Geriatria S. Eugenio

 
4.4 (51)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Geriatria dell'Ospedale Sant'Eugenio di Roma, situato in piazzale dell'Umanesimo 10, ha come Direttore responsabile il Prof. Giovanni Capobianco. Il reparto è costituito dal Day Hospital Geriatrico e dalla Unità di Valutazione Geriatrica e dalla Unità Valutativa Alzheimer come servizi aperti ai pazienti ambulatoriali. Il Day Hospital è riservato a utenti ultrasessantacinquenni che necessitano di indagini diagnostiche, terapie complesse, trattamenti riabilitativi, per le patologie tipiche dell'invecchiamento, con necessità di sorveglianza diurna durante il trattamento. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Salvatore Baglio, Alberto Baldaccini, Chiara Imbasciata, Patrizia Monini, Tanta Peppe, Giovanni Scala, Silvana Volpe, Alessandra Tognetti, Felicita Di Franco ed i terapisti della riabilitazione Massimo Ansovìni, Alessandra Belleggia, Romano Cinque, Anna Maria Curcuruto, Arlene Fasol, Simonetta Freda.

Recensioni dei pazienti

51 recensioni

 
(39)
 
(4)
 
(2)
 
(5)
 
(1)
Voto medio 
 
4.4
 
4.4  (51)
 
4.4  (51)
 
4.6  (51)
 
4.3  (51)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza negativa

Nella nostra esperienza abbiamo trovato dottoresse con pareri discordanti l'una contro l'altra e mancanza di un portavoce. Mio marito, di 84 anni e cardiopatico, è stato convinto a fare diagnosi invasive contro il parere di noi famigliari. Alla fine è stato dimesso sempre con la sua cardiopatia e inoltre con sanguinamenti rettali.

Patologia trattata
Fibrillazione atriale.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Geriatria d'eccellenza al S. Eugenio

Qualche settimana fa mia madre di 95 anni è stata ricoverata d'urgenza in Day Hospital nel reparto di Geriatria in una condizione di gravissimo rischio cardiaco. Nei due giorni di ricovero sono stati espletati immediatamente tutti gli accertamenti clinici necessari e disposti consulti multidisciplinari con notevole efficacia organizzativa. Completata l'indagine diagnostica con grande accuratezza da parte del responsabile del Reparto Prof. Capobianco, sono state somministrate a mia madre le terapie farmacologiche che le hanno consentito di riprendere in pochi giorni una vita normale.
Passione, competenza e umanità fanno di questo reparto un vanto della Sanità Pubblica italiana.
Peraltro, il difficile momento dovuto al dilagare dell'epidemia Covid-19 nel nostro Paese, ha trovato il reparto di Geriatria pronto e organizzato al meglio nel difendere i propri pazienti da eventuali contagi. In tal senso, sono state impiegate tutte le misure di profilassi e di igienizzazione necessarie con grande cura e attenzione.
Ringrazio di cuore l'impegno del personale paramedico, la Dott.ssa Quatrana per l'accurata assistenza cardiologica e soprattutto il Primario Prof. Giovanni Capobianco, che ha reso possibile il miracolo di ridare la salute e una vita normale ad una vecchietta di 95 anni.
Grazie a tutti.
Gustavo Pino

Patologia trattata
Fibrillazione atriale.
Polimialgia reumatoide.
Polipatologie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tempestivo intervento

In tempi drammatici come questo, in piena emergenza coronavirus, ho chiesto aiuto al reparto di geriatria per un improvviso peggioramento del decadimento cognitivo di mia madre Anna Maria, in terapia dialitica da cinque anni e affetta da altre patologie importanti. L'assistenza tempestiva della Dott.ssa Michela Quatrana ha salvato mia madre e la nostra famiglia da una situazione disperata a causa dell'impossibilita' di prestare adeguata assistenza domiciliare.
A lei va tutto il mio, nostro, ringraziamento. Propongo il conferimento di un encomio, i veri medici sono questi.
Maria Teresa Pagano, figlia della paziente.

Patologia trattata
Decadimento cognitivo.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Vorrei esprimere la mia gratitudine a tutto lo staff medico ed infermieristico per la professionalità, l'umanita' e l'empatia, quest'ultima merce rara. Il bisogno di decidere è altrettanto importante: una persona malata in genere vuole e deve sentirsi coinvolta nel processo di guarigione. Non va dimenticato, poi, il bisogno di attenzione: ecco perché servono medici che siano in grado di ascoltare, ma anche di mettere a proprio agio i pazienti, di dare loro speranza, di motivarli e di tranquillizzarli. Tutto questo è quello che ho potuto riscontrare nel reparto.

Patologia trattata
Insufficienza renale, insufficienza cardiaca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma, diabete, s. ipertensione endocranica

Collega del professor Capobianco, esprimo i miei complimenti a tutta l'equipe per la competenza, l'umanità, la cortesia, l'organizzazione del reparto sia nella fase di degenza ospedaliera che in quella domiciliare. Un ottimo esempio di servizio ospedaliero geriatrico.

Patologia trattata
Meningioma dell'angolo ponto-cerebellare individuato nel 1994 e non trattato chirurgicamente per il rifiuto del paziente. Attualmente meningioma calcifico di ben 8 cm. (erano 2 nel 1994).
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

ESPERIENZA POSITIVA

Desidero esprimere la mia riconoscenza all'intero reparto.
Diretto in maniera eccellente dal Primario Prof. Capobianco, il reparto é composto da personale medico e infermieristico competente e sempre incline all'ascolto e al dialogo con i pazienti, quando possibile, e con i familiari. Carichi tutti di umanità e anche di morbidezza verso i pazienti, gli infermieri lavorano senza sosta per fronteggiare ogni esigenza. Il paziente mio familiare, al momento di essere trasferito presso altra struttura, ha avuto la sensazione di andare via da un ambiente familiare ed accogliente.
Ringrazio Lucia, Arianna, Raffaele e tutti gli altri infermieri per la loro capacità di coordinarsi. La Dott.ssa Imbasciati e tutti, proprio tutti, i medici del reparto.
Speciale riconoscenza al Primario, uomo colto ed elegante, a cui si deve la speciale capacità di mettere a frutto le qualità del personale.

Patologia trattata
Polmonite, morbo di Parkinson.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Figlia di paziente

Pessima esperienza presso questo reparto. Mia madre di 83 anni è stata ricoverata nel 2016 per una ischemia cerebrale. Durante il ricovero è addirittura caduta a terra riportando contusioni ed una ferita lacero contusa al sopracciglio destro. L'assistenza è stata scadente. Sono comparse anche piaghe da decubito. Fu trasferita poi in lungodegenza senza che io ne venissi avvisata, e senza aver impostato una cura adeguata. Per fortuna proprio in lungodegenza si è ripresa con medicazioni e guarigione delle piaghe ed una terapia idonea anche per la vasculopatia cerebrale.

Patologia trattata
Ischemia cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

La settimana scorsa è stato ricoverato presso il reparto Geriatria del Sant'Eugenio mio padre, una persona di 96 anni. Voglio ringraziare tutto il reparto per la professionalità, l'umanità e la competenza dimostrate nei confronti di tutti i pazienti.
Tondelli Claudio

Patologia trattata
Calcoli cistifellea con ittero.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ottimo reparto

Ho avuto bisogno di una consulenza e dell'assistenza dei medici della Geriatria e ho trovato, oltre ad una grande competenza, anche tantissima umanità.
Mia madre aveva bisogno di una terapia per l'umore (ha 83 anni), ma anche di riorientare la terapia per i problemi cardiaci e vascolari di cui soffre.
I medici della Geriatria, ed in particolare il Prof. Capobianco, sono stati di una gentilezza e di una professionalità uniche.
Non so proprio come avrei fatto se non avessi trovato persone così disponibili e risolutive.
Grazie ancora.

Patologia trattata
Fibrillazione atriale; esiti frattura femore.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Eccellente reparto geriatrico

Ringrazio vivamente la dott.ssa Monini e il primario del reparto di geriatria dott. Capobianco perché ha capito subito che mia madre di 97 anni non aveva affatto una demenza, ma era agitata perché disidratata; e con una flebo e un po' di umanità mia madre è tornata sè stessa.

Patologia trattata
Disidratazione.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Non trattato sospetto Alzheimer

Ho portato mia mamma per una valutazione dello stato di salute e sospetto Alzheimer, oltretutto dopo aver ricevuto calde raccomandazioni dalla prof.ssa Bartorelli. Incontro la dott.ssa Monili, avendo preannunciatole che mamma ha perso sia la gioia di mangiare che di cambiarsi di abito (tra l'altro sintomi evidenti della malattia). La dottoressa con sufficienza dichiara che sono segni di malnutrizione e poca pulizia e le assegna un farmaco antipsicotico che fa a botte con il sonnifero che le lascia e ci liquida con futura visita che mi assegnano fra ben 7 mesi...
Alla fine ho dovuto rivolgermi alle mie conoscenze politiche per curare mia madre!

Patologia trattata
Non trattato sospetto Alzheimer.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa

A mio padre durante il ricovero in questo reparto, che esteriormente appare meglio di altri, è stata rovinata la funzione intestinale con purghe e clistere, ed è stato dimesso con diagnosi di insufficienza renale senza aver mai fatto una consulenza nefrologica e senza una dieta o terapia specifica.
La diagnosi era anche sbagliata, avendo lui in realtà un problema importante al midollo osseo, come confermatoci successivamente da un ematologo, a cui loro non hanno mai pensato e neanche consultato.

Patologia trattata
Problema al midollo osseo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Come sempre buona assistenza

Buona come sempre l'assistenza in questo reparto, ottimo sotto ogni punto di vista.

Patologia trattata
Sincope.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Buona sanità pubblica, ogni tanto .....

La struttura è la migliore a livello ospedaliero che abbia trovato mai, sia come infrastrutture che come personale medico/paramedico.
Gli anziani sono seguiti dal personale in modo affettuoso e costante, pur se in presenza talvolta di pazienti molto problematici". I medici sono preparati e competenti e il primario, prof. Capobianco, ha sempre una parola di supporto e conforto per tutti.
Da migliorare il vitto.

Patologia trattata
Paziente scompensata, con varie patologie. Artrite reumatoide, diabete pregressa tromboflebite, in trattamento anticoagulante. BPCO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo esempio di sanità pubblica

Ho avuto modo di far visitare una consorella presso il Reparto di Geriatria del Sant'Eugenio e voglio ringraziare di tutto cuore i medici e il personale paramedico che ci hanno curato.
Ho avuto modo di apprezzare la grande capacità professionale e la grande umanità con cui la mia consorella è stata visitata e la grande cura sia nei rapporti umani, sia nella scelta della terapia, che difatti ha consentito alla consorella di trovare subito una soluzione alla patologia che fino a quel momento le aveva causato grandissime difficoltà.
Abbiamo avuto suggerimenti ed indicazioni per tutto ciò di cui avevamo bisogno e sulle quali fino a quel momento nessuno ci aveva saputo aiutare.
Siamo veramente soddisfatte e grate per l'aiuto ricevuto e riteniamo doveroso manifestare il nostro ringraziamento al Prof. Capobianco ed ai suoi medici, che sono delle persone straordinarie ed impagabili.
Il Reparto di Geriatria del Sant'Eugenio è veramente un esempio di buona sanità che è diventato sempre più difficile trovare nella nostra città.
Grazie ancora.

Patologia trattata
Demenza senile.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esempio di ottima sanità

Sono un dipendente pubblico e ho avuto ricoverata mia madre Fiorini Nella per diversi giorni presso il reparto di Geriatria del Sant'Eugenio.
Mia madre, affetta da una grave demenza con disturbi del comportamento, non riusciva ad avere assistenza né una terapia valida da nessun medico e da nessuna struttura che avevo contattato fino a quel momento, con una conseguente difficoltà per tutti quanti noi.
Fin dal momento del ricovero tutto il personale del reparto ha avuto un atteggiamento di umanità e professionalità unici, e nel giro di qualche giorno sono riusciti a ridare a mia madre una nuova serenità.
Mia madre finalmente ha smesso di urlare giorno e notte ed è stata curata e assistita con tanto amore, fino a che anche noi siamo riusciti a capire cosa fare e come aiutarla in questo suo continuo delirio e malessere, che le aveva provocato tra l'altro una totale infermità insieme ad incontinenza e iniziali piaghe da decubito.
Mia madre non può ringraziare i medici, gli operatori ed il primario Prof. Capobianco, ed è per questo che lo faccio io, anche a nome di mio fratello, e sarò riconoscente per tutta la vita per quello che questi medici hanno saputo fare per la bravura, attenzione, disponibilità che hanno sempre dimostrato.
Grazie di cuore, siete un esempio di buona sanità che dev'essere d'esempio per tutti gli altri reparti ospedalieri, in particolare per quelli che si occupano di persone anziane.
Tommaso Fontecchia

Patologia trattata
Demenza senile.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Opinione negativa

Mia madre, affetta da malattia di Alzheimer e cardiopatia, è stata due giorni al Pronto Soccorso in barella, e poi finalmente ricoverata in reparto.
Nella Geriatria del S.Eugenio non ho trovato né umanità né accortezza, con medici che discutevano tra di loro ed un primario che parlava in malo modo con gli altri operatori e con la caposala.
Con i familiari dei pazienti una falsa affettività.
Nel complesso una esperienza negativa.

Patologia trattata
Malattia di Alzheimer - Cardiopatia ipertensiva.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie del ritorno

Esistono realtà ospedaliere di alto livello che è doveroso evidenziare, una di queste è il reparto di Geriatria per Acuti. Avrei dovuto, da tempo, scrivere.. ma è umano non voler ricordare i giorni "neri " della vita. A distanza di un anno eccomi ad esprimere ancora grande riconoscenza a tutta l'équipe medica, infermieristica, paramedica ed in primis al Direttore Prof. Giovanni Capobianco.
Ho una semplice storia: tanti anni fa un giovane medico aveva in cura un paziente, padre di care amiche. Negli anni io ho sempre detto di volere, in caso di necessità fisica, quel medico e.. la vita è strana.. Grazie a Lui, all'alta professionalità, umanità, accortezza, lungimiranza e quanto altro di positivo si possa pensare, sono stata la "difficile "paziente di un reparto che è un "Fiore all'occhiello" della Sanità Pubblica.
Potrei elencare tanti momenti di quel periodo.. Ho avuto intorno Persone speciali pronte ad intervenire anche nelle ore notturne per ogni necessità del paziente, sempre con un sorriso ed una parola di incoraggiamento.
Personalmente ho avuto degli "angeli "e a chi più a chi meno, ad ognuno di Loro devo molto!
Al di là della soluzione positiva o meno delle patologie, tutti i ricoverati nel reparto di Geriatria, sia uomini che donne, erano singolarmente seguiti, assistiti, supportati da un'équipe medica ed infermieristica eccellente; e tuttora è così.
Che altro... Grazie !
E come disse un'amica, medico ospedaliero in visita: che reparto! Sai, che ti dico.. quando avrò necessità, qui mi faccio ricoverare!
F.S.V.

Patologia trattata
Stato settico eccetera.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore

Io sono il figlio di una paziente seguita dalla Geriatria del Sant'Eugenio.
Mia madre si chiama Fiorini Nazarena ed è seguita dal Prof. Capobianco, il quale con grande umanità e sensibilità ci ha aiutato in tutto ciò di cui mia madre ha avuto bisogno, non ultimo una consulenza ed un affiancamento per tutto ciò che concerne la richiesta di invalidità civile e di indennità di accompagnamento.
All'interno del reparto ho ricevuto sempre grande disponibilità ed attenzione da tutti, ma soprattutto ogni volta che ho avuto bisogno di un aiuto, ho trovato sempre la risposta giusta e mai un rifiuto o una mancanza di disponibilità. Non posso che essere riconoscente per tutto quello che è stato fatto per aiutarci anche quando l'INPS nonostante mia madre sia totalmente non autosufficiente e non le avesse riconosciuto la totale invalidità e allora è subito arrivato il sostegno e l'aiuto del Prof. Capobianco, che mi ha seguito in ogni aspetto sia in relazione alla malattia per aiutarmi a gestirla nel miglio modo possibile, sia per veder riconosciuto a mia madre quanto le spettava di diritto.
Ritengo che il reparto di Geriatria sia un luogo che dimostra ampiamente come non sempre la sanità non funzioni, anzi, al contrario può essere considerato un punto di forza delle nostre strutture di assistenza ed auguro a tutti quelli che avranno bisogno, per i loro genitori o parenti, di avere la fortuna di trovare sulla propria strada la Geriatria del Sant'Eugenio e nessuno di quei pessimi reparti purtroppo troppi, in cui le persone vengono trattate come oggetti senza nessuna sensibilità, senza nessuna umanità e senza alcuna cura né per il presente né per il futuro di chi vi è ricoverato.
Grazie di cuore e ancora complimenti!
Tommaso Fontecchia

Patologia trattata
Grave demenza senile.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Geriatria - malattia di Alzheimer

I miei genitori sono stati ricoverati frequentemente nel reparto di Geriatria, l'ultima volta mia madre dal 27/5 al 4/6/2015. Devo fare, come al solito, i complimenti al professore, ai medici ed agli infermieri per la professionalità, la disponibilità e l'attenzione verso i pazienti ed i loro familiari. Mia madre è affetta dalla malattia di Alzheimer ed non è di facile gestione per una serie di motivi, ma nel reparto del prof. Capobianco è stata sempre trattata con gentilezza, umanità e con cure mediche adeguate al suo stato.
Enzo Nissirio

Patologia trattata
Malattia di Alzheimer.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Parere negativo

I medici dicono ognuno una cosa diversa, i terapisti della riabilitazione sono presenti saltuariamente, il primario visita solo in intramoenia, per ottenere una visita pubblica bisogna aspettare mesi.

Patologia trattata
Demenza senile.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Voglio ringraziare il Prof.Capobianco

Sento il desiderio di ringraziare il Prof. Giovanni Capobianco che, con umana attenzione e professionalità, dal mese di gennaio 2013, si sta prendendo cura di mia mamma Valeria affetta purtroppo da demenza da Alzheimer.
E’ una patologia non facile da affrontare ma, nonostante tutte le difficoltà, sapere di poter contare, sia dal punto di vista medico che dal punto di vista emotivo, del supporto, presenza e partecipazione del Prof. Capobianco, aiuta molto perché offre quel riferimento e quel conforto necessari al paziente ed ai suoi familiari.
Sento di scrivere queste due righe perché credo sia importante onorare chi con passione e rispetto vive quotidianamente il proprio lavoro.
Grazie ancora.
Nicoletta Negroni (la figlia)

Patologia trattata
Demenza da Alzheimer.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un magnifico reparto complimenti prof. Capobianco

Passare dal pronto soccorso al reparto di geriatria e' stato come passare dall'inferno al paradiso. Tutto colorato e pulito, infermieri dolcissimi con gli anziani. Per non parlare del primario e del suo staff meraviglioso. Bravi, siete un esempio raro di buona sanità. Continuate così e grazie ancora di tutto.

Patologia trattata
Scompenso cardiaco e ischemia passeggera.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Conoscere questo reparto mi ha confortata, mi ha fatto sentire serena e sicura nel lasciare la mia ultra novantenne mamma in mani competenti e amorose. Come figlia unica e non di Roma mi sentivo in ogni giorno della degenza sempre più convinta che non avrei potuto trovare assistenza e competenza migliori.
Grazie a tutti voi,
Annateresa e la sua mamma Lidia Bertolini

Patologia trattata
Svariati problemi di anzianità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

S. Eugenio Geriatria: eccellenza e tanta umanità

Il mese scorso mia mamma Iolanda, di 91 anni, è stata ricoverata in Codice Rosso presso il Vostro Ospedale . Nel pomeriggio del giorno successivo ci veniva comunicato che la mamma sarebbe stata trasferita nel Reparto Geriatrico diretto dal Prof. Giovanni Capobianco, con nostra grande gioia in quanto per esperienze pregresse di amici e familiari, eravamo a conoscenza dell'eccellenza del reparto. Dal suo ingresso nel reparto la mamma veniva assistita prontamente con terapie efficaci che hanno contribuito ad un sensibile miglioramento già nei successivi due giorni.
Siamo rimasti colpiti dall'attività continua, attenta alle piccole necessità dei pazienti, che erano fatti oggetto di affettuose attenzioni dal personale medico, paramedico ed infermieristico, che contribuiscono a rendere serena la quotidianità. Le emergenze che si sono verificate sono state gestite con apprezzata discrezionalità.
Abbiamo avuto colloqui giornalieri con il Primario Prof. Giovanni Capobianco, che con competenza ed umanità eccezionali gestisce un reparto non facile per le situazioni sia mediche che psicologiche dei pazienti. Abbiamo molto apprezzato la sua disponibilità e profonda sensibilità nel rispondere alle nostre ansiose domande sull'evolversi dello stato medico.
La mia mamma, dopo averlo fatto personalmente alla sua dimissione, mi ha chiesto di porgere ancora una volta i suoi sentiti ringraziamenti a cui ci uniamo io e mio fratello, augurando al Prof. Giovanni Capobianco ed al suo splendido staff medico, paramedico ed infermieristico, di continuare a mantenere il reparto un'isola rara di "buona sanità; i risultati si ottengono solo quando si è una grande squadra!
Ancora una volta un sentito e riconoscente grazie di cuore a tutti.
Leandro e Fabrizio

Patologia trattata
Insufficienza respiratoria acuta in polmonite a focolai multipli con disidratazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza, cura e umanità

Nostra mamma Giuliana, 84 anni, caduta in casa rovinosamente, subisce la frattura di femore e tibia, più danni minori. Poco dopo l'incidente, si rende necessario, per le complicazioni legate alla cardiopatia e al grave diabete da cui è affetta da anni, il ricovero d'urgenza al Pronto soccorso dell'ospedale Sant'Eugenio, dove giunge in condizioni critiche.
Con grande stupore e gioia di noi familiari, mamma supera anche questa prima emergenza, pur rimanendo assai grave, ed ha poi "il bene" di essere trasferita - il 5 dicembre 2013 - al reparto di Geriatria dello stesso Ospedale, diretto dal Prof. Capobianco.
Ci sentiamo di usare il termine "bene" perché nessuno di noi figli, considerato il quadro complessivo estremo, osava sperare più di pochi giorni di vita per mamma.
E invece abbiamo trovato un reparto dove dirigenti, medici, paramedici e personale ausiliario, nessuno escluso, si sono prodigati con competenza, professionalità, pazienza, garbo, ma soprattutto tanta umanità, riportando la loro paziente ad una condizione compatibile con un insperato rientro - pur con tutte le difficoltà ancora da affrontare - a casa propria il 16 Dicembre, dopo 10 giorni di ricovero in Reparto.
Ora ci accingiamo, con gioia mista a qualche preoccupazione, a passare il Natale in famiglia, con la nonna Giuliana un po' "acciaccata" ma circondata dai figli e dagli amati nipoti!
Ancora, non possiamo mancare un'altra considerazione: la favorevole esperienza vissuta per nostra mamma, e l'esito positivo della degenza, non possono considerarsi un'eccezione. Nei lunghi giorni trascorsi accanto a lei, altrettanta cura, umana e professionale, abbiamo visto essere applicata agli altri anziani ricoverati, tutti in condizioni assai serie, con costanza, attenzione e, inoltre, con una delicatezza che è stato raro riscontrare nelle svariate esperienze ospedaliere finora purtroppo trascorse con i nostri anziani.
Un grazie di cuore. Continuate così. Persone come voi mantengono viva la speranza di poter venir fuori dall'ampia palude di indifferenza, pressappochismo e incompetenza che ci circonda!
Le figlie M. Gabriella e M. Serena Testasecca. Roma, 24 dicembre 2013.

Patologia trattata
Complicanze cardiorespiratorie in anziana diabetica grave, in esito a trauma osseo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero presso reparto geriatrico

Il giorno 23 maggio 2013 la mia mamma, Geltrude Vinci di 90 anni, veniva trasportata in autoambulanza e ricoverata presso il pronto soccorso del vostro Ospedale con codice rosso. E' stata prontamente assistita dal personale medico e tenuta in osservazione per 48 ore. Diagnosi: scompenso cardiaco ed edema polmonare. Il 25 maggio, trascorso il periodo in osservazione dove le sono state prestate le cure del caso e dopo aver superato la crisi, è stata trasferita nel reparto geriatrico diretto dal Prof. Giovanni Capobianco, dove è rimasta ricoverata fino al 31 maggio u.s. e dove è stata assistita con grande professionalità e sensibilità dal Primario stesso, oltre che dal suo staff medico e paramedico. Voglio con la presente ringraziare codesta Amministrazione Ospedaliera porgendo la mia più sentita riconoscenza per l'alta professionalità dimostrata dal primario Prof. Giovanni Capobianco, dai suoi assistenti, tra i quali ricordo la dott.ssa Chiara Imbasciata, e dagli altri medici e paramedici, dei quali purtroppo non ricordo i nomi. Il reparto risponde perfettamente alle esigenze dei pazienti ricoverati, tutti con problemi più o meno gravi, pazienti ormai non più giovanissimi che necessitano oltre che di cure, tra l'altro prestate con puntualità e competenza, di attenzioni amorevoli e di speranza. La mia mamma, dopo essere stata dimessa, desidera porgere insieme a me e a tutta la famiglia, i suoi più sentiti ringraziamenti, augurando al Prof. Capobianco ed al suo staff di continuare a svolgere la loro missione con lo stesso amore dedizione ed entusiasmo per la vita, dimostrati in occasione del suo ricovero ed a raccogliere sempre più successi nella carriera ospedaliera.
Annarita Sansone e famiglia

Patologia trattata
Scompenso cardiaco - Edema Polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prof. Capobianco ed il suo staff ottimi

Vorrei segnalare la bellissima esperienza di mia mamma, ricoverata presso il reparto di Geriatria al S.Eugenio. E' assolutamente un reparto di eccellenza che riscatta la immeritata fama del nostro Servizio Sanitario Nazionale. Il Prof. Capobianco, primario del reparto, gestisce la non facile situazione medica e psicologica dei pazienti con una competenza ed una umanità eccezionali. Il suo staff medico ed infermieristico merita una lode per la preparazione e la dedizione ai pazienti anziani. Grazie ancora per tutto quello che avete fatto per mia mamma e che fate ogni giorno per tutti i vostri ricoverati!
Loredana Felli

Patologia trattata
Pericardite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DI CUORE

La nostra famiglia ha il desiderio di porgere i più sentiti ringraziamenti a tutto lo staff medico e para-medico del reparto di Geriatria del 4° piano.
Nostro padre era arrivato al reparto in data 6/4/13 in condizioni gravissime e, grazie alle cure ricevute e l'assistenza premurosa dello staff medico, siamo riusciti a riportarlo a casa "guarito"!
Saremo per sempre grati a tutto il reparto.
Un ringraziamento speciale anche al prof. Giovanni Capobianco, che ci ha supportato, ci ha dato sempre speranza e non ci ha mai negato la parola. Ci sembra doveroso scrivere queste poche righe che vogliono esprimere un profondo rispetto per il modo in cui vengono curate tutte le persone anziane ricoverate in questo reparto.
Possiamo affermare senza riserve che il modo in viene gestito il reparto è un perfetto esempio di "buona sanità".
Grazie ancora di cuore.
Famiglia Littera

Patologia trattata
Broncopolmonite grave.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Prof. Capobianco ed al suo staff

Non posso esimermi dall'esprimere la mia recensione positiva e ringraziare tutto il personale medico, infermieristico e di servizio del reparto geriatrico e presentare i miei complimento al Prof. Capobianco, che lo guida con grande competenza e dedizione. Mio papà ha ricevuto non solo le cure e l'assistenza necessarie per superare un momento difficile dal punto di vista medico e fragile dal punto di vista emotivo (è stato infatti parcheggiato ed ignorato in altri due reparti per cinque giorni), ma è stato anche e soprattutto oggetto di considerazione umana ed attenzione: un sorriso, una parola gentile, una battuta. Il malato ha bisogno di tutto ciò, soprattutto se, come mio papà, ha 82 anni ed è spaventato dai sintomi e dagli esami a cui si deve sottoporre. Eppure, sin dal ricovero lo scorso 10 dicembre, tutto il personale - finanche l'addetto alle pulizie - lo ha accolto con un sorriso, lo ha curato con mani esperte e professionali, e lo ha ascoltato con sollecitudine ed interesse. Ecco, l'interesse per un paziente che merita di essere considerato come portatore di dignità anche se è un vecchietto, un pò sordo, poco lucido e lento nei movimenti, è quello che più si respira in questo reparto. Questa attenzione è evidente anche nel rapporto e nelle relazioni con i familiari: in altri reparti mi son sentita dire, dopo giorni e giorni di silenzio, che non era il giorno di colloquio con i parenti. In questo reparto tutti sono sempre disponibili e professionali. Un sentito grazie.
Luisella Moneta

Patologia trattata
Ipertensione ortostatica ed encefalopatia vascolare ischemica cronica e degenerativa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Alla luce di molteplici esperienze in vari ospedali e reparti, sono certa che il reparto geriatria del prof. Giovanni Capobianco sia l'esempio in tutto e per tutto di come dovrebbe funzionare la sanità. Professionalità, umanità, sollecitudine, pulizia e gentilezza sono le qualità che lo contraddistinguono; per non parlare del personale e di tutto lo staff che hanno sempre un sorriso ed una parola gentile per i pazienti. Il prof. Capobianco, quando ha deciso le dimissioni di mia madre, stazionaria nella sua condizione grave, ha espresso tutta la sua comprensione nei miei riguardi, oltre a valutare la soluzione migliore per la paziente.
Grazie, (la figlia) Bortone Patrizia





























































































Patologia trattata
Liquido ai polmoni, crisi respiratoria, crisi cardiaca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Professor Capobianco

Se potessi erigere un monumento alla competenza, all'umanità, alla bravura di tutti i componenti del reparto, giuro che lo farei. Mia madre è da tempo ormai che entra ed esce dalle strutture ospedaliere e, credetemi, ne ha girate tante. Dopo un ennesimo intervento d'urgenza al pronto soccorso (mitici anche loro), tempo poche ore veniva ricoverata in Geriatria ed affidata alle cure di tutto lo staff medico. E' rimasta in questo reparto quasi un mese, ha avuto nel frattempo anche un piccolo infarto e mai, mai prima di allora ho visto tanta assistenza. I pazienti non sono numeri di letto, ma persone. Rispettati, coccolati, ascoltati. Trattati con dignità e rispetto. Curati con attenzione, assistiti dagli infermieri sempre con un sorriso ed una parola gentile.
Grazie Professor Capobianco.
Grazie a tutti i medici ed ai paramedici, da una figlia che, finalmente, ha trovato in voi certezze, aiuto ed un vivere migliore per sua madre, quella che voi chiamavate affettuosamente "La Giovinotta".

Patologia trattata
Squilibrio elettrolitico, artrite reumatoide ed infarto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Colgo l'occasione per ringraziare tutto il reparto per come e' stato curato mio padre ultra novantenne, in pericolo di vita a causa di un importante intervento chirurgico.
La professonalita' e la disponibilita' di tutta l'equipe, unita alla profonda umanita' e comprensione, fanno del reparto di Geriatria dell'ospedale Sant'Eugenio un esempio da seguire.

Patologia trattata
Broncopolmonite, pleurite, postumi intervento chirurgico resezione colon, pancreatite e fibrillazione atriale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento reparto Geriatria S.Eugenio

Ringraziamo l'Ospedale S. Eugenio per l'efficientissimo Pronto Soccorso e il Reparto Geriatria del Prof. Capobianco per la splendida assistenza medica prestata a mia suocera, ricoverata in condizioni piuttosto serie. Lei non camminava da più di una settimana e aveva continui svenimenti come tentava di alzarsi.

Dopo un'attenta diagnosi al Pronto Soccorso, entro brevissimo tempo mia suocera è stata ricoverata al reparto Geriatria del Prof. Capobianco, dove è stata subito sottoposta a tutti gli accertamenti del caso.Ricoverata nel reparto Geriatria, ha iniziato a migliorare giorno dopo giorno. In effetti molto è stato fatto oltre gli accertamenti.
Praticamente non è stata mai lasciata sola e le sono state conferite tutte le cure e le terapie del caso.
Lei ricorda con molto affetto ogni persona dell'ospedale, perchè veramente sono state tutte persone stupende e molto umane. Quello che meriterebbero soprattutto gli anziani. Per non parlare della pulizia del posto. Abbiamo notato veramente uno standard elevato, che non dovrebbe più invidiare i soliti "altri Paesi". Mia suocera è stata dimessa dopo 2 settimane ormai fuori pericolo e adesso cammina, è autonoma sempre di più e continua a migliorare. Grazie, Grazie di cuore perchè pensiamo che questo risultato sia anche frutto di sacrifici personali di chi lavora in questo campo, dove c'è bisogno di professionalità, ospitalità e di tanta, tantissima umanità.

Patologia trattata
Flebite gamba dx con conseguenze: ischemia, anemia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al Prof. Capobianco e al suo Staff

Scrivo queste poche righe per ringraziare pubblicamente il prof. G. Capobiancco, la Dott.ssa T. Peppe, Dott.ssa A. Di Giacomo, il Dott. A Baldaccini e tutto il personale che ha assistito mia madre, una donna di 87 anni, cercando in tutti i modi di recuperare una situazione impossibile.
L'impegno profuso è stato massimo e dato sempre con il sorriso sulle labbra dai medici e dal personale infermieristico, anche quando la fatica prende il sopravvento.
Il reparto, forse per i pochi posti letto, è gestito in maniera egregia e la cura per i pazienti anziani deboli e fragili al crepuscolo della loro esistenza è eccellente
L'epilogo spesso è ingrato, ma la consolazione per me di sapere di aver portato il proprio caro nel posto giusto, dove si è fatto tutto il possibile e "l'impossibile", placa il dolore e l'angoscia che inevitabilmente assale con la perdita della persona cara.
PS: invito tutti a sostenere l'Associazione GIANO onlus... perchè ce ne è bisogno!!!
Stefano Aureli

Patologia trattata
stenosi valvola aortica severa, scompenso cardiaco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio al dott. Alberto Baldaccini

Volevo segnalare la squisita umanità e disponibilità del Dottor Alberto Baldaccini. La vera ed autentica incarnazione di come deve essere un medico. UN MEDICO con la maiuscola, che svolge il suo servizio per autentica vocazione e passione come prescrive il giuramento d'Ippocrate. Il 2 settembre 2011 ero al capezzale di mia madre (88 anni) ricoverata nel reparto geriatria per acuti appunto ed il dottor Baldaccini l'aveva appena visitata e non c'erano novità degne di nota. Pochi minuti dopo la visita mi sono accorta che il suo respiro diventava un rantolo e sono subito corsa a chiamare il dottor Baldaccini che è subito intervenuto. Mia madre aveva un edema polmonare acuto in atto e, come tutti sanno, la tempistica in questi frangenti è determinante. Il dottor Baldaccini, coadiuvato da un'altra collega (di cui non so il nome) per due ore e mezzo- dico 2 ore e mezzo- ha rianimato mia madre e le ha ridato la vita. Lo ringrazio pubblicamente perchè il suo impegno e la sua professionalità sono state grandi (ed anche la sua stanchezza immagino!!). Grandi quanto la sua sincera ed umana preoccupazione. Non ha rinuciato a lottare per la vita, per quella vita, anche se si trattava di una donna di 88 anni in condizioni generali, purtroppo, molto gravi. Mia madre è mancata il 29 novembre purtroppo, ma il dottor Baldaccini me l'ha lasciata ancora per altri tre mesi in vita e gliene sarò riconoscente per l'eternità.
In fede
Anna Rita Quintiliano

Patologia trattata
post acuzie; edema polmonare acuto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ringraziamenti al prof. Capobianco e al suo staff

Desidero ringraziare il prof. Capobianco, tutto il team medico, infermieristico e fisioterapico, per le cure, la pazienza e l'umanità dimostrate a mio padre, ricoverato in gravi condizioni.
Sono rimasta meravigliata che in un ospedale pubblico il reparto di geriatria sia gestito e organizzato meglio che in qualsiasi struttura privata. Tutto ciò è dovuto alla grande professionalità e spirito di sacrificio del primario.
Mi auguro che questo importante reparto possa avere un ulteriore sviluppo.
Di nuovo grazie a tutti.
Claudia Di Giusppe

Patologia trattata
insufficienza renale e grave disidratazione.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

non sono soddisfatto

Mi dispiace, ma la mia esperienza nel reparto di geriatria dell'ospedale sant'eugenio e' stata negativa.
Mia madre e' stata ricoverata per circa due settimane, durante le quali le cure mediche dei geriatri, fino a quando non c'e' stata la consulenza di un cardiologo, erano pressocche' nulle.
E poi l'assistenza infermieristica.....: lenta e disorganizzata.

Patologia trattata
insufficienza cardiaca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

S.Eugenio Geriatria: eccellente SSN pubblico

In questi ultimi tempi il Servizio Sanitario Nazionale è stato al centro di molte critiche e polemiche a causa di alcuni casi di cosiddetta "malasanità" ma, per quanto mi riguarda, non ritengo sia sempre così.
Ho avuto, recentemente, necessità di un ricovero urgente nel Pronto Soccorso dell'Ospedale S. Eugenio e, dopo le prime cure, venivo assegnato al Reparto Geriatria per Acuti dello stesso nosocomio.
Vi posso garantire che ho avuto la fortuna di essere stato curato da uno staff sanitario di prim'ordine, che ha dimostrato professionalità, competenza e soprattutto molto umanità.
Sento il dovere, dopo essere stato “rimesso in sesto” e dimesso in buonissime condizioni, di ringraziare il Primario Prof. Giovanni Capobianco, il Dr A. Baldaccini, la Dr.ssa A. De Paola, la Dr.ssa S. Capasso, la Dr.ssa A. Di Giacomo e la Dr.ssa T. Peppe e il Personale tutto che con il loro impegno e spirito di sacrificio rendono questo Reparto un esempio da seguire.
Se lo Stato per motivi di bilancio deve selezionare le strutture più meritevoli cui elargire i fondi, auspico che tenga nella massima considerazione la mia segnalazione e mantenga in piena attività il Reparto Geriatria per Acuti dell'Ospedale S. Eugenio che, a mio modesto avviso, è un vero punto di riferimento efficiente e qualificato.
Distinti Saluti
Cav. Orazio Ercoli

Patologia trattata
Anemia severa in paziente con erosioni gastriche ed esofagee
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una eccellenza che conferma che "si può fare!"

Comincio il mio commento con un grazie veramente sentito a tutte le persone (medici, infermieri, fisioterapisti, inservienti) che animano il reparto diretto dal Prof. Giovanni Capobianco.
Mio padre è stato ricoverato in condizioni critiche il 29/10/2010 ed ha ricevuto tutte le attenzioni possibili portate con grandissima professionalità ed umanità.
Oggi 18/11/2010 è stato indirizzato presso una struttura di lungodegenza.
A nome di tutta la mia famiglia rinnovo il mio sentito ringraziamento ed invito tutti coloro che visitano questo sito a leggere tutti i commenti lasciati dalle altre persone che hanno scritto.
Troveranno, nelle loro parole, il racconto dell'atmosfera e del calore che anche noi abbiamo vissuto.
Alle loro parole, mi sento solo di aggiungiere che questa esperienza mi ha confermato che sono le persone a fare la differenza.
Quando ne incontri di serie, capaci, brillantemente coordinate e motivate, trovi la conferma che qualsiasi cosa, in presenza di queste condizioni, si può fare!

Patologia trattata
Demenza di grado severo ed insufficienza renale acuta secondaria a disidratazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

grazie

Non posso che fare i miei complimenti per tutto l'impegno profuso dallo staff del sempre gentile prof. Capobianco.. un grazie a tutti i medici in particolare alla dott.ssa Peppe ma senza dimenticare gli altri di cui non ricordo il cognome di preciso.. un grazie agli infermieri tutti e a Lucia la caposala con i quali ho instaurato un rapporto che per certi versi va al di là del rapporto parente-medico/infermiere: avete ridato la vita a mio zio e allo stesso tempo di riflesso a mia zia! Non so come fate ma siete capaci di dare il sorriso a persone anche quando fate cose come farsi cambiare un Lines che nessuno vorrebbe farsi fare mai. Venendo da altri ospedali non posso che restare entusiasta della passione e della voglia che mettete bnella vostra missione.. dalla tempestività di come rispondete ai campanelli, alla voglia che mettete nel mettere anche noi parenti a nostro agio.. c'è molto da imparare da voi.. dico davvero!!! Un appunto se permettete voglio farlo all'azienda Sant'Eugenio: tutte le persone che leggono il mio commento devono sapere che qui lavorano infermieri che valgono ORO e forse anche di piu! Ma lavorano con CONTRATTO DETERMINATO che scade a fine estate e che andando via rischiano di non far continuare questa assistenza che tanto mi ha entusiasmato e risollevato il morale a mio zio e zia.. questo per dirvi che magari se vi si ricovererà un vostro parente purtroppo non troverete questi angeli perchè non sono stati rinnovati... Detto ciò sono siamo stati in mano a degli angeli!

Patologia trattata
Broncopatia riacutizzata in diabete scompensato
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

La buona sanita' esiste

La mia esperienza in questo reparto risale a settembre 2009, ma non ho dimenticato!
Assistendo mio padre 24 ore su 24 ho letteralmente "vissuto" tre settimane nell'umanissimo reparto di geriatria del S Eugenio. Ho una lunga esperienza in fatto di ricoveri avendo seguito entrambi i genitori in un lungo percorso di Alzheimer, ma non mi era mai capitato di incontrare in ospedale tanta professionalita' e cosa non meno importante tanta umanita'.
Quello che piu' ho apprezzato e' stata la considerazione del paziente anziano, mio padre ha 95 anni, totalmente demente, allettato,affetto da numerose e serie patologie. In tutti i precedenti ricoveri era sempre stato valutato a partire da queste sue etichette, eta' e Alzheimer bastavano per sentirsi subito dire "signora che vuole? Suo padre...e quasi mai si parlava della vera ragione per cui eravamo arrivati in ospedale, difficile parlare coi medici, difficile spiegare, difficile sapere qualcosa di concreto. Ma questa esperienza in geriatria, pur nella drammaticita' della situazione, mi e' stata di grande aiuto morale, perche'nella mia lotta non mi sono mai sentita sola, tutti sono stati prodighi di iniziative ed ho sempre avuto sostegno, ho sempre potuto chiedere, perche' ho sempre ottenuto risposte.
E poi la cosa che entrando e' scritta in tutte le stanze e colpisce subito: la possibilita', anzi direi l'invito a rimanere accanto al proprio familiare ad eccezione delle ore di visita dei medici, l'esatto contrario di quello che accade altrove!
Un' ultima cosa: mio padre non in grado di intendere e volere e' sempre stato chiamato col suo nome, mai con il cognome ne' tantomeno col numero di letto, per un familiare disperato anche questo e' un aiuto, l'umanita' con cui viene trattata la persona a cui vuoi bene.
Grazie a tutti! Il mio grazie va dal primo all'ultimo del personale ma soprattutto al prof. Capobianco che ha saputo creare questo stupendo gruppo di lavoro, scrupoloso, affiatato, attento, e voglio ripeterlo ancora una volta umano. A tutti buon lavoro e l'invito a continuare cosi' e' la strada giusta...
Con riconoscenza Cinzia

Patologia trattata
Crisi ipertensiva e respiratoria in pz Alzheimer
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO

Petrucci Maria e i suoi familiari ringraziano l'equipe medica e paramedica del reparto di Geriatria del Prof. Capobianco per le premurose cure effettuatele con grande competenza e professionalità durante il periodo della sua degenza.
Quando si dice "Buona sanità"!

Patologia trattata
Insufficienza cardiorespiratoria
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un reparto di Geriatria moderno

Non solo “ordinaria disumanità” come ha titolato Dacia Maraini il suo elevato commento sul “Messaggero”, protestando per la “morte in barella” di una anziana signora trascurata al Policlinico. La nostra Sanità, purtroppo, presenta di frequente questo aspetto empio, però dobbiamo anche onestamente riconoscere che non sempre è così. Mia moglie, quasi ottantenne e piuttosto malandata ed io stesso che la ho accompagnata, siamo rimasti molto sorpresi ma anche orgogliosi di aver riscontrato il contrario. Quando c’è stata necessità di ricorrere ad una più specifica assistenza geriatrica, indirizzati dalla U.S.L. al reparto U.O.C. di geriatria dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma diretto magistralmente dal Prof. Giovanni Capobianco, abbiamo entrambi pensato di aver chiuso per un attimo gli occhi ed esserci ritrovati in Svezia, Svizzera o in Norvegia. Gli ambienti perfettamente ristrutturati ed attrezzati, la cortesia e la competenza dalla segreteria per l’accoglienza, agli infermieri ed ai medici pronti ed attentissimi all’ascolto, danno subito grande fiducia. Il sorridente, incoraggiante Prof. Capobianco con classe e grandissima competenza fa star meglio appena lo vedi. GIUSEPPE PALOSCIA

Patologia trattata
Demenza senile.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO PER LA PROFESSIONALITA' NELLE CURE, PER L'ACCOGLIENZA, LA GENTILEZZA E LA PAZIENZA CHE AVETE MOSTRATO NEL TRATTARE CON IL PAZIENTE ED ANCHE CON NOI FAMILIARI, A TUTTO IL PERSONALE AI MEDICI E AL DIRETTORE DEL REPARTO GERIATRICO.

CON SENTITA RICONOSCENZA ROBERTO GIACOMINI

Patologia trattata
BRONCOPOLMONITE E AFFEZIONI CARDIACHE
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute