Villa Camaldoli di Napoli

 
4.0 (19)
Scrivi Recensione
Indirizzo
viale privato Villa Camaldoli 55/57, Napoli
Telefono
081 5873808
La Casa di Cura Alma Mater S.p.A. Villa Camaldoli, situata nella zona collinare di Napoli in viale privato villa camaldoli 55/57 (con accesso da via Orsolana ai Guantai 34), è una clinica privata di riabilitazione psicosociale convenzionata con il S.S.N. dal 1978 che opera in regime di accreditamento temporaneo ed in attesa di accreditamento definitivo. Fondata nel 1963, la struttura progetta ed eroga prestazioni sanitarie di natura terapeutica, assistenziale e riabilitativa psico-sociale per patologie di natura neurologica e psichiatrica. L'assistenza offerta copre, sia in regime di ricovero ordinario che di Day Hospital, Riabilitazione neurologica, Riabilitazione psichiatrica, Riabilitazione psico-sociale ed Assistenza socio-sanitaria.

Recensioni dei pazienti

19 recensioni

 
(13)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(4)
 
(1)
Voto medio 
 
4.0
 
3.9  (19)
 
3.9  (19)
 
4.3  (19)
 
3.9  (19)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Secondo piano dei veri angeli

Sto facendo riabilitazione per la sclerosi multipla, posso dire che ho trovato sia terapisti logopedisti di gran professionalità umanità e gentilezza tutto il secondo piano e di un'efficienza straordinaria, sono stata trattata e coccolata in un modo pazzesco, non lascerò mai più queste persone che ripeto tutti senza escludere nessuno sono di una grandissima professionalità ma soprattutto umanità, grazie davvero di esistere.

Patologia trattata
Sclerosi multipla
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il voto più alto

Ricoverato nel 2021 per 2 mesi marzo aprile per riabilitazione post ictus ischemico.

Patologia trattata
Ictus ischemico e ipertensione
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tutto torna alla normalità :)

Sono stato ricoverato alla clinica Villa Camaldoli per 2 mesi per riabilitazione intensiva e continuativa. Fino a poco tempo fa non conoscevo questa clinica, mi sono trovato davanti una clinica di professionisti. Giorno dopo giorno sono stato seguito e curato da una eccellente equipe medica e per questo i miei ringraziamenti vanno ai dottori che hanno svolto con grande professionalità ed entusiasmo il loro lavoro, in primis al responsabile della riabilitazione intensiva Luigi Comite.
Un plauso agli infermieri (Carmen, Grazia, Francesco, Marcello, Antonio) che erano vigili e attenti, ai dottori Tandoi, Marinò e soprattutto a Marco Caruso, a tutti gli OSS (Andrea, Nausicaa, Nicola, Alessandro, Salvatore B., Salvatore T. e Teresa) che davvero lavoravano con grande umanità. Un ringraziamento in PARTICOLARE va al mio Fisioterapista Mario Duca, bravissimo nel suo lavoro, che svolge con grande competenza e pazienza, facendomi recuperare una parte della mia forza fisica, ma ovviamente il ringraziamento per aver reso poco faticoso il ricovero si estende anche a Marta, Alessia, Angelo, Giovanni, Francesco, Salvatore, Marco.
Un altro ringraziamento doveroso va alla dottoressa Caccavale e alla dottoressa Nigro, ed anche alle logopediste Lucia Ceparano, Antonella Fusco. Concludo dicendo che nel tempo libero si poteva stare nella hall del bar e parlare con Uriana o con Maurizio, o prendere un po' di sole nell'ampio spazio all'aperto.
Pertanto consiglio la clinica a tutti coloro che hanno bisogno di una cura riabilitativa forte.

Patologia trattata
SCLEROSI MULTIPLA SECONDARIA PROGRESSIVA.
Esito della cura
Guarigione parziale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Degenza di un mese

Sono stato un mese ricoverato. Non potevo camminare e solo grazie al fisioterapista a cui sono stato affidato sono riuscito in poco tempo a rimettermi in piedi. Si chiama Giuseppe e sta al 5° piano. Lavora con coscienza e competenza.
Grazie a Giuseppe torno a casa camminando da solo.

Patologia trattata
Riabilitazione.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione - degenza di 2 mesi

Sono stato ricoverato alla clinica Villa Camaldoli per 2 mesi a seguito della sindrome Guillian-Barrè per ottimizzare la riabilitazione. Fino a poco tempo prima non conoscevo personalmente questa clinica, vi sono stato trasferito tramite l'ospedale Antonio Cardarelli.
Appena arrivato il mio impatto è stato subito positivo, in quanto vedendo un ambiente confortevole e pulito, con l'accoglienza di personale gentile venivo accompagnato al 5° piano verso la mia camera, dove inizialmente mi fecero tutti gli accertamenti. Successivamente giorno dopo giorno sono stato seguito e curato da una ECCELLENTE equipe medica e per questo vanno i miei RINGRAZIAMENTI ai dottori che hanno svolto con grande professionalità ed entusiasmo il loro lavoro, in primis al responsabile della riabilitazione intensiva Giancarlo Pittaluga. Un plauso agli infermieri che erano vigili e attenti, al caposala Giovanni, alle simpaticissime/i OSS che davvero lavoravano con grande umanità. Un ringraziamento in PARTICOLARE va alla mia dottoressa di Fisioterapia Stefania D'Aniello, bravissima nel suo lavoro, che svolge con grande competenza e pazienza, facendomi recuperare una parte della mia forza fisica.
Inoltre volevo dire che nel tempo libero si poteva stare nella hall del bar, o prendere un po' di sole nell'ampio spazio all'aperto, mentre in camera avevamo tutti i comfort, dalla tv di ultima generazione all'aria condizionata (in questo periodo ovviamente calda). Pertanto consiglio la clinica a tutti coloro che hanno bisogno di una cura riabilitativa.
Ci rivedremo a gennaio per il Day Hospital.

Patologia trattata
Sindrome di Guillain Barré.
Esito della cura
Guarigione parziale
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Recensione reparto Riabilitazione intensiva

Ho avuto modo di conoscere la Casa di Cura Alma Mater S.p.A. Villa Camaldoli, in particolare il reparto di riabilitazione intensiva, dove mio padre è stato trasportato dopo una degenza in ospedale. Nei pochi giorni in cui è rimasto ho avuto modo di costatare la presenza e la cura per il paziente da parte di tutto lo staff: logopediste, fisioterapiste, infermieri. Rivolgo un ringraziamento per la disponibilità all'equipe medica e in particolare al dott. Comide.

Patologia trattata
Insufficienza respiratoria.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Fisioterapia V° piano

Sono stato ricoverato il 02-08 e dimesso il 06-11 2023.
91 giorni di degenza, col risultato che da Casatiello che non potevo muovere un dito, me ne sono uscito autonomo (con qualche precauzione).
Il merito è ovviamente degli infermieri, degli OS e dei fisioterapisti. Sono stato trattato con affetto, competenza ed amicizia e sono riconoscente al personale tutto del V° piano se sono tornato a casa fiducioso nei miei mezzi.

Patologia trattata
Frattura bacino.
Esito della cura
Guarigione parziale
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Riabilitazione post operatoria

Salvo solo una parte delle persone che ci lavorano. Una struttura pensata esclusivamente per prendere i soldi dalle Asl. Non c'è alcun riguardo per i pazienti, con un'amministrazione a dir poco imbarazzante. Ogni tipo di principio medico è messo da parte. Questa perlomeno la mia esperienza.

Patologia trattata
Riabilitazione motoria.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

SUAP di Villa Camaldoli

A fine marzo è stato ricoverato mio padre in seguito ad una polmonite da pneumococco. E' arrivato in SUAP, dopo essere stato 1 mese in rianimazione e diversi mesi in vari ospedali. E' arrivato con tracheostomia e disfagia, con PEG per l'alimentazione e allettato, in condizioni di completa NON autosufficienza.
Abbiamo trovato persone umane, di grande professionalità, competenza e umanità.
Con la loro pazienza e dedizione hanno seguito, supportato, spronato, curato ed anche allietato, operando sempre con un sorriso ricco d'amore, mio padre ed anche noi familiari, non facendoci sentire mai soli in questo tortuoso percorso di recupero.
Sono stati il pilastro che ha permesso a mio padre di rimettersi in piedi, riconsegnandolo a sè stesso, permettendogli di ritrovare quella parte di sè che credevamo fosse stata perduta. Hanno sfiorato la sua anima con delicatezza, soffiando il vento necessario perchè si rialzasse in volo.
Saremo per sempre riconoscenti al dott. Barbati, alla dott.ssa D'Alterio, ai fantastici angeli - infermieri e OSS - che si sono presi cura di mio padre ed infine al fisioterapista e alle logopediste.
GRAZIE per tutto quello che avete fatto per noi.
Con stima e affetto.

Patologia trattata
Paziente con BPCO, post polmonite da pneumococco, tracheostomizzato e con PEG.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione motoria

A seguito di un intervento ad anca, bacino e femore, ho proseguito l'iter per la riabilitazione presso la clinica Camaldoli (4° piano). Sono entrata allettata dove non potevo fare nessun carico e dopo 3 mesi sono uscita dalla clinica con le mie stesse gambe. Sono stata seguita da un eccellente fisioterapista, Mario Duca, che non si è risparmiato mai, è sempre stato dedito al suo lavoro e professionale. Posso dire che è stato fondamentale anche come "personal mental coach": quando i dolori mi affliggevano anche moralmente, lui mi ha sempre dato la forza per andare avanti - e posso assicurare che in questo periodo storico dove i parenti non possono stare vicini (restrizioni Covid) sia un valore aggiunto trovare persone così complete sotto l'aspetto umano e professionale!
Un grazie particolare va anche a tutti gli OSS (Claudia, Nausica, Rosaria, Salvatore, Armando), agli infermieri (Carmen, Maria, Elisa, Valeria e tutti gli altri, nessuno escluso) ed anche ai dottori che dal primo giorno mi hanno preso a cuore sia a livello fisico che, soprattutto, a livello morale.
Ringrazio tutto il team di specialisti del 4° piano: grazie al loro Saper Fare, Saper Dire e soprattutto Saper Essere, oggi io sono ritornata nella mia vera quotidianità.

Patologia trattata
Post operazione bacino- anca- femore.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione

UNA STRUTTURA VERAMENTE ECCEZIONALE!
Sono stata ricoverata 3 mesi al 4° piano del Camaldoli Hospital, a causa di una frattura che non mi permetteva nemmeno di stare seduta, e loro sono riusciti a rimettermi in piedi! Il lavoro che svolgono è eccezionale, si dedicano al 100% ai pazienti con amore e cura, tutti, a partire dagli o.s.s fino ai medici di reparto. I fisioterapisti sono i migliori, in grado realmente di fare i miracoli. Inoltre il reparto si prende cura anche del benessere mentale dei propri pazienti, grazie alla disponibilità della psicologa, che è davvero una persona eccezionale.
Al di là dell'umanità del personale, anche la struttura in se è accogliente, pulita, ben organizzata, con una palestra di riabilitazione per ogni piano, un bar e tanto spazio verde. I pazienti sono tenuti sempre in ottime condizioni, soprattutto quelli non autonomi, grazie all'organizzazione degli o.s.s che ogni giorno si dedicano anche alle docce di tutti i pazienti.
Davvero è una struttura che merita!

Patologia trattata
Frattura delle vertebre.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima gestione

La storia è questa: per mia moglie di 53 anni, capace di intendere e volere, allettata a causa di 2 interventi (in 20 giorni) alla schiena, la settimana scorsa son dovuto correre io perché nessuno le metteva il pannolone. Oggi 11 novembre ho chiamato per far sapere che mia moglie era a terra (poiché la signora al suo fianco stava malissimo e lei nel tentativo di aiutarla è caduta - il campanello suonava ma nessuno accorreva). Una volta in camera, ho ascoltato con quale maleducazione il personale si rivolge ai pazienti. Porterei urgentemente via mia moglie ma purtroppo, malgrado io e miei familiari non la vediamo dal 29 novembre, qualcuno le ha pure trasmesso il Covid (il personale ?). Avrei ancora tanto da raccontare, ma ci saranno altri modi per farlo.
PS: ai familiari della vecchietta al fianco di mia moglie, a cui è stato detto tutto bene, il catetere è stato cambiato perché mia moglie ha fatto notare che era pieno di sangue.

Patologia trattata
Fisioterapia.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Riabilitazione intensiva

Basandomi sulla mia esperienza estremamente negativa, sconsiglio di recarsi al Camaldoli Hospital per usufruire dei suoi servizi. In particolare, il reparto di riabilitazione intensiva si è rivelato fatale per la mia povera zia che vi è arrivata in condizioni di salute non ottimali, ma sicuramente non terminali, e ne è uscita morta. Non sono mai riuscita a capire con chiarezza di quale patologia soffrisse, ma soprattutto nessuno mi aveva avvertita della possibilità di un suo improvviso decesso. E' stata un'esperienza terribilmente dolorosa, durante la quale non ho trovato alcun senso di umanità.

Patologia trattata
Riabilitazione intensiva.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Degenza in ospedale per dieta alimentare assistita

Sono stata ricoverata dal 25 ottobre al 26 novembre per un percorso di rieducazione psico-fisico alimentare. Devo essere sincera, non avrei mai pensato di risolvere questo problema attraverso il personale che sta ha villa Camaldoli. Questi infatti, con le direttive date dal prof. Giardiello della clinica di Pineta Grande, e l' aiuto della psicologa Gioia Giorgi (sempre facente parte dello staff di Giardiello) sono stati capaci di aiutarmi a superare un periodo importante della mia vita. Infatti in un mese ricoverata sono scesa di 13 kg. e la mia autostima è risalita di conseguenza. Certo, di strada ne dovrò fare tanta ,ma so che attraverso l'aiuto del primario dottor Russo e del viceprimario dottor Comite, sono riuscita ad avere questo eccellente risultato.
Ringrazio anche i terapisti Leonardo, Claudia, Stefano e Alessandra per avermi aiutato nel percorso motorio facendomi fare 2 volte al giorno; inoltre un ringraziamento particolare va agli infermieri e al personale Oss che si sono occupati di me per il linfodrenaggio alle gambe. Infine vorrei dire che affidarsi ad una struttura come questa per il trattamento dell'obesità non è essere pazzi, ma è un chiedere aiuto in un momento molto delicato della vita.

Patologia trattata
Trattamento dell'obesità.
Esito della cura
Guarigione totale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande umanità

Mio marito Armando Borriello, giornalista e già Redattore capo centrale de IL MATTINO di Napoli, proveniente da 3 mesi di degenza riabilitativa a seguito di ictus presso l'eccellente Clinic Center di Napoli, è attualmente ricoverato presso Villa Camaldoli. Ritengo che in questa drammatica e dolorosa situazione qualche Angelo abbia intercesso per noi. Credo di essere riuscita a sopportare questo dolore grazie al supporto professionale del personale medico e paramedico di questa bella struttura. ma soprattutto alla grande professionalità degli operatori che si dedicano quotidianamente con grande umanità al mio amato coniuge.
Grazie di cuore.
Caterina Fantozzi Borriello

Patologia trattata
Oncologica.
Emiplegia post ictus.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Hospice - personale professionale

Mia moglie, purtroppo affetta da patologie incurabili, è stata assistita nel migliore dei modi. Un elogio al Dott. Barbati e a tutta l'equipe di medici, infermieri e ausiliari, dotati di grande professionalità e sempre disponibili.

Patologia trattata
Malattia cronica.
Esito della cura
Nessuna guarigione
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Struttura solo manicomiale

Il reparto in cui è stata inserita è diretto da uno psicoterapeuta con una prosopopea tale che non si lascia avvicinare dai parenti, da cui potrebbe trarre informazioni molto importanti sulla storia della malattia. Il trattamento, sia sul disturbo psichico principale che sulle comorbilità, lasciano a desiderare; un esempio, il trattamento con Eutirox per l'ipotiroidismo acquisito (tiroidectomia totale per cancro) è avvenuto senza riguardo alla biodisponibilità del farmaco tale che il TSH è passato da 0,9 uUI/ml a 9,69 uUI/ml (grave!).
La paziente è uscita nelle stesso stato di salute di come è entrata.

Patologia trattata
Diagnosi pregressa di disturbo schizoaffettivo. Su tale diagnosi non è stato effettuato alcun approfondimento tale da capire perché da oltre 2 anni e mezzo non si riescono a ottenere risultati significativi sul lato della prevalenza dei sintomi negativi (da oltre due anni affetta da clinomania), malgrado ben sette medici specialisti privati abbiano provato diverse combinazioni di psicofarmaci!
Di questo i sanitari della Villa Camaldoli non hanno tenuto conto, in quanto hanno rifiutato la collaborazione del parente prossimo, che l'ha assistita con una ricca annotazione di tutti i risultati ottenuti dai trattamenti pregressi!
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Bravissimi

La struttura è molto bella, l'assistenza continua proprio perchè all'interno della struttura ci sono molte persone che hanno bisogno di essere aiutate in quanto si tratta di persone con problematiche mentali. Il lavoro dei dottori, ma principalmente degli infermieri, è continuo e costante. Tutti i pazienti sono trattati con molta attenzione, la professionalità e l'umanità di chi lavora alla clinica è visibile e da a me, amica di un paziente, danno tranquillità e hanno tutta la mia fiducia.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Psichiatrica.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Villa Camaldoli

La struttura e' nata come manicomio, cioè come clinica psichiatrica! Non capisco quindi perchè la considerino struttura di riabilitazione quando tutto si fa tranne riabilitazione. Una mia parente per uno scompenso cardiaco non era assolutamente assistita e nella sua stanza entravano ed uscivano pazienti con patologie psichiatriche a qualsiasi ora e con la sigaretta accesa, nonostante la signora respirasse l'ossigeno.. Traete voi le conclusioni.

Patologia trattata
.
Esito della cura
Guarigione parziale
Patologia trattata
Scompensò cardiaco.