Ginecologia Ostetricia S. Eugenio

 
4.4 (145)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale Sant'Eugenio di Roma, situato in piazzale dell'Umanesimo 10, ha come Direttore responsabile il Dott. Massimo Giovannini. Il reparto, ubicato al secondo piano dell'edificio a 10 piani del complesso ospedaliero (cosiddetto Ospedale Nuovo), dispone di 28 posti letto, di cui 20 dedicati alla fisiologia e alla patologia ostetrica e 8 (di cui 3 per Day Hospital) destinati alla ginecologia. La struttura, Centro di secondo livello per lo screening del cervicocarcinoma, prevede ricoveri per la gravidanza fisiologica e per la gravidanza a rischio ed eroga prestazioni di diagnosi prenatale, di ecografia ostetrica e ginecologica, di patologie vulvari, di colposcopia, di laparoscopia ed isteroscopia. L'oncologia ginecologica trova un suo spazio anche nelle prestazioni ambulatoriali, finalizzate alla prevenzione dei tumori ginecologici. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Aureli Stefano, Claudio Carillo, Dell'Anna Donatella, Gianpà Gisella, Loyola Giovanni, Magliocchetti Patrizia, Tribulato Elio, Tangari Domenico, Aronica Anna Grazia, Bolognesi Maurizio, Carraturo Ida, Cetta Luigi, Inghirami Paolo (responsabile UOS Interruzioni volontarie di gravidanza), Serafini Maria Grazia.

Recensioni dei pazienti

145 recensioni

 
(98)
 
(26)
 
(13)
 
(8)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.4
 
4.7  (145)
 
4.3  (145)
 
4.4  (145)
 
4.1  (145)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto indotto

Ho partorito in questa struttura a settembre 2019, al terzo giorno di induzione. Da sottolineare la straordinaria competenza della ginecologa Dott.ssa Satta e dell'ostetrica Carla Baldassarre, che ha fatto nascere la mia bimba. Queste due persone hanno reso il mio parto speciale, un momento bello da ricordare. Tutto il resto da dimenticare, a partire dalla prima ostetrica che ho trovato in sala parto (e che fortunatamente ha finito presto il turno), nonché inesistenza di supporto all'allattamento, puericultrici che sono più che altro figure mitologiche, personale freddo e scontroso del reparto di neonatologia.

Patologia trattata
Parto indotto.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IVG farmacologica

Questa settimana sono andata al Sant'Eugenio, tramite consultorio, per interrompere la gravidanza.
Devo dire che medici e infermieri sono stati gentili e senza pregiudizi nel darmi tutte le informazioni affinché andasse tutto bene.
Uno staff medico eccezionale, grazie.

Patologia trattata
Interruzione volontaria gravidanza.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Taglio cesareo

Ho partorito in questa struttura quattro mesi fa il mio quarto figlio. Ho avuto la fortuna di incontrare persone squisite.. Fra tante, quelle che più mi hanno segnata sono il dottor Stefano Aureli, l'ostetrica Giuliana e la dottoressa che mi ha operata: la dott.ssa Simona Patti. Quest'ultima é stata fondamentale per me, dato che era un quarto cesareo, pertanto abbastanza delicato. É andato tutto benissimo ed ho solo bei ricordi.
Lo consiglio vivamente!

Patologia trattata
Quarto parto cesareo.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Infinitamente grazie!!!

Ho partorito il 17 settembre e, con tutto il dolore che si può provare con il parto, posso dire che è stato semplicemente STRAORDINARIO grazie alle ostetriche che mi hanno seguita e accudita nel giorno più importante della mia vita!!!
Vorrei ringraziare innanzitutto il mio ginecologo dottor Loyola, che mi ha seguita per tutta la gravidanza trasmettendomi serenità e fiducia con la sua estrema calma, disponibilità e soprattutto professionalità.
Ringrazio di cuore le due ostetriche che mi hanno seguita tutta la notte, Sabrina Antinori e Antonietta Rustico, due persone di una dolcezza unica, mi hanno fatto sentire veramente al sicuro e coccolata, sono state fantastiche.
A seguire ringrazio il primo anestesista che mi ha effettuato l'epidurale, dr Dario Patti, e la seconda anestesista che ha seguito la parte finale, drssa Francesca Pelli, soprannominati da me gli "angeli togli dolore"...
Infine ringrazio la persona che ha fatto nascere mia figlia Angelica: di estrema professionalità, calma e dolcezza, ha gestito la nascita al meglio, la MERAVIGLIOSA Mariagiovanna Masi.
Questa è stata la mia esperienza all'ospedale S.Eugenio e questi dottori rimarranno nel mio cuore per sempre! GRAZIE GRAZIE GRAZIE.

Patologia trattata
Prima gravidanza.
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Assistenza tecnica e professionale top

Secondo parto al Sant'Eugenio reparto di ginecologia ed ostetricia impeccabile! Voto 10.

Ho partorito al Sant'Eugenio sia a Marzo 2018 con la nascita del primo mio figlio maschio ed ora, il 24/08/2020, della mia prima figlia femmina.
Vorrei porre dei ringraziamenti veramente con il cuore in primis al mio ginecologo il Dott. Loyola Giovanni, mi ha sempre rassicurata con professionalità anche emotivamente, rassicurata e sciolto ogni dubbio sulla gravidanza.
Parlando dello Staff Ostetrico, sono tutte molto preparate e competenti, in particolare Sabrina Orsini che ha fatto nascere la mia prima figlia femmina con dolcezza e femminilità, nonostante le mie urla incontrollate (perché non avevo l'esame dell'epidurale in quanto ero di appena 38 settimane) con cui cercavo di incanalare e vocalizzare il dolore.. Dovevate vedere i loro visi, quello di mio marito ed ovviamente il mio, da posseduta.. hahaha. Un ringraziamento speciale anche a Giusy Ferraccioli, che mi dispiace di non aver ho fatto in tempo a salutare, che 3 anni fa ha fatto nascere mio figlio Giulio: lei è un terremoto di energia e positività come poche! A seguire, molto importante la presenza in reparto dell'ostetrica Pina Orsini, che è stata sempre attenta ai bisogni di noi donne e mamme. È stata pronta sempre con tutte, con una assistenza impeccabile su tutto, dall'allattamento fino alla sistemazione della camera e perfino alla rimozione dell'agocannula. Anche con i mariti era gentilissima, la sentivo molto vicina a noi donne appena divenute mamme con gli ormoni scombussolati!
I bambini stanno in camera con noi per promuovere l'esclusivo allattamento al seno, ma nel reparto c'è un sala dove i bambini vengono visitati tutte le mattine dai pediatri di turno assieme alle puericultrici (Mirella, Patrizia e le altre - perdonate non ricordo tutti i nomi) che elargiscono preziosi consigli, oltre che sull'allattamento con teoria e pratica, anche su bagnetto, lavaggi nasali e cambio di bebè. Direi che la loro presenza è fondamentale e rassicurante, anche in quei momenti di stanchezza ed insicurezza tipici di noi neo mamme. Con loro volevo chiudere questa mia lunga ma doverosa recensione e dedica fatta con il cuore.
Infine un mio pensiero e ringraziamento va al reparto eccellente di terapia intensiva neonatale, reparto a parte del S.Eugenio. Quello che mi dispiace sono i loro turni divenuti doppi per colpa dei tagli sulla sanità e del covid19 e il loro stipendio troppo misero per il lavoro che svolgono! Ma questa è la dura realtà Italiana!

Patologia trattata
Due parti (2018 e nel 2020).
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Parto indotto

Ho partorito al S.Eugenio ad Aprile, esperienza terribile! E mi dispiace dirlo perché il cattivo lavoro di pochi rovina tutto il team. Sono stata ricoverata dopo la rottura delle acque e con dilatazione di 2,5 cm. ma, nonostante questo, mi è stato indotto il parto. Non ci vuole un genio della ginecologia a capire che dopo qualche ora sarei stata pronta per l’epidurale (che da protocollo si fa dai 3 cm. in poi). Beh, non era dello stesso parere Francesca (ostetrica, guai a chiamarla infermiera perché vi rivolgerà parole di poco garbo!) che dalle 16:30 alle 23:30 continuava a sostenere che avrei raggiunto la dilatazione adeguata per l’anestesia il mattino seguente (generando in me panico e sgomento).
Alle 23:45 sono stata portata in sala parto con una dilatazione di 9 cm. senza epidurale!!! L’unica volta che si è degnata di controllarmi mi ha lasciata sul letto con il pannolone aperto in preda alle contrazioni e mi ha detto “non è il momento ancora, si rivesta”. Si rivesta?? Avevo una pancia enorme e a malapena riuscivo a respirare, aiutarmi no?? Si è permessa di dirmi che stavo facendo un teatrino ( come se fosse un divertimento per me) e a ripensarci mi vengono le lacrime dalla rabbia.
Quando sono arrivata in sala parto, l’anestesista di nome Stefano, bravissimo e gentilissimo, si è complimentato per la mia soglia del dolore ( ma come, non avevo fatto un teatrino?). Oltre a lui ringrazio tutto il team della sala parto, la splendida ostetrica Agnese che mi ha aiutata con dolcezza e competenza a partorire mia figlia di 4,1 kg., l’ostetrica Carla che, nonostante avesse staccato dal turno, mi ha rivolto parole di incoraggiamento e mi ha portato la palla per sentire meno dolore, alla dottoressa di turno e a quella che ha fatto il triage.
Ripeto, mi dispiace per loro che fanno il loro lavoro con passione, dispiace perché poi a rimetterci è il buon nome dell'ospedale. Concludo dicendo che c’è stata poca assistenza all’allattamento, io purtroppo ero molto provata da quanto mi era accaduto il giorno del parto e i giorni successivi sono stata diffidente e guardinga anche con le altre ostetriche, ma a ragion veduta credo.

Patologia trattata
Gravidanza. Parto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Una emozione

Ho partorito circa un mese e mezzo fa e scrivo ora perché un cucciolo in casa ti cambia la vita sia di giorno che di notte. Scrivo questo per ringraziare di cuore l'ostetrica che mi ha dato modo di vivere l'esperienza parto in tutta naturalezza, con dedizione e con professionalità, capendo le mie paure. La paura del parto è una paura al buio dove ne sei consapevole, ma non sai quello che ti può succedere.. e alla fine vince lei. Ma ti ho incontrata sul mio momento più bello e non avrei creduto di riuscire a partorire anche senza epidurale, e questo tutto grazie a te, al tuo essere professionale. Hai fatto vivere a me e al mio compagno una esperienza che dire favolosa è dir poco. Ancora infinitamente grazie di esserci stata. Tornerò con te per il secondo...
Grazie all'ostetrica Francesca Ricciotti.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto indotto

Ho partorito con parto indotto, per AFI nei limiti inferiori della norma, a 38 settimane più 5 giorni. E' stato un travaglio doloroso e stancante, ma ce l'ho fatta grazie all'aiuto delle ostetriche del reparto, tutte meravigliose, che mi hanno aiutata a supportare tutto lo stress di quei momenti, ed anche in sala parto ho trovato per fortuna una dottoressa speciale.
Unica nota per Francesca, che mi ha trattato non male, di più... non comprendendo i dolori e la situazione di quei momenti per me...

Patologia trattata
Parto indotto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Quando lavori con passione e amore

Un ringraziamento speciale va all'ostetrica Daniela Crielesi e alla ginecologa dott.ssa Tiziana Di Netta, due persone che sin dal primo giorno che le ho conosciute mi hanno ispirato fiducia. Mi hanno aiutata, salvata e seguita dall'inizio fino alla fine con la loro UNICA professionalità e umanità. Due Persone IMPAGABILI. Incontrarle è stato un dono!!!
NON POTEVO CHIEDERE DI MEGLIO, DI ESSERE ASSISTITA E AIUTATA IN UNO DEI MOMENTI PIÙ IMPORTANTI DELLA MIA VITA!
UN ringraziamento anche a tutto il personale del reparto ostetricia e ginecologia: gentilezza, disponibilità e grandissima professionalità!!!
Quando fai quello che fai con AMORE e PASSIONE, il risultato è sempre differente!
GRAZIE di cuore a tutti!
UN BACIONE GRANDE DA ME E DAL PICCOLO MASSIMO.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

E' STATA UN'ESPERIENZA STUPENDA

Durante il periodo di emergenza covid-19, per essere precisa nel mese di aprile, ho dato alla luce il mio primo figlio presso il reparto di ginecologia e ostetricia dell'Ospedale Sant'Eugenio di Roma.
E' stata un'esperienza stupenda!
Un sentito ringraziamento a tutto il personale per il loro sostegno. Grazie di cuore alle ostetriche signora Flavia, Annalisa e Maria per la loro professionalità, disponibilità e cordialità.
Un ringraziamento particolare alla signora Flavia, che mi ha seguita dall'inizio alla fine: la sua presenza al mio fianco mi ha dato una grandissima energia, sono stata guidata in ogni momento, anche nei momenti più critici del parto.

Patologia trattata
Parto Naturale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ci siamo trovati benissimo

A distanza di 15 mesi abbiamo avuto 2 bambini, entrambi nati al Sant'Eugenio, dove mia moglie si è trovata molto bene nonostante le paure del partorire durante il covid-19.
Una volta però arrivato il momento del parto, il personale è stato cortese e disponibile nonostante l'emergenza.
Io ho potuto assistere con le giuste precauzioni e Manuela è stata molto professionale e gentilissima.
Altrettanto lo sono state le ostetriche provenienti dal Pertini.
Credo che per il momento non ci vedremo più (visto che abbiamo fatto la coppia in 15 mesi) ma se per caso dovesse arrivare il terzo... torneremo sicuramente di nuovo qui.
Grazie mille.

Patologia trattata
Prima e seconda gravidanza.
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie alla dottoressa Simona Patti

La dottoressa Simona Patti è un brillante esempio di professionalità, gentilezza e precisione. Nella sue mani una può stare tranquilla. Lei è la vera dimostrazione che la passione per il proprio lavoro è tutto. Ogni volta che ho avuta la possibilità di essere visitata da lei, sono uscita con il sorriso. Sono stata sempre ascoltata e accolta con attenzione. Una persona umile e compassionevole. Adesso posso solo sperare di ritrovarla in sala parto!!!

Patologia trattata
Prima gravidanza.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Personale giusto, nel posto giusto

Volevo riportare la mia opinione in merito al mio parto al Sant'Eugenio e alla mia breve degenza post parto CESAREO, al reparto di ginecologia.
Ringrazio tutto il personale, ho trovato persone umane che mi hanno aiutata, sostenuta e fatto vivere al meglio questa esperienza. Il personale della sala operatoria, insieme a due grandi dottori dr. Aureli e dr. Loyola, hanno portato alla luce il mio piccolo. Ricorderò sempre la serenità e la professionalità. Ringrazio di cuore tutto il team, l'anestesista dolcissima che mi ha tenuto la mano.
Le infermiere del reparto che mi hanno aiutato, esaustive sempre ad ogni mia domanda.
Unica nota dolente: bisogna incrementare il sistema di aiuto per l'allattamento delle primipare.
Per tutto il resto, GRAZIE!!

Patologia trattata
Parto cesareo, bimbo posizione podalica.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

PARTO CESAREO

Sul personale medico nulla da dire: la dottoressa Sciarpelletti (anestesista) è stata eccezionale ed il taglio cesareo ben eseguito.
Per tutto il resto invece, esperienza da DIMENTICARE... Tutte le promesse dell’open Day sono frottole: nessuna assistenza da parte delle ostetriche per l’allattamento; nonostante i punti (ho partorito con parto cesareo), il dolore ed il catetere, ho dovuto fare tutto da sola; nessuna assistenza da parte delle puericultrici, non è assolutamente vero che il bambino viene attaccato al seno nei primi 20 minuti. Ho avuto anche la sfortuna di avere il piccolo ricoverato in neonatologia, dove le infermiere trattano i piccoli come pacchi ed i genitori con nessun riguardo. Mi hanno mandata a casa dopo 48 ore senza riguardo. Inoltre gli orari di vista sono ridottissimi e poi te la devi cavare da sola per tutto...

Patologia trattata
PARTO CESAREO.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Delusione in ostetricia e maternità

Mia figlia ha partorito con taglio cesareo a mezzogiorno; la notte non ha avuto alcuna forma di assistenza e con tanto di catetere ha dovuto accudire il suo bimbo. Inoltre, a causa di un'infezione del bimbo, ha dovuta lasciare l'ospedale ed ora per allattarlo deve tornare da Fiumicino ogni giorno e stare tutto il giorno senza avere neanche la possibilità di avere un posticino dove trattenersi.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dalla paura alla felicità!

A distanza di circa 9 mesi dalla nascita del mio amore, condivido qui la mia esperienza di parto presso l'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Non sarò mai abbastanza grata all'equipe di medici e paramedici incontrati la sera in cui io e il mio compagno corremmo al pronto soccorso in lacrime e con il terrore negli occhi e nell'anima! Mentre eravamo seduti a casa, d'improvviso e senza alcun segnale premonitore, ebbi perdite di sangue intense come un fiume in piena, tanto da pensare di aver rotto le acque prima di guardare a terra e vedere il colore rosso... Da lì in poi letteralmente il panico! Dal primo momento in cui arrivammo in ospedale il nostro angelo custode fu l'ostetrica Carla Baldassarre, una donna che svolge il suo lavoro con la passione, la dedizione e la pazienza che difficilmente si notano in giro; mi trattò con immenso affetto come se fossi sua figlia, agendo con quella professionalità che ti rincuora e ti fa sentire in mani sicure. Si rapportò con estrema delicatezza al mio compagno, capendo che il momento più bello della nostra vita era iniziato nel peggiore dei modi, aggiornandolo su ogni novità e rassicurandolo in ogni modo. Dopo varie visite del dottor Elio Tribulato, il ginecologo di turno che non conoscevo e che ho piacevolmente scoperto essere un uomo silenzioso ma bravissimo e di grandissima umanità, venne diagnosticato un distacco parziale di placenta e presa la decisione di farmi partorire con parto cesareo prima che il bimbo andasse in sofferenza. In quel momento nacque il nostro cucciolo, l'amore puro che avevamo avuto paura di perdere all'improvviso e che fortunatamente invece venne al mondo sano, salvo e bellissimo! Non passa giorno in cui io e la mia famiglia non rivolgiamo un pensiero a Carla e, guardando il nostro tesoro, non pensiamo che se quella notte Carla non fosse stata con noi io non sarei stata in grado di affrontare la situazione e nostro figlio oggi non sarebbe felice insieme a noi!
Un ringraziamento speciale va anche al dottor Stefano Aureli, che mi ha seguito durante la gravidanza facendomi da psicologo oltre che da ginecologo, un medico disponibilissimo a qualunque ora e competente come pochi, che sa dosare ironia e serietà, delicatezza e leggerezza, non dimenticando mai che di fronte prima di avere dei pazienti ha delle persone.

Patologia trattata
Distacco di placenta al termine della gravidanza.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Tutto perfetto dall’inizio alla fine

Ho partorito poco più di un mese fa al Sant’Eugenio e la mia esperienza è stata positiva su tutta la linea, dall’inizio alla fine. Sono stata seguita dalla grande Dott.ssa Maria Grazia Serafini che si è rivelata, oltre che molto professionale e scrupolosa, anche affettuosa e soprattutto sempre presente; anche quando venivo colta da paure stupide (del resto era la mia prima gravidanza), si è sempre mostrata pronta ad ascoltarmi e rispondere. È stata un punto di riferimento per tutto, mi ha guidata tra i mille esami e controlli che vengono richiesti e, dopo il parto, non ha esitato a mostrarsi disponibile e comprensiva in un momento delicato come i giorni successivi alla nascita.
Non potevo chiedere di più. Il giorno del parto, poi, ho avuto la fortuna di essere seguita da un’equipe altrettanto eccezionale (il Dott. Giovanni Loyola, l’ostetrica Teresa Muso e l’anestesista Dott.ssa Martorelli). Questa combinazione di fattori ha contribuito a rendere ancora più speciale la nascita di mio figlio Filippo.

Patologia trattata
Gravidanza. Parto naturale.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Parto Indotto e Episiotomia

Ho partorito più di due anni fa. Ho aspettato per dire quello che penso veramente, perchè per certe cose non ci sono parole.
Reparto pulito. Gentilezza zero. Tutte le mamme che ho conosciuto nei giorni che sono stata lì, sono passate per una episiotomia, tutte! Non ho conosciuto ovviamente tutte le persone che hanno partorito nei miei 5 giorni di degenza.
La mia ostetrica si chiama Elisabetta ed è stata a dire poco fredda, indifferente, insensibile, e pure arrogante in certi momenti. Le madri devono fare per forza rooming-in, e per carità va bene, ma se soltanto devi andare nel bagno devi chiedere e aspettare la loro buona volontà per guardare il bambino. Non ho mai avuto una parola di gentilezza, e lo so che ero in ospedale, ma per la nascita del mio primo figlio, e dopo tutte le recensioni, mi aspettavo molto di meglio. Nei corridoi si sentono le infermiere e ostetriche che si lamentano dei turni. E quando vai a chiedere il paracetamolo per i dolori per i 30 punti che ti hanno messo, stai esagerando. Ho trovato l'anestesista di turno molto brava, e anche il ginecologo competente, ma per il resto non ci siamo. Se fosse oggi, sarei andata altrove.

Patologia trattata
Gravidanza. Parto naturale indotto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Quando la seconda esperienza supera la prima

Ho partorito per la seconda volta al Sant'Eugenio a 4 anni di distanza. Dimessa dopo due giorni, sono tornata a casa con un bagaglio ricco di note ancor più positive rispetto alla prima esperienza. Già l'accettazione é stata rapida con assistenza, visita e monitoraggio accurati. L'ostetrica Francesca Garofalo ha poi seguito il travaglio, oltre che con l'anima e il cuore, con assoluta competenza e impeccabile professionalità in una sala parto nuovissima, dotata anche di palla e sgabello olandese. Il dottor Loyola ha facilitato la mia ripresa grazie a dei punti di sutura messi davvero a regola d'arte. Il reparto é pulito, le puericultrici ed i pediatri molto presenti. Un reparto di medici qualificati tra i quali spicca per eccellenza il dottor Aureli!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottimo reparto

Ho partorito qui il mio primo figlio a marzo 2019, con parto naturale indotto. Sono stata seguita in maniera eccellente durante la degenza, il reparto è pulito e le stanze singole o da due al massimo, con bagno privato. Le sale parto sono bellissime, nuove ed estremamente confortevoli.

Un plauso va a Carla Baldassarre, ostetrica di turno durante il mio parto, una persona dolcissima che mi ha guidato e tranquillizzato durante la fase finale, permettendomi quindi di dare la vita a mio figlio.

Nota negativa, l’assistenza delle puericultrici, praticamente assente, che ha pregiudicato in maniera quasi totale il mio allattamento al seno (non appena il bambino piangeva proponevano una aggiunta di latte artificiale, inconcepibile).

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto naturale

Ho partorito ad agosto 2019. Le ostetriche, l’anestesista e la ginecologa sono tutte persone squisite che mi hanno accompagnata fino al momento del parto con competenza e umanità e che ringrazio infinitamente. Purtroppo, data la velocità del parto, l’epidurale ha fatto poco effetto e mi hanno messo i punti senza alcuna anestesia (nonostante abbia più volte supplicato la dottoressa di farmela) provocandomi fortissimi dolori. Altro lato negativo, la totale mancanza di assistenza post-parto nell’avvio all’allattamento da parte delle puericultrici che, interpellate più volte, mi rispondevano che se il bimbo non mangiava evidentemente era perché non aveva fame. Tutto ciò mi ha provocato ragadi dolorosissime, col rischio di dover rinunciare all’allattamento.
La struttura è pulita e molto bella.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Due parti naturali

Ho partorito al S. Eugenio due volte perché il mio ginecologo lavora qui. La prima esperienza è Stata a dir poco stupenda! A distanza di 3 mesi dal secondo parto mi ritrovo invece a svegliarmi nel cuore della notte con attacchi di panico a causa della violenza ostetrica subìta da quella che avrebbe dovuto accompagnarmi nel secondo giorno più importante della mia vita, Carla, che mi ha dilatato il collo dell'utero facendomi una manovra senza il mio consenso nel momento in cui il mio compagno si era allontanato per parlare con l'anestesista per farmi fare l'epidurale, che non volevano farmi perché avevano SMARRITO LA MIA CARTELLA CLINICA... E dopo questa orrenda manovra ha negato spudoratamente di avermela fatta e ha invitato l'anestesista ad andarsene perché tanto ormai la testa era fuori! E mi ha anche gentilmente informato che non poteva capire il dolore che stavo provando perché a lei avevano fatto il cesareo! Per non parlare delle gocce calmanti che danno ai neonati senza il consenso dei genitori e delle attrezzature malfunzionanti. Mia figlia è stata dimessa con 9 punti su 10, ma risultava essere sorda all'orecchio destro e bradicardica! Ovviamente sta benissimo.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Due parti stupendi

Ho partorito qui entrambi i miei meravigliosi bimbi (marzo 2015 e marzo 2019).
Grazie al bravissimo dott. Giovanni Loyola, competente, umano e rassicurante, grazie alle ostetriche Lucia e Maria, grazie all'anestesista che ha reso meno dolorosi i momenti finali del parto.
Grazie a tutto il reparto di ostetricia per avermi sopportato e supportato nei due giorni più emozionanti della mia vita, e anche in quelli successivi.
Grazie per aver sempre rispettato me e i miei piccini. Grazie di cuore!

Patologia trattata
Parto spontaneo.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Tra alti e bassi

Mia moglie ha partorito in questo ospedale.
Vanno fatte delle distinzioni.
Punteggio massimo e un ringraziamento a tutta l'equipe che ci ha accompagnati nel parto, dalle ostetriche meravigliose (un ringraziamento in particolare a Cinzia) alla ginecologa, alle puericultrici.
È nei giorni successivi e soprattutto nel giorno delle dimissioni che abbiamo riscontrato grandi problematiche e disattenzioni.
In primis la mancanza di tatto e di professionalità delle infermiere. E non parliamo solo dei loro litigi e della voce alta praticamente sempre anche durante la notte, nè della vendita di profumi e cialde del caffè. Parliamo delle risposte secche e acide quando da pazienti si chiede il loro aiuto e la loro assistenza.
E, come dicevamo, quello che è accaduto l'ultimo giorno.
Prima troviamo il Calmí nella culletta della piccola.
Poi abbiamo aspettato più di 4 ore (dalle 10:00 alle 14:30 circa) l'esito delle analisi prima di avere le dimissioni della piccola, che tra l'altro non ha avuto l'ok quel giorno. Ma ormai mia moglie era stata dimessa e ci avevano parcheggiati, senza avere informazioni in tutte queste ore, nella sedia di un'altra degente. Secondo me mancanza assoluta di comunicazione tra reparti e soprattutto con i pazienti. Nessuna urgenza altrove giustifica un comportamento di questo genere. Se debitamente informati, potevamo organizzarci e non avremmo vissuto un'esperienza negativa, in particolare mia moglie che, ricordo, aveva partorito da nemmeno 3 giorni.

Patologia trattata
Parto e degenza post parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto naturale secondogenita

Ho scelto di partorire qui la mia secondogenita a giugno del 2018 vista la bellissima esperienza con il primo parto naturale. È talmente grande il senso di gratitudine che ho per le persone che mi hanno seguita dalla gravidanza al parto che quasi non trovo le parole giuste. Grazie al dottor Aureli che con la sua scrupolosità e professionalità ha fatto si che la mia bimba fosse forte e sana malgrado le vicende avverse. Mille volte grazie alla ostetrica Carla Baldassarre che mi ha guidata per tutto il parto e mi ha sorretta anche quando stanca e nervosa i miei nervi stavano per mollare. Grazie per aver reso anche questo secondo parto una magia e una magnifica esperienza. Grazie alle anestesiste che si sono avvicendate che promuovono la partoanalgesia e permettono che la donna "non partorisca con dolore" come nella profezia. Grazie alle infermiere e al personale paramedico per l'assistenza e la pulizia.
Grazie di vero cuore per aver reso "un bel ricordo" la nascita della mia piccola Nicole.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Minaccia parto prematuro

Sono stata ricoverata a gennaio 2019 per minaccia di parto prematuro a 27 settimane nel reparto di ostetricia ginecologia. Grazie alla professionalità dei medici e alla loro competenza, sono riuscita a raggiungere la 34esima settimana e ad effettuare parto naturale! Grazie a tutti i medici, in particolare dott. Tribolato, dott. Aureli, dott. Satta, dktt. Inghirami, dott. Loyola. Grazie alle bravissime ostetriche per avermi supportata, in particolare Teresa, Anna, Giulia ,Valentina ,Penny, Paola, Simona e tutte le altre che svolgono la loro professione con umanita' e professionalità, così come tutte le infermiere.
Grazie a tutta la vostra equipe la mia gravidanza, seppur difficile, si e' conclusa bene con la nascita del mio bellissimo Leonardo.

Patologia trattata
Gravidanza. Polidramnios.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Grazie a dott. Loyola ed ostetrica Carla

Ho partorito la prima volta al Sant'Eugenio nel 2014, ci sono tornata per il mio secondo figlio lo scorso dicembre.
Tutti e due i parti sono stati meravigliosi, senza nessun problema, soprattutto grazie a delle persone splendide e competenti, come il mio ginecologo dottor Loyola e l'ostetrica Carla Baldassare, che mi hanno seguita e supportata con grande professionalità e dedizione.
Sono stata sempre ascoltata, rassicurata sempre con estrema gentilezza.
Ancora un grazie infinite a loro.

Patologia trattata
Gravidanza.
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Aureli Stefano ginecologo e persona fantastica!

Ginecologo dott. Aureli Stefano: professionale e persona unica!
Ho avuto due gravidanze: la prima andata benissimo con parto indotto a 42 settimane - ho partorito con l'ostetrica Agnese che porterò sempre nel cuore; nella seconda ho contratto il Citomegalovirus, ma la professionalità del dottor Aureli mi ha impedito di farmi prendere dal panico ed ha gestito al meglio la situazione, anche standomi vicino moralmente.
Ce ne sono poche di persone come lui!! Poi, con la fortuna dalla mia parte e l'ostetrica Cinzia (porterò nel cuore anche lei), che senza alcun tipo di anestesia mi ha fatto partorire Aurora bella e sana.
Ringrazio tutto il reparto e l'anestesista che al primo parto è stato fantastico!!

Patologia trattata
Gravidanze, seconda gravidanza con Citomegalovirus.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Minaccia d’aborto e parto

Sono stata più volte ricoverata qui per una gravidanza difficile. I medici sono eccezionali, competenti, attenti e scrupolosi. La dott.ssa Satta, il dott. Loyola, il dott. Aureli, il dott. Perillo e le ostetriche brave e con grande umanità.
Devo però dire che non c’è alcun controllo negli orari di visita, entrano 10- 15 persone in stanza non curanti dei bimbi piccoli e delle altre mamme. E poi i pasti sono immangiabili.

Patologia trattata
Minaccia d’aborto e parto prematuro.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Top per la ginecologia e ostetricia

Ho partorito ad ottobre il mio primo figlio.
Nonostante alcuni pareri negativi, mi sono fidata del mio ginecologo e ho scelto questo ospedale per il parto. Devo dire che ho fatto la scelta giusta perché il parto è andato benissimo nonostante tutte le paure di una volta. Le ostetriche Penny e Teresa sono state fondamentali, mi hanno aiutata in diverse situazioni e hanno scongiurato l'episiotomia, rispettando i miei tempi durante la fase espulsiva e aiutandomi a spingere nel modo giusto senza mai essere aggressive. Ricordo con un sorriso malinconico i momenti in cui mi hanno strappato una risata nonostante le difficoltà. Un grazie anche alla splendida anestesista ,di cui non conosco il nome, disponibile, gentile ma anche forte di carattere, che mi ha trasmesso grande sicurezza per la sua competenza. Peccato non poter dire altrettanto del reparto di neonatologia, che ho dovuto conoscere tre giorni dopo le dimissioni per ricovero per ittero... ci sono stati diversi problemi che preferisco non approfondire in questa sede, visto che già li ho affrontati nella sede opportuna.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie Dott. Aureli

Ho partorito al Sant'Eugenio ad agosto 2017, dove lavora il mio ginecologo, il Dott. Stefano Aureli. Anche se non ho partorito mentre era di turno lui, volevo comunque ringraziarlo per avermi seguito durante una gravidanza abbastanza difficile. Senza il suo costante supporto sia morale che medico, sicuramente non sarei riuscita a portare a termine la gravidanza. Il Dott. Aureli, oltre ad essere un bravissimo medico, è anche splendida persona, è dotato di senso dell'umorismo e particolarmente empatico nei confronti del prossimo. È riuscito a farmi anche se in parte riacquistare fiducia nella classe medica.
Volevo ringraziare anche gli altri medici e le ostetriche del Sant'Eugenio che mi hanno seguita durante e dopo il parto.

Patologia trattata
Gravidanza e parto.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

PARTO NATURALE

Ho partorito il mio primo figlio qui il 12 febbraio 2018 perché il mio ginecologo vi lavora - nonostante non conoscessi minimamente la struttura e il reparto. Esperienza meravigliosa grazie alla competenza, tranquillità, disponibilità (e chi più ne ha più ne metta) delle ostetriche e in particolar modo di Carla e Teresa. Soffro di ansia e l’idea di mettere al mondo il mio primo figlio mi terrorizzava, ma grazie a loro è andato tutto benissimo, dall’inizio alla fine, hanno rispettato i miei tempi, sollecitando con delicatezza quando necessario e guidandomi alla nascita nel miglior modo possibile. Il tutto è stato condito anche da qualche risata che ha stemperato la tensione e la stanchezza di certi momenti. Rassicuranti e amorevoli, sono state fondamentali! Lo stesso posso dire per il resto del personale che mi ha assistita durante quella che è l’esperienza più forte nella vita di una donna (medici, anestesisti..) e loro sono stati il mio punto di forza.
Grazie Carla e grazie Teresa!

Patologia trattata
Parto naturale a termine.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Aureli

Ho conosciuto il dott. Aureli al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Eugenio, ero arrivata lì per la seconda volta con delle perdite. Dopo aver atteso quasi 2 anni la gravidanza, che non è mai arrivata spontaneamente nonostante non ci fossero problemi da parte di nessuno dei due, e dopo aver fatto la PMA, solo l'idea di vedere in pericolo la mia 'preziosa' gravidanza era molto difficile da accettare.
Mi hanno colpito la scrupolosità del dottore e la sua dedizione, nonostante fossi al pronto soccorso. Il giorno dopo cercai l'indirizzo e il telefono in rete e decisi di farmi seguire da lui.
Superato il distacco con il riposo e progesterone, il resto della gravidanza andò abbastanza bene.
Mi sono sentita 'in buone mani', mi ha sempre risposto al telefono/ sms per tutti i miei dubbi e questo ha contribuito molto alla serenità della mia gravidanza.
Il giorno del parto il dottore non era di turno però è passato a trovarmi appena di turno,dandomi delle indicazioni per i famosi 40 giorni dopo il parto.La sua professionalità, la passione per il lavoro e la sua competenza mi hanno colpito.
Un ringraziamento anche alle ostetriche Maria, che è stata amorevole come una mamma, e Vega, che mi ha fatta partorire senza tagli o lacerazioni.

Patologia trattata
Gravidanza e parto.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto naturale

Ho partorito il 10 novembre al Sant'Eugenio e vorrei ancora ringraziare l'ostetrica Maria per la sua competenza, professionalità ma soprattutto per il suo affetto r la sua pazienza
E' stato un parto perfetto e tranquillo soprattutto grazie a lei e trovare delle persone come lei è come trovare un tesoro. Anche il resto del personale - anestesista ginecologa, infermiere - molto professionali e gentili. Riguardo le puericultrici, alcune più gentili e affettuose, altre più rigide, ma posso dire che per mia libera esperienza è stato meglio, almeno nel rientro a casa ho saputo essere autonoma.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Parto indotto

Ho partorito ad agosto, parto indotto per poco liquido amniotico e vorrei dire che è stato bellissimo... invece no. Il reparto è bello, nuovo e pulito. I medici e anestesista che ho incontrato davvero bravi e gentili, ma la parte ostetrica e umana nei giorni di degenza direi scarsa, con eccezione di pochissime persone; le altre ostetriche e puericultrici davvero fredde, senza un minimo di attenzione a chi magari sta alle prime armi. La ragazza che mi ha aiutata a partorire è stata competente ma a dir poco robotica, mi ha fatto un taglio di episiotomia dopo ore che spingevo, e prima con delle forbici che non tagliavano... ha dovuto riprovare. Per carità avevo fatto l'epidurale, ma lei in nessun momento, gesto, frase, mi ha confortata. Non posso scrivere il suo nome, sarebbe poco etico, ma è una ragazza molto giovane che spero per lei stessa che possa cambiare in meglio le sue attitudine. Oggi, 3 mesi dopo, non tornerei qui per un parto, ma di sicuro c'è di peggio.

Patologia trattata
Parto indotto.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Assistenza ostetrica

Ho partorito in questo reparto il mio bambino. Purtroppo la grandissima competenza e professionalità dei medici viene completamente offuscata da uno scarso se non semi-inesistente servizio ostetrico/ infermieristico e, quel poco che c'è, è fatto da persone senza un minimo di tatto. Fare l'infermiera non è un mestiere, è secondo me una missione per la quale sono portate in poche. Avete l'onore nella vita di poter condividere il momento più bello con le persone, rendetevene conto o lasciate lavorare chi sa farlo.
Me ne avevano parlato... l'ho provato sulla mia pelle. Mi dispiace molto perché i medici sono veramente un'eccellenza nel panorama sanitario romano. Spero trovino una soluzione, perché è veramente un peccato...

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto stupendo

Ho partorito al Sant'Eugenio a luglio.
Il mio ginecologo durante la gravidanza è stato il dottor Cetta, che durante il parto non era di turno. Tutto il personale è stato disponibile, professionale e cordiale. Un ringraziamento particolare va a Chiara e Sabrina che con la loro dolcezza e la loro professionalità hanno reso un momento di per sè magico, indimenticabile, seguendomi dall'inizio alla fine. Ringrazio tutto il personale.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Parto cesareo

Avevo sentito parlare molto bene della struttura per quanto riguarda il reparto maternità, non mi aspettavo una simile assenza di assistenza nel post-parto.
Ho partorito il 12/5/17 con parto cesareo a causa di una persistente ipertensione e scarso liquido amniotico. L'intervento è andato benissimo, devo dire che sono stati veloci e precisi. Quando mi hanno portata a reparto sono iniziati i veri problemi. Ovviamente non avevo grande libertà di movimento a causa dei forti dolori e occuparmi di un neonato in quelle condizioni non era assolutamente possibile. ogni volta che chiamavo per essere aiutata, il personale sembrava sempre infastidito, nessuno è venuto a farmi vedere come attaccare il bambino al seno o a vedere se necessitava il cambio del pannolino o anche un semplice aiuto. Abbandonata a me stessa.
Alla fine ho attaccato un pò il bambino al seno e, una volta addormentato, una puericultrice si è presentata pretendendo che lo riattaccassi per verificare il mio modo di allattare. Ovviamente mi sono rifiutata visto che il bambino ormai dormiva e non lo avrei svegliato per farle fare il suo lavoro decisamente in ritardo.
Alla visita di dimissione, effettuata dopo solo 36 ore, sono stata ripresa perchè dovevo stare di più in piedi per espellere i residui del tappo mucoso. Ma cosa volete pretendere da una che ha un taglio sull'addome da 36 ore???
Alla dimissione del mio bambino mi viene detto solo che ha un leggerissimo ittero, niente di preoccupante. Mi dicono che vitamine dare, i tempi di allattamento al seno e basta. Nessuna indicazione, nessuna linea guida, niente di niente.
Io e mio marito siamo tornati a casa con questo stupendo bambino senza sapere niente.
Tempo una settimana, dovevo riportare mio figlio per una visita presso la struttura, ricoverano il bambino per ittero!!!
Due giorni in reparto e con la possibilità di vederlo solo ad orari prestabiliti. Quando l'ho lasciato all'infermiera per iniziare immediatamente la fototerapia per trattare l'ittero, avevo le lacrime agli occhi. l'infermiera con durezza mi ha detto che non dovevo piangere! Ma io dico, avete davanti delle persone e non dei robot, un po' di delicatezza e comprensione.
Non andrò mai più a partorite al Sant'Eugenio e per tutte coloro che si aspettano gentilezza, disponibilità e comprensione, scegliete un'altra struttura.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto cesareo

Non posso fare altro che ringraziare tutto il personale medico sanitario, infermiere, ostetriche, responsabili dei servizi pulizia, insomma tutti, per la loro grandissima professionalità, umanità e amore per il proprio lavoro.
Ne parlo sempre bene e consiglio il reparto.
Grazie.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La nascita della mia prima figlia...

La nascita della mia bambina, Bianca, è stata un'esperienza unica.. questo anche grazie al sostegno e alla professionalità dell'equipe che mi ha seguita!
Sono stata seguita durante la gravidanza dal Dott. Stefano Aureli, al quale vanno la mia più grande stima e gratitudine. La notte del 22 aprile è partito velocemente il mio travaglio, per poi ritardare verso la fine per la posizione della bimba... Di quelle ore cosi estenuanti rimane peró il ricordo di tre angeli che non mi hanno mai abbandonata...: grazie infinite Carla, Sabrina e Fabiana!!! In particolare Carla, che per me è stata fondamentale, amorevole e rassicurante nei momenti piú critici del parto. Infine un ringraziamento speciale va alla neonatologa Ferrazzoli, che ha seguito mia figlia nei giorni successivi al parto!
Grazie grazie grazie!!!

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Nulla è impossibile con accanto le persone giuste

Il 12 novembre 2016 ho dato alla luce la mia prima bimba. Ho scelto di partorire a Sant'Eugenio per una serie di motivi: la vicinanza a casa (in una città trafficata come Roma era fondamentale), il reparto di ostetricia e ginecologia rinnovato recentemente (e infatti era tutto pulitissimo e funzionale) ma soprattutto perché sapevo di affidarmi a un team di professionisti preparati e umani. Il ginecologo di turno è stato bravo ma, se ripenso a quei momenti, non posso non rivolgere il mio più grande grazie alle ostetriche presenti e soprattutto a Carla Baldassare. La sua voce calma, i suoi occhi buoni e sereni che apparivano da sopra la mascherina e il suo sapersi muovere con naturalezza e competenza nella sala parto, mi hanno dato una grandissima energia; mi sono sentita protetta in ogni momento e soprattutto sentivo che la stessa protezione e cura la stava ricevendo la bimba che stava nascendo. Neanche per un attimo ho avuto paura, sono stata guidata ogni istante e neanche il dolore è stato mio nemico, calmato con un'adeguata dose di anestesia somministrata al momento giusto. Si dice che il parto sia una delle prove più intense nella vita di una donna, bè.. io sono felice di averla affrontata così. Grazie ancora per aver regalato a me e a mia figlia una bellissima nascita.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Parto naturale primo figlio

Ho partorito il 22 dicembre 2016 al Sant'Eugenio perché seguita dall'ottimo dottor Loyola, che lavora presso questa struttura e la cosa mi rassicurava, nonostante non fosse detto che potesse essere presente. E infatti era di turno un altro ginecologo, che è stata l'unica nota negativa del parto, perché mentre le ostetriche facevano il loro lavoro di stimolarmi a spingere, lui chiedeva loro di praticarmi l'episiotomia. Nonostante ciò, il parto é stato bellissimo... il team delle ostetriche è favoloso, ti seguono attentamente durante le contrazioni, monitorando e motivandoti, soprattutto nelle fasi finali più dolorose. Il ricordo piú bello é stata l'attenzione di un'ostetrica, Carla Baldassarre, che ricorderò per sempre per avermi aiutato a fare una cosa che mi sembrava impossibile in alcuni momenti del travaglio: partorire senza tagli!!! Anche quando mi sentivo stanca e senza motivazione, lei mi ha supportata con professionalità e umanitá, insostituibile... Un grazie anche alle altre ostetriche che erano in sala parto: donne fantastiche!!!

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Isteroscopia diagnostica

Eccessivamente frettoloso il dott. Claudio Carillo. Assistenti "alle prime armi", e tutt'altro che cordiali, non mi hanno dato alcuna spiegazione manifestando nervosismo e cercando di mandarmi via il prima possibile. Malgrado l'evidente dolore, non somministravano alcun anestetico o antidolorifico. Tornavo subito per far notare che il referto presentava errori sul cognome e sui miei dati personali: anzichè scusarsi, reagivano malamente. Sconsigliatissimo.

Patologia trattata
Iperplasia endometriale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto primo figlio

Non scrivo perché paziente del Prof. Zaza, ma come neomamma che ogni tanto ancora oggi rimpiange i giorni in ospedale! Il reparto è bello e pulito, le infermiere sono tutte molto disponibili. Io ho partorito la sera del 29 febbraio il mio bimbo. Durante il travaglio sono giunte delle complicazioni, il cuoricino era sofferente ed aveva un giro di cordone al collo, ma è andato tutto per il meglio!!! Grazie a tutte le ostetriche, in particolare Penny che lo ha fatto nascere, ma anche alla neonatologa, alle puericultrici, sempre disponibili ed attente; non per ultimi, i medici dott. Inghirami e dott. Loyola, professionali e umani. Un grazie va in ogni caso al mio carissimo prof. Zaza, un po' burbero e rompiscatole, ma che mi ha guidata in quest'avventura nel miglior modo possibile: ha messo su davvero una squadra di angeli!
Ancora e per sempre grazie!

Patologia trattata
Parto con complicazioni.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto con taglio cesareo

Ho partorito lo scorso 15 settembre con parto cesareo non programmato, dovuto alla posizione sacrale assunta all'ultimo momento dalla mia bambina.
Ero già stata ricoverata presso questo reparto a causa di una gravidanza extrauterina ed oggi, come allora, non posso che confermare l'efficienza e la grande serietà professionale di tutto lo staff medico e paramedico che con attenzione e dedizione mi ha seguita.
Ringrazio in particolare il dr. Inghirami che tempestivamente ha optato per il taglio cesareo, evitando inutili manovre e sofferenze fetali, l'ostetrica Penny, che ha reso la parte di travaglio più facilmente affrontabile grazie ai suoi preziosi consigli, l'anestesista dr.ssa Pacifico (non sono sicura del nome) che con professionalità e simpatia mi ha assistita spiegandomi dettagliatamente cosa stava avvenendo e tutto lo staff di reparto, dalle infermiere alle puericultrici al personale ausiliario e di servizio.
Sottolineo inoltre che in quei giorni il reparto era sovraffollato per il grande numero di nascite, eppure tutto è stato gestito in modo organizzato ed attento.
Quando il servizio pubblico è davvero tale. Un grazie sentitissimo.

Patologia trattata
Parto.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute