Ginecologia Sacro Cuore Don Calabria

 
4.9 (264)

Recensioni dei pazienti

3 recensioni con 3 stelle

264 recensioni

 
(255)
 
(3)
 
(3)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.9
 
4.9  (264)
 
4.9  (264)
 
4.9  (264)
 
4.8  (264)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Endometriosi setto retto vaginale con stomia

Purtroppo il mio commento non è positivo in quanto ho avuto seri problemi dopo l'intervento.
Sono stata operata nel 2012 da endometriosi nel setto retto vaginale con applicazione di stomia.
La stomia l'ho tenuta per due mesi, alla chiusura della stessa è seguita un'emorragia causata dalla suturazione non effettuata a regola d'arte, per cui mi hanno dovuta rioperare in urgenza con conseguente asportazione della valvola ileocecale e di circa 10 cm. di intestino.
Ho passato 6 mei con l'intestino in stato confusionale, andavo in bagno anche 20 volte al giorno.
Ad ogni controllo (ogni 20 giorni circa) che effettuavo in ospedale, lamentavo, oltre ai problemi intestinali, anche un dolore persistente nella zona interna, vicino all'ano, che mi dava difficoltà anche a stare seduta, dormivo pochissimo e mangiavo sempre meno, perché mi ero accorta che nel momento in cui c'era un'accumulo di feci, il dolore aumentava.
I medici che mi hanno visitata mi hanno ripetutamente detto che era una questione di tempo per risolvere il problema (da 6 mesi a due anni), l'intestino si sarebbe adattato per la parte mancante e avrebbe ripreso a lavorare, il dolore che sentivo all'ano era normale.
Visto che non sono una cicca e che non mi sentivo bene, ho fatto una visita a pagamento presso un'altra struttura e ho scoperto che avevano lasciato una bella clip di sutura a 3 cm. dall'uscita dell'ano, e che tutto intorno si era costruita una bella casetta infiammata di tessuto, motivo dei miei dolori.
Successivamente ho anche scoperto che sei mesi prima, a seguito di una colonscopia fatta al Sacro Cuore di controllo, nel referto medico era evidente la presenza della graffetta con tanto di fotografia a colori.
Quell'esame lo hanno visionato 4 medici dell'ospedale Sacro Cuore, e nessuno si è accorto.
Ho dovuto fare una visita a pagamento per risolvere il mio problema, dopo 6 mesi di agonia (era come avere una carta vetrata sulle gengive in continuo sfregamento).
La cosa più assurda è che nessuno si è scusato per l'accaduto, per il fatto di non aver visto il problema, anzi sono stata aggredita verbalmente, cosa che rispecchia la carità cristiana dell'ospedale!!!
Penso che prima di sottoporsi ad interventi del genere, che non sono sicuramente semplicistici, sia necessario effettuare un'attenta valutazione dei pro e contro.

Patologia trattata
Endometriosi del setto retto vaginale con stomia e gravi conseguenze.


Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ginecologia

A me volevano togliere un'ovaia per una cisti che secondo loro era urgente. Per fortuna ho chiesto anche pareri in altre strutture e la mia cisti non era da togliere. Personalmente ho avuto l'impressione che qui sia importante fare il maggior numero di interventi possibili, in quanto più interventi fai, più prendi sovvenzioni.

Patologia trattata
Cisti ovarica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

critica

La mia critica, dopo l'intervento eseguito in laparoscopia, e' solo rivolta al personale medico, perche' quello infermieristico e' eccellente. Da moglie di medico e paziente, dico che in 4 gg. di degenza una parola dal Dott. Minelli quale ottimo chirurgo, ma a livello umano non esiste, l'avrei gradita. Almeno una volta fosse venuto in camera e avesse detto: "Buon giorno Sig.ra come sta?". E dire che mi avevano detto che a Negrar rispetto a Borgo Trento e Borgo Roma sei una persona, non un numero. Per fortuna! Grazie comunque per l'alta professionalità.

Patologia trattata
miomectomia e pulizia di endometriosi.


3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute