Neurochirurgia 1 Istituto Neurologico Besta

 
4.8 (151)
13753  
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia 1 dell'Istituto Nazionale Neurologico Carlo Besta di Milano, situato in via Celoria 11, ha come Direttore responsabile il dott. Francesco DiMeco. Il reparto si occupa della diagnosi e del trattamento della quasi totalità delle patologie di interesse neurochirurgico, craniche e spinali, ad eccezione della neurotraumatologia. La U.O. si pone come centro d’eccellenza per la diagnosi, la ricerca e il trattamento di tutti i tumori del sistema nervoso centrale, soprattutto in sedi ad alto rischio quali le aree cerebrali eloquenti, la regione sellare e parasellare, la fossa cranica posteriore, la giunzione cranio-cervicale, il tronco encefalico, la regione pineale e il sistema ventricolare. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Cecilia Casali, Federico Legnani, Francesco Prada, Marco Saini. Andrea Saladino (contrattista), Alessandro Perin (contrattista).


Recensioni dei pazienti

151 recensioni

 
(136)
 
(10)
 
(4)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
4.8
 
4.9  (151)
 
4.8  (151)
 
4.7  (151)
 
4.7  (151)
Tutte le recensioni Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
08 Gennaio, 2017
Elisa
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Paziente soddisfatta

Mi chiamo Elisa, ho 38 anni e vivo a Catania. Dopo essermi sposata, il mio sogno più grande era avere dei bambini che potessero riempire la mia casa, ma questi non arrivavano. Successivamente ho avuto due aborti, accompagnati da una situazione fisica pessima, amenorrea per circa sei mesi, violenti mal di testa con conseguente limitazione delle mie attività quotidiane. Scoprii di avere una iperprolattinemia. Da lì una serie di controlli e consulti. Dopo aver effettuato una risonanza magnetica con mezzo di contrasto, scoprii di avere un macro-adenoma ipofisario. Ero entrata in un tunnel e non riuscivo più a vedere la luce. Poi ho consultato il dott. Di Meco, primario della Neurochirurgia 1 dell'Istituto neurologico Carlo Besta, e subito mi indirizzò dal un bravissimo endocrinologo, il Dott. Cozzi, che dopo una serie di analisi che confermavano la diagnosi, notò che la cura farmacologica non era sufficiente e mi fece contattare dal dott. Andrea Saladino per effettuare l’intervento di asportazione dell’adenoma. Sono stata operata il 12 agosto e devo dire che per me è stata una liberazione. Sarò sempre grata al dottore Saladino e a tutti gli infermieri del reparto di neurochirurgia per la loro professionalità, umanità e per i sorrisi che mi hanno regalato.
Grazie perché ho potuto vedere con i miei occhi la passione con cui vi dedicate a tutti noi pazienti e la sicurezza e il coraggio che ci infondete. Ancora un forte grazie.

Patologia trattata
Adenoma ipofisario.
Trovi utile questa opinione? 



14 Dicembre, 2016
Anna Teresa
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione al cranio

Trattandosi di una assistenza con ASL mi attendevo di peggio... sia come gentilezza, umanità e disponibilità, sia come dialogo con i medici.. Invece sono rimasta sorpresa dalla umiltà del dottor Perin Alessandro, oltre alla sua esperienza e
competenza. Se si dovesse avere bisogno di una struttura che si occupi di neurochirurgia, io mi sento di consigliare il Besta di Milano, si è in buone mani e sicure. Inoltre, da parte degli infermieri ho riscontrato un grande amore per la struttura dove lavorano.

Patologia trattata
Metastasi cerebrale da ca polmone.
Trovi utile questa opinione? 
04 Dicembre, 2016
ENEA
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

RINGRAZIAMENTO AL DOTT. ANDREA SALADINO

Dopo che in Sardegna, in due ospedali (di Oristano e Nuoro) dopo aver effettuato due interventi chirurgici, si è avuto esito negativo, abbiamo preso la decisione di far operare mio papà all'ISTITUTO CARLO BESTA di Milano, ove abbiamo avuto la fortuna di conoscere il DOTT. ANDREA SALADINO, una persona straordinaria. Il giorno 27/11/2015 nel reparto di neurochirurgia dell'ISTITUTO CARLO BESTA, mio padre è stato operato per un "Meningioma iperostosante sfeno-orbitario sx esteso alla fossa infratemporale e pterigo-palatina" dalle mani di un grande professionista, il DOTT. ANDREA SALADINO appunto, una persona di una competenza e una capacità professionale uniche per come ha eseguito l'intervento (durata 10 ore) ed una umanità e umiltà che solo in pochi hanno, nonchè una incredibile sensibilità relazionale per come si è comportato con noi famigliari e mio padre (paziente nel decorso post operatorio.
Intanto dal primo incontro (visita) siamo stati colpiti per la sua gentilezza e disponibilità e in lui abbiamo trovato fiducia, umiltà e sicurezza a pelle, perchè ha messo a proprio agio mio padre e noi famigliari, spiegando in maniera dettagliata e chiara il tipo di patologia, della sua estensione e del suo evolversi; nonostante tutto è riuscito a trasmettere tranquillità e coraggio per affrontare l'intervento. Dopotutto continuo a ringraziare il Dott. Saladino per la serenità che ha ridato a mio padre e a noi.
Tanti complimenti anche al Dott. DiMECO e al suo staff, medici ECCELLENTI E STRAORDINARI.

Patologia trattata
Meningioma iperostosante sfeno-orbitario sinistro esteso alla fossa infratemporale e pterigo-palatina.
Trovi utile questa opinione? 



15 Novembre, 2016
Marzia Matana
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti al dott. Saladino e staff

Grazie dottor Andrea Saladino: grande professionalità e competenza unite a disponibilità/umanità, doti indispensabili quando si affrontano interventi delicati come quello di svuotamento della cisti della tasca di Rathke per via transfenoidale, che sembra solo in apparenza un intervento non invasivo.
Anche abitando a centinaia di chilometri, mi sono affidata alle sue cure con fiducia. Sin dalla prima visita mette le persone a proprio agio.
Operazione fatta il 4 Luglio 2016; adesso, dopo aver effettuato il primo controllo a distanza di 4 mesi dall'intervento, posso tirare un vero sospiro di sollievo perché sia la RM, sia gli esami del sangue, hanno dato il miglior esito. Sinceri ringraziamenti soprattutto per l'assistenza post-operatoria e la vera disponibilità.

Patologia trattata
Cisti della tasca di Rathke.
Trovi utile questa opinione? 
28 Ottobre, 2016
Antonio De Angelis
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

lo avessi conosciuto prima!

Dott. Francesco DiMeco: competenza e professionalità mai viste, anche nel mettere nelle condizioni il paziente di comprendere il trattamento chirurgico a cui si sta accingendo. Dopo averne visti tanti, posso senza dubbio alcuno affermare che è stato, assieme al resto dello staff, IL TOP.
Dio lo benedica.

Patologia trattata
Terzoventricolocisternostomia.
Trovi utile questa opinione? 
26 Ottobre, 2016
FRANCESCO
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Sono rinato

Mi chiamo Francesco e ho 40 anni. Avevo una cisti dermoide sopra e retrosellare che mi aveva "oppresso" tutto il cervello assieme alla fuoriuscita del liquor e che dava vita ad una compressione che mi portava a non camminare piu', facendomi sentire in un altro mondo (vertigini, perdita di memoria eccetera). Mia sorella mi disse che mi voleva portare a Milano dove c'era un reparto di neurochirurgia all'avanguardia, il Carlo Besta. Arrivato, mostrai le carte al primario che mi disse che sarei dovuto essere operato d'urgenza. Al mio ricovero nella struttura parlai con la dottoressa Cecilia Casali, vice primario, che mi disse che mi avrebbe operato lei. L'intervento è riuscito benissimo, la dottoressa Casali ha lavorato tanto.. più di 9 ore, svuotandomi il cervello dal liquor e togliendomi la grossa cisti - il tutto in endoscopia e fibre ottiche.
Oggi sono rinato, cammino con le mie gambe e lavoro tutto il giorno.
GRAZIE DOTTORESSA CECILIA CASALI, OLTRE AD ESSERE BRAVISSIMA LEI E' ANCHE BELLISSIMA.
FRANCESCO SORRENTO

Patologia trattata
CISTI DERMOIDE CERVELLO.
Trovi utile questa opinione? 
24 Ottobre, 2016
Giovanni Piccolo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti a Dott. DiMeco e Dott.ssa Casali

Sono Giovanni Piccolo, medico pediatra di Messina. Nel gennaio 2012 sono stato sottoposto ad asportazione di meningioma transizionale fronto temporale destro. Sarò per sempre grato al Dott. Francesco DiMeco ed alla Dott.ssa Cecilia Casali per quello che hanno fatto per me.
Serietà, professionalità, competenza, umanità: hanno tutto.
Che Dio guidi sempre il loro pensiero e la loro mano.

Patologia trattata
Meningioma transizionale fronto- temporale dx.
Trovi utile questa opinione? 
19 Ottobre, 2016
Teresa Sciroppo
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie dott. Legnani

Mi chiamo Teresa, vivo nella provincia di Foggia e il mio ringraziamento va al dott. Legnani.
Mio marito di 41 anni venne operato sei anni fa per un sospetto glioma a basso grado malignità da un neurochirurgo della divisione II dell'istituto Carlo Besta, il quale, in seguito all'intervento, ci diede come responso che non si trattava di una neoplasia e che dall'esame istologico si evinceva "satellitosi perineurale", nulla di preoccupante, secondo lui! I miei ricordi di biologia mi portarono a pensare che ci fosse un danno di membrana, forse per una infiammazione... ma ad un neurochirurgo doveva far pensare ad altro!!! Noi, ovviamente, eravamo felicissimi di questa bellissima notizia.
Consiglio' di effettuare i controlli ogni anno fino al 2014, anno in cui disse di allungare tali controlli a due anni, e qui questo neurochirurgo peccò di grande superficialità, purtroppo per noi.
Dal controllo effettuato in giugno di quest'anno si evidenziò un'alterazione rispetto alle risonanze precedenti, con la presenza di un nodulo che prese contrasto.. ci crollo' letteralmente il mondo addosso!
Contattai il dott. Di Meco e in visita ci disse che mio marito doveva nuovamente sottoporsi ad un intervento chirurgico e che non sarebbe stato lui ad operarlo, ma un suo collaboratore.
Ci contatto' la segreteria, informandoci che l'intervento era programmato per il 21 settembre... Ansie e paure ci assalirono e ad alimentarle erano anche i pensieri rivolti a chi sarebbe stato il neurochirurgo di riferimento, vista l'esperienza passata.
Ad operarlo è stato il dott. LEGNANI, una bellissima persona, con una professionalità indiscussa ed una umanità come pochi hanno; nonostante non ci conoscesse, si è mostrato da subito disponibile e pronto a rispondere alle nostre domande. È stato bravissimo, ha rimosso la parte che più ci faceva paura senza recare alcun danno nè neurologico, nè fisico.
Adesso dovrà effettuare trattamenti radioterapici e chemioterapici, ma spero vivamente che siano a solo fine precauzionale.
Grazie ancora dott. Legnani che ci ha ridato la speranza.

Patologia trattata
Astrocitoma anaplastico.
Trovi utile questa opinione? 
15 Ottobre, 2016
Francesco
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il mio astrocitoma diffuso

Sono Francesco Olivieri, abito a Filottrano in provincia di Ancona, sono sposato con mia moglie Marisa e abbiamo tre bellissimi bambini. Ho 42 anni. Un giorno a novembre 2015 ho preso un colpo in faccia da un grosso pezzo di legna spaccato da uno spaccalegna fatto in casa; con questa tremenda botta ho avuto una reazione non comune, cioe' braccio che trema, impossibilità di parlare, bocca storta, bava alla bocca: il tutto per dieci secondi circa. Avendo attribuito il tutto alla botta ricevuta e non avendo subìto apparentemente conseguenze, ho seguitato la mia vita normale. Dopo tre mesi, a febbraio 2016, mi si ripresentano gli stessi sintomi del braccio tremante, la bocca storta, la bava alla bocca. Dopo quel momento andai da un neurologo consigliatomi dal mio medico di famiglia (Provinciali Aleandro) e grazie a lui, dopo aver fatto una risonanza con contrasto, ho scoperto che la causa dei miei attacchi epilettici era un presunto glioma al cervello. Dopo questa notizia, sono sceso in una sorta di demoralizzazione, mia moglie invece capendo la grave situazione inizia a telefonare a destra e a manca e il Signore (voglio pensarla cosi') ci indirizza all'istituto neurologico Carlo Besta di Milano. Lì ci siamo incontrati con il dottore Perin Alessandro, il quale ci propone un intervento per togliere la lesione al cervello. Devo dire che all'idea un po' di paura non e' mancata, ma grazie alla sua professionalità ed umanità, il 26-09-2016 mi sono fatto operare. Mi ha tolto completamente la lesione senza avere nessun altro tipo di conseguenza (asportazione della lesione cerebrale tramite intervento da sveglio). Dopo circa due settimane, all'arrivo del risultato dell'esame istologico, ricevo una telefonata dal dottore Perin in persona che mi dice che la lesione non c'e' più, in quanto asportata completamente, e che non ci sarà neanche bisogno di chemioterapia. Ritengo di essere miracolato perchè il Signore mi ha fatto scoprire la mia malattia grazie a quella botta in testa, mi ha fatto conoscere il dottore Perin Alessandro insieme a tutta la sua equipe di collaboratori che mi hanno fatto tornare a non essere più demoralizzato, ma piuttosto a guardare avanti con speranza. Un ringraziamento particolare lo voglio dedicare a due psicologhe strepitose che mi hanno seguito prima, durante l'intervento e dopo.
Cari dottori tutti, prego per voi affinchè non vi scoraggiate mai per tutto quello che fate per noi.

Patologia trattata
Glioma - astrocitoma diffuso.
Trovi utile questa opinione? 
11 Ottobre, 2016
LAGOMARSINO Angela
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento dottor SALADINO

Nel novembre 2015 mi è stato diagnosticato un aneurisma all'arteria cerebrale sinistra. Sono sprofondata nel panico e nell'incertezza più totale. Mi sono rivolta allora al dottor SALADINO Andrea, che ha affrontato la mia situazione con sicurezza: l'intervento da lui realizzato per eliminare l'aneurisma è perfettamente riuscito ed io ho recuperato velocemente salute e serenità.
Grazie, dottor SALADINO, per la professionalità e l'umanità dimostrate e grazie all'Istituto BESTA per la costante assistenza prestata durante il mio ricovero!

Patologia trattata
Aneurisma arteria cerebrale sinistra.
Trovi utile questa opinione? 
07 Ottobre, 2016
Pivi Marina
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie dottor Andrea Saladino

Sono Marina, ho 58 anni, nel 2010 tramite una risonanza magnetica per altri motivi mi viene riscontrata una formazione cistica adiacente al chiasma ottico. Mi rivolgo all’endocrinologo (Renato Cozzi) e a completamento di altri esami si diagnostica un adenoma ipofisario che negli anni teniamo sotto controllo con RMN. Mi viene chiesto se lo voglio asportare, ma dato che non mi dava problemi e la paura era tanta, rimando fino a quando, a fine marzo 2016, a causa del suo ingrossamento, iniziano problemi tiroidei e soprattutto visivi: nel giro di pochi giorni la vista diventa annebbiata e i colori sono “strani”. Vengo indirizzata alla neurochirurgia dell'Istituto Besta di Milano e visitata dal Dr. Saladino. Nonostante la giovane età, riconosco una grande professionalità e umanità.
Mi conferma la necessità dell’intervento (per via transnasosfenoidale) che mi spiega dettagliatamente, ed esco convinta ad affrontare l’intervento senza nessuna paura o timore. Mi opera dopo una quindicina di giorni (2 Maggio 2016), con tecnica endoscopica
3D a 4 mani e ausilio di neuronavigatore. Nelle sue mani mi sento al sicuro, l’intervento è riuscito perfettamente e già dal giorno dopo la vista è molto migliorata, sembrava incredibile.. grazie infinite Dottor Saladino. Il quinto giorno sono stata dimessa.
Oltre al Dott. Saladino, voglio ringraziare tutti i collaboratori. Sia nel pre che nel post operatorio ho trovato persone con grande umanità che mi hanno tranquillizzato; idem gli infermieri, molto premurosi, vigili e attenti. Sono stata fortunata a trovare queste persone sul mio cammino.
L’unica pecca riscontrata è la struttura ospedaliera, ormai vecchia e bisognosa di restauri e migliorie, ma penso che sia l’ultima cosa a cui guardare, meglio la sostanza che l’apparenza. Non vorrei che a chi sta cercando un'ottima struttura per un intervento, la struttura sovrasti su competenza, professionalità e tecnologie all’avanguardia presenti in questo Istituto, che dalla mia esperienza mi sento di consigliare.
In questi giorni ho fatto il primo controllo a distanza di 4/5 mesi, che ha confermato la riuscita dell’intervento. Ancora grazie per avermi ridato la vista e la serenità.

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario.
Trovi utile questa opinione? 
30 Settembre, 2016
Pirovano
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamento

Riconoscente, ringrazio per l'intervento di asportazione di un macroadenoma ipofisario nel mese di aprile.
Ora ho ripreso le mie abitudini di vita, compreso uscire in bicicletta.
Se avessi conosciuto prima il dottor Saladino, avrei evitato 2 interventi effettuati prima in un'altra struttura ospedaliera.
Non trascurabile è il rapporto umano che il dottore ha saputo stabilire prendendosi cura di me.
Grazie ancora,
Dino Pirovano

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario.
Trovi utile questa opinione? 
27 Agosto, 2016
Ferenderes roberto
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Mia opinione come medico padre di una paziente

Ottima competenza del personale medico, grandi empatia ed umanità.

Patologia trattata
Meningioma del tubercolo.
Trovi utile questa opinione? 
18 Agosto, 2016
Rosa Maria Roccasalvo
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Paziente rinata

Grazie Dott. DiMeco e grazie Dott. Perin.
Mi chiamo Rosa Maria, ho 54 anni e sono stata operata al Carlo Besta di Milano il 03/06/2016 nel reparto di neurochirurgia 1. I miei problemi sono iniziati il 23/05/2016 quando, a seguito di una RM con contrasto, mi è stato diagnosticata una formazione tumorale di 3,1 cm. nella zona cerebellare (cervelletto) e versamento di liquido nelle parte superiore del cervello. In quel momento mi è crollato il mondo addosso ma, come è necessario in questi momenti, ho cercato di rimanere lucida per affrontare al meglio la malattia. Così aiutata da mio marito abbiamo fatto immediatamente delle ricerche per saper quale fosse il centro migliore in Italia per questo tipo di patologia. Alla fine mi è stato consigliato l'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, e precisamente il Dott. DiMeco, dirigente del reparto di neurochirurgia 1. Senza perdere un istante, grazie il mio medico di famiglia che si è messo in contatto con il Dott. DiMeco, ho prenotato una visita ambulatoriale per il 29/05/2016. Quando è arrivato il momento della visita e il Dott. DiMeco mi ha fatto accomodare nel suo studio, mi ha subito chiesto la RM che avevo già fatto e ha visionato le immagini. Io ero molto preoccupata perché vedevo dal suo viso che c'era qualcosa di grave. Il dottore, con garbo e soprattutto con grande professionalità, mi ha spiegato che era necessario operare subito per dei motivi che non sto qui a spiegare, ma l'intervento lui non lo poteva eseguire per degli impegni professionali che già aveva; tuttavia mi ha detto che ad eseguire l'intervento sarebbe stato un suo validissimo collaboratore. Nel frattempo ha chiamato il reparto di neurochirurgia e ha detto all'infermiera di preparare una fiala di cortisone da 8 mg. che dovevo immediatamente fare. Poi mi ha detto che, siccome non c'erano posti liberi per il ricovero, dovevo sottopormi agli esami preliminari per l'intervento in day hospital. Questo è il primo grazie di cuore che mi sento di fare al Dott. DiMeco, per la grande capacità professionale che ha dimostrato nel riconoscere la gravità della malattia e nel predisporre le condizioni per l'intervento.
Dopo qualche giorno, il 3/06/2016 alle ore 7.30, ero già pronta per l'intervento che è durato oltre 7 ore. Ad eseguirlo è stato il bravissimo Dott. Alessandro Perin, che ha dimostrato grande capacità professionale per come ha eseguito l'intervento, e grande sensibilità relazionale per come si è comportato con i miei familiari e con me stessa nel decorso post operatorio. Per questo il secondo il secondo grazie di cuore mi sento di rivolgerlo al Dott. Perin, il professionista che con la sua semplicità ed umanità mi ha ridato il sorriso e la gioia di vivere. Dopo 4 giorni di degenza le mie condizioni di salute erano ottime, così sono stata dimessa, ma dovevo ancora aspettare l'esito dell'esame istologico. Sono ritornata a casa, ma ero molto preoccupata perché aspettavo il risultato. Dopo circa 20 giorni, nel tardo pomeriggio, sento squillare il telefono e con immensa gioia riconosco la voce del Dott. Perin, che personalmente mi comunicava il risultato dell'esame istologico: emangioblastoma, un tumore benigno che se non viene asportato può avere delle conseguenze letali per le complicanze che può provocare. Un grazie lo voglio dedicare a tutto il personale medico e paramedico del Besta e alla Dott.ssa Milanesi per la sua gentilezza e cordialità. Prima di terminare non posso non ricordare la telefonata del 31 luglio scorso, quando il Dott. Perin, prima di andare in ferie, mi ha chiamata per sapere come stavo e se vi erano stati dei problemi dopo l'intervento. Dopo che l'ho rassicurato che stavo benissimo, ci siamo salutati augurandoci buone vacanze e che ci saremmo rivisti tra circa 5 mesi per un controllo.

Patologia trattata
Emangioblastoma cerebellare SX.
Trovi utile questa opinione? 
29 Luglio, 2016
Loredana
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Mamma di paziente

Mio figlio è stato in cura al Besta per un glioma bulbare di basso grado ed epilessia focale a sinistra, seguito dal neurochirurgo dott. DIMECO e dalla dottoressa Pantaleone in neuropsichiatria infantile.
Mi sono trovata benissimo e anche mio figlio è stato in cura fino al 2012, poi purtroppo per problemi lavorativi sono fuori e non ho potuto continuare i controlli. Purtroppo negli altri ospedali non trovo la stessa cura e la stessa disponibilità del Besta..

Patologia trattata
Glioma bulbare di basso grado.
Trovi utile questa opinione? 
06 Luglio, 2016
Andrea Giovanni
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dottor Saladino

Ho 64 anni, nel Febbraio 2016 sono stato operato per un cordoma recidivo al clivus basso presso l'Istituto Carlo Besta di Milano dal Ddottor Andrea Saladino, che ringrazio di cuore unitamente alla sua equipe, che con pazienza e chiarezza ha saputo spiegarmi l'intervento e infondermi la fiducia necessaria per affrontarlo.
Intervento: asportazione endoscopica per via TNS con tecnica 3D a quattro mani di porzione di cordoma che invadeva il terzo inferiore del clivus e si spingeva anteriormente nel retrofaringe.
Lasciata in sede perchè non raggiungibile la porzione postero-laterale destra che si sviluppa dietro il condilo e l'arco anteriore di C1.
Dopo 15 giorni mi ero già ripreso e oggi sto bene.
Devo ringraziare altrettanto vivamente la dottoressa Ida Milanesi dell'unità di radioterapia, che dall'epoca del primo intervento (2003) mi ha costantemente seguito e monitorato con particolare disponibilità ed attenzione.
Dalla mia esperienza mi sento di consigliare a chi dovesse trovarsi nella mia stessa condizione, di rivolgersi con fiducia all'istituto Carlo Besta di Milano che offre competenza, serietà, disponibilità e tecnologie all'avanguardia.

Andrea Giovanni

Patologia trattata
Cordoma al clivus basso.
Trovi utile questa opinione? 
28 Giugno, 2016
Vincenzo Natali
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dottor Prada

Mi chiamo Natali Vincenzo ed ho avuto modo di constatare la sua professionalità e bravura in seguito all'intervento subìto nel mese di marzo 2016 per un idrocefalo triventricolare. Durante la degenza ospedaliera, ho apprezzato la sua assistenza fin dal mio ricovero, insieme ad un sostegno di tipo morale, quasi desueto in questi tempi. Oltre che ringraziarla per l'esito positivo dell'intervento, tenevo a testimoniare la sua grane bravura ed umanità.

Patologia trattata
Idrocefalo triventricolare.
Trovi utile questa opinione? 
24 Giugno, 2016
claudio salzano
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DOTT. ANDREA SALADINO

Mi chiamo Salzano Claudio, da un po' di anni soffrivo di fortissimi mal di testa che non si attenuavano neanche con tre, quattro pastiglie al giorno. Successivamente mi sono capitati episodi di cali della vista (vedevo come se avessi i paraocchi) quest'ultimi mi hanno fatto preoccupare perciò sono andato da un neurologo (dott. Marco Lacerenza) che mi ha consigliato di fare una risonanza magnetica che ha riscontrato un macroadenoma ipofisario che comprimeva i nervi ottici e non solo (era bello grosso!). Giustamente il neurologo mi ha mandato da un endocrinologo (dott. Renato Cozzi), il quale dopo un anno di cura farmacologica non ha ottenuto i risultati sperati, così mi ha mandato dal dott. Andrea Saladino dell'istituto Carlo Besta, che dopo una attenta valutazione ha deciso di operami per via transfenoidale e dopo solo due giorni dall'operazione sono potuto andare a casa.
La mia vita è cambiata completamente, non ho più mal di testa nè cali di vista. Non so come poter essere grato della competenza ricevuta! :) :)

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario.
Trovi utile questa opinione? 
13 Giugno, 2016
Nicolangelo Santopoli
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Di Meco e dott. Perin

Mi chiamo Nicolangelo S., nel mese di aprile c.a. mi è stato diagnosticato, a seguito di RM e spettroscopia, un glioblastoma inoperabile con prognosi infausta. Su indicazione di un primario dello IEO, i miei familiari hanno sottoposto gli esami alla valutazione del dott. Di Meco del Besta, il quale confermava sostanzialmente la diagnosi e la prognosi, ma consigliava di effettuare una biopsia a cielo aperto affermando che "se c’è una sola possibilità su cento che stiamo sbagliando tutti, questa va verificata fino in fondo". Seguendo il suo consiglio il 10/5 sono stato operato dal dott. Perin, un grande professionista e una bella persona, e a distanza di trenta giorni i risultati sono questi:
1) Il tumore non era un glioblastoma, ma un glioma di basso grado, probabilmente un astrocitoma pilocitico, tumore benigno infantile che come il glioblastoma assorbe il mezzo di contrasto.
2) Il bravissimo dott. Perin, come evidenziato dalla RM di controllo, ha asportato quasi completamente il tumore, unanimemente giudicato inoperabile, senza arrecare alcun danno e compiendo un vero e proprio miracolo.
3) Non devo sottopormi, nell’immediato, a nessun trattamento terapeutico, ma effettuare solo controlli periodici.

Voglio pubblicamente ringraziare il dott. Di Meco per avermi convinto a sottopormi alla biopsia, il dott. Perin per la grande maestria con cui ha eseguito, senza arrecare alcun danno, un intervento chirurgico che sembrava impossibile, tutto il personale del Besta per la professionalità, l’umanità e la cortesia con cui mi hanno seguito.

Patologia trattata
Sospetto glioma di alto grado.
Trovi utile questa opinione? 
13 Giugno, 2016
Carla
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Dott. Perin

Novembre 2014, episodio di amnesia globale transitoria della durata di circa 7 ore. Ricoverata presso l'ospedale civile di Pescara, sottoposta a TC e RMN encefalo con evidenza di meningioma parasagittale frontale destro. Non ci sono state indicazioni chirurgiche, ma solo successivi controlli RMN. Non tranquilla, chiesto consiglio ad un amico dottore, ho prenotato una visita dal Dr. Perin al Carlo Besta di Milano. Sottoposta a visita dal Dr. Perin, mi consigliava RMN di controllo entro marzo 2016, al fine di verificare le dimensioni del meningioma. Dopo l'esame, visto l'aumento della lesione, invio il referto. Il Dr. Perin mi contatta il giorno successivo e mi spiega quali alternative avevo. Dopo le spiegazioni ed indicazioni che ho avuto ho deciso, con tranquillità, per l'intervento chirurgico. Ricoverata il 26/5/2016, intervento il giorno successivo. Intervento riuscito senza deficit di forza alle prove generali e non deficit di sensibilità tattile ai quattro arti. Dopo 5 giorni dimessa, rimasta a Milano per una successiva visita di controllo effettuata il 3/6/16, visita che ha avuto riscontro positivo. Dopo alcuni giorni che ero tornata a casa mi ha chiamato il Dr. Perin per avere notizie sulla convalescenza, ancora una volta mi ha dato consigli e suggerimenti. Vorrei descrivere il clima di grande solidarietà e, soprattutto, la carica positiva che si instaura tra i pazienti, con la consapevolezza di trovarsi in un centro di eccellenza, non solo nazionale, per la grande professionalità dei medici e del personale parasanitario. Ringrazio il Dr. Perin per la sua grande professionalità, umanità, sicurezza e gentilezza sia con i pazienti che con i famigliari, ringrazio anche il suo Staff.
Carla Mancinelli

Patologia trattata
Meningioma Parasagittale frontale destro.
Trovi utile questa opinione? 
15 Mag, 2016
L. Tranchina
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma cervicale

Grazie Dottor PRADA.
Subito voglio dare l'idea di quanto sia felice e soddisfatto di essermi affidato nelle mani di questo grande professionista, anche abitando a centinaia di km. di distanza.
Sono arrivato al Carlo Besta per la 1^ visita e subito vorrei ringraziare chi mi ha indicato il Besta (e in particolar modo il Dottor Prada): una sua collega sempre del Besta del Reparto Radioterapie.
Intanto al 1^ incontro ho provato una fiducia a pelle, con la sua grande professionalità e grandissima competenza mi ha messo subito a mio agio, spiegandomi in modo dettagliato questa mia patologia e dove mi stava portando da lì a distanza di qualche anno, anche perchè io ero del parere di non sottopormi più ad altri interventi chirurgici.
Affetto di Meningioma Cervicale, nel Dicembre 2014 sono stato sottoposto a intervento chirurgico, sempre a Milano all'Humanitas da un “grande luminare“ per asportazione del meningioma, ma...!!! qualcosa non è andato per il verso giusto. In poche parole, la massa del meningioma è stata asportata solamente in parte (quella più semplice), per capirci la parte più esterna e non quella che continuava a portare in sofferenza il midollo, restringendo di molto il canale midollare.
Avendo avuto un decorso post-operatorio molto difficile e complicato, sono rimasto all'Humanitas per 40 giorni ricoverato, dovuta a una raccolta di Liquor sotto occipitale ecc., questi e durata per parecchi mesi dopo le dimissioni, avendo avuto un peggioramento della disfagia e deficit nelle deambulazione, e persistenze di algie a livello cervicale.
Così il 4 Maggio 2016 vengo sottoposto a nuovo intervento chirurgico in Neurochirurgia 1 del Besta dal grandissimo Dott. Prada. Dopo 7 ore di sala operatoria, appena svegliatomi, accanto a me c'er il mio angelo custode, il dott. Prada, che mi informava sul perfetto esito dell'intervento, cioè la rimozione totale del meningioma. Oltre tutto, il 10 Maggio sono stato dimesso uscendo dall'istituto con le mie gambe e senza alcuno ausilio di aiuto, muovendomi autonomamente.
Il dott. Prada mi ha sempre assistito anche nei giorni di degenza, assicurando sia me che i miei cari con la sua grande competenza, ma soprattutto con la sua umanità, non smetterò mai di ringraziarlo.
Farò ritorno spesso al Besta per tutti controlli preventivati e per raggiungere la massima guarigione, essendo diabetico ci vorrà un po' di tempo in più, ma è anche un motivo per incontrare nuovamente il GRANDE DOTTORE F. PRADA!!!!
Voglio ringraziare tutta l'Equipe medica di questo reparto.
GRAZIE!
Litterio Tranchina

Patologia trattata
Meningioma cervicale.
Trovi utile questa opinione? 
09 Mag, 2016
Nobile Maria chiara
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Prada

Vorrei ringraziare il dr. Prada per la sua competenza e umanità. Consiglio a tutti di rivolgersi a lui!!! Grazie di tutto, non servono tante altre parole.. Grazie!

Patologia trattata
Meningioma.
Trovi utile questa opinione? 
25 Aprile, 2016
Giglio letizia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dottor Saladino

Grazie dottor Saladino. Inizio così per dare subito l'idea di quanto sia soddisfatta di essere stata curata da un medico così professionale e disponibile. Anche abitando a migliaia di chilometri, mi sono affidata alle sue cure con fiducia. Da subito mette a proprio agio e quindi diventa semplice spiegare i sintomi della patologia. Il mio caso sembrava semplice per un professionista come lui, ma dopo il primo intervento subìto nel 2013 (e concluso nel migliore dei modi), continuando a fare i vari controlli periodici, nell'aprile 2015 ci siamo accorti, insieme al mio caro dottore, che la cisti si era riformata come prima; quindi si doveva intervenire nuovamente. Nel settembre 2015 mi ha nuovamente operato: diagnosi sempre di cisti della tasca di Rathke. Che nome strano (come lei).. e questa volta è stata più dura da superare, ma ce l'abbiamo fatta insieme. E, ripeto, sempre grazie al mio dottore, che ha la pazienza e l'umanità adeguate che, quando sto male, anche a distanza mi assiste con le sue parole di conforto ed il suo sorriso. Rimanga sempre così.. le voglio tanto bene. Grazie e speriamo che non si riformi più questa cisti, e che magari ci incontreremo sulle spiagge della sicilia.

Patologia trattata
Cisti della tasca di Rathke.
Trovi utile questa opinione? 
19 Aprile, 2016
Caterina
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grande professionalità del Dott. F.sco Prada

Giunta in gran fretta a Milano presso il Besta, su indicazione dei miei medici curanti in Puglia, ho avuto la grande fortuna di fare la prima visita con il Dott. Francesco Prada, il quale, con estrema professionalità, grande competenza e sicurezza, mi ha dettagliatamente spiegato la patologia da cui ero stata colpita ad appena 27 anni, per una neoformazione al cervelletto (fossa posteriore).
Sono stata operata dopo pochissimi giorni, in data 25/01/2016, e già dimessa il 31 successivo (!!) dopo la completa asportazione della neoformazione, uscendo dall'Istituto con le mie gambe e senza alcun ausilio, di nessun genere. Invero, sin dal giorno successivo all'intervento sono stata in grado di muovermi autonomamente, provvedendo da sola alle mie necessità.
Il Dott. Prada mi ha assistito anche durante i pochi giorni di degenza, assicurando me ed i miei famigliari sul perfetto esito dell'intervento, peraltro confermato dalle successive risonanze magnetiche ed esame del liquor.
Devo ringraziare chi mi ha indicato il Besta, e in particolare il Dott. Prada che mi ha sempre rassicurata, con la sua pragmatica competenza, infondendo fiducia nell'esito finale della mia vicenda.
Fiducia che, poi, ha trovato piena conferma nei successivi riscontri diagnostici dei neuroradioterapisti, pure del Besta.
Attualmente non necessito di alcuna terapia, nè strumentale nè farmacologica ed ho ripreso appieno la mia vita normale di studi.
Tornerò al Besta per i preventivati controlli di routine, ma l'occasione mi sarà, comunque, sempre gradita per incontrare nuovamente il Dott. Prada e rinnovargli i miei infiniti ringraziamenti.

Patologia trattata
Lesione espansa lato destro del cervelletto.
Trovi utile questa opinione? 
19 Aprile, 2016
Maria
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DOTT. LEGNANI

Voglio ringraziare l'Istituto Carlo Besta: tutti i medici, gli infermieri e i collaboratori sanitari. Un ringraziamento particolare va al Dott. Legnani che ha eseguito il mio intervento in modo impeccabile, ridandomi serenità e gioia. Ricordo il suo sorriso quando veniva a visitarmi in camera dopo l'operazione. Un professionista come pochi, umile e allo stesso tempo capace di infondere fiducia e forza. È trascorsa una settimana dall'intervento e io sto già bene, l'Istituto Carlo Besta è il posto giusto dove affidarsi nelle mani di medici competenti. Io avevo un meningioma parasagittale sinistro di circa 3 cm. di diametro che aveva occluso la vena sagittale. Il Dott. Legnani ha asportato sia il meningioma che la vena in un intervento chirurgico durato sette ore e mezzo in totale e perfettamente riuscito.
Tante volte la nostra Nazione viene maltrattata, ma in questo caso io ho scoperto davvero l'eccellenza, che esiste anche nel nostro Paese.

Patologia trattata
Meningioma parasagittale sx.
Trovi utile questa opinione? 
01 Aprile, 2016
Mariano
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

La rinascita...

Mi chiamo Mariano S. e sono di Salerno, Campania. Nel febbraio 2015, in seguito ad un forte mal di testa, mi recai in ospedale dove mi fu diagnosticato un tumore in fossa cranica posteriore che, avendo bloccato il drenaggio naturale, mi aveva provocato un idrocefalo che mi costrinse a letto per 30 giorni. Durante questa degenza sono stato operato per 3 volte senza risolvere, perchè il tumore era ancora lì. Fu allora che dietro consiglio di una mia amica oncologa mi recai al Besta, dove mi ha visitato il dott. Perin, che con la sua grande professionalità e gentilezza mi ha messo nella lista d'attesa. Il 3 Febbraio 2016 il grande dott. Perin mi ha sottoposto all'intervento per rimuovere il meningioma, ma nonostante mi avesse avvisato che non sarebbe stato risolutivo, con suo e mio piacere e con grande professionalità, è riuscito a rimuovere tutta la lesione.
Grazie a lui e al suo staff è ricominciata per me una nuova vita.
Credetemi, a Salerno mi avevano spento la gioia di vivere perchè secondo loro non c'era soluzione... e invece grazie a questo grande professionista finalmente il meningioma è stato rimosso del tutto.
Grazie, grazie di cuore a quest'uomo che con la sua grande professionalità e l'amore per il lavoro mi ha ridato la gioia di vivere.

Patologia trattata
MENINGIOMA.
Trovi utile questa opinione? 
13 Marzo, 2016
Emanuela Codega Alberghini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza positiva al Besta

Sono stata operata con successo l'08.10.2015 all'Ospedale Carlo Besta di Milano, l'intervento è stato eseguito dal dottor Francesco Prada.
Non finiro' mai di ringraziarlo per la sua bravura ed umanità. Persona pragmatica che trasmette sicurezza e fiducia subito appena lo conosci...
E quando scopri di essere ammalata, Dio mio si sa, quanto questo sia importante!!
Grazie a lui e tutto il reparto di Neurochirurgia 1 dell'ospedale: sono state persone fantastiche che ti danno sostegno anche dopo l'intervento.
Penso e spero che la mia testimonianza possa essere d'aiuto a chi si trova o troverà nella mia stessa situazione.. quando il mondo ti crolla improvvisamente addosso.
Il 02.02.2016 ho eseguito la TAC e RM di controllo, il meningioma è stato completamente debellato e ho ritrovato la gioia di vivere.
Ringrazio di cuore il dottor Prada in primis, unitamente a tutta l'équipe medica, senza dimenticare le signorine del centralino per il loro sostegno, sensibilità e cordialità: Patrizia, Carmen, Amalia e Leila.
Siete tutti un fiore all'occhiello per noi italiani e non solo!!
Nel vostro ospedale si respira aria famigliare.

GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE.

Patologia trattata
MENINGIOMA IPEROSTOSANTE FRONTO- LATERALE SINISTRO.
Trovi utile questa opinione? 
07 Marzo, 2016
Nota Antonella
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

E poi tocca a te...

Ognuno con la sua vita, i propri impegni, corre quotidianamente verso un certo benessere che, a seconda delle esperienze, cambia radicalmente angolazione, ad un tratto ti ritrovi dentro un camice uguale per tutte dentro ad un corpo che si affida totalmente ad una persona - Professor Alessandro Perin - che ti guarda negli occhi e ti rassicura con l'umiltà di un caro amico che ti picchia sulla spalla sorridendo; in quel momento comprendi che non esistono grandi baroni della medicina cosi bravi e competenti e sicuri del loro operato, da sorriderti proprio quando vuoi quel sorriso, e rassicurarti quando vuoi essere rassicurato. Non riesci quasi a distinguere il confine tra te con la tua vita e lui con il suo lavoro; lavoro che solo lui con la sua competenza e sicurezza fa diventare normale, mentre per me e per i miei cari... normale non è. Al contrario è la gioia di riavere accanto una splendida figlia, un marito!
Grazie Dott. Alessandro Perin di avere cosi tanta competenza e professionalità da riuscire a scherzare con noi tutti. Questa è la vera differenza che fa di Voi un fantastico Medico!
Gli errori mi creda sono solo nell'ortografia... Un immenso grazie di cuore!

Patologia trattata
Lesione espansiva intraventricolare al trigono di sinistra.
Trovi utile questa opinione? 
01 Marzo, 2016
barbuto Maria Rosaria
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento chirurgico

Premetto che nel mese di gennaio 2014 ho subìto un intervento chirurgico per "asportazione di meningioma meningioteliale fronto-parietale" presso una struttura ospedaliera di Messina, a mio giudizio mal riuscito. Causa forti e lancinanti dolori avevo prenotato una visita specialista presso l'ospedale Besta di Milano. In ambulatorio in data 07/5/2015 sono stata accolta e visitata dal Dr. ANDREA SALADINO il quale, con tono pacato e gentile, concludeva la visita invitandomi a sottopormi ad un nuovo intervento riparatore che si sarebbe concluso certamente con esito POSITIVO. Uscivo dallo studio molto pensierosa e preoccupata, ma nel contempo fiduciosa. Sono stata sottoposta a detto nuovo intervento, consistente in "asportazione completa di meningioma della falce e del seno sagittale in accrescimento" in data 19/10/2015 e dimessa dopo quattro giorni di degenza. A seguito del successivo controllo, sono stata accompagnata fino alla uscita dal reparto dal medesimo dottor Saladino dandomi, con profondo sorriso, appuntamento, munito dei referti degli accertamenti prescrittomi, alla visita di controllo che ho eseguito in data 25/2/2016. Anche questa volta entravo nello studio con aria perplessa e preoccupata, ma accolta dal Dr. Saladino con profondo sorriso. Durante la visita mi ha mostrato le immagini del prima e del dopo l'intervento; ho constatato la perfetta riuscita dell'intervento: nulla del vecchio residuo e del nuovo era più' presente, mentre il cervello si era riposizionato nella sua sede naturale.
Ora non mi rimane che concludere con un GRAZIE DOTTOR ANDREA SALADINO per la sua opera e GRAZIE al personale del reparto che dà supporto hai pazienti durante la fase di ricovero.
Barbuto Maria Rosaria

Patologia trattata
Meningioma.
Trovi utile questa opinione? 
26 Febbraio, 2016
Annamaria
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

GUIDATI DALLA MANO DI DIO

VOGLIO ESPRIMERE IL MIO RINGRAZIAMENTO COME MADRE ALL'UOMO MERAVIGLIOSO CHE HA RIDATO LA SPERANZA DI VITA A MIO FIGLIO VENTICINQUENNE MALATO DI GLIOBLASTOMA DI 4° GRADO. MIO FIGLIO ERA GIA' STATO OPERATO A BOLOGNA A GIUGNO, MA DOPO VARIE TERAPIE LUI PRESENTAVA GRANDE EMATOMA CEREBRALE E UN TUMORE IN CRESCITA CON GRAN DOLORI ALLA TESTA. A BOLOGNA ALL'OSPEDALE BELLARIA HANNO PREFERITO SEGUIRE LA VIA DELLE CHEMIOTERAPIE NEL REPARTO DELLA DOTT. BRANDES, MA LUI CONTINUAVA A PEGGIORARE FINO AD AVERE UNA EMIPARESI SINISTRA. CONSULTATO IL PROF. DI MECO, HA DECISO DI OPERARE. MIO FIGLIO ORA E' A CASA, HA SUPERATO L'INTERVENTO E ASPETTA DI RIPARTIRE CON LE TERAPIE, SEMPRE SEGUITO AL "BESTA". GRAZIE DI CUORE AL GRANDE UOMO CHE CON GRANDE UMANITA' E UMILTA' HA OSATO E HA RIDATO POSSIBILITA' A MIO FIGLIO CON GRANDE SERIETA' E PROFESSIONALITA' DI POTER LIBERARSI DI PARTE DEL MALE CHE LO AFFLIGGEVA. NON SO COME ANDRA' E COSA SARA', SO SOLO CHE GRAZIE A LUI ADESSO POSSIAMO CONTINUARE A SPERARE.

Patologia trattata
Glioblastoma di 4° grado.
Trovi utile questa opinione? 
10 Gennaio, 2016
stefania prisco
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Grazie

Sono stata operata il 15/07/2015 causa emangioblastoma cerebellare. Alla visita il dott. DiMeco mi disse che chiunque, della equipe, mi avesse operato non avrei avuto alcun problema, ma io manifestai il desiderio di essere seguita da lui. Essendo molto impegnato, ho dovuto attendere più di un mese e questo mi ha fatto arrivare all'intervento in condizioni peggiori di quelle in cui ero alla visita. Oggi voglio ringraziare il dott. DiMeco per aver assecondato la mia richiesta, lo ringrazio per avermi restituito la gioia di vivere e mi piacerebbe potergli dire che anche se ho rischiato nell'attesa, lo farei ancora mille volte.

Patologia trattata
Emangioblastoma cerebellare.
Trovi utile questa opinione? 
23 Dicembre, 2015
Antonella
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Dottore Prada bravissimo

Mi chiamo Antonella, sono stata all'ospedale Carlo Besta per mia mamma per un intervento alla testa per un meningioma; è stata seguita dal dottor Prada. Siamo rimasti colpiti dalla sua gentilezza, disponibilità e soprattutto competenza. Col suo sorriso è riuscito a trasmetterci serenità per affrontare l'intervento, di cui mia mamma aveva molta molta paura. Grazie di vero cuore al dottore Prada, è un genio, potete fidarvi ciecamente. Grazie, non finiremo mai di ringraziare il dottore per aver risolto il problema di mia mamma, che è guarita totalmente in poco tempo.
Un grazie va a tutto lo staff del reparto.

Patologia trattata
Meningioma.
Trovi utile questa opinione? 
22 Dicembre, 2015
Antonio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti Dott. Francesco Prada

Mi chiamo Antonio, ho 21 anni. Il mio calvario è iniziato troppo presto, a soli 14 anni, nel 2009 incominciano i dolori alla schiena, poi alla gamba destra, con episodi di caduta a terra e alterazione dell'equilibrio, rimasi quasi paralizzato, non potevo più scendere le scale e mi trascinavo la gamba con le mani. Fui ricoverato in una struttura ospedaliera e mi fu diagnosticata la Sindrome di Guillain-Barré, e fui curato con trasfusioni di immunoglobulina e alcuni mesi di fisioterapia. E nel 2010 sembro guarito. Ma il male si ripresenta, nel 2014, stessi sintomi, non riesco quasi più a camminare, io e la mia famiglia decidiamo di rivolgerci ad un'altra struttura ospedaliera, per altri pareri, e con esami più approfonditi mi fu diagnosticata una lesione espansiva intramidollare D10-D11, con urgenza di essere operato. Finalmente il male avevo un nome, se sai cos'è sai anche come sconfiggerlo. L'urgenza dell'operazione mi mise ansia, agitazione, totale incapacità di decidere, non potevo aspettare ancora, deluso e amareggiato dalle poche speranze riservatemi, mi dimetto per avere altri consulti medici, e dietro consiglio di parenti, che erano più lucidi, decido di fare chilometri, e mi ritrovo qui a Milano al Carlo Besta, per una visita, con una gamba che mi stava abbandonando.
Incontro il mio angelo il Dottor Francesco Prada. Fu chiaro fin dall'inizio, si sarebbe trattato di un intervento complicato e un post operatorio molto lungo, ma mi diede speranza, speranza che negli ultimi mesi avevo perso. Fiducioso nelle sue capacità, nelle sue competenze e nei macchinari all'avanguardia che mi menzionò, non avevo dubbi: mi doveva operare lui. E fu così nell'aprile del 2015, con un intervento durato otto ore, il Dottor Francesco Prada mi salvò, evitandomi di rimanere a vent'anni sulla sedia a rotelle. Un grazie particolare va a lui, è il dottore che tutti vorrebbero sentirsi vicino quando si scopre un male di questa portata. Un uomo dalla grande umanità, presente anche dopo l'intervento. Un eccellente neurochirurgo con competenze uniche. Grazie anche a tutta l'equipe del Besta che si è dimostrata una struttura all'avanguardia...
Grazie ancora di cuore.

Patologia trattata
Lesione espansiva intramidollare D10 - D11.
Trovi utile questa opinione? 
08 Dicembre, 2015
Abraham Abdoulaye
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione adenoma ipofisiario

Sono stato operato in data 14/01/2013 di adenoma ipofisiario dal neorochirurgo dott. Andrea Saladino.
Al dott. Saladino vanno i miei più sentiti ringraziamenti per la competenza, professionalità e umanità dimostrate. Mi ha preso in cura anche dopo l'intervento, dimostrando una disponibilità ed un interessamento che vanno al di là di qualsiasi aspettativa. Grazie all'impegno, alla competenza e l'abnegazione di medici come il dott. Saladino, l'ospedale Besta continua ad essere il miglior riferimento per interventi relativi a questa patologia.

Patologia trattata
Asportazione adenoma ipofisiario.
Trovi utile questa opinione? 
27 Novembre, 2015
alessandro pagliuca
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottimo reparto

In cinque giorni è qui stato diagnosticato e curato ciò che in 15 giorni sembrava una malattia misteriosa in un'altra struttura.
Penso non serva dire altro.

Patologia trattata
Idrocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
08 Novembre, 2015
Orlando
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Oligodendroglioma anaplastico

Desidero ringraziare di cuore il dottor Alessandro Perin per la sua professionalità, la competenza e umanità. Fin dalla prima visita ci ha trasmesso sicurezza, senza però sminuire la delicatezza e i rischi connessi all'intervento; è sempre stato presente e disponibile prima, dopo e durante il ricovero.
Un grazie anche al personale paramedico, disponibilissimo.
Un'eccellenza del servizio sanitario nazionale.

Patologia trattata
Oligodendroglioma anaplastico.
Trovi utile questa opinione? 
29 Ottobre, 2015
Antonio M.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Meningioma

Mia moglie è stata operata nel maggio 2013 per meningioma parasagittale parietale destro presso l’Istituto Carlo Besta di Milano. L’intervento è stato brillantemente eseguito dal dott. Alessandro Perin, cui sono doverosi infiniti ringraziamenti per la professionalità dimostrata e soprattutto per la disponibilità dal lato umano. Il dott. Perin è una persona squisita, competente, preparata e, cosa non da poco, non si pone mai come una figura distaccata tra medico-paziente, ma interagisce e dialoga con comprensione ed umanità. Periodicamente mia moglie esegue degli esami di controllo (RM) e, senza recarci da Lecce a Milano, spediamo un plico con il referto e relativo CD c/o l’Istituto Besta all’attenzione del dott. Perin per le sue osservazioni e valutazioni.
Ebbene, incredibile ma vero, ci contatta telefonicamente egli stesso per informarci sugli esiti degli esami eseguiti suggerendo consigli ed indicazioni del caso.
GRAZIE DI CUORE DOTT. PERIN!!!
E’ altresì doveroso un plauso per tutto lo staff medico di Neurochirurgia, al dott. DiMeco, al personale infermieristico ed a tutti quelli che operano nell’Istituto Besta per il bene e la salute degli ammalati.

Patologia trattata
Meningioma parasagittale parietale destro.
Trovi utile questa opinione? 
27 Ottobre, 2015
elisabetta
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Il lato umano

Sono stata poi operata il 21 maggio 2013 dal dott. Alessandro Perin per un glioma fibrillare.
Il dott. Perin è stato da subito disponibile, professionale, premuroso, preciso; insomma, uno bravo su tutto e sempre, uno che ringrazi il cielo che sia lui a tagliarti la testa quando sai che i mm. fanno la differenza sull'esito del tuo intervento. Ma io scioccamente ho mascherato in ogni modo il mio stato emotivo, infatti l’unica cosa che è mancata è stata la presa in carico della mia depressione..
L'intervento è andato molto bene, infatti 3 mesi dopo ero fisicamente pronta a riprendere il lavoro (come ho fatto), ma ero anche fortemente depressa.
Ovviamente fedele alla mia presa di posizione, non ne ho mai parlato con il dott. Perin e ho preferito rivolgermi al mio medico di base, che mi ha inviato al CPS della mia ASL.
Ora sto bene.
Un grande grazie a quest'uomo che mi ha operata e che si occupa dei suoi pazienti e dei parenti dei suoi pazienti anche dal “lato umano”.
Elisabetta

Patologia trattata
Glioma fibrillare lobo frontale destro.
Trovi utile questa opinione? 
27 Ottobre, 2015
Mauro
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Meningioma

Sono stato operato un anno fa per un meningioma dal dr. Alessandro Perin. Ho molto apprezzato la sua capacità professionale e le sue qualità umane (è fondamentale trovare un medico che sa come "parlarti" quando ti senti cadere il mondo addosso...). Anche nei mesi successivi all'intervento, durante il periodo riabilitativo (ho ripreso a correre!!!), ha risposto con sollecitudine e cortesia ai miei dubbi e alle mie ansie. Lo ringrazierò sempre. Bravissimo. Se fosse uno chef o un ristorante (visto che parliamo di recensioni), direi "pluri-stellato".
La squadra di chirurghi coordinata dal professor Di Meco è di altissimo livello, non a caso al Besta arrivano pazienti da tutta Italia. Siamo alla "chirurgia di eccellenza". Però non si può dire altrettanto del reparto. Non mi riferisco al personale, ma alla struttura (camere vecchie e senza bagno ad esempio), decisamente da migliorare. Ovviamente la responsabilità non è dei medici. Da anni si parla della costruzione di un nuovo presidio (credo insieme all'Istituto dei tumori): chi di dovere (la politica?) dovrebbe darsi una mossa...

Patologia trattata
Meningioma.
Trovi utile questa opinione? 
05 Ottobre, 2015
Roberta Trezzi
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e umanità

Sono stata operata ad luglio 2015 all'ospedale Carlo Besta di Milano, l'intervento è stato eseguito dal Dottore Alessandro Perin.
Devo ringraziare il Dottor Perin per la sua umanità e competenza, soprattutto perché sin dall'inizio ho trovato una persona speciale e non lo ringrazierò mai abbastanza.
Ringrazio tutta l'equipe del dottor Di Meco e il personale del Carlo Besta di Milano.

Patologia trattata
Angioma cavernoso.
Trovi utile questa opinione? 
04 Ottobre, 2015
Michele
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti

Mi chiamo Michele e a Maggio 2015 sono stato operato presso questo istituto ospedaliero a causa di un angioma ipofisario. Dopo la visita da parte del Dott. Prada, sono stato sottoposto ad un intervento chirurgico molto delicato. Grazie alla professionalità, alla bravura e alla gentilezza dell'equipe del Dott. Prada, l'intervento è andato nel migliore dei modi. Dopo due giorni ho lasciato l'ospedale ritornando a casa in perfetta forma.

Patologia trattata
Adenoma ipofisario.
Trovi utile questa opinione? 
09 Settembre, 2015
gregorio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ASTROCITOMA FIBRILLARE

All'Ospedale Carlo Besta di Milano abbiamo trovato non solo dei medici e un personale altamente qualificato, ma soprattutto persone umane e sensibili, che ci hanno aiutato a percorrere questo cammino con serenità e fiducia. Nonostante la complessità e delicatezza dell'intervento, ci siamo sorpresi per la tranquillità con cui lo abbiamo affrontato, e questo grazie all'equipe del Dott. Di Meco e in particolare al Dott. Perin, che con la sua alta professionalità ha eseguito l'intervento in maniera eccellente. Un grazie di cuore a tutti, ma proprio tutti, coloro che lavorano al Carlo Besta di Milano.
Grazie infinite Dott. Perin, resterà per sempre nei nostri cuori.

Patologia trattata
GLIOMA TEMPORALE A DESTRA.
Trovi utile questa opinione? 
07 Settembre, 2015
dragotescu catalin ionut
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Mi chiamo Dragotescu Catalin Ionut, ho 23 anni e sono nato in Romania. Nel settembre 2014, durante un controllo, hanno scoperto un tumore sul cervelletto. In Romania non avevo speranze e allora sono venuto in italia all'istituto Carlo Besta. Qui ho conosciuto il dott. Francesco Prada, il quale mi ha detto che sarebbe stato un intervento complicato, ma che dovevamo avere fiducia in lui e nei suoi assistenti. L'operazione è durata 12 ore ma con un risultato molto buono.
Voglio ringraziare a tutti i medici chirurgi, ma soprattutto ringrazio il dott F. Prada e tutto il personale medico che era con me durante il ricovero. Sarò grato a loro per tutta la mia vita, perchè grazie a loro sono ancora vivo e sono una persona normale.
Cordiali saluti.

Patologia trattata
Tumore al cervelletto.
Trovi utile questa opinione? 
24 Agosto, 2015
Nunzio
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

MENINGIOMA DELLA CONVESSITÀ

Ringrazio l'equipe del professor DI MECO e in particolare il dottor Alessandro Perin, il quale mi ha seguito in questi mesi e all'operazione da lui stesso effettuata. Una persona davvero umana, sempre disponibile, un professionista serissimo e davvero scrupoloso nel suo lavoro, che è riuscito a darmi quella spinta nella affrontare l'intervento. Lo ringrazio di cuore per l'ottimo lavoro svolto, posso solamente dire che chi si affida al Besta si affida a dottori nati pronti in questo campo e che davvero sanno come affrontare queste patologie.
Grazie mille dottor PERIN.

Patologia trattata
MENINGIOMA DELLA CONVESSITÀ, SITUATO NELLA ZONA PRIMARIA SENSITIVA-MOTORIA LATO DESTRO.
Trovi utile questa opinione? 
07 Agosto, 2015
fausta
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Glioblastoma multiforme

Sono la figlia della sig.ra Diana Iolanda e volevo dire ai neurochirurghi: come mai fate interventi per il glioblastoma di 4° grado quando sapete benissimo che non c'e' niente da fare? Questo e' un tumore che non dà nessuna speranza!!! Quando si scopre questa malattia, con o senza l'intervento, le aspettative di vita sono dai 3 ai 6-8 mesi massimo!! A voi che purtroppo avete un parente o voi stessi con questa patologia, dico di lasciare perdere l'intervento e godervi la vita fino a che c'è, senza fare nè intervento, nè chemio e neanche radio! A settembre dell'anno scorso a mamma e' stato diagnosticato questo "mostro" ed il centro oncologico fiorentino ci ha fatto capire che non c'era niente da fare. Il Cardarelli di Napoli la stessa cosa. Poi siamo arrivati al Besta e qui abbiamo incontrato il dott. Saini, che ci ha dato qualche speranza. L'intervento e' stato fatto a novembre, la radio e poi la chemio iniziata a dicembre: gia' nella prima RM il male da una parte regrediva e dall'altra camminava. Poi a marzo abbiamo ripetuto la RM e qui la sentenza finale : il "MOSTRO" aveva continuato il suo cammino "INFISCHIANDOSENE" sia della radio che della chemio. All'inizio di luglio mia mamma ci ha lasciato. Consiglio a tutti quelli che dovessero incontrare questo tipo di patologia, di non fare niente!!

Patologia trattata
GLIOBLASTOMA MULTIFORME.
Trovi utile questa opinione? 
Guarda tutte le opinioni degli utenti

Altri contenuti interessanti su QSalute