Villa Beretta di Costa Masnaga

 
3.7 (32)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Nazario Sauro 17, Costa Masnaga (LC)
Telefono
031 8544211
Il Centro di Riabilitazione Villa Beretta è un ospedale classificato situato in Via Nazario Sauro 17 a Costa Masnaga in provincia di Lecco. La struttura è Presidio dell'Ospedale Valduce ed è sede dell'Unita Operativa Complessa di Medicina Riabilitativa dell'Ospedale stesso. Villa Beretta, inserita all’interno del parco originario della villa e dotata di circa 80 posti letto per ricovero ordinario (di cui 2 di Day Hospital), è suddivisa nelle seguenti Unità Operative Semplici dirette dal Dott. Franco Molteni: Gravi Cerebrolesioni e disturbi cognitivi; Disordini del Movimento; Riabilitazione Respiratoria. Per ogni paziente è prevista una progettualità operativa specifica coordinata dagli specialisti in Medicina Fisica e Riabilitazione, che si estrinseca in programmi di diagnosi e cura con il supporto di altre branche mediche specialistiche (Neurologia, Neurochirurgia, Ortopedia, Chirurgia Plastica, Urologia, Pneumologia, Cardiologia, Dietologia), di Fisioterapisti, Logopedisti, Infermieri, Assistenti Sociali, Psicologi, Neuropsicologi, Tecnici Ortopedici, Bioingegneri.

Recensioni dei pazienti

32 recensioni

 
(15)
 
(4)
 
(5)
 
(8)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.7
 
3.8  (32)
 
3.5  (32)
 
4.3  (32)
 
3.4  (32)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione post intervento cerebrale

Dopo intervento chirurgico d'urgenza presso Policlinico di Milano, soggiorno a Villa Beretta per trattamento farmacologico con PICC applicata all'Ospedale Valduce di Como per trattamento antibiotico infusivo a lungo termine e per riabilitazione motoria.
La mia esperienza è più che positiva.
L'assistenza clinica del personale sanitario, in particolare di infermieri e OSS, è stata eccellente, così come la riabilitazione motoria con il personale di fisioterapia e di training cognitivo. Nel complesso ho trovato estrema cura alla persona ed elevato grado di empatia ed umanità da parte di tutto il personale.
Non posso esprimermi in merito a situazioni più complesse, relative a pazienti completamente allettati o paraplegici, in quanto non pertinente al mio caso.

Patologia trattata
Riabilitazione farmacologica e di fisioterapia post-operatoria per drenaggio ascesso cerebrale.


Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Facile sparare sentenze...

Mi trovo in difficoltà ad esprimere un parere: occorrerebbe vedere/provare altre realtà.
Ma al momento cammino, parlo, leggo, mangio, grazie ai professionisti di questa struttura. Questo è quello che conta.

Patologia trattata
POSTUMI da ESA da MAV.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Servizio amministrativo pessimo

Pratiche amministrative pessime.
Fisioterapia buona.

Patologia trattata
Rieducazione motoria.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
3.0

Rapporto qualità-prezzo da vergogna

L'igiene dei pazienti e la loro qualità della vita nella degenza le ho personalmente trovate indegne di una regione sedicente ai massimi livelli per la qualità in sanità.
Il ricovero è stato ingiustificatamente anticipato rispetto all'intervento, che è stato effettuato su un lettino ambulatoriale del Valduce senza alcuna tutela contro le infezioni ospedaliere ed è durato circa un minuto. Il tutto con un costo per la regione Lombardia di 20.000€!

Patologia trattata
Test per baclofen intratecale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Personale splendido, gentile, disponibile, preparato.
Avevo il terrore della TAC essendo claustrofobica, mi hanno rilassato e accompagnato durante tutto l'esame. Complimenti davvero a questo reparto.
Nessun disagio durante l'esame.
Consiglio questa struttura.

Patologia trattata
TAC addome.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Paraplegia

Non auguro a nessuno di passare quello che hanno fatto passare a mio padre e alla mia famiglia.
Macchinari all'avanguardia, ma zero attenzione alla persona, soprattutto se non autosufficiente.
Fisioterapia praticamente quasi assente ma, soprattutto, i pazienti abbandonati tutto il giorno contro una parete senza tv e senza ricevere attenzioni. Se avete una persona che ha bisogno di fisioterapia ma è in grado di gestisti, magari può essere un buon posto; diversamente, consiglio di portare i vostri cari altrove.

Patologia trattata
Riabilitazione paziente con paraplegia post intervento al cervello.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e umanità

Questo è stato l'ultimo dei miei ricoveri a Villa Beretta e sono stata dimessa ieri, dopo quattordici giorni.
Sono stata curata bene, medici e fisioterapisti decisamente all'altezza della mia pur complicata situazione.
Dall'ultimo ricovero di due anni fa il clima tra il personale è decisamente migliorato e si respira armonia e serenità, a tutto vantaggio del paziente.
Nell'ambito della mia più scrupolosa osservanza delle prescrizioni di cura, sono stata però lasciata libera di organizzare i miei tempi e ho potuto stare al pc anche sino alle 24.00.
Sento il dovere di ringraziare i medici della Riabilitazione respiratoria Dottori Maurizio Grandi e Vittorio Landoni, il fisiatra dott. Cazzaniga, nonchè fisioterapisti, infermiere e infermieri, personale ATA, addetti alle pulizie e cucina.
Da ultimo, ma non per importanza, un grazie alla Superiora Suor Bernadette, che guida con mano dolce e ferma il complesso, con efficiente capacità operativa, rispetto per le esigenze e le individualità di tutti, a vantaggio dell'intera organizzazione.

Patologia trattata
Insufficienza respiratoria.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Considerazioni

Ambiente pulito, assistenza scarsa, medici e primario "fantasmi". Buona la fisioterapia.

Patologia trattata
Cerebrolesione.
Punti di forza
fisioterapia.
Punti deboli
medici.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Casa di riposo..

Clinica inadatta per mielolesi, o ragazzi para o tetraplegici. Il ricovero è pressoché da casa di riposo con assistenza infermieristica adatta ad anziani allettati o con poche esigenze riabilitative. Urologia inesistente. Attività di palestra due ore al giorno se va bene, altrimenti nei giorni di scarico passerete la mattinata a letto. Attività di terapia occupazionale solo se la richiedi e non più di tre ore a settimana. I medici li vedi raramente passare e solo se stai male o hai complicazioni. Personale poco comunicativo. Ogni decisione presa non è mai continuativa e devi sempre discutere su tutto. Igiene personale scarsissima. Uno shampoo ogni 10 giorni se ci discuti e non c'è nessun programma su docce per il paziente. La maggior parte delle persone dimesse si sono lamentate per lo stesso motivo. Va bene per ictus distrofie o altro forse... In base alla mia esperienza non ci tornerò mai più! Assistenza psicologica inesistente (un'ora a settimana) e per di piu nelle ore di palestra!!! Lentezza in tutto e, per il cibo, scordatevi la carne rossa!!!

Patologia trattata
Riabilitazione per tetraplegia, fase post acuta.
Punti di forza
La buona volontà di una fisioterapista (forse l'unica) davvero dedita al suo lavoro. Ma con troppi pazienti da gestire in un'ora!!!
Punti deboli
Schemi infermieristici da casa di riposo. Medico iper impegnato e poco presente. Igiene del paziente sotto la norma! Terapia occupazionale inesistente. Training carrozzina inesistente. Macchinari di elettrostimolazione obsoleti. Guanti per pesi per tetra inesistenti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima struttura

Mia madre, 80 anni, non camminava più da mesi per una errata infiltrazione lombare. E' uscita dopo 18 giorni camminando solo con l'aiuto di un bastone, ma soprattutto ricaricata da amorevoli cure e grande competenza per l'attenzione ad una serie di altre problematiche di cui soffre. Ringraziamo il Dott. Molteni e tutto il personale che abbiamo avuto modo di apprezzare in tanti giorni, per l'assistenza perfetta in tutte le sue peculiarità.

Patologia trattata
Inabilità motoria per cause accidentali.
Punti di forza
tecniche avanguardia, competenza, assistenza, empatia del personale dall'accettazione alla dimissione.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

RIngraziamento dovuto per un compito gravoso

Ritengo doveroso, anche a nome degli altri familiari coinvolti, esprimere seppur tardivamente il nostro ringraziamento al Dott. Lanfranchi e a tutti i suoi Collaboratori per aver accolto nella struttura di Villa Beretta la zia Maria, nonostante il quadro clinico evidenziato dal Policlinico di Milano fosse estremamente compromesso e altre strutture avessero escluso la possibilità di un ricovero. Purtroppo la gravità della patologia non ha consentito di ottenere i risultati sperati di un recupero, anche solo parziale; ciononostante vogliamo ringraziare tutto il personale per aver accettato questa sfida, che è andata a sommarsi a tutte quelle che giornalmente devono affrontare e che fortunatamente in molti casi riescono a risolvere con successo. Grazie per come avete gestito i due mesi passati e per le premure avute con la zia.

Cesare Brambilla, Carmen Aguzzi, Anna Zorzanello.

Patologia trattata
Politraumatismi, trauma cranico, emiparesi.
Punti di forza
Qualità della struttura, pulizia degli ambienti, professionalità del personale e disponibilità nel seguire pazienti affetti da problematiche così gravi.
Punti deboli
Nessuno veramente rilevante per il paziente, ma la localizzazione di questa villa d'epoca purtroppo non consente l'uso dei mezzi pubblici e conseguentemente per poterla raggiungere è necessario l'uso del mezzo privato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Degenza per riabilitazione

Vorrei ringraziare per l'assistenza e la professionalità avuta nei confronti di mio marito durante il periodo di permanenza nella struttura di Villa Beretta.
In particolare un sentito ringraziamento va al piano "A".
La caposala con tutti gli infermieri e gli o.s.s. sono stati sempre presenti ed attenti al bisogno di mio marito. I fisioterapisti sempre all'altezza del loro compito. Le dottoresse Brambilla, Gramigna e Cannobio, disponibili e pazienti nel rispondere alle domande e ai problemi. Un grazie particolare e molto grande al dott. Lanfranchi, che tante volte con la sua professionalità e voglia di combattere ci ha aiutati a superare "le montagne" della malattia.
Ringrazio anche della presenza di conforto di Suor Fausta e le sue consorelle, nonché della Madre Superiora Bernadette che con Fra Luca hanno avuto sempre parole di conforto.
Roberta Musi
Christian Cavallo

Patologia trattata
Emorragia cerebrale e ictus.
Punti di forza
Il dott. Lanfranchi e tutto il suo staff, che rendono Villa Beretta un centro di eccellenza nella riabilitazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione a Villa Beretta

Sono Maria Gimma, ho la sclerosi multipla, una patologia cronica ormai in fase avanzata, anche con complicazioni diverse e la fisioterapia è per me indispensabile a mantenere le abilità fondamentali all'autonomia con un trattamento multifunzionale, mirato e condiviso. A Villa Beretta ho trovato un "centro di eccellenza", di cui sono entusiasta: grande competenza e professionalità degli operatori tutti, oltre a una dotazione tecnologica avanzatissima.
Villa Beretta funziona come un "sistema operativo complesso" che si fa carico del paziente e delle sue necessità, interagendo con la famiglia.
Mi viene dal cuore un grande grazie al "piano A", in primis al dott. Maurizio Lanfranchi, che mi dedica tempo e ascolto per inquadrare al meglio un piano riabilitativo adeguato, anche in itinere e con indicazioni per la continuità a casa. Non guarisco, ma i recuperi sono per me importanti e ritorno a Villa Beretta ogni anno dalla puglia, anche con sacrificio… e mi pare molto significativo.

Patologia trattata
Sclerosi multipla.
Punti di forza
la competenza e la professionalità, che fanno di Villa Beretta un centro di eccellenza.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Cammino con Rewalk

Sono Crosta Laura, sono paraplegica dal 2008 per un incidente. Ho conosciuto il Dott. Molteni quando ero ricoverata a Niguarda per la riabilitazione, mi ha parlato di un esoscheletro chiamato Rewalk, che sarebbe arrivato a Villa Beretta per la riabilitazione di persone con la lesione tipo la mia. Non vi immaginate neppure la gioia di poter di nuovo alzarmi e camminare quando ho visto il filmato di quel signore israeliano che camminava con il Rewalk.
La mia è stata una battaglia dura, ma in questo momento posso dirvi che la gioia più grande per me è poter fare delle passeggiate con il Rewalk. Grazie a tutti, in particolare ai miei fisioterapisti Ing. Eleonora e Dott. Molteni.

Patologia trattata
Training per cammino con rewalk.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Riabilitazione motoria e cognitiva

Il vero punto di forza del centro sono i Fisioterapisti e il personale infermieristico. Fantastici!! Grazie!
Il dott. Lanfranchi, in un mese e 1 settimana, mi ha parlato due volte (ho chiesto io colloquio) e in entrambi i casi mi ha parlato di due pazienti diversi e non di mio marito.
La dottoressa Gramigna a cui eravamo affidati... non e' mai passata dalla camera per chiederi come andava.
Mai un sorriso... Invece la Dott.ssa Cannobbio è una persona fantastica, la persona giusta nel posto giusto. Grazie soprattutto per l'umanità dimostrata.
Alle dimissioni non una parola sul punto della situazione. La gentile Marina (caposala) ci ha consegnato una cartella con documenti. Il dott. Lanfranchi ha detto apertamente che arrivati a questo step (il personale della palestra e logopedia erano contrari a questa decisione) serviva il letto. Mio marito aveva da poco iniziato a fare qualche passo...???!!!!!

Patologia trattata
Riabilitazione post ischemia celebrale.
Punti di forza
le palestre e gli infermieri e tutto il personale del piano.
Punti deboli
mancanza di comunicazione da parte dei medici, si ha sempre la sensazione di essere inopportuni.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Riabilitazione motoria e afasia espressiva

Mi spiace dirlo, ma ho avuto una pessima esperienza nel reparto di riabilitazione di Villa Beretta. Mio fratello di 37 anni ha subìto un intervento al cervello e di conseguenza ha riportato una lesione al linguaggio (afasia espressiva completa) e un'emisindrome motoria destra.
Alcuni infermieri sono carini e comprensivi ma la maggior parte hanno un atteggiamento infastidito e scontroso(capisco sia difficile lavorare sotto personale).
Il ricovero è durato un mese, in questo lasso di tempo non so quanto mio fratello abbia fatto nè come fisioterapia, nè come logopedia. Ha manifestato più volte un disturbo all'occhio destro e la risposta è stata "suo fratello fa fatica a distinguere figure basilari come il cane, figuriamoci pensieri complessi". Ha avuto un episodio di febbre e nonostante avesse detto al mattino varie volte alla capo infermiera di non star bene, non gli è stato dato nulla fino al mio arrivo nel pomeriggio!
Insomma, io mi sono trovata male e mio fratello ancora peggio. Forse avrebbero bisogno di rivedere le tecniche di comunicazione che adottano, perchè nel reparto i famigliari spesso non hanno notizie dei loro cari e hanno "paura" a chiedere informazioni per via dell'indisposizione che si percepisce!

Patologia trattata
Riabilitazione per un post operatorio di espanso fronto temporale insulare sinistro.
Punti di forza
i macchinari per la fisioterapia.
Punti deboli
Mancanza di comunicazione da parte del personale sia con il paziente che con i parenti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Un "infinitamente" grazie al dottor Lanfranchi per la sua umanità e professionalità, alla dottoressa Cannobbio per la sua straordinaria dolcezza e un ringraziamento affettuoso a tutto lo staff del piano A.
Auguri di buona Pasqua.

Patologia trattata
Riabilitazione motoria.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Sanità Italiana

Sento il dovere di esprimere la mia opinione sulla squadra coordinata dal dott. Lanfranchi che ha accolto dal 15 Gennaio us. mio figlio Marco bisognoso, di indispensabili patologie riabilitative dovute a un grave incidente.
Esprimendo anche il pensiero dei miei familiari, frequentando tutti i giorni Villa Beretta, dal 15 Gennaio a oggi esclusi 4, dove ancora è ricoverato mio figlio, non ho rilevato punti deboli significativi.
Quindi concludo dicendo che sono grato a Villa Beretta, allo staff del piano A.
Grazie di cuore, mi mancherete
Giuliano Giansoldati

Patologia trattata
Riabilitazione attività respiratoria.
Riabilitazione attività motoria completa.
Punti di forza
Professionalità, Competenza, Pulizia ,Cortesia e Pazienza, in particolare con i parenti e amici dei pazienti (me compreso) che a volte, involontariamente ma non sempre, ostacolano in buona fede il nobile lavoro degli infermieri e degli addetti ai servizi logistici.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore

Polo eccellente. Dopo ben due mesi di ricovero in neurorianimazione al Policlinico di Milano, posso solo dire che dal 15 gennaio - giorno di accettazione a Villa Beretta - hanno trattato mio figlio da principe. Marco non camminava, con tracheotomia, tetraparesi al lato sinistro ed incosciente. Grazie di cuore a tutto il reparto A diretto dal Dott. Lanfranchi, medici infermieri e fisioterapisti, dove è seguito tuttora da tanti professionisti, tra cui Sara, Valentina, la caposala Marina, Ambrogio e tanti altri ancora.
Grazie alla sfida iniziale accettata dal Dott. Lanfranchi, Marco verrà già dimesso ad aprile e, pur proseguendo per qualche tempo ancora la fisioterapia, potrà continuare la sua vita da 25enne.
Grazie a tutti!

Patologia trattata
Politraumatismi, Trauma cranio-encefalico e maxillo-facciale.
Punti di forza
Reparto fisioterapico Bioingegneria.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Riabilitazione

Uscita da un coma post-anossico, non camminavo e avevo grosse difficoltà nell'attenzione e nella memoria.
Dopo il ricovero sono tornata al lavoro e ad una vita normale.
Struttura di eccellenza da tutti i punti di vista.

Patologia trattata
Coma post anossico dopo infarto.
Punti di forza
Riabilitazione fisica e neurologica.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

SOLO FUMO..

La struttura del piano A probabilmente "vive di rendita" sulle precedenti gestioni, che ormai risalgono a parecchi anni fa. Attualmente offre un servizio mediocre, soprattutto per quanto riguarda l'assistenza medica, da definirsi superficiale e per lo più inesistente.

Patologia trattata
Cerebrolesione.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Compiti difficili svolti egregiamente

Sono stato ricoverato presso l'istituto Villa Beretta con le conseguenze sia fisiche che mentali relative ad un gravissimo incidente stradale. Prima di arrivarvi sono stato un mese in coma al 4° grado della GCS. Posso quindi permettermi una testimonianza diretta: sono stati bravi, competenti, efficienti e soprattutto "efficaci". Le mie condizioni all'ingresso erano indescrivibili, quelle al momento della dimissione così migliorate che coloro che mi hanno visto nei due differenti stati non riuscivano a crederci.

Patologia trattata
Lesioni fisiche e mentali dovute ad un gravissimo incidente stradale. Parte sinistra del corpo semi-immobilizzata, confusione mentale e perdita di memoria totale.
Punti di forza
La cortesia, la competenza e l'umanità del personale, nonchè la pulizia dei locali e l'amena localizzazione nella bellissima "Villa Beretta".
Bravissimi, nonostante la difficoltà, nel prendersi cura di persone e pazienti in difficoltà così marcate. Se mi è permesso dirlo, posso affermare che mi hanno aiutato a concentrare le mie forze nella guarigione prendendosi cura di me in maniera ineccepibile.
Punti deboli
Il punto di forza, ovvero la locazione in una meravigliosa villa d'epoca, è anche l'unico punto di debolezza: la struttura è adattata benissimo ma l'origine ne denota piccole inadeguatezze. Posso garantirvi che si tratta di una debolezza quasi inesistente, citata più per "dovere di cronaca" che per "consistenza".
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Struttura di riabilitazione

Dopo un intervento per asportazione di un tumore cerebrale, mia mamma è stata ricoverata a Villa Beretta per un mese dove, grazie all'eccellente competenza di fisioterapisti, è tornata a camminare e a parlare. Nota dolente invece il personale paramedico, dagli infermieri alle OSS, indisponenti e scorbutici nella maggioranza dei casi.

Patologia trattata
Afasia e aprassia causa glioma.
Punti deboli
Personale poco umano.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Votazione trattamento da parte del personale

Il personale della clinica è molto nervoso, poco attento ai bisogni dei pazienti che sono quasi tutti affetti da handicap gravi o molto gravi.

Patologia trattata
Glicogenosi 2°.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Riabilitazione di logopedia- deglutizione

Sono stata operata al San Raffaele (benissimo) e dopo l'intervento ho scelto di andare a fare la riabilitazione a Villa Beretta, essendo vicino a casa. Sono andata nel reparto del Dott. Cazzaniga, che non consiglio assolutamente a nessuno. Ho trovato incompetenza medica ed infermieri incapaci di gestire la situazione; vi assicuro che, dal momento in cui suonavo il campanello all'arrivo dell'infermiera, passavano dai 3 ai 5 minuti (tantissimo per una persona grave). Ho avuto anche la sfortuna di essere stata ricoverata in Valduce di Como (legato con loro), istituto su cui è meglio non dica niente.. Non guardate la distanza da casa, ma scegliete un vero centro di riabilitazione in base a quello che dovete fare, ve lo dico per esperienza. Emanuela

Patologia trattata
Riabilitazione di logopedia/deglutizione.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Struttura del risparmio? mah...

Mia moglie doveva eseguire una tac con contrasto alla lingua per verificare la situazione dopo 5 mesi dall'operazione, in quanto vi erano problemi ancora esistenti. L'otorino aveva prescritto la famosa tac. Prendiamo l'appuntamento e il giorno dell'esame ci presentiamo. Andiamo in accettazione, ci consegnano tutte le carte e ci indicano dove andare a fare l'esame. A nostra insaputa mia moglie era esente dal pagamento del ticket, in quanto il nostro medico di base aveva inserito un codice esenzione sulla ricetta.
Aspettiamo 1 ora in più rispetto all'ora dell'appuntamento (il medico era in pausa pranzo... perchè si prendono appuntamenti in tali orari allora?). Quando il medico arriva controlla a malapena tutta la documentazione riguardante l'operazione eseguita e la prescrizione dell'otorino e cosa dice?? La tac con contrasto alla lingua non serve a niente... Ma pensa un pò!! il nostro otorino allora è incompetente?? Ci prescrive un esame che non serve a niente?
Il medico si rifiuta di eseguire l'esame e annulla l'appuntamento.
Allora mi chiedo: se avessimo pagato il ticket prima di andare da lui, ci avrebbe detto la stessa cosa? oppure tutto ciò è nato dal fatto che mia moglie era esente e per questo motivo è stata respinta? ci avrebbe detto di farci restituire il pagamento del ticket??
IO PENSO PROPRIO DI NO!!
Sta di fatto che l'esame mia moglie lo ha fatto in un'altra struttura, dove la dottoressa che lo ha eseguito riferisce che in certi casi la tac con contrasto è IL MIGLIOR ESAME PER AVERE MOLTE RISPOSTE...
Allora io dico: se la struttura Villa Beretta è in crisi e non può permettersi di eseguire esami a pazienti esenti, lo dica tranquillamente senza far perdere tempo alle persone.
A buon intenditore poche parole.

Patologia trattata
Tac al cavo orale (non eseguita!).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una struttura di vera eccellenza

Provenivo dall'Ospedale di Menaggio, dove ero stato ricoverato in terapia intensiva per 45 giorni a causa di una polmonite con pleurite bilaterale e tracheotomia chirurgica.
A prescindere dalle prestazioni mediche di eccellenza, la struttura ha soprattutto il merito di avere creato un ambiente sereno e cordiale. L'ammalato non sente il peso della lontananza da casa.
Per quanto mi riguarda, sono uscito da Villa Beretta completamente riabilitato.

Patologia trattata
Insufficienza respiratoria con grave cifosi per esiti di poliomielite.
Punti di forza
La competenza dello staff medico e l'organizzazione del reparto riabilitativo respiratorio e motorio.
Punti deboli
Qualche piccola sbavatura inevitabile, assolutamente veniale.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Miglioramento del servizio analisi

le sportelliste spesso sono arroganti e poco esaustive, non e' plausibile che per ritirare i referti bisogna stazionare in piedi e farsi tutta la coda degli sportelli per prenotazioni, visite, ricoveri e quant'altro.... E poi il limite di orario per il ritiro alle 16.30?? Se un individuo lavora, con i tempi che corrono, deve prendere un permesso non retribuito!!
Assurdo assurdo assurdo!!!
Modernizzatevi!!!!

Patologia trattata
Analisi del sangue.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott.Brambilla e Dott. Lanfranchi

Un'ottima struttura.
Dopo 48 giorni di terapia intensiva dove sono stata in coma indotto per un aneurisma cerebrale, con quasi accertata paralisi motoria arti sx, dopo una decina di giorni l'equipe di villa Beretta mi ha rimesso in piedi e, giorno dopo giorno, la mia vita è tornata alla normalità.
Grazie a tutti voi.
Un abbraccio forte. Gisella

Patologia trattata
aneurisma cerebrale
Punti di forza
fisioterapisti; cibo; Dott.Brambilla e Dott. Lanfranchi; pulizia
Punti deboli
nessuno
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ricovero a Villa Beretta

Per incidente stradale sono stato 3 anni e mezzo sulla sedia a rotelle. I dottori primari di reggio calabria, crotone e latina dove sono stato ricoverato prima, dicevano tutti i giorni che non sapevano se arrivavo al giorno dopo.. Dopo circa 3 anni mi hanno chiamato per la visita a villa beretta dal dottor Molteni, che mi ha detto che dopo l'operazione avrei camminato di nuovo. Mio fratello e cognato, che mi avevano accompagnato, non ci credevano perchè tutti gli ospedali che avevo girato per il trauma subìto mi avevano detto che non c'era niente da fare. Io ho anche un fratello che è fisioterapista a latina, e il primario di latina gli aveva detto che non potevo più camminare.
Dopo l'operazione ai tendini dei piedi a Villa beretta mio fratello mi disse: ti hanno smontato i piedi e li hanno messi a posto! io guardavo i miei piedi e mi sembrava un miracolo: ero arrivato a Costa masnaga il 25 giugno 2004 con la sedia a rotelle e il 26 agosto ho fatto ritorno a casa con i miei piedi. Stupendo, ero rinato, camminavo con miei piedi, ho usato 13 giorni un bastone treppiedi e dopo due settimane l'ho buttato! che bello, ogni mese facevo cose nuove e miglioravo. Ad ottobre sono ritornato a Villa Beretta per i tendini delle braccia; ora riesco a mangiare con il sinistro, il destro peggiora, ma siccome sono mancino dico che ora va bene così.
La clinica è una bella struttura, io sono rinato in questo ospedale, grande serietà in tutto.
Il sottoscritto davoli carlo vorrebbe tornare in questa struttura per le braccia, sperando si possa fare qualcosa (spero di si..)
Grazie...

Patologia trattata
calcificazioni braccia e piedi per incidente stradale (sono stato 3 anni e mezzo sulla sedia a rotelle)
Punti di forza
serietà professionale dei medici ed infermieri.
pulizia totale.
Punti deboli
nessuno
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

eccezionale

a detta di tutti io sono stata la 1° a svegliarsi lì e non potevo trovare posto migliore!!!

Patologia trattata
coma per incidente stradale
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

una struttura eccezionale

Dopo 21 giorni di coma indotto a seguito di aneurisma cerebrale, mi sono trovata con la parte destra che non voleva più saperne di funzionare. A Villa Beretta ho trovato una struttura eccezionale, con personale altamente qualificato.. Unico neo: manca la riabilitazione in acqua.. almeno 4 anni fa quando io ero ricoverata a Costa Masnaga.

Patologia trattata
esiti di aneurisma cerebrale
Punti di forza
la pulizia, il cibo, l'assistenza medica ed infemieristica, l'umanità del personale


Altri contenuti interessanti su QSalute