Stazione Climatica Bianchi

 
4.2 (9)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Libertà 342, Portici (NA)
Telefono
081 6119111
La Stazione Climatica Bianchi, situata in Via Libertà 342 a Portici in provincia di Napoli, è una struttura sanitaria privata erogante servizi di diagnosi di cura e di riabilitazione, visite mediche, assistenza medica ed infermieristica continua. Fondata dal Prof. Vincenzo Bianchi nel 1929 nell’antica residenza estiva del padre, la struttura oggi svolge, in regime di ricovero ordinario, attività di Riabilitazione Neurologica, di Riabilitazione Ortopedica, di Riabilitazione Psichiatrica, di Geriatria Clinica e di Medicina Generale. Gestisce inoltre i seguenti ambulatori convenzionati: Analisi Cliniche, Radiologia, T.A.C. Spirale, Risonanza Magnetica, Ecografia, Ecografia Internistica, Mammografia Digitale, Elettroencelografia, Elettromiografia, Visite Specialistiche di Neurologia. Ambulatori privati: Ambulatori Strumentali, Ambulatori Clinici, Centro per la Cura delle Epilessie, Centro per la Cura dell'Alzheimer, Centro per i Disturbi della Memoria, Laboratorio di Psicodiagnostica.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(6)
 
(1)
 
(1)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.6  (9)
 
4.2  (9)
 
4.5  (9)
 
3.7  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Valutazione

Sono stata ricoverata presso questa struttura del 15/2/2018 al 27/3/2018 per un lungo allettamento dovuto e degli interventi all'intestino. Mi sono trovata bene, ho trovato degli ottimi fisioterapisti sia dal punto di vista professionale che umano, cosa molto importante per me in questo momento. Anche il gruppo infermieristico l'ho trovato molto efficiente e anch'esso umano.
Potrei dare il massimo a questo struttura, ma c'è un lato negativo, la cucina, che dovrebbe essere più curata e varia. Aspettavo la domenica per mangiare il pollo e le patate arrosto.. l'unica cosa che ho trovato ottima. Comunque grazie di tutto a tutta l'equipe, dal primario della fisioterapia, ai fisioterapisti ed agli infermieri.

Patologia trattata
Allettamento per interventi all'intestino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti e riconoscimenti

Ricoverata per 50 giorni a Villa Gioia per problemi neurologici, sono stata assistita con grande competenza ed umanità sia dai medici che dal personale ausiliario, ottenendo buoni miglioramenti. Ringraziamenti particolari vanno al prof. Grasso alla dr.ssa Iadicicco e alla dr.ssa Serino, che mi hanno seguita con assiduità; ringraziamenti al personale cominciando da Nunzio, il caposala, e continuando con Pietro, Concetta, Matteo, Bernardo, Teresa, Rosa, Carmine, che sono stati molto presenti e mi hanno aiutato a non cadere in depressione. Grazie alla d.ssa Scarano per la sua simpatia e sensibilità. Un grazie particolare ai fisioterapisti Imma e Giuseppe che mi hanno fatto ottenere buoni miglioramenti fisici.

Patologia trattata
Encefalopatia di Werniche.
Punti di forza
Competenza- Senso del dovere- Umanità.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Solo apparenza

Mia nonna è stata ricoverata presso questa struttura. Arrivati li venivamo accolti con gentilezza, dopo le pratiche burocratiche saliamo in stanza e gli infermieri anche loro si sono dimostrati sensibili e attenti, ma tutto ció è svanito dopo tre giorni dal ricovero. Non è vero che passano di notte a controllare chi ne ha bisogno, il pannolone veniva cambiato dopo 5 ore nonostante fosse davvero pieno... C'è a tutte le ore una centralinista che avvisa i dottori tramite un impianto audio a volume altissimo situato nei corridoi, gli infermieri assenti e le scuse sono sempre le stesse: siamo in due e dobbiamo assistere su più piani (io dico che ció non deve compromettere l'assistenza alla persona allettata, lamentatevi con il direttore, non con la gente), la competenza degli infermieri è così alta che viene scambiato un inizio di piaga per una abrasione (naturalmente infermieri si salvano). Se volessi aggiungere altro servirebbero altri 2000 caratteri. Chiudo dicendo che, quando l'assistito viene visto come fonte di ricchezza, vengono meno tutte le basi del giuramento di Ippocrate.

Patologia trattata
Esiti da ictus grave.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Tutto PERFETTO!

Voglio solo consigliare questa clinica a chi è affetto da patologie cerebrali, poichè in 2 mesi e mezzo abbiamo avuto un enorme miglioramento e la scomparsa di una bronchite che ci portavamo appresso dall'ospedale Loreto. Il personale medico ed infermieristico sono stati tutti bravissimi. Un elogio alla gentilezza manifestata da alcuni: i dottori DeLuca e Gallo, la caposala Marianna, gli infermieri Luigi e Lello, e uno speciale saluto ad Alessia. GRAZIE DI TUTTO!

Patologia trattata
Ictus cerebrale.
Punti di forza
i medici.
Punti deboli
il cibo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

OTTIMO PERSONALE, professionalità garantita!

Sono la figlia della signora F.T. ed ho avuto un'ottima esperienza in Clinica Bianchi. Ricoverata per 40 giorni circa, mamma veniva da una frattura femore per una caduta. Abbiamo avuto una grande accoglienza dal caposala con il Dottore Gallo, che ringraziamo per il ricovero e per averci dato sempre tutte le spiegazioni con grande gentilezza e passione per il lavoro. Ringraziamo il caposala e la Dottoressa Lucia Iacicco per averci aiutato con riabilitazione. E ancora l'infermiere Francesco, per l'aiuto con la pulizia e la terapia e per la sua gentilezza, e la terapista Ilaria.
Grazie a tutti. Consigliatissimi +++

Patologia trattata
Frattura femore.
Punti di forza
I dottori, speciali nelle spiegazioni.
Punti deboli
Poche carrozzine.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Psichiatria - dr.ssa Della Volpe

La dottoressa Della Volpe Antonella è una brava psichiatra sotto ogni aspetto. Ve la consiglio.

Patologia trattata
Depressione maggiore.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ottima struttura la consiglio!

Siamo stati in villa Bianchi fino a 15 giorni fa per una riabilitazione da frattura di femore per mio padre. Devo dire che la struttura ci ha trattati benissimo, non bene, e spesso ci rendiamo conto che il paziente è esigente ed ha bisogno tante volte al giorno degli operatori. Le persone che lavorano in clinica sono molto cordiali e professionali e cogliamo l'occasione per ringraziare la professoressa Serino, per la sua disponibilità, e i suoi collaboratori dottori De martino e Gallo, che hanno dimostrato una grande disponibilità nel darci spiegazioni. Ringraziamo tutto il primo piano per le cure prestate, dai fisioterapisti agli infermieri e assistenti. È grazie a loro se mio padre cammina e sta bene.

Patologia trattata
Esiti da femore fratturato.
Punti di forza
Tutto il personale, sempre disponibile con noi.
Punti deboli
Alcune sedie a rotelle un poco vecchie.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Hanno smarrito tutti gli effetti di mio padre

Mi astengo dai primi tre aspetti, in quanto mio padre è stato un solo giorno ed una sola notte ricoverato in questa struttura, anche se ho avuto l'impressione che sono positivi, per cui sono costretto dal sistema a mettere un 3 politico.
Il giorno stesso dell'arrivo, infatti, grazie ad una Tac prontamente effettuata, si evidenziavano patologie non gestibili dal Bianchi per cui è stato rispedito nel luogo di provenienza, cioè il Monaldi.
Prevedendo un rientro futuro, ci consigliarono di lasciare tutti gli effetti personali di mio padre, tra cui due faldoni che contenevano tutta la storia clinica di mio padre da vent'anni ad oggi, comprensivi di analisi, ecografie, ecodoppler, medicine che assumeva e molto altro.
Dopo giorni, stabilendo ormai l'impossibilità del rientro di mio padre in questa struttura per complicazioni sopravvenute, apprendiamo con sorpresa CHE TUTTI GLI INCARTAMENTI E GLI EFFETTI PERSONALI SONO ANDATI SMARRITI, SENZA CHE NESSUNO DELLA CLINICA CI SAPESSE DARE UNA SPIEGAZIONE.
Dopo varie discussioni, io e mia madre parlammo personalmente col direttore della clinica, il quale scusandosi ci assicurò che avrebbe condotto una ricerca più approfondita ed in tutti i casi ci avrebbe fatto sapere entro 48 ore (parole sue) l'esito.
Sono passati 10 giorni, non una telefonata.
La clinica Bianchi sarà anche una ottima struttura, ma l'organizzazione interna nonché la serietà dei personaggi la lascio giudicare a chi mi legge.

Patologia trattata
Ictus.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Apprezzamento

Sicuro di non essere il primo, ma certamente non sarò l’unico ad esprimere un parere eccellente sull’operato svolto alla Stazione Climatica Villa Bianchi. Un plauso in assoluto per l’altissimo senso del dovere, la grandissima umanità manifestata e la superlativa professionalità di tutti, ripeto tutti, senza timore di smentita. Medici, paramedici, ausiliari, inservienti, amministrativi, cucina, accettazione e manutentori, coadiuvati dal Primario Prof.ssa Serino hanno significato giorno dopo giorno per circa due mesi, un crescendo apprezzamento di missionaria bontà. Tutti hanno avuto la straordinaria benevolenza di elevare il paziente alla dignità di persona, chiamandoli per nome: Maria, Clelia, Luigina, Iolanda, Pasquale, Vincenzo... e non ad un mero numero di letto. Tutto ciò sicuramente è reso possibile dall’imprimatur del Prof. L. Bianchi, che tiene alto l’onorevole nome e la tradizione di famiglia. Il mio vuole essere un ringraziamento generale per tutto quanto è stato fatto per mia sorella Maria, dal primo giorno in geriatria all’ultimo in riabilitazione. E’ stato fato tutto il possibile; l’assistenza fornita avrebbe fatto arrossire la più moderna ed attrezzata sala di rianimazione di qualunque ospedale; alla faccia della mala sanità. Quando mia sorella ha mollato persino il cielo su Villa Bianchi “piangeva”e gli alberi ad alto fusto, sotto la pressione della furia del vento, s’inchinavano al suo passaggio, dal reparto all’obitorio. Il mio è un ringraziamento a 360 gradi.
Se dovessi esprimere un voto, non potrebbe essere che 110+lode + applauso + bacio di tutta la commissione.
Fam. Pistone.

Patologia trattata
Riabilitazione.


Altri contenuti interessanti su QSalute