Ospedale Garibaldi Nesima di Catania

 
4.4 (19)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
4.3 (19)
Voto reparti
 
4.3 (338)
Indirizzo
Via Palermo 636, Catania
Telefono
095 7591111
L'Ospedale Garibaldi- Nesima, situato a Catania in Via Palermo 636, è uno dei tre presidi ospedalieri dell'Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Garibaldi. La struttura articola la propria attività all'interno delle seguenti unità operative: Anatomia Patologica, Anestesia e Rianimazione, Anestesia e Rianimazione II, Cardiologia con UTIC, Chirurgia Generale indirizzo Oncologico, Chirurgia Pediatrica, Chirurgia Toracica, Chirurgia Vascolare Flebologica, Endocrinologia, Gastroenterologia, Hospice Cure Palliative, Malattie Apparato Gastroenterico ed Epatico, Malattie Infettive, Malattie Apparato Respiratorio, Medicina interna, Medicina Nucleare, Nefrologia con dialisi, Neonatologia con UTIN, Neurochirurgia, Neurologia, Oftalmologia, Onco-Ematologia, Oncologia medica + Day hospital, Ortopedia e Traumatologia, Ostetricia e Ginecologia, Otorinolaringoiatria, Patologia clinica, Pediatria, Proctologia, Pronto Soccorso Pediatrico, Radiodiagnostica, Radiodiagnostica Senologica, Radioterapia, Rianimazione Pediatrica, Urologia. All'interno del Presidio Ospedaliero trovano, infine, allocazione ulteriori discipline chirurgiche e mediche di media ed elevata specialità. nonchè il Centro di riferimento nazionale per la Tiroide ed il Dipartimento per Immagini con Servizio di Radiologia Interventistica. Contatti URP: tel. 095/7595393 - URP@ao-garibaldi.ct.it.

Recensioni dei pazienti

19 recensioni

 
(13)
 
(3)
 
(1)
 
(1)
 
(1)
Voto medio 
 
4.4
 
4.6  (19)
 
4.3  (19)
 
4.3  (19)
 
4.2  (19)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trattamento Laser MonnaLisa Touch miracoloso

Con scetticismo ho iniziato le sedute laser MonnaLisa Touch ed invece dalla terza seduta ho trovato finalmente risultati eccellenti, quasi miracolosi. Lo consiglio a tutte!

Patologia trattata
Atrofia vaginale in menopausa precoce.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Otorinolaringoiatria - dr. Cardillo e dr. Lentini

Ringrazio il Dott. Cardillo, ottimo otorinolaringoiatra che mi ha visitato e successivamente indirizzato all'intervento di timpanoplastica eseguito dal Dott. Lentini.
L'intervento è andato benissimo.
Sono grato a a questi medici che con la loro professionalità mi hanno ridato la normalità di ogni giorno, grazie al ritrovato udito - che posso assicurare non è poco...
Grazie di tutto.

Patologia trattata
Perforazione membrana timpanica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia pediatrica

Vorrei pubblicamente ringraziare il primario dott. Sebastiano Cacciaguerra e tutto il suo reparto di Chirurgia pediatrica per la professionalità, umanità e signorilità dimostrate.
Dott. Cacciaguerra il migliore in assoluto

Patologia trattata
Calcolosi della colecisti - colecistectomia laparoscopica.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

PS pediatrico

Siamo stati al pronto soccorso pediatrico con mio figlio di 6 mesi. Il portiere, le infermiere, la dottoressa (DS) - tutti sono stati super cordiali e professionali.

Grazie mille. Fate un lavoro tanto importante per tutti.

Patologia trattata
Svenimento.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Non mi è stato possibile partorire

Nel 2019, alla seconda gravidanza, avrei dovuto partorire al Garibaldi di Nesima. Ero stata assistita con trasparenza, competenza e professionalità dalla dott.ssa Elisa Pappalardo. Avevo deciso di frequentare il corso di preparazione al parto per familiarizzare con la struttura, nonostante avessi due anni frequentato lo stesso corso al Santo Bambino. Ho pagato ed eseguito i vari tracciati, sempre al Garibaldi. Mi sono presentata la sera tra l'8 e il 9 giugno del 2019, ero a 40+1, avevo contrazioni ogni 7 minuti circa e, essendo positiva allo streptococco B, avevo fatto presente alla dottoressa di turno del Pronto Soccorso che avrebbero dovuto somministrarmi l'antibiotico. Mi è stata fatta una visita e mi è stato detto che non c'era più posto, neanche in barella. L'ostetrica mi ha consigliato di tornare a casa, di fare un bagno caldo di almeno 30 minuti e di mettermi a letto, di ritornare il giorno seguente dopo le 9 del mattino.
Sono tornata a casa, mi sono fidata ciecamente ma, non appena entrata nella vasca da bagno, ho avuto il terrore di partorire a casa. Nella corsa verso l'ospedale più vicino, il Policlinico, ho pregato il mio bimbo di aspettare ancora un po'. Al Policlinico ho partorito talmente velocemente che non è stato possibile per il medico somministrare l'antibiotico. Il mio bimbo è nato alle 4.00 del mattino, grazie a Dio è andata bene. Com'è possibile mandare via una paziente dicendo che non c'è posto? Di aspettare e tornare il mattino seguente? I bimbi nascono quando vogliono. DELUSISSIMA.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Pessima esperienza durante il parto

Ho partorito nel 2018 e fino ad oggi non ho avuto la forza di scrivere la mia esperienza. Sono arrivata in ospedale perché avevo rotto le acque a 36 settimane. Dopo 6 ore, senza dolori né contrazioni, una dottoressa decide di stimolarmi con fettuccia. Alle 4.00 del mattino cominciano le contrazioni. Ovviamente non regolari e molto forti. Arrivo alle 13.00 con 10 cm. di dilatazione e la testina già impegnata. La situazione si blocca. In 14 ore vengo assistita sporadicamente da una ostetrica che si lamenta continuamente di un ritardo di una collega e della sua stanchezza. In tutto ciò alle 14.00 comincio a stare male. I dolori non sono normali, chiedo aiuto e mi sento rispondere "aspetta che ho altri problemi". Tutto questo davanti a mio marito. Finalmente alle 17.00 entra un ginecologo che guarda il tracciato e chiama un altro collega. Decidono di fare una ecografia e mi dicono, dopo svariate manovre, che "signora la bambina si è bloccata". I battuti di mia figlia impazziscono, arrivano a 400 e decidono un cesareo d'urgenza. Alle 19.05 finalmente sento piangere mia figlia. La portano via e la riabbraccio dopo 6 giorni perché è stata portata in terapia intensiva. La mia cicatrice è orribile e altri ginecologi, con cui mi sono confrontata in questi anni, sono rimasti impietriti. Soprattutto perché era noto io avessi un fibroma uterino molto grosso, quindi avrebbero dovuto fare direttamente il cesareo. Grazie a Dio è andato tutto bene, ma rimarrà per sempre un trauma, soprattutto per non aver potuto abbracciare e allattare mia figlia per quasi una settimana. Esperienza da dimenticare, pessima... Ospedale sporco, bagno fatiscente e il mio letto rotto. Praticamente ho dormito 4 notti con lo schienale alzato perché non si abbassava, e quando chiedevo un letto normale mi sentivo rispondere che non ce n'erano... Senza parlare delle mie compagne di stanza che hanno ricevuto decine di visite senza rispetto di orari e numero massimo di visite... Dove sono i controlli? Infermiere scorbutiche. Non tornerò mai più in questa struttura.

Patologia trattata
Parto cesareo d'urgenza alla 36° settimana.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

PROFESSIONALITA' GINECOLOGO DOTT. GIAMMONA

In un periodo in cui l'opinione pubblica tende a sottolineare gli aspetti negativi della sanità, vorrei spezzare una lancia in favore di coloro che riportano in alto gli standard qualitativi delle professioni sanitarie. Ricoverata nel reparto di ostetricia dell'ospedale Garibaldi Nesima, ho dato alla luce Mariachiara Rita ed ho avuto modo di apprezzare le capacità professionali di alto livello, la disponibilità costante nel fornire spiegazioni. Ringrazio tutto il personale medico/anestesista, infermieristico/ostetrico, Oss e tutto il personale addetto all'assistenza di reparto e di sala operatoria. In particolare sottolineo i miei più sentiti ringraziamenti al Dott. Giammona Sergio per le sue doti umane, al Prof. Ettore Giuseppe per la professionalità e per l'umanità unica.

Patologia trattata
PARTO CESAREO.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

LAPAROCELE - ECCELLENTE DOTT. FRANCESCO SCARAVILLI

Vorrei esprimere i miei più sentiti ringraziamenti di cuore al Dott. Francesco Scaravilli, che mi ha operato un anno fa, liberandomi da un grosso laparocele addominale. Premetto che da anni cercavo un chirurgo preparato professionalmente e capace di trasmettermi fiducia fin dal primo momento, ma mai nessuno aveva superato la prova.
Il Dott. Scaravilli, fin dalla prima e unica visita pre operatoria, si è mostrato attento e rassicurante, ha risposto a tutti i miei dubbi con precisione scientifica, senza fretta ed impazienza, dimostrando di essere una persona seria, umana, sensibile, onesta e molto competente. L’intervento è andato bene e dopo non ho avuto mai nessun disturbo. Confermo dunque la mia infinita gratitudine al Dott. Francesco Scaravilli, che reputo eccellente senza ombra di dubbio. Ancora grazie!

Patologia trattata
GROSSO LAPAROCELE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia

Operato dal prof. Nicoletti.
Un reparto che é il massimo, dagli infermieri ai dottori speciali per il lavoro e impegno che mettono a disposizione dei pazienti.

Patologia trattata
Ernia cervicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento reparto Neurochirurgia

Ringrazimenti dal figlio di un paziente di 79 anni.
Mio padre è stato operato nel reparto di Neurochirurgia dal Prof. Giovanni Federico Nicoletti - Ospedale “Garibaldi” – Nesima Catania, ove ho trovato uno staff eccellente in tutti i campi, educazione, pulizia, assistenza e soprattutto tanta professionalita'.
Questo centro tiene alto il nome della Sanità Siciliana.
Un elogio particolare desidero rivolgerlo soprattutto al Prof. Giovanni Federico Nicoletti.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Neoplasia tronco encefalico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

NEUROCHIRURGIA

Sono stata operata dall'illustre prof. Giovanni Nicoletti, primario del reparto di Neurochirurgia, ospedale Garibaldi Nesima di Catania. Non conoscevo nè il reparto nè lui come professionista, ero impaurita e titubante circa la possibilità di farmi operare a Catania, ma dopo un'attenta ricerca, decisi di farmi operare qui a Catania. Sono felice di aver preso questa decisione, in quanto mi sono trovata benissimo sia per la competenza del prof. Giovanni Nicoletti che della struttura stessa. A mio parere, il reparto di Neurochirurgia dell'ospedale Garibaldi Nesima è una scuola di eccellenza! Grazie di cuore al prof. Nicoletti, al suo valoroso Team ed a tutto il reparto!

Patologia trattata
Ernia discale cervicale severa in C5/C6.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ernia lombare

Mi sono trovata bene, avevo delle remore sul corretto funzionamento della struttura pubblica, ma il dott. Funari mi ha fatto sentire a mio agio, è stato professionale, cordiale e comprensivo. Gli infermieri disponibile ed educati.

Patologia trattata
Ernia lombare l5/s1.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ernia espulsa e spondilolistesi l5 S1

Sono stato operato il 20 di dicembre dal Dott. Furnari, che ritengo una bravissima persona oltre che un degno professionista del settore. Ovviamente, non essendo passato ancora neanche un mese dall'intervento, non posso dire di essere guarito del tutto, ma sono ottimista perché giorno dopo giorno vedo miglioramenti, e conto di riprendere tutte le mie attività intorno a marzo/aprile.

Patologia trattata
Ernia espulsa e spondilolistesi degenerativa l5 S1.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Otorinolaringoiatria: dott. Ronsivalle CONSIGLIATO

Quasi alla fine di una lunga e travagliata gravidanza, mi accorsi di non sentire più dall'orecchio destro; mi dissero che era muco e che dopo la gravidanza avrei risolto. Il mio bambino grazie a Dio è nato, sta bene e finito il lungo periodo di allattamento decisi che era arrivato il momento di consultare un otorino, dato che i mucolitici a niente servirono. Una mano da lassù mi ha portato sulla via di un grandissimo medico che, oltre alla sua professionalità, possiede umiltà e umanità. Sono un tipo forte, ma alle parole SOSPETTA OTOSCLEROSI DESTRA crollai e devo dire grazie solo al Dott. Ronsivalle per il supporto ricevuto, per aver risposto ai miei mille dubbi, paure, incertezze. Ma nonostante tutto ciò prima dell'intervento, sotto forzato consiglio di un familiare, consultai un altro medico. Non l'avessi mai fatto, perchè mi gettò nello sconforto dicendomi che anche se l'intervento sarebbe riuscito, la mia vita sarebbe cambiata: "a vita" non avrei potuto più prendere in braccio mio figlio, saltare, starnutire... perchè tutto ciò avrebbe potuto far spostare il pistoncino e vanificare l'intervento. Mi decisi a ritelefonare al Dott. Ronsivalle e mi disse le parole di cui avevo bisogno e, se non apertamente perchè la scelta era mia, mi spronò ad operarmi. E grazie a Dio l'ho ascoltato. Arrivò il giorno dell'intervento all'ospedale Garibaldi Nesima di Catania e non dimenticherò mai quelle parole finito l'intervento: Maria mi senti?... Da non crederci, ci sentivo come se avessi un microfono con tanto di cassa piantato nell'orecchio. A distanza di quindici giorni dall'intervento, dopo l'esame, ho scoperto che avevo riacquistato tutto l'udito. Oggi sento come una persona normale, prendo in braccio mio figlio, ho superato un raffreddore con starnuti.. e devo dire grazie al dott. Ronsivalle, alla sua bravura, al suo supporto e al suo esserci. Per chi ha bisogno sapere che per qualsiasi cosa, dolore, dubbio, incertezza.. aldilà del telefono c'è qualcuno che ti risponde o, che se non può, ti ricontatta appena disponibile fa tanto.
Prima che ottimi medici si è ottime persone ed io non finirò mai di ringraziare questa persona che mi sta facendo vivere nel sorriso sentendo tutte le sfumature di voci e suoni che non ricordavo. Ve lo consiglio, ottimo medico.

Patologia trattata
Otosclerosi dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo il reparto di chirurgia oncologica

Un grazie al primario Prof. Giannone ed alla sua equipe per il felice esito dell'intervento chirurgico effettuato nel novembre 2013. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Tumore colon.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti al Materno Infantile

Il 30 aprile 2012 nasce MariaPaola. Dopo l'intervento del prof. Ettore e dell'ostetrica Ferraro, è stata rianimata dalla dott.ssa Tina e poi trasportata nel reparto UTIN, per poi essere operata il 2 maggio dal prof. Cacciaguerra di ernia diaframmatica. Dopo l'intervento rimane in reparto per 21 giorni. Dopo essere entrata nella sua casa per la prima volta, il 4 giugno viene nuovamente ricoverata, a causa di un'infezione virale, per altri 10 giorni. Dopo vari controlli di routine e cure, oggi Mariapaola sta bene. Io come mamma non trovo le parole giuste per ringraziarvi per quello che avete fatto per mia figlia. Ogni qualvolta ci sarà possibile vi verremo a trovare, perchè per me e per la mia piccola, voi siete siete stati fondamentali e non vi dimenticheremo mai.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Ernia diaframmatica.
Punti di forza
Il prof. Giuseppe Ettore, il prof. Sebastiano Cacciaguerra, il reparto di Neonatologia, l'ostetrica Nellina Ferraro.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Reparto di pediatria

L'1 luglio 2013, presso suddetto ospedale, la mia bambina di 9 mesi accusava dolori allo stomaco come se fossero coliche.
Recatami al pronto soccorso del Garibaldi, ho atteso i porci comodi delle infermiere mentre mia figlia peggiorava.
Quando finalmente sono stata affidata ai medici, che sono riusciti a diagnosticare e operare d'urgenza l'invaginazione, risolvendola per il meglio in laparoscopia!
Il primario e tutti i chirurghi che si sono occupati della mia bambina sono stati premurosi e professionali! Un 5 va a loro... Peccato solo che tutto il resto del personale faccia veramente cadere le braccia!

Patologia trattata
Invaginazione intestinale.
Punti di forza
La equipe medica del reparto di pediatria, che si è rivelata competente e cordiale!!
Punti deboli
Il pronto soccorso pediatrico è inadatto e non attrezzato anche per le banalità, col personale che è a dir poco inadeguato, scortese e incompetente!
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Malattie Infettive

Ricovero di urgenza in isolamento respiratorio.
Paziente donna di 46-anni con neoplasia al seno, febbre e neutrofili sotto zero, in conseguenza ad un ciclo di chemioterapia effettuato in un ospedale francese. Alto rischio di infezione.
Il personale ha fatto immediatamente fronte alla situazione risolvendola con successo e professionalità in soli 5 giorni di ricovero, permettendo alla paziente di ritornare in Francia in tempo per il ciclo di chemio successivo.

Patologia trattata
Neutrofili a zero dopo ciclo di chemioterapia.
Punti di forza
Professionalità del personale medico e paramedico, infrastruttura, organizzazione del reparto, pulizia, gentilezza.
Punti deboli
Nessuno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di Onco-Ematologia

Il reparto di Onco-Ematologia è caratterizzato da gentilezza e soprattutto da umanita' da parte di tutto il personale, nonchè da vero amore verso il proprio lavoro (MISSIONE). Non ci sono parole per poter descrivere i reparti...

Patologia trattata
Oncoematologica.
Punti di forza
medici ed infermieri; laboratori.