Villa Maria Immacolata Roma

 
3.3 (78)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via del Casaletto 391, Roma
Telefono
06 53272037
La Casa di Cura privata Villa Maria Immacolata è situata a Roma in Via del Casaletto 391. Attiva dal 1968, si tratta di una Residenza Sanitaria Assistenziale che si occupa in prevalenza di lungodegenze. La struttura dispone di 64 posti letto e si avvale delle prestazioni di 20 medici e 28 infermieri. E' possibile contattare l'ICEC Villa Maria Immacolata chiamando il numero telefonico di riferimento 06/53272037.

Recensioni dei pazienti

78 recensioni

 
(28)
 
(14)
 
(11)
 
(13)
 
(12)
Voto medio 
 
3.3
 
3.6  (78)
 
3.3  (78)
 
3.3  (78)
 
3.1  (78)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ricovero di mio papà

Desidero condividere l'esperienza all'interno di Villa Maria Immacolata.
Il mio papà è stato ricoverato dal 20 febbraio al 23 marzo 2020.
L'impatto, al momento del ricovero, non è stato felice... tutti noi vorremmo sempre il meglio per i nostri Cari, e le RSA, apparentemente non rispecchiano questi canoni.
Superato il primo impatto, però, devo accreditare ad ogni Singolo Operatore tutta la mia stima
Sono Persone che operano al meglio, nonostante le restrizioni di materiali e quant'altro, restrizioni legate alla ben nota mancanza di fondi.
Sono persone che si contraddistinguono per Valori che non si acquistano con l'oro del mondo.
Posseggono e trasmettono ai pazienti la loro Professionalità, ma SOPRATTUTTO: Umanità, Sorrisi, Disponibilità, Mani tese.
In questo "momento storico" di massima tensione, legato al Coronavirus, questo ha una valenza ancor maggiore.
Sempre Grazie a Voi Tutti e che il Signore Vi benedica.
Con gratitudine
Carla Cialoni

Patologia trattata
Demenza senile.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutti

Siamo Giorgio e Paola, il figlio e la nuora della signora Ebe, ricoverata in RSA - primo piano letto 3.
Vogliamo dire a tutti coloro che leggeranno queste poche righe, che in questa struttura abbiamo trovato delle persone professionali, pazienti e dotate di una sensibilità non comune. Per questi motivi rivolgiamo a tutti voi - medici, infermieri, fisioterapisti, personale amministrativo, cuochi e addetti alle pulizie e alla distribuzione dei pasti - un sincero ringraziamento per il quotidiano impegno che mettete nel prendervi cura dei nostri cari, così bisognosi di attenzioni di ogni genere.
Le limitazioni che l'emergenza sanitaria per il Covid-19 ha imposto alla vita quotidiana di ognuno di noi, non sono poca cosa, ma possiamo però continuare ad amare senza nessuna limitazione. Noi a Ebe vogliamo molto bene e ci dispiace molto non poterla venire a trovare, però sappiamo che ci siete voi e per noi in questo momento è di grandissimo conforto.
Ci scusiamo per il giudizio relativo all'esito della cura, ma siamo consapevoli di non poterci aspettare miglioramenti o guarigioni
per mamma.
Grazie a tutti e a presto.

Patologia trattata
Demenza senile con ridotte capacità motorie e glaucoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Complimenti a tutto il personale! Ho visto foto di festeggiamenti e incoraggiamento! E dico GRAZIE! GRAZIE A TUTTI VOI CHE STATE LAVORANDO PER I NOSTRI CARI ! VI INCITO ANCHE IO A ESSERE FORTI COSÌ COME STATE DIMOSTRANDO IN QUESTI GIORNI DIFFICILI. Coraggio! Coraggio! Siete tutti nel mio Cuore!

Patologia trattata
Mia sorella in R.S.A., bipolare, diabetica, grossi problemi di movimento.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DI CUORE A TUTTI VOI DELLA RIABILITAZIONE

In piena emergenza CORONAVIRUS, c'è un Italia che dà il meglio di sè, costituita dagli operatori sanitari che con il loro sacrificio ci sollevano da un peso gravoso: le cure dei nostri cari non autosufficienti.
Mia madre, Lidozzi Caterina di anni 89, è affetta da una forte demenza senile ed è stata ricoverata presso questa struttura al 2° piano per 60 giorni, dopo essere stata dimessa dall'ospedale Aurelia Hospital.
Al momento del ricovero in struttura non deglutiva e tanto meno era più in grado di camminare.
L'ottimo lavoro svolto dal personale infermieristico e fisioterapico guidato dalla meravigliosa Claudia Sambuci ha fatto si che oggi mia madre cammina, sia pure con l'ausilio, e riesce a mangiare da sola.
A causa del tipo di demenza senile non essendo possibile gestirla in famiglia abbiamo richiesto il ricovero in RSA e fortunatamente siamo riusciti ad ottenere il ricovero nella stessa struttura ed oggi mia madre si trova lì.
Nonostante il periodo difficile che tutta l'Italia sta attraversando a causa del COVID 19, con conseguente chiusura della struttura a tutti noi, volevo sottolineare il meraviglioso lavoro che la caposala Monica, la psicologa e tutto lo staff sta svolgendo.
Ci comunicano giornalmente lo stato dei pazienti e del personale sanitario, anche con video chiamate, nonostante il grande carico di lavoro che devono svolgere.
In questo modo pur stando lontani ci fanno sentire vicini.
Grazie di cuore che vi state occupando con amore e dedizione dei nostri genitori, dei nostri nonni e di tutti coloro che sono più indifesi e fragili.
Aspettiamo con ansia la fine di questa brutta QUARANTENA per potervi di nuovo abbracciare e ringraziarvi personalmente.
Donatella Mercuri (figlia di Lidozzi Caterina).

Patologia trattata
Demenza senile.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore a tutti voi

Dal 1 febbraio 2020 mio fratello di 69 anni, dimesso dall'Ospedale S. Eugenio di Roma, è stato ricoverato presso questa struttura per la riabilitazione susseguente alla patologia di cui purtroppo soffre e riportato a casa in data 17/2/2020. Desidero ringraziare vivamente, per la gentilezza e per la competenza, oltre che per la professionalità dimostrata, tutto il personale della clinica Maria Immacolata di Roma e dunque i medici, cortesissimi con noi familiari nell'esporci la situazione di nostro fratello, gli infermieri, sempre solleciti alle richieste, nonché il personale dell'amministrazione dimostratosi altrettanto affabile. Grazie di cuore a tutti voi. Questa struttura ha dimostrato competenza, gentilezza e comprensione verso i malati e verso i familiari. Non è da tutti.

Patologia trattata
Demenza vascolare.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti

Un ringraziamento di cuore alla professionista Venera Caruso, su coordinazione di Claudia Sambucini, per l'assistenza donata a mio padre affetto da gravi problemi di deambulazione. Ottimo lavoro svolto nell'ambito della fisioterapia, condito da una reiterata disponibilità, pazienza e simpatia ad oltranza da chi svolge il suo mestiere con amore e profonda passione.

Patologia trattata
Sarcopenia, cachessia, insufficienza renale.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Grazie

Dopo un primo impatto difficile da accettare con l'ospedale, abbiamo scoperto giorno per giorno il lavoro meraviglioso che viene svolto dal gruppo della fisioterapia coordinato da Claudia Sambucini. Ringrazio l'angelo che ha assistito mio padre, Venere Caruso, insieme ai colleghi Andrea Dominici e Monica Bardi, che hanno curato, coccolato e riabilitato mio padre giorno dopo giorno. Arrivato in condizioni precarie e allettato da quasi due mesi, grazie a loro che hanno creduto in lui, oggi é a casa e in totale autonomia cammina e vive serenamente. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Riabilitazione motoria.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Frattura anca

Struttura vecchia, persone ammassate, cibo pessimo e distribuito senza guanti e senza cuffietta (l'igiene non è di casa), personale medico ed infermieristico nella norma. Si salva a mio avviso solo la fisioterapia.

Patologia trattata
Frattura anca.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

RINGRAZIAMENTI

36 GIORNI DI RICOVERO. UN RINGRAZIAMENTO ALLO STAFF MEDICO, INFERMIERISTICO E FISIOTERAPICO, IN SPECIAL MODO A CLAUDIA, LA COORDINATRICE, E AD ANDREA (IL PURGATORE).
DA RIVEDERE LA CUCINA: A PRANZO E CENA SOLO PASTA FREDDA.

Patologia trattata
ERISIPELA.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Degli appunti

Struttura migliorabile nell'igiene e nei servizi in generale.
Un grazie comunque allo staff medico, infermieristico e fisioterapico, in special modo a Claudia Sambucini e Andrea Domianici.

Patologia trattata
Fisioterapia al ginocchio.
Erisipela, medicazione fistola.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento

Mia madre Luigia Amici è stata ricoverata nella vostra struttura per un periodo di 60 giorni a partire dal 19.06.2019 a causa della frattura scomposta del femore. Voglio ringraziare il personale medico e paramedico per la perfetta assistenza medica e soprattutto per la successiva fisioterapia che ha permesso a mia madre di 93 anni di riprendere a camminare con il semplice aiuto di un bastone (forse superfluo!). Voglio ringraziare in particolar modo il fisioterapista Pierluigi e tutto il personale del reparto del secondo piano per la loro professionalità, pazienza, attenzione e cura del rapporto umano. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Frattura scomposta del femore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esiti di ictus

Mio padre Ettore, 89enne, è stato ricoverato presso questa struttura dall'8 giugno all'8 agosto 2019 a causa di un ictus ed ha seguito una terapia fisioterapica motoria quotidiana. L'impegno, la professionalità e la gentilezza del seguente personale fisioterapico sono stati eccellenti: la coordinatrice Claudia Sambucini e i fisioterapisti Pierluigi De Filippis e Andrea Dominici (che ringraziamo e ricordiamo con affetto).
Un caro saluto a tutto lo staff e al personale infermieristico del 2° piano dalla famiglia di Ettore.

Patologia trattata
Ictus. Riabilitazione con terapia fisioterapica motoria quotidiana da lunedì a venerdì per 60 giorni.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Mi chiamo Paola e sono stata ricoverata presso questa struttura da settembre/ ottobre 2018 a causa di una forte anemia ed ho affrontato la fisioterapia motoria. Grazie alla capo Claudia che mi ha assegnata alla competenza di Vanessa, che ringrazio per avermi trattata sempre, e dico sempre, con umanità, serietà e professionalità. Grazie a lei io oggi sto in piedi e sono tornata alla mia vita.
Un saluto a tutto il suo staff - Monica, Claudia, Vera, Andrea. Un saluto anche al personale infermieristico del 2° piano, ad Alessandra, Mariarosa, Jessica, Rita la siciliana, George, Marcello, le 2 Valentina, Imma e la sua collaboratrice (della quale non ricordo il nome e me ne scuso).
Mando a tutti Voi un caldo saluto e un forte abbraccio.

Patologia trattata
Fisioterapia motoria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e gentilezza

Mio padre, 91 anni, è ricoverato presso questa casa di cura. Sta per terminare il periodo di terapia e a breve tornerà a casa. Quando è arrivato a Villa Immacolata, nel giro di meno di un'ora era già stato visitato da un medico che si è reso disponibile per spiegarmi dettagliatamente le sue condizioni e il piano terapeutico. A causa di una disfagia, mio padre non poteva mangiare che cibo morbido e per lui è stato approntato un regime vario e saporito, cucinato bene e omogeneizzato appositamente per lui. In tutto il tempo del ricovero è stato tenuto pulito e curato e il personale infermieristico è sempre stato cortese, chiamandolo per nome e non trattandolo come un numero. Un grazie alla caposala Federica e a tutti, davvero tutti i collaboratori.
Ma soprattutto la terapia ha sortito effetti insperati da noi: la fisioterapia, gestita da Claudia Sambucini e Andrea Dominici, ha permesso di recuperare molte funzioni motorie e di potenziare la muscolatura.
I dottori Alesse e Japutis hanno di gran lunga superato gli obiettivi che ci avevano prospettato e mio padre, che temevamo sarebbe rimasto in clinica fino alla fine dei suoi giorni, sta per tornare a casa, dopo aver recuperato appieno le funzioni cognitive e molto ampiamente quelle motorie.
La struttura non è architettonicamente piacevole, questo sì, ma il personale compensa l'estetica! Grazie di cuore, siete stati preziosi.

Patologia trattata
Terapia post acuzie, arti inferiori atrofizzati, braccio sinistro immobile post frattura, ematoma cerebrale.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ricovero post operatorio per riabilitazione

Mio papà è stato ricoverato per circa 20 giorni al II piano per la riabilitazione di una frattura. Purtroppo, nonostante le cure e l'ottimo trattamento ricevuto, non ce l’ha fatta, ma devo un ringraziamento pubblico ai medici e, soprattutto, alla umanità prima che all’alta professionalità di tutto il corpo infermieristico: sempre gentili, disponibili e, ripeto, molto umani (oggi possono considerarsi doti rare...). Vedere le lacrime negli occhi di chi ha cercato di curarlo non è poco per chi perde un familiare, e ciò ha lenito il dolore dei primi momenti. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Riabilitazione post operatoria.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Reparto post acuzie 2° piano

In questo reparto è stata ricoverata la mia anziana madre per riabilitazione a seguito di una frattura al collo del femore. Nonostante i problemi di ipertensione, cardiopatia e soprattutto demenza senile, sono riusciti a gestire la convalescenza e con una costante fisioterapia, a rimetterla in piedi. Ora è stata dimessa e riesce a camminare con il deambulatore. Voglio ringraziare le bravissime fisioterapiste coordinate da Claudia Sambucini, che si è personalmente presa cura di mia madre, il medico del reparto dott. Angelo Mancinella, competente e disponibile, il personale infermieristico e OSS, Federica, capo reparto e tutte le persone che lavorano per assicurare l'assistenza necessaria.

Patologia trattata
Riabilitazione a seguito frattura femore trattata con osteosintesi.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Post acuzie 2° piano

Mio padre si trova in questa struttura da una settimana e ancora nessuno gli ha prestato assistenza. Una sera mi sono recato da lui per fargli visita e ho notato che era tutto sporco di cibo, poichè avendogli servito il vitto nessuno si è degnato di alzarlo con la manovella del letto in modo tale da farlo mangiare da solo, con il rischio che si soffocasse. Non ho voluto lamentarmi con nessuno visto che il personale mi è sembrato insufficiente (e questo è quello che loro riferiscono ai pazienti), ma almeno alzare un paziente disabile per farlo mangiare da solo non credo che porti via tanto tempo.
Non parliamo della terapia. E' una settimana che si trova lì e nessuno mai gli ha dedicato neanche un minuto per fargli qualcosa. A pensare che è stato mandato in questa struttura proprio per questo. So che al piano inferiore esiste una RSA a pagamento dove le cose, mi dicono, guarda caso, funzionano meglio. Che dire... siamo in Italia! Stato d'animo? Deluso e arrabbiato.

Patologia trattata
Post acuzie.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Solo un passaggio

Infermieri efficienti, competenti e gentili. Medici disponibili e senza dubbio con esperienza, ma a mio parere molto poco propositivi, poco spirito di iniziativa probabilmente dovuto a scarsità di mezzi e di motivazioni.
Mia madre, Rosa Maria Carmela, affetta da Alzheimer, è stata ospitata per un mese da questa struttura in post acuzie a seguito di ricovero al San Camillo per tromboembolia polmonare bilaterale conseguente ad una caduta accidentale in casa, da cui era derivata la frattura del bacino. In questo mese di ricovero è stata per lo più assistita da mio padre, che l'ha curata e imboccata costantemente per tutto il tempo che gli era consentito restare al suo capezzale, ma non credo che, in sua assenza, sarebbe potuta essere assistita così dal personale, in quanto è sottodimensionato rispetto alle esigenze ed al numero dei pazienti ricoverati. Tutti gli infermieri, i fisioterapisti, il personale ausiliario, sono estremamente gentili e validi. Un plauso particolare alla sig.na Cinzia e alla Sig.ra Maria Rosa per la cura della piaga da decubito sacrale insorta al San Camillo e non segnalata a noi familiari e nemmeno alla struttura stessa, nonché al fisioterapista, giovane e accorto - ma sicuramente sono troppo pochi per il tanto e duro lavoro che devono svolgere. Il vero problema, ahimè, è costituito dai medici che, forse perché la struttura, in un caso come quello di mia madre, è un passaggio tra l'ospedale e l'aldilà, o forse perché davvero non è in loro possesso alcuno strumento o macchinario utilizzabile per approfondire o intervenire per urgenze o casi complessi, non fanno quasi nulla per migliorare la situazione dei poco recuperabili pazienti e si limitano ad accompagnarli verso il loro inevitabile destino. Per non dire del medico di guardia notturno, il quale ben poco ha fatto di fronte alle richieste di intervento di mio fratello la sera prima del decesso, limitandosi a rimandare eventuali decisioni al medico titolare del turno successivo. Mia madre è deceduta per edema polmonare prima che questi potesse anche solo vederla.
Il nostro resta perciò un giudizio sospeso tra la gratitudine al personale e l'amarezza conseguente alla scarsa dedizione da parte dei pur cortesi medici.
La figlia, Tiziana

Patologia trattata
Post acuzie - Esiti di trombo embolia polmonare, frattura del bacino, Alzheimer.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Recensione

Sono stata in questa struttura 2 mesi dopo un intervento di asportazione e ricostruzione di un tratto dell’intestino. Il personale è gentile e abbastanza disponibile, un ringraziamento speciale al mio fisioterapista Andrea Dominici che è riuscito a farmi ricamminare dopo una lunga degenza; grazie anche alla caposala Alessia ed alla coordinatrice dei fisioterapisti Claudia Sambucini.

Patologia trattata
Tumore dell'intestino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Frattura costole

Ottima struttura ospedaliera per pazienti infortunati dove io mi sono trovata bene, dove sono riuscita a riabilitare la mia struttura ossea (ero entrata con 7 costole rotte).
GRAZIE,
ROSANNA PETRUZZI

Patologia trattata
Frattura costole.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Ho avuto mia madre ricoverata per poco più di un mese in questa struttura, al secondo piano.
Volevo ringraziare tutto il reparto coordinato dalla caposala Alessia, sia per l'assistenza che per la gentilezza dimostrate.
Un grosso grazie alle fisioterapiste Venere, Monica e Claudia che hanno, oltre lavorato con lei, scherzato e giocato facendole trascorrere delle ore piacevoli.
Grazie di cuore.

Patologia trattata
Riabilitazione motoria.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

GRAZIE FAMIGLIA

Domani mia madre uscirà dal periodo di lungo degenza. E' più grande il dispiacere di lasciare tutto e tutti, di quanto sia la voglia di andar via. Abbiamo trovato una grande e giovane famiglia, con i suoi pregi e difetti. Siamo state considerate, ben volute ed amate. Non sarà possibile dimenticare ognuno di loro. Sebbene spesso sottonumero, si sono dimostrati sempre competenti e disponibili. Certo, i pazienti sono tanti, anziani, spesso con patologie che li portano a richiedere continue attenzioni. Ma, nonostante ciò, non ho mai visto un paziente trascurato. Contrariamente a recensioni negative che ho letto, non ho mai sentito odore di feci ed urine. Non è vero che il cibo è ripetitivo, anzi... è molto vario e ben condito. Certamente, ci sono anziani che non possono mangiare la pasta o la carne, ma trovano valide alternative in omogeneizzati e frullati fatti direttamente in cucina e non pre confezionati. Unica carenza vera, la struttura datata, che abbisognerebbe di ristrutturazione con, in primis, l'aria condizionata.
Mi sento quindi di ringraziare, di vero cuore, a nome mio e di mia madre, il dott. Alesse, il dott. Giaputjis, il personale infermieristico: Alessia, Federica, Marcello, Adelmo, Federico, Cinzia. Gli OSS: Jorge, Rita, Erika, MariaRosa, Alessandra, Simone, Gabriel, Swan. Inoltre: Melissa, Imma e Sabrina. Le fisioterapiste, Giulia e Vera.
Sicuramente avrò dimenticato qualcuno... non me ne voglia! MI-CI MANCHERETE TUTTI.

Patologia trattata
Esiti di ischemia cerebrale.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamento

Volevo ringraziare il personale infermieristico ed OSS del 2° piano per l'assistenza presente e costante data al mio papà Franco. Aveva varie patologie e molto gravi, non ce l'ha fatta...
Volevo spendere due parole per quanto riguarda la signora all'ingresso, a mio avviso molto sgarbata e insensibile al nostro dolore. Un'altra nota dolente, la camera mortuaria, gestita male e sporca e, oltre alla salma di mio padre che era stata sistemata da un'altra agenzia funebre di mia conoscenza, c'era un'altra salma avvolta in un misero lenzuolo con gli occhi aperti senza neanche un separè.. alla vista di tutti.. Vi assicuro, non era un bel vedere!!!

Patologia trattata
Varie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE

Ho avuto mia madre ricoverata a villa Maria Immacolata dal 28/03/2017 al 09/05/2017 nel reparto di Lungodegenza di Villa Maria Immacolata e volevo fare i complimenti per l’ottima gestione del reparto effettuata dalla cooperativa Eumedical Service, che coordina il reparto con personale non solo professionalmente qualificato, ma che si rapporta con i pazienti con rispetto, umanità e affetto, in un ambiente confortevole e pulito.
Grazie di cuore a tutti.

Patologia trattata
Pluri patologie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Alta professionalitá e umanitá

Mia madre, Santina, é stata ospite al secondo piano della clinica villa Maria Immacolata per circa 3 mesi ed è stata seguita con altissima professionalitá - questo senza ombra di dubbio - ma anche con tantissima pazienza, amore e delicatezza da parte di tutto il personale: Cinzia, Jorge, Massimo, Simone, Adelmo, Erica, Mariarosa, Eleonora, Melissa, Imma, Alessia, Huann, Federica, Cristina, Alessandra, i dottori dr. Alesse e dr. Patrizi. Ma anche tutte le fisioterapiste della palestra: Andrea, Claudia, Vanessa nessuno escluso.
Mia madre ha sempre avuto il massimo dell'assistenza e della cortesia da parte di tutti.
Grazie, grazie di cuore a tutti.

Patologia trattata
Esiti di TIA.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Siamo i figli di Francesco M., ricoverato per 2 mesi nella vostra struttura.
Volevamo ringraziare tutto il personale del 2° piano, infermieri e assistenti TUTTI, per la professionalità ed umanità con cui si sono dedicati a nostro padre durante la permanenza nella struttura.
Un grazie alla coordinatrice dei fisioterapisti e terapista Claudia, una professionista competente ed esperta che è riuscita a ridare speranza con la sua umanità e sensibilità a nostro padre, malgrado la sua inguaribile malattia e a ridargli il sorriso rimettendolo in piedi nonostante tutte le difficoltà .. Grazie Claudia.
Un ringraziamento al Dott. Alesse per il prezioso supporto medico e soprattutto psicologico con il quale ci ha accompagnati in questo doloroso percorso.
Nei nostri cuori resterà indelebile la presenza di una persona amabile, il nostro "Angelo".

Patologia trattata
Tumore polmonare metastatizzato, cardiopatia grave, allettamento.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Ricovero Post acuzie 2° piano

Mio padre è stato ricoverato per circa 45 giorni nel reparto post acuzie del 2° piano.
Sotto il punto di vista medico, nulla da segnalare.
Ho dovuto pagare una persona per fare lavare mio padre dopo 20 giorni di degenza, visto che male odorava. Essendo allettato, veniva cambiato due volte al giorno.
Segnalo l'odore nauseabondo che si sente già entrando. Il personale è efficiente e cerca di aiutare il più possibile. Un ringraziamento al dott. Patrizi e in particolare a Cristina la fisioterapista a lui dedicata. Segnalo che però essendo anche demente e pertanto non collaborativo purtroppo dopo due mesi di degenza già al San Camillo non è stato possibile riportarlo a casa perché, per l'appunto, non in grado di muovere nemmeno dei piccoli passi. Ritengo che le persone anziane vadano aiutate di più sotto tutti i punti di vista e che, se dicono che non vogliono fare ginnastica perché hanno paura di sentire dolore, di insistere e non di lasciare perdere. Purtroppo, come in tutte queste strutture in genere, il personale è scarso e ha poco tempo da dedicare a chi ha maggiori problemi.
Quindi sostanzialmente nessun miglioramento dal punto di vista riabilitativo.

Patologia trattata
Frattura Femore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione motoria

Mio padre, Vincenzo Ovidi, è stato ricoverato in questa struttura per quasi un mese e mezzo e ne sono rimasta molto soddisfatta per tutta la sua degenza. Rivolgo a voi un caloroso grazie per tutto ciò che avete fatto, mi complimento con tutto lo staff medico del secondo piano per la cura, l'umanità e il coraggio che hanno saputo trasmettere a mia padre in questo periodo di ricovero per la riabilitazione. Non avrei altro da aggiungere, a parte l'encomio per aver riportato a casa mio padre autosufficiente e volenteroso di continuare ad affrontare la vita col ricordo di queste persone speciali che ha avuto modo di conoscere durante il suo cammino. Davvero alto il senso di serietà e competenza. Dicasi anche per i fisioterapisti, che svolgono il proprio lavoro con serietà e passione.

Patologia trattata
Riabilitazione post polmonite.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Post acuzie

Mio Padre (Guido) è stato ricoverato in questa struttura, e ne sono rimasta molto contenta per tutta la degenza. Personale specializzato e struttura organizzata. L'esperienza si è conclusa con il decesso di papà pochi giorni dopo, ma dovuto all’età avanzata e al degenerarsi della situazione clinica. Nonostante tutto, vorrei esprimere un ringraziamento particolare al personale dello staff per la sua serietà e competenza. Altrettanto brava la dietista Simona, efficiente e disponibile. Dicasi anche per i fisioterapisti, che svolgono il proprio lavoro con serietà e passione.
Grazie per tutto ciò che avete fatto.

Patologia trattata
Demenza senile e riabilitazione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Mi chiamo Giovanna e sono stata ricoverata al secondo piano letto n. 9. Volevo ringraziare tutto il personale medico, infermieristico e soprattutto le ragazze della palestra, Claudia e Vanessa, per la pazienza e dolcezza che hanno avuto nei miei confronti. Un abbraccio dalla vostra Giovanna.

Patologia trattata
Riabilitazione motoria.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Pessima era e pessima resta

Il personale infermieristico è alle prime armi, particolare che si nota se si ha a che fare con gli ospedali (ed anche per la giovanissima età) e quasi sempre acido. Il personale maschile è di gran lunga migliore.
Il personale medico è spesso irreperibile, il cibo scarso, ripetitivo e non offrono neanche l'acqua durante i pasti, assurdo.
L'unica nota positiva nel totale, riguarda il personale della fisioterapia; da parte mia un grazie a Claudia Sambucini.
Se potete, rifiutate il ricovero.
Sergio

Patologia trattata
Frattura femore e Alzheimer.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Elogi e qualche tirata di orecchie

Sono giunto quasi alla fine del mia permanenza in questa struttura.
Tanti elogi per la professionalità e per la competenza nello svolgere il proprio lavoro, sono indubbiamente per Claudia e Andrea nella fisioterapia; per Cinzia, Alessia e la caposala tra le infermiere; per il "quasi carabiniere" Erika (per il suo comportamento fiscale, può fare anche il carabiniere..). Bisogna raddoppiare lo stipendio, oltre ai fisioterapisti, anche agli OSS Giorgio, Alessandra, a Swan, a Massimo.
Tante tirate di orecchie invece le faccio a Cristina, che ieri sera mi ha lasciato senza cena, e Federica, che trovo sempre nervosa verso i pazienti con risposte non educate verso gli stessi. Dovrebbe lavorare con più calma ed essere più dolce come le sue colleghe. Il loro lavoro è massacrante lo capisco, ma i pazienti non centrano niente.
Concludo infine con gli elogi più importanti per Simone e Matteo. Sono due veri instancabili lavoratori ai quali la struttura dovrebbe veramente triplicare lo stipendio!! Altri elogi sono per Rita e Maria Rosa ed anche per Eleonora (anche se non sono particolarmente simpatico... la sua professionalità si vede e non la posso negare).
Poi non posso dimenticare Tony, anche se ha cambiato struttura, che è stato veramente un super infermiere di altissima qualità, il suo modo di fare, di rispondere ai pazienti, è stato sempre di alta qualità e con un sacco di risate, specialmente quando faceva coppia con Massimo.
Sono per me tutti una vera famiglia, mi dispiace molto dover lasciare questa struttura tra 10 giorni. Un elogio anche al dottor Patrizi, che anche se sembra sempre al piano superiore (per la sua altezza) in realtà sa stare con chiunque e capisce subito il problema del paziente - e sa fare molto bene il suo lavoro.

Patologia trattata
Obesità.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Buona struttura

Abbiamo trasferito una nostra amica in post acuzie a Villa Maria Immacolata.
I medici sono molto competenti e disponibili, come anche tutto il personale infermieristico; terapisti molto preparati e attenti alle esigenze dei pazienti.
Ambiente confortevole, pulito e competenza veramente eccellente.

Patologia trattata
Post acuzie.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Post acuzie

Mia suocera è appena stata dimessa da questa struttura e devo dire che lei, io e mio marito, l'abbiamo trovata pessima. Medici irreperibili e pressapochisti, letti vecchi, materassi che non vengono mai puliti o sterilizzati, odore stantio per i corridoi, cibo servito in scodelle di plastica che non è igienico e viene servita sempre la stessa sbobba, personale scarso. La caposala indiana molto arrogante e poco dalla parte dei pazienti.
Si salvano le fisioterapiste, Claudia in particolare, anche se lavorano in condizioni difficili e con ausili vecchi e sporchi.
Sconsiglio vivamente per i vostri parenti.

Patologia trattata
Post acuzie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione professionale e affettuosa

Sono la nuora della signora Nikitaki Ekaterini, ricoverata a Villa Immacolata dal 12 aprile dopo trasferimento dall'ospedale San Camillo a seguito di intervento al piatto tibiale e dimessa ieri 10 giugno 2016.
Mi complimento con tutto lo staff medico del secondo piano per la cura, l'umanita' e il coraggio che hanno saputo trasmettere a mia suocera in questo periodo di ricovero per riabilitazione. Tengo a precisare che mia suocera, a seguito di caduta rovinosa dalle scale, aveva riportato frattura del polso sinistro con relativo gesso, lussatura spalla
destra e rottura piatto tibiale ginocchio destro; quindi è arrivata presso questa struttura allettata ed incapace di provvedere da sola ai fabbisogni quotidiani primari. Da subito con tutta dedizione si sono mostrati pronti ad
incoraggiarla ed aiutarla e prontamente ha avuto il sostegno della fisioterapista Claudia Sambucini, definita da subito un angelo sulla terra da mia suocera, che con l'aiuto del suo staff, tra cui Venera Caruso, hanno riabilitato al meglio mia suocera dandole la speranza ed il massimo sostegno per farla camminare nuovamente.
Non avrei altro da aggiungere a parte l'economio per aver riportato a casa mia suocera autosufficiente e volenterosa di continuare ad affrontare la vita col ricordo di queste persone speciali che ha avuto modo di conoscere durante il suo cammino.
Grazie ancora a tutto lo staff medico per la professionalità e il sostegno morale dimostrato in questi due mesi.

Patologia trattata
Riabilitazione ginocchio e braccio (frattura piatto tibiale destro, polso sinistro, lussazione spalla destra).
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

SODDISFATTO

Il 14 marzo 2016 è stata ricoverata mia sorella De Felice Adriana per post acuzie, proveniente dall'ospedale S.Eugenio con vari problemi pneumologici e cardiaci, allettata da 30 giorni non camminava più ed era con ossigeno continuo.
Devo dire che nei circa 60 giorni che è stata in questa clinica l'hanno rimessa in piedi; ora e' autosufficiente grazie all'impegno dei fisioterapisti, in particolare di Monica, che l'ha assistita al massimo.
Grazie ai medici per le cure prestate e grazie soprattutto agli infermieri che si dedicano con tanto amore a pazienti del genere, perchè ne ho viste di tutti i colori, ma purtroppo -come ho constatato- sono solamente 2 infermieri a turno, quindi non riescono a soddisfare il fabbisogno di tutti i pazienti. Peccato perchè veramente si prestano tanto.

Patologia trattata
Post acuzie pneumologica, complicanze cardiache.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Grazie a tutti

Il 23/02/2016 sono arrivata dall'ospedale San Camillo, immobile a letto da 30 giorni, per una frattura composta del bacino ed una scomposta (operata al gomito destro). In 10 giorni l'ottima coordinatrice del centro fisioterapia (e fisioterapista lei stessa ) Claudia Sambucini, mi ha rimesso in grado di camminare senza alcun supporto.
Il reparto "post acuzie ortopedia", dal dott. Mancinella ai medici di guardia, funziona molto bene.
Ottimi gli infermieri e gli ausiliari, ma troppo pochi per le esigenze di 40 persone.
Negativo il vitto, pur nell'ottica ospedaliera: i primi stracotti ed insapori e per tutto lo stesso condimento di salsa al pomodoro.
Ringrazio ancora in modo speciale Claudia Sambucini per il supporto fisico e psicologico!
Rosanna Mazzone

Patologia trattata
Frattura scomposta e multipla gomito dx - frattura composta dell'ischio.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Due mesi nella struttura

Sono stata dimessa oggi dopo 2 mesi trascorsi nella struttura.
Per quanto concerne la stessa, è carente in parecchie situazioni (colpa della sanità che va a rotoli?).
Il personale è pieno di buona volontà ma assolutamente insufficiente.
Ringrazio comunque tutti, ma in particolare l'OSS Jorge Viteri -che lavora al secondo piano della struttura- sempre disponibile e sorridente. Grazie.

Patologia trattata
Incontinenza.
Vertebre fratturate da osteoporosi.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie a tutti

Vorrei esprimere un ringraziamento particolare a Claudia Sambucini, coordinatrice dello staff di fisioterapia, per la sua serietà, competenza,capacità comunicativa, nonchè sensibilità.
Tiziana D'andrea

Patologia trattata
Frattura del femore.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie per tutto

Sono la sig.ra Mirella Saracini, ricoverata fino a 3 giorni fa nella struttura Villa Immacolata di Via del Casaletto. Volevo ringraziare tutto il personale del 2° piano per la professionalità ed umanità con cui si sono dedicati a me durante la mia permanenza nella struttura; un particolare ringraziamento alla coordinatrice dei Fisioterapisti e terapista Claudia Sambucini, alla fisioterapista Venera Caruso, alla caposala Marianna, al Dott. Posa, alla dietista Simona Del Duca.
Ringrazio per la loro disponibilità anche tutto lo staff operativo compreso il personale addetto alle pulizie.
Mirella Saracini

Patologia trattata
Frattura omeri spalla dx e sx - Diabete - Cardiopatia.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

L'umanità, un fattore irrinunciabile

Sono la figlia della Sig.ra Maria Grazia GALLI, che oggi ha terminato il previsto periodo di sessanta giorni di cura presso codesta Casa di cura. Ho avuto modo di “toccare con mano” per la prima volta questa realtà, caratterizzata da molteplici situazioni e peculiarità, fra le quali spicca l’elemento umano, riferito, in ottiche diverse, sia ai pazienti sia al personale medico-infermieristico.
Dopo un breve periodo di ambientamento, ovviamente necessario per conoscerci reciprocamente, si sono creati i presupposti per instaurare un proficuo rapporto con tutto il personale appartenente al Vostro Istituto; con il trascorrere dei giorni, con molti si è creato anche un legame di sincera stima e fiducia.
Desidero rivolgere il mio più sincero grazie agli infermieri e agli assistenti, che hanno evidenziato tutti una concreta e solida professionalità e una encomiabile disponibilità, lavorando con continuo impegno e, non di rado, con sacrificio personale e riuscendo così a garantire un livello di gestione accettabile, nonostante la seria limitatezza di personale, che costituisce una indubbia grave criticità del “sistema”. Sicuramente per tale problematica ci saranno delle valide motivazioni, che, mi auguro, però, non siano limitate alla sola esiguità dei finanziamenti, in quanto la “salute” deve avere sempre, in uno stato civile, una elevata priorità.
Tornando al predetto personale mi piace ricordare che non pochi hanno mostrato una particolare e “calda” umanità; i pazienti sono quasi tutti anziani con problematiche sensibili, come mia madre, e per tutti loro ricevere un sorriso e una parola dolce equivale a vivere meglio una situazione difficile.
Vorrei nominare quelli che mi hanno particolarmente colpito, ma tale mio desiderio potrebbe non dare un giusto risalto ad altri, con i quali i rapporti sono stati minori o sono avvenuti in momenti più caotici.

Patologia trattata
Frattura collo del femore.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DI TUTTO

Buone feste a tutti.
Siamo Sandro, Daniela e Giorgio Dionisi, figli di Croce Loreta.
Volevamo darvi i più sentiti auguri per le feste natalizie.
Cogliamo l'occasione per ringraziere tutti lo staff della post-acuzie per la professionalità ed umanità con cui si sono dedicati a nostra madre durante la sua permanenza nella struttura.
Un ringraziamento a tutti i fisioterapisti per la pazienza e professionalità dimostrateci, in particolare alla terapista Vanessa.
Grazie di cuore,
Sandro, Daniela e Giorgio Dionisi.

Patologia trattata
Demenza senile.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Apprezzamenti e ringraziamenti

Con stima e riconoscenza ringrazio di cuore tutto lo STAFF operativo (MEDICO, PARAMEDICO, ASSISTENZA, PULIZIA) di Villa Maria Immacolata per la disponibilità e l'impegno profusi per le cure offerte a mia madre Gina. Grazie.

Patologia trattata
Post acuzie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Ringrazio il personale di Villa Immacolata di Via del Casaletto per la grande professionalità dimostrata in occasione del ricovero di mio padre, Luigi, anziano e malato terminale.
Un grazie di cuore soprattutto alla sensibilità ed alla disponibilità di infermieri, dottori e personale tutto.
Giovanni Zacchi

Patologia trattata
Malato terminale.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Post acuzie

Brava la dietista Simona, efficiente e disponibile, e bravi alcuni componenti del personale infermieristico.
La struttura è però purtroppo pessima e il personale medico quasi introvabile.

Patologia trattata
Post acuzie.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute