Villa Stuart Roma

 
3.2 (11)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Trionfale 5952, Roma
Telefono
06 35528500
La Casa di Cura privata Villa Stuart, clinica del gruppo Eurosanità S.p.A., è situata a Roma in Via Trionfale 5952, nel verde della Riserva Naturale di Monte Mario. Si tratta di una struttura sanitaria a carattere polispecialistico convenzionata con società assicurative, fondi integrativi e associazioni. Trenta anni di attività ed esperienza fanno di Villa Stuart un punto di riferimento per società, federazioni e singoli atleti, specie nel campo dell'ortopedia e della traumatologia sportiva. Villa Stuart è anche un Centro di Medicina FIMS: riconoscimento d’eccellenza mondiale concesso dalla Federazione Internazionale di Medicina dello Sport ed è accreditata tra i Centri Medici di Eccellenza FIFA. La clinica si compone nello specifico di: Chirurgia (n.6 sale operatorie); Degenza (n.48 + 2 posti letto); Servizio di diagnostica per immagini; Servizio di laboratorio analisi; Servizio d'urgenza h/24, anche con aeroambulanza ed elitaxi.

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(4)
4 stelle
 
(0)
 
(3)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.2
 
2.7  (11)
 
2.8  (11)
 
4.2  (11)
 
3.2  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia

Esattamente un anno fa, il 25 settembre 2019, sono stata sottoposta ad intervento di artrodesi posteriore percutanea di l4-l5 e laminectomia decompressiva.
L'intervento e' pienamente riuscito.
Grazie innanzitutto il prof. Angelo Pompucci e la sua equipe, in particolare la dottoressa Barbora Tirpakova, per avermi restituito la possibilita' di camminare ed aver migliorato la mia qualità di vita.
Grazie anche per avermi accompagnata all'intervento con la consapevolezza che sarebbe andato tutto bene.
Cosi' e' stato.
Professionalità ed umanità eccellenti!

Patologia trattata
STENO-INSTABILTA' L4-L5.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento per idrocefalo normoteso riuscito

Qualche settimana fa sono stato ricoverato a Villa Stuart per affrontare un delicato intervento chirurgico alla testa (idrocefalo normoteso - impianto di uno shunt per il drenaggio del liquor non sufficientemente smaltito dal cervello), effettuato dai neurochirurghi prof. Angelo Pompucci, prof. Giampaolo Petrella e dott.ssa Barbora Tirpakova.
Mi sento in dovere di esprimere il mio parere positivo.
Anzi, più che positivo.

La struttura è ottima: moderna, pulita, accogliente, tranquilla.
Il personale è competente, paziente, sempre gentile, sorridente e premuroso.
Basta suonare il campanello che si ha accanto al letto, per sentire IMMEDIATAMENTE, attraverso un citofono a muro presente all'interno della camera, la voce di un addetto all'infermeria che chiede di cosa si ha bisogno.
Un'idea semplice e geniale, che taglia i tempi di intervento e permette al personale paramedico di sapere - ancora prima di entrare fisicamente in camera - quale sia l'esigenza del paziente che ha chiesto aiuto.
Intervento, comunque, che avviene immediatamente.

Perfetta l'organizzazione medica: tutti gli esami diagnostici vengono svolti velocemente attraverso puntuali e programmati spostamenti all'interno della struttura, ovviamente sempre alla presenza di personale paramedico.
Ottimi e altamente professionali la cura quotidiana da parte del medico fisiatra e dei fisioterapisti, legati al Centro Top Physio di Roma.

Le camere sono grandi e nella stanza è presente una poltrona letto che permette la presenza notturna di un congiunto o di un eventuale assistente privato. Poltrona letto le cui lenzuola sono state cambiate quotidianamente.
Il cibo è ottimo. Addirittura - nell'ambito del possibile - viene chiesto al degente, e all'eventuale suo congiunto, cosa desideri per pranzo e per cena. E, quando è possibile, vengono anche accontentate scelte "fuori menù".
Mi ha sorpreso la disponibilità, al mattino, del quotidiano preferito, portato insieme alla colazione.

Tutti fattori - insieme all'incantevole posizione nel verde di Villa Stuart, dunque sommersa nel silenzio - che aiutano ad affrontare più serenamente e con forza un ricovero con relativo (nel mio caso assai delicato) intervento chirurgico.

Mi complimento ancora per la professionalità e l'umanità di tutto il personale, paramedico e medico.
Che con queste righe ringrazio pubblicamente.

Patologia trattata
Idrocefalo Normoteso.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Fisioterapia molto deludente

Ho pensato di fare una visita fisiatrica a Villa Stuart. La visita è durata pochi minuti dalla fisiatra Dott.ssa Guitaldi Rita, dove non è stata nemmeno guardata tutta la mia situazione di salute.. La dott.ssa Guitaldi mi ha fatto credere però che il mio percorso di fisioterapia sarebbe stato riferito al Prof. Pier Paolo Mariani e soprattutto mi ha detto che entro un mese mi avrebbe fatto correre di nuovo. Faccio presente che ho l'algodistrofia ad un ginocchio da anni.
Inizio la fisioterapia, sempre a Villa Stuart "Top Physio", con due fisioterapisti consigliati e voluti proprio dalla dottoressa. Peccato però che i fisioterapisti non avessero nemmeno letto la mia scheda, il primo fisioterapista mi ha fatto una terapia sbagliata per la mia problematica e inoltre mi ha causato un altro grave problema, lasciandomi a me stessa e non avvisando neanche la dottoressa di ciò. Ho dovuto aspettare 2 giorni la dottoressa, poi però nessun aiuto nemmeno da parte sua. Esperienza negativa che non consiglio a nessuno! Ah: e il Prof. Mariani non sapeva nulla, nemmeno che fossi lì a fare fisioterapia!

Patologia trattata
Algodistrofia ginocchio.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Servizio scadente

Mi sono recato presso questa struttura per una RM con MDC, ho dovuto preventivamente fare le analisi della creatinina perché il liquido di contrasto può essere dannoso per i reni se si soffre di insulina renale.
Beh, udite udite: non mi sono state neanche chieste.
Se nei prossimi giorni dovessi avere problemi, beh sapremo di chi é la colpa.
Al di là di questa grave negligenza, fatta la RM l'attesa per il referto é stato di oltre 3 ore (TRE ORE!), oltretutto per un referto di tipo comparativo, quindi molto più semplice.
Un'attesa del genere in una struttura privata, dove si pagano fior di quattrini per dei normalissimi esami, e che vanta l'eccellenza, la trovo inconcepibile!
Alle mie lamentele ho ricevuto tra l'altro risposte sarcastiche dagli operatori.
Assenza di rispetto per chi paga e magari sta anche soffrendo.
Mai più.

Patologia trattata
Condroma.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Diagnostica scadente

Dopo l’esito di una riduzione mammaria fatta alla clinica Paideia, si è formata una liponecrosi diagnosticata in ospedale.
Vado a fare mammografia ed ecografia a Villa Stuart, ove mi consigliano di fare una RM. Esito: la mia liponecrosi diventa un nodulo che prende contrasto. Passo 15 giorni d’inferno e vado al Policlinico Gemelli da un senologo, che mi consiglia di andare a fare una biopsia dal Dott. Rinaldi: grazie a Rinaldi che, senza fare la biopsia ma solo con l’ecografia, mi si conferma la liponecrosi.
Mai più esami in clinica.

Patologia trattata
Liponecrosi seno.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Delusa

Sono stata a Villa Stuart nel 2016 per una visita con il dottor Alfredo Ercoli su consiglio di un ginecologo napoletano per serie complicanze a seguito di un'isterectomia. Avevo sentito spesso in TV parlare di Villa Stuart e per me era una garanzia. Dopo aver aspettato più di due ore, la visita è stata brevissima. In verità non mi ha neppure visitata, mi ha solo chiesto di fargli avere un esame medico. Era stanchissimo ed era difficile capirlo perchè parlava quasi bisbigliando, esprimendosi con termini ricercati. Mi ha chiamato solo una volta per dirmi di aver visionato il CD che gli avevo inviato e mi ha detto di fare un'urinocoltura perchè avevo la febbre a 39°. Avevo tolto il catetere vescicale da un paio di settimane e avevo ancora due stent negli ureteri da togliere. Da quel momento il dottor Ercoli non l'ho più sentito. Non ha più risposto al telefono e alle e-mail ed io mi sono rivolta ad un bravissimo urologo ad Empoli, il dottor Riccardo Pagni, che mi ha risolto il problema.

Patologia trattata
Fistole e stenosi in seguito ad isterectomia.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Non la consiglio

Ti trattano bene solo se sei un VIP, una persona normale la trattano a pesci in faccia, neanche si degnano di leggerti i referti e ti consegnano la busta e devi arrangiarti per trovare un medico che la interpreti e ti dia la terapia - ma sono troppo impegnati ma non per te (sic.). Non voglio dare la colpa ai medici o ai fisioterapisti in ogni caso, mi sono resa conto che è proprio il servizio di gestione che sta dietro ad essere scadente.
Ci sono centri di fisioterapia più piccoli e più seri, non c'è bisogno del nome del VIP per avere un servizio come si deve.

Patologia trattata
Frattura del polso.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Tutto fumo e niente arrosto

Sono arrivato a questa struttura cercando l'eccellenza per quanto riguarda il ginocchio dopo una lesione del legamento crociato posteriore. Intervento complicato (artroscopia con ricostruzione del legamento da gracile e semitendinoso), ma in 8 mesi sarei dovuto tornare in campo (serie a di rugby) da quanto diceva il prof. Mariani. Purtroppo l'intervento, invece di risolvere il problema, ne ha aggiunti molti altri, portandomi a stare largamente peggio di prima dell'intervento. Sono stato trattato malissimo (in quanto mi lamentavo molto vedendo la situazione) e le visite duravano 5 secondi. Quindi ho scoperto che questa struttura sguazza nella superficialità e si fa il nome su infortuni di grandi nomi. Insomma, sono passati 4 anni e sto in una condizione pietosa, non potendo nemmeno camminare e stare in stazione eretta per più di 10 minuti. Ho 22 anni e questo mi ha portato alla depressione. Ho dovuto anche subire un difficile secondo intervento a Milano dove hanno dovuto mettere le toppe alla operazione qui effettuata.

Patologia trattata
Lesione legamento crociato posteriore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al bravissimo Dr. Riccardo Ciatti

Villa Stuart è un'ottima struttura sotto tutti i punti di vista. In particolare vorrei segnalare il Dott. Riccardo Ciatti, che mi ha operato al menisco ed è riuscito a salvarmi il legamento crociato. L'intervento è andato benissimo ed anche il decorso post operatorio. Il dottor Ciatti è un ortopedico competente e scrupoloso, ma anche umile e disponibile. Lo consiglio vivamente.

Patologia trattata
Rottura menisco.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Prolasso rettale, intervento fallito

Dopo gli esiti eccellenti per un intervento al crociato anteriore, eseguito nel 2008 dall'equipe del Prof. Mariani, ho deciso, dopo lunga sofferenza, di affidarmi al Prof. Guglielmi per risolvere il prolasso rettale. Ottimo l'intervento e l'assistenza, un recupero abbastanza veloce e senza particolari problemi. Ma dopo circa sei mesi qualcosa non è andata più bene e dopo un anno è tornato tutto come prima.. ed ogni giorno è sempre peggio. Che fare? Telefonicamente il Prof. Guglielmi non sembra propenso a rioperare. Mi affiderò ad altri.

Patologia trattata
Prolasso rettale.
Punti di forza
Ottima la struttura e l'assistenza.
Punti deboli
Risoluzione di postumi operatori.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza ortopedica- dott. Arena

Sono stata ricoverata in questa struttura a ottobre 2011, per 20 giorni, a seguito di una frattura del bacino. Sono stata trattata come una regina sia da un punto di vista sanitario che assistenziale. In particolare l'intelligenza e la competenza del Dott. Arena e di tutta l'equipe di fisioterapisti, hanno fatto sì che il mio recupero fosse più breve di quanto normalmente si prevede con questo tipo di fratture. Se fossi andata in una struttura pubblica mi avrebbero tenuta immobile a letto per 2 mesi (con conseguenti piaghe da decubito, depressione, ipotonicità muscolare...ecc). Qui, invece, mi hanno sottoposto ad un intenso e immediato programma riabilitativo, che mi ha permesso di essere rimessa in piedi dopo soli 45 giorni! Anche il personale infermieristico e assistenziale è stato eccezionale, finalmente persone gentili, disponibili ed educate. Grazie.

Patologia trattata
frattura del bacino.
Punti di forza
assistenza, competenza, cortesia di TUTTO il personale!
Punti deboli
E' assai costosa.


Altri contenuti interessanti su QSalute