Neurochirurgia Ospedale Brindisi

 
4.4 (63)

Recensioni dei pazienti

4 recensioni con 3 stelle

63 recensioni

 
(36)
 
(22)
 
(4)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
4.4
 
4.9  (63)
 
4.7  (63)
 
4.4  (63)
 
3.5  (63)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Piacevole scoperta

Mi chiamo Francesco Renna, ho deciso di scrivere questo commento per ringraziare pubblicamente il Dott. Fina della Neurochirurgia di Brindisi, il quale qualche tempo fa ha condotto un delicatissimo intervento di ricostruzione dei nervi del braccio di mio fratello, lesionati dopo un incidente stradale; intervento eseguito insieme agli ortopedici che hanno curato la frattura del braccio. Dopo quasi un anno di fisioterapia, a dispetto delle previsioni, mio fratello ha ricominciato ad utilizzare il braccio quasi come prima. Mi associo ai tanti ringraziamenti di altri pazienti che hanno trovato nel dottor Fina la stessa competenza, eccellenza tecnica ed umanità che ho riscontrato io e la mia famiglia.

Patologia trattata
Ricostruzione dei nervi del braccio destro dopo incidente stradale.



Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Immensamente grati

Scrivo queste poche frasi per senso di gratitudine nei confronti del dottor Fina Massimiliano, il quale ha soccorso mia madre in pronto soccorso a causa di una violenta caduta. Sono friulano e sono in Puglia in villeggiatura con la mia famiglia e mia madre di 87 anni. Ci siamo trovati persi, sballottati a destra e a manca, finché siamo stati mandati in Neurochirurgia. Lì abbiamo incontrato un Santo che, capendo il nostro stato di apprensione, ci ha subito messi a nostro agio scherzando per allentare la tensione; un sorriso ed una carezza hanno fatto il resto. Siamo rimasti colpiti dalla dolcezza e dalla professionalità del medico (doti insieme estremamente difficili da trovare) e siamo stati fortunati, ha visitato mia madre con cura e ci ha tranquillizzati. Non vedevo mia madre commuoversi da tanto tempo. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Trama cranico.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Ringraziamento

Vorrei esprimere i miei ringraziamenti al Dott. Fina, unico medico in grado di rimettermi in piedi. Da sei mesi ero costantemente insofferenza per dolori fortissimi dietro la schiena, ho sentito le più varie diagnosi fatte da un buon numero di specialisti, anche del nord, ho iniziato e finito tante cure con medicinali che mi hanno dato anche una intossicazione senza alcun beneficio. Mi sono infine rivolto al Dott. Fina, neurochirurgo dell'ospedale di Brindisi, che dopo una visita accurata ha diagnosticato una grave artrite al bacino. Mi ha consigliato una semplice infiltrazione, ne ho fatto due circa tre mesi fa, mi sono fatto fare un plantare dopo impronta come consigliato dal dott. Fina ed ora finalmente ricomincio a correre. Un grazie di cuore a chi lavora con serietà e competenza dimostrazione che i buoni medici ci sono anche da noi.

Patologia trattata
Infiammazione dell'articolazione del bacino.

Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Disastrata a 22 anni

Sono stata operata a 22 anni 2 volte all'ernia al disco. 2 volte in 4 giorni perché la prima volta si sono dimenticati un pezzo di ernia. In seguito a queste due operazioni troppo vicine, mi è stata riscontrata una grande infezione intorno al disco. Questo mi crea forti dolori al fianco sinistro e all'inguine. Inoltre cammino storta, per quello che posso camminare!
Faró una denuncia alla dottoressa per essere stata arrogante con la mia famiglia, dicendoci davanti ad altre persone in attesa, che siamo persone di piazza, ignoranti. Si è rifiutata di farmi la medicazione alla ferita e in più con disinvoltura mi ha detto di alzarmi dalla sedia a rotelle perché fingevo di non poter camminare!
Ci tengo comunque a specificare che il mio commento è diretto ad una sola dottoressa V. (oltre che, vabbè.. l'operazione!). Molto pazienti e disponibili invece gli altri dottori, la caposala, la vice caposala e il primario, assieme agli infermieri, tutti disponibili e gentili.

Patologia trattata
Ernia al disco.
4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute