Casa di Cura Città di Roma

 
4.0 (9)

Recensioni dei pazienti

2 recensioni con 2 stelle

9 recensioni

 
(5)
 
(1)
 
(1)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.0
 
4.3  (9)
 
3.8  (9)
 
3.9  (9)
 
3.9  (9)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Urologia

Mi sono rivolto alla clinica per una difficoltà ad urinare. Sono stato operato più volte e la prima volta 5 anni fa: TURP per resezione parziale della prostata, rimozione di stenosi uretrale con inserimento di sling.
Mi hanno anche applicato un anello di silicone, che doveva servire ad ostacolare la perdita dell'urina, ma che ha solo prodotto un blocco per 24 ore e poi più nulla, come se no esistesse.
Ora (71 anni) dopo gli interventi sono diventato incontinente, impotente e sterile. I medici curanti mi avevano riferito che il mio era un caso anomalo, che il mio pavimento pelvico era difettoso ed hanno concluso invitandomi ad applicare uno sfintere artificiale (!). Mi sono poi rivolto ad altri medici: secondo l'ultimo (dopo avere fatto un check-up) risulta che permane un adenoma prostatico e lo sling è stato mal posizionato, e che la vescica ha diversi problemi a seguito dell'intervento a cielo aperto per rimuovere l'adenoma.
Ora inizierò il nuovo percorso, quando il danno è stato ormai fatto.
Mi pare una clinica troppo piccola con un unico urologo (almeno quando sono stato curato io era così), che si può confrontare solo con sè stesso.

Patologia trattata
Adenoma prostatico, stenosi uretra.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Pessimo servizio e pessima organizzazione

Esperienza pessima. Al Cup si limitano a dare informazioni sul piano in cui andare. Arrivati nel luogo indicato, studi medici, si è accolti con fastidio da una persona preposta che su insistenza mi dice che sarò chiamata, indicandomi, peraltro, il luogo sbagliato in cui attendere. Dopo 15 minuti di attesa un medico mi dice dove devo recarmi e arrivo appena in tempo per essere chiamata. Per una ecografia privata mi aspetto un servizio migliore. Giudizio pessimo.

Patologia trattata
Ecografia tiroidea.
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute