Neurochirurgia 1 Istituto Neurologico Besta

 
4.8 (210)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia 1 dell'Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta di Milano, situato in via Celoria 11, ha come Direttore responsabile il dott. Francesco DiMeco. Il reparto si occupa della diagnosi e del trattamento della quasi totalità delle patologie di interesse neurochirurgico, craniche e spinali, ad eccezione della neurotraumatologia. La U.O. si pone come centro d’eccellenza per la diagnosi, la ricerca e il trattamento di tutti i tumori del sistema nervoso centrale, soprattutto in sedi ad alto rischio quali le aree cerebrali eloquenti, la regione sellare e parasellare, la fossa cranica posteriore, la giunzione cranio-cervicale, il tronco encefalico, la regione pineale e il sistema ventricolare. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Cecilia Casali, Federico Legnani, Francesco Prada, Marco Saini, Andrea Saladino, Alessandro Perin, Marika Furlanetto, Luca Mattei, Laura Grazia Valentini; Roberto Cordella (Monitoraggio neurofisiologico).

Recensioni dei pazienti

210 recensioni

 
(191)
 
(14)
 
(4)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
4.8
 
5.0  (210)
 
4.9  (210)
 
4.7  (210)
 
4.7  (210)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione ependimoma del IV ventricolo

Mi chiamo Simona, ho 53 anni e dopo circa un anno di episodi sincopali, perdita di conoscenza, capogiri e diplopia, inizialmente attribuiti a problematiche di natura cardiologica - essendo cardiopatica - nel maggio 2019, dopo una prima visita neurologica, sono stata sottoposta a un elettroencefalogramma, una TAC e una RM con mdc presso un ospedale di Roma, città dove risiedo. Tali esami hanno evidenziato la presenza di un ependimoma, una voluminosa lesione espansiva del tetto del IV ventricolo del cervello. Mi è stato consigliato di contattare immediatamente un noto neurochirurgo, direttore sanitario di un importante ospedale della Capitale. Dopo pochi giorni, riesco ad incontrarlo nel suo studio privato dove, limitandosi a leggere la mia documentazione e senza nemmeno visitarmi, mi informa che la lesione deve essere asportata ma che tale intervento, estremamente delicato, non può essere effettuato in nessun ospedale in Italia ma esclusivamente all’estero, nello specifico presso la clinica privata INI situata ad Hannover. Lascio immaginare il senso di smarrimento e di perplessità che mi ha pervaso, unito alla prostrazione dovuta alla notizia già tristemente ricevuta qualche giorno prima della presenza di questa lesione, oltre alla preoccupazione per le spese economiche che io e la mia famiglia avremmo dovuto affrontare. Tuttavia, nel frattempo, grazie a ricerche su Internet, mio marito era venuto a conoscenza dell’I.R.C.C.S. Istituto Neurologico “Carlo Besta" di Milano, dove vengono curate patologie di questo tipo con tecnologie tra le più innovative in Europa, e del Dott. Alessandro Perin, grande esperto in questo settore e direttore scientifico del Besta Neurosim Center. Abbiamo, pertanto, contattato il centro e, dopo pochi giorni, il 3 giugno, ho incontrato il Dott. Perin presso gli ambulatori. Dopo un ampio colloquio e una visita approfondita, il Dott. Perin mi ha spiegato dettagliatamente la mia situazione, spiegandomi molto chiaramente il tipo di intervento a cui dovevo essere sottoposta, degli eventuali rischi e che poteva esserci la possibilità di effettuare cicli di radioterapia o chemioterapia e una riabilitazione nel decorso postoperatorio. Durante la visita, ho potuto subito constatare l'alta professionalità e la grande umanità del Dott. Perin, che mi ha fatto sentire a mio agio e mi ha ispirato un’immensa fiducia. Sono stata messa in lista per l’intervento e il 27 giugno sono stata da lui operata: l’intervento in neuronavigazione è durato circa otto ore e, grazie alla sua elevata competenza, la lesione è stata asportata senza nessuna complicazione e non è stato necessario effettuare nessun tipo di riabilitazione. Ora sto pian piano riacquistando le mie energie e tornando alle mie consuete attività quotidiane. Non dimenticherò mai il validissimo personale infermieristico che durante la mia permanenza presso il reparto di Neurochirurgia 1 mi ha assistita quotidianamente con grande competenza e dedizione. Sarò eternamente grata al Dott. Perin a cui devo la mia vita, un medico che rappresenta in Italia un’eccellenza in questo campo di cui essere fieri e orgogliosi. La sua preziosa esperienza e la sua profonda cortesia mi hanno accompagnato in un momento estremamente delicato della mia vita e hanno rafforzato quella fiducia e stima nel sistema sanitario italiano che ho sempre avuto e che neppure l’incontro con il neurochirurgo di Roma, che raccomandava l’operazione all’estero in “clinica privata", aveva mai scalfito.
Ringrazio infinitamente il Dott. Perin e la sua équipe per avermi donato la “mia nuova vita".

Patologia trattata
Ependimoma del IV ventricolo.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

NEUROCHIRURGIA 1 ISTITUTO CARLO BESTA MILANO

Mi chiamo Paola, ho 25 anni ed il 5/4/2019 sono stata operata dal Dott. Prof. Alessandro Perin per asportazione di neurocitoma ventricolare destro.
Sono laureanda all’accademia di Belle Arti di Palermo e dal mese di novembre 2018 ho iniziato ad accusare forti mal di testa. Nonostante le insistenze di mia madre affinché andassi da un medico, ho posticipato poiché avevo a febbraio alcuni esami da sostenere in Accademia. Intanto i mal di testa si presentavano più intensi e frequenti, soprattutto la sera ed al mattino, accompagnati da nausea e vomito. Il 14 marzo 2019 la Risonanza magnetica con mezzo di contrasto ha messo in evidenza questa grossa lesione di circa cm. 5.
Dopo varie ricerche mia madre, utilizzando internet, leggendo le ottime recensioni sulla Fondazione Carlo Besta di Milano e sopratutto dell’operato del Dott. Prof. Alessandro Perin (a cui devo la vita), ha prenotato tramite il CUP una prima visita per il 25 marzo 2019.
Nel corso della stessa il Prof. Perin mi ha spiegato quale era la mia reale situazione, e mi ha anche detto che probabilmente dopo l’intervento ci sarebbe stata la comparsa di una emiplegia sinistra, ma temporanea e che con la fisioterapia avrei ripreso le funzioni della mia parte sinistra. Ho espresso il desiderio che fosse lui ad operarmi.
Intanto la mia vista si era sdoppiata (diplopia) e a carico dell’occhio destro ho avuto una emorragia vitreale.
Giorno 4 aprile sono andata per il pre ricovero al Besta e l’indomani mattina sono stata operata. Il prof. Perin dopo tante ore di intervento (circa 7) è riuscito ad asportarmi tutta la estesa neoplasia cerebrale.
Sono rimasta al Besta 11 giorni prima di essere trasferita in un eccellente centro di recupero fisioterapico, che è Villa Beretta di Costa Masnaga.
Voglio sottolineare che negli 11 giorni di degenza all’Istituto Besta ho potuto constatare l’alta professionalità, la presenza costante e la gentilezza di medici, infermieri e operatori socio sanitari. Nulla è lasciato al caso, è sempre tutto sotto controllo, il paziente non si sente mai solo.
Equipe medica di una professionalità e competenza superlative ed eccellenti, e strumentazione all’avanguardia.
Non mi sono mai abbattuta, perché sapevo di essere in ottime mani.
Dopo 5 settimane di fisioterapia a Villa Beretta, sono ritornata a casa, in Sicilia, sulle mie gambe.
Sono tornata al Besta per la visita di controllo dopo 3 mesi dell’intervento e del neurocitoma non c’era traccia (ho rifatto RM con contrasto).
È stata dura, soprattutto il periodo in sedia a rotelle (per una come me abbastanza attiva e dinamica, sempre in movimento tra studio, lavoro ed attività fisica), ma con la buona volontà e soprattutto con l’affetto dei miei cari e le notizie che via via comunicavo al Prof. Perin che mi ha sempre incoraggiato ad andare avanti ed a non mollare mai, sono qui a testimoniare la mia esperienza.
Con le ricerche, gli strumenti tecnologici di altissima precisione e le eccellenze mediche come il Dott. Prof. Perin e tutta la sua equipe medica, c’è una altissima probabilità di guarigione dai tumori cerebrali.
Invito chi ne è affetto a non abbattersi ed ad essere positivo sempre, ad affidarsi alle cure di medici specialisti ed a strutture ospedaliere all’avanguardia in questo settore come il Besta di Milano.
Scusatemi per la lungaggine della recensione, ma è un mio dovere morale testimoniare che tumore cerebrale non significa perdere ogni speranza, ma tutt’altro.
Paola Giattini

Patologia trattata
Neurocitoma centrale intraventricolare dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un grazie all'INFINITO!

Il DOTTOR SALADINO ANDREA e la sua equipe dell’Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano sono semplicemente fantastici! All'età di 19 anni mi è stato diagnosticato un aneurisma cerebrale localizzato nell'arteria sinistra del mio cervello. Sono rimasta sotto controllo per quattro anni mediante accertamenti periodici. Lo scorso ottobre è stata presa però la decisione che la soluzione migliore sarebbe stata quella di intervenire mediante un intervento di clippaggio, in quanto l’emorragia cerebrale sembrava fosse davvero vicina. Ricordo ancora quando mi venne comunicato che da lì a poco mi sarebbe stata “aperta la testa”. Io mi nascondevo dietro la mia cartelletta rosa piena di carte e dischetti di risonanze, mentre i medici mi dicevano di stare tranquilla, che stavano prendendo la decisione che mi avrebbe salvato la vita!
L'intervento si prospettava molto difficile sin dall’inizio, in quanto la zona dove intervenire era complicata da raggiungere. Una decina di ore in sala operatoria e una notte in terapia intensiva. Una volta aperti gli occhi ero viva e tutto era riuscito alla grande, nonostante i grandi rischi connessi e le lesione che avrebbero potuto intercorrere.
Tenevo stretta la mia vita tra le mani, DI NUOVO!
Dopo l'intervento ho avuto la sfortuna di avere un paio di crisi epilettiche e sono tutt'ora in terapia. Ma quel terribile aneurisma è stato escluso!
Da quel giorno la mia vita è ricominciata, quasi da zero. La ripresa è stata rapida fin da subito e ora, dopo dieci mesi ho ritrovato il mio sorriso!
Un GRAZIE INFINITO al dottor Saladino e alla preziosa collaborazione del dottor Luca Mattei. Grazie per l’immensa umanità, professionalità e forza dimostrate nei miei confronti!
Grazie all'Ospedale Besta per la sua eccellenza nella cura delle patologie a livello cerebrale. Grazie per non avermi fatto sentire un “numero” ma una persona con cuore e anima.
Un intervento del genere presenta una delicatezza indescrivibile, soprattutto ad una paziente di giovane età come la mia, per cui la vita rappresenta ancora qualcosa di incomprensibile e misterioso!!!

Patologia trattata
Esclusione aneurisma cerebrale arteria media di sinistra.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione meningioma clinoideo laterale

L'anno scorso ad agosto 2018 scopro per caso, facendo una risonanza alla testa per altri motivi, un meningioma clinoideo laterale sinistro di 2,6 cm., con edema perilesionale che non mi dava sintomi. Mi cade il mondo addosso, mi documento per capire dove poter andare e tramite internet leggo le recensioni molto positive sull'istituto Carlo Besta e in particolare sul dott. Andrea Saladino, e decido di prendere un appuntamento con questo dottore. Il 12 settembre mi visita e da subito noto, oltre ad una altissima competenza, pur essendo giovane, una grande umanita', mi mette subito a mio agio e spiega dettagliatamente a me mio marito e mio fratello che è necessario l'intervento, anche se io inizialmente non ero molto d'accordo. Ma per l'eta'(52 anni), le buone condizioni fisiche e le dimensioni del meningioma, era meglio intervenire subito piuttosto che aspettare e rischiare che andasse ad intaccare il nervo ottico e la carotide; così mi metto in lista per l'intervento (6 mesi di attesa per il mio tipo di patologia,) tenendomi in contatto con il dott. Saladino che mi ha tenuta monitorata facendomi fare campi 2 visivi e 2 risonanze. Il 12 aprile sono stata operata con successo senza nessun danno neurologico, dopo 7 ore di intervento e una notte in terapia intensiva, come da prassi, sono andata in reparto e il 5° giorno sono stata dimessa. La convalescenza a casa è stata meno pesante di quello che pensassi e dopo un mese dall'intervento ho ripreso a fare la mia vita di sempre e a guidare. Devo ringraziare tutto il personale del reparto, gentile attento ed umano, i medici ed in particolare il dott. Saladino, che è sempre stato presente e non mi ha mai fatto sentire da sola e ha saputo rincuorarmi anche quando sono andata un po' in crisi.
Grazie di tutto.

Patologia trattata
Meningioma della clinoide laterale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

NEUROCHIRURGIA- MENINGIOMA- DR. PERIN

Mio padre nel 2012 (età 75 anni) si trovava ricoverato presso il Policlinico di Milano per degli accertamenti,
lo sottopongono a svariati esami e durante uno di questi scoprono un meningioma frontale destro di modeste
dimensioni, che però non gli procurava disturbi e non era relazionabile al motivo per il quale era stato
ricoverato. Nonostante ciò gli viene consigliato un intervento di asportazione che avrebbero eseguito nella
medesima struttura di lì a pochi giorni.
Decidiamo di non farlo operare e dopo la dimissione ci rechiamo all'Istituto Besta per avere un parere. Viene visitato da professor Solero, che lo rassicura, dicendogli che probabilmente il meningioma è presente da diversi anni e non causandogli problemi particolari e, vista l'età, che non conviene effettuare un intervento, ma di eseguire controlli periodici per valutare l'eventuale accrescimento - e così facciamo. Nel 2018 mio padre nota un significativo peggioramento nella deambulazione con disturbi soprattutto al piede sinistro, ma considerando che soffre da molti anni di artrite reumatoide e oltretutto nelle spazio di 8 mesi si era fratturato prima la tibia e poi il perone del medesimo piede, attribuiamo a ciò la causa della faticosa deambulazione, ma per approfondire la situazione a settembre 2018 decidiamo di tornare al Besta. Scopriamo che il Prof. Solero è andato in pensione e ci viene consigliato il Dr. Perin. All'inizio rimaniamo delusi perché il professor Solero non era solo un bravo medico, ma anche una ottima persona, capace di dialogare con il paziente. All'inizio di ottobre 2018 veniamo ricevuti dal Dr. Alessandro Perin. che guarda la risonanza di mio papà e ci dice che il meningioma è notevolmente cresciuto; inoltre c'è un principio di sanguinamento e la causa delle difficoltà nel muovere la gamba sinistra è dovuto proprio quello, ma vista l'età (81 anni), l'intervento presentava molti rischi e la radioterapia in quella sede non era possibile. Decide di provare con una terapia a farlo sgonfiare. Ma dopo appena un mese mio padre, nello spazio di un settimana, perde l'uso completo della gamba e inizia a perdere anche il controllo del braccio sinistro. Mi metto subito in contatto col Dr. Perin, che ci fa andare immediatamente al Besta, rileva lo stato fisico di mio padre e ci dice che la risonanza mostra un importante sanguinamento del meningioma, il cervello è in sofferenza e non ci resta che operare. Siamo spaventati, ma rassicurati dal Dr. Perin, che si rivela subito una persona straordinaria, un medico pieno di empatia. Per conoscere le sua eccezionale competenza basta leggere il suo curriculum, ma basta incontrarlo per capire che le doti umane vanno anche oltre.
Ci prepariamo per l'intervento, ma durante il pre-ricovero si accorgono che mio padre ha una fibrillazione atriale che non permette di eseguire l'operazione; noi in panico, ma al Besta non perdono un minuto, fanno una serie di telefonate e in due ore mio padre si trova nel reparto cardiologico di un altro ospedale, dove viene stabilizzato e finalmente può tornare al Besta per essere operato.
Arriva il fatidico giorno e dopo ben sette lunghe ore vediamo salire il Dr. Perin, stanco, ma sorridente che ci dice: "tutto è andato bene, adesso lo mettiamo in terapia intensiva e tra un paio d'ore potrete vederlo". Saliamo al reparto di terapia intensiva e dopo più di due ore chi vediamo uscire? Ancora il dr. Perin, era passato a controllare i suoi pazienti prima di andare a casa. Questo è il dr. Perin, instancabile e appassionato, al quale mai smetteremo di dire grazie così come anche diciamo grazie a tutto il personale che ci ha accolto.

Patologia trattata
MENINGIOMA FRONTALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Craniofaringioma

Sono rinato.
Sono stato operato un anno fa al Besta di craniofaringioma.
Formidabili tutti. Inservienti, infermieri e Dottori.
Sono stato seguito e operato in contemporanea dal dottor Saladino e dottor Mattei, chi mi hanno ridato la vita dopo 3 anni di tribolazioni e peregrinaggi da uno specialista all'altro..
Operazione difficile perché il craniofaringioma era di 3 centimetri e aveva già aggredito i nervi ottici (vedevo sdoppiato), ipofisi e ippotalamo.
Non mi hanno neanche aperto la scatola cranica. Sono entrati dal naso.
Nessun segno, nessuna cicatrice.
Ora vedo bene, prendo le mie medicine e sto bene.
Vita lavorativa ripresa al 100%.
Saladino e Mattei sono due neurochirurghi eccezionali, due Angeli per me.
Chi soffre di craniofaringioma li contatti subito.
Io sono rinato grazie a loro.

Patologia trattata
Craniofaringioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia - Dott. Perin Alessandro

Sono stata operata presso il Besta a Milano dal Dott. Perin Alessandro; ho subìto un intervento molto delicato, dove mi veniva asportato un neurocitoma al cervello!
Intervento riuscitissimo, ringrazio per la competenza e la professionalità il Dott. ALESSANDRO PERIN!

Patologia trattata
Neurocitoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione di meningioma

Tutti competenti e precisi, a partire dal Dr. Perin che mi ha operata.
Io sono siciliana e ho avuto tante operazioni, ma un dottore così disponibile non l'ho mai incontrato prima. Mi ha dato tanta sicurezza. E' una persona disponibile, ma soprattutto mi ha rimessa in gioco per continuare a vivere.

Patologia trattata
Meningioma frontale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Personale competente che sa il suo lavoro

Dopo 5 anni di cura di diagnosi sbagliata di cefalea che ci hanno dato a Città di Brescia, grazie all'Istituto Carlo Besta e in special modo al dottore Saladino mi sono ripresa. Grazie a loro ho scoperto la diagnosi giusta, il nome della malattia causa del mio dolore.
Ringrazio tutto il personale per il lavoro e la dedizione!

Patologia trattata
Aracnoidocele intra-orbitario.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sono guarito

Dopo 6 anni di tormenti, grazie alla equipe dell'Ist. Neurologico Carlo Besta di Milano, sono finalmente guarito dalla nevralgia del trigemino. GRAZIE A TUTTI.

Patologia trattata
Nevralgia trigeminale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Grazie

Ricoverato mio figlio ad ottobre 2018 con condrosarcoma alla giugulare, è stato operato dal dottor DiMeco, che ci ha ridato il sorriso.
Grazie ancora per esserci.

Patologia trattata
Condrosarcoma forame giugulare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Craniofaringioma

Sono stato ricoverato presso il Besta, reparto Neurochirurgia 1, in gennaio 2019.
Devo dire che sapevo dell'altissima professionalità e bravura dei chirurghi che vi lavorano, ma trovare una dedizione e professionalità tali verso il paziente ed i suoi familiari, da parte di tutto il personale, non me lo sarei aspettato.
Ringrazio tutti, con un particolare ringraziamento al dottor Saladino, che ha effettuato l'intervento e che mi ha consentito di tornare a vedere come prima e che mi ha messo nelle condizioni di affrontare, con tranquillità, un intervento complesso.
Un ringraziamento anche all'otorino del San Paolo, che ha operato col dottor Saladino.

Patologia trattata
Craniofaringioma
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IDROCEFALO TRIVENTRICOLARE

Mi chiamo Monica Voglino, in seguito a continue cefalee, vertigini e calo della vista ho effettuato una Risonanza Magnetica con studio del flusso liquorale il 11/07/2018, che ha evidenziato un Idrocefalo triventricolare con stenosi dell’acquedotto.
Una successiva visita neurologica ha determinato l’esigenza di un intervento neurochirurgico per far fuoriuscire il liquor in eccesso dai ventricoli.
Mi sono informata su che tipo d’intervento mi sarei dovuta sottoporre e le prospettive erano di un inserimento di un catetere permanente fino giù al peritoneo dove si sarebbe scaricato il liquor in eccesso.
L’idea di avere un corpo estraneo permanente dentro di me non mi piaceva per nulla.
Successive ricerche mi hanno permesso di scoprire che all’Istituto Besta di Milano il neurochirurgo dott. Perin aveva affinato una tecnica meno invasiva di terzo-ventricolo-cisternostomia in visione endoscopica, in parole semplici praticando un foro nel terzo ventricolo, permettendo così al liquor di fuoriuscire.
Il giorno 01/10/2018 mi visita il dott. Perin, dimostrandosi subito professionalmente molto preparato e attento al mio stato d’animo.
Con grande umanità e tatto mi mette di fronte alle conseguenze future del mio idrocefalo (perdita totale della vista e demenza), convincendomi che l’intervento era necessario per scongiurare tali conseguenze e migliorare la mia qualità di vita.
L’11/10/2018 vengo sottoposta all’intervento dal dott. Perin con esito eccellente, senza la fastidiosa introduzione del catetere.
Il 31/01/2019 la visita di controllo, previa Risonanza magnetica sancisce il successo dell’intervento con un’evidente riduzione dei ventricoli.
Nel ringraziare di cuore tutta l’equipe del reparto di neurochirurgia, confermo l’eccellenza dell’Istituto Besta.
Un grazie particolare lo rivolgo al dott. Perin, che ha saputo darmi coraggio ad affrontare questo intervento eseguito da Lui magistralmente.
Grazie!

Patologia trattata
IDROCEFALO TRIVENTRICOLARE.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Recidiva cisti angolo ponto cerebellare

Conoscevamo già l'Istituto Neurologico Carlo Besta poiché mio padre era stato già operato anni fa per una cisti epidermoide angolo ponto cerebellare destra; intervento ben riuscito. Purtroppo, dopo una risonanza eseguita più o meno un anno e mezzo fa, mio padre ha una recidiva più o meno nella stessa parte. Allora decidiamo un po' di informarci leggendo vari commenti. cercando di capire a chi affidarci, essendo il dottore del primo intervento andato in pensione. Leggiamo commenti molto positivi sul dottor Andrea Saladino e allora decidiamo di prenotare una visita. Da subito si è dimostrato molto cordiale e pronto a chiarire dubbi di ogni genere o preoccupazione. L'intervento era necessario, ma con un bel po' di possibili complicazioni. Fortunatamente mio padre ha subìto l'intervento ed è andato tutto bene. Non smetterò mai di ringraziare il dottor Saladino per la preparazione e la disponibilità con i pazienti e anche con i familiari. Purtroppo può esserci ancora il rischio di recidiva, ma in ogni caso saprei chi contattare. Abbiamo affrontato un lungo viaggio per arrivare al Besta, ma ne è valsa davvero la pena anche per la struttura ospedaliera e tutta l'equipé infermieristica e medica. Consiglio infine, a chi ne avesse bisogno, di rivolgersi allo staff medico del Besta e soprattutto al dottor Saladino, che non smetterò mai di ringraziare per il suo eccellente lavoro.

Patologia trattata
Recidiva cisti epidermoide angolo ponto cerebellare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma

In seguito alla comparsa di una importante cefalea, mia madre nell'aprile del 2016 eseguiva una RM dove si riscontrava una voluminosa massa nel lato destro del cervello, un meningioma che avvolgeva una vena centrale. Nel maggio del 2016 si sottoponeva ad intervento chirurgico presso il San Carlo di Potenza, regolare post operatorio, il medico che l'ha operata ci ha raccontato di un quadro clinico favoloso, non si raccomandava nessun ulteriore controllo dicendo che del tumore era rimasta una piccolissima parte, chiamata da lui filamento, che non necessitava di trattamenti o visite ulteriori.
Dopo circa un anno la cefalea ritorna, mia madre a questo punto si sottoponeva nuovamente ad una RM spontaneamente, considerato che il neurochirurgo di Potenza non lo riteneva necessario.
La RM mostra un aumento della massa. Che non era assolutamente un filamento come ci avevano detto nel post operatorio.
Decidiamo di recarci al Besta, parliamo con il dott. ALESSANDRO PERIN, il quale immediatamente ci dice che la massa rimasta non è affatto un filamento e ci consiglia di rioperare. Tralasciando l'angoscia di affrontare un'operazione così delicata per una seconda volta e la rabbia per aver subìto un intervento che è stato inutile, decidiamo di affidarci al Dott. Perin.
Il 14 dicembre 2018 mia madre viene sottoposta nuovamente ad intervento chirurgico. La massa è stata asportata nella sua interezza, il lavoro per il dott. PERIN è stato duro, in quanto la massa era stata compromessa dalla precedente operazione andata male, ma nonostante questo l'intervento ha avuto esito positivo.
Ringrazio profondamente il dott. PERIN e il suo staff per la professionalità e la competenza dimostrateci, disponibile anche durante le feste natalizie. Tutt'oggi non ci abbandona, abbiamo una visita di controllo a marzo ( cosa che nel precedente intervento non c'è stata, abbandonata come uscita dall'ospedale).
Consigliamo a chiunque, nelle stesse condizioni di affidarsi sempre a mani esperte, nel caso di specie quelle del Dott. Alessandro Perin, per evitare il nostro stesso calvario.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie,,,

A luglio, dopo aver effettuato una risonanza cerebrale, a seguito di vari controlli che mi aveva prescritto l’otorino a causa della perdita dell’olfatto, ho scoperto di avere un meningioma olfattorio piuttosto voluminoso (4,5 cm.). Dopo la visita con il Dott. Perin, ho appreso che l’intervento fosse necessario, anche perché il tumore rischiava di coinvolgere anche i nervi ottici. Il dottore mi ha spiegato con chiarezza come si sarebbe svolto l’intervento e mi ha trasmesso fin da subito sicurezza e serenità, rassicurandomi anche sulla non urgenza dell’intervento.
Altro elemento che ha indirizzato la mia scelta, è stato la constatazione che al Besta questo tipo di interventi sono frequenti e che qui si utilizzano tecniche innovative e attrezzature all’avanguardia.
L’operazione è durata complessivamente 10 ore ed è risultata più complessa del previsto, in quanto, come ci è stato spiegato, il meningioma era incollato ai nervi ottici e all’ipofisi, rendendo l’asportazione più complicata.
La fase post-operatoria è andata molto bene: già il giorno dopo la notte in terapia intensiva camminavo da sola, senza appoggiarmi ai miei familiari e mangiavo, pur con qualche difficoltà sul lato destro, interessato dall’intervento.
Sono stata dimessa il 22/10, al sesto giorno dall’intervento. Nei primi 10 giorni non ho avvertito particolari dolori, ma solo una sensazione di pesantezza e/o gonfiore nella parte della ferita. Qualche acufene sporadico all’orecchio destro, dove sento tuttora un po' attutito, ma in ospedale mi hanno detto che questa sensazione è normale nel primo mese.
Da qualche giorno noto la fuoriuscita di piccole quantità di liquido dal naso; contattato il Dott. Perin, mi ha suggerito una terapia che sto seguendo tuttora.
Negli ultimi giorni un po’ di dolore ho iniziato a sentirlo e ho assunto anche qualche antidolorifico, ma credo sia normale e sicuramente accettabile.
Sono grata al Dott. Perin e a tutta l’equipe della sala operatoria, per il loro lavoro, svolto con competenza e professionalità e volevo ringraziare un po’ tutto il personale che mi ha permesso una serena permanenza in ospedale. Inoltre sottolineo ancora una volta la chiarezza nella spiegazione dei vari passaggi dell’operazione. Torneremo al Besta per la prossima risonanza e la visita di controllo.

Patologia trattata
Asportazione meningioma olfattorio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

BRAVI

UN SENTITO GRAZIE alla dottoressa Cecilia Casali del CARLO BESTA.
Mia moglie il 18 ottobre 2018 è stata operata per due metastasi. Lei con grande professionalità ed umanità ha eseguito l'intervento con gran successo. Gli angeli non sono solo in cielo, Lei forse lo è su questa terra.

Patologia trattata
Metastasi cerebrali.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Angeli

Angeli i neurochirurghi dott. Marco Saini, dott. Del Bene e dott.ssa Cecilia Casali.
Mi hanno ridato la vita con un intervento durato 12 ore.
È tutto.

Patologia trattata
Emangiopericitoma.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Visite di controllo

Oggi,a distanza di 5 mesi dall'intervento per asportazione di meningioma temporale sinistro, ho eseguito la visita di controllo con il Dott. Perin.
Confermo la sua alta professionalità e lo ringrazio per la maniera sensibile e gentile di porsi nei confronti del paziente.
Tutte queste cose mi hanno portata a fidarmi di lui e del suo reparto, e di scegliere di essere operata.
Giovanna Filipcic

Patologia trattata
Meningioma temporale sinistro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma

A Luglio abbiamo scoperto l'esistenza di un meningioma di 3.5 cm. situato in una posizione di difficile accesso che comprometteva entrambi i nervi ottici e che aveva spostato la normale posizione del cervello. Dopo un'accurata ricerca abbiamo conosciuto l'istituto Besta e abbiamo deciso di partire dalla Puglia per raggiungerlo e avere un consulto con il dottor Saladino. Sin da subito abbiamo avuto l'impressione di aver a che fare con una persona estremamente preparata e competente che ci ha spiegato dettagliatamente come si doveva intervenire, con annessi rischi data la complessità dell'intervento. Ci siamo affidati a lui e i risultati hanno superato tutte le aspettative. Il tumore è stato rimosso interamente in 14 ore di intervento, una notte in terapia intensiva e la mattina seguente mia mamma era già in reparto. Nessuna conseguenza a livello di deficit del movimento, del linguaggio e della vista. Oggi, ad una settimana dall'intervento, mia mamma è a casa e con un po' di riposo e di tempo tornerà al 100% nel più breve tempo possibile. Non finiremo mai di ringraziare l'estrema professionalità del dottor Saladino, l'umanità di tutto il personale dell'istituto Carlo Besta, gli infermieri sempre disponibili e efficienti in ogni ora del giorno e della notte.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ependimoma alla colonna vertebrale

Qualche giorno dopo una caduta, mio figlio di 16 anni ha avuto un fortissimo mal di schiena che nel giro di pochi giorni è aumentato sempre di più, quasi paralizzandolo, arrivando al punto da non potere più alzarsi da solo e non riuscire più a fare pipì. È stato ricoverato all'Ospedale dei bambini di Palermo e solo dopo la risonanza magnetica hanno scoperto cosa avesse: lesione tumorale nella regione lombare della colonna vertebrale, detta anche ependimoma.
Da lì ci è stato detto che doveva essere operato e che il reparto giusto era quello di chirurgia dell'ospedale Civico di Palermo. Purtroppo lì ci è stato confermato che non era un tipo di intervento di routine e che non avevano i macchinari idonei per potere lavorare sul midollo...
Nella disperazione più totale ho fatto mille ricerche e, la mattina successiva, ho deciso di contattare il dottor Perin dell'ospedale Besta di Milano, che prontamente mi ha fissato un consulto.
A seguito del consulto in cui il dottore ha visionato tutta la documentazione e la risonanza magnetica, ci ha detto che si trattava di un intervento molto delicato e che erano a rischio tutte le funzionalità dal bacino in giù, ma ci ha detto soprattutto che loro erano in grado di poterlo fare perché specializzati proprio in questo. E questo era quello di cui avevamo bisogno, perché nella paura almeno sapevamo di avere affidato nostro figlio alle persone giuste che sapevano affrontare il problema ed avevano l'esperienza ed i giusti mezzi per risolverlo. Mio figlio è stato inserito nella lista d'attesa e di lì a qualche giorno, in base all'urgenza, siamo stati chiamati per il prericovero dove hanno ripetuto tutte le analisi e dopo un paio di giorni è stato fissato l'intervento.
L'intervento è durato circa 4 ore ed è andato tutto nel migliore dei modi ,perché nel frattempo questa massa si era ridotta grazie alla terapia con cortisone ed hanno potuto rimuovere tutto. In sala risveglio già mio figlio riusciva a muovere le dita dei piedi e questo è stato meraviglioso. Per circa due giorni mio figlio è rimasto immobile a letto perché non doveva muoversi. Il terzo giorno lo hanno fatto alzare, è stato visitato ripetutamente dalle fisioterapiste e, pian piano, a parte un forte mal di testa, normalissimo per il tipo di intervento subìto, ha recuperato ed è stato dimesso in circa 5 giorni.
Dopo circa un mese è arrivato l'esito dell'esame istologico, che confermava che si trattasse di ependimoma e quindi di una lesione di tipo benigno.
Adesso, a distanza di 4 mesi, ha fatto la visita e la risonanza magnetica di controllo ed è tutto a posto, dovrà tornare per il controllo fra un anno.
No finirò mai di ringraziare tutto l'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano ed in particolare il dottor Alessandro Perin che con la sua professionalità e la sua gentilezza ci ha guidato verso la giusta soluzione al problema di mio figlio.
Istituto Neurologico Carlo Besta: davvero un centro di eccellenza!!!

Patologia trattata
Ependimoma alla colonna vertebrale nella regione lombare L3-S2.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia del futuro

Il dr. DiMeco e il dr. Legnani mi hanno salvato la vista. Che dire, professionalità e molta umanità e comprensione. È veramente un centro di eccellenza.
Inoltre il meningioma era situato in una posizione di difficile accesso.
Grazie a questi medici altamente specializzati sono guarita completamente!

Patologia trattata
Meningioma sellare che comprimeva l'ipofisi e i nervi ottici, in particolare quello destro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il miglior ospedale italiano per la neurochirurgia

GRAZIE DOTT. SALADINO! GRAZIE DOTT. MATTEI!
Ad aprile sono stata operata per l’asportazione di un voluminoso meningioma situato alla base del cranio, in una posizione interna e di difficile accesso.
Il complesso, delicatissimo e lungo intervento (durato ben 16 ore!) è stato progettato, diretto ed eseguito dal Dott. Andrea Saladino con la preziosa collaborazione del Dott. Luca Mattei, che lo ha supportato durante tutte le impegnative fasi dell’operazione.
Il risultato è stato sorprendente considerando la complessità dell’intervento e i rischi ad esso connessi.
Sarò sempre grata al Dott. Saladino, medico di eccellente bravura e di straordinaria umanità, il quale ha svolto un lavoro di estrema perfezione ed accuratezza e al Dott. Mattei, che grazie al suo preziosissimo e straordinario lavoro ha contribuito all’ottima riuscita dell’intervento.
Ringrazio anche tutta l’equipe medica diretta dal Dott. Saladino in sala operatoria.
Sicuramente il “Besta” è il miglior ospedale italiano per la cura delle patologie cerebrali, perché in esso lavorano medici estremamente specializzati, preparati e pronti a prendersi cura dei pazienti con particolare attenzione, come raramente si vede in altre strutture ospedaliere.
Grazie Dott. Saladino! Grazie Dott. Mattei!

Patologia trattata
Meningioma petroclivale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'ECCELLENZA ITALIANA! Grazie Prof. DiMeco. Grazie

L’ECCELLENZA ITALIANA! Grazie Prof. DiMeco. Grazie dott. Saladino.

Il 9 aprile aprile 2018 nostra sorella è stata operata al Besta per l’asportazione di un voluminoso meningioma petroclivale. Un intervento ad alto rischio per il quale, all'ospedale Brotzu di Cagliari, ci avevano prospettato un intervento rischioso che sicuramente avrebbe riportato una menomazione all'apparato uditivo, una parziale paresi facciale e forse anche la perdita della vista ad un occhio. Ci siamo quindi rivolti al Besta, dove già dalle visite del pre-ricovero è stata seguita dal personale medico con professionalità e gentilezza.
L’intervento, durato circa 20 ore, è stato diretto dal Prof. Francesco DiMeco, persona di eccezionale professionalità ed umanità, ed effettuato insieme al Dott. Andrea Saladino medico di altissima professionalità, bravura, disponibilità, sensibilità capace di prendersi cura del paziente come pochi. Saremo sempre grati ad entrambi per aver salvato nostra sorella da una situazione di estrema gravità e per averla riportata ad una vita serena e normale. Il “Besta” è diventato per noi un punto di riferimento importante e sicuro e lo dovrebbe essere per tutti gli italiani. E’ un’eccellenza sotto ogni profilo di cui il reparto di Neurochirurgia è magnificamente diretto dal Prof. F. DiMeco.
Il 2 agosto 2018 mia sorella ha effettuato il controllo col Dott. A. Saladino, il quale l’ha visitata con estrema attenzione, scrupolo, disponibilità e gentilezza e con un approccio umano unico. Nessuno di noi si è mai sentito un numero; né lei come paziente, né noi come familiari. Il dott. Saladino, durante la visita, ci ha riferito l’esito positivo degli esami e infuso serenità per il futuro.
Un ringraziamento profondo e cordiale anche alla meravigliosa Dott.ssa Roberta Ayadi, che sia in fase di pre-ricovero, ricovero e controllo, ha saputo incoraggiare, con la sua preziosissima presenza e le sue parole, mia sorella in questo difficile percorso.
Un altro ringraziamento speciale al Dott. Alessandro Perin, che in fase di pre-ricovero ci ha spiegato in maniera chiara e precisa le delicate fasi dell’intervento riuscendo sapientemente ad infonderci, con le sue parole e la sua gentilezza, la giusta serenità necessaria in questi frangenti.
Rivolgiamo i ringraziamenti anche a tutto il personale infermieristico ed ausiliario del reparto di Neurochirurgia 1 che ha seguito mia sorella sempre con professionalità e gentilezza.
Grazie a tutti!
Alessandro e Valentina Olla

Patologia trattata
Voluminoso meningioma petroclivale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione meningioma

Il 19 aprile 2018 un mio amico ha subìto un intervento per asportazione di meningioma da parte del Prof. DiMeco. Oggi 24 luglio ha effettuato il primo controllo ed i risultati sono eccellenti. Un mio particolare "grazie di cuore" va al Prof. DiMeco, al quale sarò grata per sempre, perchè grazie alla sua competenza, disponibilità e umanità ha fatto sì che il mio amico sia tornato a vivere con serenità.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione meningioma

Ringrazio infinitamente il Dott. Perin e tutto il personale medico ed infermieristico per avermi operato asportando un meningioma temporale sinistro.
Sono stata seguita con alta professionalità e con umanità e gentilezza.
Grazie ancora.

Patologia trattata
Meningioma temporale sinistro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza Besta, eccellenza dr. Perin

Negli ultimi due anni mi svegliavo spesso con un forte mal di testa, caratterizzato da dolori intensi in quasi tutta la zona del cranio.
Col passare del tempo, questi strani mal di testa da anomali sono diventati sempre più frequenti ed intensi; ho deciso quindi di contattare un neurologo.
Sono stata sottoposta alla Risonanza Magnetica, che subito ha evidenziato una anomalia nella zona cerebrale e di conseguenza mi è stato consigliato di fare ulteriori accertamenti medici relativi al campo visivo e al controllo del fondo dell'occhio. Da queste visite è emerso che ero affetta da "Idrocefalo", ovvero un accumulo di liquido cerebrale a livello dei ventricoli.
Vista la gravità della situazione, sono stata indirizzata all'Istituto Besta e visitata dal dottor Alessandro Perin, che ha prontamente deciso di operarmi.
L'operazione, denominata "terzoventricolocisternostomia", consisteva in un’apertura nel pavimento del terzo ventricolo per permettere il libero flusso del liquor cerebrale. Non sono quindi state utilizzate le comuni derivazioni (corpi estranei), che solitamente si utilizzano per questo tipo di intervento. La degenza è durata solo tre giorni.
Se non fosse stato per la diagnosi accurata e la ferma decisione nell'intervenire del dottor Perin molto probabilmente, con il passare del tempo, sarei diventata cieca e demente, in quanto il liquido avrebbe schiacciato completamente l'encefalo.
Sono grata a tutto il personale medico del Besta ed in particolare al dottor Perin per la professionalità e l’attenzione dimostrata nei miei confronti, non solo nella fase pre-operatoria ma anche durante la degenza ed i controlli nei mesi successivi.

Patologia trattata
IDROCEFALO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dott. Saladino e a tutto il Besta

E' iniziato tutto con la perdita della vista dell'occhio sinistro e amenorrea. Fatta la TC esito idrocefalo e meningioma transizionale. Mi hanno consigliato l'istituto Carlo Besta di Milano. Ho prenotato una visita con il Dott. Andrea Saladino, una persona umana, umile e di grande professionalità. Sono stata operata d'urgenza per idrocefalo e dopo 12 giorni il vero intervento, durato ben 12 ore, per l'asportazione totale del meningioma. Sarò sempre grata al Dott. Saladino perchè mi ha salvato la vita.

Patologia trattata
Meningioma transizionale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ancora grazie al dottor Perin

Quando si torna in Istituto, sia pure per un controllo che si presenta positivo, si entra con un misto di ansia, di paure sottese, di emotività. Il mio plauso va agli operatori dell'accettazione per la loro capacità di accogliere e di guidare che va oltre la pura professionalità.
Il mio grazie e la mia profonda gratitudine va ancora una volta al dottor Perin, medico eccezionale e persona di grande umanità, capace di raccogliere ansie e fragilità e trasformarle in sicurezza e fiducia, che ha operato due anni fa mio marito di meningioma, restituendoci così la pensabilità di un domani.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un grandissimo grazie

Sono stata operata il 2.08.2017 per meningioma petroclivale transizionale destro dall'equipe del dott. Francesco DiMeco, cui va il mio primo grande ringraziamento non solo per aver risposto tempestivamente alla email di mia sorella, che allarmata dalla diagnosi chiedeva e otteneva urgentissimo appuntamento, ma anche e soprattutto per la competenza e la professionalità dimostrate.
L'altro grande grazie va al dott. Saladino, di cui mi preme sottolineare le doti di gentilezza, umanità, disponibilità che, unite all'alta professionalità e competenza, hanno permesso un'ottima riuscita dell'intervento (durato ben 14 ore poiché rivelatosi anche più complesso di quanto previsto), con totale ASPORTAZIONE DEL MENINGIOMA; e che mi permettono, anche a distanza, di sentirmi rassicurata e incoraggiata.
Se cercate un centro d'eccellenza e' qui, nonostante necessiti di una ristrutturazione.

Patologia trattata
Meningioma petroclivale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ospedale Carlo Besta il migliore

Dopo dieci anni dal primo intervento di asportazione di meningioma, sempre fatto al Besta, si ripresenta una ricrescita al ponte cerebellare posteriore, e quindi bisogna decomprimere l'area. Il 10 luglio di questo anno la mamma viene ricoverata e operata dal dottor Andrea Saladino: una operazione complessa e lunga ben 11 ore e mezza, riuscita con il massimo successo grazie alle capacità di questo magnifico dottore, che ricorderò per sempre.
Grazie a Dott. Andrea Saladino, Dott. Dimeco e tutta l'equipe di neurochirurgia del Besta.

Patologia trattata
Meningioma cavernoso ponte cerebellare posteriore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento chirurgico meningioma

Intervento di asportazione di meningioma frontale sinistro.
Mille grazie al dott. Alessandro Perin per la sua alta professionalità e disponibilità.

Patologia trattata
Meningioma frontale sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ROMANI, ANDATE AL CARLO BESTA!!!

Circa due anni fa mi è stata diagnosticata una cisti epidermoide ponto- cerebellare destra piuttosto grande da asportare. L'operazione si prospettava un po' difficile visto il possibile coinvolgimento di alcuni nervi cranici. Ho contattato diversi "noti" neurochirurghi in varie strutture di Roma, ma nessuno di loro mi ha mai trasmesso veramente fiducia, perchè non avvertivo quel contatto umano che ogni paziente spera di instaurare con il proprio medico; finchè mi è stato consigliato l'ospedale neurologico di Milano Carlo Besta, dove ho incontrato lui: il Dr. Andrea Saladino! Con lui l'empatia è stata immediata! Il suo esprimersi in modo semplice e chiaro, con termini tecnici ma "comprensibili", il poter discutere e organizzare insieme dinamiche e tempistiche dell'intervento e del periodo post operatorio, han fatto sì che decidessi di affidarmi a lui e alla sua professionalità, competenza, umanità, simpatia e dolcezza. Ovviamente l'intervento, che è durato circa 13 ore, è andato benissimo!!!
Oggi, ad un anno esatto dall'intervento, sto benissimo e ringrazio di cuore il Dr. Saladino, tutta l'equipe che mi ha seguito in sala operatoria ed il personale del reparto di Neurochirurgia 1.
ROMANI... ANDATE AL CARLO BESTA!!!

Patologia trattata
Cisti epidermoide ponto-cerebellare dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DR. SALADINO

Sono stata operata nel 2009 dal Dr. Lodrini per intervento di macroadenoma ipofisario con residuo in crescita. Nel 2017, a seguito dei controlli annuali, necessito di nuovo intervento per compressione del chiasma ottico. Mi rivolgo sempre al Besta e mi viene segnalato il Dr. Saladino. Al momento della visita mi ha spiegato dettagliatamente il nuovo intervento con rischi e benefici. Ho deciso subito di farmi operare da lui perche' mi ha trasmesso fiducia, tranquillita' e ho visto in lui grande professionalita'. Sono stata operata il 19/6 con esito positivo. Mi ha seguito costantemente nel pre e post operatorio sempre con grande gentilezza e disponibilita'.
La mia esperienza è stata molto positiva anche per quanto riguarda il personale del reparto di terapia intensiva e della degenza.

Patologia trattata
RECIDIVA DI MACROADENOMA IPOFISARIO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

MENINGIOMA

Nel dicembre 2016, in seguito ad un virus influenzale, iniziato ad avere disturbi della vista.
L'oculista si accorse della presenza di un voluminoso edema e m'indirizzo' presso un neurologo dell'Ospedale locale.
In seguito a RMN mi venne diagnosticato un "verosimile meningioma del seno sigmoide sinistro, atipico", quindi presi subito contatti con l'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano e prenotai una visita con il Dott. Perin Alessandro, il quale, con il suo fare, mi mise subito a mio agio e mi tranquillizzo'.
A fine marzo 2017 sono stata operata e dopo una brevissima degenza, sono stata dimessa senza bisogno di alcuna riabilitazione e/o radioterapia.
Dopo 14 giorni dall'intervento ricevetti la telefonata del Dott. Perin il quale si sincerava sul mio stato di salute e mi comunicava l'esito dell'esame istologico, ossia: MENINGIOMA SECRETORIO WHO I GRADO".
A distanza di tre mesi dall'intervento feci la RMN di controllo e la visita con il Dott. Perin e risulto' tutto nella norma.
Non smettero' mai di ringraziarlo, uomo di grandissima esperienza, professionalita' e per le sue doti di umanità, semplicità e capacità di mettere a proprio agio.
Infine, ma non per questo ultimi, desidero ringraziare tutto il personale che opera all'Interno dell'Istituto Carlo Besta e con il quale io sono venuta a contatto per la gentilezza e la professionalita' dimostrata.
Ho deciso di scrivere questa mia esperienza affinche' chiunque si trovasse nella mia stessa condizione, con il mio stesso problema, possa rivolgersi subito senza indugiare all'Istituto Neurologico Carlo Besta, in quanto struttura d'eccellenza con personale altamente professionale e qualificato, in particolar modo nella persona del Dott. Perin Alessandro.

Patologia trattata
MENINGIOMA SECRETORIO WHO I GRADO.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Macroadenoma Ipofisario

Nel 2014 ho scoperto di avere un macroadenoma all'ipofisi, inizialmente diagnosticato come prolattinoma, che mi causava amenorrea. Trattato farmacologicamente con Dostinex, ho risolto il problema amenorrea, ma l'adenoma non si riduceva di volume come invece ci si aspettava.
Così su consiglio del mio endocrinologo mi sono rivolta al Besta per valutare l'ipotesi di asportazione chirurgica. Qui ho avuto la fortuna di conoscere il Dr. Saladino, un neurochirurgo di grande professionalità e competenza capace di trasmettere fiducia e sicurezza nei propri pazienti, nonchè un uomo umile e disponibile.
Dopo aver consultato anche il dott. Cozzi (endocrinologo specializzato sull'ipofisi e collaboratore del Dr. Saladino) si è deciso di procedere con l'intervento, che è stato eseguito il 19.12 2016. Subito l'esito dell'intervento è risultato positivo e i controlli post operatori hanno poi confermato la completa asportazione dell'adenoma.
Ora le mestruazioni sono tornate regolari e sono in attesa del mio secondo figlio.
Grazie al Dr. Saladino e ai suoi collaboratori!!

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Astrocitoma anaplastico di 3° grado

Ciao sono Gina (Luigia Melcarne), vivo in un piccolo paesino nella provincia di Lecce e volevo raccontarvi la mia storia. Da circa un anno avevo dei problemi di deambulazione alla gamba destra, così decido di prendere un appuntamento con un medico di Lecce, che mi consiglia, dopo 2 mesi di vitamine, una Rmn con mezzo di contrasto in testa. Il 6 aprile ritiriamo il referto, che presentava una massa di 5 cm... Così senza pensarci due volte abbiamo preso contatti con il Besta di Milano. Il nostro medico è il dottor Perin Alessandro, che ci accoglie in maniera semplice e con la capacità di capire cosa stavamo passando. Subito vengono fatti i vari accertamenti e il 2 maggio vengo sottoposta ad intervento chirurgico. Dopo 8 giorni torno finalmente a casa mia dopo aver saputo che non era necessario andare a Pavia per la riabilitazione. Ero sì felice, ma ansiosa per l'attesa dell'esame istologico, che dopo pochi giorni arriva con la telefonata del mio angelo Perin, che era felice: era un astrocitoma anaplastico.
Sì, dovevo fare la cura, perdere i capelli, ma comunque sarei stata con la mia famiglia... Adesso faremo i controlli ma sono fiduciosa e ringrazio il dottor Perin per il risultato ottenuto e mi sento di dare un consiglio a tutte le persone: affidatevi a professionisti che studiano e ricercano tutti i giorni queste patologie.
Grazie a tutti i professionisti della neurochirurgia del Besta di Milano..

Patologia trattata
Astrocitoma anaplastico 3° grado.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
5.0

MENINGIOMA

Nel marzo 2017, a seguito di una RSM per algie al braccio destro, mi è stata diagnosticata una lesione espansiva intracanalare occupante il canale rachideo sul versante posteriore mediana paramediana sinistra all’altezza di C1 e C2 e dente dell’epistrofeo poco sotto il forame occipitale isointenso in T1 disomogeneamente iso iperintenso in T2 a limiti netti riferibile a meningioma di circa cm. 1,5x2 con compressione e dislocazione del midollo spinale verso destra. Ho prenotato immediatamente una visita all’Istituto Neurologico Carlo Besta, con il grande Dr. PERIN, chirurgo altamente qualificato, serio, competente e soprattutto di una grandissima umanità che da subito è stato capace di tranquillizzarmi e incoraggiarmi. Non smetterò mai di ringraziarlo. Ad aprile sono stata operata e dopo quattro giorni sono stata dimessa. A quattro mesi di distanza ho fatto i controlli e tutto è andato benissimo. Nuova RSM pulita, non residui, non recidive. Midollo normale. Ringrazio anche tutta la sua equipe, il personale infermieristico, i tecnici, gli anestesisti, tutti estremamente cordiali, efficienti e qualificati. A tutti quelli che devono operarsi al Besta tranquillizzatevi, siete in ottime mani.

Patologia trattata
MENINGIOMA TRANSIZIONALE WHO I.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Fistola spinale

Ringrazio la dott.ssa Cecilia Casali per la sua professionalità, cortesia e gentilezza, nonchè i suoi collaboratori e tutto il personale infermieristico.
Siete speciali, un saluto a tutti.
Paolo Brambilla

Patologia trattata
Fistola spinale - Laminectomia d5 d6 d7.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma

Sono la signora Maria, verso la fine di dicembre 2016 ho iniziato ad avere dei disturbi alla vista; dopo aver fatto delle visite vengo a sapere che avevo un meningioma. Vengo a sapere che c'è un centro specializzato a Milano, allora decido di contattarlo. Faccio la visita con la dottoressa Nazzi, la quale mi dice che va operato il prima possibile dato che ha toccato i nervi ottici, ma comunque ne doveva parlare con il dottor Saladino. Il giorno dopo mi chiamano e mi fissano l'intervento.
Devo dire che ho trovato due neurochirurghi speciali, grazie a loro due sono ritornata come prima.
Grazie dottor Saladino e grazie alla dottoressa Nazzi.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

DOTT. ALESSANDRO PERIN

Dopo aver eseguito accertamenti per la vista, l'oculista mi consiglio una RM; dopo di ciò mi è stato diagnosticato un meningioma.
Ci siamo messi in contatto con l'ospedale Besta di Milano, prenotando una visita con il dottor Alessandro Perin. Fin da subito ha capito l'entità del problema e ci ha tranquillizzati con il suo modo di fare e la sua grande umanità. Sono stata messa in lista d'attesa e dopo un mese e mezzo circa ho subìto un intervento chirurgico per l'asportazione del meningioma. A distanza di un mese ho recuperato parte della vista dell'occhio maggiormente colpito. Non ci sono parole per descrivere la professionalità e la dedizione al lavoro del dottor Perin. Grande persona, medico e amico.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRANDE DOTT. PERIN

Tutto è cominciato nel novembre 2014,quando mio padre, settantenne, ha cominciato ad avere amnesie e stati confusionali. In seguito a questi eventi, il suo medico curante ha consigliato di eseguire una risonanza magnetica, la quale ha immediatamente evidenziato un'anomalia. A distanza di qualche giorno è stata effettuata una seconda risonanza magnetica con mezzo di contrasto, dalla quale è emersa una lesione espansiva intraparenchimale sinistra profonda. Il neurochirurgo al quale abbiamo sottoposto il referto, ha consigliato un intervento chirurgico a brevissimo termine, annunciandoci però, gravissimi deficit post operatori. Contestualmente ci ha suggerito di rivolgerci al Centro d'eccellenza Carlo Besta di Milano. Immediatamente abbiamo contattato il Centro e il giorno successivo abbiamo avuto il nostro consulto con il Dott. Di Meco, il quale con grande sensibilita' e cortesia ci ha rassicurati dicendoci che la sua equipe non avrebbe avuto alcuna difficoltà ad eseguire quel tipo di intervento e che il rischio di gravi deficit era minimo. Ovviamente sollevati, abbiamo deciso che papà sarebbe stato operato al BESTA.
Il 12/02/2015 il grandissimo Dott. Perin ha eseguito l'intervento, perfettamente riuscito, senza alcun deficit post operatorio. Successivamente mio padre si è sottoposto a radioterapia, chemioterapia orale per circa 5 mesi e a puntuali controlli trimestrali.
Dal giorno dell'operazione sono trascorsi due anni e 4 mesi. Tutto va per il meglio. La sua vita procede regolarmente poiché è assolutamente autonomo e svolge le sue attività quotidiane in maniera totalmente autosufficiente.
Voglio ringraziare ancora una volta, e non smetterò mai di farlo, il grande Dott. Perin, che ancora oggi, a distanza di tempo, ci segue costantemente tramite e-mail e telefono con immensa professionalità, umanità e sensibilità.
Il Dott. Perin è una persona e un medico davvero speciale, di altissima competenza e di grandi valori.
GRAZIE ancora.

Patologia trattata
Astrocitoma anaplastico III GRADO (GLIOBLASTOMA).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Dott. Alessandro Perin, sei il mio Angelo

Sono Mario ho 50 anni e vivo a Potenza. Tutto ha inizio nel giugno del 2016, quando per pura casualità e diversi accertamenti diagnostici, dopo aver fatto una tac all'encefalo, il referto radiologico evidenzia un teratoma posizionato tra il chiasma ottico e l'aorta cerebrale. Contattato il Dott. Alessandro Perin, che mi ha subito visitato, dopo 2 mesi mi ha sottoposto ad intervento neurochirurgico. Non smetterò mai di ringraziarlo per avermi dato la possibilità di rinascere, il mio angelo Dott. Perin, chirurgo altamente qualificato e straordinariamente umano. Ringraziamento anche a tutto il personale dell'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, struttura d'eccellenza dove molti pazienti possono sperare di avere una nuova vita.

Patologia trattata
TERATOMA MATURO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Terzo intervento di ernia del disco

Operato doppia ernia disco L4- L5 e L5- S1 nel 1995.
Rioperato per asportazione ernia discale L4- L5 nel 2002.
Nel 2016 si ripresentano dolori all'arto inferiore destro che non rispondono alla terapia medica. Si fa diagnosi di ernia espulsa L3-L4.
Grazie alla competenza, professionalità e umanità del dott. Perin, che ha eseguito il 3° intervento di microdiscectomia, ora sto molto meglio. Attualmente sono in fisioterapia.
Grazie!

Patologia trattata
Microdiscectomia L3- L4 di ernia espulsa mediana e paramediana dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DOTT. ALESSANDRO PERIN

Il tutto è iniziato nel luglio 2016, mio marito di 52 anni ha avuto una crisi epilettica. La RMN ha subito evidenziato una lesione cerebrale espansiva frontale destra. Abitiamo in un piccolo comune in provincia di Cremona, il mio pensiero si è rivolto immediatamente presso l'Istituto Besta in Milano. Qui arrivano persone da tutta Italia e quando si parla di certe patologie rivolgersi al Besta è il TOP. Grazie ad un numero di cellulare trovato sul sito dell'Istituto, il giorno seguente eravamo a colloquio con il Dott. DiMeco. Ricordo in che stato d'animo abbiamo ascoltato le parole del medico, che spiegava la RMN e l'intervento a cui si sarebbe sottoposto mio marito. Intervento di rimozione eseguito il 31 agosto 2016 presso la NCH I, diagnosi istologica di astrocitoma anaplastico.
Panico completo. Eseguito successivamente trattamento radioterapico 3D assumendo 56 Gy in 28 frazioni, ora a scopo preventivo mio marito dovrà fare un ciclo semestrale di chemio orale.
Concludo questa mia, esprimendo un giudizio finale sull'Istituto in cui è stato ricoverato mio marito.
Io non ho mai riscontrato in tanti ospedali con cui ho avuto purtroppo a che fare, così tanta umanità, disponibilità, cortesia e dedizione al lavoro, come all'Istituto Besta. Grazie al Dr. DiMeco che ci ha dato la Sua disponibilità per un appuntamento in 24 ore, un grazie particolare al Dr. Perin che ha eseguito l'intervento e tuttora (a distanza di 9 mesi da quel giorno) è sempre disponibile ogni qualvolta ci rechiamo presso l'istituto per controlli, tempestivo nel rispondere alle mie mail e telefonate, attento alle nostre paure ed ai nostri dubbi (che piano piano di dissolvono grazie alle Sue parole di conforto, ottimismo e speranza).
Grazie, grazie e ancora grazie.

Patologia trattata
ASTROCITOMA ANAPLASTICO.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute