernia.
Sono stato dimesso dopo 4-5 ore dall'intervento e sono tornato a casa. I primi giorni sono stati duri, a causa dei dolori che non mi permettevano di stare in piedi. Dopo due settimane ho tolto i punti e il dottor Sorge mi confermava la riuscita dell'intervento, rimanendo soddisfatto sia della riuscita di quest'ultimo, sia dei miei miglioramenti personali nonostante fosse stato un intervento abbastanza complesso.
Ringrazio tutto lo Staff del Day Surgery del San Giovanni Bosco di Napoli, persone molto a modo e molto pazienti nei miei confronti. Il dottor Paolo Scarano anestesista ed il dottor Sorge, entrambi per la loro professionalità, educazione e disponibilità. Quest'ultimo mi ha tolto un grosso problema che mi affliggeva da anni.

Salvatore Bocchieri

Patologia trattata
Ernia inguinale sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Interventi per voluminose ernie inguinali

Ho subìto due interventi a distanza di venti giorni (30 maggio e 20 giugno 2016) per voluminose ernie inguinali all'ospedale San Giovanni Bosco, reparto Day Surgery diretto dal dott. Angelo Sorge.
Interventi in anestesia generale abbastanza impegnativi, dimissione dopo circa due ore, dolore quasi assente, nessun uso di antidolorifici.
Reparto semplice, accogliente, pulito, famigliare, fiore all'occhiello di una struttura ospedaliera non certo affascinante.
Equipe medica e paramedica fantastica.
Angelo Sorge? Unico, magnetico, suadente, rassicurante, grande classe.
Grazie.

Patologia trattata
Voluminose ernie inguinali.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Assoluta professionalità e competenza

Sono un insegnante di latino e greco di 52 anni. Più o meno un paio di mesi fa si sono improvvisamente presentati i primi segni esteriori e i sintomi, divenuti poi inequivocabili, di un'ernia inguinale nella regione destra del basso addome : un'escrescenza molto evidente (che andava facendosi via via più esterna e dolente nel corso della giornata), che inizialmente mi ero illuso di poter attribuire ad un eccessivo gonfiore addominale causato da una forte irritazione del colon.
Come credo spesso facciano molti di coloro che vanno alla ricerca di risposte immediate, senza aver la pazienza e soprattutto il buon senso di consultare il proprio medico, ho cercato tutte le informazioni disponibili in rete.
Quasi subito mi sono imbattuto in una serie di articoli e in un video presente su YouTube che parlavano di una nuova tecnica operatoria, e soprattutto di un rivoluzionario tipo di protesi, capace di garantire al paziente la quasi totale certezza di non essere soggetto a recidive della patologia e di evitare i permanenti dolori provocati per anni dalle vecchie protesi che necessitavano di suture interne.
All'istante e senza avere grandi ripensamenti nelle settimane successive, decisi che quello avrebbe essere essere il chirurgo dal quale avrei voluto essere operato, il dott. Angelo Sorge, e quella la struttura ospedaliera, il P.O. "San Giovanni Bosco".
Circa una decina di giorni dopo, prenotata una visita con il dott. Sorge, la diagnosi veniva pienamente confermata. Qualche giorno dopo ancora, totalmente rassicurato e persuaso dalla professionalità e dalla competenza del dott. Sorge, ho avviato tutte le procedure necessarie per un ricovero in regime di intra moenia presso l'unità Day Surgery della struttura ospedaliera.
Nei giorni precedenti e soprattutto il giorno degli esami di routine propedeutici all'intervento, ho avuto modo di apprezzare la professionalità, la cortesia, il garbo e la disponibilità ad accogliere e gestire il normale disagio emotivo e le piccole ansie di un paziente in attesa di intervento chirurgico di tutti i membri dello staff del dott. Sorge, il caposala Sig. Marchese, il Sig. Graziuso e il Sig. D'Auria.
Sia il giorno prima dell'intervento, avvenuto il 3 febbraio, sia il giorno stesso, ho avuto modo di apprezzare l'alto valore umano, professionale e scientifico, oltre che ovviamente del dott. Sorge, anche del suo preziosissimo collaboratore anestesista, il dott. Scarano.
Sono stato dimesso circa un paio d'ore dopo l'intervento.
Oggi è il giorno 15 febbraio: sono ritornato in servizio scuola (Liceo Vittorio Emanuele II) dopo soli 4 giorni di degenza, precisamente il giorno 8 febbraio. Il dolore post-operatorio è stato nel complesso più che tollerabile e per lo più concentrato nei primi due giorni e limitato ai movimenti che maggiormente coinvolgevano i muscoli del basso ventre, come alzarsi e sdraiarsi a letto.
Tre giorni fa il dott. Sorge ha rimosso il punto di sutura e ha confermato ciò che a vista era evidente anche ai miei occhi di profano, e cioè che la ferita, tra l'altro piccolissima, è in perfetta via di cicatrizzazione e la sua evoluzione procede ottimamente. Il dolore è quasi del tutto svanito.
Ringrazio infinitamente il dott. Angelo Sorge, il dott. Scarano e tutta l'equipe e consiglio a chiunque avesse il mio stesso problema medico, di affidarsi con assoluta tranquillità alle mani esperte e competenti di questi professionisti
Ah, a questo punto, per ultimo ringrazio anche.. YouTube.
Giuseppe D'Alessio

Patologia trattata
Ernia inguinale destra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande professionalità, e non è poco

Sono stato operato il giorno 7-02-2017 di ernia inguinale recidivante dal dott. Angelo Sorge, responsabile del reparto day surgery dell'ospedale san Giovanni Bosco di Napoli. Dopo un'ora dall'intervento ero già in piedi e camminavo. Grazie Dott. Angelo Sorge per la sua grande professionalità e disponibilità, unite ad una grande dote di umiltà. È questo un esempio di sanità sana ed eccellente in Campania. Grazie allo staff di sala operatoria e a tutto il reparto per la qualità del servizio e l'accoglienza e la professionalità.

Patologia trattata
Ernia inguinale recidivante.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento chirurgico per ernie

Dopo sessant'anni di vita tutt'altro che tranquilla, avevo una voluminosa ernia inguinale ed un'ernia scrotale sinistra che negli ultimi mesi si era ulteriormente aggravata, diventando enorme. In rete ho incrociato il sito del Dott. Angelo Sorge, responsabile dell'Hernia Center in Day Surgery dell’Ospedale S.G. Bosco di Napoli. Martedì 17 mattina sono stato operato dal Dott. Sorge, di nome e di fatto un "angelo" dalle mani d'oro. Che dire, sono uscito dalla Sala operatoria alle 11.00, alle 12.00 ero in piedi e camminavo, alle 15.00 sono stato dimesso e, accompagnato da mia moglie, son tornato a casa (quasi 100 km.) come se fossimo andati dal dentista. Oggi, a 4 giorni dall'intervento, alterno a momenti di opportuno riposo a piccole passeggiate dentro e fuori casa; ho poco dolore e poco gonfiore e la convalescenza procede al meglio. Per questo ho ritenuto doveroso scrivere questo commento per questa autentica eccellenza del nostro mezzogiorno! Grazie Dott. Sorge, grazie a te ad al tuo Staff: da Voi ho trovato grande competenza, gentilezza cortesia e tanta, umanità.
Ancora grazie dal profondo del mio cuore.

Patologia trattata
Ernia inguinale ed ernia scrotale sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento operatorio

Operato in anestesia totale di ernia inguinale presso il reparto Day Surgery dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, nonostante la complessita' dell'intervento, protrattosi oltre i tempi previsti a causa di riscontrate complicazioni, dopo alcune ore ero del tutto autosufficiente. Un grazie particolare al chirurgo Dott. Angelo Sorge, responsabile tra l'altro di una valida ed efficiente struttura. La sua professionalita' e la sua disponibilita', unite ad una innata dote di umilta', infondono fiducia e sicurezza nell'affrontare l'incognita di un intervento. Un grazie, altresi', allo staff del reparto, sempre accorto ed affabile.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Un fiore all'occhiello della Sanità campana

È importante, per il paziente che deve affrontare un intervento chirurgico, trovare un ambiente che non lo faccia sentire un numero. Il paziente cioè non deve mai avere l’impressione di entrare in una fredda officina dove si riparano auto in modo impersonale e asettico. L’aspetto psicologico è fondamentale, anche per la buona riuscita dell’intervento!
Sento, per questa ragione, il dovere di ringraziare il dott. Angelo Sorge, il caposala Raffaele Marchese e tutto lo staff dell’Hernia Center del Day Surgery dell’Ospedale S.G. Bosco di Napoli, per aver dimostrato grande umanità nelle relazioni con tutti i pazienti nonché per la competenza e la professionalità nel loro settore.
Molto soddisfatto infine per la modalità e l’esito dell’intervento a cui mi sono sottoposto (ernia inguinale): intervento e dimissione nella stessa giornata, utilizzo di innovativa protesi (PROGRIP) che evita punti di sutura interna, veloce ripresa delle normali attività, fanno di questo Centro un fiore all’occhiello della Sanità campana.

Patologia trattata
Ernia inguinale sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Promosso a pieni voti

Sono stato operato di ernia inguinale (destra) presso il day surgery del S. Giovanni Bosco il 15 novembre 2016, e ho potuto confrontare questa esperienza con quella di un analogo intervento (a sinistra) sostenuto presso un'altra struttura ospedaliera di un'altra città. Qui dal dott. Sorge ho trovato un'assistenza e professionalità in cui, francamente, poco speravo sia per i trascorsi (l'ernia precedente è attualmente recidivante), che per le normali aspettative di un cittadino del meridione d'Italia. Il personale è stato gentile e premuroso, l'intervento è stato indolore e l'assistenza post-operatoria all'altezza del resto. La struttura è piccola ma condotta con rigore e al contempo con quell'affabilità nei confronti dei pazienti che rende queste vicissitudini, per loro natura sgradite, più sopportabili. Inutile dire che quando sarà, vorrei risolvere qui il problema dell'ernia recidivante.

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Orchiectomia

Il 27 ottobre scorso sono stato operato di orchiectomia presso il reparto di Day Surgery gestito dal dottor Angelo Sorge. Posso dire sinceramente di aver trovato un'equipe professionale e estremamente cordiale che ha reso la degenza più che confortevole. Il dolore post intervento è stato praticamente nullo, tanto che non ho dovuto assumere antidolorifici. Sono tornato al lavoro già dopo 5 giorni. Il reparto per come è tenuto appare come un'isola felice della sanità pubblica. Non posso fare altro che consigliarlo vivamente.

Patologia trattata
Orchiectomia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La mia esperienza

Il 25 luglio scorso sono stato operato di ernia inguinale sinistra dal dott. Sorge. Tra Milano e Roma (dove lavoro) ho scelto Napoli e in particolare il dott. Sorge: persona seria, molto professionale e di profonda umanità e disponibilità. Da giorni ho ripreso il lavoro e non posso che dire grazie. Di tutto rispetto anche la struttura ospedaliera. E' così difficile sentir parlare bene e parlare bene di Napoli. Spero che queste due righe di recensione possano, pur nel piccolo, contribuire a dare un'immagine della città e dei suoi "figli", diversa da quella che purtroppo e spesso in maniera strumentale si è costretti a subire.
Sergio Carfizzi

Patologia trattata
Ernia inguinale sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'eccellenza di casa

Oggi la recensione è lo strumento migliore per confrontarsi ed esprimere pareri, spesso utile alla ricerca della verità.
La mia esperienza nasce dall’esigenza di trovare un buon professionista che mi risolvesse un problema di ernia epigastrica.
Utilizzando la rete e leggendo un po’ di recensioni a riguardo, sono stato fortunato.
Talvolta i luoghi comuni, il passaparola banale e distruttivo, fanno si che si preferisca sempre l'erba del vicino e invece, nel mio caso, ho trovato l’oro a due passi da casa.
Il dott. Angelo SORGE, eccellente professionista, direttore del reparto di Day Surgery dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli è stato per me la soluzione a tutti i problemi.
Dal primo contatto, alla visita presso il suo studio, il dott. Sorge mi ha subito trasmesso delle sensazioni positive.
Per un chirurgo operare è routine, per un paziente è sempre una novità. Anzia, paura, ecc. Tutto ciò svanisce quando s’incontrano medici come il dott. Sorge che con la sua semplicità, umiltà, il suo sorriso e i modi gentili e rassicuranti, trasmette tanta serenità.
Sono stato operato di ernia epigastrica il 15 marzo, 2 giorni fa in anestesia totale. Circa un’ora dopo l’intervento ero già in piedi pronto a far rientro a casa.
I miei complimenti vanno al dott. Angelo SORGE, esempio di sanità eccellente in Campania, allo staff di sala operatoria e a tutto il reparto per la qualità del servizio, l’accoglienza, la simpatia, la professionalità e la serenità con la quale svolge il loro lavoro in un contesto talvolta difficile come quello della sanità campana.
Grazie di cuore.

Giancarlo DE MIZIO

Patologia trattata
Ernia Epigastrica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottima esperienza

Il dott. Sorge e' una persona molto preparata, disponibile e cordiale. Ho avuto un intervento molto soddisfacente ed un post operatorio poco invalidante e veloce.

Patologia trattata
Ernia inguinale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti per il Dott. Angelo Sorge

Il 26 gennaio u.s. sono stato operato di ernia inguinale sinistra con l'innovativa tecnica APOM, dal Dott. Angelo Sorge, presso l'Hernia Center dell'Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli.
Considerata la mia età di circa 75 anni, ero timoroso di affrontare un intervento chirurgico in regime di Day Surgery.
A distanza di appena 15 giorni, devo confermare che i miei timori erano infondati.
Infatti, l'intervento è riuscito perfettamente grazie alla professionalità del Dott. Angelo Sorge e di tutti i suoi Collaboratori, che fanno dell'Hernia Center dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, un indubbio centro di eccellenza.
Grazie Dott. Sorge.
Antimo Mancini

Patologia trattata
Ernia inguinale sinistra.
Tecnica APOM che prevede l'utilizzo di protesi autofissanti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione ernia inguinale

A dicembre 2014 mi viene diagnosticata una ernia inguinale. Sono residente in Lombardia, in provincia di Pavia. A gennaio 2015 mi reco all'ospedale San Matteo, nella città di Pavia, per una visita dal chirurgo, il quale conferma la diagnosi del mio medico di famiglia: "ernia inguinale destra". Da quella data, e cioè da gennaio 2015 a tutt'oggi novembre 2015, attendo ancora di essere chiamato dall'ospedale San Matteo per operarmi. Ma nel frattempo vengo a conoscenza, dopo un pò di ricerche su internet, dell'esistenza di questa day surgery del San Giovanni Bosco di Napoli. Finalmente mi decido e dopo diversi mesi, per l'esattezza a fine agosto 2015, mi reco a Napoli e mi faccio visitare dal dottor Sorge, il quale anche lui mi conferma un'ernia inguinale destra. A questo punto, a inizio settembre 2015 faccio domanda per l'inserimento in lista d'attesa e appena alla metà di ottobre dello stesso anno vengo chiamato per gli esami preoperatori. Circa un mese e mezzo di attesa, non mi sembrava vero.. Questa si potrebbe definire una prima eccellenza del suddetto centro. Ma non solo una volta recatomi al centro per gli esami preoperatori, ho avuto modo di constatare una pulizia della struttura eccellente e una professionalità e soprattutto una umanità di tutto il personale preposto. Che dire dell'operazione? Non ho gli strumenti tecnici per giudicare, ma a quanto pare, a un mese di distanza, sembra riuscita. Il Day Surgery del San Giovanni Bosco di Napoli lo consiglio.

Patologia trattata
Ernia Inguinale Destra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernioplastica inguinale

Sono stato operato il 20 novembre u.s. di ernia inguinale destra, dopo anni di fastidi e sofferenze.
Posso assicurare che tutto ciò che mi fu promesso, fin dalla prima visita dal dr. Sorge, è stato mantenuto.
Accertamenti in mattinata, intervento alle h 14.00, ritorno in camera alle h 15.00, dopo circa un’oretta passeggiavo per il corridoio del reparto con l’uscita alle 17.30.
Stiamo parlando di miracolo della scienza e di nuove tecniche meno invasive e dolorose.
Il decorso post-operatorio è stato superato brillantemente, riposando ottimamente la notte e trascorrendo la giornata in pieno relax in poltrona a leggere. MAI stato a letto!
Oggi, dopo 3 giorni, ritengo opportuno che tutti sappiano, per gratitudine, la mia riconoscenza e testimonianza alla sensibile professionalità e gentilezza del dr. Sorge, ma ancor più al suo aspetto umano e alla sua serena e cordiale accoglienza, con la quale è riuscito a sbloccare la mia lunghissima titubanza e terrore (perché no) nel sottopormi ad un intervento chirurgico, a lungo rimandato.
Evidentemente dovevo fare la sua conoscenza per decidermi e chi mi conosce lo sa bene.
Ho apprezzato moltissimo anche la grandissima disponibilità da parte di tutta l’equipe del dr. Sorge, che ha saputo creare una squadra perfetta, umana e professionale ed un centro il Day Surgery – Hernia Center di prima eccellenza, in una città particolarmente difficile soprattutto nell’ambito sanitario.
Un grande e sentito ringraziamento all’eccezionale chirurgo, alla sua mirabile equipe composta dall’anestesista dr. Paolo Scarano, dagli infermieri Eduardo Graziuso e Adriana Eschena, che con lui collaborano ed assistono in modo impeccabile ed umano i pazienti, rendendo il Day Surgery “IL” fiore all’occhiello dell’ospedale Don Bosco.
Questo reparto é il primario centro di accoglienza del meridione, ma ancor più un centro che mette il paziente al PRIMO posto.
Dr. Luciano Luongo dottore commercialista

Patologia trattata
Ernia inguinale dx.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute