Recensioni dei pazienti




10 risultati - visualizzati 1 - 10  
 
 
Ospedale San Camillo di Roma
marino   02 Settembre, 2019
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Tumore di 6 centimetri non operabile

Arrivo in questo reparto un anno fa con un tumore di cm. 6 al polmone destro non operabile. Vengo accolto in modo eccezionale dagli infermieri di questo reparto, seri, professionali, precisi. Vengo quindi affidato ad una giovane dottoressa, la dottoressa Giorgia Osman, scrupolosa, che letta la biopsia fatta al Pertini, non convinta mi manda a riprendere il vetrino per farlo...

Ospedale San Camillo di Roma
Savelli   22 Agosto, 2015
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Carcinoma polmonare con metastasi

Seppure siano presenti buone ed ottime competenze nel reparto di day hospital, molto spesso, come nel caso in oggetto, le armi di cui possono disporre gli specialisti sono "spuntate". Certo non è mancato l'approccio umano di condivisione del problema ed una atmosfera di serenità e quasi gioiosità che si manifesta nel reparto stesso, affrontando gli stessi operatori e personale...

Ospedale San Camillo di Roma
Marco    06 Marzo, 2014
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Adenocarcinoma polmonare

Sono in cura da sei anni in questo reparto; mi hanno seguito in modo splendido... con particolare riferimento alla dott.ssa Serena Ricciardi (competente e umanissima). La patologia è andata avanti, ma il mio tumore era al IV stadio nel 2008 e tutti mi davano pochi mesi di vita. Le scelte terapeutiche sono sempre state calibrate e, pur dolorose e impattanti,...

Ospedale San Camillo di Roma
Andrea   10 Gennaio, 2014
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Mancanza di sensibilità e di umanità

La mia esperienza in questo reparto è stata breve ma intensa. Siamo andati in visita con mia madre (è lei la paziente) dall'illustre professore che visita in questo reparto. La prima visita andò pressochè bene e mi sembrò subito una persona competente. Il professore consigliò a mia madre di fare una tac total body, una broncoscopia e una scintigrafia e...

Ospedale San Camillo di Roma
marco   06 Luglio, 2013
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Screening del tumore del polmone

Entrambi i miei genitori, forti fumatori, hanno preso parte ad un progetto di screening che ricerca la presenza di tumore del pomone: hanno avuto la fortuna di incontrare un medico di questa equipe, il Dr. Fulvi che, seppur giovane, si è dimostrato un professionista serio, molto competente, disponibile a qualsiasi chiarimento ma, soprattutto, davvero umano. Continueranno a seguire le sue...

Ospedale San Camillo di Roma
loredana   13 Febbraio, 2013
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Pessima esperienza

Dopo aver proposto in modo approssimativo un protocollo sperimentale (assicurando un trattamento base di Cisplatino e Gemcitabina), alle domande di mia zia che chiedeva ulteriori spiegazioni, un illustrissimo professore di questo ospedale ha pensato bene, con fare infastidito, di dirle che non era in grado di decidere e che legalmente dovevo essere io a decidere... Sono rimasta senza parole!! Maleducazione,...

Ospedale San Camillo di Roma
william   14 Gennaio, 2013
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Professionalità e competenza

Nel reparto opera personale medico professionale e qualificato. Complimenti e grazie.

Ospedale San Camillo di Roma
Alessandro   25 Dicembre, 2012
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Approssimativi

Mio padre ha trascorso tre anni combattendo contro un adenocarcinoma IV stadio. Gli fecero solo una broncoscopia dalla quale non riuscirono a estrarre tessuto fresco per una corretta analisi genetica e immunoistochimica. Non fecero nemmeno l'analisi mutazionale sulle poche cellule che riuscirono a repertare. All'inizio iscrizione in un protocollo sperimentale, con classica chemioterapia a base di Gemcitabina...

Ospedale San Camillo di Roma
Giuseppe Tempestini   06 Agosto, 2012
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

Terapia sospesa, malattia aggravata dopo le scelte

Nel day hospital per la chemioterapia infermieri e personale sono piú che gentili e preparati, ma i medici che hanno preso in cura mia madre hanno preso una serie di decisioni giudicate "molto discutibili" da altri medici. Nello specifico, al San Camillo dopo 3 cicli di chemio terapia hanno definito la malattia "ferma e regredita", mandandoci a casa con terapia...

Ospedale San Camillo di Roma
maria rosaria   15 Novembre, 2011
Voto medio 
 
3.8
 
3.8
 
3.7
 
4.3
 
3.5

mancanza di sensibilità

In questo reparto ho riscontrato da parte dei medici mancanza di tatto e sensibilità verso i malati e verso i parenti, mai vista una cosa del genere.. Gli infermieri sono invece splendidi a livello umano. La chiamata per la biopsia è avvenuta dopo un mese per mancanza di personale nel mese di agosto.. Mai effettuata una pet. L'esperienza...

10 risultati - visualizzati 1 - 10  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute