Oncologia Medica San Camillo

 
4.2 (23)

Recensioni dei pazienti

4 recensioni con 2 stelle

23 recensioni

 
(15)
 
(2)
 
(2)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.4  (23)
 
4.1  (23)
 
4.3  (23)
 
3.7  (23)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

L'eccellenza distrutta

Oncologia: già il nome dovrebbe far pensare ad un reparto silenzioso, pulito e accogliente e invece sembra di essere catapultati nei padiglioni del San Camillo di 40 anni fa. Tutto sporco, approssimativo, infermieri sempre stanchi e maleducati, che pensano solo a far fare a quelli del turno successivo quello che dovrebbero far loro tanto di giorno quanto di notte.
Un reparto dove ci sono eccellenti medici ma pochissima comunicazione.

Patologia trattata
Recidiva di tumore.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Figlia di paziente

A mio padre fu diagnosticato un tumore squamoso al polmone, un tumore di quelli più aggressivi che ci possa essere. Andai in visita dal Dott. Mancuso, che spiegò in modo convincente che con la chemioterapia sarebbe guarito, viste le sue analisi perfette.
Non mi sentii tranquilla, quindi andai a fare un consulto all'Ifo privatamente e portai una relazione scritta che in sostanza diceva che avrebbe dovuto fare sì la chemioterapia, ma molto più leggera di quella che aveva suggerito il Dott. Mancuso. Mio padre molto fiducioso si sottopose alla prima chemio e dopo 11 giorni ebbe febbre alta, vomito, diarrea e dovette fare le flebo a casa perchè non c'era posto in ospedale. Poi fece la seconda più leggera e poi fece la terza, che gli fu fatale: mio padre non fece in tempo neppure ad arrivare al pronto soccorso che se ne era andato.. portato via dalla cura miracolosa che lo doveva salvare, invece l'aveva avvelenato.
La sua malattia è durata 3 mesi.

Patologia trattata
Tumore squamoso del polmone.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Non ci si comporta così..

Premetto che la mia non è una valutazione sul suddetto reparto di Oncologia del San Camillo, che non conosco e del quale pertanto non mi permetto di esprimere giudizi. Volevo solo segnalare la mia (non) esperienza con il dott. Mancuso. Prenoto per mia madre (paziente oncologica di 86 anni da poco operata) una visita intra-moenia con il dott. Mancuso per un controllo, alla modica cifra di €152. Il giorno dell'appuntamento il dottore non si presenta e non ha neanche la cortesia di avvertire il'addetto alle prenotazioni del disguido; il quale cerca di contattarlo dopo un'ora di assenza, ma non gli risponde neanche al telefono. Ecco, questo è ciò che, aldilà della competenza e della professionalità che un medico possiede, non dovrebbe mai accadere, soprattutto per un fatto imprescindibile di rispetto nei confronti di PERSONE che già soffrono per le avversità che la vita pone loro davanti. Io e mia madre abbiamo perso mezza giornata (tra il tragitto, il traffico e la vana attesa) per inseguire una speranza.

Patologia trattata
Adenocarcinoma gastrico.

Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Assenza di umanità

Il dr. Mancuso non ha manifestato per Peverini Paolo nè competenza, nè gentilezza, nè tantomeno affetto.

Patologia trattata
Adenocarcinoma del pancreas.
4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute