Ginecologia Ospedale Cosenza

 
3.1 (9)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Annunziata di Cosenza, situato in Via Felice Migliori 1, ha come Responsabile il Dott. Prof. Michele Morelli. Il reparto è così articolato: Pronto Soccorso Ostetrico e Ginecologico; Area nascita, Sala Parto e Sale Operatorie; Reparto di Chirurgia Ginecologica; Reparto di Maternità e Patologia della Gravidanza; Servizio di Interruzione Volontaria della Gravidanza (sede distaccata P.O. Rogliano); Ambulatorio di Ostetricia e di Ginecologia dell’infanzia e dell’adolescenza, contraccezione DEA (piano terra); Ambulatorio di ginecologia (Ospedale Mariano Santo); Corso di Preparazione al Parto (sede distaccata Vadue). Il reparto di ginecologia chirurgica, dotato di 16 posti letto, si distingue in particolare per l'attività di chirurgia laparoscopica conservativa e demolitiva, di chirurgia per patologia benigna dell'apparato genitale, di chirurgia per patologia oncologica maligna dell'apparato genitale, di chirurgia pelvica per patologie ginecologiche-urologiche, di chirurgia mini-invasiva. Il reparto di patologia ostetrica, dotato di 28 posti letto, si distingue per il trattamento e follow-up delle gravidanze a rischio, per il rooming-in assistito 24/24, per la promozione dell’allattamento al seno, nonchè per l'attività di consulenza ostetrica per le gravidanze ad alto rischio. L'area nascita si compone di 3 sale travaglio/parto e una casa nascita (tutte le sale sono autonome, dotate di servizi e isola neonatale); nello stesso settore sono presenti le sale operatorie della unità operativa di ostetrica e ginecologia. La struttura gestisce inoltre i seguenti ambulatori specialistici: Ambulatorio di Ginecologia e Ostetrica Generale, Ambulatorio di Ecografia Ostetrica e Ginecologica, Ambulatorio di diagnosi prenatale non invasiva (ecografie morfologiche I e II livello), Ambulatorio gravidanze a rischio, Ambulatorio di Isteroscopia, Ambulatorio di Uroginecologia e Urodinamica, Ambulatorio di Prevenzione Tumori Tratto Genitale Inferiore (Pap test, colposcopia, diatermocoagulazione della portio), Ambulatorio Diagnosi prenatale invasiva (amniocentesi), Ambulatorio fisiopatologia della riproduzione (sterilità, endocrinologia ginecologica). Dirigenti medici: Carbone Francesco, Garofalo Massimo, Marzullo Rossella, Romano Maria Patrizia, Scorza Eugenio, Mocciaro Rita, Oppedisano Rosa Maria, Russo Tiziana, Cosco Carmen, Cariati Francesco, Cariati Giancarlo, Clemente Sicilia, La Marca Norberto, Mantuano Simona, Cerenzia Giulia, Pagliuso Mariagrazia.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(3)
4 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.1
 
2.8  (9)
 
2.7  (9)
 
3.9  (9)
 
2.9  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Partorire a Cosenza

Io ho partorito un anno fa il mio piccolino e, nonostante fosse Natale, ho trovato medici eccezionali, infermieri disponibili sempre e con molte capacità! Poi il mio piccolino è stato una settimana nel reparto di neonatologia ed anche lì ho riscontrato efficienza al massimo!

Patologia trattata
Parto cesareo oltre termine.



Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

PS ginecologico

Sono stata al pronto soccorso ginecologico qualche giorno fa poiché, dopo esser scesa qui a Cosenza in vacanza dalla Germania, improvvisamente mi si sono gonfiati i piedi e le mani e giorno dopo giorno il gonfiore è cominciato a diventare doloroso e ho avuto forti dolori di testa accompagnati da vomito di sangue... Essendo incinta di 5 mesi, non aspetto e mi reco subito all'ospedale. Dunque, aspetto una delle due ginecologhe di turno e dopo una ventina di minuti una tra le due si degna di entrare nella stanza e vengo chiamata; innanzitutto comincio a capire la sua arroganza per come si è presentata.. Subito dopo le dico i miei sintomi e lei mi guarda e mi fa: e grazie che sei gonfia! Guardati come sei! (notando la mia stazza)
1) non mi ha guardato i piedi e posso assicurare che erano abnormi e sicuramente il peso poteva incidere, ma non era la causa, avendo preso solo 5 kg. in gravidanza!!!
2) la mancanza di tatto, la poca umanità nel continuare per circa mezz'ora a dirmi che sono grassa e che devo dimagrire!!! (Non è stata così gentile )
E la ciliegina sulla torta arriva quando, al momento di misurarmi la pressione, rimarca ancora che 128/60 è troppo alta e che sono obesa, perciò la mia pressione è "alta"!! Dopo avermi misurato la pressione..scherza con la sua aiutante e misura a lei la pressione e quando chiude la fascia al braccio della donna dice testuali parole: "uhh..e come mai a te fa due giri la fascia? Ah..essì, lei (cioè io) è grossa!
Evito di raccontare altri particolari.. dico solo che mi manda via dicendo quindi che sono grassa!!
Ad oggi mi ritrovo a casa di mia mamma nel letto, non potendo camminare per via dei miei piedi viola e gonfi che stanno guarendo solo grazie al medico di famiglia e le sue cure e aspetto con ansia altre due settimane per tornare in Germania e fare lì gli accertamenti, dove ci sono ginecologi con grande umanità.

Patologia trattata
Visita ginecologica.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso ginecologico

Mi sono recato con mia moglie una notte al pronto soccorso per alcune perdite e ci hanno mandato subito al reparto di ginecologia per un'ecografia d'urgenza. Era all'inizio della gravidanza (la prima), due ginecologi dopo qualche minuto di tentativi hanno detto che si trattava di un aborto (la camera era vuota e bassa e non si sentiva il battito) e che sarebbe stato necessario probabilmente un raschiamento, e ci hanno consigliato di tornare la mattina seguente, per il ricovero. Da premettere che pochi giorni prima eravamo stati a visita ginecologica privata, ed il nostro ginecologo disse che tutto procedeva regolarmente, per questo appena usciti dall'ospedale, seppur a notte fonda, abbiamo telefonato al nostro ginecologo (privato) che ci ha dato appuntamento per il giorno seguente. Alla sua ecografia è riuscito in pochi secondi a beccare il battito fetale e l’embrione.. Quindi un paio di giorni di ricovero presso una clinica privata e tutto si è sistemato, tanto che da qualche settimana è venuto alla luce un piccolo in ottima salute, che ha guadagnato 10 su 10 appena nato.
Pertanto non una bella esperienza presso questo reparto - tengo a precisare che il tutto è successo poco prima della nomina del nuovo primario, e spero che le cose siano cambiate, tant’è che se non ci fosse stato il nostro ginecologo privato, a quest'ora il nostro angioletto non ci sarebbe...
Più attenzione nel lavoro, non tutti hanno la possibilità di avere un ginecologo privato!

Patologia trattata
Distacco della placenta nel primo trimestre scambiato per aborto.

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Male, ma ci ritornerei

Non mi sono trovata bene. In primis il mio ginecologo, quando l'ho chiamato che mi si erano rotte le acque, mi ha risposto "oggi non ci sono, ci vediamo domani". In pronto soccorso mi visitano, mi fa malissimo e il dottore mi dice: se fa così per una visita, come partorisce? Arrivata alle otto del mattino mi dicono "qua ci vuole domani mattina" (a mezzogiorno ho partorito...). Lasciata da sola nelle sale parto, in quanto in reparto non c'era posto, da sola mi sono aperta la valigia e cambiata più volte; ho chiesto di far entrare mio marito e mi è stato rifiutato. Peccato però che ci fossero gli imbianchini nel reparto! Ma mio marito non poteva entrare... Concludiamo con una ostetrica molto scorbutica e in tutto ciò la mia cucciola aveva ben 4 giri di cordone al collo e nessuno se ne era accorto.. Infine mi mandano a casa dicendo che latte ne avevo, invece dopo tre giorni l'ho ricoverata che stava morendo di fame. Assistenza, supporto e controllo meno di zero. Però ci ritornerei per il fatto che hanno la neonatologia: succedesse qualcosa durante il parto, hai tutti i reparti lì pronti ad intervenire. Per il resto.. preparatevi ad arrangiarvi da sole!

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Commenti su tre ostetriche

Ho avuto diversi ricoveri nel Reparto di Ginecologia e nel Reparto di Ostetricia e vorrei segnalare soprattutto il comportamento che hanno avuto le Ostetriche AnnaPaola e Rosellina quando ho partorito la mia prima figlia, che si chiama Desiree Francesca e che e' nata il 22/11/2011 alle ore 21 e 48 con Anestesia Epidurale nella Sala Parto Ginestra. Ero alla 38.2 settimana di gravidanza e durante il travaglio non venivano mai a chiedere come andassero le cose, se le contrazioni aumentassero e con quale frequenza. Ogni volta dovevo chiamare io per dire o chiedere qualcosa.. Durante il parto scattavano fotografie e non si sono neanche degnate di chiedermi se volevo avere le foto anche io..
Durante il controllo post parto (quello che fa l'Ostetrica dopo aver estratto il cordone ombelicale e pulito un po' la vagina), avvenuto subito dopo che mia figlia era nata, mi hanno trovato un'abrasione sul tappeto vaginale -la parte bassa della vagina dove poggia il canale anale- che secondo le Ostetriche non necessitava di punti perchè non era profonda! Io non sono un medico, ma secondo me i punti dovevano mettermeli, perchè ogni tanto durante i rapporti sessuali l'abrasione si riapre! Sono del parere che l'Ostetrica AnnaPaola forse quella sera era al suo primo parto, ma sicuramente non ha messo l'amore e la pazienza che ci vogliono per fare questo lavoro! La fretta di andare a fare non so che cosa, ha fatto in modo che non mi mettessero neanche i punti; e lei a Rosellina ha fatto vedere la mia abrasione, chiedendole se secondo lei andavano messi i punti, ma le ha risposto di non metterli!
Voglio fare invece i miei complimenti all'Ostetrica Silvia Rechici, che mi ha aiutata a partorire la mia seconda figlia, che si chiama Teresa Vittoria e che e' nata il 12/6/2013 alle ore 12 e 58 nella Sala Parto Margherita. Anche questa volta ho partorito con l'Anestesia Epidurale ed ero alla 40.ma settimana di gravidanza. L'Ostetrica Silvia Rechichi ha avuto un'amore, una professionalità e una pazienza che non ho visto nelle Ostetriche AnnaPaola e Rosellina. Silvia Rechichi quando ero in travaglio e' venuta a vedere come stavo e se le contrazioni continuavano e con quale frequenza, a controllare i tracciati che facevo senza doverla chiamare io! Mi ha aiutata tantissimo durante il travaglio ed il parto, sentivo di potermi fidare di lei ancora prima di partorire e ho sentito da parte sua un grande affetto! Silvia, anche io ti voglio bene e non dimenticherò mai il parto che ho avuto la fortuna di fare con te e ti ringrazio per avermi dato l'affetto che durante il travaglio e il parto mi hai dato! Sei la migliore! Spero di avere un'altra gravidanza e di poter partorire di nuovo con te! Grazie di tutto!
Cassandra Pagani

Patologia trattata
Parto e Travaglio.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Parto naturale

Esperienza di parto naturale assolutamente pessima. Ostetriche maleducate, insensibili e sguaiate (non scorderò mai chi mi urlò che stavo respirando male con le testuali parole: "statti cittu ca para ca sta zappannu"). Ho pagato 80 euro un corso preparto in cui si diceva che avrei potuto partorire in qualsiasi posizione, con la musica addirittura, e sono stata obbligata invece a mantenere la stessa posizione per 8 ore, senza alcun aiuto e sostegno. La bimba è stata attaccata al seno dietro mia pressante richiesta dopo 4 ore dalla nascita, alle prime difficoltà sono stata accusata di non avere voglia di allattare. Ho lasciato la struttura con un sospiro di sollievo dopo tre giorni. Mai più. Quando leggo come si lavora nei reparti di altre regioni, mi metto le mani nei capelli.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Da migliorare

A fronte di tanti bravi ginecologi/ghe che lavorano in questo reparto, da segnalare la presenza di qualcuno che effettua un semplice tampone vaginale con scarsa professionalità, poca competenza e assoluta mancanza di tatto, utilizzando una sorta di aggeggio (forse speculum) in plastica.... non sa che i suoi colleghi con un semplice cotton fioc e un po' di garbo riescono ad effettuare la medesima operazione con grande efficacia, minimo tempo e nessun fastidio per le pazienti, che ricambiano con un gran sorriso e tanta riconoscenza??? Impari cara medico, sia meno arrogante e più competente...

Patologia trattata
Esame- tampone vaginale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Filice Vincenzo il re dei ginecologi

Il dott. Filice Vincenzo è un vero professionista, un medico molto scrupoloso, preparatissimo, una persona davvero speciale. A lui va tutta la mia stima e i ringraziamenti perchè ha scoperto, grazie ai suoi studi, la mia patologia (trombofilia ereditaria) che mi causava aborti... Grazie al dott. Filice sono diventata mamma di due meravigliosi bimbi, ha seguito le mie gravidanze con grande serietà ed un'eccellente professionalità. Grazie alla sua diagnosi i miei parenti hanno scoperto di avere la mia stessa patologia e curandosi ora godono di ottima salute. Dopo le gravidanze, facendomi fare un pap test preventivo, mi ha diagnosticato in tempo il papilloma virus; le sue cure l'hanno sconfitto... Ora sono guarita, sono una persona sana, una mamma felice...
Grazie a questo meraviglioso dottore, che ha anche operato due persone a me care... due operazioni molto difficili e complicate riuscite alla perfezione; ora godono di ottima salute e stanno benissimo.
Grazie dottore, per noi siete il migliore e meritate di volare sempre più in alto.
Tutti dovrebbero avere la fortuna di conoscerla.

Patologia trattata
Cure per la poliabortività;
Gravidanze a rischio;
Trombofilia ereditaria;
Hpv.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un medico spettacolare il dott. Filice

E' un reparto valido sotto ogni punto di vista, a partire dai dirigenti medici. Un elogio particolare ed i miei ccomplimenti al dottore Filice Vincenzo.

Patologia trattata
Parto.


Altri contenuti interessanti su QSalute