Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

 
3.9 (36)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
3.9 (36)
Voto reparti
 
4.5 (722)
Indirizzo
Piazza OMS 1, Bergamo
Telefono
035 267111
Il Papa Giovanni XXIII è il più grande tra gli ospedali lombardi, con 320.000 mq. complessivi, oltre 900 posti letto di cui 108 di terapie intensive e sub intensive, 36 sale operatorie, 226 ambulatori, 9.000 mq. dedicati alla diagnostica e 4.000 mq. all'Emergenza- Urgenza, con un eliporto funzionante 24 ore su 24. Nelle sette torri si concentrano gli ambulatori al piano terra, le degenze ai piani superiori e gli studi medici all'ultimo piano, suddivisi in un'ottica dipartimentale. La piastra centrale, collegata direttamente alle torri, ospita invece i servizi di diagnostica e di emergenza-urgenza: Pronto Soccorso, sale operatorie, area critica. Il Papa Giovanni XXIII è ubicato in Piazza OMS 1 e gli accessi si trovano sia in via Martin Luther King che in Circonvallazione Leuceriano.

Recensioni dei pazienti

36 recensioni

 
(18)
 
(4)
 
(10)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.9
 
3.7  (36)
 
3.3  (36)
 
4.5  (36)
 
4.0  (36)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ortopedia - protesi del ginocchio

Mio padre è stato operato in questi giorni al ginocchio.
Sono spettacolari sia l'ospedale, sia la pulizia, sia le competenze.
Ringrazio il dott. Luca Giuliani, grande medico.
Ospedale e competenze al top.

Patologia trattata
Protesi ginocchio.


Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

PERCORSO SCREENING DNA FETALE

Dopo 10 giorni di chiamate a 4 numeri diversi, riesco a prenotare una visita per fare un pre colloquio per lo screening prenatale.
Orario del colloquio 7.40. Alle 8.30 ci sono ancora 10 mamme in un auditorium che aspettano, a detta di un'ostetrica, e altre 2 mamme in ritardo.
È passata un'ora e ancora nessuno ha iniziato a parlare, considerando che questo colloquio ho una durata di 2 o 3 ore vorrei solo far presente a chi se ne occupa che non solo loro hanno il piacere di lavorare, ma che ci sono altre 10 persone che hanno preso dei permessi a lavoro e aspettano di tornarci.
Dalla prenotazione alla presentazione posso dire che era meglio quando questo test combinato lo facevate fare ad altre strutture che non adottano tempi biblici come la vostra.

Patologia trattata
Screening prenatale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Visita cardiologica infantile

Cardiologia 1 reparto eccellente.
Voglio fare i complimenti e ringraziare il Dott. Paolo De Filippo e la Dott.ssa Paola Ferrari per l'umanità, il tatto e la professionalità dimostrata nei riguardi di una patologia cardiaca di cui soffre mia figlia di 2 anni di età: grazie a loro ho avuto risposte chiare e mi sono sentita ascoltata e soprattutto tranquillizzata. Provenendo da una terribile esperienza presso l'Ospedale Torrette di Ancona, apprezzo ancor di più il trattamento ricevuto.

Patologia trattata
Tachicardia parossistica sopraventricolare.


Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ostetricia - parto

Esperienza personale assolutamente da dimenticare per l’assistenza e le complicanze successive.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

VISITA PER ARTROSI DELL'ANCA

Ho fatto visita ortopedica con il SSN. Il dottore, dopo avermi salutata, mi ha subito detto di andare diretta al problema perche' lui aveva a disposizione solo 10 minuti per paziente.
Detto questo, lascio a voi qualsiasi commento... AVREI VOLUTO ANDARMENE SUBITO.
Comunque sono rimasta, nessuna visita, ha solo guardato tutta la documentazione da me portata e mi ha rimandato al medico di base, dicendomi che gli ortopedici sono chirurghi, e quindi operano, e non era il mio caso.
IL MINIMO CHE UN PAZIENTE SI ASPETTA DA UNO SPECIALISTA E' DI ESSERE ASCOLTATO...

Patologia trattata
ARTROSI ANCA.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto da dimenticare

Comincio con il dire che a due mesi dal parto sono ancora sconvolta per quello che mi hanno fatto passare.
Arrivo al Papa Giovanni la mattina in cui era previsto il ricovero con contrazioni dal giorno prima. I dolori sono forti, ma mi dicono che non sono abbastanza ravvicinati e che in più non sono dilatata.
Mi ricoverano come previsto perché sono a 41+5, anche se il medico che mi aveva visitata dopo i monitoraggi aveva sbagliato ad indicare la data del ricovero.. Va be, l’hanno risolta.
Passo la giornata in reparto e i dolori sono costanti.
Mi dicono che probabilmente l’induzione partirà in serata perché le sale parto sono piene.
In serata nulla e per il male mi fanno una dose di morfina. Efficace per due ore e poi l’effetto scema.
Ripartono i dolori sempre più forti e costanti, mi mandano a fare una doccia.
Io, nonostante tutto, ho tanto male e svengo in bagno.
Mi visitano.
Dilatata di 3 cm. Sono pronta per la sala parto.
Entro alle 6.00 della mattina, la ginecologa verso le 7.00 mi rompe le acque e sono sporche di meconio, ma mi dicono che non c’è problema.
Entro in sala parto, epidurale leggera perchè le contrazioni non sono del tutto costanti e via con induzione con ossitocina. Ho visto 4 ostetriche, ho fatto 5 dosi di epidurale di cui due hanno fatto effetto mentre le altre tre erano pari al nulla.
Tutto questo dalle 6.00 della mattina a mezzanotte e mezza, quando mi hanno portato in sala operatoria. Perché dopo che mio figlio ha avuto un crollo del battito cardiaco, si sono decisi a farmi un’ecografia e si sono accorti che, cito testualmente “oh mamma guarda le stelle”.
Un’ecografia quando nessuna delle ostetriche visitandomi solo con le dita non riusciva a capire come fosse posizionato era troppo?
Mentre è possibile che dalle ecografie pre ricovero e quella per rompere le acque nessuno si sia accorto che era voltato a testa in su?
Capisco che devono fare i record dei parti naturali, ma è assurdo far passare una cosa del genere a 42 settimane con un bambino di 4 chili in grembo.
18 ore di travaglio senza neanche un’ecografia??
Ho finito il tutto con un cesareo d’urgenza all’una di notte, mio figlio aveva bevuto meconio per 18 ore e non ho avuto neanche il piacere di stringerlo una prima volta, perché è stato portato subito in TIN.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ortopedia - dott. Luca Giuliani

In qualsiasi grande azienda contano l'organizzazione, la competenza ma anche la passione e il clima generale che i vertici di reparto inducono: il Papa Giovanni ha tutte queste non frequenti prerogative (con le eccezioni di risorse disamorate che sono nella statistica).
Ringrazio l'Ortopedia tutta, il Dott. Luca Giuliani e l'infermiera Irene con la sua stagista.

Patologia trattata
Coxoartrosi sx.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Personale sala parto eccezionale

Ho partorito il 28-07-2022, ricoverata il pomeriggio precedente dopo il primo monitoraggio per oltre termine gravidanza, dopo uno scollamento delle membrane, alle 23.30 mi sono ritrovata in sala parto dove ho incontrato l'ostetrico Salvo. Un angelo. Molto preparato, delicato e dolce, nonostante sia stata una notte davvero difficile per la mole di lavoro per gli operatori, lui mi ha seguita in ogni fase del travaglio e del parto. Aiutandomi in tutti i modi, consigliandomi e facendomi sentire a mio agio sempre. Grazie a lui ho vissuto un'esperienza fantastica, molto tranquilla e serena, volevo ringraziarlo di cuore!!!
Discorso diverso per il ricovero, a parte poche persone tra OSS, ostetriche e infermiere davvero gentili e preparate, altre erano saccenti e anche un pochino arroganti, facendomi sentire a disagio trattandomi con sufficienza.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Trattamento al Pronto soccorso

Dopo 5 ore di attesa ho dovuto rinunciare a fare il controllo dal medico perché avevo 8 pazienti, arrivati dopo, con codice più alto del mio. Non è possibile aspettare tutte queste ore per un dolore atroce all'atto inferiore con sospetto di trombosi..

Patologia trattata
Dolore e fitte forti al piede.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiochirurgia - miectomia classica sec. Morrow

Volevo ringraziare col cuore il dottor Pentiricci Samuele, che sicuramente non ha bisogno di presentazioni, ma che è persona anche umanamente squisita e di cui ho apprezzato la franchezza e la competenza, specialmente nel mio caso di cardiopatia ipertrofica ostruttiva, mettendomi al corrente dei rischi e dandomi possibilità di scelta nella eventuale sostituzione delle valvole: sia mitralica che aortica.
Io, non sapendo cosa fare, mi sono affidato alla sua grandissima esperienza. Fortunatamente Pentiricci non ha ritenuto di doverle sostituire perché ancóra buone, con mia grande soddisfazione.
Mi sento sinceramente convinto di consigliare a chiunque abbia questo tipo di patologia, di affidarsi con serenità e fiducia a questa equipe del Papa Giovanni di Bergamo, veramente professionale.
Grazie a tutti, collaboratori ed infermiere.

Patologia trattata
Cardiopatia ipertrofica ostruttiva.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Visita ostetrica in gravidanza

Esperienza completamente negativa, a partire dalla reception sino alla visita medica.
Sono stata in quest'ospedale per un controllo ostetrico e, essendo la mia prima volta, non sapevo bene come funzionasse la trafila per essere chiamati dal medico.
Allora ho chiesto al CUP, dove sfortunatamente ho trovato una signora molto maleducata che neanche mi faceva finire le frasi, che mi rispondeva con arroganza e che non dava nessun tipo di informazione di quelle che avevo richiesto.
Durante la visita con la Ginecologa invece, mi sono sentita dire che "non sapeva cosa dovesse fare essendo la mia prima volta lì" (come se non si potesse fare una semplice visita di controllo, regolarmente prenotata, e con tutti gli esiti delle precedenti con me).
A parte questo (storia troppo lunga da raccontare qui), zero empatia e zero sensibilità nei confronti di una donna incinta a due settimane dal termine!
Non mi sono sentita a mio agio e le informazioni sull'andamento della gravidanza mi venivano date solo se chiedevo (e mi si rispondeva in modo svogliato/seccato).
Una pessima esperienza che non rifarò e, se avevo dubbi su quale ospedale scegliere, dopo la visita di stamattina ho le idee più chiare.

Patologia trattata
Gravidanza.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ecografia morfologica

Mi sono rivolta a questo ospedale per eseguire una ecografia morfologica privatamente, senza però poter scegliere il professionista, ma essendo un esame da fare entro tempi specifici, ho preso quello che c’era. Il medico era ovviamente in ritardo di un quarto d’ora e prima di me non aveva altre pazienti. Due domande di circostanza, poi il silenzio per tutta la durata della visita. Una visita davvero importante che una mamma si sogna anche di notte, che prevede di valutare se il bambino sta bene, se cresce etc. Sarebbe stato bello qualche feedback durante l’ecografia, anche solo per ridurre l’ansia e mettere a proprio agio la paziente e il suo bimbo. 120 euro e vi garantisco che 120 parole non sono state dette durante tutto il colloquio. Il sesso del bambino? Se non chiedevo nemmeno ci guardava per sbaglio. Mi ricorderò bene il nome di questo medico e mi ricorderò anche dove NON fare le visite private prossimamente. Sconsiglio vivamente e ricordo a tutti che anche i medici offrono un servizio a pagamento come qualsiasi venditore e come tale magari conviene che sappiano trattare quelli che sono a tutti gli effetti dei clienti.

Patologia trattata
Gravidanza.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Visita neurochirurgica

Visita dal neurochirurgo dott. Costi: mi reco dal dottore per un consulto a seguito di rilievo di emangioma in Tac encefalo. Nessun chiarimento, nessuna richiesta di anamnesi personale e familiare, nessuna empatia. A domanda, rispondeva.
Ha visionato in silenzio le immagini della Tac e mi ha detto: controllo fra 6 mesi, non c’è nulla di preoccupante.
Se non mi documentavo personalmente su internet ,non sapevo neppure che cosa è un emangioma cerebrale, perché ovviamente lui non me l’ha neppure spiegato.

Patologia trattata
Emangioma cranico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero per Covid

Sono stato ricoverato per diciotto giorni per Covid e grazie a Voi sono riuscito a tornare a casa.
Mi devo complimentare per l’organizzazione e per il rapporto avuto col personale, in particolare con questi giovani infermieri e medici (patrimonio dell’umanità) che mi hanno assistito.
Con questa recensione vi ringrazio di nuovo e vi saluto.

Patologia trattata
Covid-19.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Pediatria e Neuropsichiatria

Struttura nuova e grande. Reparto pediatria con medici con scarsa propensione a trattare con i bambini e con i familiari dei bambini ammalati. Arroganti.
Tra le neuropsichiatre, una sola l'ho trovata competente e impegnata nel proprio lavoro. Le altre forse troppo presuntuose.

Patologia trattata
Mielite improvvisa.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Tempi d’attesa davvero troppo lunghi: ho atteso dalle 10.00 sino alle 16.30, quando sono andata via per sfinimento, altrimenti sarei uscita la sera!!

Patologia trattata
Reflusso dovuto a calcoli della colecisti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogi per il cardiologo Dott. Gervasoni Giorgio

Per un errore del mio medico di famiglia, è stata stilata una prescrizione relativa al solo ECG; il cardiologo in quel momento presente a quest'ultimo esame, resosi conto dell'errore della collega e della non opportunità di attendere oltre un mese per la visita cardiologica (già prenotata presso un altro ospedale), di sua iniziativa, senza alcuna sollecitazione da parte mia e senza nulla pretendere, mi sottoponeva ad una approfondita visita cardiologica mettendomi a mio agio anche sotto l'aspetto umano e pscicologico. Un grazie di cuore al dott. Gervasoni Giorgio: ci vorrebbero più medici come lui.

Patologia trattata
Visita cardiologica ed ECG.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sospetto linfoma cardiaco

Sono stato trasferito nel reparto cardiologico di questo ospedale per effettuare una biopsia cardiaca, già concordata con l’ospedale dal quale provenivo. In 30 giorni di permanenza non sono riusciti ad organizzare l’intervento di biopsia perché mi dicevano essere molto complesso e che necessitava la presenza di diversi specialisti (anestesista, specialista dei pacemaker, ecc). La diagnosi era un sospetto tumore al cuore... ma per i medici non ero considerato caso urgente e pertanto rimandavano di giorno in giorno. Alla fine sono stato costretto a chiedere le dimissioni spontanee per poter andare in un altro ospedale ed effettuare l’intervento. Successivamente sono andato all’ospedale S. Camillo di Roma, dove in un giorno e mezzo un cardiologo ha organizzato ed effettuato la biopsia senza la presenza di altri specialisti...
Al Papa Giovanni XXIII ho trovato personale medico poco presente e dalle mediocri capacità empatiche. Se non erano in grado di effettuare una biopsia, potevano dirmelo subito.

Patologia trattata
Sospetto Linfoma cardiaco.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Pronto soccorso

Mio papà Caprini Alessandro è arrivato questa mattina alle 10.30 in pronto soccorso con una carta del medico di base con scritto: ricovero urgente per esami". Sono due settimane che continua a vomitare e scarica a fatica. Bene, sono le 23.50 e non è stato ancora visto da nessuno!!!!!!! Io pretendo delle spiegazioni!

Patologia trattata
Vomito da due settimane.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

HELLP sindrome

Il 17 novembre del 2013 ho partorito il mio primo figlio e subito dopo il parto è subentrata la HELLP sindrome. Se ne sono accorti grazie all'anestesista ed alla ginecologa dr.ssa Caterina De Simone.
Non smetterò mai di pensarla... UMANITÀ e competenza ineguagliabili. Avrei tanto voluto ringraziarla di persona...
Un grazie infinito e un abbraccio in questo momento delicato, nella speranza che lei stia bene e che possa essere d'aiuto a chi oggi, come me, si trova a dover affrontare qualcosa di pericoloso e sconosciuto.

Patologia trattata
Sindrome HELLP.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Recensione positiva su cardiologo Paolo Canova

Volevo scrivere una recensione su questo osoedale, che è all'avanguardia e soprattutto che vanta personale competente e gentile.
In particolare vorrei parlare del dott. Paolo Canova, specialista in cardiologia e malattie dell'apparato cardiovascolare, operando in diagnostica interventistica.
Un medico che per me è stato un angelo custode, mi ha salvato la vita agendo con sangue freddo e professionalità.
Ma soprattutto è un medico che ama il suo lavoro e lo fa nel migliore dei modi...
Disponibile per qualsiasi chiarimento e dubbio, ti fa stare serena affrontando ogni problema nel migliore dei modi.
Credo che quando si hanno dei problemi di salute e si deve avere a che fare con uno specialista, la cosa più importante è fidarsi di quella persona.
Ecco, io di Paolo Canova mi fido ciecamente e credo che sia un medico con la M maiuscola.
Bravo, professionale, responsabile... io con lui so di essere in ottime mani.
Grazie Paolo Canova.

Patologia trattata
Coronarografia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionali al pronto soccorso

Ci siamo recati in pronto soccorso con mio figlio di 15 anni. Arrivati alle 8.00 del mattino, eravamo a casa alla 9.30. Complimenti per la professionalità e per la puntualità del servizio dato.

Patologia trattata
Influenza.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Senologia ambulatorio

In settimana mi sono recata presso l’ambulatorio di Senologia per eseguire il mio screening mammografico, cosa che faccio ormai da molti anni e, avendo sempre trovato personale competente e gentile, la mia riprogrammazione dei controlli successivi è sempre stata per il Papa Giovanni. Purtroppo in questo giro non è stato così. Segnalo la presenza di un’infermiera estremamente scortese ed arrogante, che ha manifestato frustrazione nello svolgere il suo lavoro e che, alle varie indicazioni di cambio posizione, ha addirittura espresso la “fatica” nel dover ripetere le indicazioni per l’esecuzione corretta dell’esame. Nello svolgere questa professione un minimo di umanità con le persone che soffrono è d’obbligo ed a questa persona manca completamente.

Patologia trattata
Mammografia - controllo annuale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Otorinolaringoiatria, settoturbinoplastica

Mi sono sottoposta ad intervento di settoturbinoplastica il 6 dicembre 2019, l'intervento mi si raccontava poco piacevole per via del dolore del post operazione per la rimozione dei temuti tamponi. Nulla di tutto ciò, nessun dolore, nemmeno nel togliere i silastic dopo 12 giorni. Il fastidio principale è solamente respirare con la bocca per un paio di giorni.
Un grazie doveroso a tutta la struttura medica e infermieristica del reparto di Otorinolaringoiatra del Papa Giovanni XXIII.

Patologia trattata
Settoturbinoplastica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pectus excavatum

Complimenti al dr. Maurizio Cheli ed a tutto il suo staff per la competenza, la disponibilita' e l'attenzione garantite a mio figlio operato di pectus excavatum con la tecnica di Nuss a giugno 2019.
Pulizia e servizi al top.
Eccellenza della sanita' in Italia.

Patologia trattata
Pectus excavatum.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Senologia day hospital

Nonostante la delicatezza dell'intervento (asportazione chirurgica dotti galattofori) sono stati estremamente tutti molto gentili ed estremamente professionali sia dall'accettazione che in reparto e, infine, in sala operatoria.
Tutto pulito e ottimi servizi.

Patologia trattata
Sospetto carcinoma al seno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia cervicale

Struttura ben organizzata ed anche per raggiungerla è comodissimo con il treno; con la macchina ha ampi spazi per parcheggiare.
Personale accogliente e professionale; camere pulite, con bagno. Gentilezza a tutte le ore del giorno, medici professionali che con dolcezza accompagnano il paziente verso la migliore soluzione. L'ernia si sta assorbendo, ci vorrà un anno circa per la completa guarigione. Sono più che che soddisfatta per mia figlia.

Patologia trattata
Ernia Cervicale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Giornata in ospedale

Esperienza positiva, personale competente e qualificato. Camera spaziosa e pulita. Unico grande grosso enorme neo, il parcheggio!!! 10 ore a 12,20 €. Una rapina a mano armata autorizzata. Visto che si tratta di un luogo dove una famiglia non ha piacere ad andare, perché non è un luogo di divertimento, si dovrebbero fare delle tariffe molto più agevoli.

Patologia trattata
Ernia inguinale (bimba 3 anni).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto ortopedia traumatologia il top

Reparto di Ortopedia il top. Infermieri sempre con il sorriso, cordialissimi e sempre disponibili. Sono stata ricoverata una settimana e non sembrava nemmeno di essere in ospedale. Grazie a tutti ed un grazie speciale al dottor Giorgio Zappalà, che tra vari interventi si è sempre interessato dei suoi pazienti.

Patologia trattata
Intervento al ginocchio.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza negativa

In totale sette settimane di ricovero in due momenti diversi, i problemi principali da noi personalmente riscontrati sono stati:
- Superficialità
- Zero coordinamento tra i reparti
- Zero consigli su dove andare o a chi chiedere non essendo loro ancora arrivati ad una diagnosi.
- Ipotesi di diagnosi sbagliate.
- Difficoltà a parlare con i medici.

In sostanza posso dire, dopo settimane di ricovero, che se uno ha una malattia nota, attuando i protocolli ospedalieri, più o meno ci siamo. Se la malattia richiede un approfondimento e l'attivazione di più reparti, una totale disorganizzazione.
Ho trovato di spessore notevole Niguarda, Policlinico si Milano e Spedali Civili di Brescia. Avevamo molta speranza in Bergamo, che è stata totalmente disattesa.
Ricordo anche errori gravi, esempio biopsia al fegato data al familiare da portare in reparto, oppure durante un weekend somministrazione di antibiotico non necessario, senza neppure una visita causa carenza personale medico.

Patologia trattata
Forti dolori alla gola, transaminasi a 1600, difficoltà a mettere peso pur mangiando 3000 kc al giorno certificate. Possibile malattia autoimmune non chiara.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

CODICE VERDE OLTRE 11 ORE DI ATTESA

ALLUCINANTE 11 ORE DI ATTESA IN CODICE VERDE, GIRO DA 40 ANNI L'ITALIA E L'ESTERO E VIVO AL SUD, DOVE NON MANCANO I PROBLEMI, MA QUELLO CHE HO VISTO IN QUESTO PRONTO SOCCORSO NON HA PAROLE. STRUTTURA D'AVANGUARDIA, MACCHINARI E LOGISTICA DI ECCELLENZA, MA ORGANIZZAZIONE DISASTROSA ED IRRITANTE. ENTRATI ALLE 13.00, CI ASSEGNANO CODICE VERDE, SIAMO RIUSCITI A FARCI VISITARE ALLE 23.45. SIAMO RIUSCITI AD ANDARE VIA IL GIORNO DOPO ALLE 00.45. NON ABBIAMO NOTATO NULLA CHE POTESSE FAR PENSARE AD EVENTI ECCEZIONALI, QUALCHE INCIDENTE (MA I P.S. SONO DESTINATI A QUELLO). UNA RAGAZZINA ENTRATA NEL PRIMO POMERIGGIO E' STATA VISTA ALLE 23.00. IN TANTISSIMI DOPO 8-9 ORE DI ATTESA STREMATI SONO ANDATI VIA IN ALTRI PRONTO SOCCORSO. UNO CON SOSPETTA APPENDICITE, DOPO 9 ORE DI ATTESA E' ANDATO VIA. UN INCUBO. PECCATO.. UNA STRUTTURA COSI' DEVE ESSERE ORGANIZZATA DIVERSAMENTE.

Patologia trattata
ATTACCO DI PANICO.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Mastectomia + ricostruzione

Inizi agosto 2016: asportazione mammella per K in situ.
Pecche: in tutto il percorso non c'e' stato supporto psicologico e nessuna dritta per averne...
Ricovero breve, troppo per una botta così (ero fuori in 4 giorni).
Ambiente in generale un po' freddino. medici e personale vario... Inoltre c'e' nello staff un dottore anziano che e' davvero burbero e sprezzante. Un bel 10 invece al dott. Paludetti, simpatico, cordiale, competente senza essere tronfio e pronto a dare spiegazioni e al confronto.
Passiamo ai plastici: nota dolente che ci tengo a segnalare, mi avevano detto che hanno la tendenza a infilare l'espansore e.. per quanto candidata alla protesi immediata, mi sono beccata l'espansore che e' una gran rogna da gestire e anche poi da togliere, visto che mi dovrò rioperare con tempi biblici e che non hanno molto a che vedere con quelli idonei alla sua esecuzione. Vabbè... Carini, competenti e bravi comunque il dott. Verga e il dott. Mevio.
PS: anche a me e' capitata una addetta all'esecuzione della mammografia spocchiosa e acida che mi ha snobbata perchè ero agitata per l'istologico del mammotome. Auguro a miss coraggio di sperimentare presto di persona che si prova.

Patologia trattata
K mammella.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Screening mammografico

Personalmente ho trovato la signora addetta allo screening mammografico in data 21/06/20016, nel primo pomeriggio, piuttosto brusca e poco paziente con me che per la prima volta ho messo piede in questo nuovo ospedale. Forse la signora ha bisogno di un poco di riposo o di un corso aggiornamento su come essere un po' più gentile..
Ufficio informazioni ospedale con personale gentile ed efficiente. Grazie.

Patologia trattata
Screening mammografico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ortopedia e traumatologia

Un grazie di cuore al dott. Iapicca ed al dott. Marinelli e a tutto lo staff infermieristico dell'ottimo reparto di ortopedia.

Patologia trattata
Cuffia rotatori spalla sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto NEUROLOGIA

Tutti bravi, competenti e professionali. Team medico eccezionale.

Patologia trattata
Trombosi cerebrale.
Punti di forza
Competenza encomiabile e attenzione massima fin dal pronto soccorso. Ottimo anche il follow-up. Grazie a tutti e soprattutto alla Dr.ssa Rottoli alla Dr.ssa Bologna e a tutta l'équipe della terapia sub intensiva, oltre a quella del reparto.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ostetricia e ginecologia: ottimo riferimento

Il dott. Nicola Strobelt mi ha seguita in tutta la gravidanza e anche durante il cesareo e posso solo ringraziarlo per la gentilezza, l'estrema serietà e competenza dimostrate in un momento anche difficile della mia vita.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Parto cesareo.
Punti di forza
Competenza, professionalità, oltre che estrema serietà del personale medico incontrato durante la gravidanza.
Punti deboli
Pulizia nelle stanze delle degenti nel reparto Ginecologia e ostetricia.